Pocket

Utah 91 – San Antonio 106
Pronostici rispettati da parte di San Antonio che gioca una buona partita distribuendo, come al solito, punti e minuti tra la maggior parte dei giocatori a roster. Condottiero della serata è un Tony Parker in versione delux da 28 punti e 8 assist. Per i Jazz buonissima prestazione di Millsap, 20 punti e 9 rimbalzi per lui.

Denver 86 – LA Lakers 103
I Lakers portano a casa la prima partita della serie grazie al (previsto) dominio sotto i tabelloni. Prestazione monstre di Bynum che pareggia il record di stoppate in una singola partita NBA (10) e firma una tripla doppia d’autore (10 punti e 13 rimbalzi). Kobe aggiusta la mira nell’ultimo quarto (31 punti, 11-24) e non lascia scampo alla giovane Denver che ha in Gallinari l’uomo di punta (19 punti, 7-14).

Boston 74 – Atlanta 83
Atlanta vince in casa la prima di una serie che potrebbe rivelarsi molto equilibrata. Per gli Hawks un Josh Smith dominante (22 punti, 18 rimbalzi) aiutato dai 15 punti di Teague. Per i Celtics invece il solito Rondo da 20 punti e 11 assist (che rischia però la sospensione per la prossima) aiutato da un Garnett in grande spolvero da 20 punti e 11 rimbalzi.

LA Clippers 99 – Memphis 98
Gli spettatori di questa prima gara della serie hanno assistito, loro malgrado, ad una delle più grandi rimonte di sempre ai Playoff. Con uno svantaggio massimo di 27 e un passivo di 21 punti alla fine del terzo quarto, la partita sembrava decisa. Chris Paul (14 punti, 11 assit)però convince l’allenatore a lasciarlo in campo e da il via alla sorprendente rimonta., aiutato dai 17 punti di Griffin e dai 19 punti di un precisissisimo Young. Per Memphis buona prova corale e tantissima delusione.

Post By DeAndre P. (35 Posts)

Connect

90 thoughts on “NBA – Tre vittorie casalinghe, straordinaria rimonta dei Clippers a Memphis

  1. Tutti a dire Memphis di qua Memphis di là,hanno Mayo,hanno Arenas,sono fortissimi e poi….ahahahhaha grandi Clippers!!!!!!!!!!!

    • Contentissimo della vittoria dei Clippers, ma c’è da dire che i primi 3 quarti, almeno a vedere gli highlights Memphis ha giocato in modo perfetto. (Da tifoso Spurs godo a vedere le facce dei tifosi dei Grizzlies :) )

  2. Clippers: la + grande rimonta della storia dei playoff. Chris Paul e´ un campione assoluto.

    Lakers: se uno leggesse il sito nba avrebbe l´impressione che Kobe ne mette 31 e i lakers vincono. Invece per chi ha visto la partita la realtá e´ l´esatto opposto. I Lakers vincono nonostante tutte le (solite) mattonate sparate sul ferro di Kobe e grazie a Gasol, Bynum, Ebanks e Blake. Poi Kobe nel garbage time, invece che starsene in panchina a guardare i “gregari”, resta incredibilmente in campo x migliorare un po il 2/12 iniziale.

  3. Ma come hanno fatto i Grizzlies a perdere una partita così?
    Erano più 13 a 4 minuti dalla fine!!!

    • erano +21 a inizio quarto quarto e addirittura hanno toccato il +27 a metà terzo quarto…
      chissà se saranno capaci di rialzarsi… io li vedo molto solidi e forti…

  4. Clippers: la + grande rimonta della storia dei playoff. Chris Paul e´ un campione assoluto.

    Lakers: se uno leggesse il sito nba avrebbe l´impressione che Kobe ne mette 31 e i lakers vincono. Invece per chi ha visto la partita la realtá e´ l´esatto opposto. I Lakers vincono nonostante tutte le (solite) mattonate sparate sul ferro di Kobe e grazie a Gasol, Bynum, Ebanks e Blake. Poi Kobe nel garbage time, invece che starsene in panchina a guardare i “gregari”, resta incredibilmente in campo x migliorare un po il 2/12 iniziale.

  5. solito furto contro i celtics e solita espulsione ridicola, ogni anno e’ sempre la stessa storia (gli scorsi playoff pierce contro miami), peccato perch7 dopo una pessima partenza l’avevamo rimessa in piedi e adesso perdiamo pure rondo per la prossima ( figurati se shylock stern si lascia scappare l’occasione ). per il resto soffriamo l’atletismo degli hawks e se manca ray pure la rotazione tra gli esterni è deficitaria (per il reparto lunghi si sa, se garnett fa 40 minuti a serata non si va lontani), viviamo alla giornata e almeno proviamo a passare sto turno contro queste merdacce di atlanta, sempre let’s go celtics.

