Pocket

Grande la prova di Romo contro i Bills

BUFFALO BILLS – DALLAS COWBOYS : 7 – 44

I Dallas Cowboys giocano come meglio non si potrebbe e abbattono Buffalo che si è trovata presto sotto per 21-0 e senza possibiltà di recupero. T. Romo gioca ai limiti della perfezione e chiude con 23/26,  270 yds e 3 td realizzati per 2 volte da L. Robinson e 1 da D. Bryant. Continua anche il momento magico del Rb D. Murray che corre 135 yds in 20 tentativi. Ottima anche la difesa con T. Newman che mette 2 intercetti di cui 1 riportato in td  per 43 yds, l’altro intercetto è di F. Walker. Per Buffalo alla seconda sconfitta consecutiva, R. Fitzpatrick dopo il grande avvio di stagione comincia a rientrare nei ranghi. Termina con 146 yds lanciate 1 td di D. Nelson e 3 int. Migliore per i Bills il RB F. Jackson che guadagna 114 yds in sole 13 portate. Grazie alla seconda vittoria consecutiva e alla sconfitta dei Giants ora Dallas è a una sola partita dalla squadra della grande mela

ST. LOUIS RAMS – CLEVELAND BROWNS : 13 – 12

Cleveland butta al vento l’ occasione di vincere il match sbagliando un facile field goal dalle 22 yds a 2 minuti dalla fine per un errore del long snapper Pontbriand. Brutta partita tra 2 squadre che hanno poco da chiedere al loro campionato ormai compromesso. C. McCoy per Cleveland passa per 218 yds ma senza td mentre funziona bene il gioco di corsa con C. Ogbonnaya che ottiene 90 yds in 19 tentativi. Sul fronte Rams partita dimessa per S. Bradford che ha 155 yds di lancio 1 td e 1 int piazzato da S. Fujita. Il td invece è opera di B. Lloyd. Ancora una eccelente prova del Rb S. Jackson che mette insieme 128 yds in 27 corse. Le 2 squadre possono già cominciare a programmare la prossima stagione

WASHINGTON REDSKINS – MIAMI DOLPHINS : 9 – 20

Miami vince la seconda partita di fila dopo il terrificante 0 – 7 di inizio campionato. Il Rb R. Bush segna 2 td anche se viene limitato a sole 47 yds corse, opaca prova di  M. Moore che lancia per 209 yds ma 0 td e 1 int ad opera di K. Barnes. Gran merito per la vittoria di Miami va alla difesa che intercetta 2 volte R. Grossman con K. Dansby e V. Davis e ottiene anche 3 sacks. Per Washington ormai  in crisi profonda dopo la 5° sconfitta conseutiva, Grossman viene di nuovo schierato titolare ma non ricambia la fiducia. Per lui solo 215 yds  o td e 2 int. Pessimo anche il gioco di corsa con sole 61 yds totali. In difesa si mette in luce R. Kerrigan con 2 sacks effettuati, nel disastro dei Redskins anche 2 fieldg goal sbagliati dal kicker G. Gano.

BALTIMORE  RAVENS – SEATTLE SEAHAWKS : 17 – 22

Piccolo suicidio di Baltimore che perde una preziosa occasione per andare  in vetta alla Afc North. Seattle non era certo un ostacolo insormontabile ma riesce a forzare 3 turnovers e sorprende i Ravens costretti alla sconfitta. Molto impreciso J. Flacco che chiude con 29/52, 255 yds 1 td e 1 int. merito di D. Hawthorne. E. Dickson segna 2 td in recezione uno su passaggio di Flacco e un altro invece su lancio del Rb Rice. Lo stesso R. Rice viene stranamente chiamato poche volte in causa e corre solo 5 volte per 27 yds. Per Seattle T. Jackson termina con 217 yds in fase di lancio ma 0 td . Si mette in luce invece il Rb M. Lynch che conquista 109 yds in corsa ed è anche il miglior ricevitore con 58 yds in 5 recezioni. giornata di gloria anche per il Kicker di Seattle S. Hauschka che con 5 field goal realizzati pareggia il record della franchigia

