Pocket

La delusione di Rose, l'urlo di James: gli Heat avanzano alle Finals!

HEAT 83, BULLS 80 (Miami wins 4-1)

Miami stacca il biglietto per le finali NBA grazie alla vittoria sul campo dei Chicago Bulls in una gara 5 caratterizzata dalla furiosa rimonta finale con la quale la squadra di Spoeltra ha chiuso una serie intensa e molto più equilibrata del 4-1 finale.

Per l’ennesima volta le difese hanno avuto il sopravvento con i Bulls che grazie alle triple di Rose e Bogans e con i liberi di Boozer hanno raggiunto il +13 a metà 3° quarto. Il vantaggio che pur oscillando tra la singola e la doppia cifra è rimasto ragguardevole fino a meno di 4’ dalla fine con Brewer che ha fissato con la tripla il +12.

Dal canestro dell’ex Jazz è iniziato il black-out dei Bulls che non hanno segnato mai dal campo mentre gli Heat hanno propiziato un parziale di 18-3 con il quale hanno messo in cassaforte gara e serie. Decivisi James e Wade con Lebron che hanno segnato il canestro del pareggio ad un minuto dalla sirena e del sorpasso a 28” dalla fine mentre Wade è stato fondamentale con un gioco da 4 punti eseguito prima dei canestri di James. Nei secondi finali, Bosh con due liberi ha allungato sul +3 mentre Rose nell’ultimo tentativo per pareggiare la gara ha subito nuovamente la difesa di un regale James che lo ha stoppato.

Per gli Heat, ci sono i soliti Big 3 che depositano 69 degli 83 punti di Miami con James che mette a referto 28 punti, 11 rimbalzi e 6 assist con l’aggiunta di 3 recuperi e 2 stoppate mentre Wade ne mette 21 con 13 tiri. Bene anche Bosh che chiude con una doppia doppia da 20 punti ed 11 rimbalzi.
Chicago s’affida a Rose che segna 25 punti con 29 tiri smistando 8 assist a fronte di 4 palle perse. Pessimo il 35% dal campo dei Bulls che hanno solo in Deng una degna spalla di Rose in attacco. Per il britannico ci sono 18 punti, 7 rimbalzi e 4 assist.

Miami è campione della Eastern Conference e si giocherà (da martedi) l’anello contro i Dallas Mavericks in una riedizione delle Finals del 2006.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

475 thoughts on “NBA – Miami manda ko i Bulls, decisivi James e Wade

  1. Ed ecco la finale Miami Dallas è ufficiale!
    Lebron e wade impressionanti hanno deciso che la serie doveva finire e l’hanno fatta finire a suon di giocate da campionissimi negli ultimi 4 minuti! Lebron che si mantiene ai livelli stratosferici con cui ha giocato tutta la serie con wade che finalmente fa il wade e insieme mandano ko i bulls a cui comunque vanno tutti i miei complimenti perché hanno fatto molto più di quello che era in loro facoltà di fare! Mvp della stagione dei bulls è thibo dietro metto rose che ha deluso in queste finali anche soprattutto per colpa di una difesa allucinante di wade e lebron su di lui! Mvp della serie a lebron davanti a bosh che è stato fondamentale mi aspetto una grande serie x lui contro dirk! D’altronde ha tutte le carte per metterlo in difficoltà in difesa! Un applauso anche spolestra che comunque alla fine ha portato gli heat in finale dopo mille peripezie mettendo su un sistema difensivo incredibili e comunque sfruttando bene pure la fase offensiva per he a detta di molti sara anche brutta e con troppi isolamenti ma funziona per il bel gioco c’è tempo! D’altronde a thibo tutti gli hanno dato 1 altro anno per mettere apposto l’attacco dopo la difesa stesso discorso penso sia giusto che valga per coach spo! Ed ora largo alle finals che finalmente abbiano inizio! Dico Miami 4 Dallas 2 hanno il fattore campo una difesa incredibile giocata con un intensità incredibile e nessuno può marcare wade e lebron dirk farà una grande serie sicuramente ma comunque se gli altri 2 giocano come sanno non è ai loro livelli ne in attacco ne soprattutto in difesa!

  2. L’inesperienza è la chiave delle rispettive gare 5 di Western Finals ed Eastern Finals.

    OKC sconfitta nonostante il + 15 a 5 minuti dalla fine, Chicago sconfitta nonostante il +12 a 3:50 dalla fine ed il + 7 a 1:46 dal termine.
    I Big Three assolutamente stratosferici, lentamente la squadra sta passando dall’essere la squadra di Wade ad essere la squadra di LBJ che a tutti gli effetti, finora ai PO, è stato più decisivo del suo fratello.

    Arrivando alle Finals hanno rispettato e mantenuto il pronostico, nulla di strano, nessuna impresa titanica o miracolo, gli manca l’ultimo passo per entrare nel Gotha del basket NBA.

    A Chicago manca terribilmente un secondo violino, credo che quest’estate si muoveranno in questa direzione sacrificando immediatamente Boozer che, come sempre, non ha avuto un impatto decente e che è una vita che non merita la cascata di denari che prende.

  3. povero rose! pure il tiro libero.
    la sua straordinaria stagione sarà la base per i bulls dei prossimi anni ( team da tenere d’occhio sul mercato).
    sono in finale i big 3 con pieno merito.
    al di là dei ragionamenti su loro come personaggi, giocatori, sistema in campo i risultati non danno scampo perché sono arrivati alle finals al primo colpo e ciò non può essere poco.
    detto questo le 2 escluse dalle finals bulls e thunder ( loro ancor di +) hanno a mio modo di vedere prospettive + lunghe ( lebron 26 wade 28 bosh 26 rose, durant e west 22 harden 21) maggiori risorse da mettere sul mercato ed allenatori + bravi.
    ma oggi è il giorno degli Heat ed oggi loro hanno ragione e noi torto.
    lo sto scrivendo e non ci credo: GO MAVS GO!

  4. Prima di qualunque altro commento sulla partita, credo sia doveroso riportare le parole di Rose a fine partita (prese dalla Gazzetta, spero siano giuste): “Alla fine è stata colpa mia: palle perse, tiri sbagliati, falli.”
    Secondo me questo è un campione, punto.

  5. Peccacato per Rose,
    avevano la partita in pugno ma se la sono fatta sfuggire: sanguinoso forse il gioco da 4 punti, anche dal punto di vista psicologico….

    Vado con il pronostico:
    Il pronostico di GiangioTheGlide

    Miami – Dallas 4-2

  6. Wade preoccupante…. A fine secondo quarto 6 palle perse e percentuali al tiro del 20/30 % alla fine del terzo quarto 9 palle perse e percentuale di poco sotto la precedente, poi l’hanno inquadrato con una fasciatura+ghiaccio alla spalla ma secondo me è qualcosa di psicologico!! Speriamo bene

  7. E chi potrebbero prendere? MIca facile scaricare Boozer ad un altro team.
    Anche secondo me vincerà Miami, pero’ tifo Mavs che giocano un buon Basket.

  8. mamma mia LBJ!!!!! il numero 1 del mondo a mani basse.

    E adesso: GO MAVS!

    PS come siamo messi con i pronostici? si pubblichi la classifica, pls [stavolta, se non ricordo male, ho fatto il pieno :D]

  9. ma i bulls su HOWARD sono completamente tagliati fuori?

    FINALS

    Heat-Mavs 4-2

    spero che continui la mia serie negativa nei pronostici..

    • Anche Io spero di sbagliare…però mi sono accorto che nelle finali ci avevo preso, ho sbagliato solo il punteggio…:-)

  10. Marcus833

    beh,l’inesperienza è stata fatale x oklahoma,senz’altro,…credo invece che c’entri poco cn la sconfitta dei bulls per manifesta inferiorità…

    • Bulls inferiori sicuramente, mentre OKC non è inferiore a Dallas.

      Però io penso che questa gara 5 sia stata buttata nel cesso dai Bulls, + 12 con 3:50 da giocare…come on! Poi avrebbero perso gara 6, per carità, però sarebbe stato un match ad alta tensione. Alla fine i Bulls sono stati sicuramente soffocati da una sontuosa difesa degli Heat, ma la difesa dei Bulls mi è sembrata piuttosto deficitaria negli ultimi due minuti.

  11. Complimenti a Miami che sta andando come un treno… …comunque a me la serie non è sembrata così equilibrata… …mi è sembrata molto più equilibrata la serie con i celtics…

    …certo che queste finali sono un brodino per tifosi di boston e los angeles perché dimostrano che se sono state eliminate era perché avevano di fronte signore squadre e non perché la propria si era imbrocchita improvvisamente (alla fine anche i lakers se avessero vinto un paio di gare con i mavs non avrebbero rubato nulla)…

    …io per la finale tifo spudoratamente Dallas: il suo gioco è molto più piacevole, è la rivincita di una finale che Miami rubò qualche anno fa (o meglio, gliela fecero vincere quella combriccola di arbitri poi giustamente fatti fuori) e potrebbe essere l’ultima occasione per Nowitzki e kidd di vincere un titolo: oddio, anche non sentir più la solita storia del lebron perdente non è male, quindi qualcosa ci guadagnamo di sicuro (Lebron, tra l’altro, è un anno più giovane di Jordan quando vinse il suo primo titolo)…

    a proposito del maggiordomo di wade: anche ieri il migliore dei suoi per punti, assist, rimbalzi e rubate… …scusate se è poco…

    • quoto tutto,anche io tifo Mavs,ma credo che faranno la fine dei miei Jazz,che le 2 finali giocate si sono trovati di fronte il più forte giocatore di sempre….speriamo mi sbagli!!!!!

  12. marò con sta storia del maggiordomo! non mi ricordo più che lo disse, ma faccia pubblica ammenda e non si torni più con questa emerita stronzata! :D

    Io lo adoro, ma Wade è decisamente il secondo violino di Miami

    • Che differenza c’è tra il dire James maggiordomo di Wade, e Wade secondo violino di Miami?

      Quando vi metterete in testa che Miami non ha un primo e un secondo violino, ma due co-leader che si dividono compiti e meriti a seconda della partita? James non è leader di Miami, cosi come non lo è Wade. Punto.

      • ma tu non eri quello che ha passato tutto l’anno a dire che miami nei playoff non sarebbe andata da nessuna parte?

      • boh?
        io ho visto miami tutte le partite: LBJ governa il gioco di Miami SEMPRE, e la palla negli ultimi minuti parte sempre da lui e si chiude spesso con lui

        poi se la cosa non significa che sia lui il primo violino non so, basta mettersi d’accordo. Sinceramente non mi viene altra idea di primo violino se non quella che esprime LBJ a miami…

  13. Boozer e Noah per DH12?
    Oppure Boozer e Noah per Love e Derrick Williams(ammesso che Cleveland scelga l’uomo di Duke)?
    Qualcuno ha qualche info sul possibile mercato dei Bulls?

  14. Beh, gara davvero combattuta con i bulls che continuavano ad allontanare gli heat grazie ai jumper di brewer e thomas, rose che ha perso dei palloni sanguinosi, ma ripeto, non me la senti di addossargli le responsabilità, che comunque lui da campione si è preso in toto.

    Heat brutti, ma davvero brutti per gran parte della gara, con lebron che teneva la palla per 3 min, poi, molto lentamente, decideva che fare. Wade che ha velato il perché delle sue prestazioni un pò deludenti, ha dei problemi alla spalla sinistra.

  15. Il prossimo anno i Bulls chiameranno $64,429,940.
    Bisogna vedere cosa succederà con la nuova CBA prima di poter parlare di movimenti di mercato; ad oggi siamo lontanissimi dall’accordo che si dovrebbe trovare entro il primo Luglio (ah il portavoce dei giocatori è Chris Duhon, speriamo sappia muoversi meglio che su un parquet).

    I Bulls “teoricamente” hanno la possibilità di prendere Richardson se i Magic non lo rifirmeranno, sarebbe già un passo avanti.
    Ripeto la mia, la struttura non è da contender sebbene quest’anno abbiano fatto una stagione mostruosa, nemmeno con l’innesto di una guardia di valore.

    I Bulls non hanno alcuna possibilità di prendere Howard, in nessun modo.

    Se Howard si muoverà andrà ai Lakers che sono gli unici in grado di avere delle pedine “scambiabili” e di valore vedi Odom, Pau, Bynum.
    Troppo presto per speculare comunque.

    Miami/Chicago

    Ho preso in pieno il pronostico, complimenti ai Bulls per la stagione e a Rose per il suo “per molti ma non per tutti” meritato MVP. Serie da voto 5.

    Miami….ragazzi dopo un mese di Regular eravamo tutti a parlare di una ipotetica final tra Lakers e Celtics, le cose sono andate diversamente.
    Il primo vincitore di tutto questo è Coach Spolestra, ottimo coach difensivo che evidentemente ha deciso di dare l’attacco alle sue stelle e di non avere più di 5-6 giochi, è bastato.

    I Big Three stanno obiettivamente domainando questi play-off, 12-3 e via in Finale. Impressionanti.

    Concordo con rookie, ora inFinale vedremo, ma Wade è decisamente il secondo violino di Miami. D’altronde il primo è un mostro.

  16. A volte gli americani fanno delle analisi ineccepibili in poche righe…

    “Wade has James, and James has Wade.
    Whom does Rose have? Rose has Luol Deng, OK? I like Deng, but the next time he creates his own shot, the game will be stopped to commemorate the rarity.”

    Di Loozer è meglio non parlare per non sparare sulla croce rossa.

    Detto questo, merito agli Heat che hanno fatto un super lavoro su Rose e hanno giocato meglio i momenti chiavi delle partite. Mvp della serie Lebron (mi era piaciuto di più Wade contro Boston, in questa serie Lebron una spanna sopra). Adesso gli tocca Dallas, che in linea di massima ha qualche terminale offensivo in più di Chicago. Vedremo come si adatteranno in difesa. Si preannunciano comunque delle Finals divertenti…

    • Sacrosante parole,secondo me saranno finali giocate sopratutto in attacco….go Mavs!!!!

  17. vabbè, se almeno qualcuno si degnasse di spiegare che so, se c’è qualche parola che viene considerata spam, o altro. è possibile che non si possa commentare? Poi, un classico, i commenti di prova li pubblica, quelli veri no. Vabbè. saluti.

  18. Suicidio totale dei Bulls (come era prevedibile da una squadra così giovane) ma grandissimi Lebron e Wade ad approfittarne.

    @Procionide

    Non sono d’accordo. Le assunzioni di responsabilità di Rose sono belle e sono da Leader..ma sul campo è venuto meno quando contava, definirlo già un campione secondo me è sbagliato. Si è trovato giovanissimo alla guida di un gruppo inesperto a dover affrontare due superstar nel pieno della maturità, ci sta che abbia fallito. Da qui però deve ripartire e DIVENTARE un campione.

    @Alessio

    Io questo brodino non lo vedo… sopratutto per i lakers. Il fatto che i mavs abbiano battuto OKC non li rende certo una grande squadra (Anche Memphis era ad un passo dal 3-1 ai thunders..e ripeto, Memphis!) e di sicuro non giustifica un 4-0. No no, la vergogna e l’autodistruzione rimangono.

    • me lo auguro anch’io. anche perchè credo sia l’ultima possibilità che ha per portarlo a casa quel benedetto titolo.

  19. dire che wsde è il 2° è veramente grossa secondo me.
    Fino ai bulls aveva giocato meglio di LBJ.
    secondo me la verità l’ha scritta Giulio.

  20. P.s: occhio che se poi Wade domina le finali toccherà dire che il mostro è lui e non l’altro… :P
    sti discorsi giuro non li riesco più a sentire..

  21. Se lebron fosse questo fenomeno di cui tutti parlate non avrebbe bisogno di Wade e Bosh per vincere un titolo, ammesso che lo vinca

    Wade ha vinto un titolo nel 2006 praticamente da solo…si fa presto a dimenticare

    • Certo, vincere con Shaquille O’Neal, Alonzo Mourning, Haslem, Antoine Walker, Posey, Jason Williams, Kapono e Gary Payton è vincere da solo un titolo…Senza dubbio

      Ma per favore non diciamo fesserie! Wade fu semplicemente divino e indiscusso mvp di quelle finali, ma da qua a dire che vinse un titolo da solo, veramente non sfioriamo, ma tocchiamo il ridicolo!!!

    • @Ale
      Ma basta con ste storie! Il basket, fino a prova contraria, è un 5vs5. Con Shaq ancora sano è facile vincere eh!! Mi ricordo una telecronaca dello scorso anno di Tranquillo&Buffa su Sky in una partita di Cleveland. Dopo un assist di Lebron a Shaq “Lo avesse avuto all’età del three-peat dei Lakers erano 40 di media in regular”….

  22. io direi che in linea di massima, è bosh il secondo violino, wade e james sono I DUE primi violini.

    Hanamichi,

    Gara 4 e gara 5 contro celtics, le ha portate a casa james, ma è vero che prima dei bulls, hanno giocato alla pari.

  23. Bè oddio…proprio da solo no! :D
    Comunque io non vedo rapporti di subordinazione tra Lebron e Wade, ne da un verso ne dall’altro.

    Sulle finali che si preannunciano divertenti io non ci credo, per me Dallas non è all’altezza e sarà un massacro. Poi sarò felicissimo di sbagliarmi :)

  24. Ale

    Antoine Walker
    Gary Payton
    Shaquille O’Neal
    Alonzo Mourning
    James Posey
    Jason Williams

    Dire che ha vinto da solo non è proprio esatto: è esatto dire che era il leader di quel team.

    Dai a Lebron quella squadra lì e vediamo come va a finire.

    Ma poi ragazzi stiamo sempre a discutere su delle banalità, probabilmente perchè James sta antipatico. Wade è straordinario, James lo è un pò di più!

    Ripropongo la domanda di ieri in un altro senso. Dovete costruire il vostro team intorno a un campione: Wade o James?
    Capisco che è riduttivo, ma nella NBA si vive anche di questo, e poi è straordinario un dualismo nello stesso team tra 2 dei primi 5 giocatori della Lega.

  25. Bella Ale

    Sento un gran rumore di unghie su specchi, ma che vieni pure te dal quartiere milanese di Sucate?

    Ma quanto stai a rosicà, eh? Comunque, per tua informazione: Shaq, The Genious Walker, Haslem, Mourning, JWill, Payton, Posey, se questo vuol dire giocare da soli…poi quando hai finito di roderti il fegato, controlla il supporting cast degli Heat 2006 con quello dei Cavs degli ultimi anni

    Ora torna anche al tuo tronco di albero, caro il mio castoro

  26. HEat in FINALEEEE!!!!!!!!!!!!

    Finito ora di vedere la partita!!!Ora ci sarà da ridere con Dallas mi aspetto un Wade versione 2006!!
    CMq che partita di merda…se quei 2 nn si svegliavano nell ultimo epriodo si tornava a Maimie di corsa…però questo vuol dire avere due fenomeni nella stessa squadra!!!E NOI li abbiamo ahahah

    Wade sta male altrimenti non si spiega come fa a tirare così male…dp il 50% contro boston ora sembra un altro!Ieri notte però decisivo nel finale quanto James concedetemelo!

