Peyton Manning è ottimista come lo sono tutti i tifosi degli Indianapolis Colts. Infatti ad un’intervista rilasciata durante il match perso dai Colts contro i Green Bay Packers, Manning ha detto di sentirsi meglio e che lavora duramente ogni giorno con i suoi allenatori per recuperare dall’intervento al collo subito a maggio.

Oltre ad essere un pezzo importantissimo nell’attacco dell’allenatore Jim Caldwell, la sua presenza è quasi fondamentale per rendere efficace l’attacco dei Colts dato che è lui stesso a dettare i ritmi di gioco ai compagni. Manning è detentore di una lunghissima striscia di partite giocate consecutivamente (227) che partono dal suo esordio nel lontano 1998 contro Miami Dolphins.

Aumentano dunque le speranze di vedere Manning in campo contro Houston l’undici di settembre anche se l’ingaggio di Kerry Collins è un evidente indizio che mostra la chiara preoccupazione dello staff dei Colts di non avere a disposizione Peyton per la prima partita della nuova stagione.

Post By Federico Vedovelli (550 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta