Oklahoma City 106 – LA Lakers 114    2 OT
Alla fine del terzo quarto i Thunder conducevano di 18 punti e il tabellino di Kobe segnava un impietoso 3-13 per colpa delle tremende marcature di Durant e Sefolosha. Ma l’ultimo quarto è terra di conquista per Bryant che trascina i suoi a un insperato pareggio con una serie di canestri impossibili da tre e dalla media. Durant (35 punti) sbaglia sulla sirena, Westbrook (14 punti e 10 assist) sbaglia sulla sirena del primo supplementare, nel secondo supplementare i canestri di Kobe (26 punti alla fine) scavano il definitivo solco.

New York 113 – Atlanta 112
Dopo un jumper di Carmelo, Stoudemire stoppa la schiacciata sulla sirena di Marvin Williams e dona la vittoria ai Knicks. Per Anthony ritorno ai livelli delle partite pre-ritorno di Stoudemire con 39 punti e 10 rimbalzi. Il migliore per Atlanta risulta essere Williams, 29 punti e 11 rimbalzi.

Sacramento 114 – Charlotte 88
Partita tra due squadre che non hanno più nulla da chiedere a questa stagione, con Charlotte che si avvicina sempre più al peggior record di sempre dopo questa scofitta. Per i Kings c’è un Cousins dominante da 29 punti e 10 rimbalzi che non trova nessuna opposizione nei Bobcats, nessuno scollina i 13 punti.

Toronto 73 – Detroit 76
Una tripla di Gordon sul 68 pari indirizza la partita sui binari dei Pistons che poi vincono grazie alla freddezza ai tiri liberi. I 16 punti di DeRozan non suppliscono all’assenza di Bargnani.  Knight infila un’altra buona prestazione segnano 19 punti con 7-17 al tiro.

Houston 88 – Miami 97
Gli Heat eliminano i Rockets dalla corsa ai Playoffs per mezzo di un super ultimo quarto il cui parziale recita 31 a 19 per Miami. Migliore in campo James: 32 punti, 8 rimbalzi, 5 assist. Precisissimo al tiro Parsons, 23 punti con 10-13 per lui.

Cleveland 98 – San Antonio 114
Nonostante Tim Duncan tenuto a riposo, gli Spurs non fermano la loro marcia trionfale per il primo posto a Ovest (per il secondo anno consecutivo!). Se Manu Ginobili fa 20 punti in 22 minuti con 9-12 al tiro per gli avversari non c’è speranza, perfino un propositivo Irving da 19 punti deve arrendersi.

Golden State 93 – Minnesota 88
Sotto di 21 punti, i Warriors operano una grande rimonta e portano a casa un’inutile vittoria esterna. Jenkins gioca tutta la partita e trascina i suoi con 24 punti, 9 assist e 6 rimbalzi.  Pekovic sostituisce degnamente Love, 19 punti e 16 rimbalzi per lui.

Orlando 74 – Denver 101
L’assenza di Howard pesa molto per Orlando e peserà ancora di più nei Playoffs. Denver domina la gara grazie anche alla buona prestazione del nostro Danilo Gallinari che infila 17 punti conditi da 7 rimbalzi. Migliore in campo per i Magic è Anderson: 24 punti e 9 rimbalzi.

New Horleans 98 – LA Clippers 107
I Clippers continuano ad inseguire, l’ormai difficilissimo, aggancio ai cugini lacustri. Gli Hornets raccimolano un buon vantaggio nei primi tre quarti ma poi vengono schiacciati dai superiori avversari. Tutto il quintetto di New Horleans va in doppia cifra di punti ma la super prestazione di Paul da 33 punti e 13 assist vanifica tutto.

Post By DeAndre P. (35 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

101 thoughts on “NBA – Show di Kobe nell’ultima frazione, Miami cancella le residue speranze di Houston

  1. …ci sono notizie su eventuali provvedimenti della lega contro l’ex “Metta” per una notte tornato Artest???

  2. I Lakers si confermano squadra pericolosa, ma son sempre più convinto che lo siano soltanto nella singola partita; ai play off sarà un’altra storia, non reggeranno una serie e faranno una finaccia.

    Artest ha detto pubblicamente che non l’ha fatto apposta, ma gli crederà qualcuno? Ne dubito.

  3. ragazzi io ho visto dal 3° quarto in avanti dopo juve -roma… i thunder l’hanno buttata nel cesso… i lakers ai liberi imbarazzanti praticamente tirati con poco più del 50% di squadra…
    j. hill è stato molto bravo a rimbalzo difensivo ma un bradipo sui blocchi… quando perkins bloccava hill era almeno 2 passi indietro.
    kobe ha fatto diverse cazzate anke nel 4° quarto che potevano costare la vittoria ma alla fine l’ha indirizzata lui.. cmq era a secco già da metà del 4° quarto e non difendeva più.
    sefolosha ha fatto una difesa sontuosa, durant senza metta ha giocato benissimo nel 3° ma ha fatto cacare da solo sbaglaindo tiri che di solito mette. % al tiro per lui bryant e RW vergognose… il quintetto che ha giocato hill blake gasol ebanks e bryant faceva ridere..

    PS se artest non la’vesse fatto a posta si sarebbe fermato a chidere scusa…

    • fatto sta che l’hanno vinta… se è vero (come è vero) che OKC l’ha buttata via, è altrettanto vero che LAL ha fatto di tutto per perderla (vedi le % di kobe e dei lunghi, oltre alla magata di metta e le % ai liberi)… se sei sopra di 18 e perdi contro blake, hill e ebanks un esamino di coscienza me lo farei…
      e a proposito di cluchness, io ieri non ho visto nessuno degno di nota in maglia azzurra… voi prendetevi chi volete, ma sotto di 5 o 10 punti a una manciata di minuti dal termine io vado sempre con il 24.

      • ben detto ! anche se devo dire che mi ha fatto paura nel secondo OT vedere Kobe dopo un rimbalzo lungo (o un recupero, non ricordo) che fa due passi veloci, si ferma perchè non he ha palesemente più poi vede Ebanks che lo supera, i Thunder che rientrano da schifo e si trascina in un terzo tempo slo-mo per “rubare” due liberi. Ecco, ieri per la prima volta (e lo seguo dalla High School) mi è sembrato UMANO.

        PS. confermo sempre di più gli Spurs in finale secondo me, sarebbe un sogno se fosse contro Boston.

  4. cmq secondo me e’ andata cosi’: Schiacciata, scende fa il solito show da gorilla (ma perche’ poi?!?) sente il contatto di Harden con il corpo e nell’euforia se lo vuole togliere di dosso con una spinta. La spinta non trova pero’ il corpo di Harden che e’ chiaramente piu’ basso e si trasforma in una gomitata assassina.
    Ora secondo me e’ da punire comunque perche’ in un modo o nell’altro si e’ mosso da coglione e in maniera pericolosa spinta o non spinta…Pero’ non credo volesse dare apposta quel genere di colpo killer.
    Anche perche’ che motivo ne aveva?? Aveva appena chiuso un contropiede della madonna schiacciando in faccia al difensore in quella situazione non sei incazzato al contrario!

  5. Bah, sul momento era sembrato involontario, dico a velocità normale e da lontano. I vari replay hanno chiarito tutto. Ci è ricascato, stop. Sono curiosi di sapere quanto daranno di squalifica, anche se credo che i suoi playoffs non siano a rischio, al massimo 2-3 gare. Inoltre fino a quel momento era stato il migliore dei suoi. Che idiota.

    Kobe sparacchia e soffre terribilmente per 3 quarti e mezzo, poi, come spesso gli capita, si beve sefolosha e durant tra fune 4/4 e overtime. Ibaka 7 stoppate, 18+14 e non con schiacciate, ma sopratutto con jumper, almeno 4-5 da 5 metri. In stagione ha 3.7 stoppate a gara in 27 minuti di gioco. Con un minutaggio da titolare vero avrebbe quasi 5 blk a gara(!)

    • 2-3 gare mi sembrano poche. Premetto che sono fan dei Lakers dal 1994. Sento gente paragonare il fallo di Artest ai due flagrant di pochi giorni fa di James Jones e di Robin Lopez. Il problema principale è che il flagrant di Artest è stato fatto in una situazione di gioco fermo. Questa è violenza inutile e fine a se stessa. Tra l’altro fatta contro qualcuno che non lo stava nemmeno minacciando. E’ un presentimento che avevo da diverso tempo ma dopo domenica sera ho avuto la conferma. Artest è un vigliacco. Prendete la celeberrima rissa a di Indiana-Detroit. Ben Wallace fa un fallo durissimo su Ron, che ben si guarda dal reagire con la montagna di muscoli che si ritrova davanti. Anzi va a coricarsi sul tavolo degli ufficiali. Poi cosa succede un coglione dalle tribune gli tira una birra e lui scatta subito e va sfogare tutta la rabbia che aveva contro uno che era si e no la metà di lui. Questa è come la vedo io. Artest è un vigliacco, e ancor peggio uno squilibrato che non è in grado di controllarsi. Domenica lo ha dimostrato ancora una volta. Mi spiace ma per persone così non c’è spazio nella NBA. 5 centimetri più un basso e avrebbe potuto spezzare il collo di Harden. 2 o 3 gare? Non ci stò mi spiace. Dovrebbe essere espulso per sempre.

  6. i lakers sono davanti ai clips 1 partita, nn e’ detto che finiscano primi, mancano ancora 2 partite x i clips e 1 per i lak.
    si puo’ fare.
    certo ieri perdere harden per colpa di artest ha aiutato i lak, ovvio, cmq ottima stagione x i clips, il primo anno insieme e siamo dietro solo di 1, il futuro e’ nostro.
    vediamo ai po che succede, speriamo bene

  7. Sulle orrende percentuali di Westbrook c’è tanto di Bryant eh, se l’è preso in consegna fin dalla palla a due, poi ha tirato di merda per 2 quarti e mezzo ma ricordiamoci che è stato fermo 15 giorni, ieri se i Lakers hanno vinto devono ringraziare lui, Hill e Blake che ha messo le due triple che di fatto hanno riportato LA in panchina. Da segnalare anche un’ottima difesa di Ebanks su Durant. Ovviamente è una partita poco indicativa, OKC ha buttato nel cesso 18 punti di vantaggio e con Harden in campo magari finiva diversamente però bella vittoria di LA, direi tutta di cuore con tanti gregari in campo. Questo era il quintetto che ha giocato gli ultimi minuti del quarto periodo e i due OT

    Blake – Kobe – Ebanks – Hill – Gasol

    Penso che nessuno c’avrebbe scommesso un centesimo.

    P.S. Artest ha fatto una porcata di proporzioni bibliche, se lo prende sulla tempia Harden non si rialza più, per me se gli danno 10 partite di qualifica gli va già bene.

  8. I Lakers devono perdere a Sacramento e i Clippers vincerle entrambe altrimenti arrivano terzi i Lakers che hanno tie breaker a favore

  9. che partita ragazzi comunque.. emozioni a non finire! lak davanti più con i nervi che con il gioco. OKC spreca moltissimo dopo aver condotto quasi fino alla fine. comunque uno spettacolo che inchioda davanti al tv. I love this game (a prescindere).

    • fondamentalmente non penso che volesse dargli quella tranvata in testa, era di lato, come ha sentito il contatto voleva toglierselo di dosso e si è girato pensando di beccarlo sul petto. Comunque ingenuo e pericoloso, poteva farlo restare secco il povero barba, MWP dimostra i due neuroni che gli accreditavano!

  10. Una buona notizia forse per i knicks: Carmelo Anthony(31+7+4 50% dal campo e 48 da 3 in aprile) mette 39+10 e stat 22+12… Se trovano il giusto equilibrio, che potrebbe non escludere un melo da 27-30 tiri a gara, questi possono fare male.

    13-1 è il record di miami con james e senza wade. Numeri che spoelstra avrebbe preferito non vedere.

  11. Una volta Buffa raccontava che Artest non è in grado di controllare i suoi nervi (scompenso chimico nel cervello) e durante il college prese a cazzotti Elton Brand in riscaldamento solo perchè era eccitato. Io ci credo che Artest dice che non l’ha fatto apposta,il punto è che in base a questo io lo radierei dall’nba. E’ troppo pericoloso uno che per scaricare i picchi di adrenalina arriva a compiere gesti del genere..non sarebbe la prima volta che per una gomitata o un cazzotto ci scappa la tragedia.