  6. Conley ha cominciato i PO così come li aveva lasciati. Buona prestazione in attacco per il play di Memphis.
    Però a differenza dello scorso anno Zibo non è lo stesso almeno per ora. E se non riescono a sfruttare nemmeno Marc (che dovrebbe portarsi a spasso lo scimmione De Andre) questa sarà una gran bella serie fino alla fine.

  7. Memphis era e rimane la favorita…

    Non perderanno un’altra partita a cazzo come stanotte, che ovviamente potrebbe lasciare strascichi, ma può anche servire di lezione. Ritengo più indicativi 27 punti di vantaggio nel 3/4, che una rimonta da imbecilli subita. E purtroppo per i Clippers mo sa che si è rotto pure Butler…

    CP3 convince l’allenatore a lasciarlo in campo…immagino che sforzo abbia fatto, senza di lui sono peggio dei Bibcats…

    Io Hawks-Celtics l’ho vista, non so davvero dove siano stati questi complotti anti verdi (notoriamente martoriati dalla NBA, vedi i 17 titoli). Si sono fatti dare 15 punti da subito, e sono sempre stati indietro nel punteggio. Rondo conosce le regole (anche se a me questa che non si può neanche protestare fa schifo), e dovrebbe avere molta esperienza di P.O., ha alzato la voce, e l’arbitro gli ha dato la seconda T. Ed ha pure rischiato, con quella spintarella davvero inutile dopo il tecnico

    La prossima volta ci pensa due volte. Debbo dire che molti tifosi Lakers qui ti fanno detestare i gialloviola anche se non ti hanno fatto nulla di male, ma almeno non stanno sempre a rompere con le tesi del complotto come fai tu. 1-0, ed ha vinto chi lo meritava di più. Poi quando hai tempo dimmi cosa ci guadagnerebbe la NBA a far uscire o a sfavorire i Verdi

  8. “solito furto contro i celtics”

    Ma perchè soffri così di vittimismo? Ormai si sa che ad ogni protesta ti becchi il tecnico e concordo con in your weis nel dire che è una cazzata, ma è così ormai e non ci si può far nulla.
    Anche Bryant si è beccato un tecnico per aver detto una cosa minima, ma non ci vedo complotti dietro; ha sbraitato, anche se per un secondo, e si è beccato il tecnico, pace, è così che vanno le cose.

  9. Marcolkt e opinione…
    Ma l’avete vista la partita????
    Avete visto che per 43 minuti i grizzlies hanno schiantato i clippers????
    Che hanno subito una rimonta da polli in 5 minuti dal +15????
    O avete visto il risultato e basta
    ( tra l’altro facendo scaturire dalla vittoria per 1 punto che i clippers sono nettamente più forti)

  10. bass non fa assolutamente fallo, è una normalissima palla a due e invece gli danno il fallo che casualmente è anche il suo sesto, si era a meno quattro con ancora tutto l’ultimo quarto da giocare, siccome di sesti falli inventati ne ho visti tanti (ad esempio sheed in gara 7 delle finals 2010) i coglioni mi girano a elica se permetti.

    • Se parli di errore arbitrale, posso anche darti ragione; ma capirai bene che c’è una bella differenza tra errore e complotto.
      Poi appunto, di errori gli arbitri li hanno sempre fatti e verso un po’ tutti, non è prerogativa del sistema cercare di affossare i Celtics.
      Quindi se mi vieni a contestare una decisione arbitrale, lo ritengo leggittimo; che tu mi venga a parlare di complotto, già ti auto-etichetti come partigiano e non affidabile.

      Son curioso di sapere quali altri sesti falli hai visto contro i Celtics; io non me li ricordo, poi può darsi difetti di cattiva memoria, ma ora non mi sovvengono.

      • si volevo dire con ancora l’ultimo minuto, mi sono sbagliato!

        a parlare di complotto è stato in your weis (lui che conosce bene la storia di tim donaghy e degli spurs del resto), ho solo detto che ogni anno è sempre la stessa storia e ci becchiamo chiamate assurde nei momenti cruciali (tipo pure l’anno scorso in gara 4 contro miami, ma esempi potrei farne a iosa)

        ad esempio questa sempre l’anno scorso contro miami

        • quello che è inaccettabile dei tuoi discorsi è che associ gli errori arbitrali ad un fantomatico complotto anti-Celtics che poi nei fatti non esiste assolutamente

  11. comunque, butler sfigatello. se non ricordo male, anche l’anno scorso saltò i playoff per infortunio. dallas poi vinse il titolo. magari è un portafortuna… :)

    • Caron l’anno scorso si saltà metà stagione e PO per un’infortunio al ginocchio rimediato in RS.

      Ed ora chi mettono i Clippers come ala piccola? Già Memphis era fisicamente più forte, ora con un settore piccoli dove ci sono Paul, Young, Foye e Bledsoe lo strapotere fisico di Memphis la farà ancora più da padrone.

      I Clips possono essere portati al secondo turno solo da un Paul versione Hornets deluxe e da un Griffin che domina fisicamente un Ciccio Randolph con le pile scariche, Vedremo

  12. Impressioni sparse:

    – Se Parker gioca sempre così, ho il terrore che ci arrivano davvero fino in fondo, anche se mettono Diaw centro tutte le partite! Elogio per Favors: avevo delle riserve su di lui, piano piano mi sta convincendo, se dev’essere ricostruzione a Mormonland, che inizi da lui (+ Burks ed Hayward);

    – Se Denver vuole vincerne almeno una, il backcourt titolare deve ricordarsi come ha fatto a raggranellare 32 punti di media in RS, oppure 4-0 Lakers e tutti a casa;

    – Ad Atlanta Smith ha salvato il culo ad una squadra che doveva essere punita solo per la terribile partita di Johnson. Rondo può salvare i C’s, in caso contrario la vedo male… Se qualcuno ha visto l’espulsione. saprebbe dire se c’era o meno?

    – L’ultima partita non l’ho vista, ma i Clips hanno fatto il colpaccio! Certo che la perdita di Butler può essere dolorosa per il resto del cammino, mi sa che ci si affiderà a Young come 3.

  13. Please, vedere le gare prima di dire cappellate.

    Lakers che portano a scuola i Nuggets. Non c’è confronto. Il divario di esperienza e nel reparto lunghi è impressionante. Gasol e Bynum non si accoppiano bene (Gasol si trovava meglio con l’attore di reality) ma bastano e avanzano per far polpette del frontcourt avversario. Ottimo Danilo.

    • Più che altro se i Denver giocano a ritmi compassati senza correre non hanno possibilità di portarne a casa una. E ieri i ritmi della squadra erano bassi, anche perché i Lakers non hanno mai fatto scelte assurde in attacco e quindi le ripartenze dei Nuggets sono state proprio poche.

      Poi se nei primi due quarti, quando decidi di marcare forte i Big Three avversari e i comprimari ti combinano per oltre 20 punti (Blake mortifero dall’arco e Ebanks che ti mette 10 punti) il tuo piano va a farsi benedire. Anche se i continui raddoppi su Bynum in post basso mi hanno fatto notare che Andrew gioca con la testa bassa senza guardare ciò che gli accade intorno. Non una bella sensazione.

      • Il problema dei Nuggets è che non hanno il controllo del gioco e del ritmo. Quello è prerogativa dei Lakers. Non dovrebbe meravigliare che Blake la metta da tre, lo ha sempre fatto. Solo che ai Lakers sembrava smarrito. Inoltre se hai metri di spazio e un minimo di fiducia, magicamente i tiri entrano.

        Non vedo come possano svoltare la serie.

        • beh questa stagione Blake ha segnato 3 triple in sole 6 occasioni su 53 partite, non è esattamente affidabilissimo dall’arco

          • Blake tira in carriera il 38% da tre. Non è Ray Allen ma la butta dentro. Che poi abbia segnato 3 triple non lo trovo per nulla strano.

          • vedrai che in questi playoff non sarà la norma vedregli mettere 3 triple a partita, ma l’eccezione

        • MA per due anni ha sparacchiato, per cui un 3-4 nei primi 20 minuti non è cosa usuale questo almeno dovrai ammetterlo.

          So che il ritmo lo controlleranno i Lakers, ma ricordo anche che i Rockets nel 2009 riuscirono a imporre il loro ritmo e tipo di gioco.

  14. Furto ad Atlanta…………………….eheheheheh

    Non scherziamo. Rondo è un idiota per aver toccato volontariamente l’arbitro. Idiota perchè a anni di esperienza di PO. Sono senza Allen, hanno la panca corta e lui in preda alla frustrazione da un colpetto all’arbitro. Posso comprendere la frustrazione per la chiamata ma cazzo ti stai giocando una stagione.

    Sulla gara che dire: punteggi bassi e difese ferree. JJ mi da sui nervi. Giocatore che tira sempre e comunque anche a caxxo. Josh il pazzo Josh ha tirato la carretta e segnato un jumper nel momento di maggiore difficoltà. Buonissimo l’apporto di Teague. Nei Celtics monumentale Garnett che non molla mai e ottimo Rondo fino all’idiozia che potrebbe costare molto caro. Pierce sottotono a dir poco.

    Spurs come i Lakers hanno scherzato i Jazz. Troppa la differenza di classe. Mi sembra una serie finita già ora.

    Arriviamo al suicidio assistito dei Grizzlies. Per 40 minuti hanno fatto quello che volevano pur con un Zibo pessimo. Conley stava vincendo a mani basse il confronto con Paul che aveva segnato il primo canestro dal campo nel terzo quarto. La palla si muoveva benissimo con Gasol a fare da sponda per tiri dentro o guori dal pitturato. Gay non lo teneva nessuno e nel tiro da tre avevano percentuali alte dettate anche dalla possibilità di tirare con metri di spazio. Poi sul +27 hanno pensato che la gara fosse finita. Del Negro ha messo in campo mister energizer Evans che ha tutti i difetti del mondo meno la grinta. Ha preso 13 rimbalzi, dato energia al gruppo che si è giovato di uno Young perfetto dall’arco. Lì il coach Hollins ha commesso l’errore capitale. Sul +6 invece di chiamare timeout ha lasciato giocare la squadra giocare, che ha subito un’altra transizione offensiva con Young appostato nello stesso posto con metri di spazio, +3. A quel punto i buoi sono scappati via.

    Ora sarà interessante capire cosa accadrà. I Grizzlies sono superiori per gioco ai Clippers ma mentalmente hanno subito una mazzata non da poco. Chiaramente sanno che dovranno dimenticare in fretta l’errore commesso e ripartire come se niente fosse. I Clippers sono nella posizione ideale per giocare la seconda con l’animo giusto. L’errore che potrebbero commettere e pensare di avere in mano la serie. Questa gara è stata particolare per entrambe.

    Vorrei dire una cosa a Mo Will. Guardasse Young. Cazzarola i Cavs avrebbero dovuto vincere il titolo NBA con lui?

  15. Infatti…bisognerebbe guardarle le partite. Memphis in controllo per tutta la partita, hanno dimostrato di essere nettamente più squadra, poi d’accordo che Paul è un fenomeno ma cosa c’entra con la rimonta di stanotte? è stata la panchina di semmai a far saltare il banco (vedere le due triple di Young nell’ultimo quarto).
    Comunque son d’accordo con chi dice che i Grizzlies rimangono più forti, la penso allo stesso modo, la partita di oggi è stata buttata nel cesso…

  16. Kobe nel primo tempo ha sparacchiato, ma nel secondo tempo ha preso a segnare con continuità per tenere a bada denver, visto che all intervallo il divario era di dieci e quindi non era partita chiusa. Alcuni punti li ha fatti nel garbage ma ciò non toglie che alla fine sia stato importante anche lui. Tra l altro parli di gasol che però nei primi due quarti aveva due punti se non sbaglio. se dobbiamo criticare kobe per ogni partita..

    • Kobe ha pochissimi meriti in questa partita, 16 dei suoi 31 punti li ha messi letteralmente nel garbage time per migliorare le sue percentuali, prima dell’ultimo quarto era 5 su 16 dal campo. La grandezza di Gasol è stata negli 8 assist, che per un lungo sono qualcosa di straordinario, visione di gioco sopraffina.

      • pochissimi meriti… anzi, io fossi brown rimetterei dentro il fenomeno guntelock e Kobe via solo nel garbage time.

        Selfish, Primadonna, a Blust, a Kid, no more rings, Not a leader….

        Haters are gonna hate.

        • guarda che con me caschi malissimo, visto che Kobe è il mio giocatore preferito, ma da qui a dire che ha avuto grossi meriti in una vittoria in cui ha segnato solo a partita già decisa ce ne passa.

          • beh, allora dire che non ha avuto meriti o ne ha avuti pochissimi per me è assurdo. Ha giocato la sua pallacanestro, poi all’inizio ha anche sbagliato qualche tiro (tutti comunque abbastanza complessi e almeno un paio sulla sirena dei 24) trovando però spessissimo il contatto, attaccando il ferro e andando spesso e volentieri in lunetta… Poi vallo a dire a Memphis, non esiste garbage time nei PO.
            31 punti con oltre il 45% dal campo mi sembra accettabile in linea di massima…

          • in lunetta c’è andato spesso perchè uno come Bryant basta starnutirgli addosso e va a tirare i liberi, poi che i tiri fossero difficili non è un’attenuante, ma un’aggravante, la bravura di un giocatore non è nel mettere i canestri difficili, ma nel crearsi dei tiri facili. Che poi lui di solito quei tiri difficili li metta non li fanno diventare più logici

  17. ho visto memphis clippers
    memphis fantastica per 3 quarti.. ha spiegato basket.. giocavano in modo equilibrato, ottima selezione di tiri e grande impegno.. buon speights e mayo dalla panchina, ottimo conley, buon gay..
    zach è un po’ arrugginito e ha sbagliato qualche tiro di troppo ma si è sbattuto alla grande e tutto sommato ha giocato bene
    gasol fantastico, i numeri dicono poco ma sembrava il fratello con in più una visione del gioco pazzesca.. quando ha palla lui in post ti puoi aspettare di tutto
    un gioco davvero fantastico

    poi troppa superficialità, erano sul +20 da praticamente l’inizio della partita e nel 4° quarto si sono disuniti, ognuno giocava per conto suo e gli altri glielo lasciavano fare visto che era già vinta.. e piano piano prendi un parziale 11-0.. ma si abbiamo ancora altri 14 di margine..
    qualche bomba di young e tornano sotto, poi vantaggio.. sconfitta pesantissima a livello psicologico

    cmq per markolt e opinione devo dire che memphis sembra parecchio più forte.. griffin veramente pessimo nel 1° tempo.. roba da sbatterlo in panchina.. e paul pure, falli in attacco come se piovesse e cattive scelte.. avevano 3 punti in 2 all’intervallo e tutta la squadra giocava veramente male
    nel 2° tempo al di là dei numeri non è che sia cambiata molto la sostanza per i due, non sono loro che hanno fatto la rimonta

  18. Michele

    Quello era un blocco in movimento grosso come una casa. Che cosa c’è di sbagliato in quella decisione?