    Raga non iniziamo con i Violini i maggiordomi e tutte ste tarantelle!
    grazie

  27. lasciando x un momento la diatriba wade – lebron…

    pubblica ammenda su chris bosh, no?

    certo, beneficia alla grande di giocare con gli altri due, però si è sacrificato anche molto…sia in difesa, che nel numero di palloni concessi

    voi che sapete dove trovare le statistiche, quanti tiri (in meno presumo) si è preso bosh rispetto agli altri anni?

    • bravo giulio vai avanti così che porti sempre bene… hai passato tutto l’anno a dire che miami non aveva speranza contro boston (4-1 e casa) e contro chicago (4-1 e a casa……) sei il talismano degli heat ormai

  28. Jambo83

    Bosh tiri presi negli ultimi 3 anni con Toronto in regular season:

    1027
    1263
    1158

    Quest’anno 1056

    • grazie

      pensavo avesse avuto medie inferiori…certo a questa statistica bisognerebbe aggiungere anche i tiri liberi tentati che non vengono menzionati tra i tiri

      diciamo avrà avuto 3-4 opportunità in meno di fare canestro a partita?

  29. sui Bulls

    ma secondo voi tra J.rich,J.R. SMITH,tmac-redd quale sarebbe la guardia migliore da affiancare a ROSE?

  30. ale dove sei accovacciato in questo momento, sui muri? attento a non scivolare. Mi raccomando, unghia lunghe, pupille dilatate dall’effetto odio, pianto e stridore dei denti..

  31. penso che i bulls abbian avuto una stagione totalmente irripetibile.han viaggiato molto oltre i loro limiti.manca una guardia, e se booz è questo(ed è questo)han un altro problemone..rose non è iverson e si è visto..alla fine pur giocando da schifo heat in finale perchè a talento stan messi”benino”.altre storie sul livello le risparmio.mi guarderò forse le finals,ma di certo non tiferò nessuno..ma nemmeno contro qualcuno..i mavs hanno strameritato, gli heat,alla fine,pure..da dire che alla fin fine i sixers non dico che sian stati quelli che li han impegnati di più,ma quasi…

  32. Non faccio pronostici secchi perchè sarei influenzato dal desiderio di vedere i Mavs vincenti (e non pur di vedere gli Heat sconfitti)
    Dico che i Mavs possono vicerne una fra G1 e G2
    ma che poi difficilmente ne vinceranno tre di fila in casa salvo impronosticabili crolli psico-fisici degfli Heat
    cosa che nelle finali si è vista più volte comunque
    la chiave sarà la difesa, pur essendo grandi (Marion) e bravini (Stevenson) difensori quelli dei Mavs, di squadra difendono bene fino ad un certo punto, e comunque contro quei due puoi fare poco
    I Mavs hanno un vantaggio sotto canestro ma potrebbero vedersi soesso quintetti bassi con Miller da una parte e Bosch da centro e con Dirk centro e Peja ecc.
    Ormai è impensabile il rientro di Butler che sarebbe utile

  33. To commemorate the rarity è fantastica :D intanto Rose si è assunto tutte le responsabilità, e a quell’età non è poco. Poi sul +12 dovresti vincerla, ma lebron è stato un marziano per tutta la serie.

  34. YahooSports is reporting that the Lakers, now under the leadership of Jim Buss, consider Andrew Bynum untouchable in regards to trade talks

    Prima buona notizia:-)

  35. Ah ieri nella diatriba Rose/Howard qualcuno (quello che Howard allacciava le scarpe a Rose) ha ricordato tra le tante inadeguatezze dei mitivi del perchè Howard non è un big i 2 tiri liberi sbagliati da DH12 in Finale contro L.A.

    Ieri mi pare che nell’ultimo minuto Rose una palla persa e un tiro libero sbagliato.
    Se posso permettermi.

  36. Ragazzi, se fino a questi PO si poteva, giustamente imho, discutere chi era il primo violino di Miami tra DW e LBJ, adesso questa discussione è inutile. Si vede benissimo, anche solo dagli highligths, che adesso sono uniti come i Big Three di Boston. La scelta dei tiri o delle resposabilità nei momenti cruciali del match non sono forzate o dettate dal “adesso ci penso io” e lo si vede anche da come esultano (e non è poco). Il merito, in questo caso, è sicuramente di Coach Spoelstra.
    Se saranno capaci di mantenere o implementare tutto ciò avremmo anni di dominio a South Beach.
    Ma per queste finals, io spero che vinca Dallas, onestamente gioca meglio!!!

  37. Spero sia ironica la battuta sul pelatone d’oltreoceano… A parte che non ho capito perchè non è mai nemmeno in panchina

  38. ok, scusate se ho aperto il tema dei violini a Miami. E’ poco rilevante. Diciamo che nei moneti cruciali Miami va da LBJ. Se poi per motivi contingenti la palla va da Wade non stanno messi proprio malazzio! :D

    Se Miami prova, come con CHI, a portare la partita agli ultimi minuti per farla decidere ai suoi fenonemi, questa volta si potrebbero travar male. Dirk non è Rose e la mano non gli trema per niente. Secondo me, negli ultimi possesso ci andrà LBJ sul tedesco

  39. Wade non è il secondo violino di nessuno..!!!.. e lo ha dimostrato ampiamente alle olimpiadi.(molto più determinante dei vari James,Bryant ). Il Titolo che abbiamo vinto nel 2006 è per la maggior parte suo, ma in squadra aveva Payton, Williams, Walker, Mourning, Posey, Shaq….. James a Cleveland aveva Varejao,Williams,Hickson e compagnia bella…e di certo non è la stessa cosa…Bryant senza Shaq non ha vinto per un pò…quindi questi giocatori hanno bisogno di una squadra competitiva..Jordan il più grande in assoluto, aveva Pippen e Rodman… Gli spurs hanno dominato perchè avevano Duncan-Ginobili-Parker-Horry-Barry-Bowen.. I celtics Garnett-Allen-Pierce….Quindi voglio dire che se Wade non gioca come contro i Celtic,ha la fortuna di poter contare su James e Bosh,mentre gli altri passati,quando era solo si usciva sempre al primo turno di playoff..

  40. Miami in finale, Bosh un’altra bella partita. Ma quanto me la rido pensando a tutti quelli che lo attaccavano dicendo che a Toronto faceva quei numeri solo perchè era a Toronto, perchè tirava solo lui, oscurando tutti gli altri (in realtà era riferito a Bargnani).
    Adesso lui è in finale e se la gioca per l’anello, da protagonista, e probabilmente lo vincerà, pur non essendo il protagonista assoluto, bensì giocando con altri 2 mostri e nonostante questo da più che comprimario.
    Quell’altro sta in una squadra ridicola, i playoff l’ha visti col binocolo ed è sull’orlo della cessione perchè, secondo loro, ha deluso ( si aspettavano ne facesse 40 a partita?).
    Scusate tanto, ma mi sto pisciando addosso dalle risate…

  41. enrico

    1) Wade giocò benissimo le finali, ma in finale il distacco lo piazzò il mamba. Comunque hai preso un esempio sbagliato in ogni caso, dato che questi eventi internazionali contano veramente poco come metro di giudizio, soprattutto per gli USA. Prima di Durant, il record di punti ce l’aveva Marbury…
    2) Spiacente ma Wade è ora come ora un secondo violino, anche se di pochissimo. Il più forte di quella squadra è James, non prendiamoci per il culo…

  42. ps: a me non ha mai dato, neanche una volta, questo problema di non postare. Evvai! Ho la licenza di sparare cazzate a raffica!!

  43. Per la cronaca Wade ha giocato la serie con un problema alla spalla, se la finite di farvi le seghe mentali su primo e secondo violino vi ringrazio che poi rischiate di rimanerci male se Wade ne piazza 30 a partita in faccia a Stevenson e si porta a casa l’MVP.

  44. Brazzz

    Ti sei dimenticato di aagiungere che Iverson ha vinto l’MVP a 26 anni, Rose a 22. A 22 anni AI stava ancora cercando di capire il significato della parola “play-off”, e le sue medie di realizzazione erano un po’ diverse da quelle di Rose, e nn in positivo

    Per quello che mi riguarda, già oggi Rose è in vantaggio su Iverson, perchè oltre ad avere un talento simile, sembra molto più allenabile e disposto a calarsi in un contesto di squadra. Senza contare che un po’ per motivi fisici, un po’ perchè era una parte del gioco che nn gli interessava (recuperi esclusi), Iverson in difesa il rendimento di Rose se lo sognava

    Poi si potrà amare AI quanto si vuole, piaceva anche a me, ma a parte la stagione 2001, parliamo di uno che nn ha mai passato il 2° turno PO, e che mai in carriera ha dimostrato di potersi adattare ad un’altra star o superstar nel roster, costringendo di volta in volta il management a cucirgli addosso squadre molto solide, ma dal talento spesso realtivo, o in cui comunque AI eclissava gli altri

    Già dagli anni di Memphis, si capisce che Rose è di tutt’altra pasta

  45. Ammiraglio…Wade è stato il migliore dei suoi alle olimpiadi.!! non puoi di certo guardare solo una partita o analizzare solo un quarto ecc…!! Io come tipo di gioco preferisco Wade a James..E secondo me non è un secondo violino.. Cmq condivido il tuo pensiero. Penso che alla fine sia anche questione di gusto!!

  46. ho visto la partita in diretta…è stato un suicidio Bulls..poca esperienza!!
    troppi soldi dati a Boozer che intaseranno il Cap..x un buon giocato9re e niente +…
    su Miami cosa si può dire…giocano male in attacco..ma con due stelle di quel livello..che difendono così!! mostruosi!!..
    chi è la spalla di chi?? nessuno dei due..sono due supereroi che si dividono i compiti!!
    quando uno gioca male c pensa l’altro!! e poi decidono insieme il finale!!
    finche le vittorie ci saranno!!.. se incominciano a perdere.. è li che si vede chi è inteligente e chi no!! ma x me x i prossimi anni se nessuno di loro si infortuna..sarà mambassa di anelli!!!

  47. In effetti sul punto ha ragione Restiamo Umani; Iverson era un mostro ( talento superiore a quasi tutti, poi visto il corpo…), ma era anche una bella testa di cazzo, e “All alone” sul braccio diceva molto sul suo tipo di gioco.

  48. Finalmente la rivincita del 2006! In quella finale, D-Whistle salì in cattedra e grazie al suo mostruoso talento (e ad alcuni fischi moooolto dubbi a suo favore) gli Heat rimontarono i Mavs, che da allora non vinsero più in trasferta nei playoff. Fino al 2011: prima, 4-2 ai Blazers, poi sweep clamoroso ai campioni e infine 4-1 ai futuri campioni. Incredibile come il destino abbia voluto far tornare ad altissimi livelli Miami e Dallas in sincrono, quasi a voler mettere contro queste due franchigie e, chissà, per dare a supercampioni, ma ormai in età avanzata, un anello che meriterebbero: da Wunderdirk al Jasone, da the Matrix a Peja, passando per ragazzi più giovani come Chandler (NOH nel 2007 non demeritava, se non avesse subito quel crollo contro gli Spurs…) e per quel Barea che è stato un fattore in questi playoff e di tutto questo sport, avendo messo i chiodi sulla bara dei Lakers. Sarebbe bello che il destino restituisse qualche fischio a Nowitzki & co., tutti vorrebbero che accadesse per vedere il fenomeno da Wurzburg e il play più forte di ogni epoca (non me ne abbiano i signori Johnson e Stockton) alzare il Larry O’Brien, ma la mia sensazione è che non ci sono risposte per Wade e James, forse la coppia più forte mai vista sul parquet, e che gli anelli prenderanno la strada di South Beach.

  49. Enrico

    Si, hai ragione. Nel complesso probabilmente fu il migliore, ma ti ricordo che, se proprio dobbiamo parlare di Olimpiadi, James e Wade ne avevano giocata insieme già una, più i mondiali del 2006.
    Se non vogliamo considerare la prima competizione per motivi anagrafici (dove però James giocò comunque meglio), vediamo la seconda: Wade fece abbastanza schifo, come pure tutti gli altri.
    Ricordo la partita contro la Grecia; per quanto mi rodeva il culo di come stessero perdendo me ne andai a fumare sul balcone. Non potevo vedere che gente come James, Wade, Howard, Anthony e tanti altri giocassero così male. Fu la caduta degli Dei…

    è per questo che ti dico di non prendere le competizioni internazionali come metro di giudizio.

  50. Kidd play più forte di ogni epoca?

    Magic Johnson e Isiah Thomas ( non citando Bob Cousy, Jerry West…Stockton lo hai messo dietro) ringraziano!!!

  51. Allora, oggi voglio fare un’analisi approfondita della situazione prima dell’inizio delle Finals.

    Parto dai complimenti sia a Dallas che a Miami. Sono contento di vedere una finale diversa da quella largamente prevista a inizio anno tra Boston ed LA. Inoltre il fatto che si tratti della rivincita di 5 anni fa aggiunge pepe alla sfida.
    Io tifo spudoratamente per Dallas, come molti qui dentro, per un puro discorso di simpatia verso alcuni suoi giocatori e verso la franchigia più in generale.
    Ma come sono arrivate fin qui queste due squadre?

    Anche ieri notte i big three hanno messo insieme 69 punti su 83 totali. Questo vuole innanzi tutto dire che senza l’apporto di Bosh questa squadra probabilmente nn sarebbe arrivata dov’è ora, e questa per lui è una grande vittoria. Avrà meno talento degli altri due ma per me questi sono tre big, non due e mezzo, perchè se manca uno solo di loro, qualsiasi esso sia, il meccanismo si inceppa. Inoltre Chris non è minimamente paragonabile al resto del team, al quale è nettamente superiore. Ho letto cose giuste oggi: Lebron e Wade sono i due primi violini allo stesso modo, chi dei due è più in palla trascina la squadra nel momento decisivo. Lebron è complessivamente un pò più forte di Dwyane, anche grazie ad una stazza fisica incredibile. Concordo con chi li considera i due primi violini con Bosh a fare il secondo.
    Bulls inferiori, poco da fare. La batteria di guardie e di ali piccole non avrebbe mai potuto fare nulla di più contro il 3 ed il 6 anche se la serie fosse stata al meglio delle 10. Noah non dà un grande apporto in attacco ed in difesa non aveva molto lavoro da fare col diretto avversario. Ha chiuso bene l’area in molto circostanze, ma nn poteva sempre arrestare lui i due fenomeni avversari che regolarmente riuscivano a battere il marcatore diretto. Il jumper di Miami nei momenti clou è entrato con regolarità, e questa è stata l’arma chiave per scardinare la difesa di Thibodeau. Infine Boozer che perde lo scontro diretto con Bosh, chiaro che a quel punto il solo Rose non poteva più fare molto. Il vantaggio grande che ha Miami rispetto ad altre squadre è che James e Wade sono molto forti anche in difesa, soprattutto il primo. Questo permette a Spoelstra di metterlo sulle piste del miglior piccolo avversario, ed ecco che i giochi si complicano. C’è una bella differenza con chi ha in squadra stelle che ti danno tanto in attacco ma invece ti fanno perdere qualcosa in difesa…

    Attenzione però perchè i Mavs sono già riusciti in questi playoff ad arginare dei big three. Per la precisione quelli di OKC. La differenza sta nel fatto che i tre dei Thunder, compreso Durant, sono al momento molto inferiori ai tre degli Heat. Sostanzialmente rallentare James e Wade sarà molto difficile. Può provarci Marion con il primo, ma per Stojakovic è un’impresa impossibile. Probabile che Carlisle andrà ancora con Kidd per marcare la guardia migliore avversaria, quindi Wade. I due di Miami però hanno l’esperienza giusta e avranno il fuoco negli occhi per poter fare molto meglio di quanto fatto dai Thunder, quindi per Dallas la vedo dura. Chi dovrà farsi il mazzo è Bosh, che probabilmente non conterrà il Nowiitzki di questi tempi. Inoltre in fase offensiva dovrà battagliare contro il tedesco e gli aiuti di Chandler. Due giocatori che hanno più centimetri di CB e, nel caso di Chandler, una maggiore tendenza al rimbalzo.
    I Mavs però hanno un supporting cast complessivamente molto più valido di Miami, tiratori insidiosissimi sul perimetro e uno sparigliatore di carte imprevedibile come Barea. La loro capacità di muovere la palla per cercare il compagno libero potrebbe mettere in affanno la difesa avversaria, la capcità di battere l’uomo per penetrare in area di Terry, Barea o Marion potrebbe far scattare rotazioni pericolose per gli Heat (cosa che per Chicago era in grado di fare solo Rose).

    Le chiavi di volta per Dallas:

    – Chiudere l’area e scommettere sulle percentuali al tiro avversarie, visto che attaccano solo in 3
    – Ruotare Chandler e Haywood su Bosh per cancellare il suo apporto in attacco
    – Vincere la battaglia a rimbalzo per generare secondi tiri, sfruttando una front-line superiore
    – Attivare le rotazioni difensive di Miami battendo l’uomo diretto con Terry, Barea o Marion
    – Dirk Nowitzki

    Le chiavi di volta per Miami:

    – Tenere botta con i lunghi avversari
    – Provare a marcare Nowitzki con Anthony, sacrificando Bosh sul meno pericoloso Chandler
    – Restare con i tiratori avversari per non lasciare tiri facili a gente letale come Nowitzki, Stojakovic, Terry e anche Kidd
    – Percentuale al tiro dei Big Three
    – Impatto della panchina

    Io credo nel bel gioco corale e dico Dallas 4-3

  52. ma la simulazione di james a metà terzo quarto con tanto di occhiolino ripreso dalla telecamera??? ahahahah..
    è un fenomeno ma tra salti e festeggiamenti da branco di scimmie ha rovinato in questo senso pure wade ke era certamente molto più sobrio!!!
    spero vivamente che dallas possa dargli una lezione di basket, i pagliacci ultramontati non sono mai stati una mia passione!!la vedo dura però perchè questi sono 2 dei primi 3 della lega.

    anyway go mavs

  53. “il play più forte di ogni epoca (non me ne abbiano i signori Johnson e Stockton) ”

    ????????????

  54. Michael Philips
    ciò che dici è vero anche se in gara 4 secondo me giocarono almeno alla pari.
    dico wade perchè nella sconfitta james giocò proprio male mentre wade decisamente meglio.

    almeno io la vedo così

  55. secondo voi, tutto sommato il gioco perimetrale di dallas non può impensierire un pò la difesa di miami?

