Pocket

L’NBA ha stilato il nuovo calendario e, come ci si poteva immaginare, sarà un tour de force da fare tutto d’un fiato.

La prima palla a due della stagione sarà al Madison Square Garden il 25 dicembre, dove i New York Knicks ospiteranno i Boston Celtics;  la giornata procederà con altre 4 partite: Lakers-Bulls, Thunder-Magic, Warriors-Clippers  e la rivincita della scorsa finale tra Dallas e Miami. L’ultima partita è prevista per il 26 aprile 2012, per un totale di 66 partite stagionali per ogni franchigia, che vedrà i propri giocatori impiegati con una media di una partita ogni due giorni.

Il lockout ha infatti costretto l’NBA a introdurre di nuovo i back-to back-to back (presenti per la prima volta nella stagione 1999-2000, anch’essa vittima di un inizio ritardato); ogni squadra sarà infatti obbligata a scendere in campo almeno una volta durante la stagione per tre serate consecutive. Le prime “vittime” saranno proprio i Los Angeles Lakers che esordiranno il 25 dicembre con i Bulls, il 26 saranno di scena all’Arco Arena di Sacramento contro i Kings e il 27  affronteranno i Jazz tra le mura amiche dello Staples.

Il calendario inoltre prevede che ogni squadra giochi 48 volte contro squadre della propria conference, mentre solo 18 volte contro squadre della conference opposta. L’unica pausa prevista è quella tradizionale dell’All Star Game, previsto il 26 febbraio a Orlando.

Per quanto riguarda i giocatori italiani, esordiranno il giorno di S.Stefano, rispettivamente in Cleveland-Toronto, Dallas-Denver e Phoenix-New Orleans. Il primo confronto tutto italiano sarà il giorno dell’Epifania quando gli Hornets di Marco Belinelli ospiteranno i Nuggets di Danilo Gallinari, per un totale di 7 incontri durante la stagione nei quali ci saranno due italiani in campo.

L’inizio dei playoff è previsto per i primi di Maggio, mentre le finali sono tradizionalmente previste nel mese di Giugno.

Un tour de force di 7 mesi che metterà a dura prova la resistenza di tutte e 30 le squadre e esalterà le doti di quella che saprà risparmiare le energie nonostante un calendario fittissimo per poi poter dare il massimo a Maggio ma soprattutto a Giugno.

Post By Francesco Grazioli (62 Posts)

Connect

7 thoughts on “NBA – Calendario: 66 partite da Natale fino al 26 aprile

  1. Peccato, Gallinari e’ andato via da milano..
    Scusate, ma sul sito c’e’ un forum? Sapete indicarmi dei forum Nba? cosi, giusto per non perdere di vista Danilo.

    • @Firpo

      Dispiace molto per l’Armani, ma il Gallo deve rispettare il contratto d’origine
      Come forum sulla Nba oltre a questo c’e’ Pianeta nba forumfree – F.basket e basket cafe. Solo questi conosco in italiano.

Commenta