Pocket

A poche ore dall’apertura ufficiale del mercato NBA, già trapelano notizie di affare già conclusi a cui manca solo l’ufficialità.

Shane Battier ha fatto sapere tramite twitter che firmerà con i Miami Heat: una firma di cui si parlava da qualche tempo, che porta a Miami un giocatore di esperienza e carisma ma in un ruolo in cui gli Heat non erano esattamente scoperti…

Tracy McGrady invece firmerà un contratto annuale con gli Atlanta Hawks, che già sanno di non poter rifirmare Jamal Crawford, il quale sempre su twitter fa sapere che cambierà maglia, ma non dice dove andrà, per ora…

Infine si sta scatenando la bagarre attorno a Chris Paul: oltre alle offerte dei Warriors – che offrono Curry (più altro) – e dei Clippers – che offrono Eric Gordon (più altro) – ora le voci danno i Celtics scatenati al suo inseguimento: Rondo, Green e 2 future prime scelte.

La cosa interessante è che se una di queste trade andasse in porto, il giocatore potrebbe comunque non rifirmare a fine anno, lasciando la sua nuova squadra con un pugno di mosche in mano. Pare ad esempio che Paul non gradisca molto Boston come destinazione, essendo i Celtics una squadra vecchia e che gli potrebbe garantire 1 anno, 2 al massimo, di chanche per il titolo prima della ricostruzione. E non è quello che Paul sta cercando…

Post By Max Giordan (984 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

13 thoughts on “NBA – Battier a Miami, McGrady ad Atlanta, Crawford e Paul in partenza…

  1. sono curioso di vedere TMac, perchè dopo gli infortuni sembrava pronto per una seconda carriera da 20minuti a sera, ma senza dovergli chiedere troppi punti

    gli Hawks con lui sostituiscono Crawford?
    boh…forse lo vedevo quasi meglio come play al TMac della seconda carriera…
    se gli chiedono exploit realizzativi rischiano…

  2. da tifoso lakers vedere kobe, paul e howard insieme mi fa venire al solo pensiero, ma da tifoso nba so che non sarebbe giusto. Più che altro vedrei bene paul ai clippers come diceva qualcuno, e howard a chicago.

    così ci si divertirebbe molto di più.

    • Spero non accada per dare un minimo di dignità al campionato. Non si possono vedere CP3, Kobe e Howard insieme. Sarebbe troppo.

  3. C’è una proposta degli Heat per ciccio Eddy Curry!!!!!!!! Quindi se fosse vera rinuncerebbero ad un Dalembert tanto per dirne uno.

  4. alert

    infatti, non sarebbe giusto per il divertimento di tutti quanti…mi accontento solo di uno dei due :D

  5. Sono d’accordissimo. Io spero che kobe metta le mani su altri 2 o 3 anelli, ma vederlo giocare con DH12 e Paul sarebbe una porcheria. Stile Miami. Lui non farebbe la figuraccia di Lebron, perchè sarebbero gli altri ad andare da lui e non viceversa, ma preferisco di gran lunga Paul ai Clips con Blake e Superman a giocare con Rose (sarebbero due coppie devastanti per il futuro della lega, giovani, ben assortiete e in grado di vincere).
    Batier grandissimo giocatore, ma comunque costrretto a fare il Backup di James, probabilmente sarebbe stato più decisivo in un altro contesto.
    Per gli LAL la mossa più intelligente sarebbe acchiappare il barone appena questo verrà tagliato da Cleveland.

  6. Penso che anche volendo Dalembert non potrebbero prenderlo, con Battier si sono fumati tutta la MLE a meno che non abbia firmato al minimo ma ne dubito, domani sapremo visto che dovrebbero arrivare le prime ufficialità.Secondo me adesso tradano Miller per prendere un lungo, o magari lo tagliano proprio con l’amnesty, con l’arrivo di Battier non vedrà più il campo.

  7. Chandler va a NY, 58 mil per i prossimi 4 anni, strapagato ma insieme a Stat è tanta roba, può essere per Amare quello che è stato per Dirk.

    Butler va ai Clippers, 24 mil per i prossimi 3 anni.

    • e a questo punto se Paul dovesse andare ai Clips, con Butler si inizia a fare calda la situazione, non mi stupirei di una 4-5 testa di serie a Ovest, con NOH, DEN e SAS che non ripeteranno sicuramente il numero di vittorie della passata stagione.

  8. I Lakers all’ultimo momento si sono tirati indietro dalla trade che avrebbe portato Paul ad LA, Gasol a Houston e Scola, Martin più scelte a NO, pazzesco, pare che la cosa fosse ormai fatta.

  9. ah si, paul vuole una squadra da titolo e boston è chiaramente peggio dei clippers e dei warriors… a chris, MA VAFF***ULO!!

Commenta