Pocket

Previsioni rispettate per quanto riguarda le prime 2 posizioni del draft 2011: il playmaker Kyrie Irving da Duke va a Cleveland, primo mattone per la rifondazione della franchigia, mentre Derrick Williams da Arizona va a Minneapolis, dove però ci si aspetta qualche operazione di mercato per smaltire i vari doppioni a roster nel ruolo di ala.

Dopo iniziano le sorprese, con il turco Kanter alla 3, Cleveland che ripiega su Thompson e Toronto che va sull’ennesimo international, Valanciunas.

Tutti i giocatori più chiacchierati del pre-draft sono finiti molto alti: Biyombo (7) e Walker (9) vanno ai Bobcast, Fredette (10) a Sacramento. Solo alla 20 l’ex trevigiano Motejunas.

Ecco l’elenco completo del primo giro:

1	Cleveland	Kyrie Irving	PG
2	Minnesota	Derrick Williams	PF
3	Utah	        Enes Kanter	PF
4	Cleveland	Tristan Thompson	SF
5	Toronto	        Jonas Valanciunas	PF
6	Washington	Jan Vesely	PF
7	Charlotte	Bismack Biyombo	PF
8	Detroit	        Brandon Knight	PG
9	Charlotte	Kemba Walker	PG
10	Sacramento	Jimmer Fredette	SG
11	Golden State	Klay Thompson	SG
12	Utah	        Alec Burks	SG
13	Phoenix	        Markieff Morris	PF
14	Houston	        Marcus Morris	PF
15	San Antonio	Kawhi Leonard	SF
16	Philadelphia	Nikola Vucevic	PF
17	New York	Iman Shumpert	PG
18	Washington	Chris Singleton	SF
19	Milwaukee	Tobias Harris	SF
20	Houston	Donatas Motiejunas	C
21	Portland	Nolan Smith	PG
22	Denver	        Kenneth Faried	PF
23	Chicago	        Nikola Mirotic	PF
24	Oklahoma City	Reggie Jackson	PG
25	New Jersey	Marshon Brooks	SG
26	Denver	        Jordan Hamilton	SF
27	Boston	        JaJuan Johnson	PF
28	Miami	        Norris Cole	PG
29	San Antonio	Cory Joseph	PG
30	Chicago	        Jimmy Butler	SF

Post By Max Giordan (992 Posts)

Max Giordan segue l'NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996. Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un'unico luogo "virtuale" i tanti appassionati di Sport Americani in Italia. Email: giordan@playitusa.com

Connect

85 thoughts on “NBA – Kyrie Irving è la prima scelta assoluta del draft 2011

  1. Fredette ai Kings non ce lo vedo troppo bene, sarebbe stato perfetto per gli Heat: James e Wade avrebbero coperto le sue lacune difensive e avrebbe sfruttato i continui raddoppi sui due per tirare con spazio, ma il fascino di sceglierlo nella top 10 deve aver spinto i Kings a questa decisione.

    Attenzione a 3 giocatori scelti a fine draft: Josh Selby (MEM), E’Twaun Moore (BOS) e Isaiah Thomas (SAC). La mia impressione è che lo steal of draft potrebbe essere uno di questi nomi.

  2. I Cats si prendono la 7 e la 9, il congolese e K. Walker (due atletoni e potenziale asse paly centro del futuro) e Magette
    I Buck si liberano in contemporanea di Salmons e Magette che colpo (deludenti e dir poco lo scorso anno) prendono un pretoriano Jackson, Livinston (che è ancora un giocatore Nba) e il potenziale steel of the draft Harris
    Ai Kings la speranza bianca sperando sia Nash o almeno il Bibby former Kings di inizio secolo, oltre che Salmons

    Leonard tradato per G. Hill va agli Spurs… significa due cose:
    – Parker non si muove
    – gli Spurs ottengono la scelta alta e ricostruiscono senza cedere un big
    – i Peacers sono rincoglioniti, questo è forte veramente, daccordo che nel ruolo hanno già il bravo George e altri ma Hill mi sembra poca cosa in cambio
    – Leonard comunque scivola alla 15a, possibile streel

  3. Sorpreso da Brandon Knight così basso; i Raptors che optano per l’ennesimo europeo, che secondo me in un paio d’anni cederanno; Kanter alla terza mi ha lasciato sbalordito, non per il talento del ragazzo che non si discute, ma più che altro visto che viene da un anno di inattività; come detto nell’articolo, pronostici rispettati per le prime 2 posizioni, con Cleveland che può perlomeno ricominciare ad apparire sulle cartine USA.

  4. Attenzione ad Alec burks, giocatore di estrema solidità. Brandon knight solo alla8 stupisce come alla 4 stupisce thompson

  5. Minnie ha regalato Flynn ai Rockets e Danver ha scambiato Felton per Miller (altro regalo).
    Capisco che da una parte c’è Rubio e dall’ altra Lawson però bho sti regali non li capisco.
    Portland trova il play giusto (secondo me), vedremo come la risolveranno con il lazzaretto.

  6. La sorpresa assoluta è Tristan Thompson alla 4… tutto il mondo si aspettava che i Cavs dopo Irving scegliessero Valanciunas e invece ecco che spunta il prodotto di Texas.. a causa di questa scelta, è slittato tutto di una chiamata.. i Raptors hanno fatto un’ottima scelta imho, tuttavia c’è un problema buyout da risolvare con il Rytas… Williams alla 2 era scontato se e soltanto se Minnesota avesse scambiato la scelta e invece nada… l’anno prossimo giocherà nella stessa squadra del giocatore a cui più assomiglia per caratteristiche tecniche (Beasley)… Sorpresona anche Biyombo alla 7, dato da tutto il mondo in discesa dopo in bruttino camp di Treviso… E così Knight scende addirittura alla 8… non è uno steal perché comunque la 8 è una scelta alta ma poco ci manca… sfiga l’ha preso Detroit che negli ultimi anni è diventato un gulag e nel ruolo ha Stuckey e Gordon, ma evidentemente Dumars ha deciso di scegliere il giocatore più forte rimasto e non quello più utile.. Kemba alla 9 ci sta (anche qui però possibili problemi di convivenza di DJ Augustin) mentre i Kings si sono fatti prendere dalla Jimmermania selezionando Fredette alla 10… stanotte ho vivamente sperato che lo passassero tutti fino alla 13 per vederlo nei Suns con Nash e invece Sacramento lo ha scelto via Bucks… curiosità a 1000 per il prodotto di Brigham Young… Per il resto nulla da segnalare. tranne Kyle Singler scelto ad inizio primo giro dai Pistons quando per me sarebbe stato un buon innesto per sqaudre di medio-alto livello a fine primo giro tipo gli Spurs, che scambiano George Hill in cambio della scelta di Indiana con cui chiamato Leonard.. ora, lungi da me criticare San Antonio dal punto di vista delle scelte, però a me il prodotto di IUPUI piaceva un sacco e non me ne sarei liberato mai nella vita.. anche perché inoltre non credo che Lorbek sbarchi in Texas…

    E infine la mossa dei nuovo Campioni NBA… 2 scelte (26 e 57) per Rudy Ferndandez.. secondo me affarone, anche se nel ruolo hanno già Marion e Butler… quest’ultimo, a dire il vero, in scadenza… colpaccio di Cuban…

    Steals of the draft: 1-15 Knight alla 8
    16-30 Joseph alla 29
    31-45 Tyler Honeycutt alla 35
    46-60 Josh Selby alla 49.

  7. Miller avrà pure 35 anni ma lo preferisco in ogni caso a Felton, che è alla 94esima squadra da quando è in Nba, ci sarà un motivo. Io lo so, è scarso. Per cui pessima scelta di Portland.

  8. Ma i Kings con Evans che non è sicuramente un playmaker, che cosa se ne fanno adesso di Salmons e Fredette? Non sono convinto che abbiano speso bene le loro scelte, mah

    Per quanto riguarda invece i miei Knicks, Shumpert sono sincero non lo conosco, ma era ancora libero Marshon Brooks avrei preso lui tutta la vita…Con le dovute proporzioni ha un che di Kobe

    • I Knicks hanno scelto un difensore e rimbalzista. Per certi versi non “sapendo” difendere, avere uno che lo faccia è una buona cosa.