  12. Lakers magnifici… poco da dire… vincere così fa sempre bene…
    Ma vogliamo parlare della coppia d’oro di telecronisti di Sportitalia?!
    Dan P. appena entra Hill dice “giocatore inutile”. Per il resto della partita ad ogni rimbalzo, punto, stoppata di Hill il coach (forse credendo di essere simpatico) dice “no parlare con me trig…sono sotto talvolo per la veergonga!”… robe da matti… ma è un vecchio, ci sta…
    Ma trigari… ogni palla che toccava durant sembrava che il “da coach” fosse veramente sotto il tavolo a fargli un lavoretto… io capisco che si possa simpatizzare per una squadra o un giocatore, ma gli sono uscite 4-5 sparate che mi hanno quasi costretto a sradicare la TV e scaraventarla giù dalla finestra…
    A metà partita la ABC mostra i possibili vincitori di fine stagione e come MVP indica James… Trigari ha la stessa reazione che potrei aver avuto io se in quella schermata avessi visto indicare come MVP john wall… “beh,james…buon giocatore…ma per l’MVP direi che non ci siamo”
    Siamo impazziti?!?! poi di nuovo: “L’MVP quest’anno vestirà una maglia blu e il 35 arancione” o ancora “candidato numero 1 al premio di MVP” e la mia preferita sul -12 lakers kobe segna,subisce il fallo e va in lunetta per l’and one. classico MVPMVP dello staples e trigari “MVP, eh eh pubblico partigiano… Kobe MVP è eresia”… Trigari che tratta Bryant come un povero idiota… salvo poi vedere durant sbagliare tutto e Kobe dominare quando conta… pazzesco…

  13. ho letto del flame di ieri, penso che in your wais intendesse dire che per anni qua dentro i lacustri gli hanno rotto le scatole con bowen, spurs squadra di macellai etc mentre certa gente forse dovrebbe prima guardare in casa propria (pensiamo pure a bynum su barea l’anno scorso)

    questo credo fosse il suo pensiero, giusto o sbagliato che fosse probabilmente aveva qualche sassolino sulle scarpe da togliersi con i suoi amati canarini eheheh

    • Spurs squadra di macellai, da quando sono qui, non l’ho mai letto e sarebbe un’assurdità ( Duncan è uno dei giocatori più corretti e meno violenti che abbia visto). Il solo Bowen era uno schifoso.

      Il fatto che Bynum abbia buttato giù Barea, o che Artest abbia tentato un omicidio ieri, non cambia assolutamente quello che ha fatto Bowen.

      Se scendo in strada e apro il fuoco sulla folla, non è che sono un santo perchè sono esistiti Cortez, Hitler e Zedong… è un concetto elementare, non capirlo è da minorati.

      • ma tu sei qui da poco tempo e c è stato un profondo ricambio di utenti, questo forum esiste da anni e ti assicuro che gli spurs hanno sempre avuto pessima fama (immeritata)

        • Pessima fama nel senso che stavano antipatici ( per altre ragioni assurde come ad esempio “poco spettacolari” o “troppo vincenti”), oppure perchè erano dei picchiatori?

      • ricordiamoci anche di horry che stende nash e tutto quello che successe in seguito.. è storia

        • si appunto l episodio horry nash venne sviscerato per mesi qua dentro (in quel caso pessimo horry eh), un esempio tra i tanti

  14. Ci sono le statistiche, i numeri, i “su e giù” e poi c’è il clutch time: quello dove “conta” di più, dove il peso specifico è differente, dove insomma è diverso da prima, non conta nulla quello che hai fatto fin lì.
    Uno vede la partita LAL-OKC e capisce perchè ci sono giocatori immensi come il Mamba e buoni giocatori come KD e RW.
    Tutto il resto è fuffa, e aggiungete anche la difesa che kobe ha fatto su Westbrook, così ci capiamo meglio.
    Ultima annotazione: la partita secondo me sottolinea come coach brown non sia poi quell’idiota che si vuole dipingere, ci voleva fegato a schierare quegli uomi dal 4° quarto in poi !!!!

  15. E con tutto che tifo LAL io a MWP lo lascerei fuori per almeno tutti i PO. inaccettabile una roba del genere…

  16. Trigari per me è un buon telecronista, anzi, forse tra i migliori. Su Durant MVP stagionale gli do anche ragione.

    Maicol

    Non vorrei sbagliare, ma se non ricordo male già ci stavano 13-1 senza Wade; quindi direi che adesso si sono assestati sul 14-1.

    • ma l’ultima eran fuori tutti e tre. in pratica sono 1-0 quando giocano con la burrumballa. il 100% di vittorie.. hanno sbaglaito piani ahahahah

      • chiedo scusa. burrumballa non è comprensibile al di fuori dell’isola. in italiano sarebbe “paccottiglia” , variegato materiale di scarto. (senza offesa)

  17. su coach brown potrei davvero ricredermi anch’io… su metta no, mai avuto dubbi: non è controllabile. ma credete che lui non sappia che si becca 5-10 giornate di squalifica? o forse credete che gliene fotta qualcosa? che non l’abbia fatto apposta? in quel momento ha pensato che fosse giusto fare così e basta. Sul perchè mi astengo… of course. fatto sta che LAL ha vinto e, dal suo opinabilissimo punto di vista, magari ritiene anche di aver indirizzato la partita!

  18. Per una volta cmq bisogna dare dei meriti a mike brown, che ha avuto feeling della partita ed è andato fino alla fine con quelli che garantivano qualcosa in più rispetto ai titolari. Qualcun altro magari non l avrebbe fatto.

  19. Mha…secondo me Westbrook e Durant han fatto pieta’ nel quarto quarto ma nell’overtime (soprattutto West) han tenuto a contatto OCK procurando liberi a iosa senza che la difesa lakers potesse far nulla…mica cazzi.

    Un grosso errore di Durant secondo me e’ stato non buttarsi dentro sul possesso decisivo alla fine del quarto quarto! Porca eva era in isolamento con tutto il tempo del mondo con punteggio pari…E tiri cadendo indietro da tre punti?? Non sei mica Arenas!! Sei 2 e 08 veloce come un velociraptor buttati dentro e tira dal gomito o vai a cercare il fallo sotto! Un libero di merda e hai fregato tutti…! E invece no step back 3 per gli highlights e ferraccio…Che brutta lettura!

  20. “Kobe MVP è eresia”…

    durant credo abbia fatto una regular season migliore di kobe, per quello si da l MVP. poi che bryant sia un giocatore dalla carriera stellare e che nei finali sia più decisivo non ci piove, ma non è per quello che si da’ l MVP

    poi dai come fanno i lacustri a lamentarsi di sportitalia e dei telecronisti italiani, da buffa in giù tutti apologetici verso il mamba, con intere telecronache passate a raccontare i suoi aneddoti italiani

    • io non intendevo dire che kobe possa essere MVP… ma per la campagna pro durant di trigari (per me buon telecronista) ha un po superato il limite… facendo passare Kobe per un cretino e Le Bron per un buon giocatore o poco piu…

  21. chi pensa come me che ebanks sia il miglior difensore che hanno i lak su durant ?

    ovviamente è una provocazione, ma ieri il ragazzo ha difeso veramente bene..

    cosi come buona partita di energia di hill,ottimo sotto i tabelloni, un po grezzo nelle letture ma un buon contributo a livello di stamina..

    p.s:son tifoso lakers amo artest, ma quella di ieri è stata una porcata immensa!

    • no, ieri durant dopo metà terzo quarto sbagliava tutto.

