Pocket

Ancora un canestro decisivo di Nowitzki, ancora parità nella serie: 2-2

HEAT 83, MAVERICKS 86 (Series tied 2-2)

Non finisce mai di stupire questa serie finale tra Mavs e Heat che ci regala un’altra partita decisa nel finale e con un altro canestro decisivo di Nowitzki che nonostante le precarie condizioni fisiche (influenza) trova il punto del pareggio.

Dallas inizia con le marce alte e con tre canestri consecutivi di Nowitzki che risulta chirurgico con il jumper dai 4 metri. Il 6-0 iniziale viene controbilanciato da una buona partenza di Bosh che infila 6 punti anche lui per un inizio frenetico, con un ritmo altissimo e con tanti tiri sbagliati da Miami generati da numerosi rimbalzi offensivi. Nel periodo di riposo per Nowitkzki, Terry prende il timone della squadra e deposita 7 punti con gli Heat che rispondono andando con frequenza il lunetta per un 21 pari che chiude un primo quarto nel quale la squadra di Spoelstra tira il 29%.

Il 2° quarto si apre con un eccellente Chris Bosh che ha vita facile contro Haywood e con Mike Miller che piazza la tripla del +7 che Dallas ricuce da subito con due triple di Stevenson. Le percentuali di Nowiztki si abbassano sensibilmente mentre Chris Bosh è decisamente il fattore del primo tempo degli Heat per un +5 che viene ribaltato in un amen dai Dallas Mavericks che producono un esiziale 9-0 di parziale con una marea di palle perse di Miami. La squadra di Carlisle mette la testa avanti ma gli Heat rispondono con gli assist di Lebron, le giocate di Wade e con un +2 che chiude il primo tempo grazie al canestro di Chalmers.

L’equilibrio veste da regnante in questa serie e l’inizio del 3° quarto segue il filone del punto a punto con Barea e Marion che mettono in difficoltà la difesa degli Heat e con Lebron James che vittima dell’ottima difesa di Kidd converte la sua pallacanestro in tantissimi assist per Wade e Bosh che scollinano a metà periodo sui 20 punti ciascuno. Dallas arriva al +3 con i liberi del febbricitante Nowiztki ma da quel punto si ferma offensivamente mentre Lebron James si scuote dal suo torpore balistico e piazza un canestro ed un irreale assist per l’alley oop di Wade con il +4 Miami sul tabellone a 12’ dalla fine.

La scarica elettrica di Miami continua anche all’inizio del 4° quarto con il 5-0 di parziale che spedisce la squadra di Spoelstra al massimo vantaggio (+9) grazie alla tripla di Miller e al piazzato di Haslem che converte il 6° assist di Chalmers. Dallas è viva e come al solito piazza la rimonta di puro orgoglio con Terry che si prende le responsabilità in attacco e con Chandler che ridicolizza Bosh in difesa.

Nel mezzo, un commovente e spaziale Wade sui 28 metri con una poderosa stoppata sullo stesso Chandler. I due attacchi si fermano letteralmente e Wade sbaglia il tiro libero del pareggio a 30” dalla fine e sul possesso successivo Nowitzki sorprende Haslem e deposita il canestro del +3 a 14” dalla fine. Wade va per i due punti veloci e per un sicuro -1 ma la mano di Terry non trema ed il +3 è riscritto con il suo 2/2 dalla lunetta. L’ultimo possesso è per gli Heat ma Wade complica il tutto facendosi sfuggire la palla che miracolosamente finisce nella mani di Miller che non trova neanche il ferro sulla sirena. Gara 4 è dei Dallas Mavericks.

Per i Mavs, successo nonostante il 39% dal campo con un Nowiztki da 6/19 dal campo che chiude con 21 punti ed 11 rimbalzi. Decisivo il 3° quarto di Marion ed il 4° di Terry con i due che combinano per 33 punti totali ma il vero MVP della gara è Tyson Chandler che annulla Bosh nel secondo tempo e mette a referto una gara 4 da 13 punti e 16 rimbalzi (9 in attacco).

In casa Heat c’è il solito e impressionante Wade che segna 32 punti ma paga il suo enorme sforzo nel finale con un errore decisivo ai liberi e con la semi palla persa nell’ultimo possesso. Bosh infila 24 punti giocando una grandissimo primo tempo ma anche una pessima ripresa da 1/7 dal campo e diverse palle perse.

Brutta gara di James che non trova una doppia cifra in nessuna categoria statistica (8 pts, 9 rebs, 7 asts, 4 TO) chiudendo con 3/11 dal campo e pochissima personalità nelle fasi decisive.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

234 thoughts on “NBA – Orgoglio Dallas, Nowitzki fa 2-2

  1. 2-2, che sollievo! Fosse stato 3-1 non avrei avuto la forza di affrontare una dura giornata di lavoro. Ora credo che la vera pivotal game diventi G5. Secondo me chi la vince si pappa l’anello…

    Kevin, letta dagli SmerdaLebron la tua ultima frase suona più o meno come un:
    “scatenate l’inferno!!!”

  2. Wade media di 30 punti in queste finali, Lebron 17…direi che se Miami vincerà il titolo, l’MVP si sta abbastanza delineando…

    comunque serie tiratissima con scarti minimi nei punteggi…nelle ultime 3 è finita +2, +2 e +3

    grande Dirk che con l’influenza mette 10 punti nel quarto quarto dopo che gli heat erano andati sopra di 9

  3. mi sembra chiaro che dal punto di vista delle realizzazioni Lebron azzecca una gara decisiva su 4…meglio che faccia il Magic della situazione, passando – se gli riesce senza perdere palloni – agli altri finalizzatori e cercando di segnare solo se in contropiede o se in giornata sì da 3 punti. “SmerdaLebron” non si può sentire…..!!!! ;-))))))

  4. …possibile che Lebron dopo aver dichiarato che nessuno lo può fermare in 1vs1, soffra cosi tanto la difesa di Marion e Kidd???

    …Dirk immenso, cosa deve fare di più?

  5. abbiamo una serie! bisogna vincere 2 su 3 e miami ha il vantaggio campo.
    per gli heat troppo pochi i punti di james 3 su 11 per 8 pt., ottimo wade e lo spazio concesso a bosh inizia a essere un fattore ( 9/19 ancora poco).
    in casa mavs vince il collettivo perché un Dirk da 6/19 per 21 pt. è una cosa poco abituale per questi playoff. mi aspetto da lui una grande gara 5. si è svegliato terry e allora si può sognare……………………..

  6. incredibile,nn l’avrei mai detto ma a sto punto…si equivalgono.

    Eh beh…ho visto solo gli ultimi intensissimi 2 minuti,che dire,dallas probabilmente merita un pochino di piu,c’è grande equilibrio,lebròn nn so dove sia finito,una partitaccia,cn quell’ultima palla semi-persa a 5 secondi dalla sirena che è la foto della sua partita…

    Non sarà facile per Miami fare 2 su 2 in Florida,quindi una gara5 piu pivotal di questa nn potrebbe esserci…

    • la palla semipersa è di wade non di LB. Wade sbaglia anche un libero decisivo all’interno di un’altra grande prestazione

      terry is back

      Cardinal diversi minuti in una finale NBA…c’è speranza per tutti!

  7. Queste sono le partite dove si può tirare merda a James, non tanto per i magrissimi 8 punti quanto più per il fatto che stanotte quando contava, è stato un fantasma…Squadra tutta sulle spalle di Wade, anche stanotte straordinario, peccato per la palla persa sul finale (apriti cielo se fosse successo a James) perchè ha un peso non indifferente…Per quanto mi riguarda, chi vince gara5 ha il titolo in tasca

    Veramente irriconoscibile James, mi chiedo a questo punto se non stia incominciando a pagare un pò la stanchezza per i tanti minuti e per la serie contro Chicago…Tra l’altro ho letto delle sue dichiariazioni in cui proprio diceva che lui vuole solo l’anello e lascierà decidere agli altri a fine carriera quello che ha fatto, però cosi no…Cosi non è il campione disumano che abbiamo visto…O si sveglia, ed è ancora più che in tempo, o è giusto che la gente parli di the looser one ;)

    • Scusate, parlando del finto sosia di James stanotte in campo (tra l’altro career low penso nei playoff) mi sono distratto: grande Dallas! Ottimi in difesa Marion e Kidd, Terry nell’ultimo quarto si è intravisto, Dirk non al 100% ma alla fine il motore dei Mavs è lui…Prova straordinaria come dite voi di Chandler, spaventoso l’apporto difensivo che ha dato a questa squadra

  8. altra partita nella quale Spoelstra non ha inciso per niente nel 4° quarto. Non basta chiamare time out.

    e non credo sia una grande idea far partire per 50 possessi Lebron dalla punta.

      • assolutamente.

        Ma Miami inizia ad attaccare sempre a 11″ dallo scadere dei 24.

        E se Lebron non prende iniziativa (anche con i jumper dalla media) l’attacco è più statico del solito..

  9. Dai oggi si può buttare mer.da su james, festa nazionale.
    A parte gli scherzi mi era piaciuto tantissimo nelle prime tre gare, ma stanotte davvero come diceva buffa ad un certo punto sembrava un giocatore di ruolo. Non sono tanto gli 8 punti, ma il fatto che sia sparito nei momenti che contano, sembrava quasi nascondersi. Boh sinceramente non so darmi una spiegazione. In generale secondo me ha giocato un grande primo tempo, con grandissima intensità difensiva, ma da uno come lui ci si aspetta dell’altro nel quarto periodo.
    Dall’altra parte tanta difficoltà a fare canestro, ma la difesa fisica e di grande intensità (aiutata dall’attaco degli heat comunque) ha permesso a Dallas di portare a casa questa partita. Nowitzki comunque stoico perché ha giocato 47 minuti davvero difficili, ma poi ne mette due straordinari. Però sinceramente a Dallas serve cambiare qualcosa, non puoi ogni singola partita rincorrere questi heat, non credo che in questo modo riesci a vincerne 4. Insomma fossi carlisle sarei contento, ma comunque preoccupato.

  10. Big Shot Rob

    Ma no dai, una partita storta può capitare, la gestione di Spoelstra? Ma questo allena oppure si limita a chiamare time out e fare i cambi col cronometro.
    Oggi Wade ha dato l’ennesima sensazione di onnipotenza, il sottoscritto nel quintetto finale avrebbe tolto LeBron e messo un altro tiratore.
    Però da una parte capisco il filippino, se perdi con LeBron in campo nessuno ti dice nulla, però se togli il #6 a 3-4 minuti dalla fine e perdi la partita ti cospargono di merda per anni.
    A naso, il potere politico di coach Spoelstra è ridicolo rispetto alla difficoltà dell’incarico.

  11. Bodiroga

    Ovviamente scherzavo ma siccome ultimamente su questo blog si parla solo di lebron allora penso che mai come nei prossimi due giorni ci sarà un solo argomento di conversazione

  12. Big Shot Rob

    Avevo capito tranquillo, mi dissocio da qualsiasi polemica inutile. Gli argomenti spinosi vanno discussi alla fine del campionato, oggi non ha senso perchè in 2-3 partite può succedere di tutto.

  13. mi quasi dispiace nn tifare x questi mavs,ma hosposato la causa lebròn,nn posso tradire ^_^

  14. Ma sti cazzi di una partita; mi direte che non è il “tipico” atteggiamento di Lebron in campo, questo non cambia che come tipologia di gioco può anche risultare più utile nel complesso mettersi al completo servizio della squadra invece di sfondare sempre e comunque il murodei 30 punti. Soprattutto se Wade gioca in questa maniera.

    Michael Philips

    Ieri tra i “grandi perdenti” nelle finali hai incluso Kobe nel 2004. Io quelle finali me le ricordo bene e, tranne una partita, mi sembrò che fece abbastanza schifo per i suoi standard.

  15. Oh, no Lebron!

    Occhio che la storia ha sempre 2 porte aperte…continuo a pensare che sia diretto verso quella con le dita piene di anelli, ma qualche passo indietro in gara 4 l’ha fatto!!!

    Lebron!!!….Stockton, Malone, Nash, Barkley e compagnia ti aspettano….

  16. Oh no…avevo letto dopo gara3 un commento in cui si diceva che Dallas non poteva vincere pensando di tenere Miami sotto i 90 punti…

  17. The Magician

    Spero ti rendi conto di quanto ridicolo all’ennesima potenza è quello che hai scritto…Spero non ci sia nemmeno il bisogno di spiegare perchè

    Big Shot Rob

    Concordo con te, non sono scandalosi tanto gli 8 punti quanto più il fatto che James è sembrato proprio del tutto assente…Però se dici che negli ultimi 4 minuti l’avresti messo in panchina secondo me esageri di brutto, piano, calma ;)

    • mai detta sta cosa. mi aspettavo il canestro ammazza partita da un momento all’altro xD

  18. Altra partita persa nell’ultimo periodo…troppi TO!!!
    Dallas brava a crederci ma sarà difficile che giovedì si rimeta questo risultato…anche perchè non credo che James possa fare un altra prestazione del genere!!ANche perchè ora ci si difende con la difesa ma MArion e poi terry li ha marcati lui e non mi pare che abbiano avuto queste difficoltà a segnare!!COme già dicevamo pochi giorni fa James gioca troppo,quellidiota lo fa riposare 1 e mezzo a partita e secondo me è parecchio stanco.

    P.S. Wade che sbatte per terra Chandler non ha prezzo!!!!ASSURDOO!!!!

  19. fiuuuuuuuuuuuuuuuuuuu… la speranza è ancora viva… ma se anche i mavs vincessero la prossima, cosa tutta da verificare, per me gara 6 la perdono di schianto…

  20. Allora: come scritto ieri notte, la cosa più interessante della serie è che non si vedeva da tempo tanto equilibrio e 3 partite di finale su 4 risolte all’ultimo tiro, il più contento sarà stern anche se il livello devo dire non sarà ricordato. Ancora una volta partita bruttina, attacchi penosi, percentuali da mini-basket. Ancora una volta miami sembra averla in mano all’inizio del quarto finale, ancora una volta i mavs non muoiono, rimontano e vincono. Francamente per la prima volta ieri dirk mi era sembrato stanco, quasi con poche energie, poi però nel finale è riapparso come un fulmine a ciel sereno, 10 punti di pura intelligenza nell’ultimo periodo. Anche kidd mi è sembrato abbastanza stanco, in effetti fatico a trovare una vera ragione per cui dallas sia ancora in piena corsa, la notizia positiva è che forse terry si è iscritto alla serie. Sono venuti fuori i limiti mentali miami, che continuo a ritenere favorita, la superiorità mi sembra evidente, ma faticano a far prendere ritmo contemporaneamente ai big 3 in attacco.Bosh sembra essere entrato nella serie (anche se francamente per la qualità dei tiri presi potrebbe viaggiare al 70%), lebron sembra uscirne. Non mi sembra nel suo caso un discorso fisico, piuttosto una scelta di spoelstra quello di farlo lavorare molto in difesa e affidare la squadra a wade in attacco. Consideriamo che non siamo di fronte al 5/20 dal campo, in cui si può parlare di serata storta al tiro o di scelte sbagliate, ma questo si prende appena 11 tiri, e soprattutto nell’ultimo quarto l’ho visto in un angolo ad aspettare, mi sembrava ron ron, e francamente non so se sia una scelta giusta nei confonti del giocatore migliore della lega (o presunto tale) trattarlo come un comprimario o poco più.

    • Dirk aveva 38,5° di febbre … sta giocando in maniera eroica in sti playoff!!
      Sia Dirk che Wade meritano l’anello…stanno giocando a livelli mostruosi!

      • Allora non era una mia impressione la stanchezza, era l’influenza. Meglio così. tra due giorni probabilmente sarà passata e tornerà al suo livello

        • si anche io vedendo la partita l’ho pensato…poi quando ho sentito le interviste e sono venuto a sapere che aveva la febbre mi sono alzato in piedi battendo le mani per la sua prova :D

  21. Nowitkzki e Chandler sono fattori nella serie. Kidd e Terry tengono botta alternando prestazioni a difficoltà, le chiavi per Dallas, a mio avviso, sono Marion e Barea.
    Ancora leggermente avanti Miami ma brava Dallas a portarsi a casa la 4°.

    Forse per chi vuole la 7° serve la 5° ai Mavs se no, con molta probabilità, Miami chiude alla 6°.

  22. Riguardo il proseguo della serie: non credo sia così decisiva gara 5 così come alcuni hanno scritto. O almeno non lo è per gli heat, alla fine anche i lakers lo scorso anno hanno dimostrato di poter vincer le ultime due interne, lo è sicuramente per dallas, che non può pensare di vincerne due in florida. Come detto ieri i mavs mi sono parsi con poche energie, e molto confusi in attacco, e hanno buttato il cuore in campo, non so se basterà in gara 5, se miami supera questi black out mentali è ancora ampiamente favorita, in effetti sono arrivati punto a punto con lebron che segna 8 punti…

  23. dirk immenso????la partita l’han vinta i mavs non dirk specialmente per l’influenza, dopo un 3/3 nei minuti iniziali tirava con 1/12 non proprio una gran media…lebron abbastanza penoso non per il fatto dello scarso attributo in fatto di punti ma per la sofferenza in difesa e per l’incapacità di tirare (e non di realizzare) tiri decisivi….preferiva dare palla a haslam, che con tutto il rispetto……………………………..

    una sconfitta a dallas ci sta però ora giovedi notte bisogna dare tutto!!!!

  24. ek
    anche ma non del tutto vero ,io credo che James spesso abbia passato perchè proprio non ne entrava 1.Considera che ha giocato 7 minuti più di Wade quindi poteva prendere più tiri ed era marcato da Kidd!!!!Secondo me ha paura di sbagliare…e di mandare a fanculo la serie.

    • Sono un lebron hater quindi mi inviti a nozze :D
      allora Lebron pur essendo il piu forte e completo ma non ha palle!! (già che ha scelto miami che è il regno di WADE invece di andare a chicago a fare la stella e un ottima spalla come rose)…attenuante è che Kidd sa difendere basta pensare che ha messo in difficolta Durant e kobe

  25. C’è un dato che a me fa impressione di queste finali di James e sono i liberi ottenuti

    Gara 1—-> 2

    Gara 2—-> 4

    Gara 3—-> 4

    Gara 4—-> 4

    Dopo 4 partite solo 14 liberi tentati, a me questo dato fa impressione.

  26. Giulio

    Avrei avuto la tentazione, però poi leggi l’ultima parte del commento, non mi sarei preso una responsabilità del genere, molto probabilmente sbagliando.

  27. Allora ieri abbiamo assistito ad un’altra nausea game…;)))

    Scherzi a parte spaventoso in questi playoff nel crunch time, qualcuno mi sa dire media punti e percentuali del tedescone nel quarto periodo in questi playoff?

    Concordo con Alfredo, gara 5 è fondamentale per i Mavs non tanto per Miami, l’anno scorso ci davano per finiti dopo gara 5 e poi ne abbiamo vinte due di fila, giocare in casa le gare pivotal è un vantaggio enorme.

  28. Mamba
    Hai ragione troppi pochi liberi. Almeno fin’ora sta attaccando pochissimo il ferro

    EK
    Evitiamo di dire stronz.ate perché mai come quest’anno lebron ha giocato dei quarti periodi mostruosi. A Boston e Chicago si stanno ancora chiedendo se potevano fare di più contro di lui sapendo benissimo che la risposta è no

    • si ma non era solo come Dirk o Wade in ste finale… OK le ultime 2 bombe contro Boston sono state da brividi.. ma se guardi nell’ultimo quarto sia contro boston che contro chicago erano sempre 9 punti James 9 Wade…poi be essendo un Lebron hater ammetto di essere un po di parte :D

  29. non fate difendere james proprio a me, ma i suoi 8 punti ( pochi pochissimi) sono all’interno di una semi-tripla doppia ( 9 rim e 7 ast) ormai semi-permanente nella sua carriera.
    il problema sono i tiri presi con troppi pochi schemi e con attacchi troppo statici e con azioni, lo abbiamo detto in tanti da tempo, che iniziano sempre troppo tardi ( che vuol dire pure far disporre e riposare la difesa mavs. ideale per una squadra esperta e non certo esplosiva) .
    per ora wade riesce nell’impossibile ( tirare in queste condizioni con buoni risultati) ma anche lui prima o poi è esposto ad almeno una gara a % + basse.
    sulle rimonte dei mavs la causa è sempre la solita: sono una squadra vera ed hanno un’ottima rotazione di palla. dirk è un play aggiunto perché se lo raddoppiano lui fa partire la palla con una maturità che prima non aveva.
    se fossi spoelstra non accetterei questo canovaccio ( vantaggio per 3 quarti e poi finali tirati) ma proverei a cambiare le carte in tavola. lebron 46 min., bosh 42 e wade 39. non è un caso che wade è il + lucido dei tre. io li farei fare massimo 40 min a testa e reintegrerei hause ( + mobile di bibby) che può sostituire sia wade che lebron anche se per pochissimi ma preziosissimi minuti.
    tutto per arrivare ai finali + freschi e per non cadere sotto i colpi del tedesco e della circolazione di palla mavs.
    io farei l’esperimento anche perché gara 5 è fondamentale + per i mavs che per gli heat che dopo hanno due gare in casa. il coach degli heat deve provare qualcosa perché altrimenti la voglia di vincere dei mavs ( kidd e dirk su tutti) prevarrà.

  30. ma il fatto è che dallas ha una squadra decisamente piu affiatata e gli heat hanno piu classe e meno affiatamento,è qui che si gioca la partita,se la classe nn emerge(e nella gara di stanotte quella di lebròn nn è emersa..) miami va k.o. …

  31. EK + RUI

    Liberissimo di esprimere la tua opinione per carità, hai il gran pregio di ammettere di essere un hater quindi già i tuoi commenti sappiamo che vanno presi con le pinze, però quando si esagera si esagera

    James ha paura? Secondo me mooolto più realisticamente si è accorto che era in serata no e da gran giocatore qual’è ha capito che era inutile intestardirsi in tiri che non sarebbero entrati…Ripeto, secondo me c’è un fattore stanchezza che va a sommarsi a un fattore Spoelstra che va a sommarsi a un fattore “mi interessa solo l’anello”…Perchè non dimentichiamoci che ok, ha steccato la partita anche se più di steccare parlerei di non pervenuto nei momenti clou, ma gara 1-2-3 James è stato decisivo…

    Tuttavia concordo quando dite che da un campione del genere ci si aspetta di più, concordo nel dire che non ripeterà una prestazione del genere, concordo nel dire che se le finals finissero oggi ci sarebbe una macchia nera sul suo curriculum…

    • giulio
      il senso della mia “paura” era proprio che vedendosi in serata no ha avuto “paura ” di sbagliare.Del fatto che sia cresciuto e abbia messo da parte il suo ego ho già scritto dp gara 3 e mi fa piacere.Concordo con te e l’ho già scrtitto ripsetto al minutaggio poco riposo arriva all’ultimo periodo spompato con conseguenti TO dovuti alla poca lucidità.

    • Be gara 2 sul finale ha preso 2 tiri da 3 forzatissimi sbagliandoli…quando c’era un wade caldo caldo che è stato messo a rimbalzo

  32. BLock
    Stiamo parlando di LBJ!!!2 volte mvp…adesso lo difendiamo perchè ha quasi fatto una doppia doppia????Non scherziamo raga non credo che sia mai successo nella storia dei suoi PO di fare 8 punti con 3 su 11!!In questa serie non è mai andato in doppia doppia ,ci potevamo accontentare se faceva 8+13+10 stiamo parlando di 1 dei più forti di sempre.Nn arrampichiamoci sugli specchi…

  33. Blocksteal + Rui

    Occhio perchè quello che c’è di scandaloso nella partita di James non sono tanto i miserabili 8 punti, ma il fatto che nei momenti decisivi era del tutto assente…Fantasma è il termine giusto…Io personalmente ho fatto fatica a riconoscerlo! C’ha azzeccato in pieno chi ha detto che sembrava di vedere Ron Ron che aspettava palla in angolo…Ma scherziamo o che? Qui è di James che stiamo parlando, senza dubbio Spoelstra sta sbagliando e non di poco a mio parere, però da lui è lecito aspettarsi ben altro…Ieri sera nel secondo tempo, per quanto mi riguarda James non pervenuto

  34. è vero che i migliori della serie sono novitzki e wade ma da qui a mettere in discussione james è allucinante. ALLUCINANTE!

    non sono un suo fan, ma è un giocatore spaventoso, e ipotizzare una panchina per lui nei minuti finali….

    avete visto il passaggio a bosh in gara 3?

    visto che tifo dallas in questa serie ho paura che mi spara il quarantello in gara 5

  35. Rui

    Ah ok, ti quoto allora, avevo capito male ;) Di Spoelstra cosa pensi? Sia sulla gestione di James che sulla gestione delle partite…Secondo me sta toppando

    • JAmes sicuramente è più giovane e ha più resistenza rispetto a Wade per esempio ma dopo la serie con CHI dove ha fatto di tutto anche perchè Wade ha giocato meno e male appena puoi fallo riposare non capisco questa testardaggine.Lui si fa 3 e 4 periodo di fila…è troppo pure lui.
      Per il resto io farei girare in generale più giocatori…dallas è stanca quindi puoi usare più le seconde linee,se fai riposare di più i 3 amici nel 4 periodo la chiudi quando mancano 5 minuti!

  36. E pure oggi, come la norma vuole, è arrivato l’ennesimo genio a dirci che LBJ è senza coglioni…

    • Cazzo anche un certo michele giordano era un genio
      “Io non mi sarei mai neanche lontanamente sognato di telefonare a Larry Bird e Magic Johnson e dire loro: hey, che ne dite di metterci insieme e giocare in una sola squadra? – ha raccontato Jordan dopo aver partecipato a un torneo di golf per beneficenza a Las Vegas -. Credo però che le cose siano diverse ora. Certo, loro adesso hanno una grande opportunità. Io però in tutta onestà ero troppo impegnato a cercare di battere Larry e Magic per pensare di giocare con loro”.

      • Con tutto il rispetto per Jordan che è e resta il top dei top, forse si dimentica di non aver giocato con gente come Varejao, Anthony Parker, Jamison e Mo Williams…Stai sicuro se la dirigenza dei Bulls non fosse stata all’altezza avrebbe fatto anche lui le valigie…Se non sbaglio in passato si era perfino parlato di un fantomatico trasferimento ai Knicks

        Rodman e Pippen se li è trovati in squadra, Pippen è un campione di livello assoluto e Rodman vale 10 volte Bosh, quindi di cosa stiamo a parlare?

        • Si ma cambiare squadra per essere sempre tu la stella e avere patner e dirigenza all’altezza ok sono d’accordissimo…. ma se sei il migliore devi battere i migliori non allearti…Kobe non sarebbe mai andato a Cleveland con Lebron …Lui è il migliore e gli altri devono andare da lui ….è per questo che dico che non ha palle!

        • no però giulio dai.. tu sei sempre ponderato ed esplicativo di ciò che pensi…
          però il pippen ed il rodman di allora, per quando fortissimi e hall of fame fatti e finiti non erano paragonabili al wade di oggi… nel senso che wade sposta molto di più di quanto non spostassero loro 2. Bosh non è degno invece di entrare nella frase con questi 3…

  37. Impressionato da come Bosh stia giocando in maniera autoritaria in questi playoff e soprattutto in questa serie finale, non se la fa mai addosso in attacco e sta incidendo con continuità.
    Stanotte altri 24 punti per lui.
    I miei complimenti più sinceri a Chris.

  38. lebron james è secondo me il più forte giocatore del mondo, ma oggi non si può non buttargli merda addosso: è incredibile come un giocatore del suo livello possa toppare partita in questo modo (e non ditemi che è per merito della difesa x favore). Ma questo è successo l’anno scorso vs i celtics….insomma secondo me questo ragazzo ha dei cali mentali da paura.
    Sulle altre partite della serie che ha giocato il commento di ognuno di noi non serve a nulla, perchè dobbiamo renderci conto che lui non è più da solo in una squadra e non sappiamo bene quali siano le indicazioni di spoelstra x lui e wade: quindi, anche se ha segnato poco, questo è giustificabile perchè ha giocato x la squadra.

    cmq la partita di ieri sera non è giustificabile, a questo punto l’mvp sicuramente sarà di wade se il titolo andrà agli heat….giustamente!

  39. Rui

    Sono d’accordo…Negli ultimi 5 minuti Miami in pratica attacca solo con isolamenti dalla punta, e per forza uno tra Wade e James, quello che non ha la palla, sta fermo nell’angolo…Ma dico, già è scandaloso perdere gara2 in quella maniera, ma che una cosa del genere si ripeti in gara4, con le dovute proporzioni chiaramente, è allucinante!

