Mendenhall decisivo nella sfida contro i Jaguars

JACKSONVILLE JAGUARS – PITTSBURGH STEELERS : 13 – 17

Gli Steelers danno una dimostrazione di grande forza anche se rischiano qualcosa dopo aver condotto per 17-0. Jacksonville, ferma ancora a una sola vittoria è assolutamente inconsistente con il solo M. Jones Drew che si dimostra tra i pochi all’altezza correndo per 96 yds in 22 tentativi. B.Gabbert messo sotto pressione continua dalla difesa di Pittsburgh, invece non va oltre le 109 yds con 1 td segnato da J.Hill . Per gli Steelers il migliore è R. Mendenhall che corre per 146 yds in 23 tentativi con 1 td mentre B. Roethlisberger ha 12/23, 200 yds e 1 td lanciato a M. Wallace. Ottima la difesa che piazza 5 sacks, 2 a testa per B. Keisel e L. Woodley.

CLEVELAND BROWNS – OAKLAND RAIDERS : 17 – 24

In un clima di commozione per la scomparsa del loro proprietario Al Davis, Oakland ne celebra la memoria vincendo contro Cleveland. La vittoria è merito sopratutto dello special team, J. Ford ritorna in td un kickoff per 101 yds mentre K. Boss realizza un td su passaggio però non di un Qb ma del punter S. Lechler durante un finto gioco di field goal. Il Qb titolare J. Campbell è costretto a uscire per infortunio sostituto da K. Boller che lancia per 100 yds. Migliore come al solito è il runner D. McFadden autore di 1 td e di 91 yds di corsa. Per Cleveland C. McCoy finalizza 215 yds di lancio e passa 2 td a M. Massaquoi e A. Smith. Il Rb M. Hardesty non va oltre le 35 yds in 11 portate

HOUSTON TEXANS – BALTIMORE RAVENS : 14 – 29

Nella sfida tra 2 squadre molto solide la spunta Baltimore che riesce a non far segnare punti a Houston negli ultimi 21 minuti di gioco. Per Houston, priva del loro miglior ricevitore A. Johnson e di M. Williams in difesa, M. Schaub passa per 220 yds e 1 td realizzato da J. Jones mentre A. Foster viene tenuto dalla difesa dei Ravens a sole 49 yds corse. Buona in difesa la prova di T. Jamison che mette 2 sacks. J. Flacco per Baltimore chiude con 20/33 , 305 yds ma senza td e con 1 int di J. Joseph. Bene il runner R. Rice con 101 yds corse e l’ottimo ricevitore A. Boldin che riesce a guadagnare 132 yds in 8 prese. Perfetta la prova del kicker B. Cundiff con 5 field goal realizzati su 5 tentativi. Per Baltimore è la 13° vittoria in casa nelle ultime 14 partite

NEW ORLEANS SAINTS – TAMPA BAY BUCCANEERS : 20 – 26

I Buccaneers dopo l’umiliazione subita la scorsa settimana da San Francisco, si riabilitano sconfiggendo i favoriti Saints  che vengono raggiunti proprio da Tampa in testa alla NFC south. J. Freeman dimostra di avere ottime doti  lanciando per 303 yds e 2 td capitalizzati da A. Benn e P. Parker mentre il runner E. Graham non fa rimpiangere l’assenza di L. Blount correndo per 109 yds in 17 tentativi. La difesa da un grande contributo intercettando 3 volte Brees rispettivamente con T. Jackson, E. Biggers e Q. Black. Gli intercetti rovinano la prestazione di D. Bress che lancia 383 yds e 1 td per M. Colston che chiude con 118 ricevute in totale. Anche J. Graham supera le 100 yds di recezione. Insignificante M. Ingram nel gioco di corsa

DALLAS COWBOYS – NEW ENGLAND PATRIOTS : 16 – 20

I Patriots vincono grazie a un td di A. Hernandez a 22 secondi dalla fine. T. Brady si fa perdonare con questo passaggio una prova non certo esaltante chiusa con 289 yds passate 2 td ma anche 2 intercetti ad opera di S. Lee e T. Newman. La difesa di Dallas limita molto lo straripante W. Welker che segna comunque un td. Il runner B. Green-Ellis non ripete la prova della scorsa settimana limitandosi a sole 58 yds. In difesa A. Carter riesce a mettere a segno 2 sacks. Per Dallas T. Romo mette a referto 317 yds con 1 td a J. Witten e 1 int. di K. Arrington mentre molto scarso è stato il gioco di corsa. Sicuramente migliore la prestazione della difesa che oltre ai 2 int. fa anche 3 sacks di cui 2 di D. Ware.

MINNESOTA VIKINGS – CHICAGO BEARS : 10 – 39

I Chicago Bears tirano fuori finalmente una grande prova demolendo i derelitti Vikings che affondano con 5 sconfitte in 6 partite. I Bears giocano alla grande in difesa limitando il super runner A. Peterson a sole 39 yds ma con 1 td. Realizzano anche 5 sacks ai danni di D. McNabb che viene poi sostituito dal vice C. Ponder il quale lancia 99 yds al suo debutto. Chicago domina dall’inizio alla fine con il criticato J. Cutler che conclude con 21/31 267 yds senza int. e 2 td rispettivamente di D. Hester e D. Sanzenbacher. L’eroe della partita è proprio Hester che oltre al td su lancio arriva in end zone con un ritorno di kickoff da 98 yds. Dei 5 sacks realizzati 2 sono di J. Peppers.

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “NFL – Week 6 Results (1/2)

  1. Sorpresa Bucs, che carattere! I Saints però dal secondo quarto hanno forzato un pò troppo il pass game, certo con Brees di solito te lo puoi permettere, ma a mio parere hanno rinunciato troppo presto ad un attacco più bilanciato. Chissà, magari senza l’infortunio di Sean Payton…

Commenta