      Penso che anche con grande puffo al posto di ebanks avrebbe sbagliato il mondo. Preferisco la lettura della bibbia in aramaico alle letture difensive di ebanks e hill.

      poi complimenti per l’ impegno e al coach che ha avuto il fegato di panchinare bynum.

  22. Lebron 13-1 senza Wade ok, è un record che fa impressione ma per valutarlo appieno bisognerebbe vedere quali sono le squadre che ha battuto

  23. Artest è un gran pezzo di mmetta. Partita falsata, andava vinta a tavolino dai thunder. Sospensione a vita x il babbebo recidivo, lakers ottavi per sentenza divina e playoff giocati col fattore campo contro in tutte le serie, al massimo le partite casalinghe giocate a san diego,anzi molto meglio se sul campo ancora più neutro di Klondike. Naturalmente sanzioni anche per tutto il roster gialloviola, in primis Kobe, reo di non aver mantenuto un atteggiamento da capitano preferendo di seguire il suo ego del cazzo. Tifo lakers, ieri canatvo vi prego vincete altrimenti qui mi prenderanno in giro, ma metta è stato peggio degli ultrà genoani. Una vergogna.

  24. Comunque ieri si è avuta la prima dimostrazione che se Stat accetta di fare il secondo violino, come, di fatto è, e si attesta su 18\20 punti e 8\9 rimbalzi, lasciando il giusto palcoscenico a Melo che si sta dimostrando partita dopo partita dominante, scorer senza eguali e si sta pure sbattendo in difesa come non gli ho mai visto fare (se non nel 2009); allora i knicks diventano davvero pericolosissimi. Purtroppo sempre sfavoriti vs miami o chicago, ma a livello di talento non so quanto abbiano da invidiare, e questo Melo non si era forse mai visto (anche da 3 è una macchina).
    Ieri poi scampoli di Barone old style, e mi è venuta tanta nostalgia di quel meraviglioso giocatore che fu.

  25. Ricordiamoci che per essere un buon telecronista bisogna essere obbiettivi nei commenti….e non faziosi e di parte.Dai commenti che ha riportato american dream mi sembra che sia dell’offensivo e dell’inutile demagogia da parte di peterson e trigari.Un vero commentatore si attiene alla descrizione ed alle statistiche….il commenti su kobe e su lebron se li poteva risparmiare!!!
    DA HATER DI LEBRON PENSO CHE L’MVP QUEST’ANNO SIA MERITATO….ANCHE PERKE’ A DIFFERENZA DI DURANT TENDE A COINVOLGERE DI PIU’ I COMPAGNI.

  26. Come anno scorso ho creato la lega PLAYITUSA sul sito nba.com per il gioco “drive to the finals” è il solito gioco di scegliere un giocatore a sera e il punteggio è dato dalla somma di punti+rimbalzi+assist…
    ISCRIVETEVI BASTA ANDARE SUL SITO NBA.COM- SEZIONE FANTASY- CLICCARE SU DRIVE TO THE FINALS E CERCARE LA LEGA PLAYITUSA

  27. Ciao a tutti! Vi seguo da parecchio tempo ma questo e’ il mio primo post.
    Sono un tifoso Spurs. Colgo il momento propizio per Duncan e co per sottolineare un punto a mio modo di vedere importante. Nei commenti dei giorni passati ho notato come la regular season degli Spurs sia vista da molti come un fuoco di paglia. Il paragone che viene fatto e’ col i playoff fallimentari dell anno passato. A mio modo di vedere la situazione di partenza e’ completamente diversa. Gli Speroni di quest anno hanno i big three in grande spolvero, coach Pop motivato come non mai e soprattutto una rotazione molto lunga, in grado di adattarsi, come si e’ visto pochi giorni fa, anche ai Lakers delle due torri. Oklahoma non mi sembra insormontabile sinceramente…
    Anche Boston trovo che abbia il potenziale per fare piu danni di quanto venga accreditato.
    Artest e’ da esilio in Siberia…
    Saluti a tutti!

  28. annotazioni sparse su lakers-okc:
    -kobe ha fatto una grandissima difesa su westbrook, non a caso kobe ha iniziato a segnare quando ha cominciato a mollare un pò in difesa e westbrook ha iniziato ad attaccarlo
    -ebanks non ha fatto una difesa eccezionale su durant perchè la maggior parte dei tiri che ha preso mi sono sembrati buoni tiri che KD può mettere quando vuole, però ha fatto due recuperi fondamentali nel supplementare
    -Brown ha avuto le palle di continuare con i giocatori che hanno iniziato la rimonta, forse può essere stata una partita decisiva per fargli capire che la sua panchina non sarà granchè però qualche minuto hill lo può meritare così come non può far giocare ebanks solo quando non c’è kobe e poi non fargli vedere più il campo
    -sessions in evidente calo nelle ultime partite
    -Hill è stato molto bravo nelle situazioni di pick and roll dove è uscito aggressivo sul playmaker oppure ha contenuto abbastanza bene le penetrazioni e sono situazioni che ci mettono spesso in difficoltà soprattutto quando abbiamo bynum e gasol insieme

  29. mah nel finale kobe RW se l’è visto sfilare da tutte le parti ed infatti ha impattato la partita dopo il 1° vantaggio lakers…
    era sulle gambe complice il rientro dall’infortunio.

    in ogni caso alcune sue scelte di tiro non mi sono piaciute in tutto il quarto ha attaccato il ferro una volta sola facendo canestro più fallo…

    per l’MVP mi semrba un discorso a 2 con durant più costante di james

  30. Ieri Durant e westbrook dal quarto quarto in poi…sembrava tanto miami con Wade e Lebron. Palla ferma per venti secondi e neanche un azione costruita decentemente. Preoccupante.
    2 parole : grazie Kobe.
    New york, non vorrei che quella sconfitta con cleveland il settimo posto. La vedo dura contro i clippers in lotta per il quarto posto.
    Philadelphia new jersey, Bucks (secondo me saranno aritmeticamente fuori dai po) e pistons.

  31. Ieri MELO e STAT si sono trovati meglio perchè AMARE giocava da centro visto che CHANDLER era a riposo quindi è stato più facile suddividersi gli spazi anche se io resto convinto che tutti e 3 possono giocare bene insieme naturalmente con possessi offensivi quasi azzerati per Tyson.
    Comunque la sfida con MIAMI si avvicina ed anche se siamo nettamente sfavoriti abbiamo una frontline in grado di metterli in difficoltà senza contare che il rookie Shumpert (ottimo difensore) può dare qualche grattacapo a Wade; sicuramente sulla carta MIAMI-NY è la sfida più affascinante nel primo turno dei PO.

  32. @ andrea : “-Hill è stato molto bravo nelle situazioni di pick and roll dove è uscito aggressivo sul playmaker oppure ha contenuto abbastanza bene le penetrazioni e sono situazioni che ci mettono spesso in difficoltà soprattutto quando abbiamo bynum e gasol insieme”

    io invece credo che sia stato abbastanz ainguardabile… almeno dal 3° quarto in poi, i primi 2 non li ho visti ma non li ha giocati

    • bè prova a rivedere quante volte con lui in campo abbiamo subito penetrazioni facili da westbrook…poche mi sembra…poi è chiaro che tecnicamente è molto scarso e ha perso due palloni per un passaggio debole e una per poca concentrazione…però con bynum in campo per me westbrook ci avrebbe fatto male come al solito

      • veramente tutti i punti che RW ha segnato dall’ultimo minuto sino alla fine hanno visto il blocco di perkins sul perimentro su bryant hill immobile e lui che andava a canestro e o subiva fallo o la metteva dentro… almeno 4 volte le ho chiare

  33. onic sul fantasy non trovo drive to the finals,ma solo espn fantasy..mi son perso qualcosa

  34. Merda World Pirla dovrebbe essere radiato dal basket, dato che una gomitata che può finire sulla tempia data da un gigante come lui può pure uccidere. Detto questo:

    I 3 stronzi che arbitravano vestiti giallo-viola mettono la partita nella tazza, OKC tira lo sciacquone (bel commento tecnico vero? :D).
    Kobe ormai è diventato l’Horry della situazione, segna solo in clutch-time. Tutto sommato i Lakers non sono da buttare, che abbiano la testa o no (Bynum,Hill) o che siano molli (Gasol), questi se si mettono sono molto forti. Ho sempre detto che non lotteranno per il titolo, ma inizio ad avere dei dubbi, perchè giocano talmente da schifo che non riesco a valutarli.

    Van Gundy darebbe il premio di MVP a Lebron e di DPOTY a Chandler.
    Io dico: negli States si guarda molto spesso la posizione in classifica della squadra, quindi perchè non dare l’MVP a KD che è attualmente il top scorer della lega? (anche se di 0,000001 di vantaggio). Lebron lo merita eccome, ma mi sembra brutto non osservare questa sorta di regola solo questa volta. Comunque se lo prenderà LBJ non sarà un furto, quindi mi andrà bene.

    Mi andrà meno bene il titolo di DPOTY a Chandler. Non voglio togliere niente a tutto il suo lavoro, ma essere l’unico difensore in una squadra che non difende e che è arrivata per miracolo ai PO non penso sia da premiare. Ibaka allora? E’ un difensore alla Chandler, fa più stoppate ed è nella terza miglior squadra della lega. Io tifo Bulls quindi non ho nessun motivo per voler dare tutti i premi a OKC, però Chandler non ha senso.

    Secondo me il fatto che a OKC potrebbero andare MVP, DPOTY, 6°MOTY fa storcere il naso.

    • secondo me chandler è 10volte il difensore che è ibaka, che magari farà più stoppate e sarà più spettacolare ma quanto a efficacia la sottò non è ai livelli del centro dei knicks. Il contributo di chandler và al di là delle mere statistiche. ti regge quasi da solo un sistema difensivo, tra l’altro giocando correttamente e senza scenate/pagliacciate/simulazioni e similari.
      Insomma, difensori cosi puliti e completi (è bello tosto pure sugli aiuti) ne vedo pochi al suo livello oggigiorno.
      Non credo che a qualcuno freghi più tanto se ad OKC danno anche il premio di miglior tiratore da 3 o di miglior rookie. Harden credo sia scontato anche perchè oggettivamente se lo è guadagnato tutto l’anno. Sull’ MVP a Durant se ne può discutere, ma non troverei scandaloso se non glielo assegnassero alla fine premiassero James, che personalmente trovo più completo.

  35. @hanamichi

    Kobe c’ha 34 anni, è stato fermo 15 giorni, mi pare anche normale se dopo 45 minuti Westbrook gli scappa via, io ho parlato di tutta la partita, se l’è preso dallla palla a due e Westbrook non ci ha letteralmente capito un cazzo.

  36. @ gail: i primi 2 quarti come detto non li ho visti.. ho visto dal 3° fino alla fine e onestamente non ricordo grandi giocate difensive di bryant.. direi più che RW si sia preso buoni tiri che poi non sono entrati (e lo stesso trovo di durant contro ebanks)… sefolosha ha difeso alla stragrande.
    poi è ovvio che era stanco per i fattori da te elencati e ne ha risentito in attacco.

    secondo me se arrivassimo a giocare contro i thunder gli accoppiamenti più probabili sarebbero KD contro ARTEST e RW contro KB, il quale in attacco sarebbe preso da sefolosha..

    io per avere un KB più produttivo su RW metterei più grezzamente session confidando che il saldo punti KB vs RW sarebbe in positivo.. far spendere al mamba troppe enregie credo sia improduttivo.
    in ogni caso i lakers sono passati ad avere il più gioco della RS l’anno scorso a questa pochezza di oggi… che cosa triste

    • In un contesto di squadra Lin deve servire a modo Melo e gli altri. Essere il metronomo del gruppo. Cosa che Melo non è. Il senso della frase è quello.

  37. male gestione ultimo quarto da parte del duo, veramente pessima pallacanestro.

    Bene sul fatto che perdendo si sia evitato il pericolo grizz secondo turno. I lakers sinceramente hanno trovato vari jolly contro una squadra che da inizio 4 quarto ha smesso di giocare e ciò nonostante ci sono voluti 2 OT… Brutti segni visto poi il ritmo nettamente sottoritmo dei thunder ai playoff massimo imho 5 gare.

  38. Il gesto di Metta è incomprensibile in primis, ed è ovvio perchè nessuno ha mai violato la sua “scatola nera” e nessuno può capire che testa abbia questo qui, ci sarà una pena esemplare come sempre in questi casi (non si sono precedenti in realtà… ovvio)
    e pesanti conseguanze nell’immediato per i LAL, perchè sto matto stava giocando bene, ma proprio bene, e non ci sarà per un pò, ma anche in futuro (verrà scambiato di sicuro)

  39. io credo che petrerson intndesse dire che melo dovrebbe sfruttare il gioco di lin, il taiwan è un play e deve essere libero di fare il play, e su questo ha ragione, melo è un realizzatore straordinario, nessuno in NBA ha le sue qualità, forse solo Durant, se lasciasse Lin padrone del gioco ne beneficerebbe tantissimo, invece no, blocca la palla ecc, non capisce che può fare 30 pti tirando 15-20 se lascia il gioc a Lin, invece di farli tirando 15-45 se fa tutto lui

    • il problema è che Lin non è un play alla Nash o alla Rondo, è un mangia\perdi palloni.
      Comunque Melo da quando fa Il Melo non ha mai tirato 15\45, ma sempre tanti punti con buone\ottime percentuali.

  40. ho appena rivisto il video della rissa tra pacers e detroit…a calmare ron ron dopo la scazzottata con il pubblico c’era proprio mike brown…

  41. Quanto è importante la partita di ieri tra OKC e i Lakers?
    Perché tanti giudizi possono essere fallati dall’importanza e dall’impegno messo in campo…però essere arrivati a 2 O.T. qualcosa potrà significare.
    E vedere vincere i Lakers con in campo Hill, Blake e EBanks…è preoccupante per i Thunder.
    Ma Durant dov’era?
    Alla fine erano i Lakers di Bryant contro le prenetazioni di Westbrook…
    Ripeto…poi la partita di ieri ha la sua importanza relativa…

    • Hanno pescato il jolly. Tutto qui. Una serie al meglio delle sette metterà in luce i difetti. I Lakers ne hanno molti di più dei Thunder.

  42. Come già ripetuto Stat secondo me se trova l’alchimia giusta con Melo ha ancora molto da dire perché il suo carisma può essere determinante nei PO e poi diciamo pure che da quando c’è un allenatore che ha registrato la fase difensiva NY è tutta un’altra cosa e penso soprattutto per la fiducia che la squadra (e Melo in primis che con D’Antoni proprio non ci pigliava) ha acquisito con Woodson. Ripeto non sottovalutiamo Stat perché non sarà come qualche anno fa ma ieri i 2 effettivamente come diceva Magic con un po’ di umiltà (da entrambe però….) possono fare male a chiunque. Vincere no ma dare parecchio fastidio si e fossi a Miami un minimo di apprensione ne avrei….poi se il Barone da ancora segni di vita…..ummmmmm!!!!!!

    • Esatto, e speriamo che non torni mai Lin! Anzi spero proprio che se ne vada a Giugno e prendano un play che faccia giocare gli altri, non che faccia 20 tiri a partita perdendo 7 palloni di media.

  43. Pare che il vecchio Artest sarà giudicato colpevole di reato a sfondo tentativo di omicidio da una commissione disciplinare (via Twitter) stagione finita e probabilmente carriera finita a causa della recidività. si parla di condanna severa o lavori forzati socialmente utile, i suoi legali stanno avanzando le pratiche per dimostrare l’instabilità mentale di Ron, in modo da cavarsela con il minimo della pena. Per lui si prevedono molti entra ed esci dagli ospedali specializzati in igiene mentale. Per i Lakers si Metta male..

  44. Vi sfugge che ieri Chandler non c’era, Amar’e, Melo e Tyson insieme non funzionano, l’area è troppo intasata. L’unica soluzione sarebbe usare Amar’e da sesto uomo che guida la second unit ma non so quanto sia praticabile.

  45. Ho letto ora il commento di Peterson su Melo e sarò controcorrente ma come avevo già accennato giorni fa secondo me ha ragione Dan. E’ inconfutabile come avevo già discusso con Magic il talento del 7 ma ho paura (e dico paura perché spero mi smentisca fra qualche giorno….lo spero tanto) che effettivamente non sia un vincente e sempre per la mancanza di carisma e sempre perché deve esistere solo lui all’interno della squadra gli altri devono e sottolineo DEVONO essere i secondi terzi quarti violini…..ma sappiamo bene che non si vince così il concetto di squadra è fondamentale (San Antonio insegna) e questo che più mi preoccupa dei Knicks. Spero che ieri sera possa diventare una normalità e che Woodson trovi la giusta alchimia tra i violini ma dubito che il vecchio Dan che non mi pare proprio l’ultimo dei cretini vada molto lontano dalla realtà. Spero proprio che si sbagli come spesso fa con i pronostici e spero di essere smentito e che Melo faccia quel salto di qualità per zittirci ma la paura che non sia un vincente aleggia ma questi PO ci faranno capire almeno se si può sperare per un futuro (anche se non vinciamo la serie almeno dimostrare di essere duri a morire e alchimia tra i nostri Big 3) oppure destinati a rimanere nel limbo che da ormai parecchi anni ci caratterizza! Sottolineo comunque che ieri mi hanno dato motivo di orgoglio tutti e 2!!!!!!

    • Vedremo nyworld, vedremo. Tu sai ormai come la penso io: l’attaccante più talentuoso della lega può portare una squadra al titolo, diamogli una squadra ben costruita però!
      Se l’anno prossimo gli mettono 2\3 compagni complementari al posto di quelli meno adatti oggi in rosa, allora andremo lontanissimo.
      Oggi, sarei molto felice di ostacolare al massimo gli Heat, la vedo durissima, però insomma non siamo una squadra di brocchi e ce la giocheremo alla morte, con Melo da mitragliatrice, Stat da seconda arma, i cecchini jr e novak, la contraerei Tyson e la trappola Shumpert!

      • Il campo ci darà le indicazioni presenti e soprattutto quelle future….incrociamo le dite e l’importante è uscire dal campo combattendo fino all’ultimo rimbalzo…e credimi spero che i fatti mi smentiscano sarei il più felice…… .I WANT TO BELIEVE!!!!!

  46. Sarei molto sorpreso se Metta alias il vecchio Artest, ritornasse in campo questa stagione. La pena sarà proporzionale alle giornate di stop di Harden, che per precauzione verrà tenuto a riposo fino ai po. Quindi due gare fermo se non un paio nel primo turno. La botta è stata forte e pericolosa per la sua incolumità. Ha rischiato danni ben peggiori di un trauma cranico.

    Quindi mi auguro che la NBA lo metta fuori dalla contesa fino al prossimo anno. Solo la fortuna ha evitato il peggio. Se lo avesse colpito 10 cm più in su non so di cosa staremmo parlando.

    La gara è stata buttata via dai Thunder. In vantaggio di 17 si sono addormentati complice il coraggio di Brown e la serata orribile al tiro del duo 14/54 (giù di li) che non è usuale.

    Questa gara dimostra alcune cose: Bryant è uno squalo nei finali di gara. Solo il suo immenso talento gli ha permesso di mettere dei tiri fuori dal mondo e solo la verve del duo/trio improbabile gli ha dato le chiavi della W, meritata.

    Però il 3/22 di Westbrook e 11/34 di Durant quante volte lo vedremo? Quante volte gli Hill, Ebanks e Blake faranno una gara del genere? Insomma gara a se, bellissima e tristissima allo stesso tempo.

  47. All’origine dell’inusuale “buona partita” di Melo e Stat in contemporanea c’è l’assenza di Chandler e di qualsiasi intenzione difensiva da parte di entrambe le squadre, quindi non fa testo
    ritengo la coesistenza comunque possibile
    ma il rendimento dei due si è sempre misurato con i numeri in attacco e null’altro

  48. Comunque, riguardo la squalifica di artest, si parla di almeno 10 gare, dato che bynum venne squalificato per 5 partite dopo il fallo su barea. Mi pare un ragionamento che fila. Il problema di artest è che non è la prima volta che ci casca, e quindi questo potrebbe fungere da aggravante, di conseguenza non è facile immaginare che genere di stop gli daranno.

    Io credo che la sua stagione sia finita, che i lakers escano al primo turno o che arrivino alle finals.

  49. Michele

    Credo sia la prima volta in una decina di anni che ci troviamo d’accordo su qualcosa

    Io non ho mai detto che la gomitata di Artest cancella alcune porcate di Bowen, quindi non capisco di cosa andate parlando. Ma sono di memoria buona, e da quando sono in questo forum ho sentito dire delle stronzate tali che questa era una buona occasione per ricordarne almeno una

    Dal Venerabile Brazzz, che dato che è nato nel Mesozoico (battutona) può dire di tutto sugli Spurs senza essere contraddetto, e quindi giù con “Bowen era solo un picchiatore”, a sminuire un giocatore dotato di una tecnica difensiva meravigliosa, cercando di far passare l’idea che non sapesse fare nulla, solo menare o infilarsi sotto le caviglie. Ma tanto se ha deciso che gli stanno sulle palle gli Spurs, è così e non ci si può fare niente, lui è Venerabile

    Poi in realtà Bowen non c’entrerebbe una mazza, ma ricordo come se fosse ieri, alcuni commenti quando ne ritirarono la maglia, ricordo i soliti tifosi Lakers (come al solito obiettivi) dire “preferisco uno come Artest, che almeno le cose te le fa in faccia”. Si è visto stanotte, e tra girarmi una caviglia, e rischiare la paralisi, io preferisco sempre la prima opzione

    A me Ron Ron non è mai stato antipatico, fui molto contrario a suo tempo alla decisione di squalificarlo per un anno. E’ vero che per certi versi è un picchiatore, ma nella sua difesa c’è tantissima tecnica e decisione. Non credo stanotte volesse fare male, la gomitata è volontaria, ma gli è semplicemente partita la brocca, come ogni tanto gli capita, senza un motivo ben preciso

    Quello che genera la mia ilarità è l’intelligenza media di molti tifosi Lakers (e gli faccio un complimento a chiamarli così) che postano qui (con lodevoli eccezioni, a partire dal mio Maestro Big Game James, un vero signore), quelli che “ah Horry ha fatto quella cosa a Nash”. Ora, fermo restando che Bob non è mai stato tenero, ma finchè giocava ad L.A. nessuno aveva mai fiatato. Comunque…

    Il fallo su Nash fu una porcata, ma all’interno di una carriera in cui nessun altro episodio del genere è mai avvenuto (insomma, non parliamo di Oakley), ma questo è bastato per sentire su questo blog la definizione di “giocatore sporco” per Horry più di una volta. Il tutto per un singolo fallaccio. Mentre non ho mai sentito mezza parola su questo fallo…

    http://www.youtube.com/watch?v=2RDCut1oGiQ

    …ed è solo per portare un esempio, perchè non ritengo Lamar un giocatore scorretto. Essendo purtroppo il forum popolato in discreta percentuale da psudoscorregge per cui ai Lakers tutto è consentito, o valutato con un peso diverso, nella sua drammaticità, il gesto di Artest mi ha dato un piccolo spunto di “riflessione” su alcune delle cazzate dette su questo forum nel corso dei mesi…

    Non so quale commentatore americano ha detto stanotte che non vedeva una cosa del genere dal destro che Kermit Washington diede in bocca a Rudy T. Sono d’accordo, specie considerando che non c’è stata alcuna provocazione o minaccia pregressa. Poteva ammazzarlo, perchè uno di 110 kili che ti prende con tutta la forza del gomito può fratturarti il cranio (basta vedere i Mondiali di Calcio del 2002)

    La squalifica? Dicono che per una gomitata sono un paio di partite. Io per la gratuità del gesto, e la violenza che ci ha messo, andrei tranquillamente in doppia cifra

    • se andiamo a spulciare gli annali e tutte le 82 partite di ogni singola carriera di giocatore puoi trovare episodi sporchi in quantità più o meno elevata, tanto è che ogni tanto uno perde il boccino (più o meno spesso) e fa una carognata a qualcun altro.. ci stà. Horry è sempre stato più o meno corretto ma quell episodio c’è stato, e un pò gli ha macchiato la carriera. Bowen era un signor difensore, nulla da dire. e nella sua difesa ci stava anche oltre al gioco sporco anche l’intimidazione. fa parte del personaggio, penso che si possa dire, e di conseguenza uno lo può apprezzare o no (io non lo apprezzo per il gioco sporco, solo per la difesa da grande del gioco).

  50. Dal punto di vista dei lakers, la gara di ieri dimostra una cosa: LA è battibilissima, perché hanno talmente tanti di quei difetti che non ce la si fa a metterli tutti in fila, su tutti l’atteggiamento di alcuni sui giocatori chiave (per non fare nomi: Bynum, che ha le potenzialità per poter essere il 5 più forte della lega, ma gioca con la spocchia e la superficialità di uno che ti sta facendo un piacere, che andrebbe preso a calci in culo per 48 minuti su 48). Però, la devi battere prima degli ultimi tre minuti. Se arrivi alla fine punto a punto, ti fai male, perché il 24 sta in piedi a malapena, ma se sente l’odore del sangue ti azzanna e non ti lascia più.

    Riguardo al paragone Artest-Bowen, per me è inaccettabile. Artest è pazzo, punto, ma è un difensore corretto. Bowen è un bastardo che ha passato un carriera a fare sgambetti, a mettere il piede sotto l’avversario mentre scendeva dal salto, a mettere dita negli occhi, a dare ginocchiate ecc….il tutto sistematicamente sul miglior giocatore avversario. Per me, c’è una differenza grande come una casa ed è la premeditazione. Quelli di Bowen erano tutti falli sporchi fatti con uno scopo: mettere fuori gioco (fisicamente o mentalmente) l’avversario. Artest non premedita, è un pazzo, e in quanto tale, se gli parte la vena non risponde più di se stesso.

    Che sia chiaro, non lo sto assolutamente giustificando, ma tra i due Artest mi fa incazzare di meno, l’altro è un super intelligente vigliacco. D’altronde, anche il diritto penale riconosce delle attenuanti ai pazzi. Io non lo faccio, ma ripeto, preferisco un pazzo a un bastardo.

    • tra l’altro Ron artest miglior giocatore di indiana e sacramento un paio d’anni, non solo gran difensore. ci dimentichiamo che per quanto pazzo fuori di testa quando si ricorda sapeva e sa metterla dentro.