    Quando invece fanno girare la palla riescono quasi sempre a creare un buon tiro, nel primo tempo lo hanno fatto e bene, nel secondo invece molto più fermi…Mi chiedo, ma Spoelstra ci fa o ci è?? Si stanno giocando un titolo eh

  40. Dirk

    Aveva la febbre e come tutti i febbricitanti a lungo andare perdi forza. Quindi i tiri sbagliati sono stati la conseguenza. Bravissimo a capire che la penetrazione avrebbe pagato dividendi. Splendida vittoria ottenuta nonostante il leader fosse in pessime condizioni con il supporting cast finalmente incisivo.

    Heat

    C’è qualcuno che ha il “coraggio” di sparare merda su Wade? Io si. Perchè non mi fotte nulla se fai 50 punti e poi ti divori un libero e perdi un pallone sulla rimessa finale costringendo Miller ad un tiro disperato. Se proprio dobbiamo infangare facciamolo con tutti senza nessuna eccezione.

    James non ha giocato una gara balisticamente brutta, ha regalato i suoi cioccolatini, ha difeso benissimo prendendosi pochi tiri. L’attacco statico degli Heat non produce mai nulla di buono (loro grande difetto) mentre difensivamente sono incredibili. I tanti rimbalzi in attacco sono una chiave della serie che la indirizza sempre a favore degli heat che se non avessero i loro black-out sarebbero sul 3-1.

    I Mavs fanno tutto bene meno che prendere i rimbalzi, tanto è vero che in 16 minuti avevano concesso 10 rimbalzi offensivi mandando all’aria il buon lavoro offensivo. Se una squadra che tira col 30% rimane a contatto grazie ai rimbalzi c’è qualcosa che non va.

    MVP

    Chandler a mani basse seguito da Terry-Marion.

    Dirk

    La stessa azione con 24 secondi invece di 4. Blocco di Terry a liberare Nowiztki per una ricezione sulla lunetta che poi ne ha fatto l’utilizzo migliore. Un fenomeno.

    Finale di gara

    Tanti errori al tiro ma se da una parte c’erano tiri piedi per terra (Stevenson, Nowiztki, Kidd) dall’altra palla in mano per troppi secondi e tiri sostanzialmente contestati. Quello che salta all’occhio è che nella gestione dei finali gli Heat vadano per istinti/talento individuale con rara circolazione di palla mentre i Mavs propongono sempre due opzioni: Nowiztki e movimento della palla. Alla lunga potrebbe pagare per i texani.

    • Sul libero hai ragione, in effetti non so i numeri ma in questa serie wade i liberi li sta tirando male, e quello è stato sanguinoso, però sull’ultimo possesso le colpe sono da dividere, la rimessa di miller è brutta: la palla è bassa e forte…

      • Palla non perfetta ma credimi è il classico errore di chi pensa a all’azione di tiro prima ancora di avere la palla in mano. Il risultato è sempre lo stesso: la si perde. Poi il talento ha in parte rimediato all’errore ma Miller si è trovato la palla in mano con l’uomo addosso. La classica situazione in cui giocatore normale mette un buzzer ogni 100 tentativi.

  41. Bisogna considerare che Spo è un allenatore giovanissimo ha messo su una bella difesa e per l’attacco ha pensato che c’era poco da organizzare visto quei 2/3…
    sarei curioso di sapere qual’era lo schema sull’ultimo possesso a Wade se doveva tirare lui o cmq la palla sarebbe arrivata a qualcuno!
    Certo wade ha sbagliato il controllo però poi la palla nelle mani di Miller è arrivata e non prendere neanche il ferro per uno come lui…

  42. tracymcgrady1

    Hai ragione su Chris. Quello che manca al ragazzo è la costanza di rendimento e la difesa sempre ad un livello accettabile. Ieri Chandler era ovunque e se concedi ad un centro difensivo una doppia doppia consistente i punti che fai offensivamente valgono di meno. Ovvio che il responsabile non sia solo lui.

  43. Ho espresso lo stesso concetto dopo gara2, mi sono state fatte molte critiche sul fatto che in campo ci vanno i giocatori…, ma a mio avviso la mano dell’allenatore negli attacchi finali degli heat non c’è, e rischiavano seriamente di essere sotto 3-1, la qualità degli ultimi possessi di gara 3 è stata molto simile a quella delle 2 sconfitte, solo che sono entrati 2 jumper forzati a wade e terry ha sbagliato una tripla piedi per terra. Insomma avrà anche trovato un assetto difensivo di livello, sarà anche bravo a far accettare a Lebron la permanenza in un angolo e a Bosh di prendere solo i tiri sugli scarichi, ma a livello di qualità offensiva, specie quando la palla scotta, siamo ancora indietro

  44. voglio entrare nella discussione con una dato: terry nella serie precdente cero ha tirato col 100% ai liberi

    ieri come un lebron qualsiasi (riferito ai liberi), prima di svegliarsi dal torpore era 4/7 e se consideriamo gli scarti di queste partite, potrebbe incidere alla lunga

    ad un certo punto ha fatto anche 0/2…facesse meno il cazzone e pensasse ad infilare il canestro

    che ne dite?

  45. Alert
    lebron non ha giocato una gara balisticamente brutta?ok…se fosse joe johnson ad aver giocato la partita di james probabilmente direi: ha tirato male, ma ha dato via assists, preso rim e difeso bene,ecc…
    ma questo è lebron james cavolo! se lui bryant wade, duncan dei bei tempi, shaq dei bei tempi,ecc fanno una partita del genere non si può dire che hanno fatto una buona partita! Probabilmente sarebbe una buona partita x bargnani, ma non per loro!

  46. Wade-James

    Posso fare una domanda?
    Secondo voi è normale accusare James e non menzionare mai Wade. Tutti a dire che James è andato a casa di Wade ma c’è lo vedevate Jordan accettare di avere come compagno Magic ai Bulls? No.

    Il punto è lì. Da un lato c’è James che vuole giocare con un campione e dall’altro c’è un campione che accetta senza pensarci due volte. Perchè fino a prova contraria Wade poteva dire: non voglio James perchè con Bosh e un altro buon giocatore possiamo vincere l’anello, invece col piffero che si è lasciato sfuggire l’occasione di giocare con un fenomeno. Quindi se proprio vogliamo sparare sulla croce rossa facciamolo senza dimenticare nessuno.

    Insomma anche Wade poteva dire: sono amico di LeBron ma voglio batterlo sul campo alla pari di Kobe, Garnett, Howard, CP3….

      • alert hai ragione probabilmente su jordan che non vuole magic (ache perchè MJ ha cominciato a vincere quando magic era vecchio :) ) però che sia magic ad andare da jordan e non il contrario fa agli occhi della stragrande maggioranza dell’opinione pubblica tutta la differenza del mondo… se fosse stato wade ad andare da james avrei detto le quasi le stesse cose… solo perchè wade mi da l’idea di essere più umile di james (e ci va poco aggiungo)

    • Wade sapeva che anche con l’arrivo di Lebron Miami sarebbe sempre stata sua e Lebron il secondo!!…. e fidati sono stato a miami a marzo ed è lui il RE senza ombra di dubbio le urla di MVP sono solo per lui (e per antony come scherzo)

    • Credo che le considerazioni nelle mente dei più siano due. Molte semplici.
      1 ] Wade non ha cambiato squadra, è rimasto a Miami perchè Miami è la sua squadra (ero il discorso è “io resto qui, se vuoi vieni TU a giocare con me e vinciamo e non viceversa). Fossero andati entrambi a New York o altrove forse la critica a Wade sarebbe stata mossa.
      2 ] Wade un titolo l’ha già vinto. Il gradino più alto sa già com’è fatto. Lebron ancora no. Dico ancora perchè se questo in carriera non vince (almeno) un titolo è uno scandalo…
      Credo sia, in sostanza tutto qui. Se sei il numero 1 non vai da qualcun’altro. Al massimo ti scegli la squadra che vuoi e poi “recluti” tu gli altri. Cosa che invece ha fatto Wade con Miami…

  47. chandler…grande difensore, bei numeri stanotte, ma l’ho visto solo io che in diverse occasioni non riesce a finire l’azione

    cazzo è 2.13 e non riesce a farsi largo o schicciare da sotto tante volte..va bene che i lunghi heat e gli heat in generale difendono bene e occupano il pitturato, ma con un dirk in quel modo e un terry fino ad un certo punto ancora fuori partita, con kidd che non mette un punto, se il tuo centro non ti da una chance, perdi sicuro

    dallas ha vinto solo perchè ha inziato a difendere meglio, miami si è incartata come al solito in certe situazioni, dirk ha fornito il suo contributo nel 4° quarto e soprattuto terry gli ha dato una mano

    da solo il tedeco, febbre o non febbre non può andare da nessuna parte

    aiutatelo cribbio

  48. Qualcuno mi sembra che prima abbia chiesto i numeri al tiro di lebron nel quarto quarto nelle finals
    Gara 1. 2/4
    Gara 2. 0/4
    Gara 3. 1/3
    Gara 4. 0/1
    Numeri che comunque secondo me non indicano niente di ciò che ha fatto il 6 in questa serie. Pura informazione

  49. EK

    Ma se nessuno andava a Cleveland James cosa doveva fare? Star la a perdere per fare contenti gli haters?? E’ un discorso talmente stupido e talmente tante volte ripetuto, che non ce l’ho con te eh davvero, ma non mi va nemmeno di riprenderlo…Se in cuor tuo ti fa sentire bene la favoletta di James che scappa da mammina Wade buon per te, ma niente di più lontano dalla verità

    SAKURAGI

    Pippen non vale Wade sono d’accordo con te, ma non c’è questa differenza chilometrica…Io in realtà intendevo dire che secondo me la coppia Jordan – Pippen non ha molto da invidiare alla coppia James – Wade…E non scordiamoci della differenza tra Bosh e Rodman…A parte che poi i 3 di Chicago si completavano molto meglio dei 3 di Miami e avevano un supporting cast ancora migliore…Comunque è un discorso che è venuto fuori perchè Jordan ha fatto delle dichiarazioni che non stanno ne in cielo ne in terra secondo me, soprattutto se hai avuto la fortuna di giocare con due fenomeni come Rodman e Pippen e con una squadra nemmeno lontanamente paragonabile ai Cavs di James…Che poi James avrebbe fatto meglio andare a NY o Chicago per lo spettacolo e per la competitività della lega senza dubbio, ma mi scuserai se io alla favoletta del James che scappa a chiedere aiuto a mammina Wade non ci credo!!! E tantomeno non credo e crederò mai che Jordan sarebbe rimasto a Chicago se non avesse avuto la squadra per vincere…

      • parlo solo per quello che non concordo del tuo discorso.
        Jordan – pippen + forte di wade – james grazie al n. 23.
        Pippen lasciato da Jordan ha giocato bene, non ha vinto niente (2 finali di conference mi pare ma forse solo una coi blazer) ma non era certo un leader. Leader è la parola chiave. come dici sempre tu a miami ci sono 2 co-leder.. automaticamente non c’è un leader indiscusso ed il fatto che ne parliamo mi da ragione. Se io invece che hanmici sakuragi fossi stato MJ e un giornalista mi chiedeva.. saresti andato a giocare da bird o magic? gli avrei risposto che no ero troppo impegnato a batterli. purtroppo sono hanmici sakuragi…

          • stavo per scrivere ma poi avevo paura che nessuno mi capisse.. se sono kaede rukawa non vado a giocare con Akira Sendo… :)

            comunque sakuragi si incula rukawa sotto la doccia…

  50. cmq grande serie

    ad un certo punto della partita si vedeva che dallas potesse rientrare vincere (4à quarto), ma l’uomo che doveva fargliela vincere, gliela stava buttando via

    sarebbe stato un peccato x lui soprattuto + che x la squadra…si vedeva che voleva fare ma non ne azzeccava una…avrà perso anche 3/4 palle nel 4° quarto…

    poi il destino ha voluto cmq che mettesse il tiro della vittoria…bravo dirk

    a fine partita si è capito che più che la mano era lui a nn stare bene..ora però x gara 5 deve recuperare e chiedere a barea e peja di farsi mettere in lista, se no tanto vale stare in giacca e cravatta con caron butler

  51. vista la partita, le mie impressioni

    nowitzki e wade grandissimi, però in queste finali dirk ha mostrato di esserci di più nei finali, stanotte wade un tiro libero sbagliato e una palla persa sulla rimessa alla fine, non so, forse per la frenesia

    su lebron, sembrava fosse lui che aveva la febbre, era spaesato, non tirava neanche quando gli stavano a 1 metro, non attaccava il ferro, boh non so cosa gli sia successo

    bosh che si sta riprendendo, ma non può prendere solo 6 rimbalzi dai ma come si fa??sembra bargnani

    concludo dicendo che gli heat nei finali non la sanno proprio gestire, non so se sia per merito di dallas o per loro colpa, ma considerando tutta la stagione qualche dubbio ce l’ho

  52. Io ho una domanda per chi vuole rispondere, era questa la serie che vi aspettavate da James?A maggior ragione dopo le serie con Bulls e Celtics?Perchè poi passi pure per haters ma essere delusi dalle sue finals finora mi sembra il minimo, a maggior ragione vedendo quello che sta facendo Wade e lasciamo perdere che uno ha Kidd e Stevenson a marcarlo e l’altro Marion oppure che si sta sbattendo in difesa cosa che fa pure Wade perchè coi Bulls James ha fatto pentole e coperchi contro Deng che è uno dei migliori difensori della lega 1vs1 mettendo la museruola all’MVP letteralmente cancellato dal parquet quando era accoppiato col 6.

  53. EK

    Un conto è dire che LBJ ha fatto una cazzata ad andare a Miami ( per certi versi ci può pure stare; io personalmente mi aspettavo e speravo in un destino molto diverso); un conto è dire che non ha le palle perchè in questa partita è stato, solamente per certi aspetti, un fantasma. Sono due cose ben differenti.

    La frase di MJ sinceramente mi è sembrata una delle poche uscite intelligenti che ha fatto in vita sua. D’altro canto appunto giocava con Pippen, ma, ulteriore risvolto della medaglia, lo stesso Scottie non era superiore a molti altri giocatori della lega contemporanei; Wade è inferiore ai soli Kobe e James, per Pippen invece si può fare una lista, nonostante sia stato un giocatore sensazionale.