      Kings
      L’ho già scritto: l’unico vero play era Irving. Fredette ha impressionato in molti camp per le sue qualità non solo balistiche. Ai Kings serve un play. Evans giocoforza lo diventerà con esiti da scoprire mentre Fredette partirà dalla panca. In fin dei conti hanno dovuto scegliere tra lui Knight e Walker. A questo punto hanno fatto bene visto che aveva anche ben impressionato. E poi è uno che si può allenare e viene da un sistema di BYU di tutto rispetto.

  9. Jackson non vuole andare a Milwaukee…e intanto Charlotte continua a cadere sempre più in basso

  10. Dunque Stevenson dovrebbe essere lasciato andare dai Mavs e si son cautelati anche per un eventuale partenza di Barea

  11. Fredette

    Non me lo aspettavo. Però non avevo considerato la scelta della franchigia di “fargli posto” liberandogli la concorrenza (Udrih). In teoria la squadra ora come ora ha Jeter se lo rifirmano, Fredette e Evans. In soldoni il ruolo di play è ristretto ai tre + la scommessa Thomas. Nei vari camp Jimmie ha lavorato bene e impressionato i più. Non si è parlato solo di talento nel tiro ma anche la capacità di difendere e di playmecheraggio. Forse è sopravvalutato ma in fin dei conti l’unico play vero chespostava era alla uno. Per cui la scelta del ragazzo ci stà.

    Ora va compreso come gestiranno Evans. E’ indubbio che debba riciclarsi play per far posto a Thornton che è la migliore guardia pura che hanno. Salmons torna a casa e potrebbe coprire lo spot 3.

    Si parla di Thomas come possibile steal ma non lo conosco.

    Valanciunas
    Toronto ha fatto quello che poteva, nulla da ridire. Minnie accumula talento ed ora dovrà impegnarsi a tradare un pò di doppioni. Tristan alla 4 non me lo aspettavo come Byombo. Bobcats mi sembrano folli e MJ dimostra, salvo smentite, di non capirci una mazza.

    Spurs
    Cedono Hil per Leonard e il play Joseph. Rischio in fondo calcolato. Leonard è un tutto fare, rimbalzista pauroso e difensore con attributi.

    Mavs
    Botto con Rudy. Ora hanno un giocatore completo per un roster già competitivo. Per Peja è l’addio alla squadra. Non ci voleva molto.

  12. i cavs scelgono irving alla 1 come previsto pero thompson alla 4 non era previsto da nessuno sopratutto in ruolo gia coperto hickson.
    i wolves scelgono il migliore giocatore disponibile alla 2 pero anche qua,il ruolo e lo stesso di love e beasley,per cui e probabile che facciano qualche trade da qui ad inizio stagione.

  13. Alert70
    Non l’ho visto spesso però a me Evans sembra più una guardia che un play, movenze alla LeBron, fisico e stazza ci sono, non è un tiratore puro ma neanche un passatore vero o una che detta i tempi…
    è un’equivoco che va chiarito una volta per tutte, il problema con Freddy è che pur non somigliandosi apparentemente e potendo giocare insieme non mi sembra che si completino bene
    meglio sarebbe stato un vero play e evans da 2, con Thorton dalla panca a dare la scossa e Salmons da 3
    Hanno spazio salariale per inserire qualcun’altro volendo (ma vogliono?)

  14. e vero che evans non sia un play pero non e neanche un 2 classico visto che ha bisogno di essere dalla palla in mano per essere efficace.inoltre irving a parte non c’era nessun play adatto a giocare accanto ad evans visto che sia walker che knight non sono proprio dei play classici.

  15. Fredette lo puoi usare come play tiratore e Tyreke da 2 che fa girare l’ attacco, Thornton da 6 uomo è perfetto, al massimo giri Evans da 3.
    Cousins sotto è un ottimo giocatore però mi sa che non va d’accordo con Tyreke.
    Li vedo bene cmq i Kings, rimanessero a Sacramento sarebbe il top

  16. Julius

    Evans è un rebus. Però se puntavano ad un play, possibile All Star, l’unico era Irving. Per cui Fredette va bene. A lui non gli si chiede la leadership ne tantomeno 40 minuti dal campo. Tyreke sa che deve spostarsi alla posizione uno visto che sarebbe folle relegare Thornton in panca con tutto quello che fa. E’ la guardia titolare con tanti punti nelle mani.

    Inoltre c’è da fare una considerazione: a salary sono messi alla grande, 28 mln senza Dalembert. Quindi se vogliono rifirmare Samuel non hanno problemi salvo che la domanda e l’offerta si incontrino, secondo hanno spazio per firmare un buon FA e terzo Evans è sempre un possibile asset in una trade. Se non funzionasse da 1 io proverei a prendere DWill (per Evans+Garcia/Salmons). Oppure sarò sciroccato ma andrei in Ohio a proporre lo scambio tra Irving ed Evans!

  17. Qualcuno mi da un parere sul draft dei jazz?ma non hanno troppi lunghi, jefferson, millsap, favors, kanter, okur, evans, sotto contratto?faranno una trade? e rifirmano kirilenko?

    • Kanter

      E’ buono buono. Qualcuno andrà via, forse lo stesso Jefferson, mentre per Kirilenko non credo ci sia possibilità che rimanga nello Utah, salvo che si abbassi le richieste economiche e di utilizzo. Il russo ha sempre detto di voler rimanere li. Peraltro ci vive bene.

    • Okur si ritirerà..e Favors e Kanter sono lontani anni luce dall’essere pronti….
      Inoltre non abbiamo obiettivi…se non quello di far fare esperienza ai giovani….
      Kanter era il BPA…giusto andare con lui…sulla carta è una mossa che ci sta….
      Ora tutti sul mercato…magari per scelte future…

  18. i jazz hanno preso il miglior lungo disponibile sul mercato,ed e chiaro che almeno uno dei cinque lunghi in squadra vada ceduto,negli ultimi giorni si era parlato di millsap sul mercato quindi dei big man e quello sul mercato.

  19. alert
    scusa..dove hai letto quella statistica su olowo che lomette al posto 290 come difensore ecc?..me lo hanno chiesto,abbi pazienza..

  20. E alec burke che giocatore è? è la guardia tiratrice di cui jazz avevano disperato bisogno, considerando che nello spot di 3 ci giocherà hayward?in un eventuale scambio di jefferson o millsap, cosa dovrebbero chiedere i jazz in cambio, un play o una guardia?

    • Burks è buono…ma non ha raggio di tiro..però è uno che sa crearsi il tiro dal palleggio…cosa per noi fondamentale…inoltre ha un buon ball handling…è un giocatore già pronto..inoltre è 6-6…quindi non dovrebbe patire la fisicità altrui…alla 12 potrebbe essere uno Steal…speriamo….
      Millsap via per una 1° 2012…chi c’è di play che ci può cambiare la vita…? nessuno…

  21. Alert
    non è che Thornton è un po sopravalutato?
    Guardia titolare? Ma allora agli Hornets sono stati proprio dei fessi a darlo via così e far giocare il Beli…
    Io lo vedo bene data la rara velocità che possiede ad uscire dal pino e spaccare le partite
    traderei per un play vero togliendo la palla dalle mani di Evans che lo scorso hanno ha fatto sfaceli (in negativo) costringendolo a diventare un clunch e una guardia tutto fare
    quyante partite avete perso lo scorso anno per mancanza di un leader che sappia gestire i finali?
    Pensa a un Nelson con Evans da 2 e Marcus sesto uomo, si passa da li per il salto di qualità, per Fredette c’è tempo

  22. I numeri di Marcus nel finale di stagione sono chiaramente gonfiati dalla situazione di sbroccamento generale della sq

  23. della squadra …
    non è che può prendere 20-22 tiri a partita per tutta la stagione e giocare titolare senza un decente tito da fuori…
    Evans = little LeBron
    Cousin = Little Duncan
    sono messi proprio bene, ci vuolo una SG ed è fatta

  24. penso di non aver mai riso come stanotte. un grazie ai ragazzi della radio.
    a più tardi per un’analisi più lucida delle scelte.. XD

    • una PF abbastanza “grezza”. ci capirò poco, ma perchè prendere qualcuno dove hai Jamison e Hickson? boh… mi sfugge qualcosa?

