I giocatori dei New York Giants freschi vincitori del Super Bowl hanno fatto ritorno a casa. Appena scesi dall’ aereo sono stati salutati dalla folla presente in aereoprto e i giocatori hanno voluto immortalare il momento con le proprie videocamere.

Con alcuni autobus sono stati poi accompagnati al quartier generale del team dove ai cancelli erano assiepati i tifosi entusiasti che osannavano sopratutto l’ MVP del Super Bowl al grido di “Eli, Eli!”.

I giocatori hanno voluto condividere il calore e l’affetto dei tifosi avvicinandosi ai cancelli per stringere le mani e esultare insieme a loro.

“E’ davvero stupendo con tutte queste persone” ha detto il DT Jimmy Kennedy.

“Non ci sono parole per descrivere questo momento” ha aggiunto il long snapper Zack DeOssie.

Hakeem Nicks e Prince Amukamara, due dei protagonisti della partita, hanno firmato autografi per i tifosi che li custodiranno sicuramente tra i loro oggetti più preziosi a casa.

“Mi sento bene, significa molto per noi avere tutta questa gente al nostro fianco” ha dichiarato Nicks, mentre ancora più emozionato era Amukamara che ha vinto il Super Bowl al primo anno nella NFL. “E’ stata una stagione da sogno, è incredibile so che non capita spesso di vincere il titolo al primo anno. Sono grato a tutti”.

Justin Tuck, autore di 2 sacks ai danni di Brady, ha sottolineato il lavoro di squadra. “E’ la testimonianza del nostro duro lavoro senza mai perdere la speranza, sempre credendo gli uni negli altri”.

Oggi è prevista la sfilata della squadra per le strade di New York, ma prima i giocatori saranno accolti dal sindaco Bloomberg per una cerimonia di ringraziamento.

 

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta