Brutta notizia per i Pittsburgh Steelers che dovranno fare a meno del forte LB James Harrison sospeso per una partita a causa della sua condotta antisportiva nel match di giovedi scorso contro Cleveland. Il giocatore infatti ha colpito in modo violento con il suo casco il Qb dei Browns Colt McCoy durante una azione di gioco costringendo lo stesso McCoy a uscire dal campo per un paio di giochi.

Harrison non è un tipo molto tenero contro i QB avversari quando gioca, infatti nei precedenti 2 campionati ha ricevuto 4 multe per colpi illegali e altre 2 multe per violenza non necessaria per un totale di 100 mila dollari e adesso è arrivata anche la squalifica. Harrison che non si potrà allenare con i compagni durante la settimana, ha 3 giorni di tempo per presentare appello contro la sospensione.

Il LB non si è pentito del colpo inferto a McCoy, anzi ha detto che per questa cosa non avrebbe dovuto essere nè sospeso nè multato. Pittsburgh è impegnata in una strenua lotta a distanza contro Baltimore per il titolo divisionale ma gli Steelers hanno dimostrato spesso di essere cosi forti in difesa da poter fare a meno anche di giocatori importanti.

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta