Gli esami medici hanno avuto esito infausto: Baron Davis, infortunatosi da solo durante il terzo quarto di Gara 4 tra i suoi Knicks e i Miami Heat, ha subìto una parziale lesione del tendine rotuleo del ginocchio destro e la completa rottura dei legamenti crociati anteriori e collaterali mediali.

Si sottoporrà ad un’operazione questa settimana e, se tutto andrà bene, i tempi di recupero si stimano in 12 mesi. Per il play trentatrenne, entrato il 24 marzo nello starting five di NY dopo un altro lungo infortunio (schiena ed ernia del disco), sono in tanti a pronosticare la fine di una carriera di altissimo livello, costellata però da infortuni che ne hanno minato la grandezza.

Stando a quanto riportato ufficialmente dal team della Grande Mela, infatti, il Barone potrà rivedere il campo solo per gli (evenutali) playoffs 2013, a 34 anni suonati e con un fisico ormai logoro e di certo non più in grado di portarlo su e giù su un campo NBA.

Se dovesse andare così, diremmo addio al basket giocato ad un play che, in 835 partite giocate lungo 13 anni di carriera NBA, ha tenuto una media di 16,1 punti, 7,2 assists, 3,8 rimbalzi e 1,8 recuperi a sera, tirando con il 40,9% da due ed il 32% dall’arco. A livello statistico, i tre anni e mezzo passati in California sponda Warriors sono stati il suo apice, con la stagione 2007/08 chiusa a 21,8 punti e 7,6 assists di media. Attualmente occupa il ventinovesimo posto tra i migliori assist-men della Storia del Gioco con 6025 dishes, a poca distanza da Havlicek, Drexel, Pippen e Jerry West.

Buona fortuna Barone!

 

 

 

Post By Giuseppe TJ Vallone (46 Posts)

Laureato in Legge, appassionato di basket e fotografia, guardo la vita attraverso un obiettivo e con la palla a spicchi in mano…

Twitter: @peppevallo
Facebook: www.facebook.com/PHeppevallo

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

3 thoughts on “NBA – Carriera seriamente a rischio per Baron Davis

  1. veramente dispiaciuto. rimarrà il mio preferito. di gran lunga. ma già da un po’ non era più lo stesso. grande Barone!

Commenta