Come previsto, nessun problema per il Team USA controla sorprendente Australia di Patrick Mills (26p 6r), realizzatore che ha fatto girare la testa a più di una squadra europea. Per il Team USA, prima tripla doppia della storia ovviamente di Lebron James (11p 14r 12a), vero e proprio facilitatore a vantaggio di Bryant (20p) e Anthony (17p). Finale:  119-86.

Gli Stati Uniti ritroveranno in semifinale l’ Argentina, già sepolta sotto una pioggia di triple nella sfida nel girone: Manu (16p 8r) e compagni hanno avuto la meglio sul Brasile di Barbosa e Huertas (22p a testa), mentre sotto canestro hanno deluso Nenè (7p 12r) e Varejao (4p 5r). Per i biancocelesti, bene anche Delfino (16p 7r) e Scola (17p 4r). Finale: 82-77.

La Russia di un super Kirilenko (19p 13r 3a 3s 3r) ha la meglio nel derby con la Lituania di Kaukenas (19p), mentre Keliza stecca la partita più importante (4p con 1/7 e 7r). Bene fra i russi anche Mozgov, con 17p e 4r. Finale: 83-74.

La Russia affronterà la Spagna in una semifinale molto incerta: gli iberici dei fratelli Gasol (Pau 14p 8r, Marc 10p 11r) hanno avuto il loro bel da fare contro la Francia di Parker e Diaw (15p a testa). Brutto episodio nel finale con colpo basso di Batum a Navarro, che come al solito entra sottopelle agli avversari col suo stile irriverente. Finale: 66-59

 

Post By Max Giordan (984 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta