I New York Jets hanno deciso di dare piena fiducia al loro QB Mark Sanchez allungando il suo contratto per altre 3 stagioni. Sanchez quindi sarà legato ai Jets per i prossimi 5 anni considerando anche le 2 stagioni che gli rimanevano secondo il contratto originario.

Sotto il profilo economico l’ estensione è di 40,5 milioni di dollari mentre complessivamente Sanchez avrà diritto a percepire 58,25 milioni di cui 20, 5 garantiti per tutti e 5 anni.

Si tratta sicuramente di una mossa a sorpresa considerando le polemiche che avevano coinvolto proprio il QB non molto amato nello spogliatoio. Si era anche parlato con insistenza di un interessamento per Peyton Manning, diventato un  free agent, il cui ingaggio a questo punto però appare da accantonare, salvo ulteriori colpi di scena

“Abbiamo vinto molte partite con Mark, ed è questo che ci ha convinti. Non è una scommessa o un progetto, Mark è una realtà” ha dichiarato il general manager Mike Tannenbaum. Lo stesso GM a una specifica domanda, non ha chiuso del tutto la porta per Manning dicendo: “Quando un potenziale Hall of Fame diventa disponibile, tutto è possibile”.

Molto felice Mark Sanchez: “Scoprire di poter rimanere altri 3 anni significa il mondo per me, sono assolutamente contento di essere uno dei Jets. Adesso tutti capiranno che sono io il leader della squadra”.

Anche se lo scorso campionato i Jets hanno fallito i playoff,  Sanchez però ha avuto la sua migliore stagione in termini statistici con 3474 yds di passaggio e 26 td lanciati a cui ha aggiunto anche 6 td segnati su corsa. Nel complesso il record del QB come titolare è 31-22

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

3 thoughts on “NFL – I Jets allungano il contratto di Mark Sanchez

  1. boh…se non è una scelta tattica (a me incomprensibile) in attesa di payton manning credo voglia dire nemmeno quest’anno i jets potranno seriamente ambire al grande ballo.
    non capisco…

  2. Il problema dei Jets è legato proprio ai numeri di Sanchez, che sono lì a dimostrare il fallimento del tentativo di NY di tentare un ulteriore salto di qualità attraverso un maggiore ricorso al gioco aereo. La formula magica, prima di quest’ultima stagione, si basava infatti soprattutto (anche se non solo) sulla forza della difesa supportata da un attacco in grado di mantenere il possesso e soprattutto di non concedere troppi turnover sanguinosi (strategia portata agli estremi quest’anno da Denver). Da parte sua Sanchez ci metteva intelligenza e capacità di risolvere le partite durante l’ultimo quarto.
    La scelta di prolungare il contratto del qb alla luce dell’ultima fallimentare stagione potrebbe essere quindi un segnale della volontà di Ryan&C di ritornare ad uno stile di gioco più vicino a quello che aveva portato i Jets ad un passo dal grande ballo. Sono curioso di vedere se sarà proprio così, credo che in questo senso sarà molto interessante seguire le scelte dei Jets da adesso in poi, soprattutto durate il Draft.

  3. Sono sicuro che nei miei prossimi pronostici i Jets saranno sicuramente esclusi e nello stesso momento nel New England stanno stappando bottiglie di champagne.

Commenta