Lamar Odom in maglia Mavericks

CELTICS 76, RAPTORS 75
Boston esce vittoriosa da Toronto grazie ad un canestro di Greg Stiemsma a 12” dalla fine e dopo aver catturato 3 rimbalzi offensivi in un amen. Nessuna delle due squadre supera il 40% dal campo con i Raptors che si fanno rimontare nel 4° quarto dopo esser stati avanti di 10 lunghezze. Rondo e Daniels sono gli unici Celtic in doppia cifra con il play che smazza anche 8 assist. Bargnani è il top scorer dei suoi con 16 punti ai quali unisce anche 9 rimbalzi. Buon impatto di Ed Davis che chiude in doppia doppia (10 pts, 10 rebs).

MAGIC 85, HEAT 118
Netta affermazione per i Miami Heat che alla prima uscita stagione rifilano 118 punti ai Magic che partono bene nel 1° quarto per poi subire l’onda realizzativa della squadra di Spoelstra. 22-0 il contro dei punti in contropiedi degli Heat che ricevono 19 punti da James e 16 dal prodotto di Oklahoma State, Terrel Harris che chiude con 4/5 da 3. Bene anche l’altro rookie, Norris Cole che mette a referto 8 punti e 8 assist in 20’. Per i Magic, 22 punti a testa per Redick e Anderson mentre Howard segna 5 punti in 29’.

THUNDER 106, MAVERICKS 92
Oklahoma City sbanca Dallas in un match dove i viaggi alla lunetta dominano la scena. 32 tiri liberi per i Mavs, addirittura 41 per i Thunder che riescono a strappare il successo nonostante le 25 TO ma grazie alle 10 triple a bersaglio e ad una percentuale superiore al 55%. 21 punti per Durant e 16 per Harden. Solo 5’ per il rookie da Boston College, Reggie Jackson. Il pubblico dell’American Airlines Center saluta la prima di Odom in maglia Mavs. L’ex Laker chiude con 14 punti e 7 rimbalzi in 23’ con coach Carlisle che tiene a riposo sia Nowitzki che Kidd.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

42 thoughts on “Preseason NBA – Vittorie per Boston, Miami e OKC

  1. Partite incommentabili

    Il Barone ai Knicks come era stato previsto e auspicato… bene,
    per NY una scelta dovuta dato il buco nel ruolo
    per Davis un’occasione unica, la prima vera della carriera, di essere in un contesto vincente, senza snaturasi e come terzo violino: può succedere di tutto! Ma anche no
    Sembra vogliano anche Arenas … non dai, che vada anzi ai LAL

  2. Peccato per Arthur dei Grizz, stagione finita e brutto infortunio al tendine di achille, era in rampa di lancio e possibile MIP
    Rush i Warriors – Amudson ai Pacers
    Due gran belle squadre
    Golden State ha la coppia di guardie più funambolica dell’Nba e sotto canestro sono oK, dubbi suk coach ma senza infortuni per me vanno a PO
    Indiana da 7-8 posto ma sarà durissima, Ok West ma le sorti passano dai progressi del combo play centro, questi due non saranno mai Paul-Howard ma se migliorano appena dietro si… e poi hanno George e Stephenson, troveranno più spazio senza Rush, sono forti, ma davvero!

  3. i NY fanno bene a prendere il Barone,era la scelta migliore senza dover organizzare una trade per arrivare a un altro play…bisognerà vedere il suo stato fisico,se è a posto…ha dimostrato quando ne aveva voglia negli anni e quando giocava seriamente di essere uno dei migliori play in NBA,forse quello che lo ha fregato è il non esser sempre stato un professionista esemplare (molte volte in sovrappeso al camp,impegno in allenamento scarsino),cmq i Knicks avevano il dovere di rischiare..