  25. volevo scrivere ci vuole una PG e la squadra è fatta

    ps Cousin è straordinario non vedo in questo draft un giocatore per talento-fisico-tecnica-margini accostabile al secondo anno dei Kings.
    Ma circa il futuro della squadra si sa qualcosa?
    Secondo me staranno bassi come cup se è sempre valido il discorso cessione-spostamento della franchigia

    • La squadra aspetta notizie sul fronte arena. La data di non ritorno è fissata per aprile 2012. Se non avranno un progetto esecutivo andranno ad Anaheim con il pacchetto pronto. Insomma l’agonia ha i mesi contati.

      Thornton

      Lui è stato ceduto perchè nel sistema Hornets funzionava poco. Ai Kings dove è regnato un filino d’anarchia è andato benissimo. on dimentichiamoci che Marcus è stato scelto come go-to-guy in alcuni finali giocando benissimo.

      Evans è un dilemma. Lui non ha tiro, può migliorare, non è un play, ma può “impegnarsi”. Io lo proverei allo spot uno e mi guarderei attorno. Sti caxxi se ha fatto 20+5+5, ora ha Cousins che sarà l’uomo franchigia, quindi dovrà essere lucido nel capire che deve convivere con il big man. Un pò la situazione dei Thunder. Non scarto l’idea che possano cederlo. Fredette venderà biglietti e magliette che per le finanze Kings faranno mooolto comodo. Il ragazzo è migliore di quanto possa sembrare.

      Salary
      Non arriveranno ai 60/65 mln ma 50 abbondanti si. Non dimentichiamoci che Evans, Cousins chiederanno tanto usciti dal contratto da rookie per cui un margine lo devono mantenere come hanno fatto i Thunder.

  26. Io Hill non l’avrei dato via, nel frattempo Barea dice che se non resta a Dallas va a Miami, Los Angeles o NY.Buona scelta di Mitch su Morris, non me l’aspettavo così in basso

  27. draft interessante…con molte sorprese e molte trades…mi e’ piaciuto cosa ha fatto Charlotte,rifonda completamente e punta sui 2 giocatori che se non deludono faranno parlare di loro in futuro…stranissima la scelta alla 4 dei Cavs,pensavo B Knight piu’ in alto,credo che Minnie abbia fatto bene a prendere Williams alla 2,grandi alternative non ne vedevo…mi e’ piaciuta la scelta di Vucevic dei Sixers…molto perplesso da Fredette ai Kings,boh..io non lo vedo play,il tempo dira’ se ho ragione o meno…in complesso un draft interessante da cui nel peggiore dei casi verrano fuori molti ottimi role players,per i primi bisogna aspettare…se i Raps hanno preso Valanciunas alla 5 dovrebbe venire subito e risolvere il problema buyout altrimenti ha poco senso…

  28. Sac: sono l’unico a pensare che fredette ai Kings generi una coppia combo guards che potrebbe anche funzionare? ti trovi in squadra 3 “discreti” passatori (Evans, Fredette e Cousins)… nel senso che non sono Paul o DWill, ma non sono nemmeno bynum o Mbenga, e sanno trattare un pallone. Hai anche Thornton che ti può entrare con la second unit a spaccare il ritmo con penetrazioni a manetta… se poi consideri che le tue 4 “stelle” sono due draftate nel 2009, 1 nel 2010 e una del 2011 ti sei fatto la squadra per i prossimi anni…

    Milwaukee: Ha recuperato giocatori tutto sommato molto discreti… a me non dispiace livingston come play di riserva… se magari riesce anche a riprendersi sticazzi… livingston sano come riserva è un “discreto” lusso

    Portland: Felton come play a portland? ready with the barella! XD no dai, felton era discreto con stat… se funzionasse anche con aldridge sarebbe una gran cosa…

    Mavs: Cioè, c’era un modo per migliorare? sì, e l’hanno fatto senza cedere chissacchì… gran trade!

  29. Sempre sui Kings… ma nessuno dice un cazzo della 60esima? cioè, il quasi omonimo alla 60 mi sembra un discreto colpetto, no?

    • Da tifoso Kings sono incuriosito da Thomas. Non l’ho mai visto per cui non ti so dire. Se poi valesse sarebbe uno steal bello e buono.

