La free agency sta arrivando e le squadre stanno operando per trattenere i loro giocatori chiave.

Mario Williams è sicuramente il free agent più attraente nonostante i problemi fisici che lo hanno tormentato nella permanenza a Houston.

Ma non bisogna correre: i Texans non lo hanno “taggato” ma l’ipotesi che il forte defensive end/outside linebacker rimanga in Texas non è da escludere, soprattutto viste le speranze che ha la squadra di Kubiak ha per raggiungere il Super Bowl. I tifosi ci sperano perchè Williams è sempre un leader e un’autentica macchina da sacks.

Visto che diventerà free agent ci sarà grande battaglia per assicurasi la prima scelta del 2006: i Falcons potrebbero essere una buona destinazione visto l’addio di John Abraham e la possibilità di essere competitivi per qualcosa di più di una semplice Wild Card. Anche Seattle avrà ampio spazio di salary cap per investire su Williams, nonostante la continua ricerca di un quarterback.

Non bisogna escludere il “Dream Team” di Philadelphia, capace di attirare grandi giocatori anche con uno stipendio non pari al valore del giocatore. Le ultime voci danno anche i Packers alla ricerca di un pass rusher per semplificare il lavoro delle secondarie.

Williams ha poco tempo per decidere: soldi o playoff?

 

Post By Federico Vedovelli (550 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta