Golden State 104 – LA Clippers 112

Cleveland 98 – Washington 89

Boston 94 – New Jersey 82

Oklahoma City 115 – Minnesota 110

Utah 98 – Memphis 103

Indiana 105 – Milwaukee 99

Phoenix 91 – San Antonio 105

Post By Max Giordan (984 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

81 thoughts on “NBA – Indiana passa a Milwaukee, ancora vincenti Spurs, Celtics, Grizzlies e Thunder

  1. …nessuna sorpresa nella notte…

    ps sembra che Kobe resterà in giacca e cravatta fino all’inizio dei playoff… brutta notizia per le avversarie ad ovest…soprattutto in virtù di ciò che stanno facendo i compagni senza di lui…

  2. Se davvero Kobe resta fuori fino ai PO (non ci credo, ma di sicuro, nel dubbio, meglio questo che rischiare una ricaduta), non sono sicuro ci sia tutto questo giovamento, visto che Clippers e Memphis (la quale ha un calendario ridicolo davanti) sono appiccicate

    Di certo è che le ultime due partite hanno dimostrato che il supporting cast è molto, molto migliore di quello che si credeva (o di quello che Kobe e Brown credevano), che alcuni giocatori, se cercati e responsabilizzati, sanno offrire il loro contributo (se non addirittura dominare, come i 2 lunghi), e che in certi frangenti la presenza di Kobe può addirittura essere dannosa, specie se dimentica di non essere da solo

    I Lakers hanno partite toste davanti, 2 volte gli Spurs, OKC, Dallas…se davvero riescono a batterle o ad andarci vicino, sarebbe un segno di forza notevolissimo

  3. I Bucks dimostrano di non averne per i PO. Vero che affrontare i Pacers non sia facile, vero che senza un centro credibile faticano sotto le plance, però se considerano lo stato pietoso dei Sixers le possibilità per la zampata c’erano.

    La matematica non li condanna anche se faccio fatica a vederli ai po.

    I Grizzlies battono dei tostissimi Jazz con un Mayo edizione deluxe. E’ tornato Allen, Zibo si prende pochi tiri e non so il perchè mentre il go-to-guy sembrerebbe Gay. Gasolina va. Il calendario gli sorride al punto per poter lottare per la terza piazza.

    Pacers si sono assicurati la terza piazza ad est, salvo suicidio nelle ultime 6 gare, mentre i Celtics si portano a casa la W per rafforzare la leadership nella division.

    Mavs, Rockets e Nuggets felici delle sconfitte dei Jazz e Suns. SAS continuano a vincere, fermiamoci a questo dato.

  4. CHI 1 e BOS 4, si va quindi verso un secondo turno Boston-Chicago…buon per Miami direi che così evita i verdi. Spero almeno incontri NY al primo turno, serie che potrebbe essere divertente.

  5. Mi piacerebbe, alla luce dei risultati recenti, conoscere le percentuali che secondo voi i lacustri hanno di poter vincere l’anello!! Come ho già ribadito in passato..non vedo avversari insormontabili.

  6. Più che altro è dura vedere i lakers anche solo alle finals. Comunque non gli do meno possibilità dei mavs o degli spurs. Memphis sulla carta potrebbero arrivare in alto, ma credo che nei fatti faranno la stessa fine della passata stagione, li vedo simili ai pacers, pieni di buoni giocatori, che rischiano però di scendere di livello nei PO.

    Oggi alle 19 ci sarà miami-knicks, che rischia di essere un anticipo del primo turno della eastern.

    Durant e westbrook battono i wolves, privi di love. Durant mostruoso, sarebbe MVP al 99,999% se non ci fosse james, ma le probabilità sono alte comunque.

    Ah, leggo i boxscore: durant 43, westbrook 35 e collison 10. Tre uomini in doppia cifra, e lo scrivo sempre per ricordare che non sono solo gli heat a giocare in 3…

    • non sarei così pessimista per Memphis.. hanno un ottimo gioco corale con degli ottimi interpreti. Sono rognosi per tutti, li pronostico molto in alto almeno finale di conference

  7. i Jazz nonostante le assenze (Howard,Evans e CJ Miles) hanno dato del filo da torcere ai Grizzlies,che è una squadra davvero tosta..
    vorrei vedere OJ Mayo con un ruolo diverso,da titolare,da secondo violino,difende,gli piace competere,non è una star ma lo vedrei bene in un altra squadra come terminale offensivo secondario…
    Boston vince con i Nets anche senza Ray Allen,Bradley non sta facendo rimpiangere Ray,anche se chiaramente contribuisce in una maniera completamente diversa…
    Minnie riesce a tirare fuori una partita contro i due fenomeni grazie alle prestazioni fuori dalla norma di Barea,Beasley e Randolph…

  8. Maicol Filips …non concordo con te quando tendi ad appiattire il livello delle squadre….onestamente i lakers hanno fatto intravedere sprazzi di partite davvero interessanti ed a tratti irresistibile per qualsiasi squadra della lega. capisco che il loro cavillo sia la continuità, pero’ non ci scordiamo che questa e’ la squadra che ha vinto 2 titoli( anche se ha perso odom e phil…ha aggiunto sessions che si sta’ dimostrando ben superiore anche alle aspettative).Abbiamo sempre imputato loro di avere la panchina corta ma con il ritorno di MWP e Burnes a grandi livelli anche questo nn sembra piu’ un grande ostacolo!!!Se la squadra reggesse il livello di gioco delle ultime partite ai playoff e con un kobe in versione black mamba….beh nn penso ke i gioki siano kiusi!!!