  56. La legge del più forte.

    Heat

    Meritata la finale NBA perchè più forti. Wade e James hanno contribuito al parziale finale (18-3) collezionato negli ultimi 3 minuti che ha sancito la loro supremazia. Canestri su canestri alla faccia della loro inconsistenza nei finali di gara. Come sono lontani i discorsi nella rs quando parlavamo della loro inefficacia. Sono fuoriclasse assoluti.

    Bulls
    Grandiosi. Hanno fatto tutto quello che potevano perdendo contro i più forti. Rose è un campione e la squadra ha dato quello che poteva. Hanno raggiunto il loro limite. Non possono partire da questa squadra ma devono agire sul roster potenziandolo. Non hanno un secondo violino, Boozer/Deng non lo sono e devono spingere Noah a diventare un fattore offensivo. Non so chi prenderanno ma è chiaro che se vorranno vincere l’anello dovranno fare i conti contro la truppa della Florida. E Rose da solo non può nulla.

    Boozer/Loozer
    Ha fatto quello che poteva. E’ un 20-10 da regolar season ma non da PO. Il passato non conta nulla ma quello che fa ora. Gli disegneranno giochi offensivi ma difensivamente è un problema. Non è cattivo e quando ci prova combina casini. Ieri ha “aiutato” la squadra con il flagrant dando la possibilità a Thomas di entrare in campo e quasi la mossa si era rivelata giusta. Se proprio devono tenerlo dovranno puntare su una guardia di valore che sgravi Rose dalle responsabilità. A parole è facile. Non credo lo cederanno ma se avessero l’occasione lo dovrebbero fare.

    Noah
    Panchinato perchè nullo in attacco. Questo deve far riflettere il ragazzo e la franchigia. Se giochi ai Bulls non puoi limitarti a tap-in e schiacciate ma avere almeno un jumper. Non credo che rivoluzioneranno il team per cui il talento diffuso come ai Mavs se lo possono scordare e per questo un Noah decente in attacco servirà come il pane. Vedremo.

    Wade-James-Bosh
    Il talento conta tantissimo. I tre hanno rispoto presente dando ragione a Riley. Sono rimasto colpito da Bosh e dalla sua consistenza. Non è paragonabile ai due big ma il suo lo ha fatto alla grande. Difensivamente è stato positivo e questo ha giovato alla squadra e al ragazzo che qualche sassolino se lo sta togliendo. Non sono un suo estimatore ma merita i complimenti.
    James è il più forte giocatore al mondo. Pochi caxxi. Ora che ha un campione al suo fianco può essere ancor più determinate. Se hai Wade al posto di Mo Williams è chiaro che vincere l’anello è possibile. Qualcuno ce lo vedeva Gibson-Mo Will-Parker fare il filotto di punti dell’acciaccato Wade? No. Ecco la differenza.

    Wade è spaventoso. Nullo e deletrio per 3 quarti ti snocciola una sequenza di punti che solo i big possono fare. D’altronde parliamo di un HOF.

    • io penso che più che inconsistenza di wade e lebron, si parlava a suo tempo dei buzzer e di clutch shot…

      tutto sommato nel finale hanno deciso le partite (quella di stanotte non l’ho ancora vista), ma non hanno dovuto mettere jumper a =<10 secondi dalla fine…se non sbaglio

  57. Indubbiamente la piu’ bella finale che ci si poteva aspettare (visti i PO, altrimenti Dallas non se la sarebbe calcolata nessuno compreso il sottoscritto). Devo ammettere che Miami ha cambiato radicalmente tipologia di gioco rispetto alla RS, e si è meritata questa finale con grande difesa e grande gioco di squadra da parte delle sue stelle (io ho sempre criticato James per i suoi isolamenti). Ora però gli aspetta la serie piu’ difficile con una grande squadra e un un giacatore (Dirk) al top della sua maturità (anche meglio dell’anno da MVP).
    per il futuro vedo OKC e Durant fare incetta di anelli (questa sconfitta è ottima per farsi le ossa), sempre che la squadra rimanga la stessa, mentre per i Bulls ci vorrebbe almeno uno alla Zibo al posto del patetico Loozer per poter davvero aspirare al titolo. Rose in ogni caso favoloso

  58. Finale dove il fattore campo non conterà una mazza, sono le due migliori squadre in trasferta di questi playoff, penso che i Mavs ne strapperanno una subito, idem faranno gli Heat a Dallas quindi per me si torna a Miami e poi gara 6 e 7 eventuali saranno delle battaglie epiche.Dallas non deve giocare pensando di limitare quei due, anzi quei tre perchè qui bisognerebbe iniziare a dare dei meriti anche a Bosh che come terzo violino è un lusso clamoroso, semplicemente perchè non hanno risposte, Stevenson e Kidd hanno fatto un buon lavoro su Kobe ma nulla mi leva dalla testa che quel Kobe si sia annullato da solo, basti vedere il dato dei viaggi in lunetta in tutta la serie.Ci fosse stato Butler al limite ma visto che non c’è parliamo di aria fritta.Marion ha giocato una grandissima serie con OKC, ha tenuto Durant su percentuali basse per tutta la serie tranne gara 1 ma James, questo James è un’altra cosa quindi pure qui bisogna mettere in conto che Lebron farà quello che gli pare a maggior ragione considerando che per forza di cose Dallas andrà con molti minuti con Peja sul parquet e lì sarà uno stupro continuo.Bosh può far venire a galla tutti i limiti difensivi del tedescone che sostanzialmente nella sua metacampo sono due serie che si riposa visto che Gasol, Odom e Ibaka gli hanno fatto il solletico per motivi diversi.Dallas può vincere questa serie giocando a farne uno in più di Miami, il loro attacco è il migliore della lega, non solo per efficienza ma proprio come circolazione di palla, le partite in cui si andrà su punteggi bassi le vincerà Miami.

    Mio pronostico, Miami in 6, di solito fra una grande difesa e un grande attacco vince la prima, Miami ha le armi per fermare l’attacco di Dallas, ha la miglior difesa perimetrale della lega quindi Dallas potrà scordarsi tutti i tiri non contestati avuti per esempio coi Lakers.Bosh può far venire a galla come ho già detto i limiti difensivi di Dirk, dall’altra parte non vedo risposte ai tre amigos, in particolare ai due esterni.Vero Dirk è in missione ma se blocchi lui al 90% blocchi i Mavs, dall’altra parte ne vedi bloccare due o addirittura tre contemporaneamente.L’unica cosa in cui vedo superiore Dallas è la panchina.

  59. L’unica W dei Bulls coincide con l’unica partita in cui Lebron ha giocato sotto i suoi standard. Tutte le altre le ha decise lui.. in attacca, in difesa, con una mitragliata di punti, una stoppata, un canestro decisivo. Quando è stato chiamato, nel momento clou di ogni singola partita, ha sempre risposte presente. Al momento tra lui e il tedesco come MVP dei PO non saprei chi prendere: vedendo le partite ad Ovest non puoi non andare con Nowitzki, con la sua capacità di caricarsi una squadra sulle spalle, mettendo canestri ad altissimo coefficiente che, di fatto, vincono le partite. Poi passi a quelle dell’Est e anche qui non puoi trascurare questo numero 6 che sta mettendo tutto quello che c’è da mettere quando conta, che serve cioccolatini e soprattuto che difende come un ossessesso su chiunque, sia in single coverage che in aiuto e quando gli viene assegnato l’MVP della regular in consegna lo limita come nessuno. Chapeau ad entrambi, comunque vadano a finire le Finals… ed è ingiusto che uno dei due quest’anno finirà senza anello, tuttavia a nessuno dei due dovrà essere utilizzata l’etichetta di perdente, questo non lo accetterò nella maniera più assoluta.

    Miami arriva meritatamente alle Finals dopo 3 turni trionfali… Sixers-C’s-Bulls, 3 sole sconfitte lasciate per strada. Non ricordo la statistica nella regular season per quanto riguarda il record di partite decise al fotofinish, ma era qualcosa tipo 1-13 o giù di lì… da Aprile ne hanno persa solo una di questo tipo di gare, peraltro inutile essendo Miami già avanti 3-0 (primo turno vs Sixers). E’ la rivincita di un gruppo che ha fatto molta fatica all’inizio, che ha addosso una pressione come non si era mai vista nella storia di questo sport e, tranne tifosi storici e fan del numero 6, l’antipatia della maggior parte dei tifosi. E’ la rivincita di Bosh, che da accentratore e giocatore “da statistiche” è riuscito a diventare, con lavoro e un’insospettata dose di umiltà, un giocatore che sposta a questi livelli. E’ la rivincita di Wade, per troppe volte fuori al primo turno e quindi incapace di potersi esprimere laddove ha già scritto pagine di storia della pallacanestro… Ed è soprattutto la rivincita di coach Spoelstra, ex responsabile video che, dopo tutte e critiche dal di fuori e i problemi dal di dentro è riuscito a costruire una squadra con un’identità chiara in meno di una stagione. Ora c’è Dallas e bisogna resettare tutto dal punto di vista mentale, ma ripeto, a prescindere dal risultato finale, gli Heat hanno dimostrato di essere una squadra con mentalità vincente, ben allenata e guidata da un fenomeno che non sta sbagliando un colpo.

    Veniamo ora alla squadra sconfitta. I Bulls escono da questa finale di Conference con le ossa rotte ma a testa alta, anzi altissima: c’è voluto una delle migliori serie di Lebron in carriera per batterli, hanno dato tutto in ogni singolo minuto di ogni singola partita, rendendo il parquet un campo di battaglia. Vengono da una regular straordinaria e difficilmente ripetibile, ma con un paio di innesti e con la maturazione di qualche giocatore l’anno prossimo saranno ancora lì a mettere i bastoni fra le ruote a chiunque incroci il loro cammino.
    Melina per 5-6 righe ma l’argomento principe non può non essere la serie di Derrick Rose.. e, come sempre quando qualcuno esce, magari non incantando, ecco che incomincano a piovere critiche da ogni parte e gente muta fino a 10 giorni fa parla solo per “dare aria alla bocca” senza fare nessun tipo di considerazione… Tralasciando la monuentale regular season, Rose ha trascinato Chicago nella serie vs Indiana dove è stata palesemente in difficoltà in tutte le partite della serie tranne l’ormai scontata gara5, portando i Bulls 3-0 per molti pure immeritatamente. Successivamente, nella partita psicologiamente più importante della serie vs Atlanta (gara3), ne ha messi 44 per riprendere il fattore campo e decidere, di fatto, la serie. E tutto questo a soli 22 anni, tutto questo al terzo anno nella Lega, tutto questo senza una guardia e con un secondo violino che da sempre è venuto meno quando arrivano i PO (sto parlando ovviamente di Boozer).
    Sinceramente quindi non mi sento di condannarlo più del dovuto per la serie disputata e persa contro gli Heat.. non me la sento proprio di criticare uno che ha dovuto caricarsi sulle spalle tutto l’attacco per tutto l’anno e, nel momento in cui deve farlo di nuovo, si trova davanti, oggi come oggi, 2 dei 3 giocatori più forti del pianeta che hanno occhi solo per lui.. Certo, è innegabile che abbia preso decisioni sbagliate, che abbia tirato male da 3, che abbia sbagliato qualche libero di troppo (come se fosse la prima volta -per info chiedere a coach Calipari-), ma ripeto, 3° anno, 22 anni, senza guardia, Boozer 2° violino… Troppe avversità per poter ambire alle Finals… E’ altrettando indubbio che debba e possa ancora migliorare come giocatore e sinceramente credo che abbia l’atteggiamento e la mentalità perfetta per farlo, così come -lo sottolineo di nuovo- l’età è dalla sua. Basterebbe uno tra OJ Mayo e JR al suo fianco e che Gibson continui nella sua graduale crescita, per avere l’anno prossimo Chicago nuovamente protagonista e con sicuramente maggiori possibilità di mettere in difficoltà gli Heat, o chi per loro..

    Detto questo (e scusandomi per la lunghezza del post), passo al pronostico:
    il cuore dice Dallas, la testa di Miami… e siccome sono sempre stato un tipo freddo, vado con gli Heat…

    MIA – DAL 4-2 (sperando vivamente di sbagliare)

  60. Magician

    credimi nn c’entra nulla il libero sbagliato ieri da rose su una situazione di quasi fine serie,rispetto ad howard che si fa sotto a un passo dal 2-2 che rimetteva tutto in gioco…

    howard è come il t mac dei bei tempi…tanti belle cifre,stop….

  61. Conta una cippa per le finals ma giusto per farsi un’idea generale ecco le stats della regular:

    MAVERICKS HEAT
    PPG 100.2 102.1
    RPG 41.4 42.1
    APG 23.8 20.0
    FG% .475 .481
    FT% .777 .769
    3P% .365 .370

  62. “E’ un 20-10 da regolar season ma non da PO. Il passato non conta nulla ma quello che fa ora”

    Ah, certo. Uno toppa dei playoff e diventa di colpo una merda!

    Poi sarà ma è uno che ha sempre migliorato le cifre ai playoff rispetto alla stagione…

    • “Panchinato perchè nullo in attacco. Questo deve far riflettere il ragazzo e la franchigia. Se giochi ai Bulls non puoi limitarti a tap-in e schiacciate ma avere almeno un jumper.”

      A me pare che gente come Wallace o Rodman, con i dovuti paragoni, fosse stata sempre e comunque fondamentale, e non mettevano un jumper che fosse uno…

      • Rodman e Wallace con chi giocavano? Il primo aveva Jordan-Pippen-Kukoc il secondo Billups-Hamilton-Wallace… insomma tanta roba. Loro avevano un compito preciso e non gli si chiedeva nient’altro. C’erano altri che segnavano. Noah ai Bulls dovrà offensivamente salire offensivamente di colpi se il supporting cast sarà Boozer/Deng/Korver. Semplicemente perchè non puoi permetterti un quintetto con due signori che non guardano il canestro. Ai Mavs un Chandler ci sta bene perchè qualsiasi quintetto propongono hanno almeno 4 giocatori con punti nelle mani. Non ai Bulls così come sono strutturati.

        Boozer è inadatto a ricoprire il ruolo di secondo violino. Le cifre contano il giusto perchè se non difendi ti panchinano una volta per Gibson e l’altra per Thomas. Ho visto i finali di gara con Boozer spesso in panca ad agitare l’asciugamano. Non è accaduto solo contro gli Heat. Quindi se devo panchinarlo spessissimo diventa un problema. Perchè o segna come un ossesso negli ultimi 5 minuti dando una mano a Rose con i compagni a coprire i limiti difensivi oppure è deleterio. Siccome costicchia tanto per almeno 4 anni capisci che è un problema. E non parliamo di un 25enne ma di un injury prone sopra i 30.

  63. beh che i bulls dovrebbero provare a scambiare boozer non ci sono dubbi…con lui non vanno da nessuna parte

    una guardia e uno a posto di boozer e allora i bulls se la giocano

  64. jimbojambo83

    Hai ragione. Però dal mio punto di vista se segni a 20 secondi dal termine per il sorpasso è come un clutch shot perchè ha la stessa valenza. E non si è trattato do un solo tiro ma di una sequenza che i due amigos hanno confezionato. E in RS spesso questa consistenza veniva meno.

    Finale

    Non ha nulla a che vedere col 2006, ovviamente ma i Mavs sono tosti. Non sottovaluteri la loro difesa perchè non è così sospetta come si crede. Dirk non è un vero telepass e non penso che Bosh possa metterlo nei casini. Anzi per gli Heat sarà un bel mal di testa. Non dimentichiamoci che Bosh non ha le caratteristiche difensive di Collison e Haslem è basso. Il tedesco ha un arsenale offensivo ragguardevole ed è in grado di tirare dopo finte su finte. Inoltre “vede” i compagni se raddoppiato il che genera tiri facili sul perimetro. Se poi Peja-The Jet e company si mettono a segnare sono problemi. Inoltre non dimentichiamoci della panca, decisiva.
    Dall’altra parte i Mavs dovranno creare una gabbia su misura per James che è il loro rebus principale. Marion-Stevenson faranno la staffetta mentre su Wade non mi stupirei se ci andasse Kidd.

    Ultima considerazione: in una finale di gara i Mavs schiereranno Kidd-Nowiztki-Terry che saranno il contraltare a Wade-James-Bosh. Per gli Heat passare da Rose al trio sopracitato creerà qualche grattacapo in più.

  65. ammiragio heh
    scusa se ti correggo..ma ALL ALONE sul braccio ce lo ha tatuato quel cretino di marbury…
    poi d’accordo su tutto riguardo a iverson..da dire prò che questi bulls sono nei comprimari molto più forti di quei sixers..ve lo ricordate il quintetto? e poi il 3 arrivo a phila che era una squadra con un record di 15-67..ovvio che a 22 anni i po li vedesse in tv…

  66. L’unica W dei Bulls coincide con l’unica partita in cui Lebron ha giocato sotto i suoi standard. Tutte le altre le ha decise lui.. in attacca, in difesa, con una mitragliata di punti, una stoppata, un canestro decisivo. Quando è stato chiamato, nel momento clou di ogni singola partita, ha sempre risposte presente. Al momento tra lui e il tedesco come MVP dei PO non saprei chi prendere: vedendo le partite ad Ovest non puoi non andare con Nowitzki, con la sua capacità di caricarsi una squadra sulle spalle, mettendo canestri ad altissimo coefficiente che, di fatto, vincono le partite. Poi passi a quelle dell’Est e anche qui non puoi trascurare questo numero 6 che sta mettendo tutto quello che c’è da mettere quando conta, che serve cioccolatini e soprattuto che difende come un ossessesso su chiunque, sia in single coverage che in aiuto e quando gli viene assegnato l’MVP della regular in consegna lo limita come nessuno. Chapeau ad entrambi, comunque vadano a finire le Finals… ed è ingiusto che uno dei due quest’anno finirà senza anello, tuttavia a nessuno dei due dovrà essere utilizzata l’etichetta di perdente, questo non lo accetterò nella maniera più assoluta.

    • Boh, mi fa pubblicare solo la prima parte…. Se voleta sapere come la penso, ho postato sopra un link con il commento completo…

  67. Ammiraglio

    non paragonarmi Wallace o Rodman con Noah per favore. Non hanno in comune nemmeno l’intensità che è il punto di forza di Noah! Rodman e Wallace erano delle belve!!! L’intelligenza cestistica del Verme rimane impareggiabile per questo genere di giocatori, così come la sua difesa.
    (A proposito i suoi duelli con Malone…….ma non voglio riproporre il discorso passato/presente).

    Quoto Alert in tutto.

    marko

    Rose pareggiava con quel libero..se dici che non c’entra nulla il libero sbagliato con il tuo esempio (tra l’altro errato) sei fazioso.
    In più uno che dice che Howard non appartiene ai big della Lega, perdonami ma di basket capisce pochino.

  68. Miami arriva meritatamente alle Finals dopo 3 turni trionfali… Sixers- C’s-Bulls, 3 sole sconfitte lasciate per strada. Non ricordo la statistica nella regular season per quanto riguarda il record di partite decise al fotofinish, ma era qualcosa tipo 1-13 o giù di lì… da Aprile ne hanno persa solo una di questo tipo di gare, peraltro inutile essendo Miami già avanti 3-0 (primo turno vs Sixers). E’ la rivincita di un gruppo che ha fatto molta fatica all’inizio, che ha addosso una pressione come non si era mai vista nella storia di questo sport e, tranne tifosi storici e fan del numero 6, l’antipatia della maggior parte dei tifosi. E’ la rivincita di Bosh, che da accentratore e giocatore “da statistiche” è riuscito a diventare, con lavoro e un’insospettata dose di umiltà, un giocatore che sposta a questi livelli. E’ la rivincita di Wade, per troppe volte fuori al primo turno e quindi incapace di potersi esprimere laddove ha già scritto pagine di storia della pallacanestro… Ed è soprattutto la rivincita di coach Spoelstra, ex responsabile video che, dopo tutte e critiche dal di fuori e i problemi dal di dentro è riuscito a costruire una squadra con un’identità chiara in meno di una stagione. Ora c’è Dallas e bisogna resettare tutto dal punto di vista mentale, ma ripeto, a prescindere dal risultato finale, gli Heat hanno dimostrato di essere una squadra con mentalità vincente, ben allenata e guidata da un fenomeno che non sta sbagliando un colpo.

  69. Brazz eheh

    Chiedo scusa, se così è, mi sono sbagliato. Però il concetto rimane bene o male quello.

  70. the magichan

    “con i dovuti paragoni” non l’ho scritto a caso. Lo so benissimo che quei due giocatori sono di un altro pianeta, ma gente come Noah è più che utile in una squadra da titolo, mica devono far tutti 25 punti a partita.
    Ci siamo scordati di quanto sia stato utile a rimbalzo ed in difesa ( due aspetti proprio da non considerare…)?

  71. Dirk è un casellante senza dubbio, Bosh gliene farà minimo 20 a partita, che poi a sua volta pure Bosh sia un telepass quindi Dirk gliene farebbe anche 30 a partita è un altro discorso, a parte il fatto che non sarei per niente stupito se ci fosse la mossa a sorpresa di mettere James sul tedesco.

  72. magician

    io per Big intendo lebròn,bryant,dirk,wade,duncan,KG,ma anche gli stessi bosh,boozer,rose,insomma tutta gente che howard guarda da un km i primi e da 500m i secondi…

  73. No marco

    Le gerarchie sono cambiate… Duncan non è più un Big, Garnett è anche lui in calo (seppur in maniera mooolto minore di Tim), le nuove generazioni avanzano… Ormai dietro a Lebron. Kobe e Wade ci sono Howard, Rose e Durant (scegliete voi l’ordine)…io ci metto pure CP3 e DWilll…

  74. Boozer

    Secondo voi ci penseranno a metterlo sul mercato oppure no? Perchè se anche avessero l’intenzione di farlo non sarebbe corretto “politicamente” anche considerando le precarie condizioni del giocatore.
    Da un lato dovrebbero valutare la stagione di un Boozer acciaccato senza giochi offensivi disegnati per lui e dall’altro la scarsa propensione difensiva e la giusta cattiveria necessaria per essere un fattore ai PO. Insomma un bel grattacapo.

    Dal mio punto di vista vedo tre soluzioni:
    1- prendono una guardia con tanti punti nelle mani sperando in un Boozer più consistente;
    2- lo scambiano per uno forte giustificando la trade;
    3- lo testano fino a febbraio per poi cederlo se non ricevono risposte.

    • Qualcuno se lo prende, basta pensare Rashard Lewis. Insomma su 29 franchigie una la trovi.

  75. Gara 6 delle finali del 2006, è stata l’ultima vittoria di Miami contro Dallas, sembra tutto scritto dal destino

    • Si.

      Non dimenticare le squadre in cui giocano. Metti Howard ai Celtics al posto di KG e questi fanno il salto di qualità. Perchè KG è competitivo ma non è quello di due/tre anni fa, causa età ed infortuni. Certo DH12 non ha la sua completezza e sicuramente non l’avrà mai ma contro gli Heat sarebbe stato devastante. Immaginate i Celtics con Pierce/Allen/Howard/Rondo… con i ragazzi della Florida a tentare di contenere una belva. Tanto è vero che l’idea Celtics era avere l’orso in grado di mettere in difficoltà la FL deboluccia e bassina degli Heat.

      Agli Spurs sarebbe stato perfetto. Col piffero che Zach e Gasol banchettavano con superman. Sarebbero andati in finale perchè anche contro i Mavs avrebbero avuto un vantaggio sul pitturato notevole. Chandler/Haywood avrebbero potuto far poco.

  76. marcolkt
    Howard sta nella stessa fease con i Big che citi, Boozer NO!

    Noah: messo sotto contratto per fare il Rodman/Wallace (Ben) e a caro prezzo non ha possibilità di diventare qualcosa di diverso da quello che è dai tempi del colege, cioè una che (lo ha fatto contro gli Heat) se improvvisa un gancetto non prende neanche il tabellone!
    Insomma viene via caro e è una chiavica in attacco
    checchè ne dica il Buonbagatta, corre bene, è veloce e passa (abbastanza) bene però se il salto di qualità dei Bulls deve venire dai suo miglioramenti in attacco … sono messi davvero male

    cedere Boozer non sarebbe un problema, trovare un sostituto decente invece lo è sicuramente
    un’anno fa non c’era di meglio a disposizione ed ora è uguale

  77. Ma dai, ma come cazzo si fa a mettere Boozer davanti ad Howard…questo significa un uso pesante di droghe, su….

  78. devo fare ammenda (anche se non so con chi,forse solo a me stesso =) ) per aver pensato che gli Heat in fondo non ci arrivavano, anche se probabilmente ci speravo più che crederci razionalmente, c’hanno i mostri questi Heat, il 3 e il 6 sono allucinanti…ok che i Bulls sono inferiori però questi con 2 giocate gli hanno bruciato il vantaggio nel finale dopo esser stati sempre sotto…complimenti ai Tori,io continuo ad essere scioccato dalle magie di quei 2 e spero in una Finale spettacolare,magari con finalone a gara7,let’s see!

  79. Alla finne ha vinto meritatamente la squadra più forte, anche se il 4-1 è un pò ingenroso perchè alla fine sono tutte state partite tirate decise negli ultimi finali dalla maggior classe dei campioni degli Heat James su tutti. Alla fine la stagione dei Bulls è da 10 comunque , nessuno avrebbe previsto una simile cavalcata a inizio stagione, ora però dovrebbe essere brava la dirigenza a capire come operare sul mercato per realizzare l’ultimo upgrade necessario a diventare una vera contender.
    Boozer ha toppato i playoff ma secondo me di mercato ne ha dato la scarsità di giocatori nel ruolo, il suo contratto non è esagarato è che voi ragionate in termini assoluti paragonanadolo a 4 come Duncan o Garnett ma con quello che offriva il mercato nel ruolo qualcun ‘altro quei soldi glieli avrebbe dati..le leggi del mercato funzionano cosi..è sempre stato un 20+10…ragionando come fate voi pure Stoudamire è strapagato allora..
    Sul paragone Rose-Iverson quoto Restiamo Umani, Rose è già avanti ad Iverson che pure ho adorato.Iverson ha realizzato una delle più memorabili singole cavalcate nei playoff ma il suo limite è sempre stato che l’ha potuto fare solo in quella squadra di “brocchi” che erano quei Sixers dato il suo ego, la sua incapacità di essere un leader vero e di giocare con compagni di più alto valore come ha dimostrato pure a Denver…con la testa di Rose magari Iverson ora sarebbe ricordato ai livelli di gente come Kobe e simili..ma rimarrà sempre un gradino sotto al di là delle sue imprese emozionanti..sia chiaro che è un giocatore che ho adorato davvero tanto

  80. Ragazzi nn c’entra niente, ma se siete di Milano o di Napoli…beh, vediamo di nn fare cazzate Domenica e Lunedì, avete una occasione che capita raramente…e qui mi fermo, nn voglio aprire un topic fuori luogo…

  81. L’NBA quest anno vuole finire velocemente serie corte e finali anticipate a martedi addirittura

  82. Cmq in questa partita gli arbitri secondo me hanno superato il limite, il gioco da 4 punti che ha deciso la partita di Wade fallo inesistente e ogni fischio contro i Bulls con gli Heat che quasi mai hanno superato il bonus

  83. Boozer mi sembra difficilmente scambiabile quest’anno, se non in cambio di poca roba. Io credo che la cosa migliore da fare sia provarlo ancora un anno (Lewis è stato scambiato per Arenas, non per giocatori buoni…)

    Marcolkt: libertà di dire quello che si vuole, ma dovresti iniziare a renderti conto che sei l’unico che la pensa così. Per carità, magari hai ragione tu… o forse stai esagerando nel sottovalutare Howard.

  84. Vi invito a guardare il video in cui la moratti canta sul palco mentre la gente invoca la presenza di gigi d’alessio. tristezza a palate.

    • Serata finale della campagna elettorale e sei costretta a spiegare perchè non c’è Gigi D’Alessio… a Milano. Congratulazioni al suo staff!

      • se la gioca con quei soggetti con le sciarpe di d’alessio che “son venuti dal sud per vederlo”. omg.

        • Non ci credo, davvero c’è gente che dal sud è andata a Milano a vedere Giggi, quando il giorno dopo cantava a Napoli?

  85. “io per Big intendo lebròn,bryant,dirk,wade,duncan,KG,ma anche gli stessi bosh,boozer,rose,insomma tutta gente che howard guarda da un km i primi e da 500m i secondi…”

    Io per ora davanti ad Howard vedo solo i primi 4 che dici; potrei aggiungerci un Paul e mettere sullo stesso piano Rose o Williams.
    Ma Duncan e Garnett ormai son vecchi; Bosh e Boozer meglio di Howard? Dai, diccelo che ci stai prendendo per il culo… ;-)

    ps: vorrei essere napoletano per votare De Magistris e la sua cricca.

  86. Nessuno critica la scelta Bulls di firmarlo anche perchè Carlitos qualcosa lo aveva dimostrato. Solo che ora potrebbero pensare di tradarlo perchè di margini di miglioramento non ne vedo all’orizzonte. Quindi o si rinforzano retrocedendo Boozer a terzo violino oppure il fardello se lo tengono.

    Procionide
    Infatti se sono riusciti a scambiare Lewis per Arenas possono farlo per Boozer che costa 10 mln in meno. Di giocatori a quelle cifre ne trovi senza dover pretendere la superstar visto che Booz non lo è. Ai Bulls sacrificare Korver+Bogans+Brewer per arrivare ad una guardia con punti nelle mani non è impresa ardua mentre Booz potrebbero scambiarlo per un giocatore con meno punti ma più consistente in difesa e magari più giovane.

  87. marko

    Magari Otis Smith la pensasse come te…un bello scambio Boozer-Howard e alè… :)

  88. Gigi D’Alessio a Milano e come vedere un esponente del KKK prima voce di un gruppo Gospel.

    Procionide

    Appunto. Se hanno scambiato Lewis per Arenas possono farlo con Boozer che costa 7/8 mln in meno. Di gente a 10 mln a stagione giovane con punti nelle mani e magari più solido in difesa ne trovano. Anche perchè non è che traderebbero uno dei 10 migliori giocatori della lega ma uno buono ma non una stella.

    • io non ne sono cosi sicuro. per gente giovane con punti nelle mani cosa intendi?
      un thornton, un matthews?
      Io ho dato un’occhiata alle situazioni salariali e ai possibili scambi che potrebbero essere intavolati con i soldoni di boozer.
      Premesso che le squadre che necessitano disperatamente di un 4 del suo genere e hanno allo stesso tempo materiale di scambio mi pare scarseggino, io andrei più su gente di una certa esperienza..
      Un Hamilton o uno Step Jackson a questo punto. Dipende tutto dalle idee della dirigenza.
      Io credo resteranno cosi cercando di trovare qualcosa di buono per la panca, che continua ad essere il punto debole della squadra (non puoi avere asik come backup di noah….)

      • No, ok. Qualcuno che prende Boozer lo trovi. Secondo me non trovi qualcuno che ti dia un giocatore buono per Boozer, a meno che non si parli di qualcuno che quest’anno ha deluso e invece poi si mette a rendere alla grande. Arenas per Lewis è stato uno scambio che non ha spostato niente, alla fine.

        Ecco, non pensate neanche a Matthews per Boozer, grazie. Neanche per fare esempi: non abbiamo già abbastanza sfiga a Portland?

        • con tutto l’amore che ho per i blazers, non vi auguro nessun loozer.
          in primis perchè non ne vedo il bisogno (aldridge) e poi perchè necessariamente dovresti cedere uno dei tuoi giovani pupilli (batum,matthews) a cui io metterei il lucchetto a vita.

          PS: ho letto di Brandon. maremma merda.

  89. su IVERSON ok carattere difficile , pero da quel che ricordo io ai Sixers oltre a stackhouse e a C-Webb ormai in parabola discendente non mi sembra abbia mai avuto un secondo violino decente..
    poi vorrei ricordare che il grande problema di a.I era il fatto che lui fosse una guardia in un corpo da play ..
    con questo voglio far capire che gli dovevi costruire su una squadra molto particolare intorno .

    • Vero ma considera che il soggetto voleva essere il primo, il secondo e il terzo violino. Rose ieri ha dato un paio di cioccolatini ai compagni che non ne hanno approfitato. Iverson avrebbe attaccato a testa bassa.

      Purtroppo il 3 era uno sciroccato con un talento straordinario. Lo stesso C-Webb non ne parlò benissimo seppur trincerandosi nella diplomazia.

  90. Da tempo penso Steph Jackson sarebbe l’ideale per i Bulls, punti nelle mani, buono in difesa e col fisico giusto, sa passar la palla e per qualche minuto potrebbe pure portarla lui mentre Rose rifiata, ottimo cluth shooter, due bei coglioni quadrati..unica contrindicazione l’età…
    Comunque un 4 con punti nelle mani ai Bulls serve comunque perchè è stata la principale lacuna dei tori nelle ultime stagioni, il buco in guardia si è aperto quando è andato via Ben Gordon che però alle cifre che chiedeva è stato giusto non rifirmare data anche la sua stazza e la sua difesa..

  91. Rose è come Iverson per Crossover e per come attacca il ferro, la prima volta che l’ho visto giocare mi son detto: mammamia un’altro buffone mangia palloni come AI, poi passano gli anni(pochi) e vedi che questo ha del sale in zucca, Rose segna perchè è “costretto” a farlo, Iverson viveva solo per quello

  92. Rafael

    Esempio:
    1- prendono Bargnani + Barbosa a 4/5 mln. Il brasiliano viene rifirmato dai Raptors e ceduto ai Bulls. Andrea non è un leone in difesa ma certamente non sarebbe peggio di Boozer. E’ più alto, in salute e ha un arsenale offensivo superiore a Boozer. Non sarebbe centro e di sicuro nel sistema di Thibo non sfigurerebbe. Tutto si può dire ma non è cretino. Inoltre offensivamente potrebbe allargare il campo favorendo le scorribande di Rose in area. Considerando il ruolo da secondo/terzo violino sarebbe perfetto. Barbosa sarebbe l’addizione dalla panca con punti nelle mani + una consolidata esperienza PO. Ai Raptors andrebbe uno con presenza a rimbalzo e punti nelle mani. Farebbe da chioccia a Davis e forse al lungo scelto al draft.
    2- prendere un pacchetto di giocatori anche non giovani che siano di sostanza.

    Per la guardia potrebbero mettere sul piatto Korver+Brewer+Bogans+ due prime scelte.

  93. Jackson sarebbe ottimo ai Bulls. Non è detto che non arrivi visto chi decide ai Cats!!!!!!!!

    Roy
    I nodi vengono al pettine, purtroppo.

  94. alert

    Magari MJ facesse un bel favore , è che col contratto non ha non credo possano prenderlo senza smuovere qualcun’altro rischiando di tappare un buco per aprirne…stesso discorso che si potrebbe fare per arrivare a Rip Hamilton…con Bargnani+Barbosa non credo sarebbero comunque da titolo.
    Poi bisogna vedere come si risolverà la questione salari…
    Certo Reinsdorf aveva dichiarato tempo fa che sarebbe disposto a pagare la luxury solo nel caso in cui sarebbe davvero servito a renderla una serie contender…vedremo..

    • ecco un altro che sarebbe ottimo…certo con la testa che ha piuttosto che pensare a vincere guadagnando un pò meno credo chiederà una barca di soldi..

  95. il 3 giocava da solo.vero..comunque,parlando di cifre,8 assist a partita di media carriera son lì da vedere..un terzo dei tiri li doveva prendere perchè i compagni passavano tiri che lui gli costruiva..ho rivbisto ultimamente un pò di partite di quei sixers..era meno eoista di quel che sembra..vero che non poteva avere un secondo violino vicino,ma i compagni li cercava..siete di memoria corta ragazzi..e per inciso..l’anno delle finals,con kukoc come secondo..eran 50-10…e lui viaggiava a più di 10 assist a partita.insomma,difetti enormi,ma non esagerate…

    • Di sicuro a vedere un bimbo con quel fisico andare a sbattere contro Shaq come facevi a non innamorartene?Faceva sognare noi comuni mortali di poter sfidare Golia e magari fargli pure il culo…

  96. alert70
    ai Raptors non sono cosi fessi da cedere il loro uomo franchigia e l’unica prima scelta della loro storia per Loozer… dai è inpensabile
    concordo con chi dice che uno scambio nell’Nba lo puoi comunque imbastire ci sono parechhie squadre ai cui Booz farebbe comodo:
    Denver, Pacers, Pistons, Kings, Raptors, Nets e Suns hanno un discreto vuoto nel ruolo
    In ogni caso lo scambio lo fai per una guardia forte ma con vari dubbi (adattabilità)
    e nel ruolo ti ritrovi con il solo gibson

  97. alert
    scambio niente male. sicuramente thibo gioverebbe ad andrea che forse troverebbe la sua dimensione anche sul suo lato del campo. certo, sarebbe quantomeno rischioso per i bulls spedire boozer a toronto dopo appena 12 mesi.. credo che più che un atipico come andrea servirebbe un 4 vero, ma anche cosi non credo si potrebbero lamentare.
    curioso di vedere un’eventuale convivenza noah-bargnani.

    PS: il re si conferma anche sovrano dei buffoni.

  98. Iverson uno dei giocatori più sopravvalutati della storia, ha fatto una stagione da fenomeno e basta e tirava comunque 30 volte a partita, grazie al cazzo che poi ne faceva 30 a partita, con pochi assist per altro.Lui e l’efficienza sono due cose distinte e separate.In più è una testa di cazzo.