NEW YORK GIANTS – SAN FRANCISCO 49ERS : 20 – 27

Nello scontro tra le 2 squadre con i record tra i migliori della conference dopo Green Bay la spuntano i 49 ers che continuano la loro splendida cavalcata. I californiani giungono alla settima vittoria di fila nonostante A. Smith non abbia la sua miglior giornata, 19/30, 242 yds 1 td e int di C. Webster.  I 2 td arrivati entrambi nell’ ultimo quarto sono realizzati da V. Davis su recezione e K Hunter con una corsa di 17 yds. San francisco ha dovuto rinunciare presto al suo Rb F. Gore uscito per infortunio. Per New York E. Manning non riesce a chiudere positivamente il drive decisivo nel finale; fa segnare in totale 26/40, 311 yds 2 td ma anche 2 int entrambi di C. Rogers. I 2 td invece sono finalizzati da M. Manningham e H. Nicks. Non molto efficace il gioco di corsa. Con questo stop adesso i Giants sentono il fiato sul collo di Dallas

DETROIT LIONS – CHICAGO BEARS : 13 – 37

Giornata di gloria per Chicago che rifila una sonora batosta ai Lions e li raggiunge in classifica, entrambe a 2 partite di distanza da Green Bay. Grande terzo quarto in cui i Bears segnano 17 punti grazie a 2 intercetti riportati in td rispettivamente da M. Wright e C. Tillman. Grande anche il ritornatore D. Hester che sembrava in dubbio fino all’ ultimo e che invece riporta un punt per 82 yds in end zone. Con compagni cosi ispirati J. Cutler si è potuto permettere una pessima prova terminata con 9/19, 123 yds o td. Neanche il Rb M. Forte ,di nome e di fatto , ieri ha brillato molto solo 64 yds in 18 corse per lui. M. Stafford si prende una sbandata notevole, il suo score segna 33/63, 329 yds 1 td realizzato da T. Scheffler e 4 int. disastrosi. Non ha avuto assistenza neanche dal gioco di corsa. Detroit deve subito riprendersi da questo colpo duro sopratutto a livello psicologico.

NEW ENGLAND PATRIOTS – NEW YORK JETS : 37 – 16

I Patriots vincono in trasferta il “classico” contro i rivali divisionali dei Jets e tornano di nuovo in vetta alla Afc East dopo 2 sconfitte consecutive. E tornato anche T. Brady che riscatta le  non esaltanti partite precedenti mettendo a referto 26/39, 329 yds 3 td 0 int. R. Gronkowski realizza 2 td  raggiungendo quota 8 in stagione mentre l’altro td è opera di D. Branch. W. Welker invece si prende una giornata di pausa. La difesa dei Patriots mette costantemente sotto pressione M. Sanchez che subisce 4,5 sacks dal veterano A. Carter. Comunque Sanchez non sfigura del tutto chiudendo con 20/39, 306 yds 1 td ma paga i 2 intercetti subita da R. Ninkovich. Positivo anche il gioco di corsa con  i 2 Rb S. Green e L. Tomlison che mettono insieme 99 yds. Per New York pesano anche gli errori dello special team in cui N. Folk sbaglia un field goal e Il ritornatore  J. McKnight si lascia sfuggire il pallone dopo aver ricevuto un punt.

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

5 thoughts on “NFL – Week 10 Results (1/2)

  1. Ennesimo suicidio di Baltimora…..sempre contro squadre di bassissimo livello. Top Worst della settimana.

  2. Ennesima prova incolore di Joe Flacco…
    I Dolphins a 2 – 7?? Mamma mia, Sparano quest’anno ci porterà addirittura ad un bel 5 – 11!!!!

    • Ma guarda se vogliamo Luck è meglio non vincerne più e Sparano a fine stagione se ne deve andare fuori dalle palle

  3. Baltimore quando è data sempre vincente delude le aspettative se soltanto avessero sfruttato un pò di più Rice ma difesa ieri non è mi è proprio paciuta

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.