Dallas Mavericks 89 – Los Angeles Clippers 91

 Senza CP3 ci pensa Billups a portare LA alla vittoria. Mr. Big Shot risponde alla tripla precedente di Terry (12p e 5ass) e mette, da dietro l’arco, ad 1” al termine, il tiro che da la vittoria ai Clippers. In evidenza per i velieri anche Jordan (19p e 9r), Griffin (14, 17r e 7ass) e Mo Williams che segna 26 punti uscendo dalla panchina. Ai Mavs non bastano i 17 di West e Nowitzki.

 

Denver Nuggets 108 – Philadelphia 76ers 104

All’overtime i Nuggets, trasciati da un grandissimo Miller (28p, 10ass, 8 r), vincono sul parquet dei 76ers. Oltre al play, giocano un ottimo match anche Nene (20 e 14 rimbalzi) e Afflalo (14), mentre Gallinari si ferma a quota 3, con 1/3 al tiro. Per Phila non bastano i 22 punti di Young, e i 20+11 rimbalzi di un sempre più convincente Turner.

 

Oklahoma City Thunder 102 – Washington Wizards 105

Si ferma a 7 W consecutive la striscia di OKC che si fa sorprendere dai Wizards. Dopo essere stati in vantaggio per l’intero match, si fanno recuperare e sorpassare nel finale, e così sono vani i 36 punti di Westbrook e i 33 di Durant, che ne mette 8 consecutivi negli ultimi secondi di partita che però non servono per conquistare la vittoria. I Wizards ringraziano Wall (25p, 8ass, 7r), Young (24p e 5/10 da tre) e Crawford (18 uscendo dalla panchina).

 

San Antonio Spurs 85 – Orlando Magic 83

Dopo la sconfitta di Miami, si riscattano gli Spurs che vincono all’OT in quel di Orlando guidati da Parker (25p, 9 ass, 7r) e Duncan (doppia doppia da 17+10r). Per Orlando non basta la prestazione eccezionale di Howard (24+25r), e i 17 di Rhino, che però sbaglia la tripla della vittoria.

 

Toronto Raptors 73 – Boston Celtics 96

Dopo cinque sconfitte, finalmente ritorna alla vittoria Boston. Rondo, con 21 punti, è il migliore dei suoi, ma esce prematuramente dal match dopo un infortunio alla spalla. Garnett aggiunge 15 punti, Bass 13 dalla panchina. Per i Raptors, privi ancora di Bargnani, le uniche prestazioni degne di nota sono i 18 punti di Forbes e gli 11 di DeRozan.

 

Golden State Warriors 100 – New Jersey Nets 107

Grazie ad un 4° quarto da 27-17 i Nets conquistano il successo casalingo. Il migliore è Deron Williams che mette 24 punti, 10 assist e 8 rimbalzi. Il rookie Brooks firma il massimo in carriera a quota 22 e Humphries mette un doppia doppia da 18+15r. Ai Warriors non bastano i 30 punti di Ellis e i 17 di Wright.

 

Phoenix Suns 91 – New York Knicks 88

Ennesima sconfitta al Madison per NY, stavolta contro i Suns. Nash, come al solito, è il migliore dei suoi, segnando 26 punti e distribuendo 11 assist, Gortat firma una doppia doppia da 11+12r, Brown 14 e la tripla decisiva a 30” dalla sirena finale. Per New York ci sono 20 punti di Shumpert, 23 di Stat, ma solo 12 per Melo che tira con un pessimo 5/22 dal campo.

 

Portland Trail Blazers 89 – Atlanta Hawks 92

Ottima partita di J.Johnson (24, 7r, 5ass) e quarta vittoria consecutiva per Atlanta. Oltre alla guardia, sono decisivi anche i 17+11r di J-Smove e i 13 punti di Teague. Ai Blazers non bastano i 22 punti dell’ex Crawford e la doppia doppia da 20+11r di Aldridge.

 

Memphis Grizzlies 93 – New Orleans Hornets 87

Perdono ancora gli Hornets ai quali non servono i 27 punti di Jack, i 10 di Belinelli e i 18 di Ariza per tornare al successo. Dall’altra parte ci sono 22 punti di Gasol (tutti arrivati prima dell’ultimo quarto), 18 e 10 assist di Conley e 16 di Mayo, uscendo dalla panchina. Gay mette solo 12 punti, ma infila alcuni tiri decisivi negli ultimi minuti di partita.

 

Detroit Pistons 85 – Minnesota Timberwolves 93

Grazie ad un grande 4° quarto (+15 di parziale) i T’Woves hanno la meglio su Detroit. Decisivo, ancora una volta, Love che piazza una doppia doppia da 20+17r, Wellington mette solo 7 punti, ma tutti nell’ultimo quarto. Rubio ne segna 9, ma distribuisce 8 assist, raccoglie 7 rimbalzi e ruba 6 palloni. Per Detroit ci sono 29 punti di Prince, 18 di Ben Gordon e la doppia doppia da 13+12r di Monroe.

 

Indiana Pacers 88 – Sacramento Kings 92

Conquistano un successo in rimonta i Kings che recuperano 14 punti nell’ultimo quarto di partita. Thorton torna e segna 17 punti, Cousins firma una doppia doppia da 13+19r e Garcia mette 16 uscendo dalla panchina. Evans si ferma a quota 8, ai quali aggiunge anche 7r e 6ass. I Pacers, che tirano 1/13 da tre, pagano, con la sconfitta, un 4° quarto in cui segnano solo 8 punti. Va in doppia cifra l’intero quintetto: Collinson (16), George (10), Hibbert (13), West (13) e Granger (16), ma non basta per conquistare la W.

 

 

Post By Galians (53 Posts)

Dalla prima partita di LeBron seguo il mondo NBA, la coppia Buffa-Tranquillo mi ha fatto innamorare!
La semifinale tra Duke e UConn nel torneo NCAA 2004 invece mi ha fatto scoprire un mondo ancora più fantastico, quel college che produce passione e talento, Marzo è il mese più bello dell’anno.
@Rgalians su Twitter

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

125 thoughts on “NBA – Clippers sulla sirena, Celtics e Spurs tornano alla vittoria

  1. Partita bruttissima a livello tecnico (b2b2b per noi e b2b2 per gli Spurs) ma bella partita nel secondo tempo e nell’OT per intensità delle giocate.

    Potevamo vincerla l’abbiamo persa…rimane cmq la sensazione che anche senza il Turco e J-Rich il nostro game-plan non cambia, il gioco è collaudato e tutti sanno quello che devono fare.