  99. ah io faccio uso di droghe?? beh boozer sarà in fase calante quanto vi pare ma ci sta molto di piu il paragone boozer howard che l’accostamento howard con i vari lebron,kobe ecc…addirittura c’è chi dice che howard è meglio di duncan,beh,forse quel che abbiamo visto ai playoff è un tim ormai stanco e fuori forma,ma se hward nella sua carriera arriva a un terzo di ciò che ha fatto duncan rimarrei stupefatto,solo il TD a fine carriera e mezzo malconcio è “leggerissimamente inferiore” a DH…ma proprio dev’essere a fine carriera e mezzo malconcio…

    • Se ragioniamo per estremi è ovvio che non se ne esce più…non è che si può passare dal paragone Howard-Boozer ad Howard-Duncan…

      • Se stai dicendo che Howard non è all’altezza del miglior Duncan, è l’unica cosa che hai detto finora su cui sono d’accordo. Però insieme a lui ci metto tutte le ali forti della storia dell’NBA, visto che considero Timoteo il migliore di sempre nel ruolo.

  100. Allen I è stato uno dei giocatori che più ho odiato e rispettato allo stesso tempo… Rispettato ovviamente perché fare quello che ha fatto con quel fisico è una cosa che più nessuno riuscirà a fare… quella gara1 rimane per me la più assurda prestazione singola mai vista LIVE…

    Odiato per tutto il resto.. su tutto per il suo modo di fare e per non aver mai accettato di poter aver un 2° violino con cui divedere le responabilità..

    D’altro canto, la sua utilità in una squadra con talendo medio di qualità la si è vista tutta a Denver.. scambio con Billups e bam Nuggets in finale di Conferce e ad un Kobe Bryant dalle Finals…

  101. La mazza di sexy James

    Barbosa+Bargnani per Boozer. Poi una guardia che arrivasse da uno scambio che vedesse coinvolti Korver+scelte+Bogans+Asik+….. Insomma l’upgrade non sarebbe male. Un quintetto con Rose, Smith (JR), Deng, Bargnani, Noah proprio schifo non farebbe. Sarebbero giovani e in salute. Dalla panca Gibson+Barbosa+Watson.. non sarebbero malaccio. Poi se al posto di JR arrivasse per grazia divina Steph Jax meglio molto meglio.

    jiulius

    Ai Raptors Bargnani ha fatto girare le palle a più di uno. Siccome vogliono tagliare i ponti col passato e il GM si è espresso in toni non proprio lusinghieri sul “primo violino” giustamente non vedrei strano se accettassero un Booz per ripartire con Davis, DeRozan + il centro (Kanter???) dal draft.

    Ai Kings sono coperti in quel ruolo. DeMarcus non è un centro vero ma un PF/C che farebbe a pugni con Boozer. Inoltre hanno Thompson e Samuel se lo rifirmano. Insomma ai Kings serve un play (Kemba Walker) più una guardia da affiancare a Evans (Thornton se non chiede la luna.)

  102. L’iverson dei bei tempi era spanne sopra a questo rose, di sicuro una l’avrebbe vinta da solo contro questi heat cosa che rose nn e’ stato capace di fare. Come se rose poi nn si prende trenta tiri a partita poi…Fonseca ne avevi sparate gia’ altre o no?

    • Come dici tu di sicuro male non è, mi dispiacerebbe solo privarmi di Asik che già da rookie si è dimostrato un’arma tattica fondamentale e rischia di diventare uno dei migliori centri difensivi della lega…sperando poi che questi cambiamenti non nuociano all’efficacia del sistema difensivo che ha costruito TT

  103. Infatti Iverson è il giocatore più sopravvalutato della storia insieme a Kobe e Jordan, Rose è sulla buona strada ed è indubbiamente il più sopravvalutato in attività.

    • Roberto Baggio era una pippa. Lo testimonia il fatto che non ha vinto un cazzo di importante.

  104. a sto giro hanno fischiato 4-5 infrazioni di passi (giuste), ma secondo me arbitraggio troppo pro-heat.. evidentemente è più affascinante agli occhi di tutti (e di stern in particolare) la rivincita miami-dallas piuttosto che un “anonimo” chicago-dallas.. gli amigos sono forti, non hanno bisogno di questo trattamento (o forse sì?) (IL SOLITO ITALIANO)

  105. gli ultimi quattro possessi di lebron (in difesa e in attacco)? michael jordan.

    e se qualcuno dice il contrario veramente significa negare l’evidenza.

    la personalità con cui

    1 strappa un rimbalzo
    2 va dall’altra parte e spara una bomba da tre
    3 in difesa ruba palla a rose
    4 va dall’altra parte e mette il jumper decisivo della partita

    e ciao ciao bulls e rose

      • già l’avevo dimenticata. incredibile. non l’avevo mai visto così decisivo. sta facendo dei finali dei partita clamorosi. e anche wade non scherza.

  106. Per la classifica vedo di postarla il prima possibile, sempre se me lo fanno fare ovviamente.

    Sulla partita dico solo che questi sono due fuoriclasse il resto è fuffa

    Su iverson non riesco a capire come si faccia a non averlo nel cuore. Ci arrivava ad 1.85? E nonostante tutto ha dominato in questa lega

  107. Rafael

    Io sinceramente spessp quest’anno l’ho trovato a tratti epico in difesa e non parlo solo dei playoff dato che seguo i Bulls tutto l’anno.
    Infastidisce pure Howard per quanto lo si possa limitare, raccatta palloni dalla spazzatura come pochi, ottimo difensore di posizione e anche negli aiuti e nelle rotazioni prende una caterva di sfondi…poi ha due mani da fabbro quello si..ma ho parlato di centro difensivo..io lo conoscevo praticamente zero ma è stata una sorpresona

    • io ammetto di averlo visto poco durante la rs, ma soprattutto in questi playoff mi ha fatto una gran pena. un pesce fuor d’acqua. con thibo che volente o nolente non poteva toglierlo perchè kurtone ci mette ancora del suo ma è un palo della luce.

      indubbiamente può crescere difensivamente, è un rookie, ma a me personalmente non aveva fatto sta gran impressione. de gustibus :)

  108. Marco

    “addirittura c’è chi dice che howard è meglio di duncan,beh,forse quel che abbiamo visto ai playoff è un tim ormai stanco e fuori forma”

    Se mi dici Duncan all’apice il paragone con Howard neanche inizia, ma se li prendi adesso stesso discorso all’opposto.

    • Nei playoff effettivamente è un pò calato, anche TT gli ha dato minuti strada facendo, però considerando che è un rookie e veniva pure dall’Europa.. i playoff sono una brutta bestia..non ci rinuncerei a cuor leggero…

  109. una cosa è palese per me su lebron. quando ha capito che il 23 dietro la schiena gli portava iella e ha cambiato numero la maledizione di mj è svanita e le porte del paradiso si sono spalancate….semplicemente mostruoso. e lo sta dicendo un kobe lover eh.
    ora si profila una finale stupenda…ma per dallas è durissima. wade e lebron nn sono esattamente durant e westbrook,hanno gli occhi della tigre…auguri.
    complimenti al grande pat riley genio assoluto

    • Perdonami la battuta ma a mettere insieme Wade e Lebron sperando che un pò di argenteria magari a casa la si porta ci sarei arrivato pure io :)…non è per questo che è un genio

  110. Howard deve ancora crescere di quel piccolo passo nei movimenti offensivi per risultare devastante. Quest anno parecchi segnali di miglioramento ha quasi giocato da solo. Duncan è Duncan, una delle migliori 5 power forward di ogni epoca

    • piccolo passo? ok che è migliorato un po’ nei movimenti con ricezione da fermo, ma i passi da fare sono ancora tanti a mio avviso…

  111. skip

    Dal più forte è lecito aspettarsi un finale da numero 1. Poi lo si può detestare a ragione o a torto ma è il numero 1. Scusa la ripetitività ma è palese.

    Per i Mavs battere questi Heat sarà un’impresa ma è nelle loro possibilità. Sono certo che avremo una finale coi fiocchi. Tanti campioni per 4/7 gare da gustare.

  112. non voglio certo attirarmi le antipatie di tutti qua dentro, però io non penso che dire che Lebron è più forte di wade sia una verità assoluta.
    Può tranquillamente valere il contrario.
    Mi ripeto fino a boston ha giocato un filino melgio wade. Ora si dice che abbia problemi alla spalla.
    nel complesso si può dire che i play off di Lebron siano stati leggermente migliori di quelli di wade. Il leggermente è secondo me dovuto al fatto che nelle sconfitte (poche) wade ha sempre giocato melgio di lebron.
    Comuqnue ad oggi l’MVP degli Heat pure io lo darei a James.

  113. La ma.zza di sexy James 21
    resti.amo umani 20
    alert.70 20
    Big S.hot Rob 19
    Jump.Hook 18
    marco.lkt 18
    toure y.aya 18
    t m.ac#3 17
    roo.kie 17
    sho.wstopper 17
    Kah.una 17
    alb.y_g.ini 16
    mik.e 16
    Keis.er S.oze 16
    tifosoknic.ks 16
    Bird.man 88 16
    Stev.en Jo.hn 13 15
    de.ron 15
    alla.nhouston20 15
    Mich.ael Ph.ilips 15
    han.zo90 15
    jimb.ojambo83 14
    skipt.omylou 14
    Amer.ican D.ream 14
    Larro.k 14
    Gugg.io88 14
    Stockt.on to Gu.gliotta 14
    mic.hele 14
    Alfr.edo 14
    Giu.lio 13
    BigG.ameJames 13
    bi.g “O” 13
    Fl.y t.o t.he mo.on 13
    Mack.iemesser 13
    Ra.fael 12
    on.ic76 11
    Gia.ngioTheGlide 11
    Proci.onide 10.
    w.orm 91 5
    ul.trasix 5
    br.azzzz56 4
    Mr.Clutch 4
    Juli.us 3
    the m.agician 2
    g.atzu83 2

    chi si torva meno di 10 punti ha saltato uno dei primi due turni
    chi non si ritrova proprio in classifica non mi ha dato i pronostici per le finali di conference.
    se c’è qualche errore fatemelo notare

    • Grazie Big

      Come dobbiamo fare per l’ultimo pronostico? Io come altri lo abbiamo già postato ma non so se preferisci vederli tutti in sequenza per facilitarti il compito.

  114. su IVERSON non amava gente che potesse mettere troppi punti accanto , ma puta caso riesci a costruirgli attorno una squadra di ottimi difensori che qualche punto lo mettono e le cose sarebbero cambiate ..

    ROSE non è un play vero ma sicuramente è piu generoso da questo punto di vista ,io se fossi nei bulls visto che il ragazzo a solo 22 anni non cercherei di ingolfarmi con gente come Boozer ma cercherei di mettergli accanto gente giovane .

    ad es.La seconda scelta dei Wolves non è male visto che a minnesota cercano giocatori di esperienza …

  115. Marco LK

    Dai, su, sii gentile, risparmiaci certe cose…può piacere o meno Howard, ma anche solo pensare di confrontarlo con Boozer, col TD attuale, con il KG attuale…o hai le fette di prosciutto (ma di quello bono eh) davanti agli occhi, o hai deciso che ti sta sul cazzo…

    Brazzz

    Nn per fare troppo il preciso, ma Kukoc arrivò ai 76era nel 2000, nel 2001 eragià un ricordo…e comunque era tutto fuorchè un 2° violino…ed anche quel 50-10 di cui parli mi sfugge, mi sa che ti sbagli con Walton nel 1978

    Come stelle “martoriate” dalla presenza di Iverson, oltre a CWebb e Stack, ci metto anche il Big Dog, ed altra gente scambiata perchè ritenuta nn compatibile malgrado il talento (Hughes e T.Thomas)

    Però tutti questi nomi sono anche quelli du gente che era o a fine carriera, o a fine motivazioni, o lunghi dall’aver dato fondo al suo potenziale (vedi Stack). Ciò nn toglie che solo in un sistema da 100 tiri a partita come quello dei Nuggets, AI abbia potuto coesistere (senza chissà quali risultati) con un’altro Big

    Iverson era un ottimo passatore, ed ha avuto attorno una serie di compagni cui spesso era meglio nn dare troppo la palla. Non lo biasimo per questo, ma di certo tatticamente era molto meno adattabile di un Rose (per il solito fatto di essere una shooting guard di 1.80, cosa che costringeva ad avere dei quintetti atipici, vedi con Snow o Antony Carter), e di testa, nn mi è mai sembrato uno facilmente gestibile

    Comunque, i confronti si fanno alla stessa età, Rose a 22 anni ha fatto comunque più di quello che AI aveva fatto fino al 1998. E questo è incontrovertibile

    Shooting Guard Bulls

    Jackson mi piace, ma ha 33 anni, e tatticamente nn lo vedo affatto bene a Chicago (vuole troppi tiri, ed ha un carattere che è tutto un programma), ma certo che di personalità ne avrebbe. Rip nn lo considero una soluzione, anche lui ha 33 anni, ed è troppo adatto a giocare in uscita dei blocchi, senza creare.
    JR avrebbe tutto il talento del mondo, e credo che i Bulls lo cercheranno questa estate, ma si sa che è sempre a rischio con quella capoccia

    Credo più che altro che il problema dei Bulls sia la mancanza totale di un 2° violino. Hanno 2 ottimi 3° violini come Booz e Deng, ma nessuna stella a supportare Rose. Nessuno ha mai vinto così

    • Il giocatore perfetto per i Bulls è argentino e sfiga ha 34 anni… Chiaro, sarebbe perfetto in altre 28 squadre, però lo vedrei perfetto per Chicago…

  116. Ginobili

    Purtroppo per i Bulls lui vuole finire la carriera agli Spurs. Sarebbe stato perfetto.

    Big Shot Rob

    Inizio io con i pronostici.

    Heat-Mavericks 2-4

  117. dopo aver fatto 3 punti nei quarti essere a 12 credo sia un passo avanti LOL
    pronostico finale

    Heat – Mavs 4-0

  118. Cazzo sono primo..la mazza di sexy James non tradisce mai ihihi…se vinco in segno di sportività mi impegno a farla provare al secondo classificato :)

  119. Semplicemente il giocatore più forte della storia del gioco

    http://www.youtube.com/watch?v=JEvFNIohT6k

    Ho paura di quello che può diventare se vince il titolo fra due settimane perchè si toglie la scimmia di dosso, si sblocca psicologicamente e a quel punto non c’è Kobe, Wade, Rose, Durant che tenga, sky is the limit, lotterebbe solo con la storia.L’era Lebron sta per iniziare

  120. iyw
    ti stai sbagliando su kukoc..kukoc iniziò la stagione 2000-01 ,quelle delle finals,e fu scambiato a febbraio,assieme a ratliff, x mutombo..puttanata senza confini..il record allora era esattamente 40-10(hosbagliato a scrivere)migliore della lega in quel momento..e giocavano come in paradiso..brown ha sempre detto che,aldilà della visine di deke che ferma shaq(visione dettata dal peyote,mi verrebbe da dire),.forzò lo scambio xke ratliff(quel’ano convocato all’all star game,se ricordi)si era rotto lo scafoide pochi giorni prima della dead line,per cui aveva chiuso la stagione..quello fu il vero motivo..

    • Non c’è nulla da commentare. E’ il numero 1. Se poi vincerà 4/5 titoli si metterà al fianco del 23.

    • se basta dominare una finale di conference per diventare il più grande di sempre allora al momento è a pari merito con nowitzki

  121. Il caro Scottie vuole, giustamente a mio avviso, sottolineare con gran classe il ruolo che ha avuto in quei 6 anelli con questa affermazione…

  122. beh meno male che di basket qualcuno dice che nn capisco una mazza,poi vedo che nella classifica dei pronostici ho preso quasi tutto :p

  123. ma dico io bisogna per forza vivere di paragoni e bla bla bla
    LBJ facciamogli vincere qualcosa almeno…

    gia immagino le discussioni ma mj non ha mai fallito…..
    ma mj non giocava con Wade…….
    no vi prego .
    e poi i 6 titoli di mvp delle finals…..
    wade ha vinto piu titoli di lebron…..
    e se wade bissasse l’mvp delle finals contro dallas? lebron dovra fare un super lavoro su dirk che potrebbe portarlo ad avere meno lucidita di wade.
    e se dallas…..

    vi prego aspettiamo per la caciara assurda che scaturira come al solito da ste cose che lasciano il tempo che trovano.

  124. “Semplicemente il giocatore più forte della storia del gioco

    Ho paura di quello che può diventare se vince il titolo fra due settimane perchè si toglie la scimmia di dosso, si sblocca psicologicamente e a quel punto non c’è Kobe, Wade, Rose, Durant che tenga, sky is the limit, lotterebbe solo con la storia.L’era Lebron sta per iniziare

    da quanto segui la nba, 1 anno?

  125. “Infatti Iverson è il giocatore più sopravvalutato della storia insieme a Kobe e Jordan, Rose è sulla buona strada ed è indubbiamente il più sopravvalutato in attività”

    Fonseca è in finale con Calderoli a chi spara la cazzata più grossa. complimenti

  126. Miami – Dallas 4-2

    Credo che non si arriverà a gara 7 solo perchè gli heat hanno il fattore campo.

    Sulla frase di pippen, beh, direi che molto spesso, le dichiarazioni di ex star nba risultano poco attendibili.

    Magari in futuro, ma per adesso, vediamo se vince l’anello n.1, poi si vedrà.

    Ricordo che comunque il n. di anelli influisce fino ad un certo punto, perché jordan dopo UN solo anello era considerato il più forte di sempre, basta riguardare qualche highlights della stagione 1991-92 in cui spesso i telecronisti lo appellavano come gratest ever. E aveva un solo anello, contro i 44(..) vinti da russel, i 5 di magic, i 3 di bird i 6(?) di jabbar ecc…
    Con questo non credo proprio che lebron verrà messo nella stessa frase con jordan se dovesse vincere.

  127. gigantesca scritta LOAL per pippen.

    complimenti agli heat per aver vinto questo titolo!! :3

    ora ne mancano almeno altri 5.

  128. PippenLOALZ ritratta: “Don’t get me wrong, MJ was and is the greatest. But LeBron could by all means get to his level someday.”

  129. miami-dallas 2-4

    miami vince le prime 2 gare,in gara 3 è avanti di 13 a 7 min dalla fine ma dallas rimonta,vince gara3 e le 3 gare dopo :-)
    speriamo almeno sia una bella finale,finora po abbastanza deludenti sia per le emozioni sia per il gioco espresso.
    spero in dallas questo è veramente l’ULTIMO treno per il titolo.

