ATLANTA FALCONS – NEW ORLEANS SAINTS : 16 – 45

Partita “storica” al Mercedes-Benz Superdome di New Orleans dove il QB dei Saints Drew Brees stabilisce con 5087 yds il nuovo record nella storia NFL per yds passate in una singola stagione che apparteneva al grande ex QB dei Miami Dolphins Dan Marino dal 1984.

Il match aveva già un sapore di playoff e mantiene New Orleans imbattuta in casa. I Saints (12-3) lasciano aperta anche la corsa per il secondo posto nella conference che garantisce il passaggio direttamente al secondo turno di post-season ma devono vincere e contemporaneamente sperare in una sconfitta dei San Francisco 49 ers nell’ ultima giornata.

Alla fine Brees termina con 23/39, 307 yds 4 td e 2 int. Le marcature sono merito di Colston ( 81 yds in 7 rec), Meachem, J. Graham e Sproles. Molto produttivo il gioco di corsa con 164 yds complessive guadagnate; il RB Thomas segna anche il primo td della partita. Con questo attacco cosi potente i Saints potrebbero battere un altro record, quello delle 7075 yds offensive di squadra stabilito dai St.Louis Rams nel 2000

Atlanta (9-6) nonostante la sconfitta ha comunque i playoff in tasca; il QB Ryan chiude con 34/52, 373 yds 1 td segnato da Julio Jones (8 rec per 128 yds). Ha giocato anche il QB di riserva Redman che ha lanciato per 61 yds.

Oltre a Jones, molto positivo anche il WR White con 127 yds in 11 rec. Assolutamente evanescente il gioco di corsa con appena 35 yds guadagnate. In difesa da segnalare i 2 int. di D. Robinson e D. Franks in una partita però dominata dai 2 attacchi che mettono insieme oltre 900 yds totali.

 

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

9 thoughts on “NFL – New Orleans vince nel segno di Drew Brees

  1. Record battuto. L’ultima settimana visto che NO lotta ancora per il secondo posto e dovendo affrontare la difesa ballerina dei Panthers, Bress lancierà almeno altre 300 yard, così da disintegrare il vecchio record.
    Sarebbe sicuramente da MVP, però il ragazzo di Green Bay, ha fatto una stagione monster. Magari fanno un’altro ex-equo.

  2. Sono molto contento che si aproprio Brees a battere il record del grande Marino!
    Aaron e drew sono sicuramente i miglio ri QB della Nfl da un paio di anni almeno.

  3. Giù il cappello, signori, abbiamo assistito alla caduta di questo record che durava da tanto, troppo tempo. E standing ovation, naturalmente.

    • Onore a lui.
      Non voglio far polemica,
      ma trovo normale che questo record sia stato battuto nell’anno del lock-out.
      Io che sono un vecchio tifoso…mi sarebbe piaciuto che il record fosse rimasto ancora per un bel po’…;-)

  4. Ieri sono rimasto sveglio fino alle 6 per vedere il record di Drew… alla fine drive da 32y chiuso in TD con 2 passaggi e record battuto! Non potevo perdermelo!

  5. Drew attualmente è il miglior quarterback dell’Nfl…superiore anche a Rogers…merito di questo record va dato anche al resto della squadra: alla miglior linea offensiva della lega, ad un gruppo di ricevitori e TEs di primo livello, ad un gruppo di runningback in grado di garantire un gioco di corse nella top 10 della lega e in grado di trasformarsi spesso e volentieri in bersagli per Bress..ora credo che con la testa piu leggera massacreremo i Panthers settimana prossima e arriveremo ai play off nella condizione migliore…da sottolineare anche i progressi della Difesa che malgrado la mancanza di molti turnovers è diventata veramente solida e di uno Special Team spaventosamente efficace! Geaux Saints!

Commenta