    Ripeto, la nostra squadra e Otis ha 2 scelte:

    1 – trade Howard e ricominciamo da capo con delle belle contropartite (tra cui Bynum, Scola, Wallace, Martin…)che ci permettono di rimanere tra le prime 3 squadre a Est e farci sempre i play-off…e questa rimane la soluzione più probabile perchè il nostro Chief ha 85 anni e non vuole ricostruire (vedasi J-Rich rifirmato e Big Baby…) e la nuova Arena…

    2 – costruire una trade dove inserirci i vari Nelson, Big Baby, Anderson, JJ Redick e prendere un cosiddetto top player o quasi….

    Per JJ ed Anderson secondo voi cosa ci potrebbe arrivare in cambio?

  2. Dallas perde la seconda di seguito con una tripla sulla sirena.
    Toronto senza bargnani riesce a resuscitare i celtics. Ora pero si è fatto male pure Rondo. Auguri
    San Antonio batte Orlando nella gara degli stremati.
    Love inizia a far vincere qualche partita ai suoi.
    Sarò ripetitivo ma cacciate d’antoni. Una squadra con 2 top player NON PUO’ continuare a giocare e perdere così da chiunque.

  3. the magician
    i due che hai citato mi sembrano troppo dei giocatori da sistema. come hai detto tu hanno un gioco collaudato, con un gioco normale, semza totem a centro area a mio parere valgono la metà…considera che di totem nella lega praticamente non ne trovi…stanno bene dove sono, non credo che nessuno si sveni per averli.
    DH12 deve scegliere, o resta o se ne và, se dà la certezza di firmare bene altrimenti è da cedere.di quelli che hai citato non saprei, io andrei comunque sui giovani, non credo che Bynum basti come contropartita e non sono sicuro che LA voglia cedere in un pacchetto anche gasol

    • 1) Nelson-Richardson-Duhon e prime scelte per Deron Williams

      Williams-Redick-Turkoglu-Anderson-Howard

      2) Turkoglu-Duhon e prima scelta 2012 per Iguodala

      Nelson-Richardson-Iguodala-Anderson-Howard

      3) Nelson-Richardson e prima scelta 2012 per Monta Ellis

      Duhon- Ellis – Turkoglu – Anderson – Howard

      Otis prova qualche cosa cazzo…!!!!!!!!!!!!

        • L’unica fattibile è quella per Monta.
          Perchè Phila dovrebbe darti il suo uomo franchigia per Turkoglu e Duhon con quei contratti???????????
          Per D-Will magari un miracolo…giusto perchè se si impunta, NJ nn ha alternative se nn vuole perderlo a gratis.

      • Che ne dici invece di questa:
        Parker e green per nelson e reddick più 2 scelta?
        Sicuramente gli spurs ci perderebbero ma dato che sono in inevitabile decadenza potrebbero cedere..jj sarebbe perfetto nel loro sistema di gioco.
        Comunque, l’importante è sbarazzarsi di Nelson ragazzi

  4. godiamoci griffin x altri 4-5 anni poi se qst nn migliora in altri aspetti del gioco finira presto di essere una ”stella” nba…dispiaciuto x dallas ke almeno una partita con le due di LA meritavano di vincerla e x l infortunio di rondo sperando nn sia nulla di grave…

  5. Se perdiamo anche Batum
    siamo finiti!!!
    Cosa possiamo fare sul mercato?
    O non facciamo nulla per andare alla lottery?

  6. Qualcuno aveva dato per morto Duncan, da quando Ginobili s’è fatto male è resuscitato e sta giocando ad alto livello, nonostante la stagione frenetica che non lo aiuta certo.
    Speriamo che ai playoff regga e non faccia come l’anno scorso !!
    Comunque stagione orrenda, assolutamente condizionata dal calendario, con giocatori, vedi gallo stasera, che centrano partite no, secondo me solamente per stanchezza… E poi il numero di infortuni inizia a diventare imbarazzante !

  7. No non esageri giangio, è l’uomo franchigia, via lui, c’è il vuoto.. anche perchè l’uomo che lo dovrebbe sostituire nella testa di Colangelo, francamente sta facendo schifo !

    • Più che altro
      I Raptors non fanno più canestro!!!
      La media senza Bargnani? 75 punti, o sono troppi???

  8. forse troppi :) comunque si, è chiaramente il terminale offensivo e anche il povero calderòn se non c’è lui non sa a chi dare la boccia, DeRozan involutissimo, Barbosa pure ! Gli altri lasciam stare !!

  9. the magician
    1) Nelson-Richardson-Duhon e prime scelte per Deron Williams

    Se NJ è OBBLIGATA a cedere D-Will può trovare molto di meglio, J-rich contratto folle e giocatore oltre i 30, inutile se devono ricostruire così come le scelte che riceverebbero (direi oltre la 20 avendo DH e D-will), Nelson e Duhon buoni ma non mi sembrano un granchè…qualcuno che offre di più lo travano di sicuro, e poi in estate si vedrà se rifirma o no…

    2) Turkoglu-Duhon e prima scelta 2012 per Iguodala

    Stesso discordo, contratto folle per contratto folle mi tengo Iggy tutta la vita, perchè andare a prendere Hedo (diciamo solo il suo contratto, anche se è in crescita)? Duhon?vabbè….lasciamo perdere

    3) Nelson-Richardson e prima scelta 2012 per Monta Ellis

    In un altro momento forse se ne poteva parlare. non credo che GS sia così interessata a cedere Ellis però il tentativo poteva starci, il problema è l’infortunio di curry..

  10. Bargnani resterà fuori anche domani?
    Spero di si…;-)
    Così recupera bene bene…….

  11. Lo dicevo anche 15 giorni fa,sarò ripetitivo ma se dopo nemmeno un mese di RS ci ritroviamo con una serie di infortuni del genere ai PO cosa ci aspettiamo di vedere?? All’All-star game credo che almeno il 60% dei top player saranno messi in injuriy list day by day solamente per prendersi qualche giorno di riposo..

    Contentissimo di vedere una leggenda come duncan esprimersi ancora su questi livelli.monumentale

    Qualcuno ha visto den-phila stanotte? dal box score ho visto che il gallo ha giocato più di 30 min e si è preso solo 3 tiri..Qualcosa di particolare o ha fatto solo un po schifo??

  12. @Giangio

    Senza Bargnani sono una squadra media di Eruoleague.

    Kings-Pacers
    Abbiamo vinto!!!! Negli ultimi 7 minuti DMC ha fatto di tutto offensivamente prendendo rimbalzi a iosa (12 su 19 totali). Ovviamente non è stato contemplato un solo passaggio per lui, uno schema che lo vedesse coinvolto. Ma nonostante tutto ha segnato 13 punti. Evans va cacciato. Un imbecille senza IQ cestistico degno di nota. Con Thomas in campo si è preso la palla in punta e per 4 azioni consecutive ha “coinvolto” solo se stesso facendosi stoppare, tirando in traffico e collezionando un airball, mentre Thomas stazionava sull’arco (Thomas che non arriva ad 1.80 m). Al time out Smart decide che la palla doveva andare in mano al play!

    Cousins sarà pazzo ma capisco la sua frustrazione nel non vedere un pallone (non è Chandler), perchè nel team non ci sono passatori. L’unico vero è Thomas, ma parliamo di un rookie. Cediamo Evans per una prima scelta. Non vedo soluzioni. E’ un giocatore ibrido che non sa fare nulla benissimo ma tante cose discretamente senza avere la capacità di coinvolgere i compagni. La guardia c’è, quindi con una sua cessione si va per un play e/o per una SF.

    NY-PHO
    Classico finale: Melo + un carneade di turno, in questo caso Shumpert. Stat in serata ha solamente passato la palla negli ultimi 5 minuti, neanche fosse un gregario. Altra sconfitta, altre polemiche a NY.

    Wolves-Pistons
    Entra il bambino e si vince. Da notare 6 palle recuperate a quasi una tripla doppia. Ho notato due cose: i compagnio lo ascoltano e Brad Miller, pretoriano di lungo corso di Adelman seduto dietro la panchina a dare consigli. Probabilmente non metterà mai piede in campo ma la sua esperienza sarà importante per dare una mano ad un gruppo giovane ed estremamente talentuoso. Interessante l’utilizzo di pekovic che è passato da panchinaro a giocarsi minuti importanti.

    Una considerazione sul GM Khan. Sputtanato come non mai negli ultimi due/tre anni ha raccattato una marea di scelte, quasi tutte buone ed ora si ritrova per le mani un roster talentuoso, un coaching staff di primo livello e un asset notevole da cui attingere per tradare qualcuno per migliorare il team. In fin dei conti non è proprio un fesso.

    Non avendo visto le altre gare commento due cose: il solito big shot, non l’ultimo della sua carriera e la sconfitta dei Thunder. Ci sta visto il calendario. Nuggets vincono sconfiggendo Phila in casa, quasi un fortino inespugnabile.

    Raptors? 0.

      • Se non gioca Bargnani avrete il 100% di possibilità di batterli. Con lui il 90 (se gli altri compagni fanno un partitone). Comunque non giocherà ma sarà abile per il viaggetto ad ovest. pronto ad essere smentito sul suo impiego.

        Sui forum canadesi si parla di scelte, di cessioni di Calderon e Bargnani per puntare sul draft convinti che usciranno i Duncan, i James, i Durant del 2012. Sono pure convinti che Ed Davis valga di più di Primo Pizza e che Valanciunas sarà un crack. Auguri.

        Non vedo l’ora che AB vada da Colangelo a dirgli di cederlo. Un GM così co-glione non se ne trovano in giro. Ha battuto pure quella di NY!!!!

  13. come sospettavo crawford ha messo un ventello nella partita persa con gli hawks…da tifoso hawks non posso che i complimenti alla mia squadra,in casa atlanta è ostica per tutti ma senza un centro ai playoff non si va da nessuna parte…bonta sua rick sund crede che jason collins sia un centro( mah..)

    nash batte n.y. l’allievo batte il maestro e questo dovrebbe in qualche modo far capire che aria tira a d’antoni,e in tutto questo io credo che con il ritorno in campo del barone le cose possono cambiare e di tanto,ci vuole uno che dia geometrie alla squadra..

    si vocifera di una trade dei lakers con i nets per deron williams,idem come sopra per new york,con deron in squadra qualunque sia la pedina o le pedine sacrificate sarebbero ancora + forti

    ultima considerazione ho visto sspurs magic..questa partita è l’esempio tipico di quello chee dicevo giorni fa senza il turko non va da nessuna parte visto che è l’unico che riesce a gestire il possesso palla nei finali di gara…tenetevelo stretto in florida vi serve

    • Dici
      senza un centro non si va da nessuna parte?
      Ti va bene K.Thomas? E’ un ottimo 40enne….

    • Dipende….
      Dallas non aveva un centro dominante
      come i Celtics….parlo degli ultimi anni….

      • gia’ ma rimane il fatto che abbiano vinto il titolo quando avevano chandler in squadra,che tra l’altro a me non piace

    • D’accordissimo con te,a New York con Nash o DWill e quei 2 ora i Kniks sarebbero come minimo secondi ad Est…….

  14. Nuggets-76ers: i Nuggets sono la squadra più democratica della Lega.. tutti i giocatori hanno molte libertà, giocano ad un ritmo folle e attaccano la transizione come nessuno.. la dimostrazione sta nei soli 3 punti di Danilo (miglior marcatore della squadra) e la squadra quasi non ne risente con 4 giocatori in doppia cifra fra cui spicca il sempreverde Andre Miller, che ricordo a tutti ha fatto finale NCAA nel lontano 98 (persa con Kentucky).. quindi non è più giovanissimo, eppure 28+8+10 difendendo pure sui ragazzini terribili di coach Collins.. Phila dalla sua è alla prima L interna, gioca senza Hawes (e Vucevic ha giocano poco causa falli) e ad est è -insieme ad Indiana- la squadra più futuribile di tutte.. e ricordiamoci che ha ancora la Amnesty da giocare (Brand?).. io, fossi in un Howard, farei carte false -FALSE- per essere tardato nella Città dell’Amore Fraterno..

    OKC-Was: W WIzard sorpresa della notte.. da due partite a questa parte sembrerebbe in ripresa Wall che dopo i 36 e rotti della partita precedente sforna un’altra prestazione all’altezza riducendo finalmente le TO (“solo” 3). L inaspettata dei Thunder con un Durant che sta tirando veramente male da 3 ultimamente.. ieri 2su10 con 7 TO nonostante i 33 punti.

    Spurs che li davo perdenti in b2b in Florida e invece vincono la prima della stagione fuori dall’Alamo… bene Duncan, benissimo Parker e molto bene Splitter.. obv la vita degli Spurs dipende da come e quando rientrerà Manu… e in una regular così folle avere il giocatore più forte “riposato” quando conta può essere fondamentale.. gli ultimi 2 PO Manu è sempre stato infortunato.. vediamo se quest’anno sarà la volta buona…

    Per il resto:
    – Andrea è imprescindibile per questi Raptors.. il livello di gioco offensivo di Tor senza l’italiano è sceso in modo imbarazzante cosiccome i numeri dei giocatori in quintetto (su tutti Amir Johnson).. non sarà che la sola presenza in campo di Bargnani costringe le difese ad adeguarsi permettendo ad altri compagni di avere tiri più comodi? Su tutti Amir, ma anche Davis e Derozan sfruttano questi adeguamenti.. senza Andrea hanno tiri meno qualitativi e spazi molto più ristretti e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.
    – Rubio impressionante… non per i 9+7+8+6 ma per la qualità della giocata e il timing che ha…obv si vede lontano km che questo ha già giocato a livelli che i pari età si sognano.. piccolo particolare è alla 14ma partita NBA ed ha 21 anni..
    – Indiana si suicida, Clips sulla sirena (se cominciamo a criticare Griffin dopo una stagione e 1/4 con quelle stats e quell’impatto andiam bene), Atlanta di misura, NO sempre peggio e NY sempre peggio al quadrato.

    Ultimissima cosa.. spero vivamente che DWill saluti il NJersey il più presto possibile.. 4-11 con una squadra da Lega2, facendo sola presenza in qualcuna delle 11 L…

    • Il punto sui Raptors è quello che hai descritto. Ad aggravare la situazione senza Bargnani, è che DeRozan non ha il talento e il ball handling per crearsi un tiro da solo, Ed Davis non ha movimenti offensivi mentre gli altri non la mettono anche tiranto piedi per terra con spazio.

      Incredibile che a Toronto sparlano del romano adducendo al fatto che abbiano battuto squadrette ridicole senza rendersi conto che senza di lui non andrebbero da nessuna parte. Sarei curioso di sapere quante gare vincerebbero senza AB. Probabilmente meno di 10.

      Rubio
      Due azioni su tutte: nella prima penetra e si ritrova davanti Prince pronto a stopparlo. Lui si gira e serve il compagno da tre libero di tirare solo soletto. Risultato 3 punti. Nella seconda da una palla schiacciata a Love in mezzo a tre avversari, che verrà stppato non essendo propriamente atletico. I compagni lo guardano e si domandavano come cavolo aveva fatto.
      Giocatore spettacolare con un IQ elevatissimo. In Italia uno così, no?

  15. sconfitta sixers che ci sta,in ot e senza hawes..concordo xhela squadra sia molto futuribile(amnesty x brand..magari)…se ne potranno anche perdere altre ma la sostanza non cambia poi di molto.pwer il resto risultati ben strani,tipo okc e pacers..figli di un calendario assurdo,degli infortuni e dela stanchezza conseguenti…

  16. I Clips sulla parità nell’ultimo minuto vanno da Blake che si mangia Mahinmi e segna due punti di onnipotenza tecnica e fisica, poi negli HL vanno le triple daccordo…
    dico solo che chi critica Griffin non sempre lo fa a ragion veduta (insomma ha visto qualche gara dei Clips?), fisicamente è inreale per il semplice motivo che è bianco (o per lo meno sembra bianco) ma non è solo atletismo suvvia!! E ha margini di miglioramento spaventosi.

    Io ancora fatico a vedere una squadra che a ovest abbio l’arsenale dei Mavs, chi li possa battere in una serie, teoricamente i LAL con Kobe stellare, ma Odom ora sta coi Mavs… e i Thunder di un Durant stratosferico possono farcela, mancano Barea (che ha spezzato LAL) e Chandler (che ha chiuso l’area a KD) ma questi hanno comunque un materiale tecnico e atletico come nessuno
    si deve passare da li per arrivare in finale non si scappa

  17. Ps I Clips son ala squadra che ha giocato di mano nell’Nba, per loro una stagione “regolare” fin ora, considerato i pochi allenamenti e il poco tempo pre stagione è ovvio che la squadra sia in rodaggio e che Paul e Griffin si debbano ancora connettere a dovere
    Imho il Paul visto contro LAL non è l’ideale, da lui non mi aspetto 30 pts e 5-6 triple, non deve fare il Mo Williams, lui è altra roba. Geniale comunque l’idea di affiancargli Billups

  18. quanti scempi può sopportare una franchigia? quanto bisogna subire prima di di dire basta?
    fire d’antoni, now! I knicks sono inguardabili e senza la minima organizzazione.

  19. Mi spiace deludere i tifosi magic ma nessuno vi dará i vari DWill. Iguo o primi violini vari in cambio di nelson il turco o altre accozzaglie. A meno che non si parli di squadre uscite di testa.
    NJ per DWill può ottenere di più. O perlomeno farlo scadere senza accollarsi inutili contrattoni.
    Phila non ha motivo di mollare Iguo se non per un giocatore veramente forte.
    Golden State non so cosa se ne farebbe dei giocatori di Orlando. Hanno già di meglio o equivalente.
    Orlando non ha merce di scambio per arrivare a un top player. Al massimo a qualche giovane che fin qui ha deluso. Forse un beasley o robe del genere. Ma credo che a minnie convenga provarlo un altro Po e vedere se la cura coach+rubio fa miracoli.

    • Hai ragione, ma penso che Otis darà via insieme ad D12 non Turkoglu ma Nelson..il turco è l’unico che inventa e se continua così rimarrà perché è vitale per il gioco di Van gundy..se invece i proprietari alla fine cederanno per una ricostruzione( la vedo dura dopo le ultime dichiarazione di DeVos),allora si finiranno per scaricare il contrattone di Hedo. Con un pacchetto fatto da Nelson, Raddick e scelta puoi pescare sicuramente un play interessante..ovviamente non Dwill

  20. uno scambio fattibile potrebbe essere nelson per mayo,ma poi dovresti cmq trovare un play e fare un tentativo con miller che a denver non ci vuol stare..uno scambio a tre!! ma non saprei se è fattibile

    • Andre Miller è sicuramente un playmaker a cui pensa smith che tra l’altro ha già cercato di scambiare con Nelson al draft

  21. Come avevo pronosticato tempo fa avrei pregato per un bilancio al 50 per cento di vittorie a Knicks con questo calendario molto facile. E più di uno mi ha criticato.
    Cmq solo noi possiamo perdere con i derelitti Suns.
    Ma il Baffo quando lo cacciano o sta maledetta e stupida dirigenza pensa che con il barone cambi tutto?

  22. Certo che si incomincia a criticare Blake Griffin dopo 1 stagione e mezza con queste statistiche e impatto siamo alla frutta.

    Anche stanotte le ultime 2 azioni decisive c’era di mezzo lui, prima 2 punti e poi il blocco su Kidd sul tiro di Billups.

    Ah e da un aneddoto di Buffa si dice che Blake sia un compulsivo, deve essere sempre tutto apposto, quindi penso che tenderà ad allenarsi e a migliorare i fondamentali.

  23. quale sarebbe tuuto l’arsenale dei mavs?..non so,questi l’anno scorso han escato il jolly..hanno strameritato,ma tutto ha girato nel verso non giusto,di più..gente in fiducia che rendeva(barea,x es)il dopio di quel che vale.e in più,hanno approfittato dei problemi altrui..ora,nemmeno quest’anno vedo squadre buone(chiamiamola transizione per essere gentili..io la chiamerei imbrocchimento).ma pure loro han perso pezzi decisivi..e quello psicolabile di odom non pareggia ceto le uscite

  24. Tutti a parlare di questo Rubio. Per carità, bravissimo, ma ricordatevi che ha 2 anni in più rispetto a quelli entrati quest’anno e a quell’età non è che contino quanto un rutto in una birreria scozzese…

    • Parliamo di uno che assomiglia sfacciatamente a Nash solo che difende meglio anche se al tiro è dietro il canadese. Vedremo tra due/tre anni cosa diventerà. Se metterà su un tiro decente ( non ho molti dubbi) sarà un All Star fatto e finito.

    • Veramente:

      Irving: 1992
      Knight: 1991
      Walker: 1990
      Rubio: 1990
      Fredette: 1989

      Ho messo solo i playmaker, o presunti tali, e non mi sembra che tutti i rokies siano più giovani di dello spagnolo…

      • Aggiungo Wall che è del 1990 (coetaneo) e ha una stagione alle spalle. Visto l’andamento della stagione (e solo l’andamento di questa stagione) – io punterei su Rubio senza pensarci un secondo.

        • Si infatti, non capisco come faccia l’NBA a mettere Irving ROY sopra gente come Rubio Williams Walker Shumpert Cole…MAH!

  25. I Magic perderanno Howard per imperizia del GM Thorpe. Di tutti i giocatori andati via dalle rispettive franchigie,Howard è probabilmente quello che sarebbe rimasto volentieri dov’è, salvo rendersi conto che le prospettive di lottare per un anello sono pari a zero.

    Le scelte scellerate di Thorpe hanno avvitato la squadra su se stessa senza avere una via d’uscita. Si è partiti dal non rinnovo di Hedo (giusto o sbagliato che sia), per passare alle acquisizioni di Arenas per Lewis, al ritorno di Hedo e alla cessione di asset pregiati come Gortat e Pietrus. Insomma tante mosse che hanno sempre più legato le mani della squadra, spingendo Howard a chiedere la cessione.

    Qui si vede come una squadra con una stella, non sia stata saggia nel fare le scelte giuste ritrovandosi con un pugno di mosche in mano. Se terranno Howard sarà un miracolo, ma se come pensano tutti giocherà ancora per poco in Florida è giusto licenziare Thorpe vero artefice del disastro.

  26. Mayo avrà anche una testa inutile ma lo vedo troppo più talentuoso di nelson. Oltre che utile alla squadra.
    Ripeto. Orlando non ha giocatori tali da organizzare trade così importanti da convincere Dwight a restare. A meno che qualcuno non sia in vena di regali.
    Orlando è una squadra con un preciso sistema di gioco e si è visto come molti giocatori che paiono buoni una volta usciti da quel sistema si sono sciolti.
    Se poi parliamo di fantatrade allora do Allen e pierce in cambio di harden e durant. Garnett per dwill e rondo per Aldridge. Più ci butto bass ed il ginocchio buono di j oneal per hibbert. Faccio tornare Sheed a fare il lungo da rotazione più una manciata di free agent a random. Vinco tutto per quattro stagioni e poi spengo la Playstation.

  27. Che si debba passare dai Mavericks per la finale è un tutto-ridere… L’anno scorso c’è stato il più grosso miracolo dalla Creazione e tutti dopo a dire: “beh, effettivamente sono forti”. Quando nessuna mente pensante all’inizio dell’anno li pronosticava campioni, ci sarà stato un perchè.

    Quest’anno la storia non può ripetersi, per me faranno una figura di merda di proporzioni bibliche, poi magari mi sbaglierò. E sicuramente Carter e il “meraviglioso” ( ma meraviglioso di che?) non è che danno molte speranze in più.

  28. A mio modo di vedere le cose, Orlando può sbarazzarsi di Nelson in due modi: il più facile aggiungendolo al pacchetto Howard ed il più doloroso ovvero sacrificando JJ, perché è difficile che venga accettato il contratto di Jrich che cmq non può essere scambiato prima del 1 Marzo. Nel caso in cui Nelson venga scambiato con Reddick, quali potrebbe essere le contropartite? Escludiamo i top player giovani: Dwill,Paul eccc, escludiamo i play giovani e promettenti: Curry, Evans, , escludiamo i rookies e sophomore. Chi rimangono? i play veterani : Nash,Parker, A miller. Sono sicuro che Orlando farà di tutto per prendere uno di questi tre giocatori.

  29. mi sfuge xhe qualcuno dovrebbe fare regali ai magic..han fatto degli errori,pagano x quelli.quando i sixers han fatto la vaccata brand, non mi pare che nessuna squadra si sia mossa con trade tipo regalo di natale..quindi howard se ne andrà, e i magic si ritroveranno senza nulla..è capitato a tante squadre,capiterà anche a loro…

    • Non mi sembra che aggiungere un potenziale candidato al sesto uomo dell’anno per scambiarlo con un play in là con gli anni, possa essere definito un regalo

  30. ce ne sono stati di regali in nba nel corso degli anni,non sarebbe ne il prima ne l’ultimo

  31. brazz

    il regalo non sarebbe ai magic, ma a Nash. a lui, credo lo si possa fare, visto quel che ha dato in ariziona

  32. Vorrei far notare che l’anno prossimo gli Spurs, con la scadenza del contratto di Tim, avranno un monte ingaggi di 47 milioni! Quindi perchè non potrebbero prendere loro Howard?il resto dela squadra non è poi così vecchia e sicuramente sarebbe più facile per Howard vincere a San Antonio rispetto che ai New Jersey o Orlando stessa!

  33. Howard fa tutto questa tam tam per poi finire in un altro small market come san antonio?? impossibile

    • San Antonio è un mercato piccolo ma sicuramente come organizzazione non è seconda a nessunaltra squadra. Quello che dico è che lì potrebbe lottare per l’anello fin da subito,cosa impossibile da quasiasi altra parte! Altra squadra potrebbe essere Boston a patto Garnett e Allen rifirmino al minimo salariale e OKC…altre destinazioni con la possibilità di vincere fin da subito non ce ne sono visto che è impossibile per Howard finire a Lakers e Chicago

    • Se a lui interessa il mercato e non i titoli NBA allora il tuo ragionamento non fa una piega. Siccome Howard ha mercato anche in Alaska non vedo perchè scartare l’idea di andare a San Antonio e/o Oklahoma City.

      • Semplicemente perché lui anche se non lo dice indirettamente vuole un mercato più grande, è come shaq..secondo te accetterebbe di fare da spalluccia a durant?!? è impossibile ragazzi..non c’è ombra di dubbio che andrà ai Lakers per Bynum..e per Orlando non sarà una catastrofe

        • seguendo il tuo stesso ragionamento non dovrebbe neanche andare a L.A. a far da spalluccia a Bryant

    • Bisgona vedere qual’è il suo obiettivo. Se vuole vincere un anello, San Antonio non mi sembra la destinazione sbagliata!

  34. Chiunque si riferisse a me sul fronte griffin rispondo ke si ne ho visto di partite dei clippers xke cmq sono sicuro di vedere sempre belle giocate…sostengo semplicemente ke se negli anni nn si costruirà altre soluzioni in attacco e migliorerà in difesa sarebbe un peccato e nn raggiungera mai lo status di stella nba…tutto qua

  35. se è per questo da free agent potrebbe andare anche a miami..ma l’ipotesi di howard e la dirigenza è quella di trovare una soluzione entro la fine di sessione di mercato,o rifirma o va via in una trade

  36. Beh, small market come S.A… Vero che lo e’, ma e’ la squadra piu’ vincente della prima decade del nuovo millennio, 11 anni di fila ai playoff, e fate 12 che quest’anno ci sono ancora.. Vero son vecchi, ma se Duncan scade e non rinnova e riescono a piazzare ancora una steal al draft come han gia’ fatto (vedi Ginobili, Parker e G.Hill, dato via inspiegabilmente e soffro ancora per quella trade..) questi hanno una signoraa squadra e l’unico vecchio rimarrebbe Ginobili, che infortuni a parte e’ ancora in gran forma .. Se Howard vuole una squadra per vincere potrebbe essere quella giusta, anche perche’ hanno lo staff tecnico dirigenziale migliore della lega..
    Ecco poi, su una eventuale convivenza Popovich Howard voglio ridere.. pero’ secondo me potrebbe essere fattibile..

    Bargnani : magari quel genio di colangelo lo tradasse almeno in una squadra da PO.. li potrebbe veramente fare un altro salto di qualita’ e finalmente lo vedremmo lottare per qualcosa, francamente e’ talento sprecato in Canada, e dispiace vedere cosi tanto talento italiano buttato via in una squadra indecente !

    • Hill è stato sacrificato per avere una scelta alta (la 15) con la quale è stato preso un gran bel prospetto qual è Leonard! quindi non piangerei poi troppo per la perdita di G. Hill….Tim ha già detto che a fine anno si ritirerà, per il resto tolto Gino la squadra è giovane,altro che vecchia!

    • Bargnani potrebbe andare ai Suns. Toronto vuole rifondare senza Bargnani acquisendo spazio salariale e scelte. In questa ottica potrebbero cedere Andrea per due a scelta tra Frye/Warrick/Dudley/Lopez (in scadenza 2012) avendo l’opportunità di risparmiare almeno 3 mln con Lopez se non lo volessero rifirmare.

      I Suns avrebbero Bargnani e Gortat come 4/5, spendendo 35 mln. Con 20 a disposizione (2012/13) potrebbero rifirmare Nash a cifre più modeste degli 11 attuali, Hill allo stesso modo e decidere su Pietrus/Brown e Redd tutti in scadenza.

      La squadra non è malaccia avendo comunque spazio per acquisizioni.

  37. Beh, perche’ qualcuno dovrebbe fare regali ai Magic Brazz ?? Ti potrei dire : perche’ i Grizzlies han fatto quel regalo ai Lakers ?? Potrebbe succedere, cio’ non toglie che Smith sia da cacciare..

  38. bello howard a san antonio con popovich.. vorrei vedere la faccia di popovich alla prima finta rianimazione..

      • In effetti sarà pure scemo e non migliora mai, ma c’è da dire che a Orlando tira avanti la baracca in maniera spaventosa ultimamente. Lo sto apprezzando non poco dal punto di vista caratteriale

  39. Beh insomma.. guarda anche il casino che sta facendo ora.. comunque non e’ il tipo di giocatore che piace a Popovich, che ha come modello Duncan, uno che a livello attitudinale e comportamentale dista da Superman 1000 anni luce.. Puoi dire che non e’ un asino come Arenas, Beasley e compagnia, vero. Poi secondo me potrebbero convivere senza troppi problemi, ma i primi momenti sarebbero esilaranti.. alla prima partita in cui avra’ problemi di falli per stupidate voglio vedere la faccia di Pop e quante volte inizia a far su e giu sulla ‘”fascia” !

    • beh a gestito parker che non è proprio un esempio di giocatore modello,visto anke le scappatelle con moglie altrui di compagni di squadra..si fa apprezzare come allenatore

  40. Beh insomma Hill e’ una signora perdita e secondo me Indiana ha fatto un affare.. Buon giocatore, che ha fatto grandi progressi nelle ultime due stagioni, buona mentalita’, infatti era protetto di Ginobili, non capisco la scelta di darlo via per una scelta, che ora e’ Leonard, che si pare buono, ma ci devi lavorare ancora almeno altri due anni, quando avevi uno gia’ pronto.. se volevi darlo via perche’ il play lo hai gia’ io avrei preso qualcosa di diverso da una scelta.. pareri eh..

  41. Ragazzi è inutile parlare di fantabasket perché è assolutamente impossibile che Howard se ne andrà da free agent..lo scambio con Bynum è gia pronto, Smith sta solo aspettando l all star game e che Orlando abbia un numero sufficiente di vittorie per essere moderatamente sicuri di andare ai PO

  42. più che altro, a DH mancano gli intangibles di TD (avendone altri!): visione di gioco, abilità nel passaggio, ampio raggio di tiro, guarda caso proprio come l’ammiraglio dei bei tempi

    ciò detto, secondo me pop è tra i primi 2-3 allenatori del mondo nel trovare la “quadra” giusta per far rendere al meglio i suoi, fossi DH un pensierino lo farei

  43. @alert70
    Se pensano di dare via Bargnani tanto per….per me sono matti!!!
    Io se fossi Bargnani me ne andrei….e non solo per fare il secondo violino
    anche perché dipende dove…

    • Era tutto pronto o quasi: infortunio a Bargnani con Ed Davis e DeRozan a ventellegiare incuranti delle vittorie. Invece DeRozan non sa costruirsi un tiro da solo, e senza un leader tecnico come Andrea che gli garantisce spazi, non sa che pesci prendere. Ed Davis è scarso tecnicamente, non avendo uno straccio di tiro dalla media per non parlare di movimenti in post basso. In una situazione del genere cedere Andrea diventa difficile visto lo scempio in queste gare.

      Colangelo lo vorrebbe tradare per scelte e amnistiare Calderon. Purtroppo le convinzioni diffuse che i due bambini di cui sopra erano pronti per prendere le redini del team vanno a farsi benedire, e rischiare di cedere gli unici due giocatori NBA con talento per delle scelte future è un azzardo non da poco. Si parlava di DeRozan da All Star!!!!

      Tanto per dire la follia che regna a Toronto, si pensava che Andrea dovesse essere il backup di Davis in attesa di cessione, per il solo fatto che non prendeva rimbalzi e non si sbatteva in difesa. Come se gli altri lo hanno fatto nell’era Triano. Oltretutto c’era la convinzione che il ragazzo avesse talento sufficiente per garantire un 15-17 punti, 10 rimbalzi e difesa ad allacciata di scarpe! Non c’è limite alla stupidità.

  44. No no raga. Indiana ha scelto Leonard e poi gli Spurs hanno scambiato Hill per il prodotto di San Diego State… gli Spurs volevano Leonard perché credevano (e lo stanno dimostrando tutt’ora) che potesse andare a riempire il buco in ala piccola lasciato da Bowen e mai veramente occupato da RJefferson…

    Howard
    La mia l’ho già detta.. fossi in lui andrei ai 76ers.. hanno talento, sono giovani ed hanno giocatori interessanti da mettere sul piatto della bilancia.. LA ce lo vedo mica bene, a NJ non ci va perché DWill al massimo a giugno saluta tutti e altre situazioni interessanti non ne vedo..

  45. Su Andrea: ovvio che fossi nel romano me ne andrei.. e di corsa.. qualsiasi roster è meglio di quello dei Raps.. ecco magari eviterei con cura NJ e Sacramento… per il resto va bene tutto… certo sarebbe interessante vederlo in contesti di squadra strutturati (Spurs su tutti), in squadre di talento (Nuggets) o dove c’è un play che garantisca qualità (Suns)…

    • sarebbe interessante vedere il mago in Arizona con Nash… io lo vedrei bene in coppia con Gortat..

  46. Ma phila a fare cosa?!?! tanto vale rimanere ad Orlando. Se un giocatore con lo status di Howard decide di andarsene, ed è già una macchia, non lo fa di certo per andare in squadre di medio livello o in mercati secondari

  47. Parker-Ginobili-Jefferson-Splitter-Howard

    Con una panchina niente male: Blair, Bonner, TJ Ford, Green, Leonard e Neal.
    Che squadretta che ne salterebbe fuori!!!

  48. Possibile ke se veramente lo scambio howard sia già sul piatto i lakers proveranno a far inserire pure Nelson x avere un buon play…altrimenti l anno prox tagliano gasol e con i soldi firmano dwill…

    • Il fatto che Nelson se ne vada ai Lakers è più che plausibile..è da giorni che penso a quest’ipotesi. Ne sarebbero felici tutti, soprattutto Orlando. Ovviamente si dovrebbe inserire una terza squadra che garantisca un buon play per Orlando perché di certo Blake non basterebbe

  49. Piccola differenza, Durant ha 23 anni, se va ai Thunder sa già che per 10 anni sarà il secondo di KD, Kobe ne ha quasi 34, tempo due anni e diventa lui l’uomo franchigia.Poi vabbè sta storia di Miami è una barzelletta, come andrebbe a Miami?In cambio di Bosh?E Orlando è così fulminata da fare una trade del genere?Che poi l’unica soluzione sarebbe sign and trade ma Howard 99% dopo l’ASG andrà via.Secondo me va ai Lakers in cambio di Bynum e paccotaglia.

    Quanto a Griffin vedo che molti hanno frainteso, non ho detto che è un brocco, ho detto che forse è stato sopravvalutato e che mi fa specie che in un anno non sia migliorato in nulla, poi ok le cifre sono eccellenti ma se vuol diventare un giocatore che sposta per davvero non può tirare i liberi in quel modo, non può sparare sempre sul ferro un piazzato libero dai 4 metri e non può fare il casellante in difesa, in questi tre aspetti non l’ho visto migliorato PER NIENTE.

  50. mav i lakers tagliano Gasol e coi soldi risparmiati prendono D. Williams? non funziona proprio così il salary se non alla playstation… rimarebbero in ogni caso sopra al cap…

    brazzz Dallas ha vinto l’anno scorso perchè tutto le è girato bene. ok, concordo. ma di solito funziona così, non vincono le franchigie falcidiate da infortuni e spogliatoi spaccati. ps come fa un giocatore a rendere al 200%? magari Barea l’anno scorso ha fatto quello che è nelle sue corde…

    • si riferiva all’amnesty, in quel caso l’operazione sarebbe fattibile (considera che LA ha anche la trade exception)

      cmq se dovessi, proverei a prendermi il turco infilando gasol nella trade, + che nelson (che cmq in difesa soffre e in attacco a LA forse non serve tantissimo

      • 28 milioni Kobe; 15 o 16 Bynum oppure 18 rifirmando Howard;metta 7, walton 6, blake 4, fisher 3.
        sei già a quota 64 usando l’amnesty su gasol…cioè 7 milioni sopra il cap con soli 6 giocatori a roster….e sono contratti garantiti.
        credo che nessuno abbia la compassione di accollarsi nessuno di questi stipendi…
        quindi anche senza gasol LA non ha margini di manovra.