    • blocco come ce ne sono a decine ogni partita, e gli dai il primo tecnico? (il secondo poi per proteste sentite solo da lui)

      • Su quella azione chiamano fallo, e ci sta tranquillamente; poi vedo una breve scaramuccia con Wade, hanno chiamato il tecnico solo a Pierce? Oppure ad entrambi?

        Il secondo tecnico come se l’è preso?

  19. In effetti il debutto ai Playoffs è stata una mezza delusione.17 punti sì ma anche tanta fatica e a tratti è sembrato che subisse la pressione del pubblico (che lo fischiava di brutto ogni volta che toccava la palla…). Certo aveva di fronte gli avversari peggiori che gli potevano capitare …

  20. Kobe ha pochi meriti.. si può essere d accordo.. anche perché per come si è messa sin da subito la partita non c era bisogno che facesse gli straordinari. Solo non mi sembra particolarmente giusto l’assegnare meriti un po’ a tutti limitandosi a dire che kobe ha segnato nel garbage.lo stesso gasol si è svegliato nel secondo tempo.. Poi sul fatto che LA non abbia vinto grazie ai suoi punti sono anche d accordo.

  21. facile parlare adesso ma l’ho messo anche nei pronostici: ma qualcuno crede davvero che denver possa impensierire i lakers???
    addirittura quell’espertone di bagatta diceva che possono anche batterli
    sarò io, ma per me denver è una pessima squadra da playoff.. il gioco corale senza leader/star va bene solo in regular e secondo me comunque c’è ben poco di corale nel loro gioco.. mi sembra la copia di new york ai tempi di mike (pre-anthony).. non a caso harrington, chandler (infortunato) e gallinari ci sono…
    a me non piacciono per niente, vige l’anarchia e non andranno da nessuna parte..

    • Ma io non dico che Gallinari è un incapace, assolutamente; dico che lo spin è vecchio quanto il mondo e lo faceva anche gente più alta e più grossa di lui, Kemp e Olajuwon giusto per nominarne un paio, ma la lista è lunga.

    • Bagatta “ama” il “gallino”. E’ così che lo chiama. Lo ha visto crescere. Insomma è come se commentasse lo zio.

      Detto ciò non prestare troppa attenzione a quello che dice. Lui segue il basket da anni, ne sa, ma manca di professionalità. In Italia lo può fare, segnatamente a Sportitalia.

  22. Clamoroso suicidio di Memphis, questa è brutta da digerire eh, francamente non so se riescono a rialzarsi anche perchè i Clippers in casa sono tutt’altra squadra e non è affatto scontato che Memphis si riprenda il fattore campo, forse la buona notizia per Memphis è l’infortunio di Butler.

  23. Vabbè oh niente in confronto alle cazzate dell’anno scorso, io mi ricordo di Gallinari come Bird, Gallinari che ha la visione di Magic, Gallinari che è un misto tra Jordan e Petrovic, il personaggio lo conosciamo, da uno che dice che Howard è un’ala grande seriamente, ma che cazzo pretendete?

  24. Larrok

    Si, esatto, dicevo proprio questo. Bagatta se ne è uscito che l’ha “inventato” Gallinari… Cioè… Bisogna spenderci parole a riguardo?

    • io ho sentito la telecronaca e non ricordo che abbia detto una castroneria simile, per quanto lui ne sia capacissimo. Ha detto tipo che è il classico movimento che impari solo giocando in europa e il Gallo se l’è portato come bagaglio

      piuttosto la cagata sull’altezza di Faried “è 1.96, massimo 1.97, proprio volendo esagerare”, poi dopo pochi secondi “mah, qui lo danno a 6 piedi e 8”

      • Si, si fidati. Comunque anche che un movimento simile si impara solo in Europa è una cazzata.

        Ahahah! è vero, quella di Faried me l’ero dimenticata!

  25. Gara 1 dei PO, dal +27 (VENTISETTE) al -1 e ciao ciao fattore campo ti spacca le ossa…
    Dispiace tantissimo per Butler, ma come ho detto in passato, mi ripeto adesso, per me i Cipps sono una squadra migliore di Memphis e onestamente non vedo come possano perdere questa serie… Sono una squadra nuovissima il cui miglior giocatore non aveva mai giocato un solo minuto in Post season.
    Con la giusta confidence, se mantengono la testa sulle spalle prevedo, ancora più facile di quanto avessi previsto in un primo momento la vittoria dei clipps.

    Lakers e Spurs semplicemente troppo più forti di Denver e Utah, non attrezzate per competere con squadre di quel calibro… SAS rischia lo sweep… LAL conoscendoli qualche cazzata la faranno, ma il GAP è talmente tanto in termini di gioco, testa, talento e fisico che Denver l’unica cosa che può fare è prolungare l’agonia.

    Atlanta-Boston per me sarà una di quelle serie che cominciano a gara 5.

    vedremo…

    • Premessa: il miglior giocatore dei Clips sarebbe Griffin? Mi permetti il beneficio del dubbio? :-)

      Tra gli Spurs e i Jazz io vedo una sola enorme differenza: Parker. Sul resto inutile discutere neanche, ma Parker è celestiale, se continua a giocare così non so chi ferma SA.

      I Lakers non so neppure che cazzata possano fare contro Denver per perderne una o due…

      • Miglior giocatore… beh, io ti dico di si… dire Paul è troppo facile…questo ha 22 anni e margini di miglioramento ampissimi, e la sua crescita comincia adesso. Comunque una pedina a dir poco fondamentale.

        Credo che tra spurs e Utah ci sia qualcosa in più di Parker a dividere le due squadre…. E per me LA almeno 1 a Denver la perde… ma chissà… vedremo

      • Parker monumentale…ma è Ginobili a mio parere l’ago della bilancia a favore degli Spurs. L’anno scorso mancava e infatti fuori al 1o turno.

      • Solo Parker mi sembra riduttivo nei confronti della franchigia. Quest’anno è certamente lui il perno principale del team a livello offensivo però dire che la differenza è l’unica è esagerato.

        Non farò i soliti nomi ma penso che rispetto a tutte le altre franchigie il vantaggio attuale di San Antonio sta nel come sono messi in campo dal Pop. Ognuno sa cosa deve fare e lo fa. Logicamente la differenza la faranno sempre i soliti 3 e sono concorde nel dire che Parker quest’anno è quello che sta giocando meglio.

        Ma per i compagni Gino è fondamentale e Duncan è quello che ti alza l’asticella in difesa contro i lunghi avversari. Quindi ognuno è fondamentale in questi Spurs.

        • Nel mio commento ho anche detto che “di tutto il resto è inutile parlare” perchè so bene quanto Duncan sia leader, Gino sia mitico, la panchina sia lunga bla bla…ma il vero solco sembra tracciarlo lui. Pare inarrestabile.

  26. Ieri ho visto den-lal e son del parere che il vantaggio di esperienza e peso sotto canestro sia troppo a favore dei lakers per avere una serie equilibrata. Son sicuro che karl farà aggiustamenti ma i raddoppi su bynum gasol e bryant non possono permetterseli se non arrivano gli aiuti. La maggior parte dei tiri presi dai comprimari di los angeles erano o piazzati con metri di spazio (per la cronaca blake ha sempre tirato benino da 3 è da quando è ai lakers che non la mette più) o penetrazioni con autostrada spianata. Bryant ha contribuito il giusto alla causa ma da tifoso son contento che abbia fatto i suoi punti nel “garbage time” (se 15-18 pt nei PO si possono chiamare cosi) almeno non ho assistito ad un suicidio stile memphis.. Danilo bene ma deve prendersi più tiri se Afflalo e Lawson attaccano come ieri sera. E poi anche bagatta si è accorto che con andre miller i nuggets giocano meglio..

  27. l’ultima volta che un giocatore faceva 10 stoppate in una partita di playoff era Hakeem guarda caso proprio il 29 aprile e guarda caso proprio contro i Lakers, era una gara 2 di un primo turno vinto poi dai gialloviola nel 1990

  28. Provocazione, Artest è fuori per altre 5 partite, al secondo turno è probabile becchino OKC e sappiamo quanto possa essere importante Artest su Durant, se LA la chiude in 4 Artest salterebbe le prime due partite di semifinale, ora premesso che secondo me Denver ieri era troppo brutta per essere vera questo è un altro motivo che mi fa pensare che la serie non si concluderà con uno sweep.

  29. Visti tre quarti di Memphis Clippers ho deciso di andare a letto, in quanto i Griz giocavano a duemila all’ora e non sbagliavano niente, così da distruggere i losangelini. Quando mai sono andato a letto.

    Comunque:

    I Lakers possono andare lontano, non tanto per l’ottimo kobe che è sempre kobe, ma perchè hanno Bynum. In quanti hanno un centro degno della categoria? Pochissimi, loro hanno il migliore. Gasol ha ormai capito che il centro area va lasciato al bambinone e allora gioca più esterno avendo un tiro molto affidabile e sfornando assist. Pericolosissimi.

    Boston si dimentica di scendere in campo. lo fa nel 3/4 dove si svegliano un po’ Garnett e il povero Pierce non è costretto a fare 1vs5 perchè gli altri non hanno voglia. Senza Ray penso usciranno, Atlanta ne ha abbastanza per batterli, anche in 7 gare. Consiglio: magari la smettiamo di battezzare chiunque dalla media Rivers?

  30. LAKERS-NUGGETS

    LAKERS avanti di 14 nel primo quarto nonostante un non precisissimo kobe e i 4 punti in 2 di gasol e bynum.. a far la differenza l’apporto di blake e ebanks(!) ma soprattutto la difesa dell’area della squadra angelina.. la partita continua con questi 14 punti di vantaggio con bryant che aggiusta un po la mira e con i nuggets che non riescono a far un canestro da sotto e da fuori non va tanto meglio.. i nuggets arrivano in qualche occasione sul meno 10 ma vengono immediatamente ricacciati a margini piu ampi..a parte gallinari ,miller e faried tutti gl’altri inguardabili in attacco soprattutto lawson che molte volte ci viene spacciato come un all star ma ieri ha fatto davvero pena..certo con nenè e chandler(qualcuno sa se recupera x questi playoff..???) l nuggets magari avrebbero fatto qualcosa in piu..
    Dovendo pronosticare un upset ho puntato su questa serie:ERRORACCIO..lakers in controllo totale con un brutto bryant nel primo tempo e con bynum e gasol che s’impegnano in difesa e in attacco combinano complessivamente x soli 23 punti..BEL SEGNALE x LA.. vedremo se in trasferta la serie sarà piu equilibrata.. nonostante il divario tra le 2 squadre i nuggets 2 potrebbero comunque vincerle.

    BAGATTA: se è 30 anni che riesce a trovare lavoro nel mondo della televisione vorrà dire che avrà doti a noi nascoste.. ieri tanto x citarne una al harrington è diventato un 2 barra 3. non credo si sia confuso tra 2 e 4 ma credo che sia convinto che harrington sia una guardia.. ..

  31. Mi sembra che si sottovalutino troppo I Grizzlies. La partita e’ andata come e’ andata, ma diamine per 40 minuti si sono press un treno in faccia. Solo il suicidio tecnico ha permesso loro di vincerla.

  32. che partita assurda…….
    sn veramente dispiaciuto per la sconfitta dei grizzlies….hanno condotto una gara magistrale fino al terzo quarto, prima dell’harakiri finale.per me rimangono ancora favoriti….anche se di poco.
    grandissima partita dei lakers…..anche se non riesco ancora a capire le loro reali potenzialità….ci vorrebbe un banco di prova più attendibile.
    celtics sottotono…..ed atlanta ne approfitta in pieno.
    apparentemente troppo forti questi spurs per utah.

    j c

    ieri abbiamo vinto con uno scarto di 40 (dico QUARANTA )….frate’…ahahah!!!
    l’anno prossimo saliamo di categoria…..l’olimpo ci aspetta…eheheh!!!

  33. Per me Memphis rimane favorita, certo una mazzata perdere così ma si riprenderanno e se ce la fanno saranno ancora più forti e consapevoli…
    agli Spurs una cosa del genere non sarebbe successa mai
    Sarà Spurs Vs Grizzlies e LAL vs Thunder ma nel frattempo ci sarà da divertirsi e tanto spettaco come da copione

  34. Sono curioso di vedere i LAL come giocheranno a Denver x 2 motivi
    1- i Lakers in trasferta nn sono sempre affidabili e inoltre se i Nuggets riescono ad andare in transizione con continuita l’effetto altura potrebbe essere un problema
    2- Vedere se Bynum riesce a mantenere la concentrazione alta come in gara 1 anche in trasferta
    Poi i Lal x me questa serie nn la perdono mai a meno di infortuni e/o suicidi sportivi

  35. scusate ragazzi….ma in questo sito c’e’ qualcuno che gioca a basket ad alti livelli (oltre j. c.)???
    qualcuno sa’ per caso a quanto si aggira lo stipendio medio di un giocatore della lega basket a ?

  36. Per me Memphis rimane favorita, ma che botta, servirà da lezione, agli SPurs non sarebbe mai successo
    I Nets.. in bianco e nero… ma cambieranno i colori delle divise, forse non sanno ancora bene come
    I problema e tecnico, Deron dice che vuole un contesto vincente, la scelta alta l’hanno gettata al vento per Wallace (che fra l’altro a sua volta sembra voglia uscire dal contratto)
    ho la sensazione che gli dei del basket gli regaleranno uan delle prime tre (ma è dura), basterebbe poco per fare una contender dal nulla… partendo da Williams però, altrimenti ciccia