    • Sinceramente io per il non ha palle mi riferisco alla scelta… per quanto riguarda la prestazione opaca dico che ha un po di paura perchè pensa a gara 2 quando con un Wade così lui si è messo in punta a fare il play (come al solito) aspettato sei ore e preso un tiro da 3 forzato sbagliandolo…Wade ha preso il rimbalzo e lui ha fatto la stessa cosa!…quindi mi riferisco con senza palle per la scelta e paura pensando a gara 2 e agli anni prima quando veniva eliminato

  54. comunque come scrive Goat nella rubrica 25 legendary players che ormai non leggiamo più su questo sito… Pippen è stato il più forte 2° violino della storia… per confrontare james – wade dovevamo metterci vicino a jordan barkley… e che sarebbe successo????

    speriamo che la febbre a dirk passi
    vado a pranzo ci vediamo dopo

  55. mamba

    assolutamente, anzi io mi aspettavo fosse più incisivo james, considerando che i mavs ce l’avrebbero dovuta avere a morte con wade e piuttosto che farlo segnare gli avrebbero rotto una gamba

    in effetti james mi sta deludendo, ma è pur sempre il migliore giocatore del mondo, io non mi stupirei di una sua qualche uscita devastante, tipo la partita da 45 punti o una tripla doppia

  56. Ho avuto il “privilegio” di vedermi tutta la partita in diretta, nn facendo un cazzo nella vita…

    Match, diciamoci la verità, brutto, al di là dell’ennesimo finale in volata, si sono visti troppi, troppi tiri piedi a terra e con 3 metri di spazio sbagliati, tanti 1vs1 dei Mavs, troppe scelte sbagliate e palle perse Heat. Gli ultimi minuti poi sono stati davvero un film porno, vietato ai minori di 18 anni, a parte il canestro di Dirk (contro una difesa in vacanza), uno schifo totale

    Mavs che sopravvivono, ma a dire il vero stavolta gli Heat nn mi hanno dato l’impressione di essere stati loro a perderla, neanche sul +9, perchè tolti Wade e Chalmers, gli altri nel 2° tempo erano scomparsi. Mavs tenuti a galla da Marion e Stevenson nei primi 3/4, prima del ritorno furioso di Terry e Dirk

    Wade MVP, in losing effort, sui due lati del campo aveva la bava alla bocca, anche se negli ultimi 30″ ha sostanzialmente rovinato tutto

  57. Capitolo James…sono sempre stato “indulgente” con lui, ma stanotte davvero è sembrato completamente fuori dalla partita. Lo si è visto ad inizio 3° quarto, dove ha sbagliato due lay up di sx, e da lì in poi è uscito dal match. Io da una parte posso apprezzare l’intelligenza e la “modestia” di un ragazzo che riconosce di nn essere in giornata, vede Bosh e Wade a palla, e decide di fare il Jason Kidd. E’ senz’altro una chiave di lettura possibile

    Come si può anche far notare come, pur marcato ad un certo punto da Terry, al quale avrebbe potuto tirare in testa, di palloni ne abbia visti pochi, e mai in posizioni “interessanti”. però come si dicem aiutati che Dio ti aiuta…il suo linguaggio del corpo stanotte diceva proprio “nn vi aspettate guizzi da me”, e le palle che ha avuto si sono al max tramutate in un assist, ma il canestro nn lo ha quasi guardato

    E’ un suo diritto cercare di vincere un titolo così, ha 26 anni e credo che per prima cosa a lui interessi vincere un anello, quest’anno, poi dal prossimo, se si sarà tolto la scimmia dalla spalla, si ricomincerà a pensare anche alle soddisfazioni individuali. Però stanotte ha giocato come se fosse un Odom qualsiasi, ed anche un titolo vinto così, lasciando sostanzialmente tutto il palcoscenico a Wade, quasi nascondendosi, lo trovo abbastanza nn dico inutile, ma quanto meno frustrante

    3 cose mi sento di osservare, nn so se qualcuno condivide

    1-senza che qualcuno rompa i coglioni chiamandomi Hater, è chiaro come in una serie giocata solo a metà campo, Wade stia dimostrando di avere un bagaglio offensivo che LeBron si sogna. Sia spalle che fronte a canestro, Dwayne sta spiegando basket, mentre senza le situazioni di transizione, LBJ sembra essere tornato rookie, a livello di fondamentali

    Il che è assurdo, viste le sue prove contro difese superbe quali Bulls e Celtics

    2-questa cosa l’ho diverse volte negli ultimi mesi. Prendete la top 10 delle schiacciate o dei suoi high-lights 2011, e confrontateli con quelli dell’ultimo anno in maglia Cavs. A me LeBron sembra aver perso tanto sia in termini di elevazione (nn l’ho mai visto arrivare al ferro con la testa quest’anno), sia di 1° passo.
    Stanotte nn riusciva a battere Kidd dal palleggio, Jason ha 11 anni in più, da fermo sembrava Artest…a questo punto mi chiedo perchè, invece di partire da fermo, nn vada un paio di metri dietro la linea da 3, partendo da lì, con lo spazio di prendere velocità ed inerzia

    3-altra cosa che penso da un po’. Ritengo James il miglior giocatore della Lega, sostanzialmente, e lo ritengo un vincente. Allo stesso tempo, per me è evidente che ha livello mentale gli manchi qualcosa, nn in generale, solo rispetto ad alcuni (pochissimi) giocatori che hanno una durezza ed una cattiveria agonistica fuori dal mondo…mi vengono in mente Kobe, Wade, Ginobili, e forse nessun altro

    Un’azione per tutte: Wade che stoppa Chandler da un lato, ed invece di fermarsi, di godersi il momento, parte come una scheggia per segnare dall’altro lato. Determinazione, concentrazione massima. E’ LeBron questo tipo di giocatore? Io credo di no, credo nn lo sarà mai.

    Non si tratta neanche di buzzer beater, di tiri decisivo LBJ ne ha messi a bizzeffe. E’ che nn mi da l’impressione di quella continuità mentale al 1000% che mi danno pochi altri fenomeni; a volte è iper-presente con la testa, a volte sembra molto meno determinato e sicuro di sè. Stanotte era una di quelle notti

    Per finire, ecco in cosa per me Wade è superiore…in questa azione si capisce tutta la sua cattiveria agonistica

    • E pensare che un mesetto fa mi insultavi perchè tessevo gli elogi di D-Wade a scapito di LBJ………………..

  58. Ancora complimenti a coloro che gestiscono il sito, che da mesi leggono lamentele di gente che nn riesce a postare, ma nn hanno mai mosso un dito per risolvere il problema…

  59. Lebron sente la pressione? Domanda per tutti…
    Secondo me un po gli pesa avere (questo) Wade vicino. Wade che quand’è nello stato di forma attuale non è secondo e nessuno (Lbj compreso). Ci si aspettava Lebron dominante in finale (io pensavo facesse 30+10+10 non dico di media ma che ci andasse vicino..) e quello che invece sale di colpi vertiginosamente è l’altro e Lebron che “gli lascia spazio”.
    Mi ricorda un pò il Kobe della finale con i Nets, che vedendo lo strapotere di Shaq (sostanzialmente giocava senza un difensore) si mise di buon grado al suo “servizio” (vi prego non tiratemi fuori di nuovo quella cazzata del cameriere, maggiordomo e simili) anche se aveva fatto dei playoffs spaventosi fino a quel punto…

    • C’è la “leggerissima” differenza che i Lakers non concessero 2 partite ai Nets così come hanno fatto gli heat fin qui…, sarebbe il caso che lebron non lasciasse completamente il proscenio, l’anello ancora non è al dito

  60. Wade

    Ha vinto un anello per cui è entrato nel gruppo. Ma se non voleva James nel team l’amichetto non sarebbe mai arrivato. Per cui il FA James è arrivato solo su accettazione del leader degli Heat. Per cui anche al 3 non dispiaceva e non dispiace vincere facile (solo sulla carta).

    Con la forza e la considerazione che aveva nel team bastava che dicesse: se viene James me ne vado e vedevate James andare da un’altra parte.

    James

    Voleva vincere. Wade gli ha dato il benvenuto per cui il matrimonio si è fatto. L’aspetto brutto è stato un misto di incapacità gestionale dei Cavs e il rifiuto di Stat/Bosh di seguire il 23 sul lago. Insomma tanti discorsi ma dal mio punto di vista non trovo niente di scandaloso se dei FA scelgono di giocare insieme.

    Può essere “meno bello” ma è così. E non è detto che l’armata potionkin vinca il titolo.

  61. “L’aspetto brutto è stato un misto di incapacità gestionale dei Cavs e il rifiuto di Stat/Bosh di seguire il 23 sul lago”.

    Ti ricordo, al volo e giusto per farsi due risate con il senno di poi, che poco prima dell’arrivo ai cavs di Jamison la trattativa per prendere Amar’e era praticamente fatto (sensazionale un articolo uscito in italia che descriveva i nuovi cavs con Amar’e e James), e chi mise l’ultima parola e lo fece saltare fu proprio il 23, che vedeva in Jamison un giocatore più funzionale a fargli da spalla…

    Detto ciò, secondo me, se sei l’mvp della lega non chiedi a Wade “giochiamo insieme”? OPINIONE PERSONALE. Perchè poi ti ritroverai in eterno la domanda “ma senza Wade avrebbe vinto qualcosa”? Avesse avuto, che ne so, Rose e Bosh a Chicago il leader indiscusso era lui. Non può pensare di andare a Miami e dire “VINCO (scontato) e sono il leader della squadra (al massimo il co-leader)”. Opinione personale e non per forza condivisibile, ovvio…

    • Su Stat sapevo un’altra cosa, ovvero che James non era convinto anche perchè Stat non voleva rifirmare il rinnovo ai Cavs. Lo lessi su un articolo pubblicato su un giornale locale. Ormai è storia.

      Sull’ultimo punto condivido il pensiero su James ma resta il fato che Wade poteva comunque fare l’outout. Insomma nel matrimonio c’è sempre uno che lo propone e l’altro che lo accetta. L’offerta e il fatidico si c’è stato.

      • Io sapevo che l’accordo saltò perchè la dirigenza dei Cavs non voleva inserire un giocatore (mi sembra Hickson?) e non se ne fece più nulla…

        La verità non la sapremo mai, fatto sta che giocatori di primo livello a Cleveland quanti ce ne sono stati? ZERO

        • Loro chiesero a Stat di rifirmare per Cleveland. Lui disse di no perchè era sua intenzione andare a NY. A quel punto i Cavs pur di non rinunciare a Hickson per ritrovarsi senza James e Stat rifiutarono.

          Tanto come dici te ZERO campioni ad affiancare James.

  62. Perfettamente d’accordo con Alert

    Se lo spazio salariale ci fosse stato a Cleveland, e Miami avesse avuto il cap intasato e zero prospettive, sarebbe stato Wade ad andare ai Cavs. I due si erano ripromessi di giocare assieme, non importa dove. E l’hanno fatto. Se James avesse avuto i Pippen e i Grant/Rodman a Cleveland lì sarebbe rimasto. Se Jordan avesse avuto i Gibson e I Varejao avrebbe tolto le tende da Chicago. Bryant è stato ad un passo dal lasciare LA, anche Duncan nel 2000 ha avuto lo stesso pensiero, e nel 2003 se gli Spurs non fossero stati campioni in carica avrebbe esplorato il mercato. Jabbar se n’è andato da Milwaukee, Chamberlain ha raggiunto West per il titolo, Magic e Bird no, ma perchè giocavano in due specie di All-Star team. Tutti vogliono vincere, non importa dove, certo meglio se nella squadra che ti sceglie al draft, nonchè dello Stato da dove provieni. Ma James ha fatto quello che hanno fatto altri grandissimi prima di lui, e quello che altri fenomeni avrebbero fatto nei suoi panni. Stop.

  63. JWill

    E secondo te James rifiuta Stat, uno dei migliori 3 lunghi della lega, per prendersi un 34enne con un contratto pesantissimo e notevolmente più scarso di Amare?? MA che bufale vai raccontando? Dove le leggi simili panzane?? Ti ricordo che Jameson è andato ai Cavs per un orso (Ilga) più un tozzo di pane e nutella. Secondo te Phoenix avrebbe accettato altrettanto per il suo uomo franchigia? Ovviamente no, ha preferito portarlo a scadenza e provare a rifirmarlo, anche se poi gli è andata male.

    Non scriviamo puttanate, nessuna persona sana di mente avrebbe preferito Jameson a Stoudemire, nè tantomeno Lebron

    • L’articolo era uscito sull’American Superbasket. Non la massima autorità a livello mondiale ma nemmeno la gazzetta dello sport…

    • “Sembra che manchino solo i dettagli per completare lo scambio tra Cleveland e Phoenix per il passaggio di Amar’e Stoudemire in maglia Cavs.
      Ai Suns andrebbero Zydrunas Ilgauskas, JJ Hickson e la prima scelta di quest’anno (la 29 o la 30 più probabilmente).
      Ilgauskas non è contropartita tecnica, ma permette di liberare spazio salariale per la prossima estate; cioè significa che per Phoenix vincere con Stoudemire è impossibile e preferiscono svenderlo. Mentre JJ Hickson è un giovane interessante che potrebbe trovare minuti e punti grazie agli assist di Steve Nash.
      Per gli appassionati di basket sarebbe interessante vedere Stoudemire inserito in un contesto di basket ordinato e in una difesa che vive di rotazioni, aiuti forti e posizionamento”.

      Non l’ho scritto io. Ma la notizia era uscita, se tu non l’hai letta problemi tuoi.

  64. La storia è una buffonata comunque, come tante in sede di mercato, perchè è del tutto impossibile che Lebron abbia detto: Stat? no grazie, preferisco Jameson. Neanchè Sterling avrebbe avallato una roba del genere. Non diamo a James anche colpe che non ha

    • Io non ho parlato con James (non ho il numero di tutti i camerieri del mondo. scherzo…), ma il discorso “l’ultima parola era di James e James ha indicato Jamison memore delle serie contro Washington e della sua capacità di farsi sentire sull’intero rettangolo di gioco” è stato ripreso più volte. James non considerava (a quanto pare) Stat un secondo violino per poter vincere un titolo (se ci pensi prima che andasse a New York in tantissimi pensavano che “se togli Nash quello vale la metà”). Non era tra i rumors di mercato, sembrava la firma fosse cosa fatta. Credimi. Quindi qualcosa è successo…

  65. Ok Lebron non starà facendo una serie statisticamente di primo livello… però invito a dare un occhio anche ad altro… in partite in cui si fatica ad arrivare a 90 (in una gara su 4 entrambe hanno superato tale muro) e con in squadra uno che sa benissimo creare per se stesso come Wade, James da comunque la bellezza di 6 assist a partita di media (9 nelle ultime due) e, a mio avviso, è innegabile che la qualità dei tiri presi dall’attacco Heat sia aumentata rispetto alle prime tre serie… e il migliore beneficiario in tal senso è sicuramente Bosh, il quale per essere un All Star viene concesso gioco-forza un margine importante dalla difesa dei Mavs… margine che ha sfruttato poco e male nelle prime 3 gare della serie (jumper della vittoria di gara3 a parte), che invece ha sfruttato molto meglio stasera, nonostante la L… per non parlare di giocatori come Chalmers-Miller-Bibby che hanno combinato stanotte un non bellissimo 2su11 da 3, metà dai quali assistiti ancora ua volta dal numero 6.