        • tradare gasol per una trade expeption (più paccottaglia, anche contratti allucinanti) da unire a quella ricevuta per odom si può fare? che in quel caso, sign&trade per la doppia trade expetion

  51. Di NY per oggi mi astengo dal parlarne vomiterei solo veleno e non solo sul baffo……
    Volevo fare una domanda ma AGENT ZERO ha offeso la mamma di STERN, possibile che non se lo caca nessuno neanche al minimo salariale, secondo me anche se non torna più ai suoi livelli farebbe comodo a tante squadre in NBA.

  52. Su nba.com:

    Who is the best power forward in the NBA?

    Dirk Nowitzki
    16461 – 35%

    Blake Griffin
    11599 – 25%

    Kevin Love
    14923 – 32%

    LaMarcus Aldridge
    3870 – 8%

    Commenti?

    • Amo Griffin ma io pesterei il 65% che non ha votato Nowitzki. Gli altri 3 sono fortissimi per carità (povero Aldridge meritava di più), ma di Dirk ne nasce uno ogni tantissimo al cubo. Ha creato un tiro, è un hall of famer vivente.

    • riposto quanto scritto ieri, lo posterò anche a IYW, tranquillo:

      mi fate ridere, fate sarcasmo gratuito prendendo solo parte del discorso e tralasciando apposta il resto (tipo la parte in cui scrivo che KB quando fa il protagonista con 40 tiri fa danni per LA, esattamente come LBJ quando gioca 1vs5)..bravi, uomini veri voi!
      io rimango della mia idea, LBJ grandissimo giocatore, ma deve ancora fare quel salto di qualità mentale che ti permette di vincere i titoli (quell’atteggiamento che lo stesso KB fa molta fatica a tenere)..se commentare una partita sottolineando le qualità degli spurs che sono esattamente le lacune degli Heat (in ottica titolo) per voi è essere LBJ haters..beh, mi inchino di fronte alla vostra obbiettività!

      SAS
      un orologio più che una squadra. è un peccato che non abbiano lo smalto dei bei tempi, meriterebbero di giocare per il titolo

    • Gioca a Portland
      questo dovresti capirlo….
      E poi non schiaccia a 2 mani saltando dalla linea del tiro libero….LaMarcus schiaccia solo quando serve…
      E non fa tutte doppie doppie in ogni partita…
      Anzi che è 4…Io l’avrei messo dietro ancora a Duncan…

  53. visto buona parte di MAgic-SAS,tutte MIn-Det e Dal-LAC…Nelson pietoso,gli SPurs riescono sempre a essere competitivi a prescindere da chi scende in campo,chapeau a Popovich e al suo staff,vittoria in rimonta Wolves dopo un bruttissimo inizio,grande partita di Monroe e specialmente Prince bloccato bene da Tolliver nel 4 quarto,dove c e stata la rimonta,la partita dello Staples è stata molto bella,mi hanno impressionato i Clips,sono abbastanza profondi se si esclude i lunghi,un finale davvero spettacolare,Big Shot è sempre Big Shot,alla faccia dei Knicks e di chi pensava,massì vabbè tanto c è Shumpert…

  54. Più che “e bargnani”? Direi e Zibo? Poi vedi aldridge all’8% e dici vabbeh. Poi anche bosh. Cioe se c’è klove non metti bosh? Stoud? Gasol. Cioe ne han presi 4 a caso?

  55. il mio “bargnani” era ironico ma nemmeno tanto

    li hanno scelti in base agli highlights o x meriti?

    poi x carità non fanno schifo, ma quanti altri ce ne sono prima di almeno 2/3 su quei 4 menzionati?

    • il sondaggio era rivolto ai 4 citati nn era una cosa in generale.. ma chi preferite tra questi 4

  56. Howard al posto di Duncan…si avrebbe un’ottima squadra ma solamente da buoni playoffs.
    Howard non è neanche la metà del Duncan dei tempi d’oro quando vinceva anelli.
    Altro giocatore Tim, appartiene ad un’altra categoria confronto ad Howard.
    Bisogna aggiungere qualcos’altro oltre al centro di Orlando.

  57. …l’unica offerta “valida” per i magic è quella di LA…togli DH12 e metti Bynum…il sistema non cambia di una virgola, proveranno a scambiare anche Nelson ma non Edo…

    scambio a tre o quattro team con l’inclusione di Gasol da parte dei gialloviola per creare spazio nel cap

    …Ainge intervistato dichiara che sono tutti cedibili per giovani talenti, io inizierei con Rondo e proverei a prendere subito D-Will…

    • Orlando ha già rifiutato Bynum,non vedo perchè dovrebbe accettarla ora o tra un mese! piuttosto cercherà di rifirmarlo quest’estate da free agent.

  58. Pronostici di oggi:

    New Orleans at Houston – Houston
    LA Lakers at Miami – Miami
    Dallas at Utah – Utah

    Riguardo l’attesissima gara tra heat e lakers, gli heat giocheranno senza wade, ma anche james è in forse a causa di alcuni principi di febbre. Chiaro che se non c’è james il pronostico cambia nettamente in favore di l.a.

    Sono curioso di vedere come va a finire tra dallas e i sorprendenti jazz.

  59. Westbrook ha firmato l’estensione con i Thunder per 80 mln. C’è comunque spiazio per rifirmare Harden e Ibaka.

  60. ke palle..quest’anno howard a LA,magari d-will l’anno prox e qnd si ritira kobe un altro super big( griffin..).. csì minimo altri 6 o 7 anelli nei prox 10 anni.. questi piu di 2 anni snz esser la super-favorita non ci sanno stare.. ripartire da un ciclo vincente è difficilissimo tranne che per loro..
    x il mercato che hanno anche x i knicks dovrebbe esser piu facile ma almeno loro hanno quella dirigenza criminale.. menomale..

    se dal 2014 i lakers hanno in quintetto d-will,howard e griffin mi metto a seguir l’nfl..

  61. Perché Irving non dovrebbe meritarsi il titolo di ROY?
    Ha una media di quasi 20 punti e sta facendo vincere una squadra come i cavs.
    Rubio sarà anche più un play, ma ha attorno gente come k love che Irving si sogna.
    Ovviamente con questo non voglio sminuire il lavoro di Rubio che sta sorpendendo tutti, me in primis.

  62. Pronostico per stasera

    blowout per Miami

    Lebron 40 punti, 10 assist, 8 rimbalzi

    Kobe 31 punti con 10/29 al tiro

Commenta