  9. Durant stanotte ne ha fatti 43 scherzando e non ne parla nessuno, non immagino se li avesse fatti Lebron

  10. tra gli allenatori dell’anno non ho mai sentito vogel dei pacers…visto ke ormai mancano poche partite penso ke il candidato principale sia lui…

  11. peccato per i jazz e per al jefferson, ovest davvero troppo competitivo. memphis mina vagante, possono far saltare il banco contro chiunque ai playoff

  12. “beh nn penso ke i gioki siano kiusi!!!”

    Mi spiace, ma ho difficoltà nel rispondere ad un commento che sembra scritto da un bimbominkia.

    In finale vedo ad est heat e bulls, nella western: thunders e seguendo, spurs, dallas e lakers.

    • Non dimenticare i Grizzlies.

      Commento che non mi sarei mai aspettato: Zibo ha detto che l’arrivo di Arenas ha dato loro maggiore considerazione di se stessi, definendolo un vincente. Parloe tanto per dire?

      Ritornando alla squadra, questi hanno tutto proprio tutto per far male. Non dimentichiamo che hanno maturato un importante anno di esperienza po.

      • io credo che Zibo e gli altri sappiano quello di cui è stato capace Arenas,in fin dei conti ha avuto qualche stagione a livello eccelso e lo riconoscono come uno che è ancora in grado di aiutare,mettere tiri anche quando conta,poi gioca poco ma magari in allenamento non sbaglia un tiro…queste cose esistono tra giocatori,e in ogni caso pensiamo che fino ad oggi Gay,Conley o Mayo possano vantare una carriera più di successo rispetto a quella di Gilberto? non credo sinceramente..

    • se si scrivesse in latino ti farebbe piu piacere..?????? ma smettila…!!!!!!!
      io son laureando in lettere eppure non mi da nessun fastidio se qualcuno usa una k al posto di un ch..è un blog nba mica l’accademia della crusca!!!!!

      poi mettere i mavs prima dei lakers e dei grizzlies mi pare un azzardo..

  13. troy hudson 88

    Prima cosa, placati.
    Seconda, no, in latino sarebbe davvero complicato.
    Sei un laureando in lingue e a te non da fastidio se qualcuno usa una k al posto di un ch, bene, ma chi diavolo ti ha chiamato in causa?

    Mettere i mavs prima dei lakers e di memphis anche la passata stagione era una stronzata…

    • Illuminante… ti quoto al 100%… l’utilizzo della k al posto del ch fa perdere ogni credibilità a quasiasi ragionamento… preferisco “ha-hanno” senza h…
      Per me dallas non è a livello di LA, memphis e SAS… ma comunque vedremo…

    • Illuminante… ti quoto al 100%… l’utilizzo della k al posto del ch fa perdere ogni credibilità a qualsiasi ragionamento… preferisco “ha-hanno” senza h…
      Per me dallas non è a livello di LA, memphis e SAS… ma comunque vedremo…

    • anch’io uso abbreviazioni come x o nn ma non per questo dovrei esser un bimbominkia..è un linguaggio che giustamente non verrà mai usato in un settimanale di attualità ma risulta comodo in situazioni informali come puo essere un blog nba.. indi trovo ridicolo qualcuno che s’indigna per un cmq scritto così.. e poi se andiamo a vedere lo stesso italiano che usiamo oggi un tempo veniva definito “volgare”..

      I mavs l’anno scorso avevano un certo chandler (il giocatore che forse sposta di piu difensivamente della lega) e barea che dalla panchina x cambiare il ritmo della partita era perfetto.. ma soprattutto i vecchi mavs ed i suoi giocatori chiave come nowitzki ,terry,marion,kidd ecc ecc avevano una fame che quest’anno non potranno avere,avendo già tagliato la retina a giugno.. dallas l’anno scorso era una specie di outsider ma non era una stronzata pronosticarli vincenti.. mentre quest’anno……

  14. Gli spurs?
    Se riescono ad evitare memphis e lakers per me possono essere in finale. Il problema loro è checontro quelle frontline rischiano di venire affossati.
    Cmq i lakers di quest’ultimo giorni senza kobe dimostrano di essere una squadra molto forte. Se kobe gioca assieme agli altri non ho problemi a vederli in finale. È una squadra che non ha grossi punti deboli se non la testardaggine del mamba… E poi quei due lunghi li….

  15. non so voi ma io vedo la piuttosto rapida ascesa di Bynum come miglior centro della lega,questo essenzialmente per due motivi:
    – a livello difensivo è meno mobile di Howard ma è comunque uno che può essere dominante anche su quel lato del campo,non tanto distante da DH12
    – a livello offensivo è il migliore nel suo ruolo che si sia mai visto nel dopo-Shaq a mio modo di vedere,Howard è distante anni luce,capace di mettere in difficoltà intere front-line da solo,segna i liberi,quindi è efficace anche nei finali il che è fondamentale per un lungo

    problemi (e non pochi): infortuni,potrebbe rompersi di nuovo da un momento all altro,come maturità non ci siamo proprio,si è reso più volte protagonsita di comportamenti assurdi,probabilmente è un minorato mentale ma il suo talento non lo si può sminuire,ho letto l altro giorno un articolo dove si diceva che finchè Kobe non cede il controllo della squadra i Lakers non rivinceranno un titolo e le cifre sembrano confermarlo: Kobe prende 23 tiri a partita tirando sul 40 e rotti,Bynum 12 con il 56% mi sembra,finchè questo non cambia i Lakers avranno problemi

  16. Un’annotazione buttata li, poi che vuole cogliere colga, il Barba stanotte 1/11 dal campo e 6 punti (spiegato il perchè dei 43 e 35 dei soliti noti) e comunque ci sono Tabo e Ibaka a 8 e 9. Tra questi e i 3 amigos di miami sinceramente c’è un abisso… Se la finale dov’esse essere OKC vs MIA metto il gettone FACILE su Durant e soci.
    Lakers che senza Kobe dimostrano che i giocatori e il talento ci sono. Vediamo se insieme al resto del mondo se ne accorge anche il Mamba. Se lo fà e modifica il suo modo di giocare secondo me LA se la gioca con OKC per l’ovest. Vedremo. Al momento ci sono dei SE che aspettano risposte.
    Memphis che mi piace un sacco sinceramente. Mayo io invece lo vedo perfetto dov’è. Collante perfetto in un sistema del genere. Fà praticamente tutto e nei finali è uno che incide. Me lo terrei stretto se fossi in loro. Altro che cederlo. Arenas non è in forma ma credo che il carisma sia fuori discussione, questo per dire che peso ha in spogliatoio.
    Boston bene ma le tante partite vicine nei playoffs credo che alla fine potranno essere letali. Chiaro che ne hanno per vincere contro chiunque (come perdere). Bucks stanchi. Anche se Ellis sta andando meglio di quanto pensavo.
    A voi le sentenze (specifico, è il mio parere, liberi di non essere d’accordo ovviamente, ma se mi motivate i perchè e i percome se ne parla volentieri).

    • semplicemente la dirigenza dei Grizzlies non vuole spendere più soldi di quelli già impegnati attualmente,altrimenti non avrebbero provato a scambiarlo già almeno due volte,ecco perchè io non lo rivedo coi Grizzlies dopo questo campionato..

      • Secondo me invece cercheranno una via d’uscita e lo terranno in qualche modo. Mayo è, insieme a Gay e Randolph l’uomo con più talento in squadra (non me ne voglia Arenas). E, in Nba è opinione diffusa che un talento se ce l’hai lo tieni, se non è uno spaccaspogliatoio. Cosa che, ad ora, non credo Mayo sia. Se va via comunque spero finisca ai Tori. Così quelli di Miami possono dire addio a sogni di gloria a titolo definitivo. Son ancora che aspettano 1 dei 12mila titoli che hanno promesso da quelle parti mi sembra… Magari quest’anno è la volta buona ma dubito. Fine del discorso Miami, sennò si parla sempre di loro è un pò anche ci si rompe le palle…

        • è solo una questione di soldi,non di talento o problemi con i compagni…quando qualcuno farà la telefonata al suo agente allungando un contrattone i Grizzlies non lo potranno pareggiare e lo perderanno con niente in cambio,ecco perchè hanno cercato di cederlo,ricavare qualcosa da un giocatore che ha valore…

          • Si potrebbe dire la stessa cosa del Barba a OKC, eppure non mi sembra che da quelle parti stiano facendo carte false per cederlo. Non è sempre detto che uno preferisca un milione in più e perdere che uno in meno e stare fra chi tutti gli anni se la gioca per il titolo. Perchè, poche storie, Memphis è insieme a OKC e quelli del Minnesota una delle squadre non solo di oggi ma anche di domani, se non decidono di smantellare il giochino tanto per noia…

  17. maicol filips riesci addirittura a mettere mavs & spurs davanti ai lakers..eheheh!!le unike risposte da bimbominkia sn le tue e di alcuni utenti di questo forum che cercano di spacciare lebron per il piu’ grande di tutti i tempi..eheheh

  18. @Zotal

    Il problema di Bynum, meglio i problemi sono la testa (è un bambino che si controlla a fatica quando pensa di ricevere un torto) e il ginocchio. Per il primo si può migliorare, per il secondo è un continuo incrociare delle dita. Che sia il miglior centro siamo d’accordo. Howard potrebbe spaccare il mondo, però non gli puoi chiedere di fare il Michelangelo se ha le manine quadrate o quasi. Non mi si venga a dire che è migliorato, ci mancherebbe, perchè confrontato con il bimbo fa la figura del fesso.

    @hhivan
    I Thunder hanno i soliti noti, salvo che il terzo può variare di volta in volta. Nella maggior parte dei casi è il barba, anche se sovente vedi qualche altro interprete fare la voce grossa. Gli Heat hanno veramente i soliti tre, che si distanziano dagli altri in maniera pazzesca. In un’eventuale serie finale metterei il mio euro su Durant e soci.

    • è bello discutere con persone competenti. Fortuna che qualcuno ancora c’è da ste parti…
      Detto ciò, il problema di Miami secondo me è che i primi due sono parecchie piste avanti il 3° (mai visto un lungo mettere statistiche eppure non incidere niente come Bosh) con gli altri che stanno ancora cercando di capire come orientare la cartina. Questo secondo me fa tutta la differenza del mondo rispetto a OKC. Tutto qui.

      Su bynum, secondo me è stato coccolato troppo. Da un lato ora si ritrovano un giocatore che comunque il suo su un campo lo sa fare, ma a livello caratteriale devono recuperare il fatto che gli hanno concesso di fare qualsiasi cosa in virtù del talento che si porta dietro. Io comunque lo scambio alla pari solo con il 12 si orlando. SE dovessi per forza cederlo. Sapendo che, comunque, in previsione futura vale più del simpaticone di orlando. Opinione personale non per forza condivisibile, chiaramente.

  19. Gli spurs sono molto difficili da decifrare in chiave playoffs, e questo perché nelle ultime stagioni hanno deluso nonostante ottimi record in rs. Ora, questa stagione abbiamo due giocatori come duncan e garnett che sembrano ringiovaniti, e che possono cambiare il destino di un team. Con questo duncan (il migliore da qualche anno a questa parte) gli speroni possono puntare in alto. Va ricordato anche che per il momento ginobili e parker stanno bene, hanno in più diaw e stephen jackson che ai playoffs può rendere neglio di un richard jefferson.

  20. se e’ vero che questo sara’ l’ultimo anno per duncan, spero ke siano grandi playoff per lui e per gli speroni….d’altronde nn e’ utopistico immaginarli in finale.E poi eliminarli al meglio delle 7 gare e’ dura per chiunque….oklahoma compresa!!

  21. Amadj

    Tu invece non si capisce per niente che ti smanetti per i Lakers. Scusami, passi che non sono d’accordo sui Mavs che vedo molto disuniti, ma sarebbe così strano mettere gli Spurs davanti? Magari escono al 1° turno come lo scorso anno, ma dato il record, il modo in cui giocano, alcune pedine inserite di recente come Diaw e Captain Jack, è davvero così fuori dal mondo vederli meglio di L.A., o pensare che in una eventuale serie riescano a spuntarla?

    Io penso di no

    Come al solito, alla fine dipenderà molto dagli accoppiamenti. Gli Spurs sembrano trovarsi bene con OKC, mentre sembrano soffrire a morte front-line di talento come quella dei Lakers o di Memphis. L.A. sembra avere grossi problemi con OKC, come ad Est Miami credo che possa battere senza troppi patemi Indiana, salvo poi cagare sangue contro i Verdi

    Memphis mette paura, da qui a fine RS hanno un calendario ridicolo, pronosticare 7W su 7 partite è tutt’altro che utopico, ed a quel punto è difficile vadano oltre il 4° seed. Rispetto allo scorso anno sembrano aver leggermente allungato le rotazioni, ormai a 10 (anche se nei PO credo si accorcerà fino ad Arenas), l’infortunio di Athur è stato assorbito con l’arrivo di Speights, il quale consente inoltre di far partire Zack dalla panca con Mayo

    Hanno una front-line rognosa (anche se corta, in caso di falli o infortuni, li vedo maluccio), ed un back court esplosivo, dato che Allen e Mayo difendono pure forte. Penso che nessuno li vuole incontrare, specie al 1° turno

    Certo ad Ovest è davvero tosta trovare un punto d’incontro, ci sono 4 squadre che sembrano poter fare strada (escludo i Clippers, che comunque se si accoppiano con la squadra giusta potrebbero fare danni), + i Mavs che hanno fatto schifo tutto l’anno, e nn hanno Odom, ma hanno anche talento ed esperienza per fare qualche scherzo (non di arrivare in finale, solo di tirare fuori una grande)

    Situazione molto più chiara ad Est, dove non si esce da quelle 3

    • memphis ha una rotazione da finale molto tranquilla. sono completi come pochi. far uscire zac mayo e un buon arenas dalla panca non è da tutti. un euro da buttare su di loro c’è e si può mettere ;)

  22. Siamo alle solite. Come gradi? Eh, tintori ha scodellato divieto nel senso ipolassico, che peraltro sperimenta palatti anche un pochino a forcipe in cavello. Eh, mi scusi! Non son cose di man in piano senza la giurisdizione né trenare oggissera, sempre quando lo dice lei?

  23. alert70….anch’io penso che come squadra oklahoma sia superiore a miami. pero’ ad onor del vero bisogna dire che chalmers & c nn sn proprio dei brocchi.lebron e wade monopolizzano troppo il possesso della palla…anche se dotati di buon passaggio e visione…un po’ come accade con kobe ai lakers!! Durant e’ un giocatore immenso….miglior attaccante della lega da 2 o 3 anni a questa parte…e se westbrook e’ quello degli ultimi tempi potrebbe arrivare il primo anello di una lunga dinastia.COSA CHE SPERO NN ACCADA. Bynum e’ migliorato molto quest’anno e spero che raggiunga la maturità anche di testa…cosa necessaria per un campione del suo calibro!!

  24. @hhhivan
    non tutte le squadre si comportano nella stessa maniera,l approccio dei Thunders è: giochiamocela con questo nucleo,quando anche Harden passerà alla cassa vedranno il da farsi,non è detto che non lo rifirmino,così come può anche succedere che amnestino qualcuno (Perkins) in modo da poter confermare il Barba e Ibaka…
    comunque il supporting cast di OKC è buono a livello difensivo,sull altro lato del campo se si esclude Harden stiamo messi male anche lì come a MIami,cioè ok che non dice molto ma hanno vinto una partita agli ultimi secondi contro una Minnesota senza Love,Rubio e Ridnour…non è proprio incoraggiante se pensiamo che ai poff non avranno in tutte le partite 40 e 30 da KD e Westbrook…

    • è anche vero che non avranno 6 punti da harden… e comunque mediamente OKC ha più talento di Miami. Sono più gruppo. Hanno creato un nucleo e lo stanno portando avanti con calma credendo nel progetto. Io credo anche alla fine al Barba diranno, puoi stare qui a 8mln a stagione (credo la cifra che gli proporranno sarà quella) sapendo che ogni anno puoi vincere e che in previsione futura possiamo solo migliorare, altrimenti puoi andare a cercare gloria individuale altrove. Vedremo che succede. Romanticamente mi piace pensare che Ibaka e Harden resteranno così come Mayo in quel di Memphis. Vedremo cosa succede. Non so bene come stanno messi a spazio salariale sinceramente, ma spero che uno stratagemma si trovi. Secondo me se dicono a KD e WestBOOM di prendere qualcosa in meno per confermare gli altri due non diranno di no. Sono quasi sicuro che entrambi non hanno firmato al massimo salariale per altro. Quindi forse questo discorso a OKC l’hanno già fatto e noi discutiamo per nulla :) vedremo dai. In ogni caso tra Ibaka, Perkins, Harden, Tabo, Collison, Fisher e Bosh, Chalmers, Anthony (ho i brividi solo a scriverlo), Battier, Miller e Cole prendo comunque i primi, e in previsione futura STRAPRENDO i primi (tolto il pesce per ovvi motivi). Poi (posso dirlo senza che qualcuno mi fucili?) siamo sicuri che KD e West siano meglio di LBJ e Wade? Mah… Se consideriamo l’età si rimette il gettone di nuovo su OKC…

      • Veramente Westbrook ha firmato al massimo salariale (80M in 5 anni). Anche Durant ma le cifre non so dirtele perché ha firmato un anno prima di Westbrook.

        Qui puoi vedere tutte le info sul monte salari di tutte le squadre per farti un’idea.
        http://hoopshype.com/salaries.htm
        E i Thunder non so messi benissimo.

      • Durant è al massimo,Westbrook siamo lì,in ogni caso sono giocatori già loro,non hanno bisogno di spazio salariale per rifirmarli…prima o poi vedremo quali sono le vere intenzioni di Harden e anche di Mayo…chi vivrà vedrà,dipende molto dai proprietari delle rispettive squadre…

        • Bè, non mi sembrano malissimo sinceramente, Harden potrebbe prendere 3/4 milioni più di quello che prende ora, non una follia di più (tipo i più di 10 che hanno dato in più a KD), il vantaggio di OKC secondo me è che Harden è forte ma con un talento tutto da esplorare (un pò come i famosi 7 milioni del primo rinnovo di Ginobili, fatto la stagione prima della sua totale esplosione). Ibaka idem è super ma molto in progress :) vedremo… Se rifirmano tutti però questi diventano una dinastia facile.

  25. in your wais…hai pienamente ragione.Io considero i lacustri piu’ forti degli spurs….ma nn di molto.il ragionamento inverso facevo per quanto riguarda i lakers ed oklahoma…quest’ultimi leggermente piu’ forti ma nn imbattibili.Insomma penso ke ad ovest ci siano 3 o 4 squadre che possano arrivare in finale e che nn ci siano grandi favorite….ovviamente spero ke a spuntarla siano i lakers con un kobe grande protagonista!!

  26. Bynum è sicuramente un gran centro e probabilmente diventerà più forte di howard, ma per quest’anno, nello scontro diretto dwight l’ha tolto dalla partita caricandolo di falli in tempo zero.

    Il vantaggio di Bynum è che è potuto crescere con calma con poche pressioni, era il terzo se non quarto violino della squadra. Non gli si chiedeva di vincere le partite. Dwight invece era i magic. Squadra nei playoff e in finale di conference.
    Pressioni diverse ti permettono di concentrarti e di imparare cin molta più calma. Se bynum sbagliava il jumper dai tre quattro metri aveva kobe e gasol che cmq segnavano. Se howard provava a tirare e sbagliare van gundy lo cacciava sotto canestro a calci. Mia impressione. Anche perché tutti fino a qualche anno fa descrivevano howard come uno che si applica tantissimo in allenamento e ch ha voglia di migliorare. Non so se questa cosa sia cambiata

  27. illmaatic

    Vero anche che howard nei finali non ha mai fatto nulla di decisivo. Da quel che ricordo nel 4/4 la palla andava sempre in mano al turco o a nelson, quindi tutto passava da loro, e qualche anno fa anche lewis(che non so dove sia sparito, credo ai wizards, ma proprio non ho più visto sue immagini su un campo da basket) che dimostrò di poter mettere canestri pesanti. Dare la palla ad howard nei finali vuol dire lasciarlo in balia dei falli tattici e dei liberi. Progressi ne ha fatto tra il primo ed il terzo anno, poi il nulla, i numeri sono miglioreati perché fisicamente è diventato una bestia, mentre i rivali nel ruolo sono scomparsi. Recentemente ha pure mostrato di essere mentalmente poco avanti rispetto a bynum.