    Per non parlare di quello che da in difesa…. cambia su tutti, aiuta su tutti, close-out da dx e sx, show forti sui p’&’r…

    Quindi ad oggi la serie di Lebron è tutto tranne che sopra il par…

    Quello che personalmente gli contesto (e credo la maggior parte delle persone siano d’accordo con me) è la mancanza del “Lebron Clutcher” visto nelle prime 3 serie…

    Lebron stanotte ha preso 1-dico-1 tiro nell’ultimo quarto… sbagliandolo ma questo importa il giusto… è questo il dato che non posso accettare… perché ok Wade sta giocando, in termini di stats-punti, una serie migliore ed è giusto cavalcarlo, Bosh fa sfruttato visto i metri che gli concedono sui piazzati…
    Ma che, dai -7′ ad 1:53 dalla fine, Miami non solo non segni un punto ma che Lebron mi prenda solo un tiro è veramente troppo poco a mio modo di vedere…

  66. Sono ancora una volta d’accordissimo, secondo me c’è molta ipocrisia sul discorso…Jordan è Jordan e per me non c’è paragone ma parlare per ipotetico non mi piace…Jordan era un vincente e un leader, ma ci metto la mano sul fuoco che se i Bulls fossero stati i Cavs e Barkley lo invitava a giocare insieme non ci avrebbe sputato sopra, non scherziamo ragazzi

    parte 1

    • La verità è che gente come Jordan, Wade, lo stesso Kobe, hanno avuto la fortuna che gli altri sono andati da loro…Vi faccio comunque notare anche che Chicago, Miami e LA non sono Cleveland…James giocava nella città più brutta d’America e nessuno ci è voluto andare…Ha fatto una scelta clamora ma è stata la scelta giusta…

      parte 2

      • ricordo a tutti del fantomatico patto di Pechino, dei contratti con la stessa scadenza, dell’ipotesi NY trasformata in Miami grazie a Pat Riley (dichiarazione questa dello stesso Wade eh), e del fatto che bene o male, questi sono anche amici, e c’avevano voglia di giocare insieme…Che poi due dei 3 siano due fenomeni spaventosi, meglio per loro avranno giustamente pensato

        parte 3

  67. Kidd l’avrei ammazzato sul 6-0, quando ha perso tre palloni stupidissimi con passaggi fuori campo… o_O, poi è tornato un po’ in qua. Wade spaziale, e sottolineo che non nutro particolare simpatia per lui. LBJ avevo paura si svegliasse nel 4° quarto invece ha dormito. Grandi assist però nei tre quarti precedenti, dico che potevano vincerla anche SENZA LBJ di stanotte (erano comunque a +9), Dirk chirurgico e ha sbagliato anche un tiro libero! Quanti ne ha fatti consecutivi?

  68. EK

    Non è cattiveria ma scrivi superficialità che non contano nulla…Che vuoi che gliene freghi a James se Miami avrà per sempre al primo posto nel cuore Wade, è una cosa normale visto che gli ha portato il primo titolo e che ci gioca da sette anni….Trovami un’altra persona oltre a te che mi venga a dire che Miami è la squadra di Wade e basta…Ma scherziamo o che? Che poi voglio dire, se davvero tu pensi che Wade sia il leader unico all’interno dello spogliatoio, mi fai pensare che non vuoi proprio vedere la realtà…Mah

  69. SHOWSTOPPER e BIG O

    Sono d’accordissimo con voi…

    JWILL

    Non volermene ma adesso non mi metto a cercare, eppure sono sicuro di aver letto un articolo in cui si diceva che Stat saltò perchè la dirigenza dei Cavs non volle inserire un ulteriore giocatore…Non ricordo ma mi sembra Hickson! Quindi, non essendo membri della società dei Cavs, non essendo il miglior amico di James, non essendo il miglior amico di Stat, questi sono discorsi che trovano il tempo che trovano…Guarda ai fatti: quanti giocatori di primo livello si sono visti a Cleveland in 7 anni con un giocatore che stava spaventando la lega?

    ZERO Per cui la colpa di chi è? Dai non nascondiamoci, dopo 7 anni a perdere a Cleveland tutti e Jordan compreso, avrebbemmo fatto le valigie e saremmo andati a Miami a giocarci le possibilità di vincere l’anello…Non siamo ipocriti

    • @Giulio

      Zero problemi, figurati. Sono rimasto anch’io perplesso quella volta. Anyway, se anche fosse andata come dici tu è da ricovero. Cioè, tu non prendi Stat perchè non vuoi dargli chi? Hickson? Roba che nemmeno i Clippers…

      • Alert deve aver letto il mio stesso articolo, dice che la trattativa sfumò perchè Stat non volle rifirmare per i Cavs e loro con la previsione di perdere James e Stat non vollero dare a Phoenix Hickson…Cosa più che comprensibile

        Al di la di questo discorso, che è fuffa, la cosa che conta è che in 7 anni non hanno saputo affiancare a James nessun giocatore di valore…Quindi lui che ha fatto? Le valigie…Il ragionamento non fa UNA piega, ha fatto benissimo e tutti avremmo fatto cosi

        • comuque quando ben wallace lasciò detroit per i cavs era tutto fuorchè un giocatore finito.
          che poi abbia fatto schifo è una verità ineccepibile, ma arrivò, se non sbaglio, dopo un anello e una finale persa contro gli spurs.. mica pizza e fichi..

          • Non esageriamo adesso…Sakuragi spero non intendessi che con Ben Wallace e soprattutto come giocò i Cavs furono da titolo…Daii

          • No, sbagli, dopo i Pistons Big Ben andò ai Bulls, e già lì il suo calo era evidente…quando arrivò ai Cavs, due anni dopo, era l’ombra di quello ammirato ai Pistons…

  70. Alert

    Naturalmente Bosh poi in difesa è sempre lui, ma davvero in attacco sta avendo una costanza ed un’affidabilità notevole, grande merito della cavalcata fino alla finale degli Heat è sua perchè James e Wade non sarebbero bastati senza l’apporto che CB1 ha dato almeno in termini di punti.
    Il game-winner di gara 3 è stato suo, stanotte ha segnato 16 punti in più di LBJ.
    Alzi la mano chi avrebbe previsto questo prima dell’inizio dei PO…

  71. Comunque James per me in questa gara 4 non ha fatto un grande lavoro nemmeno in difesa…nel 3/4 è stato bucato regolarmente da Marion in parecchie azioni, e nel 4/4 non ha contenuto Terry che ha capito che qualche penetrazione in più non era una brutta cosa.

    Ragazzi non parliamo sempre delle solite cose di James è da 1 anno che ormai si va avanti…è andato a Miami basta accettiamolo tutti senza continuare a soffermarsi su un argomento passato di moda ormai

  72. Stanotte con LeBron appannato i Mavericks hanno avuto vita più facile nella loro area meno attaccata dalle penetrazioni devastanti del 6, e Chandler è stato un fattore anche in attacco.
    Difendere su un LeBron abbastanza statico è più facile, anche perchè si tratta di un tiratore buono ma nn eccezionale.
    Ecco che si ripropone la mancanza in casa Heat di un centro che dia punti in post-basso e nel pitturato quando molti dei giocatori perimetrali nn incidono.

  73. Dallas sfrutta bene le sue armi migliori: gioco corale, panchina e tiro, e la rosa tutta aiuta al meglio un Nowitzki acciaccato. Con Butler abile e arruolabile, io vedrei i Mavs in leggero vantaggio, peccato per loro.

    Super-pivotal sarà gara 5: per me se Dallas perde è spacciata, se invece vince potrebbe creare una pressione schiacciante per Miami, dove cmq mi pare che mentalmente il solo Wade sia abbastanza indistruttibile…

  74. Scusate i 2-3 commenti short, era un commento unico ma sono giorni che ormai non riesco più a postare neanche io, prima nn avevo mai avuto di questi problemi…

  75. A distanza di 11 mesi l’argomento è ancora the decision. Della serie abbiamo voltato pagina

  76. Pochi giorni fa: “Nessuno può marcarmi nell’1vs1!!”
    Gara 4: 9 punti, 4 to, 0 pelo sulle palle.

    KARMA IS A BITCH, CRAZY!

  77. @ alfredo
    stavo per scrivere ma poi avevo paura che nessuno mi capisse.. se sono kaede rukawa non vado a giocare con Akira Sendo… :)

    comunque sakuragi si incula rukawa sotto la doccia…

  78. @ Giulio
    no non che fossero da titolo

    @ Iwy ricordavo male allora chiedo venia ad entrambi…

    • a proposito di passi…credo ce ne siano aprecchi ma nella numero 1 è evidentissima l’infrazione…cavolo almeno non mettetela nelle prime!!!

  79. Concordo con iyw,a livello fisico credo che chi gestisce la preparazione fisica di Lebron abbia sbagliato qualcosa.Meno muscoli e un fisico meno pesante potrebbero restituire il vero James,non credo che a 26 sia già iniziato il suo declino fisico,quindi le cause sono da cercare altrove.

  80. Posto raramente perchè mi piace soprattutto leggervi e non mi ritengo un grande esperto..guardo le partite Nba quasi sempre facendo mattina..me le godo..simpatizzo per Phoenix..perchè mi innamorai anni fa di un certo play canadese..dire tifo mi sembra troppo..tifo posso dirlo per la Juve Caserta o per il Napoli..ma soprattutto ammiro i grandi campioni di questa lega americana..LbJ,Durant,Rose,Griffin,Wade,Dirk,Kobe..ecc però i discorsi contro the Decision sono veramente il colmo..a parte che è passato un anno..poi voglio dire..ma quando Kobe ha vinto sopratutto grazie a quel grande centro dominante di Shaq e un supporting cast niente male..non mi pare che ci siano state tutte ste polemiche o che si sia detto che ha vinto solo grazie a Shaq..come d’altronde non mi pare si possa dire che Shaq sia un perdente perchè è andato a giocare nelle squadre con altri fuoriclasse(wade e kobe) e non abbia vinto ad Orlando..e penso su questo si possa essere tutti d’accordo no?
    Allora perchè se Lebron dovesse vincere l’anello a Miami non ha lo stesso valore perchè c’è anche Wade?io proprio non riesco a capirla sta cosa..ma Kobe ha vinto subito appena Shaq è andato via o ha dovuto aspettare che si ricostruisse la squadra con Gasol,Odom,Bynum,Artest,Fisher…e spendendo ogni anno molti soldi oltre il cap?e minacciando di andare via se i Lakers non avessero costruito una squadra vincente?
    Voi che vi definite Haters rispondetemi a questi quesiti..ditemi pure chi è stato l’unico a vincere senza avere almeno un altro giocatore decente in roster..ditemelo voi visto che io non sono affatto un esperto!

      • io penso che il discorso Kobe shaq non sia pertinente.
        Arrivarono lo stesso anno a LA uno al draft ed uno con uno scambio. All’inizio kobe faceva della gran panchina. In quegli anni i Lakers erano abbastanza scarsi e facevano delle gran figure di cacca… i totili arrivarono quando i tasselli si incastraronon tutti al loro posto. Bryant era cresciuto nei 4 anni, arrivò PJ e la squadra fu nel tempo ricostruita.
        Già la situazione di partenza è diversa. in più questi 2 hanno cominciato in fretta a fare cane gatto e la coppia potenzialmente più devastante dai tempi di majic e jabbar o robertson – malone è scoppiata, proprio perchè il galletto non voleva riconoscere la ledership di shaq. voleva vincere da leader assoluto così come il diesel. Questa mi sembra storia. In questo caso invece un leader assoluto ha scelto per vincere al prezzo di non essere più assoluto ma di esser un co-leader. La decisione è criticabile o meno. Ma questa è stata.
        Se Kobe e Shaq avessero trovato un punto d’incontro altro che 3 titoli… entrambi hanno scelto di non stare all’ombra dell’altro e ciò ha portato a shaq un anello che secondo me per lui è più dolce di un eventuale anello da 2° violino di kobe, e a kobe 2 anelli da leader indiscusso.
        Ricordo infine che l’out out kobe -shaq è costato al primo, secondo me, la mancanza di un anello nei suoi anni individuali più devastanti…

  81. Davvero sorpreso da Dallas, mai avrei pensato avessero la forza per rirpendersi dopo gara 3. La serie tatticamente per me rimane ampiamente in mano heat che però devono darsi una svegliata.

    Su Lebron sono sostanzialmente d’accordo con le considerazioni di Restiamo Umani e non dico niente perchè hanno già parlato ampiamente i fatti. Questa partita non lo trasforma certo in uno scarsone però è una macchia che rimane e che fa compagnia alle altre della sua carriera. Dovrebbe rimanere in mente a quelli che, alla sua prossima partita fantastica, diranno che mentalmente è un campione come kobe etc. etc.
    Verso chi ha accampato le seguenti scuse:

    -Spoelstra gli ha detto di non tirare
    -E’ stanco
    -Fa volontariamente il play e si sacrifica

    dico…anche no. Se sei Lebron james 8 punti con 3/11 e 4 TO non li fai perchè pensi di aiutare la squadra, ne tanto meno te lo chiede il coach.

    P.S.
    Tenere fuori james l’ultimo possesso? Sarebbe stata una follia sia a livello tattico sia a livello mediatico e psicologico per quello che avrebbe scatenato su lebron.

  82. lebron lebron ah sempre lebron………..
    a parte che miami offre pochi spunti tecnici ma la cosa è un pò troppo focalizzata su di lui, comunque……….
    8 punti pochi, 3/11, paura e pressione da un lato e poi leggenda, mito, il + grande di tutti, il prescelto.
    dove sta la verità?
    abbozzo la mia idea:
    fisico e talento incalcolabile, cifre e statistiche quasi alla robertson. dal liceo ad oggi il + grande ma arrivato in cima non ha ancora vinto per due motivi fondamentali:
    1) mentale: non sarà mai un leader ma deve crescere per essere almeno un trascinatore ( leader guida e migliora compagni i trascinatori sono quelli che portati all’ultimo quarto fanno uscire di scena gli altri e fanno loro la partita mentre lui per ora non guida i compagni e forse non lo farà mai ma è anche poco lucido nelle scelte nei finali e lì può crescere e tanto ).
    sempre dal punto di vista mentale non lo aiuta lo stuolo di ammiratori che lo idolatra oltre ogni limite non concependo critiche. + volte l’ho chiamato ignorante, arrogante e presuntuoso magari esagerando ma anche nella speranza che non si riducesse la sua carriera ad una simile a quelle di T-mac o di Carter.
    2) tecnico: lebron prende palla e con il fisico che ha o penetra o si arresta e tira. sembra tanto ma è poco rispetto a quello che potrebbe fare.
    quando maledizione inizierà a portare qualcuno sotto con qualche movimento di post basso?
    quando troverà un’allenatore che invece di dirgli bravo gli dice lavoro per rendere letale il tuo gioco in + parti del campo?
    se facesse meno il play alla magic ma un pò di + l’ala alla karl malone allora sì che all’efficacia si unirebbe un pò di imprevedibilità e sarebbe ben altra musica anche nel senso di una maggiore longevità fisico atletica.

