Pocket

NEW YORK GIANTS – NEW ORLEANS SAINTS : 24 – 49

I New Orleans Saints ( 8 vinte – 3 perse ) impartiscono una severa lezione ai Giants e rimangono ancora imbattuti al Mercedes Benz Superdome riuscendo cosi a tenere Atlanta sempre dietro di una partita nella NFC South.

La sfida si decide già nel primo tempo chiuso sul 21-3 per i Saints i quali, per la terza settimana consecutiva  non subiscono td nel primo tempo. Brees comincia a sentire l’aria dei playoff contro un potenziale rivale e termina con 24/38, 363 yds e 4 td. Si concede anche il lusso di segnare un td con una corsa di 8 yds.

Il TE Graham ottiene 5 rec per 84 yds e realizza 2 td mentre gli altri 2 td su lancio sono di L. Moore. Grande spettacolo anche del trio di RBs Ingram-Thomas- Sproles che mettono inseme 197 yds su corsa e 2 td segnati.

New York ( 6-5) giunta alla 3°sconfitta di fila sembra in piena crisi e all’ orizzonte domenica ci sono gli imbattuti Green Bay che potrebbero dare un altro dispiacere.

Manning chiude con 33/47, 406 yds 2 td e 1 int realizzato da W. Herring. Ancora sugli scudi il WR Cruz con 157 yds in 9 rec e 2 td segnati di cui uno con una rec di 72 yds. Inconsistente il gioco di corsa anche a causa dell’ assenza di Bradshaw cosi come assolutamente evanescente la difesa che ha concesso 577 yds all’attaco Saints ed ha dovuto fare a meno del forte DE Umenyiora uscito per infortunio.

New York perde la partita e anche il primato nella NFC East ora guidata da Dallas e adesso rischia anche di stare fuori dalle wild card.

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

One thought on “NFL – Valanga New Orleans nel Monday Night

  1. I Giants hanno una sfiga abissale. Ad una squadra giovanissima nel reparto offensivo composto da rookie o sophomore si aggiunge la mancanza di Bradswhaw che era ossigeno puro per il team. Un giocatore che grazie alla sua velocità, dava quel minimo di credibilità al reparto corse che non riesce più a garantire dei blocchi efficaci per Jacobs. In uno scenario del genere le difese avversarie riescono a pressare Manning forzandolo a lanciare più del dovuto. Poi se i ricevitori si divorano le ricezioni….

    Ovviamente i Saints ci hanno massacrato con un attacco eccezionale che ha fatto a fette la buona difesa Giants. Gara messa in ghiaccio dopo due quarti.

    Per i Big Blue c’è da resettare la gara e pensare a scalare l’Everest Packers (mezzo miracolo). Però in definitiva questa è l’unica sconfitta delle tre dove di fatto hanno ceduto le armi nettamente. Contro i 49ers e Eagles se la sono giocata fino all’ultimo. Non è contro i Packers che si giocano i PO ma contro i Cowboys. Importante è il ritorno di Bradshaw senza la quale si farebbe una fatica bestiale.

Commenta