  28. secondo voi anthony davis sarà un buon giocatore a livello nba?? è vero che fino a qualche anno fa era 1.83 e giocava guardia?

    • tutto vero…difensivamente è già un giocatore nba…offensivamente..ecco…abbiamo un problema

  29. hhhivan

    Io sn un hater di lebron & wade, ma se proprio dovessi scegliere tra loro 2 e la coppia dei tuoni….tutta la vita i primi.E’ una questione di valore assoluto,nel quale i primi hanno piu’ talento e sono 2 giocatori all around.Durant e Westbrook nn sn grandi difensori anche se dotati di grande mobilita’ ed esplosivita'(e nel caso di durant anche di braccia infinite),cmq sia nn si puo’ paragonare una coppia che ha dimostrato il proprio valore anche in squadre molto meno competitive a 2 giocatori che ancora sn all’inizio di un lungo percorso e che devono dimostrare di ke pasta sn fatti nei momenti decisivi..

    • Bè, secondo me al momento, l’unico che può dire “io un titolo da mvp l’ho vinto” è wade. Punto. A livello di talento KD non ha nulla da invidiare a LBJ e Wade, westbrook devo ancora finire di inquadrarlo, mi sembra un talento folle con una testa pazza. Ma LBJ ha 28 anni e Wade 30, parecchi più dei due sopra. A pari età il discorso non inizia nemmeno, ad adesso i due di OKC magari sono un filo sotto (magari) ma si completano sicuramente meglio, il che gli permette di colmare quel minimo di gap che potrebbe esserci. Se ne facciamo un discorso in previsione futura però tengo i due giovincelli :) Opinioni personali. Tra l’altro se si guarda solo le cifre (che sono false e non dicono tutto, ok) il divario, ad ora, è veramente minimo. E, almeno per quello che riguarda il mettere punti sul tabellino nessuno come KD. Per inciso, io non tifo Miami (ma và ) e nemmeno OKC. Ma tra due filosofie di pensiero diverse prendo quella che hanno scelto ad ovest.

      • Le mere cifre dicono che:
        Westbrook prende 0.4 rimbalzi in meno di Wade (ma è anche un filo più basso), tira con il 3% in meno e da via 1 stoppata in meno (in questo Wade è un gradino sopra), ma per il resto segna quasi 2 punti in più, da via un assist in più, tira meglio da 3 e ai liberi. Ok che gioca anche 2 minuti in più, però non mi pare che AD ORA ci sia una differenza abissale.

        KD invece, rispetto a LBJ, segna 1 punto in più, prende gli stessi rimbalzi, ha si 3 assist in meno, e mezzo recupero, ma stoppa di più e tira meglio sia i liberi che da 3 (la percentuale dal campo differisce del 2.7% pro LBJ), giocando 1 minuto in più.

        Diciamo che le cifre più o meno si equivalgono, ma i due di OKC hanno rispettivamente 6 e 4 anni meno dei diretti concorrenti della costa est. Mi sembra un dato tutt’altro che da sottovalutare…

  30. beh si se ragioni in prospettiva anch’io scelgo il duo dei thunder….ma ora come ora presi singolarmente sn del parere che lebron & wade siano migliori. Vorrei farti notare che proprio a causa della nn ottimale amalgama i due si pestano spesso i piedi e quindi si limitano a vicenda…..cosa che nn accade tra durant e west….infatti loro si completano a meraviglia. Secondo te, se al posto di lebron a cleveland ci fosse stato durant sarebbero arrivati in finale?E se a miami al posto di wade ci fosse stato westbrook?..Nn penso proprio.

  31. Diciamo che io vedo in durant uno dei piu’ grandi giocatori da sistema della storia…nel senso che e’ uno che si limita a svolgere quello che gli riesce meglio e tende a nn monopolizzare l’azione.Deve ancora migliorare in difesa ed i passaggi….e quando questo accadra’ parleremo di un altro giocatore….uno che oltre ad essere migliore di lebron come scorer e bagaglio tecnico offensivo, competera’ con lui anche come difensore….

  32. Bah. Tenere lebron e wade piuttosto di Durant e westbrook? Zero. E westbrook non mi fa impazzire. O meglio, mi preoccupa quel senso di inferiorità che ha verso kd e che lo fa strafare per niente.
    Wade e Lebron per i quattro che non se ne sono accorti sono più o meno lo stesso giocatore con piccole differenze fisiche. Quando attacca uno l’altro sta a guardare. Se devono modificare il loro gioco allora tanto vale prender qualcun altro.
    Se vinceranno il titolo sarà solo perché non ci sono squadre abbastanza forti quest’anno non perchè gli heat siano così forti. Mi spiego: una squadra ben equilibrata con una stella ed un buon lungo offensivo e ben allenata questi heat li
    batte. Le varie San Antonio lakers celtics pistone degli anni scorsi probabilmente se li macinerebbero

  33. il tuo e’ un discorso che regge alla grande….infatti anch’io sn convinto che questi heat nn sn un ostacolo insormontabile.In versione playoff ad est cmq li vedo favoriti, per quanto concerne l’ovest invece io vedo nei thunder e lakers le principali contendenti alla finale,anche se di poco, su grizzlies e spurs.Poi da tifoso lacustre mi piacerebbe vederli in finale contro miami….se nn fosse altro perke’ in caso di vittoria finale questo rilancerebbe kobe nell’olimpo dell’nba.IN questo forum sembra che molta gente abbia la memoria corta, si mette in dubbio un giocatore che ha fatto la storia degli ultimi 10 del basket e’ che e’ stato sempre sulla cresta, alle prime 3 o 4 partite in cui sparacchia…!!E poi sarebbe il modo migliore per chiudere il suo ciclo…perke’ credo che l’anno prossimo si costruira’ su bynum.

  34. hhhivan

    “A pari età il discorso non inizia nemmeno”.

    Ok, motiva questa tua tesi. Cosa intendi, che james a 23 anni non era forte quanto durant? Che wade a 23 anni non era forte quanto l’attuale westbrook?

  35. cioè…ora westbrook vale wade e durant vale james…la seconda, può anche starci (ma kevin è meglio di lebron solo come tiratore puro…in qualsiasi altro aspetto del gioco, al dilà delle cifre, lebron è meglio) ma russel cosa diavolo ha dimostrato per essere paragonato a flash???…
    ma poi…vero che i thunder hanno più talento medio, ma il sistema d’attacco è lo stesso degli heat…ma miami in difesa è estremamente più forte e efficace…ai thunder li salva solo l’energia di quelli dietro

  36. il lebron di 23 anni era già più forte di durant a 23 anni…non scherziamo…ha portato quei 4 deleritti meglio noti come cleveland cavaliers alla finale nba

  37. primi 2 quarti di MIA-NYK che in certi momenti hanno fatto vedere sprazzi di basket davvero ripugnante considerando i giocatori in campo….comunque almeno sembra che le due squadre si stiano impegnando….Melo conferma di essere un one man show,grandissimo realizzatore ma giocando così resta un giocatore fine a se stesso….Wade-Lebron nella loro megliore interpretazione di una Ferrari con un motore di FIAT 500 al suo interno,Bosh appena sale un attimino la tensione sparisce,se continua così l’etichetta di Boozer 2.0 non gliela leva nessuno…

  38. Durant 19 anni: 20.3 + 4.4 + 2.4, 43% da 2, 28% da 3, 87% ai liberi
    Lebron 19 anni: 20.9 + 5.5 + 5.9, 41% da 2, 29 da 3, 75% ai liberi

    Durant 20 anni: 25.3 + 6.5 + 2.8, 476% da 2, 42% da 3, 86% ai liberi
    Lebron 20 anni: 27.2 + 7.4 + 7.2, 472% da 2, 35% da 3, 75% ai liberi

    Durant 21 anni: 30.1 + 7.6 + 2.8, 476% da 2, 36% da 3, 90%(!) ai liberi
    Lebron 21 anni: 31.4 + 7 + 6.6, 480% da 2, 33% da 3, 73% ai liberi

    Durant 22 anni: 27.7 + 6.7 + 2.7, 462% da 2, 35% da 3, 88% ai liberi
    Lebron 22 anni: 27.3 + 6.7 + 6, 476% da 2, 32% da 3, 69% ai liberi

    Durant 23 anni: 27.8 + 7.9 + 3.5, 50% da 2, 38% da 3, 85% ai liberi
    Lebron 23 anni: 30 + 7.9 + 7.2, 48% da 2, 31% da 3, 71% ai liberi

    Ora, siamo sicuri che il confronto nemmeno inizia a favore di KD35? Sicuri, sicuri? Senza contare ovviamente i playoffs…

  39. Memphis sugli 8 giocatori (Conley-Allen-Gay-Speights-Gasol–Mayo Randolph-Arenas), è tra le primissime.
    Sugli Spurs resta il solito grande punto interrogativo di chi mettere come secondo lungo accanto a Duncan, Blair titolare secondo me è una soluzione impresentabile per una contender, in più c’è il problema Diaw che ovviamente è tutt’altro che integrato negli schemi, Splitter è visto dal Pop solo e soltanto come un vice-Duncan. Un turno però lo passeranno di certo, che sia Houston o Denver penso non avranno problemi.
    I Lakers sono pericolosissimi ma mi sembrano davvero troppo psicolabili.

  40. Gran bel 3/4 di LeBron, che ha sbagliato tutti i tiri, e si è fatto distruggere da Melo…per sua fortuna i Knicks giocano come neanche all’oratorio…

  41. Storicamente melo non ha mai sofferto il duello con james, è in vantaggio negli scontri diretti, ed oggi lo sta confermando. Gli heat sono orridi, semplicemente uno delle squadre più brutte che abbia mai visto giocare di recente. Interessante un primo turno tra heat e knicks.

  42. la grande differenza come giocatori offensivi che vedo io tra Wade e James è che il primo può dribblare ed entrare nel pitturato a piacimento,Lebron molto meno,sembra automaticamente crearsi tiri forzati che poi però riesce a mettere grazie a un talento sconfinato….credo che Lebbrone sia il migliore giocatore dei due (moooolto più completo e un nature freak) ma Wade come realizzatore è superiore e ha molte più soluzioni che sfrutta con continuità quando gli serve un canestro…

  43. Wade è vero da l’impressione di poter segnare a comando, anche perché lo ricordo, è alto quanto nash e poco più di rose, mentre james è come haslem o boozer, insomma, credo sia logico che dwyane riesca ad infilarsi meglio. Detto questo, lebron non riesce più a saltare l’uomo come un tempo, e questo da quando è agli heat, cosa che potrebbe pagare nei playoffs.