  83. “non sarà mai un leader”

    E dopo questa le abbiamo sentite veramente davvero tutte!!! James non ha guidato e migliorato i compagni, no no, chiedete che ne pensano i vari Mo Williams, Varejao &Co. Come si faccia a non definire leader uno che porta la squadra più scarsa della storia a un finale nba contro gli Spurs io non me lo spiego…Un giocatore che arriva in una franchigia e da barzelletta la porta sulla vetta della lega…Un giocatore che lascia tale franchigia con il miglior record della lega, e questa diventa la peggior squadra della storia della nba!!!!!!!!!

    No no, ma questo non dimostra che James è un leader, uno con le palle quadre, uno con una mentalità solida…Dimostra che è un mero “trascinatore”!!! Ma ragazzi, ma ci rendiamo conto di quello che si scrive prima di scriverlo o si parla tanto per parlare??? Io sono il primo a dire che ieri in campo James non c’era, ma da qui a dire che non sia un leader ce ne passa…Tra l’altro io non gli assegnerei tutte le colpe per la serata no, secondo me Spoelstra non può ridimensionare in questa maniera un giocatore di una caratura simile…Ma vabbè, questo è quanto, James ha deluso tutti e me compreso, certo però che adesso, dopo una partita non giocata male, ma proprio non giocata, si venga qui a dire che non è un leader permettemi, fa ridere! Ma d’altronde la COERENZA in questo blog dev’essersi persa tempo fa (salvo alcune poche eccezioni), fino alla serie coi Bulls questo era l’mvp, gioca UNA GARA in modo irriconoscibile e per poco non lo si fa diventare un giocatore da rotazione…Ma per piacere

    Io spero che il buon Naismith non vi legga da lassù se non gli viene la pella d’oca

    • Che poi mi chiedo…Wade canna la serie contro i Bulls e saltano fuori problemi alla spalla che durano una settimana…E allora poverino lui, perchè sta simpatico a tutti (me compreso eh)

      James canna UNA GARA e diventa un giocatore senza palle, che non sarà mai leader, che ha bisogno di Jordan, Kobe, Chamberlain e Shaq per vincere un titolo…Mah

      • pure Wade ha giocato proprio male una partita sola con i CHI gara quatro con 14 punti 5/16 per il resto non ha giocato come Boston però neanche aveva fatto così cagare.

        • Rui ma senza dubbio, parti per il presupposto che io non condanno Wade e nemmeno sto condannando James…Dico solo che ci sono due metri di giudizio…Per me Wade in tutta la serie contro Chicago non ha brillato, o per meglio dire, non era il vero Wade

          Ma per quanto riguarda James una sola partita ha cannato, gara 1-2-3 è stato decisivo…Gara 1 il migliore, gara 2 bene come Wade anche se poi la partita l’hanno buttata loro due, gara 3 meglio Wade ma James ha fatto buonissime cose…Canna gara 4 e spero ti sarai accorto anche te del livello a cui siamo giunti: “non sarà mai leader”…Allora io mi chiedo: il Wade dei Bulls cos’era, equiparabile a James Jones?!?!?!

          Dico solo che ci sono due metri di giudizio distantissimi nel valutarli, Wade ogni cosa che fa è oro, James se fa tanto non sarà mai cmq MJ, se sbaglia non vale più di un giocatore da rotazione…Dai…

          • sul non sarà mai leader non mi esprimo anceh io che non lo sopporto cmq non potrei mai dire una cosa del genere.
            PErò permettimi di dire che gara 1 migliore ma di poco ,wade tirava ancora male ma a rimbalzi e assist è andato meglio poi gara 2 nettamente meglio Wade 36 punti 65% al tiro lui sbaglia 2 tiri l’altro 3 nel finale.

  84. @Giulio

    No dai, non cambiamo le carte in tavola. James in gara 3 aveva già sorpreso per i suoi ultimi minuti molto anonimi (prima dell’assist decisivo intendo) e gli era stato pure fatto notare da quelli di ESPN. Quello scarso protagonismo, alla luce di questa gara 4, direi che non sembra proprio una scelta.

    Detto questo è ovvio che James sia un osservato speciale…il numero uno della lega sarebbe lui in teoria ed inoltre Wade ha già dimostrato di saper rendere al 110% quando conta.

    • Deng

      Ma dove trovi scritto che io ho detto che la scarsa prestazione di James è dovuta a una sua “scelta”??? Se leggi bene io sono il primo a dire che James ha cannato la partita e non ci sono giustificazioni, da un campione del genere è lecito aspettarsi altro…Che anche in gara 3 non fosse il vero James sono d’accordo (anzitutto deve attaccare di più il ferro), ma non venitemi a dire che ha cannato gara 3 per favore!!!

      Per quanto mi riguarda in gara 3 ha fatto 17 punti ma è stato altrettanto decisivo, certo non è stato il solito James, ma non si giudicano i giocatori dalle cifre (es.Chandler) ma dall’impatto che hanno…Difficilmente vedremo in questa serie sia James che Wade entrambi sopra i 30 in una singola partita, ma perchè anche James ha capito che è inutile e controproducente e, e qui ti faccio l’esempio di gara 3, se per la parte offensiva c’è un Wade indomabile, lui si mette a servizio della squadra! In gara 3 ha dimostrato che anche quando tira con il 43% e mette solo 17 punti 9 assist sa essere decisivo come in pochissimi…

      Comunque ti faccio una domanda: se James è stato un fantasma in gara 4 e non al 100% in gara3, Wade contro i Bulls come lo definiresti? Per me si esagera sempre e comunque perchè si parla di James

      • wade cmq anche con CHI ci ha sempre provato anche i tentativi di tiri sn superiori per esempio a quelli di ieri di James e anche lui cmq è stato decisivo anche facendo prestazioni sotto al media:vedi la palla rubata a gara 4,l’ultimo quarto di gara 5 decisivo quanto James.
        Poi chissene frega BASTA che MIAmi VINCEEEEEEEEEE!!!

  85. Secondo voi con Butler come andava la serie?
    Ray Allen rimane un altro anno ai Celtics.

    finals 2011 Butler
    finals 2010 Perkins (gara 7)
    finals 2009 Nelson

    Mi auguro che questo trend sfigato non si riproponga.

  86. Ma com’è che dopo 10 mesi siamo ancora a parlare si Lebron , Wade, chi è più forte di chi, chi è più decisivo, chi avrebbe fatto cosa e chi non ha personalità ecc.ecc

    Mi chiedo ; ma è importante? e’ interessante?.. E’ così difficile guardare le partite analizzandole per come sono fregandosene di stabilire chi è il numero 1, il numero 2?

    Si sta giocando la finale NBA tra 2 squadre che sono sul 2-2.. chiediamoci perchè? per i rimbalzi non presi?, per le difese? per gli accoppiamenti?il livello com’è? ecc.ecc

    A mio modestissimo parere satere qui a “gingellarsi” su questioni probabilmente irrisolvibili mi sembra stucchevole e poco pertinente al gioco.

    .. con stima…

  87. james è uin leader,nn si spiega come la squadretta piu scarsa della terra sia arrivata alle finals una volta e mezzo (cavs) e i miami stiano stritolando (quasi) tutti,tranne la futura vincitrice o vicecampione d’america.

    james è un leader chi nn lo vede così si compri un bel paio d’occhiali,grazie.

  88. dichiarazioni di lbj..
    sono stato fuori ritmo la partia, ho fatto meno di quello che ci si aspetta da me, ma la cosa che veramente mi preoccupa è la sconfitta…se avessi fatto 8 punti e avremmo vinto non m’importava…

    se queste non sono parole di una persona matura e concentrata su un obiettivo!!!!

    poi basta…obiettivamente…in gara 2 prende delle forzature(colpe anche dei suoi compagni che gliela davano in mano a 3 secondi dalla fine) e tutti a criticarlo che non aveva lasciato il proscenio a wade…in gara 3 e4 si mette al servizio della squadra, vedendo wade e bosh in palla, e diviene senza palle…mah

    il problema della partita di lbj non sono gli 8 punti, ma gli 11 tiri, di cui uno solo nel 4*(tra l’altro uno stepback sulla sirena dei24buttandosi indietro)e uno a chiudere il primo tempo,in corsa da 8 metri…era evidentemente fuori dai giochi…vuoi la stanchezza, vuoi il fatto che wade ha giocato un altra partitona(attenzione,mavs +3 con lebron a 8 punti è proprio un brutto affare).
    a me a sorpreso molto un quarto quarto in cui bosh ha perso 2 palle, chalmers si prendeva le responsabilità, e anche wade sembrava accusare stanchezza, e lbj ancora al palo…

    cmq mai scommettere contro il 6, mi aspetto una gara con 40ello o tripla doppia

  89. La magra partita di James è stata una genialata di Carlise di mettere come marcatore Kidd. In modo da farlo faticare sul perimetro e rallentare quel poco la sua penetrazione per agevolare la penetrazione.
    Poi c’è il discorso della coperta corta metti uno basso a marcare lebron e Wade fa gli sfraceli e Bosh sfrutta maggior spazi..
    Però credo che al coach dei mavs firmerebbe per un Wade fantascentifico e un Lebron limitato cosi, anche perchè i compagni soffrono di più un Lebron limitato piuttosto che Wade visto che è il primo a portare la palla e a servire maggiormente gli scarichi dalle sue penetrazioni.
    Inoltre tutto da vedere se Wade ogni partita butta dentro l’impossibile, anche su questo scommette Carlise.
    Vedremo gara 5 se kidd si piglia subito nuovamente lebron in marcatura.
    Cmq Miami deve stare attenta, ha buttato una gara 2 nel cesso e una gara 4 con il tedesco (sempre immenso) febbicitante e con percentuali bassissime….non credo che farà un altra partita così misera al tiro.
    Se Wade può peggiorare dirk può solo migliorare in gara 5.
    Ho la senzazione che se wade fa una partita di merda e lebron una monster Miami vince….invertendo i ruoli ho i miei dubbi…poi se sbaglio ditemelo pure….

  90. La magra partita di James è stata una bella pensata di Carlise di mettere come marcatore Kidd. In modo da farlo faticare sul perimetro e rallentare quel poco la sua penetrazione per agevolare la penetrazione.
    Poi c’è il discorso della coperta corta metti uno basso a marcare lebron e Wade fa gli sfraceli e Bosh sfrutta maggior spazi..
    Però credo che al coach dei mavs firmerebbe per un Wade fantascentifico e un Lebron limitato cosi, anche perchè i compagni soffrono di più un Lebron limitato piuttosto che Wade visto che è il primo a portare la palla e a servire maggiormente gli scarichi dalle sue penetrazioni.
    Inoltre tutto da vedere se Wade ogni partita butta dentro l’impossibile, anche su questo scommette Carlise.
    Vedremo gara 5 se kidd si piglia subito nuovamente lebron in marcatura.
    Cmq Miami deve stare attenta, ha buttato una gara 2 nel cesso e una gara 4 con il tedesco (sempre immenso) febbicitante e con percentuali bassissime….non credo che farà un altra partita così misera al tiro.
    Se Wade può peggiorare dirk può solo migliorare in gara 5.
    Ho la senzazione che se wade fa una partita di merda e lebron una monster Miami vince….invertendo i ruoli ho i miei dubbi…poi se sbaglio ditemelo pure….

    • secondo me sbagli ieri più di quello che ha fatto, a parte quella palla non controllata nel finale ,non può fare ha giocato alla grande in attacco e difesa però nella ripresa nessuno gli ha dato una mano e da solo già lo abbiamo detto tutti non si può vincere!!!

  91. scrivo raramente ma vorrei chiedere a voi più assidui di finirla con sta storia su “the decision”, sta diventando troppo stucchevole.
    1) probabilmente sono tra i primi haters, però basta, anche x me avrebbe fatto meglio ad andare a ny dove gli avrebbero costruito un’altra statua della libertà, ma ormai è andata così, e poi sono amici, a chi non piacerebbe poter vincere un titolo giocando con un amico?
    2) ditemi quale squadra campione degli ultimi 20anni non aveva almeno una coppia di fenomeni (forse fanno eccezione i pistons di billups e co.), non conta come si siano trovati se uno ha raggiunto l’altro o sono arrivati insieme o se ce li si è ritrovati
    3) questione leadership, finchè non entriamo nello spogliatoio heat non possiamo sapere niente, mi posso accontentare di vedere le scenette e gli urletti in campo ma non mi dicono niente; magari lbj li tiene tutti per il collo o magari non dice una parola, o magari è anche lui d’accordo che sia wade il leader, o magari non ci dev’essere per forza un leader.
    4) d’accordo con chi dice che giocando così lbj sfrutta il 50% delle sue possibilità, dico io un pò di post, un pò di uscite dai blocchi, immaginatelo nella triangolo.. bah a me sembra così evidente e ne capisco poco…

  92. x alert

    secondo me si critica la scelta di lebron perche’ era lui il choosen one, quello paragonato a jordan nn wade, per questo motivo di immagine piu’ che altro.

  93. Personalmente questo continuo spaccarsi i marroni per trovare delle motivazioni sul flop di James in gara 4 è inutile. Non sappiamo cosa abbia, non sappiamo se è stanco, non sappaiamo se è stata la classica giornata storta che capita a chiunque sia umano.

    Francamente risulta impossibile dire chi è il leader salvo che i diretti interessati facciano una canferenza stampa.

    Una stupidissima domanda: chi è il leader dei Mavs?

    Il 99.999999999% risponderebbe Dirk, me compreso. Ma siamo sicuri che sia così? Per me ci sono due leader, quello tecnico e quello emozionale/psicologico. A volte risiedono in una sola persona in altri casi (la maggior parte) in due. Ora nei Mavs Dirk lo è di sicuro dal punto di vista tecnico ma emozionale chissà. E non conta una mazza se parla, da i pugni, sgrida, conforta o altro.

    Questo per dire che è impossibile saperlo salvo che qualche insider o i diretti interessati ce lo dicano.