  51. sono nato nel pleistocene,non nel mesozoico..d’accordo su tutto,ma resta la gratuità del tuo tirar fuori bowen..non centrava una beata mazza..poi sui tifosi lacustri,o tanti di loro,condivido..
    per inciso,mai detto che bowen fosse solo un picchiatore..ottimo difensore(premesso che ho sempre considerato sopravvalutatoil concetto di grande difensore nel basket..la difesa è una questione soprattutto di squadra)ho solo sempre detto che in bowen il fare porcherie provocando e gettanbdo il sasso(salvo nascondere la mano)eran strutturali..ron è semplicemente un idiota che spesso sbrocca..va punito pesantemente perchè ha fatto una mostruosità,ma bowen le faceva scentemente..credo tu poss cogliere la differenza…ridetto questo,ovvvio che non si riducesse solo a questo..e ovvio,se ben ricordi,.che son sempre stato il primo a sostenere i meriti dei neroargento quando han vinto,nonostante l’antipatia di pelle..quella almeno è legittima si?posso esternarla?..grazie…

  52. Una cosa riguardo a bryant stanotte.. Per la prima volta quest anno ha dato la sensazione di fidarsi dei compagni e ci ha messo veramente il cuore..dalla difesa su westbrook a quando si è lanciato sulla prima fila per salvare una palla vagante..è cosi che si fa il leader! Concordo con chi dice che rimane una partita a se,in una serie westbrook nn potrà essere sempre limitato,durant non sparerà a salve c sarà harden ecc.. ah giusto ibaka 7 blk ma 3 goal tending e su gasol non ho visto questa gran difesa.. per il dpoy forse è ancora presto..

  53. su Peterson vorrei dire: è ormai rinco all ennesima potenza ma in ogni caso io gli ho sentito dire certe cose che condivido in pieno,anche quando magari sembrano robe campate per aria,su Melo la penso più o meno come lui anche se credo tenda a sminuirlo parecchio…per me comunque uno che ha vinto un sacco di trofei da allenatore e ha avuto esperienze di successo anche con una nazionale qualcosina di basket deve capirla in fin dei conti..

  54. Hanno intervistato Bowen sull’argomento. Lui si è definito duro, corretto ma non sporco. Mentre su Artest ha detto quello che un pò pensiamo tutti. Non mi è mai piaciuto il suo modo di fare, lo detestavo ma non più della NBA che ben sapendo tralasciava quelle porcate. Se una lega te lo permette non ti puoi meravigliare di nulla.

    Ho letto alcuni utenti ammerdicani che dicevano di non ritenere sporco il fallo di Artest. Sostenevano che il basket è uno sport duro e che la gomitata ci stava.

    Peccato che chi lo diceva non si è beccato un Artest sul collo. Probabilmente avrebbe cambiato idea. Gli imbecilli si trovano a tutte le latitudini.

  55. Per me Metta non giocherà quest’anno ed ho la sensazione che si ritirerà. Non avrebbe senso continuare. L’ambiente NBA tirerebbe un sospiro di sollievo se levasse le tende, definitivamente.

  56. si sente di tutto e di più….sembra che lo scatto d’ira di Artest sia stato l’unico della storia dello sport.
    Cantona ,Zidane , Tyson ecc. ecc. il fatto è che tra migliaia di sportivi ce ne sono alcuni che sono teste calde (diciamo cosi). Si prenderà la squalifica e forse gli passerà o probabilmente no……chissà….

    • Vero. Però questo gesto è stato fatto senza un motivo uno. Harden non aveva fatto nulla ma Metta ha trovato il modo per assestargli una gomitata assassina. Perchè se è rimasto illeso è solo per fortuna. L’ho già scritto ma 10/15 cm più in su e forse ora parleremmo d’altro.

  57. Bowen era duro sicuro, ma era anche un figlio di troia…un paio di cose ricordo furono probabilmente incidenti (spero tanto per lui), ma cose tipo il calcetto a Stat mentre saltava erano da vero infame. Se fosse stato davvero il macellaio di cui si parla la NBA avrebbe preso provvedimenti, non c’erano proprio motivi per dargli un trattamento di favore, sicuro però che una ditata in un occhio o un mezzo sgambetto ogni tot ci scappava

    Però per quanto possa essere spiacevole, mi tengo le sue scaramucce, ora Skip voglio proprio vedere se preferisci una mezza storta, o uno che ti manda in ospedale con una gomitata. Se mi dici che preferiresti prendere la gomitata di stanotte piuttosto che uno sgambetto, mi sa che non ti sei mai fatto male in vita tua

    Pazzo, si, ma pure un po’ stronzo…

    http://www.youtube.com/watch?v=tYehOBuP4k8

    http://www.youtube.com/watch?v=i5fTDxDVLK0&feature=related

    http://www.youtube.com/watch?v=9NY54JoZ4oM

    Un galantuomo d’altri tempi…e ne ho messi tre alla cazzo di cane, mi ricordo molto di peggio, tipo un malrovescio in piena faccia a PP…

  58. Non penso proprio che nei PO Durant smetterà di giocare al terzo quarto in una partita punto a punto…

  59. So di dire una cavolata, però il sito nba.tv è formulato male no?

    Puoi pagare 50e+€ per tutti i PO. Però puoi pagare anche 3,82€ per tutte le partite del mese. Immagino però che iniziati i PO l’offerta non sarà più valida. No?

    Non c’è qualcuno in grado di creare (anche solo su playitusa) un canale streaming delle partite dei PO direttamente da nbatv? potremmo fare una colletta per comprare il pacchetto :D

  60. @IYW: per me artest merita una squalifica in doppia cifra.
    detto questo io ero uno di quelli che 2 mesi fa diceva che Bowen era peggio di Artes. lo ripeto.
    il senso è quello di skip to my lou e di brazz.
    Artest non è sano di mente e forse per questo non dovrebbe giocare e al limite se ne può anche parlare.
    Bowen faceva ciò che faceva scientificamente.
    Se mi chiedi se preferisco la caviglia rotta ad un grave trauma cranico ti dico la prima, senza pensarci 2 volte.
    Se mi chiedi chi è più stronzo tra i 2 ti dico Bowen.
    Poi che tu dica che di bowen si ricordi solo che era un bastardo è perchè ne ha fatte troppe e pur essendo un grandissimo difensore le sue bastardate scientifiche hanno indubbiamente superato la sua tecnica difensiva.
    Tanto per essere chiari: quando si ritirerà Artes sarà ricordato solo per la rissa a detroit e probabilmente per questa gomitata ad harden.

    Ora sarò ricoperto di fischi ed insulti… Ribadendo che artest merita 10 gg di squalifica.. harden che cazzo aveva ad andargli addosso???

Commenta