      Su Fredette rimarco il mio pensiero: i Kings volevano un play e il più interessante era lui. Quindi la scelta tra Walker, Knight e lui ci stà.

      Spero solo che si chiarisca il ruolo di Evans. Lui è la chiave di tutto. In fin dei conti non si chiede una regia della madonna ma la capacità di servire i compagni in maniera decente sfruttando le qualità che hanno. Tra Cousins (passatore più che discreto), Thornton, lo stesso Evans, Salmons e Fredette di gente con punti nelle mani ce ne è. L’importante è non scontentare nessuno con 100000 palleggi a caxxo. Qui Westphal dovrà lavorare e bene.

  30. ma artest che vuol farsi cambiare il nome in qualcosa di imbarazzantissimo???????????????

    • idolo assoluto, continua ad attentare al titolo di Sickest BBall Player detenuto dal Verme….lol!

  31. alert

    esatto! il problema dei kings sarà trovare la giusta chimica, che nel basket è fondamentale….ad esempio, l’anno scorso i pacers con un roster più che decente hanno quasi rischiato i PO!l

  32. domanda per i più esperti…

    diciamo che sono un prospetto nba niente male.. facciamo top 5
    Cè il rischio Lockout nonchè il rischio di abbassamento degli stipendi (pure per i rookie)..
    Se danno forfait un po’ di giocatori, l’ anno prossimo rischio di perdere parecchie posizioni causa “sovraffollamento” di talenti(quindi stipendio ancora più basso)..

    Perchè cavolo non mi rendo eleggibile?? a meno che a giocare in ncaa non mi torni un tasca qualcosa..

    oppure non capisco la logica che ha preso il sopravvento..

  33. per non star fermi un anno e giocare e crescere in ncaa…
    ad esempio harrisn barnes (che io considero il miglior talento della nazione) quest’estate andrà al camp organizzato da chris paul per migliorare il ballhandling…solo che il camp è per i playmaker e lui è un ala piccola….

    cmq per il tuo ragionamento si sono dichiarati eleggibili i meno forti(secondo me) perchè i talenti veri sapevano che avrebbero tenuto una scelta alta, se non migliorarla(come lo stesso barnes che a nc ha iniziato malissimo e l’anno prossimo avràò una squadra fenomenale)

  34. Don’ttrythis@home

    Da un punto di vista economico indubbiamente è una scelta senza senso. Però se si ragiona su un’idea di sviluppo hanno fatto bene perché un altro anno al collegge permette di migliorare sia a livello di fondamentali individuali che di squadra. Secondo me è la scelta giusta

  35. dico la mia

    jazz
    credo si siano mossi benissimo ,ora con Millsap possono cercare la pedina che gli manca.
    potrebbero tornare competitivi in tempi brevi,

    trade blazers-mavs-nuggets

    non capisco la mossa di Denver ma le altre due sicuramente ci hanno guadagnato.

    Kings
    secondo me era preferibile prendere Knight cmq ora la cosa piu importante è trovare il sistema per sfruttare al meglio il talento di evans .

    I Wolves
    rimangono incomprensibili.

  36. Questo è il mio primo post. Quindi saluto tutti innanzitutto.

    E’ vera la voce che prevede uno scambio Iguodala/Monta Ellis?
    Come la vedete in ottica Sixers?

  37. raga,,,questa è la lista di nomi su cui ron “world peace” artest starebbe meditando
    Quincy P. Weisenheimer
    World Still B. Free
    Metta Whirled Peas
    Metta World’s Biggest Justin Bieber Fan
    Metta World Half Off Roscoe’s House Of Chicken And Waffles
    Chukwudiebere Maduabum
    Greta Van Sustron Artest
    Queensbridge What
    Ron Artesting The Boundaries Of Societal Norms
    Ron Swanson
    Ron Kardashian
    Kick-Butt McGraw
    Ron Artest Mpolondo Mukamba Jean-Jacques Wamutombo
    Metta World Of Warcraft
    Metta Man With Seven Wives As I Was Going To St. Ives
    Metta On A Sunday And My Heart Stood Still, De Doo Ron Ron Ron, De Doo Ron Ron Artest
    Way Cool, Jr.
    DJ Fluffernutter
    Max Power
    Lance
    Ron Arquiz
    Warning! This Is Not Artest
    Ron Yourtest
    Ron Artvandelet
    On Rartest
    Arrest Not
    No Starter
    Star Tenor
    Metta World Peace College

    da nba.com

  38. Quincy P. Weisenheimer (troppo krucco)
    World Still B. Free (utopico)
    Metta Whirled Peas (uggioso)
    Metta World’s Biggest Justin Bieber Fan (magniloquente)
    Metta World Half Off Roscoe’s House Of Chicken And Waffles (non ci arrivo è troppo…)
    Chukwudiebere Maduabum (satollo)
    Greta Van Sustron Artest (bruxistico)
    Queensbridge What (questionabile)
    Ron Artesting The Boundaries Of Societal Norms (anormale)
    Ron Swanson (il migliore!!)
    Ron Kardashian (mistico)
    Kick-Butt McGraw (lord dico)
    Ron Artest Mpolondo Mukamba Jean-Jacques Wamutombo (Dikembe?)
    Metta World Of Warcraft (cosmo bellicoso)
    Metta Man With Seven Wives As I Was Going To St. Ives (delirante)
    Metta On A Sunday And My Heart Stood Still, De Doo Ron Ron Ron, De Doo Ron Ron Artest (balbettante)
    Way Cool, Jr. (cool)
    DJ Fluffernutter (fantastico… il migliore)
    Max Power (inacettabile)
    Lance (breve)
    Ron Arquiz (? giusto)
    Warning! This Is Not Artest (avvertente)
    Ron Yourtest (giovanile)
    Ron Artvandelet (estroso)
    On Rartest (anagrammatico)
    Arrest Not (arrestabile… subito)
    No Starter (auspicabile)
    Star Tenor (magalomane)
    Metta World Peace College (pubertale)

    Questo è da rinchiudere o da celebrare… o tutte e due le cose

  39. DJ Fluffernutter è il migliore
    Lo cederei per manifesta incapacità mentale scambiandolo con la terze scelta del draft 2018 dei Sonics
    (Seattle Supersonics!!!)

  40. ho sentito la storia dell’africano se non sbaglio draftato da dallas e poi scambiato a minnie! vabbè è stato scelto tra gli ultimi,ci sarà un motivo se scelgono cani e porci al secondo giro? (non essendo i contratti garantiti non giocherà mai in NBA)….il tipo ha mentito sull’età e sul suo vero nome! che roba però…se si concretizzasse lo scambio Iguo-Ellis sarebbe un affarone per GS credo,a me personalmente piace molto AI,è un ottimo difensore e in quella squadra serve come il pane,è strapagato però anche Ellis ha un bel contratto,chissà se si realizzerà,si dice che Ellis voglia cambiare aria..

  41. Vedere scritto “PEACE” sulla canotta di Artest è qualcosa di incoerente e ai limiti del surreale, conoscendo il suo carattere bollente… Se ci fosse scritto “I AM JIGSAW” “I CUT YOUR THROAT” “YOU’RE A MOTHERFUCKER” “I’M GONNA TO KICK YOUR ASS” “SATAN IS MY WAITRESS” o “I WANNA SEE YOU BLOOD” sarebbe più adatto…

    • al di là del fatto che se ci fosse scritto “I’m gonna TO kick your ass” paleserebbe un’ignoranza pazzesca, può far ridere o meno ma Artest per sua stessa ammissione è uno che ha avuto e forse ha ancora dei problemi mentali seri, quindi non trovo così divertente la questione…peraltro da quando è a L.A. sembra si sia dato una calmata, e di certo questa cosa del cambio di nome è una mossa mediatica (pur se infinitesima) per attirare l’attenzione sullo stato di un mondo allo sfascio, non un capriccio da dodicenne…

  42. artest non sarà un chierichetto,ma non è nemmeno marylin manson o uno delle bestie di satana eh…

  43. non conosco molto manson,ho fatto un paragone un pò superficialotto,tanto per dire

  44. credo che Artest, per quanto sia facile sparare a zero su un soggetto del genere, paghi ancora, mediaticamente e non, quella notte al Palace..
    Negli ultimi anni, soprattutto in canotta Lakers, io l’ho visto come un personaggio estremamente singolare ma positivo.
    Un giocatore più divertente ed estroso che “cattivo”.
    Che poi abbia deciso di farsi chiamare vattelapesca è un atto di follia/coraggio inumano, ma questo non credo dia il diritto di crocifiggerlo (ingiustamente imho)..

  45. Sono un po’ distratto questo periodo…
    Felton per Miller?
    Hmhmhmh, a me Miller non dispiaceva, era male per alcuni aspetti del gioco ma buono per altri, infatti secondo me Aldridge è migliorato anche per merito suo, e l’ho sempre visto uno che per la maglia si impegnava parecchio…
    Felton non sarà un fenomeno ma magari andrà meglio per il nostro gioco…
    Mentre Rudy è andato a Dallas…: questo mi dispiacerà sempre, ci credevo tanto e mi piaceva il suo gioco…ma ha anche un po’ deluso…
    In bocca al lupo a tutti, ma soprattutto a noi!!!

  46. Giangio

    Miller è anzianotto mentre Felton no. A talento meglio il primo mentre il secondo spinge meglio la palla. Poi non dimenticare che Felton è passato dalle forche caudine dei Bobcats versione Brown per cui il sistema McMillan gli farà un baffo. Denver si giova di un giocatore di esperienza che avrà il compito di dare una regia degna di questo nome e di aiutare la crescita di Lawson.

    La perdita di Fernandez è un peccato ma voluto da McMillan. Il rapporto tra i due non è mai stato buono e la conseguenza è stata la trade. Culo vuole che lo spagnolo sia andato a finire a Dallas. Li vedremo il suo impatto. Per le caratteristiche dei Mavs si dovrebbe trovare bene.

  47. Ciao Alert
    Chiaramente il fattore età non l’ho scritto ma lo consideravo anche Io, e sicuramente difensivamente è migliore di Andre

    Per Rudy non la vedo tanto bene: il problema era anche che giocava poco, e mi sembra che a Dallas ci sia Butler nel suo ruolo, a meno che, come detto, non mi sono perso qualcosa oppure non lo facciano giocare da 2.

    • Ciao Giangio.

      Su Butler: il suo contratto è scaduto e il salary dei Mavs cita 61 mln senza lui (10.8), DeShawn (4.1) e Chandler (12.6). A questo punto i Mavs vorranno fare lo sforzo di rifirmare Chandler che dei tre è indispensabile. Per cui se le regole lo permetteranno sarà Tyson a rifirmare mentre per gli altri due no. L’acquisizione di Rudy serve proprio allo scopo. Hanno un giocatore tutto fare, che sa tirare dalla lunga, sa penetrare, è un buon difensore oltre che un buon lettore, costa spiccioli (2.1) ed è giovane. Non avrà il talento di Caron ma in fin dei conti i Mavs hanno vinto il titolo senza di lui.

      Aggiungiamoci Beaubois che di talento ne ha tanto per cui la situazione Mavs è ottimale. Riducono il salary senza pregiudicare nulla. A mio modesto parere l’unico altro sforzo sarà trovare un accordo con Barea. Costava 1.8 mln e credo che se il ragazzo non avrà manie di grandezza o offerte “irrinuciabili” rifirmerà. I Mavs passerebbero dai 89 mln a poco più di 70. Un bell’affare.

      • A questo punto…il regalo lo abbiamo ricevuto noi o loro?:-)
        Rudy ha sempre deluso nei momenti importanti, ma il talento ce l’ha…e in più deve sentirsi importante, ecco peché voleva tornare in europa.
        Poi l’estate scorsa dichiarazioni di amore verso Portland…
        Spero di non doverlo rimpiangere, anche se noi nel ruolo siamo messi bene, con l’arrivo di Wallace.
        Vediamo un po’…Io spero di avrerci guadagnato con Felton

  48. bè, rudy mi è sempre sembrato uno che rompeva i maroni molto di più di quanto il rendimento potesse giustificare..per cui direi che avete fatto bene a scambiarlo…

    • Spero anche Io…
      ma un piccolo dispiacere mi rimarrà sempre…
      Però c’è Batum, che non rompe…c’è Wallace, c’è Roy, speriamo, c’è Matthews che è venuto su prepotentemente…lo spazio era quello che era…

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.