    MVP

    Nowiztki. 3 gare sul filo e in due ocasioni non ha fallito. Attualmente per come incide è il numero 1 davanti a Wade.

  94. Altra partita tiratissima, di un agonismo animalesco, e sinceramente stanno venendo fuori con palle cubiche giocatori che non mi aspettavo così decisivi.
    Altra prestazione di chandler da incorniciare, se avesse un miniimo di talento offensivo sarebbe dominante, purtroppo si muove solo bene e raccatta quello che può, però a rimbalzo e in difesa è veramente un fattore. Finalmente anche terrry ha battuto un colpo come si deve, non so cosa gli abbiano detto sul -9 ma da li in poi ha avuto la bava alla bocca, non solo in attacco ma anche in difesa.kidd ottimo in difesa e a rimbalzo, nell’ultimo quarto è stato incredibile e a 38 anni non me lo spiego, in attacco se ogni tanto mettesse un tiro e aprisse un pò il campo sarebbe oro colato, però dopo il primo quarto ha limitato molto le palle persee questo è già tanto. Nowitski è sempre lui e in questo momento è il giocatore più forte sulla terra negli ultimi due minuti. Oggi se i mavs avessero perso si sarebbero dovuti mangiare le palle, negli ultimi 5 minuti hanno buttato via occasioni su occasioni con tiri facili e non contestati sbagliati, se vogliono vincere questa serie devono migliorare in questi momenti perchè non sempre wade e gli heat li grazieranno. L’allenatore dei mavs però è proprio bravo!!!!

  95. Non commento la partita perché purtroppo me la sono persa (cazzo),ma felice che siamo 2-2.
    Adesso tutto da rifare. Comunque credo che l’MVP a Miami si deciderà quasi esclusivamente in queste ultime gare,saranno queste quelle che conteranno veramente (parere personale).

  96. Per miami è una sconfitta che può anche starci. Dopo la battaglia di gara 3 era auspicabile un calo in trasferta, anche se leggerissimo…..
    Per prima cosa è illegale che lebron possa passare la palla a wade!!!!!! hanno fatto 3-4 cose veramente insensate su quell’asse, la facilità di lebron di premiare qualsiasi tagli unito alle capacità di wade di tagliare con quei mezzi fisici e tecnici fa letteralmente paura e per tre quarti di partita è stato un rebus insolubile per i mavs che li vedevano volare ovunque!!!! Veramente emozionanti!!! Ottimo primo tempo di bosh, quando attacca bene lui gli heat ne guadagnano in tutto, gli spazi diventano doppi e tutti hanno occasioni migliori, purtroppo per loro in questa serie bosh è molto discontinuo (nel secondo tempo ha sbagliato anche tiri più facili di quello del primo) e quando lui non ha più costretto chandler a stargli molto vicino, l’area mavs è diventata invalicabile.
    La partita di lebron è stata indubbiamente negativa per i numeri e per un secondo tempo troppo passivo, non sono daccordo con chi dice che ha difeso bene( soprattutto rispetto alle altre della serie) però a rimbalzo è stato un animale e passa la palla come il migliore dei play, cosa diversa far girare una squadra come un play( vedi kidd). Credo che il riassunto migliore lo abbia fatto IYW su di lui, tutti gli altri sono troppo accecati o dal tifo o dall’antipatia, vorrei però solo far notare ad alcuni che può capitare di toppare una partita senza per questo aver paura, a volte la pressione ( e lui ne ha più di tutti), la fatica soprattutto mentale, ma anche fisica,inibiscono un pò le forze e magari nascono partite così, ci può stare e se non le ripeterà come penso, rimarrà solo un caso isolato. Ricorderei però anche ad altri che per giustificare questa partita fanno revisionismo storico di ogni tipo (vedi discorsi su jordan, pippen, barkley, kobe, shaq e chi più ne ha più ne metta) che bryant l’anno scorso per una gara 7 toppata, perchè di questo si parla nonostante 20 punti una 15ina di rimbalzi e una presenza sicuramente superiore nell’arco della gara, fu puntualmente crocifisso in sala mensa dai più che ora difendono in ogni modo lebron, a volte bisognerebbe solo ricordarsi che questi sono uomini prima di tutto, con stati d’animo ognuno differenti e che nel bene o nel male di toppare qualche partita anche se importante ci sta e che le carriere vanno esaminate a 360 gradi e non solo in base all’emotività del momento.

  97. Ah,comunque credo che Miami stia “sbagliando” a voler fare entrare troppo Bosh in partita.A prescindere che questi ha tiri facili come per un All star non si erano mai visti (piazzati liberi con tempi perfetti della palla),ma tira comunque troppo per un fatturato medio (se poi lo devo pagare con pochi tiri di LBJ).Mi aspetto un James che tira decisamente di più nelle prossime gare,altrimenti ho la sensazione che Miami non riesce a vincerle. (ovviamente è da evitare anche la situazione di Gara2 in cui hanno giocato SOLO Wade e James)

  98. “io penso che il discorso Kobe shaq non sia pertinente.
    Arrivarono lo stesso anno a LA uno al draft ed uno con uno scambio. All’inizio kobe faceva della gran panchina. In quegli anni i Lakers erano abbastanza scarsi e facevano delle gran figure di cacca… i totili arrivarono quando i tasselli si incastraronon tutti al loro posto. Bryant era cresciuto nei 4 anni, arrivò PJ e la squadra fu nel tempo ricostruita.
    Già la situazione di partenza è diversa. in più questi 2 hanno cominciato in fretta a fare cane gatto e la coppia potenzialmente più devastante dai tempi di majic e jabbar o robertson – malone è scoppiata, proprio perchè il galletto non voleva riconoscere la ledership di shaq. voleva vincere da leader assoluto così come il diesel. Questa mi sembra storia. In questo caso invece un leader assoluto ha scelto per vincere al prezzo di non essere più assoluto ma di esser un co-leader. La decisione è criticabile o meno. Ma questa è stata.
    Se Kobe e Shaq avessero trovato un punto d’incontro altro che 3 titoli… entrambi hanno scelto di non stare all’ombra dell’altro e ciò ha portato a shaq un anello che secondo me per lui è più dolce di un eventuale anello da 2° violino di kobe, e a kobe 2 anelli da leader indiscusso.
    Ricordo infine che l’out out kobe -shaq è costato al primo, secondo me, la mancanza di un anello nei suoi anni individuali più devastanti…”

    Concordo con ogni singola parola di questo post di hanamichi.

    Detto questo rivolgo ancora il mio invito: ma parlare delle Finals al posto che continuare a scrivere commenti inutili su James, la decision, la sua leadership è una cosa così brutta?

    Mi piacerebbe un maggior commento tecnico al posto delle solite pantomime, per questo con Giulio, IYW, hanamichi, alert sono quelli che personalmente ritengo più interessanti da leggere

  99. grande vittoria dei mavs,hanno vinto la partita piu per motivi mentali che tecnici.gara che si e deciso nell’ultimo quarto in cui sia terry che il tedesco hanno trascinato i mavs verso la vittoria finale con la complicita della favolosa difesa dei mavs che e un po sottovalutato.si tende sempre a considerare i mavs come una squadra offensiva pero sono arrivati nelle finals anche grazie alla loro difesa.

    a miami invece e mancato il contributo di james nell’ultimo quarto della gara in cui miller ha preso piu tiri di james e wade,james sta disputando una serie sotto le aspettative.
    wade al contrario e una forza della natura,anche stanotte ha fatto un paio di giocate che non dovrebbero essere alla sua portata.
    prima stoppa chandler poi nella stessa azione va a chiudere in transizione.
    in un altra azione porta marione in post basso,uno piu alto e grosso di lui,ma che problema c’e?linea di fondo,canestro piu fallo.
    ha un dominio fisico ed atletico che non dovrebbe essere alla portata di uno sotto il metro e 90.e un autentico mistero cio che riesce a fare su ambedue i lati del campo.

  100. grazie t mac ma ad onor del vero io non ho commento oggi nè la partita nè la prestazione di james perchè non le ho viste…

  101. hanzo

    per me invece sta deludendo nella serie finale poi magari nelle prossime 2/3 gare fara dei partitoni pero dopo essere stato nettamente l`mvp nelle serie contro bulls e celtics,personalmente mi aspettavo un james diverso da quello visto in queste prime 4 gare.

    • Per carità,sono opinioni.
      Io dicevo quello perché,per me:
      Gara 1 il migliore
      Gara 2 hanno giocato solo lui e Wade.LBJ con una partita per 3 quarti e mezzo (quella soprattutto difensivamente incredibile) grandissima.
      Gara 3 una gara ottima al servizio della squadra. 17+9 non mi sembra una partita deludente,soprattutta per come ha deciso di impostare quella sua gara.
      Gara 4 (anche se non l’ho vista,eh) penso sia stata deludente,soprattutto leggendo l’unanimità dei commenti.

      Per me,una serie non deludente,e a dire il vero neanche sul Par,ma un pizzico di più.Certo,non grido al miracolo.Il problema è che viene da tre serie quelle si STREPITOSE,ma non penso che adesso sia sottotono.Poi,son pareri.
      Inoltre,mi aspetto che in queste ultime partite inizi davvero a fare il buono ed il cattivo tempo.

  102. per me questa gara 5 è decisiva solo per i mavs, gli heat possono anche permettersi di perdere, tornare a casa propria e vincerle tutte e due, i mavs non possono che vincere questa e poi dare tutto nelle ultime due sperando di strapparne una, anche se vincere una gara 7 in casa di wade e lebron credo sia un impresa epica!!!!

  103. Quante pivotal game ci sono? Scherzo. Però si è passati da gara 3 a gara 5. Magari ci fosse la 7ma decisa con un buzzer.

  104. Tranne gara 1 nelle altre tre partite scarto massimo tra le due squadre uguale a 3, c’è equilibrio più che mai, almeno l’anno scorso sia i Lakers che i Celtics vinsero una partita a testa abbastanza nettamente, anzi i Lakers a dire il vero 2.Dal punto di vista del gioco non sono finali esaltanti, molti errori, difese che la fanno da padrone ma sul piano emotivo forse è la serie di finale più bella da Spurs-Pistons del 2005, in 3 partite su 4 la squadra che ha perso ha sempre avuto la chance di vincerla o di strappare l’OT.

  105. Ma scusate si celebra in continuazione la serie Pistons-Spurs…va bene che le ultime 3 partite sono state tiratissime, ma nelle prime 4 ci son stati solo blow-out!!

  106. Una menzione d’onore per Marion: se non avesse segnato quei 10 punti pressochè consecutivi nel terzo quarto gli Heat sarebbero fuggiti, e per Dallas sarebbe stata molto dura andarli a riprendere. The Matrix sta giocando una postseason davvero speciale, già contro OKC aveva fatto dei grandi numeri!

    E direi che anche Carlisle si sta prendendo le sue rivincite. LA sua squadra è allenata benissimo in ogni frangente, e gli uomini lo seguono. Prova ne è il fatto che ogni volta, dopo un parziale subito e conseguente time-out, prontamente arriva la reazione e il parziale di Dallas a ricucire lo svantaggio. Davvero contento per lui, dato che lo considero sicuramente uno dei più preparati in assoluto

  107. per chi ha messo i video di lebron

    effettivamente è tutto l’anno che mi sembra meno esplosivo, e questi playoff non hanno smentito..magari la cosa influenza la sua fiducia in campo non so..

    è da molto che non lo vedo battere l’uomo in palleggio con la facilità con cui faceva anche solo un anno e mezzo fa

    per l’mvp, fin’ora le cose stanno così: se vincono i mavs, a dirk, se vincono gli heat, a wade..comunque nowitzki ha fatto di tutto tranne che una bella gare..insomma 6/19, palle perse, poco incisivo nei due lati del campo..ok che aveva la febbre, e ok il tiro allo scadere, ma non salvano una prestazione non proprio buona..

    • Per ora quoto assolutamente…Anche se credo che queste gare saranno decisive per l’MVP sul fronte Heat.Alla fine è come se la serie “non fosse iniziata” come “decisività”…quindi credo che chi più inciderà (soprattutto nei finali tirati,mi vien da pensare),riceverà il premio tra DWade e LBJ.

  108. prestazione non buona, però 10 punti in un quarto quarto in cui non segnava nessuno, diciamo che quel poco che aveva lo ha dato nei minuti giusti, e poi un giocatore che nei finali fa sempre la differenza come la sta facendo lui può permettersi una mezza gara un pò sotto il par….

  109. sì però non è che le prime quattro non si sono giocate, e per ora wade è piuttosto in vantaggio, credo che a meno di crolli di wade ( e nel tal caso non credo che gli heat possano vincere) il massimo a cui può aspirare lebron è un mvp condiviso col 3.

    • Si,assolutamente…Per ora mi prendo Wade tutta la vita,ma visto che il vantaggio è buono ma non stratosferico (almeno personalmente la penso così),queste ultime saranno più che decisive.
      Mettiamola così:se vincono gli Heat e LBJ risultasse più decisivo di Wade in queste (anche con un buon Wade),non mi stupirei se il premio andasse a James.Tutto qui…

      • Ah,poi se lo vincesse comunque Wade con tali presupposti,non credo che nessuno avrebbe da ridire…

  110. visto che abbiamo tirato in ballo il tema leadership mi permetto una divagazione calcistica (sebbene io non sia un grande conoscitore dello sport pedestre).
    In ambito lavorativo ho avuto modo di conoscere uno psicologo che ha supportato il Milan negli anni scorsi, e discutendo di leadership gli è stato chiesto chi fosse il leader della squadra (pensate al nucleo storico degli ultimi anni).
    Ebbene, provate a dirmi qual è stata la risposta, voglio vedere chi la becca.
    Il primo che vince si può considerare creditore di una bevuta come si deve a mie spese…

  111. per me gattuso, ma anche seedorf sembra uno che all’interno della squadra conta, però credo che il calcio sia uno sport un pò diverso, troppi giocatori e poi è più vicino come concezione al basket europeo dove ci sono più leader tecnici e dello spogliatoio, quindi credo che nel milan ci siano almeno 4-5 giocatori che hanno voce in capitolo….