  4. buona addizione il barone,anche se siamo sempre nel campo del talento sprecato da una testa non pervenuta…

  5. Se il Barone la smettesse di fare minchiate potrebbe essere l’addizione giusta. Il talento è cristallino e forse come già detto essere in una contender (probabile) non come primo violino potrebbe pagare dividendi. Ora non potrà lamentarsi della location (Cleveland) e neanche delle mancate motivazioni.

    Unico dubbio? D’Antoni e la convivenza tra Stat e Chandler.

    Dallas
    Chi sarà il nuovo centro titolare? Mahinmi, Haywood. Troppo poco. C’è Dalembert a piede libero. Fossi in loro un pensierino lo farei se potessero spendere ancora qualche quattrino. Ovviamente Samuel non potrebbe chiedere 10 mln. Intanto il funambolico Haywood incasserà la bellezza di 45 mln fino al 2016!

  6. Mah.. Firmato per pochi soldi va bene..però starà fuori ancora un bel po’. E questa sarà una stagione con tante partite ravvicinate e il suo fisico potrebbe anche non reggere bene. Si vedrà. sulla carta i knicks sono una squadra cmq interessante

  7. ma guardando le squadre a set..con boston mi pare arrivata, orlando lasciam stare, ny non cicredo..come fanno gli heat a non andare in finale?

  8. Grande il Barone !! Il quintetto dei Knicks se Fields gioca come l’anno scorso è tutt’altro che male ma la panca rimane un buco nero… In effetti gli Heat dovrebbero inventarsi qualcosa di speciale per non arrivare a giocarsi il titolo.. D-Rose permettendo..

  9. dimentichi chicago…
    ny non è così scontato che siano da escludere
    effettivamente boston mi sembra un po’ cotta but never says never
    e poi c’è l’incognita della regular season accorciata e compressa che ancora non si capisce se favorirà le squadre vecchie (giocando meno partite) o quelle giovani (essendo partite concentrate)

  10. Toronto-Boston

    Gara di pre-season giocata in maniera differente. Da una parte i canadesi alla ricerca di risposte richieste dal coach mentre dall’altra una squadra in rodaggio che doveva valutare i nuovi prospetti.

    Due oceani di distanza fatto di talento (Boston tanto, Rapts scarsi), di schemi e meccanismi difensivi. Sembrava di vedere sport differenti. Casey ha un lavoro enorme da fare. Altro anno di lottery.

  11. Alert, ma Boston senza Green ha perso un po’ del “tanto” talento che gli attribuisci. Quest’anno i celtici son buoni per un turno ai play-off nulla più.

  12. chicago secondo ha fatto il 150% l’anno scorso..non è detto che si possano ripetere..tutti,ma proprio tutti(booz escluso,ma a certi livelli è un mezzo bidone)han reso più del valore reale..per cui non li vedo come na minaccia seria..certo,vistoil livello a est,men che terzi o quarti non possono proprio arrivare…i knicks sono a un coach dal poter contendere,oltre al fatto che la panca non esiste …penso ci sarà spazio x sorprese..magari fossero i miei sixers…
    rap..la prestagione non conta mai una fava,figurati quest’anno..potrebbero ambire a essere la peggio squadra della lega..fossero a ovest il record peggiore sarebbe matematico…il coach non ha un lavoro enorme da fare..di più che enorme…

  13. che garnett abbia sempre confuso fare il cretino con il fare il leader è assodato..e comunque fa sempre il fenomeno con dei mollaccioni o comunque con gente che sa che non reagisce…gran giocatore ma cialtrone vero…

  14. Ridicolo Garnett.. Sempre pensato fosse un pagliaccio..Che senso ha far ‘sti versi in preseason.. Mah..!

  15. Garnett pagliaccissimo.
    Tra l’altro
    1) se la prende con quel bambacione di bargnani….mi piacerebbe vedere se farebbe lo stesso con il dolce “pace nel mondo”
    2) batte batte le manine, ma il primo passo del non fulmineo romano mica lo tiene!!! (per inciso, gli va via e prende pure un fallo…). Poraccio,ormai è bollito…e si riduce a fare ste cose qui come un qualsiasi vecchietto da campionato uisp!

    ps per tornare in tema: son davvero curioso di vedere ny! se questi trovano la chimica possono anche fare decisamente bene. se non la trovano…beh…sarà un bagno di sangue!