  37. Per me Memphis rimane favorita, ma che botta, servirà da lezione, agli SPurs non sarebbe mai successo

  38. visti i lakers..denver non ha mezza possibilità..poi una la vinceranno xhe la capacità di distrarsi gialooviola è nota…mem..ho messo vincenti i clip nella serie..ora ne sono,paradossalmente,molto meno convinto..i grizz son molto più forti,ma molto…la partita di ieri mi ha ricordato una gara1 sixers-wiz dell’ultimo anno di do.j(lo so,sono anziano,eh)..con chuck giovane e disumano..a 5 minuti dalla fine il punteggio recitava siz 95-wiz 78..è finita 96-95 x i wiz..folle..poi però la serie l’han vinta i sixers..per dire che sono episodi,nulla più..spurs troppo forti,mentre non capisco le proteste di michele..scusa, rondo ha preso un tecnico per proteste8regola idiota ,ma lo fanno con tutti)poi ha spinto l’arbitro..per cui,cosa poteva sucedergli di diverso dell’espulsione?e sta teoria del complotto..su dai…non vedo l’interesse della lega afar uscire una squadra del carisma e con il seguito dei verdi,rispettoa una squadra che non caga nessuno nemmeno ad atlanta..

  39. bryant ha segnato molti punti nell’ultimo quarto durante il garbage time.
    james inizi anche lui a segnare punti nel tempo spazzatura,così inizia a prendere confidenza con l’ultimo periodo di gioco..ne avrebbe bisogno visto la sua storia.

  40. 3 considerazioni
    – Ho paura che dovremo assistere ad altri “inconvenienti” che tutto sommato varieranno il naturale esito delle serie. Non mi riferisco alle decisioni arbitrali (ineccepibile cacciare Rondo) quanto ai possibili infortuni. Troppo anche per queste macchine perfette.
    – Ovest: Gli Spurs a questo ritmo sono troppo per tutti. I Lakers hanno prevedibilmente dominato sotto i tabelloni con un Bynum finalmente consapevole di cosa significhi essere ai playoff. Memphis è più squadra, ma preoccupa un calo mentale del genere, soprattutto nel quarto che, storicamente, è terreno del numero 3. Dallas non è in grado di far miracoli e saluterà in 5 play-off e ciclo.
    – Est: NY credeva davvero di poter impensierire Miami senza uno straccio di “gioco”? Bulls troppo sfortunati per essere veri. Non avranno problemi con Phila, ma dubito andranno oltre una probabile finale di conference. Indiana allo stesso tempo troppo brutta per essere vera. Come per i Grizzlies, vedo anche loro al turno successivo con qualche difficoltà. Boston mi sembra nella stessa paradossale situazione dei Mavs, viste le assenze. Si attende in gara 2 l’exploit di PSquared.

  41. 3 considerazioni
    – Ho paura che dovremo assistere ad altri “inconvenienti” che tutto sommato varieranno il naturale esito delle serie. Non mi riferisco alle decisioni arbitrali (ineccepibile cacciare Rondo) quanto ai possibili infortuni. Troppo anche per queste macchine perfette.
    – Ovest: Gli Spurs a questo ritmo sono troppo per tutti. I Lakers hanno prevedibilmente dominato sotto i tabelloni con un Bynum finalmente consapevole di cosa significhi essere ai playoff. Memphis è più squadra, ma preoccupa un calo mentale del genere, soprattutto nel quarto che, storicamente, è terreno del numero 3. Dallas non è in grado di far miracoli e saluterà in 5 play-off e ciclo.
    – Est: NY credeva davvero di poter impensierire Miami senza uno straccio di “gioco”? Bulls troppo sfortunati per essere veri. Non avranno problemi con Phila, ma dubito andranno oltre una probabile finale di conference. Indiana allo stesso tempo troppo brutta per essere vera. Come per i Grizzlies, vedo anche loro al turno successivo con qualche difficoltà. Boston mi sembra nella stessa paradossale situazione dei Mavs, viste le assenze. Si attende in gara 2 l’exploit di PSquared.

  42. Quante giornate hanno dato a Rondo?
    Comunque un po’ esagerati i 2 tecnici
    ma se l’è anche cercata…

  43. si giangio ma l’episodio di rondo nasce dalla chiamata assurda e in malafede su bass, poi per molti qua dentro è facile fare il gay con il didietro degli altri, vediamo se e quando capitera’ un fischio del genere alle loro squadre in quella situazione nell ultimo minuto come saranno all” insegna del fairplay i loro commenti ehehehehe

    in ogni caso nel mio primo intervento ho anche menzionato le cause della sconfitta celtica aldila di quell episodio.

    • Rondo ha protestato per ogni cavolata tutta la gara, se è arrivato a quell’episodio deve ringraziare gli arbitri. Poi lo sanno anche i bambini che non puoi sfiorare l’arbitro. Più che meritata l’espulsione, a prescindere dal fatto Bass

  44. stanotte ci sara’ l’ennesima vittoria dei magic…….
    miami che vince con uno scarto molto ridotto…….
    ed i mavericks che centrano una vittoria sofferta ad oklahoma……

    domani poi ne riparleremo su questi pronostici ..perke’ saranno tutti esatti….anche se qualcuno avrà da ridire e parlera’ di fortuna…ehehehe

Commenta