    Comunque, spero in un primo turno tra heat e knicks.

    Ora dallas vs lakers.

  44. Io la cosa di cui non mi capacito, riguardo a LeBron, è che fa una fatica bestia a battere l’uomo dal palleggio, o da fermo. Se prende palla in una situazione dinamica, ti mette una spalla davanti e ti trascina nel canestro con tutta la palla, ma se deve creare da fermo, è un pianto…stasera in un paio di mismatch con Chandler e Novak, gente che dovrebbe sverniciare, si è fatto contenere come se niente fosse…

    Poi magari gli segna in testa, o in acrobazia, ma sono tante anche le palle perse o i tiri forzati…ma che gli è successo? Ai Cavs io me lo ricordo diverso, mi ricordo un trattore che anche negli spazi stretti dava un paio di metri ai difensori…possibile si sia rincoglionito così tanto? Magari perdesse un 3-4 kili…

  45. io mi chiedo cosa ci stanno a fare gli allenatori in alcune squadre…nel quarto periodo ha tirato solo melo, senza uno straccio di schema, woodson chiamava timeout e l’azione successiva era sempre la stessa….o i giocatori non ascoltano l’allenatore oppure l’allenatore durante i timeout parla d’altro

  46. I Mavs hanno davvero giocato a perderla, Terry che sbaglia da 1 cm, non fanno fallo su Gasol per mandarlo in lunetta…davvero una squadra di peraccottari, bravi i Lakers a non farsi impietosire. Ma contro una squadra normale le avrebbero prese di brutto stasera

  47. e ci portiamo a casa una vittoria importante senza kobe!!…e meno male che qualcuno vede i mavs favoriti in una eventuale sfida ai playoff…maaahh….a me questi nn convincono per niente.

  48. cioe’ ragazzi, basta una sola stagione a westbrook a buoni livelli per essere considerato meglio di flash??forse ci scordiamo ke in passato ha fatto cose sensazionali?….ci puo’ anke stare un confronto james-durant, dato ke il secondo e’ un realizzatore puro come poki prima di lui, ma preferire westbrook a flash e’ un’eresia (ancke solo accostarlo).durant e’ ormai un top 3 della lega, west forse nn e’ nemmeno un top ten.

  49. Per inciso, prima che si scateni un puttiferio, io parlavo di ORA. Chiaro che a livello generale Wade resta una spanna sopra (anche a LBJ se se ne fà una questione titoli vinti). Westbrook in questa stagione per come sta giocando secondo me non ha molto da invidiare a Flash, se si parla di cos’hanno fatto in carriera allora la storia è un’altra. Tutto qui. Ma esaminando la situazione attuale, wade è all’apice e tra qualche anno (4o5) inizierà a calare, westbrook l’apice deve ancora raggiungerlo e già ora mi sembra uno “abbastanza” forte.. Se devi guardare in divenire prendi i due di OKC, se parliamo di carriera Nba è presto per fare considerazioni…

    Nota a margine su LBJ, ai cavs saltava uomini come birilli perchè pesava 10kg meno di ora. Chiaro che tutta quella massa muscolare da un lato lo aiuta perchè in entrata non lo fermi, dall’altra però gli ha fatto perdere qualcosa in partenza. Se solo capisse che in ricezione dinamica non è fermabile, ma lo si dice da troppo tempo ormai…

  50. Mah, dove l’avete visto che i mavs l’anno giocato a perderla sta gara? Anzi tutt’altro.. Fino a 2 minuti dalla fine hanno tirato da 3 con percentuali surreali, sembrava veramente un tiro a segno complice ovviamente la non impeccabile difesa lakers.. Il jet specialmente sembrava reggie miller dei tempi. Anche dirk non ha scherzato dopo un inizio no a cominciato a metterla al suo solito. Poi ok la gara si e’ decisa da episodi: i lakers se erano svegli manco andavano in ot, nell’overtime stesso molto dubbio il tocco di barnes sul canestro da 3 di gasol, metta a tratti deleterio ma capace di mettere l’ultimo se non sbaglio.. Inizio penoso di bynum e gasol e direi grandissima partita di sessions (scommessa vinta). Ma che ci faceva bryant da 2 allenatore? A proposito del mamba… Gara vinta faticosamente ma senza di lui.. Spero si sia reso conto che i suoi compagni qualcosa valgono e se gli da fiducia e lo seguono c’ e’ da divertirsi ai po.
    Mavs comunque steppa ti in rs.. Piccola rivincita anche se conta poco.

  51. I Mavs sprecano una ghiotta occasione di battere LAL… Terry strepitoso per tutta la partita tranne sbagliare il layup della vittoria… Dirk stranamente poco preciso al tiro ma il suo lo fa.. West ieri bene anche se alla fine è sparito (certo nn tocca a lui essere decisivo nei finali) peccato che tra Erika e Write sotto i mavs hanno il nulla..
    Lakers che senza Kobe la fan girare e la fan girare bene… Il Bimbo con % brutte ma dominante li sotto… Metta che senza Kobe lo vedo molto presente in campo (certo le sue cazzate le fa e le fara sempre xche è Metta) e molto responsabilizzato… se Kobe capisce di dar palla dentro con continuità x sfruttare il loro strapotere fisici/tecnico i LAL son duri da battere

Commenta