    • Concordo con brazz che siete ad un coach e un paio di corpi per diventare competitivi.

      brazz
      Tendi a sottovalutare molto i Bulls.

  16. facile fare il figo contro bargnani.. ho sempre l’impressione che queste cose da deficiente poi ti si ritorcono contro.. SEMPRE

  17. Peraltro dopo questa performance contro Bargnani, non il primo psicopatico in giro per le arene, il mozzarellone ad un’ennesima provocazione gli ha risposto per le rime al punto che i telecronisti lo hanno enfatizzato. Evidentemente anche Bargnani è stufo di questo idiota.

    Non potrò mai dimenticare lo schiaffo rifilato a Duncan che voltandosi senza battere ciglio lo ha fatto indietreggiare. Ripeto un campione ma idiota vero.

    Rapts ultimi nella conference? Probabile. D’altronde se il GM è furbo!!!

  18. Sempre piu’ ridicolo…se non fosse diventato un giocatore a quest’ora starebbe ripetendo all’infinito l’asilo nido… ma forse e’ qualcosa di piu’ grave, turbe psichiche..?
    Che poi questi comportamenti fanno a pugni con l’immagine pulita introdotta tramite il dress code ecc..dalla Nba. Proprio per evitare atteggiamenti ghettizzati da Gangsta di quartiere.. Che senso ha portare giacca e cravatta se poi in campo fai il cazzone da playground come se fosse una partitella tra bande rivali?

    Io credo che questi atteggiamenti andrebbero censurati e puniti a dovere, per evitare risse stile Palace, perche’ dall’altra parte non ci sara’ sempre gente come Gordon o Bargnani che se ne fottono di chi provoca in modo infantile ma ci puoi anche trovare uno con le palle girate che ci mette niente a farti appendere le scarpette al chiodo in una corsia d’ospedale..

  19. Ieri c’era qualcuno che diceva di come fosse possibile tradire una come Vanessa, ecco la risposta

  20. Molto contento per l’arrivo del barone ai knicks. Ero molto preoccupato per l’assenza di un play dopo la partenza di Billups. Attualmente le seconde linee non sono eccezionali…anzi…però una finale di conference quest’anno potrebbe essere alla portata. Speriamo. Go Knicks.

  21. Premettendo che ognuno ha i suoi gusti e kobe è libero di fare le sue scelte, bisognerebbe vedere anche vanessa in bikini.. Magari è meglio.e per me lo e’

  22. sempre i soliti commenti su garnett, mentre noto che il post che annunciava l’operazione di jeff green ha riscosso la bellezza di 0 commenti eheheh ( meglio ridere per non piangere)

    • Nessuno è felice riguardo Green perchè la faccenda è seria. Come del resto (ma sembra meno preoccupante) la vicenda Hayes.
      Però al di là di questo si parla di basket giocato. E qui il tuo Garnett fa di tutto per riempire di commenti il sito a suo sfavore. Sono certo che se non fosse stato un verde avresti avuto modo di ridire qualcosa. Solo che è un Celtics per cui hai un occhio benevolo. Poi non ti lamentare se un giorno dovesse commettere l’errore di sfottere l’uomo sbagliato.

  23. Ehm, quella meraviglia esagerata sarebbe l’amante o la scappatella di Kobe???
    Ehhhhhhhhhh, ragazzi… Puoi avere la moglie più bella del pianeta, ma di fronte a una fanciulla del genere ci credo che vai nel pallone! (a spicchi e della Spalding, in questo caso…)

  24. michele
    che vuoi che si possa dire su Green?sfiga povero,e speriamo che il tutto si risolva..e non parlo solo di basket, spero innanzitutto possa avere una vita normale e,possibilmente,tornare a giocare..detto questo..personalemte reputo Grnett un semi ritardato dai tempi di minnesota,per cui,…invecchiando lo ha solo confermato,nulla più…
    ripeto..mj era un leader, magic,bird erano leader, chuck,stockton,duncan eran leader..questo è un cretino…

  25. Riguardo garnett concordo con chi dice che abbia esagerato, però vorrei ricordare che in passato barkley, jordan, bird e tantissimi altri hanno avuto atteggiamenti simili, e non sempre con i più duri in campo. Ma, se uno dei sopracitati sbeffeggiava l’avversario, allora era un grande perché applicava il mitico trash-talking, e insegnava al novello di turno come si sta in campo, se lo fanno altri allora sono tutti gangsta ecc… Poi garnett tende ad esagerare, ma barkley erano una canaglia come pochi, machale? L’aspetto da ragioniere poteva fregare una volta, ma era cattivo come pochi. Insomma solita storia, si mitizzano i giocatori del passato, anche inconsciamente.

    • smettiamola con le cazzate ragazzi,ha sbagliato e molte volte fa il cretino KG niente da dire,ha sbagliato a fare le moine in una partita che non vale una cicca,poi con il soft per eccellenza della lega..quando era ancora a Minnie io di atteggiamenti così non me ne ricordo,mi ricordo invece quando Peeler (suo ex compagno di squadra lo colpì con un pugno giusto per farlo reagire e squalificare in finale di conference 03/04),e lui lo incassò senza muoversi,ma ovviamente questo non se lo ricorda nessuno…Barkley era lo stesso un idiota e lo è tutt ora anche da civile,il fatto che siano grandissimi giocatori non esclude il resto..MJ quando faceva le giocatone e le risatine in faccia al suo avversario? il fatto che fosse un marziano non lo giustifica per me ma nessuno se ne è mai lamentato….

      • Spiegami un motivo per cui Kevin deve scimmiottare Bargnani in una gara di preseason. Spiegami perchè fa il bulletto di cartone (stile K-Mart) contro gente inadatta a rispondergli a tono. Secondo te gli fa onore prendersela con Calderon? Dai.
        Gli altri da te citati erano stronzi con la S maiuscola ma come già scritto da alcuni lo facevano contro gente vera. Poi a volte ci stà esagerare ma con Kevin si è perso il conto. Ieri ha dato un’ennesima dimostrazione di idiozia peraltro facendo la figura del coglione quando battendo le mani si è fatto uccellare da Bargnani in penetrazione, non da Wade. Non so se ricordi Charles Oakley ma se fosse stato nei paraggi lo spediva in ospedale.

        • @alert: non l ho giustificato,non ho detto fosse nel giusto,ha fatto l idiota e concordo con te…ciò che non capisco è come mai lui sia sempre il bad boy ma se altri grandi del passato facevano cose simili è perchè erano “tough”…dai..

          • ricordo Charles Oakley,e mi sembra che sia quasi “venerato” da molti per tutta una serie di atteggiamenti in campo,non penso passerà mai alla storia per motivi prettamente cestistici…

          • Era un vero bastardo (Oakley) ma non lo faceva con i Bargnani di turno. Tutto qui.

      • Ma smettiamola di fare i bacchettoni!!!!!!! Barkley un’idiota? Tutti i giornalisti all’epoca lo votavano come il giocatore più “cool” da intervistare…. era (ed è ) abituato a dire le cose che pensava, anche se impopolari o scomode…. Shaq faceva lo stesso ( e tra l’altro maltrattava Bynum da matricola quando passò a Miami )….. Jordan è stato crudele con avversari ma anche con compagni di squadra….. Bird aveva un caratteraccio notevole…. Jabbar non ne parliamo nemmeno… fa semplicemente parte del personaggio…. la verità è che tutti si augurano che Bargnani inizi a sgomitare a spintonare a lanciare occhiatacce e a lanciare i palloni in tribuna urlando con le sue stoppate…… magari iniziasse a massacrare il ferro a forza di schiacciate e a posterizzare la gente con cattiveria…

    • Barkley tipicamente faceva egregiamente a mazzate con dei bestioni grossi per davvero o con autentici macellai. Rivedetelo in questo filmato mentre se affronta Shaq, Oakley e Laimbeer per esempio…

  26. michael
    non sono d’accordo…fareil leader non è battersi il petto come un orango, o fare il fesso col bargnani di turno,cioè le cose che fa sto scemo..quelli da te citati erano cattivi e duri sempre..c’è unabella differenza…e erano leader veri..a boston, credo,il vero leader,aldilà delle stronzate di KG, è Pierce..o sbaglio?

  27. riguardo a Bryant e la sua scappatella che dire?!? Io ho fatto di peggio e pure pagando…

    Il Barone al Madison porterà il suo fisico integro, una perfetta condizione fisica, una grande abnegazione per il lavoro in palestra, il suo carattere affabile ed una carriera che deve ancora raggiungere il suo apice. Un’aggiunta al roster di N.Y. da prima pagina…

    Garnett sembrava una foca ammaestrata e probabilmente ne possiede pure l’intelligenza.

  28. Michael vatti a vedere come il bigliettone davanti ai musoni duri di Detroit guardacaso se la dava a gambe, con Maxiell davanti nemmeno accenno’ uno sguardo.. Mentre sono infinite le sue porcate sui giocatori fisicamente normali come Calderon.. Quella spallata allo spagnolo era da codice penale, non ricordo un Jordan ecc abbia fatto porcate simili.. Questo non e’ trash talking se permetti. Bird era un bastardo, ma sapeva chi beccare e come farlo…fini a pugni con Erving non con uno stronzetto qualsiasi, si metteva in competizione in un certo modo ..e lo faceva contro gli intepreti giusti. Poi a me stanno sul cazzo a prescindere questi comportamenti ed anche quelli mi davano fastidio, pero’ paragonarli a quelli di Garnett e’ errato.. Non e’ trash, spesso sembra che cerchi la rissa vera e propria per poi filarsela se qualcuno gli arriva all’altezza degli occhi e sotto sventola due palle di marmo..tutta gente peraltro che si fanno i cazzi loro e non hanno un decimo del talento di Kg. Garnett sul lato tecnico non lo discute nessuno.. Per altri e’ un campione, per altri un leader e per altri ancora entrambi le cose. Per me campione potrebbe pure esserlo perche ne avrebbe le qualita’ tecniche, ma mi hanno sempre insegnato che Campione con la C maiuscola lo si diventa assumendo un certo tipo di comportamento, dentro e fuori dal campo. Perche’ molte persone, bambini e non, spesso vogliono identificarsi ad un giocatore, farne un modello che sia da esempio per tutti.. E’ non mi pare che le spallate, i buffetti le risatine isteriche e tante altre amenita’ fungano da esempio positivo per chi ti segue. Che andasse a lezione da Dirk Nowitzi per trovare quell’equilibrio che fa di un gran giocatore un campione vero..

  29. Odio Bargnani e Garnett ha la fama di giocatore difensivo.

    Direi che fare il pagliaccio ed essere battuto come un pirla sul primo passo da Bargnani è un EPIC FAIL.

    Andres 1000 Garnett 0

  30. Intanto si allunga la lista dei giocatori fuori per problemi fisici da Arthur (tendine di achille), a Green ed ora Hayes (non ha superato i test sotto sforzo) a cui è stato annullato il contratto. Inoltre c’è il ritiro di Peja (schiena a pezzi) all’età di 34 anni.

    Dalembert che sembrava dovesse andare chissà dove potrebbe firmare per i Kings.

Commenta