Pocket

GREEN BAY PACKERS – DETROIT LIONS : 27 – 15

Green Bay procede ancora imbattuta e ipoteca la vittoria nella NFC North division nella quale Detroit invece adesso scivola al terzo posto. Partita non spettacolare condizionata dal nervosismo per la posta in palio sopratutto tra le fila dei Lions in cui il DT N. Suh, 2° scelta assoluta nel draft 2010, si è fatto espellere per aver calpestato il braccio di un avversario privando cosi la squadra di una forte presenza in difesa. Anche Stafford ha sofferto molto facendosi intercettare 3 volte da Matthews ,Francois e Woodson. Alla fine chiude con 32/45, 276 yds 1 td realizzato da C. Johnson e 3 int. Detroit ha dovuto fare anche a meno del RB K.Smith, ottimo domenica scorsa, costretto a uscire presto per infortunio. L’altro RB K. Williams segna un td con una corsa di 16 yds. Solo nell’ ultimo quarto Detroit è riuscita a distendersi e segnare tutti i15 punti. Green Bay ha dato un altra dimostrazione di solidità con Rodgers sempre sicuro e efficace. Termina con 22/33, 307 yds 2 tds , una garanzia assoluta. Le marcature sono di J. Jones con una recezione da 65 yds e G. Jennings. Poco produttivo il gioco di corsa a parte il td di J. Kuhn con una corsa di 5 yds. La differenza li hanno fatti i 2 int. di Stafford nel 3°quarto nel quale i Packers hanno segnato 17 punti assicurandosi la vittoria

MIAMI DOLPHINS – DALLAS COWBOYS : 19 – 20

Vittoria al foto finish per Dallas con un field goal di Bailey allo scadere del tempo che regala ai Texani un fondamentale successo ai fini della vittoria nella NFC East che adesso vede Dallas per il momento da sola in testa in attesa della partita dei Giants. Partita tra 2 squadre in grande forma reduci da 3 vittorie consecutive. Anche in questo caso l’ importanza del risultato ha condizionato la prestazione dei giocatori di Dallas. Romo conclude con 22/34, 226 yds 2 tds e 2 int realizzati da V. Davis e S. Smith. Top scorer L. Robinson che segna entrambi i tds di Dallas. Efficace anche il RB Murray che guadagna 87 yds in 22 corse. La difesa mette sotto pressione il QB Moore realizzando 4 sacks. Per Miami Moore lancia per 288 yds e 1 td segnato da B. Marshall che termina con 103 yds in 5 rec. Non molto incisivo il RB R. Bush che prende 61 yds in 16 corse. Il kicker Graham mette 4 field goal ma ne sbaglia anche uno. Miami però può ancora togliersi qualche soddisfazione in questo campionato

SAN FRANCISCO 49ERS – BALTIMORE RAVENS : 6 – 16

Tacchino indigesto in questo Tanksgiving day per San Francisco che interrompe la sua striscia di 8 vittorie consecutive. Nella sfida in panchina tra i fratelli Harbaugh, John ha la meglio su Jim  e chissà che non si ritroveranno anche nei playoff. Per i 49 ers che hanno già in tasca il titolo di divisione cambia poco questa sconfitta invece Baltimore ottiene un successo molto prezioso che la mette un gradino sopra Pittsburgh nella AFC North, in attesa proprio della risposta degli Steelers domenica. Partita non bella ma sempre in equilibrio che Baltimore riesce a spezzare segnando 10 punti nell’ ultimo quarto. La difesa dei Ravens ha dominato realizzando 9 sacks (record di franchigia ) ai danni del malcapitato Smith nonostante mancasse il LB Ray Lewis. Protagonisti T. Suggs con 3 sacks e C. Redding con 2,5 mentre L. Webb è autore di un intercetto. In attacco Flacco termina con 15/23,161 yds 1 td finalizzato da D. Pitta. Limitato il forte RB R. Rice fermo a 59 yds in 21 tentativi. A. Smith per San Francisco asfissiato dalla difesa Ravens chiude con 15/24, 140 yds 0 td e 1 int. Nullo anche il RB F. Gore che corre solo 39 yds in 14 portate. Gli unici punti dei californiani sono stati realizzati dal kicker Akers con 2 field goal. La difesa invece ha fatto la sua parte limitando i Ravens a 253 yds totali

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

One thought on “NFL – I risultati del Thanksgiving Day

  1. 11 penalità per 82 yrds…molte in momenti assolutamente decisivi più l’espulsione di Suh…Detroit deve crescere molto, e l’allenatore da quello che ho visto trasmette troppa tensione ai suoi…Stafford anche lui ancora acerbo e troppo incostante. GB nelle ultime due partite ha comunque mostrato di non essere invulnerabile (vedere soprattutto il primo tempo che se nn fosse stato per un intercetto fortuito sarebbe probabilmente finito senza segnature)

Commenta