  112. ora non è che uno può collegarsi alle 11 di sera e aver voglia di leggere tutti i post, si fa una cernita, si leggono i più autorevole e significativi…
    quelllo di IYW su LeBron è inluminante
    certo dopo aver insultato chi definiva (io..) il “fenomeno” il Pippen di Wade suona un pò strano
    in G4 è stato l’Artest di Wade mettiamola così… bene

    mi aspetto una G5 da tripla doppia o trentello… ma anche no

  113. sera a tutti!…non ho visto tutta la partita ma nel finale James mi ha sorpreso molto,poco deciso e abbastanza avulso nel gioco Heat…poi ci sta,non è mandrake,è si un fenomeno ma è umano anche lui,prprio per qusto non dovrebbe mettersi a sparare dichiarazioni del tipo “a me 1vs1 non mi marca nessuno” robe che neanche a Bryant ho mai sentito (un altro con l ego piccolino)…la serie è molto interessante,speriamo si vada a G7….qualcuno faceva notare come James sia meno esplosivo e meno “atletico” che in passato,ma ora è normale è così per tutti,questi in NBA a livello fisico sono sottoposti a sforzi assurdi, LBJ è un tank ora come ora e non sono sicuro che questo d metter su muscoli a prescindere da tutto sia sempre un bene….mai voi ve li ricordate J O’neal,KG e Bryant da rookies? ora sono 2 volte più grandi,magari anche con James incide un bel pò perchè anceh lui da rookie saltava come un grillo,se il canestro era 10 cm più su schiacciava uguale,ora è molto più massiccio e giocoforza più statico e potente…

  114. Finalmente riesco a postare!

    Allora, come avevo previsto, mavs che vincono gara 4, era troppo importante per loro non arrivare ad stare sul 3-1.
    Dirk che i suoi canestri pesanti li mette anche con la frebbre, chandler sempre più impressionante in difesa e questo non è nemmeno uno che mette stats impressionanti, non stoppa molto, ma intimidisce tantissimo e costringe molto spesso all’errore.

    Wade ha guidato gli heat, sta giocando benissimo però poi ha fatto due giocate che forse hanno deciso la gara in favore dei mavs, chiariamo, ovvio che non è colpa sua, semplicemente gli è capitata un pò di sfiga, il libero sbagliato è stato sputato fuori dal ferro, e anche la sanguinolenta palla persa credo che non sia cosa che gli capita spesso, in quel modo poi.

    James
    Lo ritengo sempre il miglior giocatore della lega, ma riguardo la gara di ieri non credo sia difendibile, perché come è giusto dare un valore maggiore ad una gara positiva fatta nelle finals rispetto ad una di rs, mi pare giusto che si ritenga ancora più grave mancare quasi completamente una gara delle finals. Detto che credo sia stata la peggior partita di james dalla stagione da rookie, gli 8pts sono figli di un 3/11 in cui fa impressione più che i soli 3 canestri, i solo 11 tiri tentati, quando altri giocatori prendono 18-20 tiri se non di più.

    Io non so per quale ragione abbia giocato così, non credo proprio che come dicono alcune persone, sia stato offuscato dalla difesa di kidd, perché se vuole semplicemente non c’è difensore che lo tenga, figutiamoci un kidd 38enne. Mi è sembrato proprio fuori dalla gara, sopratutto mentalmente.

    Questa però non deve diventare la prova che lebron non abbia palle, leadership ecc…perché per una gara sbagliata c’è ne sono centinaia di puro dominio quindi…

    Resta il fatto che non credo di sbagliare se dico che tutti si aspettavano un’altra serie da parte di james.

    Tornando alla serie, ho pronosticato 4-2 miami e potrebbe ancora finire così, ma sinceramente q auesto punto spero in una gara 7…

    Riguardo l’mvp delle finals, aspettiamo, mancano 2-3 gare ancora, e tutto è ancora in discussione…

  115. Comunque riguardo il premio delle finals, l’MVP, ci sono alcuni grandi che non lo hanno vinto sempre pur magari meritandolo nel complesso, ma che magari sono stati “scalzati” all’ultimo da un compagno che ha messo qualche giocata essenziale per l’anello.

    Sopratutto negli anni 80 con Bird vincitore di 3 anelli ma 2 finals MVP, quello che manca, venne dato a Cedric Maxwel nel 1981 quando the legend vinse il primo anello, senza essere l’mvp delle finals nonostante i suoi numeri e il suo impatto fosse palesemente più decisivi rispetto a quelli maxwell.

    Kareem? 6 anelli da “solo” due finals MVP.

    Magic? 5 anelli, ma 3 finals MVP, i due “mancanti” li vinsero kareem e worthy, quest’ultimo sopratutto grazie alla tripla doppia che mise a segno. Ma credo che non ci siano dubbi sul fatto che fosse sempre magic colui che decideva la serie.

    Duncan 4 anelli, 3 finals mvp, di cui quello del 2005 forse sarebbe stato giusto darlo almeno alla pari a ginobili.

  116. ragazzi, ho rivisto la partita per la seconda volta. Nei primi 3/4 meglio wade. Nel 4/4 meglio LBJ che Wade. E’ Wade che la perde. Vi invito a rivederla a mente lucida

  117. mha, sinceramente wade ha giocato male gli ultimi 5 minuti, è anche stato sfortunato col libero, però è l’unico che ha preso iniziative, è andato in lunetta e in difesa ha raddoppiato e aiutato pure i magazzinieri degli heat, normale che sbagli di più, però lì ti ci hanno portato i suoi 30 punti e comunque quello che si imputa a lebron non credo siano errori ma credo il non essere stato presente nell’ultimo periodo. Che poi ci possa stare una partita così è assolutamente lecito e comunque credo sia la prima partita che gioca sotto il par in questi play-off, l’importante è non ripetersi.

    Piuttosto pongo un quesito su james, a me sembra un giocatore che dal suo inizio è naturalmente migliorato in quelli che sono sempre stati i suoi pregi( grande scorer, capacità di passaggio, difesa sulle traiettorie di passaggio e in aiuto, oltre a innate capacità fisiche, grande capacità di palleggio) mentre invece non migliora in quei pochi difetti che fin dall’inizio aveva ( capacità di giocare in post basso, tiratore di ritmo ma se non ci entra dopo fatica tutta la gara, per me anche difesa sull’uomo e poi non mi viene in mente altro perchè è un fenomeno).
    Per esempio ieri nel finale era preso da kidd, ma portarlo in post basso e attaccarlo da li invece che attaccarlo dal pallaggio?? ieri wade ha attaccato marion in post basso, perchè con quel fisico e quella capacità di passaggio non può farlo lebron???
    Gli heat non hanno un giocatore di post basso affidabile, se james migliorasse quell’aspetto credo oltre a diventare un giocatore quasi illimitabile, aumenterebbe sensibilmente le possibilità d’attacco della sua squadra!!!

  118. rookie

    e meno male che l’hai vista 2 volte e ti metti a sparare ste fesserie :D

    sn stato tutta da ieri a dire che lebron è nettam meglio di wade ma se tra i due ieri c’è stato uno che c’ha capito poco è stato proprio il prescelto…

    cmq guardiamo avanti,a stanotte,qndo si deciderà al 90% chi vince l’anello :)

    • IMHO la prima volta durante la notte mi ero anch’io fatto prendere dallo stupore di vedere LB “fuori dalla mischia” ma poi, se considero la confusione che ha fatto wade in alcuni posssessi decisivi, le scelte discutibili quando in punta è partito lui, l’errore decisivo del libero, beh! penso proprio che sia stato peggio di LBJ. Questi le volte cha l’azione è partita da lui ha coinvolto i compagni, distribuito bene il gioco, velocizzato l’azione. Poi concordo che da lui ci si deve aspettare più iniziativa. Ma i danni nel 4/4 li ha fatti wade..

      e poi rilassati che lo sport è anche rispetto delle opinioni altrui

        • sebbene spesso fai di tutto per ottenerlo, non mi permetterei mai di dire che spari fesserie. Cerca di fare altrettanto.
          Sto parlando del 4/4. Sì, ha fatto una stoppata pazzaeca, 3 su 5 al tiro (uno di questi è una schiacciata 1 vs 0 su palla geniale di LBJ) e tante altre cose. Ma ha perso 1 palla e mezza in momenti cruciali. Ha sbagliato il libero del pareggio. Le volte che l’azione è partita da lui ha fatto confusione e zero circolazione. Wade è un mio idolo. Ma è il mio pensiero e penso abbia il diritto di essere rispettato, soprattutto in un forum dove le cazzate abbondano ed i professori di sto grandissimo cazzo albergano senza controllo.

  119. Ora la partita l’ha persa wade…3/5 nell ultimo quarto 2 blocks assurdi su chand e terry,poi un tiro libero sbagliato e un errore sull ultimo possesso che riesce cmq a recuperare fecando arrivare la palla a Miller che riesce a girarsi e tirare…
    se gli altri Miami da Bosh a HAslem ecc ecc avessero aiutato il 3 con qualche canestro nel finale finiva stasera la serie!!
    poveri noi…

  120. James

    46 minuti in campo!!!! Un pò troppi anche per uno dal fisico da superman come James. Qualche minuto in panca no? Lo stesso Wade ne ha giocati “solo” 39. 7 minuti sono tanti se l’andazzo è questo da più gare.

    Guardando l’utilizzo ai PO del duo si vede che la differenza tra Wade e James è di quasi 5 minuti a gara (39 a 44). Forse alla lunga la fatica si fa sentire. Non è una scusa ma se sei stanco la lucidità va un pò a farsi benedire. Non vorrei che fosse una delle cause.

      • 46 minuti sn troppi spolstar è un idiota!Questa è una delle cause dei suoi TO nell ultimo quarto

      • io dirk lo farei riposare solo nel primo tempo. quando esce l’attacco dei mavs peggiora in una maniera impressionante. seguo la NBA da poco l’ammetto, ma non ricordo un giocatore così determinante per la propria squadra

  121. Capitolo Lebron: io credo che la grandezza di un giocatore si veda anche in questo.
    moltissimi hanno criticato la sua gara 4 esclusivamente per le cifre che ha messo a referto. è assurdo. anche perchè se hai l’intelligenza di capire che in quella serata non ti entra/entrerà niente, e ti metti al servizio della squadra se già un passo avanti.
    il problema è che la sua squadra non ha bisogno di un lebron altuista, anzi. li vedevo alquanto spaesati.
    wade sembra aver recuperato ma i mavs hanno messo in conto che correndo gli avrebbero concesso almeno un trentello limitando però gli altri.
    Bosh continua ad essere il solito mezzo giocatore. Se Barea fosse mentalmente più pronto sarebbe durissima per gli Heat, dato che Bibby difensivamente è un cancro e Marione Chalmers “alterna momenti da good mario a quelli da bad mario”

  122. Rumors su uno scambio interessante Igoudala – Kaman..

    Così sarebbe come una rapina a mano armata nella città dell’ amore fraterno.

    Anche se per mantenere la propria fama non mi stupirei se i velieri aggiungessero al pacchetto un gordon (spero non un griffin).

    (Mi astengo dal discorso finals perchè nauseato dalla diatriba LBJ/Wade/Pippen/Jordan/Kobe/Perdenti/Vincenti/Pareggianti etc etc)

    • Iguo se ne andrà da Phila. E’ scritto ormai da tempo. Ieri di parlava di uno scambio sull’asse GS-Philly con Iguo per Ellis.

  123. I Clippers secondo me farebbero anche bene per lasciare spazio a De Andre Jordan che non ha fatto male. Iguo+Griffin+Williams+Gordon non male

  124. lo scambio Iggy/Kaman una rapina?
    Non mi sembra siamo parlando di una dei migliori centri Nba, uno che ha mercato come pochi datola carenza nel ruolo
    ci può stare con qualche scelta e senza coinvolgere altri (tanto i salary si compensano)
    Phila darà spazio ai giovani Young e Turner e avrebbe una discreta front line, se non ci fosse Howard che fa reparto da se sarebbe forse la migliore dell’est (potenzialmente)

    • avviso di prepararsi a tutti i tifosi delle squadre non alle Finals perchè quest’anno assieme al draft andranno in scena MOLTI scambi sia tra scelte che anche convolgendo giocatori,anche considerando il fatto che con il lock-out la offseason non può partire il primo Luglio….

  125. anche se il sondaggio sul vero leader del Milan non ha avuto successo avevo promesso di nominare il vincitore oggi.
    Partecipanti:
    Gatzu83 -> Gattuso (ma anche Seedorf)
    Alert70 -> Pirlo /Gattuso

    The winner is…Gatzu83 che si è avvicinato di più.
    Ebbene secondo testimonianza dello psicologo rossonero è Seedorf il vero leader dello spogliatoio.
    Non era facilissimo da indovinare, altri nomi sarebbero venuti in mente prima dell’olandese.

    Si può capire chi è il leader tecnico osservando a chi va la palla in mano quando pesa 30kg, ma alla fine solo chi vive lo spogliatoio è in grado di sapere chi è il vero leader della squadra, quello più ascoltato nei momenti difficili o in grado di dare la svolta emotiva quando serve.
    A pelle mi verrebbe di dire che se Nowitzki è chiaramente il leader tecnico dei Mavs, la leadership emotiva sia nelle mani di Kidd o di Chandler.

    Beh, mi accingo a farmi un pisoletto perchè stanotte è levataccia.
    Se Dallas perde domani mi metto in malattia!

    • Seedorf oltre ad essere riconosciuto e rispettato nello spogliatoio del Milan è anche impegnato nel sociale. Insomma uno con i caxxi.

  126. Brutto dirlo, ma James sta dimostrando che le critiche di questi ultimi giorni sono più che meritate…fino a gara 3 tutto bene, ma nelle ultime due è indifendibile, e la tripla doppia di stanotte è stata quanto di più inutile ci sia al mondo…dove è finito il LeBron dei 48 punti contro i Pistons? Anche oggi con Wade in panca, nn ha mai preso in mano la squadra, ha continuato a fare il Kidd, girando la palla, senza mezzo tiro che nn fosse irrinunciabile…

    Se pensa di poter vincere un titolo facendo la terza opzione offensiva faccia pure, si sarà meritato ogni singola critica, anzi, nn saranno mai abbastanza. La verità è che in questa serie ci sono due sole stelle, Wade e Dirk, tutto il resto è supporting cast, LeBron compreso. E la colpa è soprattutto sua

  127. quante emozioni! Grande puntata finale di annozero con Santoro che si toglie tutti i sassolini e macigni che aveva nelle scarpe, poi Dallas che si porta sul 3-2!
    LeBron letteralmente sparito nel quarto decisivo, gran bella prestazione corale dei Mavs.

  128. Le implosion degli anni scorsi non erano state casuali quindi, James ha qualcosa in meno a livello mentale rispetto ai grande del gioco e questo qualcosa non lo so può insegnare, si chiama cattiveria agonistica.
    surclassato a livellodi leadelship da Wade non riesce a farne le veci neanche in siùua assenza
    il ragazzo rischia di diventare il piu cestista con il più grande talento della storia Nba ad essersi ridotto (nel fior fiore degli anni) a far il giocatore di ruolo pur di vincere
    e oltretutto non vincendo

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.