  130. Il bello è che quelli di espn dopo le parole di pippen hanno messo su un dibattito su chi sia più forte tra jordan e lebron, facendo votare la gente…ora, dico io, ma che senso ha? i risultati vedono in generale jordan migliore per il 90% della gente…chi lo avrebbe mai detto eh?

    Lasciamogli vincere almeno un anello, poi potranno pure iniziare gli inutili paragoni con giocatori di 20-30-40 anni fa.

  131. Mi sa che arrivo tardi per commentare la partita, vedo che ci sono già 200 e passa commenti. Preferisco commentare le squadre: applauso per i bulls, a mio avviso hanno dato il massimo, con questo roster non andranno oltre quanto ottenuto quest’anno, indipendentemente dai progressi di rose, quindi mi auguro per loro una trade che riesca a portare una guardia in grado di creare qualcosa, all’inizio dell’anno avevano detto che erano ad una guardia dall’essere una contender, i playoff lo hanno dimostrato.

  132. scusate ma potremo parlare di lebron più forte di sempre quando vincerà almeno 6 titoli e magari qualcuno con al fianco uno forte un pò meno di wade…
    se jordan non si fosse ritirato 2 anni, di titoli probabilmente ne avrebbe 8 in fila e se jordan avesse giocato assieme a barkley o a drexel per fare degli esempi paragonabili a lbj-wade forse sarebbe considerato un pò meno divinità di quello che è universalmente considerato.

    Inoltre il talento all’epoca di mj era un pò meno diluito, ergo era un pò più difficile vincere rispetto ad ora contro qualsiasi squadra.

    Per quanto mi riguarda già solo la scelta di giocare con wade è traducibile con il fatto che non sarà mai paragonabile ad mj.
    In ogni caso prendendo ad esempio visioni meno estreme della mia, paragonare 2 gare dominate in finale di eastern conference con 6 finali da assoluto dominatore per tutte le gare come ha fatto mj è oggettivamente un’ERESIA…

  133. jordan dopo la dichiarazione di pippen lo avrà sicuramente chiamato per un 1vs1 facendolo piangere il povero scottie :-)

  134. Brazz

    Gli 8 assist di media in carriera di Iverson li hai visti solo tu, dato che viaggia a 6 scarsi e a 8 non ci si è mai nemmeno avvicinato in carriera. SU di lui si è già detto molto, io sempre insisto sul fatto che il merito di quella grande stagione fu più di Larry Brown che non suo, così come il rendimento Bulls di quest’anno è più merito di Thibo che non di Rose. Derrick è potenzialmente migliore di AI, dato che a un talento e a caratteristiche fisiche simili aggiunge una testa da campione. La stagione di Denver dello scambio con Billups è emblematica, e la dice tutta su quanto la testa e l’intelligenza cestistica contino in questo sport

  135. Le cazzate su Howard poi, scusate ma come diavolo si fanno a scrivere certe cose? Io tifo Spurs, ma mai mi sognerei di dire che OGGI Duncan è un giocatore superiore a DH.

  136. Heat: meritano il titolo, stanno dimostrando di essere i più forti. Sarà anche un roster corto, e avranno ancora limiti offensivi, ma i tre stanno trovando una compattenza e un’amalgama incredibile. Lebron sta mostrando di non soffrire la presenza di altri big in squadra e di saper gestire le pressioni, wade sta accettando di vedere altri compagni più decisivi di lui in molte situazioni, grandissima prova di maturità, e bosh si sta mostrando semplicemente come il terzo violino più forte della lega, in questa serie 23 e passa contro la miglior difesa della lega. Riassumendo ha pareggiato il duello con garnett e vinto quello con boozer, era lui l’enigma di inizio anno, ha risposto alla grande. Ultima cosa importantissima sono il numero di vittorie in finali tirati degli heat in questi playoff, praticamente escludendo una partita a Phila (che contava il giusto sul 3-0) hanno vinto in volata o comunque con margine ristretto almeno 6 partite in questi playoff, ricordo che ad un certo punto dell’anno si sottolineava che nei finali punto a punto erano una delle peggiori squadre della lega, invece ai playoff hanno cambiato marcia.

  137. Kal

    Sono del parere che lebron non può essere messo con jordan se dovesse vincere UN anello. Ma ripeto, jordan era considerato il n.1 di sempre dopo aver vinto il primo anello, e c’era un certo magic, o un bird, jabbar, chamberlain, russel che qualcosina avevano vinto più di lui. Non credo però che ci siano stati molti a dire, jordan per essere considerato meglio di magic( 5 anelli) dovrà vincerne ancora parecchi.
    Ma jordan è una cosa, james è un’altra. Non è che perché a jordan è bastato vincere un anello per essere il best ever, lo stesso capiterà a james. Anzi, ci sarà sempre da ridire, basta leggere qualche commento.

  138. da tifoso neutro non posso non tifare per i mavs per la qualita del gioco espresso finora.sono piu squadra degli heat solo che gli altri hanno piu talento.
    dovessi fare un pronostico di cuore direi dallas se faccessi invece un pronostico di testa direi miami anche se spero che non vincano.

  139. Anche perché se un vuole, può sempre avere qualcosa da ridire su chi vince:

    Jordan: 6 anelli, sì, ma aveva pippen(HOF) kukoc, orazio grant, e poi rodman, e jackson in panca.
    Pippen 6 anelli, sì, ma solo grazie a jordan.
    magic 5 anelli: eh grazie, ajoveva il pivot più forte dell’epoca, ed un roster fortissimo.
    jabbar 6 anelli: grazie col più forte play di sempre, se non era per magic, rimaneva a 1.
    Bird: 3 anelli, ok, ma guardate che compagni aveva, mchale, parish, dennis johnson, e poi walton dalla panca.
    Hakeem: 2 anelli, sì perché non c’era jordan, altrimenti…
    Duncan 4 anelli: il primo lo ha vinto marcato da larry johnson che gli arrivava alla tibia, l’altro contro i nets, e poi gli altri due, non è stato il migliore..
    Shaq, 4 anelli, sì, guarda caso li ha vinti quando kobe ha iniziato ad ingranare, ed è arrivato phil, poi il quarto? un regalo di wade che “ha vinto da solo” (cit.) e poi ha straperso una finale 4-0!
    Kobe: 5 anelli? i primi 3, regali di shaq, poi gli altri due beh, con gasol, odom, bynum, fisher e artest…e poi ha perso due finali eh!
    Insomma, se uno vuole comunque cercare il pelo nell’uovo, lo trova per chiunque.

    • ragazzi va bene tutto…le dichiarazioni di Pippen (che voglia tirare acqua al suo mulino?),gente che paragona Boozer ad Howard,però rendiamoci anche conto di una cosa: un MJ ha combattutto tante Finali con squadre molto forti,vincendo molte volte,Lebron è giovane e vediamo cosa aggiungerà al suo palmares e a fine carriera se ne potrà dare una valutazione più completa….non è che perchè ora ha fatto un partitone (non il primo aggiungerei) contro una squadra oggettivamente battibile,marcato da Ronnie Brewer questo fa di lui il campione dei campioni,prima vediamoci la Finale e chiediamoci anche perchè questo FENOMENO,perchè lo è,non ha ancora vinto un titolo,perchè va bene la squadra conta,ma anche chi la guida….

  140. Il Duncan attuale è un pò come l’ultimo Baresi…più che alzare la mano non può..

    • ammazza quant’è forte tuo nonno!
      mi sà che all’epoca ti pisciavi ancora nei pantaloni :D
      Baresi è stato il più forte difensore di tutti i tempi. Secondo con lieve distacco Maldini
      per il terzo bisogna andare in Germania negli anni 60

  141. intanto boozer c’è arrivato alle finali di conference,howard è al mare da un mese…

  142. ah, beh, allora boozer è molto più forte anche di gasol, odom, e kobe, pensa che loro sono stati sweepati al primo turno, altro che quel fenomeno di carlos..

  143. se mi dite che Rose abbia gia superato Iverson perche ha di gran lunga piu sale in Zucca non posso non essere daccordo ma sul talento assolutamente no .
    iverson era un nano che ha fatto cose Jordanesche .

    secondo me IVERSON per vincere avrebbe dovuto avere attorno dei difensori eccelsi e un Play che coprisse il Buco difensivo che lasciava per essere una guardia sottodimensionata e L.Brown.

    es A.I. nel 2004 al posto di hamilton nei pistons

    fantabasket naturalmente.

  144. @ michael philips

    beh intanto i LAk sn stati sweeppati al secondo turno da dallas,nn al primo e soprattutto nn sn andati k.o.con atlanta,mi sembra molto diverso.

    secondo,a mio avviso boozer è piu forte di odom e inferiore ma nn di motlo rispetto a gasol

    kobe è un altra storia e un altro pianeta.

  145. Boozer più forte di Odom.
    Inferiore non di molto a gasol.

    Marko

    Pensavo che ieri avessi raggiunto il massimo, evidentemente al peggio non ce mai fine!
    Buon week-end!

  146. io avrei considerato lebron n1 se avesse vinto contro gli spurs nel 2007….avrebbe fatto un’impresa che nessuno aveva mai fatto in passato…detto questo, i PO ad est quest’anno son stati terribili, wade e lebron bastano per andare alle finals…cmq,lbj imho è il più forte da 3 anni, però effettivamente anno scorso ha toppato…kobe non difende ormai, e wade è una sorta di lbj ma più scarso (di poco eh) in ogni aspetto del gioco(punti,rimbalzi,assist,%)

  147. le logiche che rendono piu forte un giocatore rispetto ad un altro in base al risultato di squadra mi sfugge come logica….

    cioe BOOzer è piu forte di Howard perche è stato eliminato in finale di conference nel 2011
    secondo questa logica nel 2010 nowitzki era meno forte di boozer perche è stato eliminato al primo turno dagli spurs , e siccome sono stati eliminati dai suns che sono stati eliminati alloro volta dai lakers per 4-2 e non come i jazz 4-0 si deduce che FRYE sia piu forte di Boozer…..

    non capisco bene la logica di alcune affermazioni

  148. Big shot rob

    Ma io ero a 11 dopo il primo turno; ho pronostico Lakers e Thunder vincenti ( quindi almeno 1 punto), e Boston e Chicago ( almeno un altro). Poi ho detto Miami e Dalla, ma perchè non ci sono?

    • Del secondo turno e finali ne ho beccate 4 su 6; non ricordandomi i risultati, significa che almeno sto a 15.

  149. Bè io sono ultimo a 2 punti quando ne ho azzeccate 4 su 6 nel secondo e prima 4 su 8
    Ma ho dato i pronostici sempre nei giorni sbagliati. Mea culpa.

  150. aridaje,ma nn capite na sega…

    nn ho detto che chi esce dopo è piu forte di chi è uscito prima,ho detto che se sei un grande giocatore,affronti atlanta e la fai a pezzi,invece è crollato con i suoi magic in maniera pietosa,guardate james,ha portato una squadretta alle finals(cavs 2007) arriva a miami e va alle finals,bryant lasciamo stare x quante ne ha fatte,garnett ha portato una squadra che nemmeno sapeva cosa fossero i playoff in fin. di conf.(timberwolves) e appena arrivato a boston,boom,anello.

    boozer ha fatto quasi centrato le finals coi bulls (certo,piu merito di rose che suo,ma intanto ha contribuito)

    e howard? raggiunge le finals 2009,si fa sotto ai tiri liberi e poi esce cn atlanta quando tutti dicono che è straordinario e bla bla…

    ma x piacere……….

  151. Riscrivo il mio pronostico…

    Pronostico di GiangioTheGlide

    Miami – Dallas 4-2

    e ribadisco…spero di sbagliarmi…:-)

  152. The magician e l’ammiraglio

    Vi credo sulla parola e aggiungo i vostri punti in classifica.
    The magician
    Hai azzeccato i risultati delle serie o solo chi passa il turno?

  153. Un giornalista sciroccato ha parlato di uno scambio che vedrebbe Bargnani per Gay!!!!!!!

  154. Altra chicca che prevede Bargnani da sesto uomo dietro Amir Johnson e Ed Davis!!!!! Kanter pare non voglia avere nulla a che fare con Jazz, T-Volwes e Raptors.

    • ho sentito molto su Kanter,comunque leggendo le dichiarazioni dell’agente pare che per ora abbiano rifiutato solo l’intervista con Milwaukee…per me Kanter se lo scelgono i Wolves (improbabile) o i Jazz (loro dovrebbero scambiare uno tra Big AL,Favors e Millsap per fargli posto) lui è bello contento perchè vuol dire più soldi,e col fatto che probabilmente i contratti dei rookie verranno ribassati dopo il lock-out di certo non avrà il musone…comunque sicuramente non scende oltre la 6,in più ha già detto che gli piacerebbe giocare con John Wall…

  155. su che presupposto dovevano i Magic distruggere Atlanta? quando guardando il roster avevano un ventaggio solo nelle posizioni di C (e tanto) e di PG (ma neanche di tantissimo)? panca e tutto il resto del quintetto meglio gli Hawks,così, giusto per parlarne…

  156. Bigshot

    Io ho segnato 15 punti fino alle finali.

    Ho azzeccato Dallas solo 1 punto e heat 4-1 2 punti.

    Se vuoi vado a prendermi tutti i post, purtroppo postavo in giorni sbagliati causa lavoro.
    Se ti fidi sono ben contento altrimenti mi prendo le mie colpe.

    Dovrei essere a 17.

  157. La vedo così

    Mia – Dal 4-3

    con mio grande bruciaculo per aver assistito all’ultima opportunità persa da Dirk e Giasone per infilare un anello al dito, per non parlare delle scene di esultanza di RuPaul convinto di essere stato una pedina fondamentale per il successo Heat

    A proposito: piuttosto che parlare di Lebron maggiordomo di Wade o Wade maggiordomo di Lebron, Bosh mi ricorda davvero il cameriere finocchio de il Vizietto

  158. Queste sono parole di Scottie Pipper…
    “Michael Jordan is probably the greatest scorer to play the game,” Pippen said. “But I may go as far as to say LeBron James may be the greatest player to ever play the game because he is so potent offensively that not only can he score at will but he keeps everybody involved. You have to be on your Ps and Qs on defense. No guy on the basketball court is not a threat to score with LeBron James out there. Not only will LeBron dominate from the offensive end as well, but he’s also doing it on the defensive end which really makes him the complete package. He’s able to get in those passing lanes, shoot those gaps and create transition opportunities where he is pretty much unstoppable.”

  159. con mio sommo dispiacere (con grande orgoglio sono un tifoso mavs della prima ora) pronostico miami vincente in 6 partite

    Mia – Dal 4-2

  160. Miami 4 dallas 2
    Ma se fosse il contrario mi andrebbe cmq benissimo…
    Si affrontano un grande attacco e una grande difesa… E di solito vince la grande difesa

  161. insieme ai Grizzs ho tifato Mavs dopo l’uscita di New York contro Boston…e giusto per autoconvincermi continuo a dire che al completo avremmo potuto giocarcela la serie e vincerla.
    non sono anti Lebron ma non ho un briciolo di simpatia per gli Haet a causa della rivalità coi Knicks dei bei tempi

  162. DeShawn on old beef with LeBron, “I don’t think he forgot, but it’s still there. It’s was with my old team. I think it’s pretty much over.”
    bel termine “old beef” da mutuare da noi

    Come a dire che i Mavs si pongono nei confronti del favoritopresceltomigliogiocatorealmondo con un’atteggiamento rispettoso e non sfrontato, non sarebbe certo il modo migliore di affrontare una finale
    Stevenson si accoppierà preferibilmente con Wade gli aiuti di Kidd saranno essenziali
    Heat in-di-fe-ndi-bi-li
    Mavs 4 Heat 2
    ma non è un pronostico è una speranza
    nel qual caso LeBron perderebbe in casa la sua seconda finale e da strafavorito
    la scimmia diventerebbe un gorilla di 200 kg

    mi sembra improbabile ma intanto nella classifica di chi ci azzecca sono in zona retrocessione

  163. markolt

    intanto boozer c’è arrivato alle finali di conference,howard è al mare da un mese…

    Hai ragione, salvo che Boozer è arrivato in finale di conference guardando dalla panca Gibson giocare al posto suo.

    E’ sempre uno sport di squadra. DH12 con i morti di sonno che aveva non poteva andare oltre.

    E con Boozer/Loozer i Magic neanche le vincevano due gare contro gli Hawks.

    Kings

    Un former Kings vincerà l’anello (Peja-Mike). Finalmente raggiungono quell’obiettivo che avrebbero meritato nel lontano 2002.

  164. In rif all’ipotesi di Alert70 di Bargnani ai Bulls sarei contentissimo per Andrea
    sono sempre stato convinto che le trade i giocatori le scelgano e non le subiscano (quelli di un certo status e un certo contratto…)
    se è vero che è nell’aria non vedo destinazione migliore per l’italiano e gulag migliore per Loozer

    Roy in rotta con i Blazers che si sono rotti di avere stelle (o presunte tali) sempre in infermeria
    buyout o ritiro fra le ipotesi
    spero proprio non sia la seconda, nel primo caso ci sarebbe la fila di squadre pronte a scommettere su di lui

  165. non ho fatto pronostici,ma per le finali faccio una eccezione
    4-3 miami…anche se rupaul inanellato..dio mio…

  166. Antoine Walker
    Gary Payton
    Shaquille O’Neal
    Alonzo Mourning
    James Posey
    Jason Williams

    Cito testualmente un elenco fatto ieri,messa così,caro the magician,non si capisce perchè questa sia considerata la squadra più scarsa mai titolata..
    Hai casualmente omesso fondamentali informazioni:

    Payton non era più un giocatore,cifre ridicole,qualche canestro di rilievo,ma in generale era cotto,stracotto e anche bruciato oserei dire.

    Antoine Walker è stato considerato una suola per praticamente 10/12 della sua carriera,se si escludono i fuochi a boston è un giocatore decente,nulla più,anch’esso comunque a fine carriera bollitissimo.

    Alonzo Mourning,grande cuore,è stato un fattore difensivo enorme,20 minuti scarsi di qualità difensiva a partita,lui veterano vero,ma non certo quello che si dice “fenomeno nel fiore dei suoi anni”.

    Posey è buono,ma panchinaro,e non è certo l’elemento che fa di una squadra “scarsa” una contender.

    Jason Williams.Quello non era White Chocolate,basta e avanza questo.Buco in difesa che in attacco,dovendo fare il compitino,non rendeva giustizia al suo nome.

    Shaq non era proprio alla frutta,ma non era nemmeno “The Diesel”,era uno Shaq in versione secondo violino,uno Shaq che,a dire il vero,non era bello da vedere in queste vesti.

    Parliamo di una squadra di gente (tanti) davvero alla frutta,che ha vinto trascinata da un fenomeno,che,per il solo fatto di chiamarsi Dwyane Wade,non ha il diritto di essere un numero uno secondo voi,che gli fate passar davanti gente che ancora ste imprese le deve fare,e che forse mai le farà.
    Stiamo parlando del solo giocatore che,nel dopo Jordan,è riuscito a giocare una serie di finale a quei livelli.
    Osannate Kobe che non c’è nemmeno andato vicino a compiere una impresa simile,con prestazioni così mostruose.
    Osannate LeBron che l’unica volta che si è presentato in finale è stato sweepato.
    Sia chiaro,parlo di giocatori che adoro,ma non vi sembra di avere la memoria labile?
    di aver dimenticato troppo in fretta l’impresa del 3 nel 2006?
    Colpa dell’infortunio chiaramente,ma questi cali di memoria son fastidiosi agli occhi di chi non dimentica….

  167. howard-boozer challenge

    classe howard 7,5 boozer 7
    agonismo howard 5,5 boozer 7
    gioco di squadra howard 5,5 boozer 6,5

    la media mi pare chiara,se poi volete dare 8 a howard è una bestemmia

    p.s. nn lo faccio cn quello scarsone di odom perchè li il confronto nn comincia proprio,odom evidentemente ha un buon agente che lo ha mandato ai lakers,perchè quello è si e no da NCAA,anche a 30anni…

    • Secondo te Boozer ha giocato dei PO all’altezza? O come pensano in molti ha deluso? Pensi che Thibo se fosse stato contento di lui lo avrebbe panchinato più e più volte preferendo Gibson che a talento siamo all’abc?

      Odom
      Avrà anche l’agente bravo ma il ragazo è forte. Non ha la testa da numero 1 ma non puoi esagerare nel giudizio definendolo da NCAA.

      classe howard 7,5 boozer 7
      agonismo howard 5,5 boozer 7
      gioco di squadra howard 5,5 boozer 6,5

      Alla voce agonismo Boozer/Loozer è davanti a Howard? Lo che stai scherzando. Per come definisci Howard sembra che tu stia parlando di Haywood.

      • boozer ha fatto pena ai playoff e ha raggiunto le finali di conf, howard ha messo grandi numeri ed è andato subito a casa,pensa cosa sarebbe accaduto cn howard che giocava male e iinvece il miglior boozer..e poi la grinta di bum bum io addosso a DH nn ce l’ho mai vista…

        • Ti ripeto che questo è uno sport di squadra. Boozer gioca in un team a cui manca una guardia per fare il definitivo salto mentre i Magci sono la brutta copia del 2009. In queste condizioni non ha senso confrontare il cammine dei due in questi PO.

          E poi a volerla dire tutta i Bulls senza Loozer ci arrivavano lo stesso alle finali di conference.

          Howard senza grinta? Non deve scimmiottare per dimostrarlo. Lui da sempre l’anima non come i suoi compagni Hedo-Arenas….

  168. “non sono anti Lebron ma non ho un briciolo di simpatia per gli Haet a causa della rivalità coi Knicks dei bei tempi”

    ti quoto con il sangue cazzo!

    • bravo, ricordati l’incontro categoria supermassimi Zo vs LJ (sebbene nonostante tutto neanche un colpo andò a segno in quell’occasione) o la mossa di judo di PJ Brown su Charlie Ward!
      Comprensibile che gli Heat ti stiano un pelino sul cazzo…

  169. rimetto il mio pronostico:
    Miami-Dallas 4-2

    Credo che non si arriverà a gara 7 solo ed esclusivamente perché gli heat hanno il fattore campo.

    Oh, ma ancora c’è qualcuno che prova a giustificare il fatto di aver detto che boozer è meglio di howard?

  170. Heat-Mavs 4-3 (continuiamo con la tendenza delle 7 partite,anche se adesso non hanno portato un gran bene).

    Personalmente,penso solo che Scottie sia uno dei fake che si nascondono qui in play.it e abbia rilasciato quelle dichiarazioni per farci scannare…

  171. Ma se Dirk vince un anello? Qualcuno avrebbe il coraggio di metterlo al livello o anche sopra a Garnett in una ipotetica classifica?

    • A livello si, sopra no. Giocatori diversi con caratteristiche diverse. Entrambi hanno avuto ed hanno un impatto importante per le sorti delle loro squadre. Dirk ha dimostrato che con un buon supporting cast può essere decisivo.

      Non dimentichiamoci che ha sempre giocato senza centri decenti che ne ha condizionato la carriera nei PO. Avesse avuto anche il solo Nené invece di Erica/Bass/Diop forse e dico forse qualche altro viaggetto alle finals lo avrebbe fatto.

  172. No, lo scritto senza voler far naschere una polemica, ma pensadoci, il tedesco ha un solo grande fallimento, il primo turno del 2007 contro i warriors in cui oltre che perdere, giocò davvero malissimo.
    Poi, nei playoffs ha sempre macinato, come sta facendo anche questa stagione, numeri superiori alla rs, non si nasconde nei finali, sa essere immarcabile, con lui, dallas negli ultimi 11 anni ha disputato sempre delle grandi regular season: dal 2000-01,
    53W
    57W,
    60W,
    52W,
    58W,
    60W,
    67W,
    51W,
    50W,
    55W,
    57W.

    Non male, credo che solo duncan con gli spurs abbia fatto meglio, forse.

    C’è da dire che se dirk è uno dei più letali attaccanti di sempre, il suo difetto maggior è la difesa, cosa in cui KG è sempre stato sublime, se poi, ci aggiungiamo che anche come attacante garnett è stato uno da 19.5pts in carriera col 50% con 10.5reb 4.2 ast. Quindi, la vedo dura mettere dirk davanti a garnett, ma se dovesse vincere, il tedesco per me, potrà stare allo stesso livello di KG.

    • Per completezza KG è superiore anche se offensivamente Dirk è di un’altra pasta. Il tedesco non ha nella difesa il suo forte ma non è proprio un palo.

      Contro i Warriors non giocò bene collezionando comunque 19.7 punti e 11.3 rimbalzi col 38% dal campo. Ma li a naufragare fu innanzitutto il coaching staff condotto da paperino che fu preso per il naso da Nelson col dente avvelenato. Ricordo i Mavs “spinti” a correre a 1000 all’ora che di fatto si consegnarono ai Warriors. Fu una serie folle.

  173. ragazzuoli, volevo comprare il pacchetto leaguepass per le finals, qualcuno lo usa? mi sa dare qualche informazione in più? mi può dare qualche consiglio?

    grazie.
    …e cmq vincono gli heat 4-2 ;)

    • Io lo uso da due anni. Se hai una connessione buona la qualità dell’immagine è eccezionale. Controlla se in Italia (suppongo che tu sia li) il league pass non abbia qualche limitazione dovuta ai diritti televisivi di SKY, i cosiddetti blackouts. Vale a dire che se ci fossero non potresti vedere le gare dal vivo ma on demand.

      Per il resto è eccezionale.

      • grazie alert, no pare che non ci dovrebbero essere porblemi per sky…ma posso vedere le partite on demand giusto?nn per forza in diretta suppongo…

  174. “Osannate LeBron che l’unica volta che si è presentato in finale è stato sweepato.”

    Ecco, questa la dovevo sentire… Visto che ci stai fai pure una bella analisi dei Cavs di quell’anno, e fai un paragone con i “mediocri” Heat del 2006… Quindi fai ammenda e datti una martellata in testa.

  175. No anzi, te la faccio io:
    Lebron fece dei playoff da 25+8+8 ( una cagata insomma…) e da solo spaccò in due i Pistons. Ma pensiamo agli altri che è più divertente ( parlare dei numeri o delle prestazioni di LBJ è la cosa più scontata del mondo, a meno di geni che se ne escono con “è uno che si caga addosso nei finali”).

    Udite udite la seconda bocca di fuoco è il Jabbar-bianco, meglio conosciuto come Ilgauskas: 12.6 punti! Ci rendiamo conto? E poi dicono che non aveva uno squadrone al suo fianco in tutti questi anni!

    Il terzo è il “mitico” Gooden, che si aggira sugli 11 a partita. Per anche lui non c’è da dire molto, un autentico fenomeno.

    Terzo e quarto sono Hughes ( detto il “green mamba”) e Pavlovic (?????)…

    Ci sono infine da annoverare due cadaveri deambulanti ( Snow e Marshall), un prodotto fatto e finito ( Varejao) ed un essere in stato embrionale ( Gibson).

    No, no, ma a Lebron quell’anno c’è da rimproverargli molto ( non che ci sia qualcosa anche nei successivi, sia chiaro)…

  176. c’è un ciccione che alla sua prima finale venne sweeppato, ed aveva un team molto più forte di quello dei cavs versione 2007. Il ciccione per anni, nonostante fosse dominante veniva considerato un perdente.
    Sono passati 16 anni da quella finale, ora, quel ciccione è vecchio ma ha collezzionato 4 anelli, 3 dei quali imponendo un dominio imbarazzante.

  177. Sul discorso che il mamba non ha fatto prestazioni simili in finale neanche ci entro, poichè te lo dico chiaro: e sti cazzi??? Ne ha vinti 5 di titoli e tutti da protagonista assoluto (preciso che nei primi 3 il giocatore più forte fosse il ciccione, onde evitare polemiche).

    Restiamo umani
    Se ti incazzi co gente che scrive roba simile, allora ti chiedo scusa per averti rotto le palle. Ne avevi tutte le ragioni di questo mondo.

  178. garnett-Nowitzki

    io dico sempre KG semplicemente perche a livello di compagni di squadra non c’e paragone .
    a DIRK è sempre mancato un centro serio per esprimersi al meglio con la propria squadra ma a kg ai tempi dei Wolves a trascinato gentaglia in finale di conference in QUELL’OVEST che rimane un impresa non da poco .
    ok D.N. ha sempre dato un enorme contributo ai mavs e quest’anno si sta superando giocando dei p.o. a livello stellare ma KG si è fatto troppi anni nella pochezza del minnesota da tener presente.

  179. Se Dirk vince il titolo entra di diritto nella top 20 all time e nella top 5 all time tra le PF.Chiedo, negli ultimi 15-20 anni come singola cavalcata playoff chi ha fatto meglio del tedescone versione 2011?Io dico solo Wade 2006, Kobe 2009 e Hakeem 94 oltre ovviamente a Jordan.

  180. worm

    certo che se dirk mi vince contro questi heat, perché un anello è sempre un anello, ma a seconda di chi batti in finale, un pò cambia, dicevo, se il tedesco mi batte i 3 amigos giocando come ha fatto fino ad ora, beh, potrei anche dire che il miglior garnett non era superiore a questo nowitzki, perché sarà un telepass, ma ti vince le gare come solo kobe wade e james.

    Poi, io per dire, come ho scritto qualche giorno fa, di stelle anche nel passato che non brillavano di difesa c’è ne sono, ora, non me ne vogliano male i tifosi di vecchia data dei lakers, ma il grande magic, non era un telepass, ma dire che difendeva mi pare eccessivo, ed io non saprei che difetti trovare in magic, perché quando uno è così devastante in attacco può anche essere umano in difesa, cioè, sommando punti suoi, e i punti che faceva fare non oso immaginare…

  181. e duncan 2003? shaq2000, 2001, 2002? hai dimenticato i due più forti giocatori del decennio…vabbè, capita.

  182. Bè no dai, il paragone tra gli sweeppati Lebron/Shaq non sta in piedi secondo me.
    Quei Cavs erano clamorosamente inferiori agli Spurs e a James non si può dar certo colpa se persero..anche lo sweep alla fine era accettabile.
    Però lui singolarmente collezionò una figura davvero imbarazzante, faccio fatica a ricordarne una peggiore per un uomo franchigia. Ridicolizzato da Bowen e dal sistema Spurs.

    P.S.

    Ahah che bello che qualcuno ancora senta la rivalità Heat-Knicks.. :))))
    Fanno bene al cuore queste cose!

  183. Shaq del 2000, quello del 2001 assolutamente no, a parte le finali l’MVP di quei playoff fu Bryant, quello del 2002 forse ma io intendevo cavalcata di un solo giocatore al comando, uno che abbia dominato quasi da solo.Ti passo il Duncan 2003.

    P.S. I migliori giocatori del decennio insieme a Bryant.

  184. MP

    se dirk vince restando su questi livelli credo che considererei questa SINGOLA sua postseason superiore a quella di KOBE del 2009 .

    ma a livello di carriera con KG non saprei io tendo sempre per il BIgliettone che ha sempre brancolato per troppi anni in una squadra inconsistente
    pero ammetto che STRAVEDO per Garnett quindi non sono totalmente obbiettivo.

  185. IVERSON 2001 lo metterei come stagione di postseason di un singolo giocatore di livello alieno

  186. deng

    Capisco che a te stia sui coglioni lebron ecc…

    “Però lui singolarmente collezionò una figura davvero imbarazzante, faccio fatica a ricordarne una peggiore per un uomo franchigia. Ridicolizzato da Bowen e dal sistema Spurs.”

    1) Contro quella difesa, era facile fare brutte figure. Nessuna vergogna.
    2) Poi, non parlare come se avesse fatto 10pts a gara: G1:14+7+4, G2: 25+7+6, G3: 25+8+7, G4: 24+6+10. Numeri non proprio da figura imbarazzante, per un 22enne alla prima finale contro una corazzata.
    3) James tirò malissimo, 356% dal campo, 20% da 3, 690% ai liberi, 7reb 6.8ast 22pts, ma pure duncan e ginobili tirarono maluccio.
    4) dato che fai fatica a ricordare altre “brutte figure” riguarda le finals 2003-04 di kobe, e noterai che i numeri sono praticamente uguali.

    Infine, james non fu accusato di fallimento, ma una cosa è vera, dopo la serie contro i pistons, ci si aspettava di più, ma non parliamo di disastri, fallimenti ecc…

  187. personalissima classifica del decennio di postseason di un singolo giocatore. (solo il podio)

    1) 2009 Bryant-2001 IVERSON
    2)Duncan 2003
    3) shaq2000 -Wade 2006(finale Jordanesca ma per le altre serie un mezzo gradino sotto gli altri di cui sopra)

  188. Dirk

    quello (shaq) del 2001 assolutamente no, a parte le finali. Già non contano una cippa quelle…

    che poi, Shaq: 30.4 + 15.4 + 3.2
    Kobe: 29.4 + 7.3 + 6.1

    Kobe grandissimo, ma shaq credo dal 90% delle persone rimane l’mvp della postseason.

  189. Worm

    Ma, aspetta, ricordi lo shaq del 2000? Io capisco che passano gli anni e quindi si hanno ricordi più vividi delle stagioni più vicine, ma quello avrebbe distrutto chiunque, e la stagione passata idem, cioè contro mutombo ha fatto quello che voleva, lo shaq 2001 avrebbe probabilmente mandato ko qualcunue pivot della storia.

  190. MP

    lo SHAQ del 2000 lo ricordo bene ed era semplicemente illegale ma nella serie con i blazers senza l’aiuto di BRYANT e il suicidio dei jailblazers in gara 7 staremmo parlando di un’altra storia .
    nel 2001 semplicemente non ci poteva essere competizione anche per mancanza di avversari .

    poi la differenza fra queste grandi stagioni individuali di post season la fanno i dettagli .

    il 2001 di iverson semplicemente arrivo in finale da solo.
    2009 Bryant cambiava le serie p.o. dei lakers il controllo sulle partite di ogni serie .

    non è solo una questione di cifre ma di controllo della serie di un singolo giocatore (spero di essere chiaro)

  191. però allora, ragionando così, allora anche jordan senza l’aiuto di paxton nel 1993 e di kerr nel 1997 “taremmo parlando di un’altra storia”. Il punto è che shaq come jordan e kobe, hanno dominato nei playoffs, ma spesso è servito l’aiuto decisivo dei compagni, ciò non toglie che la carretta era portata da questi.

  192. candidature per il premio “stronzate al kilo” del giorno:

    1) Boozer è più forte di Howard
    2) il supporting cast di Wade nel 2006 era inferiore a quello dello sweep di Lebron

    Io voto per la 2)

    Votate numerosi!!

  193. Ha ragione il kaiser: Duncan e Shaq i più forti del decennio, insieme a Bryant. Ed anzi, se si guarda solo a questo decennio probabilmente il più forte è proprio il mamba

  194. MP

    io non discuto che questa gente abbia dominato ai p.o. e ci mancherebbe ,pero se devo fare una classifica della singola stagione p.o. cerco di trovare dei dettagli .

    un’ultimo tiro di paxon è diverso da un BRYANT che si prende il palcoscenico .

    ripeto nessuno mette in dubbio il dominio di questi grandi giocatori e solo un modo per cercare di fare una classifica partendo da un idea piu TOTALE DI CONTROLLO DI UNA STAGIONE P.o.

  195. vedo solo ora ma…wadewadewade e’ ancora piu’ bollito mentalmente di marcokappatiemme.. svergonato e bollito, ecco, una parola era poca e due non rendono giustizia, applicati di piu!

  196. sasi, che ne pensi di messi? 3 champions con due goal decisivi nelle ultime due finali, 53goal in 54 presenze in questa stagione, 2 palloni d’oro, anzi, facciamo 3, tanto mi pare impossibile che non vada a lui, poi che c’è? mi pare 5 campionati spagnoli, una montagnia di premi personali, poi? Boh, ah, sì, non ha ancora compuito 24 anni….

    Poi mi dirai, eh, ma ai mondiali a toppato sempre. Vero, ha 24 anni, direi che il tempo è dalla sua, la cosa che mi fa venire i brividi è pensare al suo palmares a fine carriera…

    scusate l’OT

  197. @Michael Philips

    2) Premesso che le cifre furono PESSIME (basta vedere percentuali e TO, e confrontare il resto con le sue precedenti)..contano relativamente. le partitie si chiudevano tutte nel primo tempo, la cosa devastante era quella.

    3)E che c’entrano Duncan e Ginobili? O_o

    4)Completamente diverso. L’esplosione fu una cosa di spogliatoio e dietro c’erano ragioni personali prima ancora che tecniche o mentali. Poi Kobe non era l’uomo franchigia di quella squadra (tra l’altro risolse gara 2).

    “ma non parliamo di disastri, fallimenti ecc…”

    E’ qui che entra in atto il fanboy. Io non sarei obiettivo se dicessi che è una vergogna essere sweeppati, perchè nessuno in buona fede poteva esigere da James una vittoria in quella serie sbilanciatissima. Negare però che si sia trattata di una figuraccia COLOSSALE (ricordo Bowen che lo difendeva a 2m e James sbatacchiare palloni sul ferro. Alla fine frustrato provare il postbasso per usare il fisico mostrando totale assenza di movimenti) mi sembra altrettanto poco obiettivo.

    Sul decennio.

    Shaq è durato meno degli altri ma i suoi livelli di dominio rimangono insuperati…metterei lui sul gradino più alto.

  198. deng

    le partitie si chiudevano tutte nel primo tempo, la cosa devastante era quella.

    Mah, ti ricordo che le gare a cleveland finirono entrambe con gli spurs vicenti 3 pts. Insomma come dici tu, finivano nel primo tempo eh già. Ah, quelle in texas le hanno vinte di 10pts non 30 eh.

    ah, non è stata una figuraccia colossale.

    Vai a dare del fanboy, poi sei da settimane che non perdi occasione di attaccare il 6 quindi non ergerti a persona obbiettiva se palesemente dimostri che james ti sta sulle palle. Per favore.

  199. ah, comunque il vero deng, è un giocatore che secondo me può fare molto di più di quello che ha fatto fino ad ora, non ha sfigurato con james, difende bene, se vuole può essere un atleta notevolissimo, e ha, parere personale, una tecnica di tiro sublime.

  200. A me pare che la finale del 2004 contro i i pistons fu vinta grazie a luke walton… Altro che il mamba… E ho detto tutto

  201. Speranza 1: Dallas vince una delle prime 2 a Miami, poi Miami ne vince 1 su 3 a Dallas; dunque si torna a South Beach per gara 6 sul punteggio di 3-2 per i Mavs e Dirk si scatena e porta a casa l’anello in faccia al prescelto che incazzato nero se ne va senza stringere la mano a nessuno; Dirk e Kidd portati in trionfo, Cuban impazzisce definitivamente.

    Pronostico realistico: Miami si tiene il fattore campo nelle prime 2 gare, poi ne strappa almeno 1 in Texas = Game Over in gara 6 o prima.

    Speranza 2: Miami vince la serie con Wade MVP delle Finali, così voglio vedere i festeggiamenti negli spogliatoi :D

  202. @ Mackiemesser

    le str*nzate le spari tu,a cominciare dal nome,che per poco nn era Misseri…

    @ giulio

    vattene tu

    @ nonno libero:

    dal tuo nome si evince cos’hai in zucca: la vecchiaia…

  203. io nn ho detto Boozer meglio di Howard,ho detto che è assurdo un forum dove si stracritica boozer e si inneggia ad un senzapalle come dwight,sopravvalutato e perdente…
    il carattere di boozer fa si che supplisca a quel poco di classe in meno che boom boom ha nei confronti di DH.

    e la stessa cosa vale x odom,che puo tranquillamente prendere lezioni di basket a 225 dollari l’ora da chris bosh,infatti da quando ha lasciato miami,gli heat han vinto un anello e mezzo,tanto che è forte questo qua…

    bosh è 3 volte superiore,anche 5.

  204. “infatti da quando ha lasciato miami,gli heat han vinto un anello e mezzo,tanto che è forte questo qua…”

    Ecco un’altra perla! Pensa che da quando Shaq ha lasciato i Lakers ne hanno vinti già due di anelli, “tanto era forte quel ciccione”!!!

    Oddio, in questi tempi siete in grande spolvero, eh? Dai, su, aspetto con trepidazione la prossima stronzata del giorno.

  205. Mi pare ora di giudicare la post-season di alcune stelle del presente e del futuro:

    Durant: seconda apparizione nei playoffs e arriva alle finali di conference perdendo contro un team come dallas che è sembrato troppo forte per tutti. Per KD 28.6+8.2+2.8 confermandosi per ora anche miglior realizzatore nei playoffs. Non ha tirato benissimo, ma nei po quasi tutti calano. Il ragazzo, che ricordo ha solo 22 anni, ha messo a referrto anche qualche gara assurda: i due 40elli contro denver tirando col 50% abbondante, poi, i 39 nella decisiva gara 7 contro memphis e i suoi due pessimi difensori(battier, allen) e i 40 di gara 1 contro i mavs sempre col 50% abbondante.
    Da lui però, numeri a parte, è mancata la grinta del trascinatore, la capacità di spingere in compagni a credere fino alla fine di poter vincere. Invece, è capitato spesso che lui si sia demoralizzato e che gli sia proprio mancata la forza mentale per tenere testa a dirk, cosa comunque assolutamente normale se guardiamo a che livelli sta giocando il tedesco.

    La prossima stagione, durant sarà ancora più forte sia mentalmente che fisicamemte, metterà a posto il tiro da 3, di cui forse ha abusato, e con qualche innesto in più nel roster, potrà nuovamente presentarsi nei po per tentare la scalata per l’anello.

  206. Non ci siamo… Non ci siamo per niente… E lo dice uno che Odom non l’ha mai sopportato…

  207. Westbrook: Anche per il play dei thunders si è trattata della seconda apparizione nei playoffs, e sebbene sia stato ricoperto di letame per tutte le serie, lui è stato l’ultimo ad arrendersi. In numeri, 24+5+6. Ha tirato male, sotto il 40% dal campo e il 30% da 3, però potrei anche ricordare con che numeri billups giocò i playoffs del titolo nel 2004: 16pts+6ast con un pessimo 38% dal campo, eppure, ho come la sensazione che il suo 38% dal campo non faccia ribrezzo.
    Westbrook in questi po molto spesso si è fatto prendere dalla smania di segnare e di vincere la gara da solo, cosa non tanto condivisibile se al tuo fianco hai una pertica di 208cm che segna 30pts a gara, ed aspira a diventare ray allen alto come garnett…
    Va anche detto però che in molte occasioni, russel si è messo in proprio perché i compagni, durant compreso, non ci credrevano più, o si facevano prendere dall’ansia, mentre lui, anche sbagliando, non si è MAI arreso. Gli è stata data la colpa credo di quasi ogni sconfitta dei thnuders, mentre le vittorie erano merito di durant. La verità come sempre, sta nel mezzo, e credo che con un westbrook meno realizzatore e un durant meno arrendevole, forse potevano già da questa stagione arrivare alle finals.

    Comunque, se questi due fenomeni riescono a convivere senza voler diventare l’uno il capo dell’altro, allora i thunders hanno davvero il tempo dalla loro. Ma il rischio che invece uno di questi voglia avere la definitiva leadership, è presente, e potrebbe rompere il giocattolino dell’oklahoma.

  208. @Michael Philips

    “Vai a dare del fanboy, poi sei da settimane che non perdi occasione di attaccare il 6 quindi non ergerti a persona obbiettiva se palesemente dimostri che james ti sta sulle palle. Per favore.”

    Io ho mai negato il mio tifare contro a James? Questo non toglie che possa essere obiettivo sul giocatore, e lo stesso vale per chi ne è fan. Siete voi (si, ci tengo a generalizzare) fanboy che estremizzate e buttate tutto in caciara, continuando ad inventare palesi stronzate tipo “James è forte perchè fa passi” “James maggiordomo” etc etc ignorando tutto il resto, ignorando addirittura fatti storici come in questo caso con le finals.

  209. luol

    “Siete voi (si, ci tengo a generalizzare) fanboy che estremizzate e buttate tutto in caciara ecc..”

    No, guarda, forse ti stai confondendo con qualche altro blog, più che altro si sono letti commenti contro di lui, che già si leggevano prima, ma dopo la decision si sono moltiplicati. Altro che “VOI fanboy”

    Non so se frequentavi il blog in passato, ma james è stato sempre uno dei più odiati, il più delle volte da tifosi lakers, che, stranamente sono svaniti nel nulla nel giro di pochissimo tempo. Per lo più gente che ha previsto fallimenti degli heat, miami fuori dai playoffs, o fuori al primo turno, o sweep da parte dei verdi ecc…
    Tutta gente che già era sparita prima, ma con la dipartita dei lakers non ha avuto più un solo motivo per commentare. Poi, magari, sono tutti occupati con lavoro o altro, e ci sta, ma è strano in tal caso che non abbiano più trovato il tempo di commentare quando prima non mancava giorno senza un: siamo già in finale, è solo da decidere la nostra avversaria, o cosa simili”.

    Ma io credo che, con i lakers fuori, questi non abbiano più avuto alcuno stimolo a commentare qualcosa in cui non fossero inpegnati i loro miti, il che la dice lunga riguardo la loro passione per il gioco. Ragionando così io e tanti altri avremmo dovuto evitare di commentare le finali da anni a questa parte…

  210. fabiolous

    Le parite te le vedi con calma durante il giorno. In alto a destra c’è l’opzione Scores on – off. Il consiglio è di accedere al League pass prima che inizi la gara e spuntare l’opzione Scores off così in mattinata/pomeriggio quando accederai per vederla non vedrai il risultato. A me è capitato la prima volta con “incazzatura” a mille.

    Buona visione.

  211. Durant/Westbrook/Harden

    Il primo migliorerà nelle scelte e nella leadership. Sta maturando e i progressi rispetto allo scorso anno sono evidenti. Ovvio che per vincere un anello avrà bisogno di compagni all’altezza. Giocatore che è destinato a diventare tra i due/tre migliori della lega. Talento smisurato che se imparerà a sfruttare ciò che madre natura gli ha dato sarà devastante. I limiti tecnici che vedo al momento sono le letture in attacco e una scelta di tiro non sempre perfetta. Problemi di gioventù che passeranno col tempo. Inoltre ha la testa sulle spalle, garanzia di successo/miglioramenti.

    Westbrook
    Patata bollente. E’ giovane con margini di miglioramento pazzeschi. E’ il parente un filino meno nobile di Rose con una testa di caxxo. Se nei prossimi due anni non farà il salto mentale giusto i Thunder lo dovranno cedere. Sta al ragazzo capire che la sua utilità è servire quella macchina segna punti di Durant e mettere in ritmo gli altri. Non gli si chiede una regia alla Nash/Stockton ma neanche il one man show penetro io per 7 volte consecutive….. Ha talento pazzesco che deve sfruttare al meglio. Se lo capirà per i Thunder si aprirebbero le porte del paradiso.

    Harden
    Da inchiodare ad Oklahoma City. Giocatore che è l’Odom dei Lakers o il Terry dei Mavs. Però questo ragazzo a differenza dei due ha più talento. E’ decisivo e mi sembra uno focalizzato sul match. Non ha pause mentali ed è completo con una sinistra capacità di salire di colpi quando conta. Giocatore che devono firmare perchè è il fattore X che ti fa vincere i titoli.

  212. marco c

    Ma tu? Da dove sei scappato? Che ti sei svegliato male?

    Alert
    Per me odom ha un talento allucinante, ma è sempre stato un pò troppo debole mentalmente. Per il resto ricordiamolo, è un 208 che passa da dio, prende rimbalzi con enorme facilità, tira da ogni posizione, sa difendere bene se vuole, insomma, un mix di qualità fisiche e tecniche decisamente rare.

    Comunque harden lo vedo molto simile ad un ginobili per come sa interpretare le gare: entra, riesce subito ad inserirsi nella partita, fa giocate importanti e non teme particolarmente l’avversario.

    • Su Odom concordo appieno. Però per talento io tendo a mettere anche la testa. Odom in questo è ondivago. Se c’è è spaventoso mentre Harden mi sembra col focus giusto. Paragonarlo a Gino ci stà tutto.

      Insomma da Harden mi aspetto sempre l’atteggiamento giusto alla Ginobili mentre Odom, un freak per eccellenza, pecca nella testa. E lì lo paghi caro come è accauduto pochi giorni fa.

  213. “Ma io credo che, con i lakers fuori, questi non abbiano più avuto alcuno stimolo a commentare qualcosa in cui non fossero inpegnati i loro miti, il che la dice lunga riguardo la loro passione per il gioco”

    Se mi si chiedesse che squadra tifo probabilmente direi i Lakers, ma per l’ovvio motivo che il mamba è il giocatore che più mi piace attualmente. Dopo la loro dipartita ho tifato i Celtics per Garnett ( porto un po’ sfiga per caso?) e alle finali di conference per Kidd.
    Eppure continuo a scrivere tranquillamente senza dare peso alla cosa; anzi, ho pure difeso Lebron dai numerosi attacchi sterili che ho letto ultimamente, quindi il tuo discorso è più inutile di un singolo stronzo per concimare un campo.
    Se devi dire qualcosa fai i nomi, che i discorsi generali ( quindi tendenzialmente qualunquisti) stanno un tantino sui coglioni.

    Cordiali saluti

  214. michael philips OT

    we, allora messi ha fatto un salto di qualità notevole in quest’ultimo anno, sempre decisivo nelle gare che contavano…vedi contro real madrid e vedi in champions, a differenza degli anni passati dove nelle gare importanti talvolta non faceva nulla di buono(vedi contro l’inter, ecc ecc..)…effettivamente è il n1 del mondo, cristiano ronaldo per quanto individualmente alla pari in realtà è una testa di cazzo che non gioca quanto dovrebbe per la squadra..

    messi comunque è fortissimo, rapidissimo anche nel calciare, dribbling,buon tiro….certo, giocare nel barca aiuta tutti, paragonarlo a maradona è ancora una bestemmia, forse però se (come quest’anno) non toppa più le partite decisive e ai mondiali caccia le palle del leader con l’argentina forse si potranno fare paragoni azzardati

    comunque messi n1 del mondo, xavi -iniesta-villa sono 3 dei migliori 10 giocatori al mondo al momento…il barca fa paura, anche se purtroppo ieri ferguson ha perso la sfida con guardiola alla grande…grande mou con l’inter che fece ubriacare il barca, anche se mancava iniesta

  215. marcolkt….sei un mito, dico davvero. ti voglio bene, continua che mi diverto un mondo..

  216. ahah marcoklt spero sul serio che certi tuoi commenti siano ironici…perchè se no fai proprio figure del cavolo eh!

    cmq boozer a mio parere non vale la metà di howard ha solo avuto la fortuna di giocare vicino a deron in un sistema che ne esaltava la mobilità fronte a canestro e nei pick and roll…non a caso il piu letale pickand roll della storia(stockton to malone) venga proprio dallo stesso sistema…howard è molto piu dominante spalle a canestro…non ha il jumper come booz ma ha a mio parere molta piu coordinazione abbinata ad una potenza fisica fuori dal normale…ma raga dire che boozer vale di piu di howard è una cagata colossale… ppoi non parliamo della difesa…booz è un buco totale..howard non sarà un duncan o un rasheed tecnicamente in difesa ma con la sola presenza ti fa variare completamente l attacco avversario…detto questo..francamente hai detto una cazzata enorme…
    pari solo a quella di odom…perche quando boozer fara quello che fa odom adesso, pur con i suoi limiti mentali, allora si puo parlare…
    quando uno di 2 08 corre in campo aperto con un controllo da play ha una delle mani sinistre piu “pulite” e tecniche degli ultimi 20 anni e quando vuole è un clinic in difesa…per me boozer vale la meta di DH ma non lo scambierei MAI con odom…mi tengo lamar tutta la vita
    ciao a tutti

  217. minnesota si prende le scelte 4 e 8 dai cavs ( che prendono la 8 e Hamilton per l’eccezione da 14Ml ricevuta in cambio dai Miami x lebron,ma Hamilton lo tagliano subito quindi ottimo free agent libero )in cambio della due…a Minneapolis continuani a riempirsi di scelte questi non capiscono davvero un cazzo,con la due prendi DW da arizona o provi per un centro con le palle…
    non capisco invece cosa faranno i cavs con Baron Davis…cosa aspettano a liberarsene???

  218. ??? Cosa?
    quindi i Cavs avranno sia la prima che la seconda scelta?

    Cioè rinunciano alla seconda scelta per la 4 e la 8?

    Hamilton lo tagliano sicuro?
    Se si ci sarà la fila: Bulls in primis

    Minnie indecifrabile e sconcertante

  219. sul discorso jordan – james… concordo con la visione di Kal e Micheal Philips.
    Soprattutto sul fatto che se jordan avesse avuto diciamo barkley al posto di pippen vinceva ancora di più.
    ed in ogni caso negli anni 90 il talento era meno diluito, e meno ancora negli 80…

    Aggiungo infine, non me ne vogliano, che ad oggi la carriera Lbj non ha dimostrato di essere più forte di Kobe Bryant.
    in questo momento è sicuramente più forte di KB in fase calante, ma quello che ha fatto il bistecca non è ad oggi minimamente paragonabile con LBJ.

  220. hanamichi sakuragi

    ahahaha il bistecca…anyway concordo in pieno al momento kobe è 2 spanne sopra anche se lo scimmione di james è potenzialmente più forte di lui, bisogna vedere quanto sarà decisivo e quanti titoli si metterà in saccoccia.

    comunque dopo aver aver letto che odom è da ncaa (ok mentalmente gli manca molto per erigersi a vero vincente ma l’importanza nell’ultimo titolo tanto per dirne una è lampante oltre al fatto che un 2.08 che corre,passa, prendere rimbalzi e difende come lui francamente in molti lo vorrebbero in squadra) e che LOOZER è meglio di HOWARD (per inciso se metti howard al posto di boozer nei bulls mi ci gioco tutto che la finale sarebbe stata dallas vs chicago perchè miami non ha risposte per DH e con i raddoppi che avrebbe generato il centro dei magic rose sarebbe andato a nozze) penso di averle sentite tutte!!!
    io mi chiedo il perchè siano saltati fuori quest’anno tutti questi tifosi di miami che evidentemente hanno l’obiettività e l’intelligenza di lbj, ovvero quella del buffone di corte.
    Veramente non si sentiva la Vs mancanza scusate, prima di the decision tifosi di miami in questo blog sicuramente ce n’erano anche se non li ricordo con precisione ma almeno non erano del livello di marcoklt o wadewadewade…voi siete 2 esaltati come quei pagliacci del vostro team e mancate completamente di obiettività!
    non credo sia un caso che il 99% del blog consideri howard più forte di boozer; ora hai le tue opinioni e ci mancherebbe che tu non possa averle ma per quante pseudo spiegazioni possa dare alle tue argomentazioni nessuna di queste francamente sta in piedi.

  221. miami nn ha risposte x DH?? eh certo,è troppo forte….io ricordo 3 anni fa quando lo fermò rasheed wallace mezzo tramortito e a fine carriera,figurati se i big3 della florida si mettevano paura di DH…ma andiamo…

  222. ammiraglio

    Non capisco il tuo nervosismo. Travaso di bile forse?

    Comunque, sarà una coincidenza, sarà che sono più occupati, ecc… ma gli “storici” tifosi dei lakers di questo blog sono spariti nel nulla. Poi ognuno è libero di fare quello che vuole ci mancherebbe, non sono mica obbligati a commentare ogni cosa sul blog, solo, ho fatto notare questo fatto, e ho detto come la pensavo. Non mi sto lamentando della loro assenza, figuriamoci. Faccio prima a fare i nomi di quelli che sono rimasti che io ricordo: bodiroga, rafael e mamba, poi si sono aggiunti altri frequentatori di fede lakers nel blog, ma sono nuovi.

    Sasi
    Il barcellona è mostruoso, ma se lo è, il merito è anche di messi. Poi il fatto di avere quei centrocampisti “bravini..” rende la squadra quasi imbattibile. Messi non è maradona e mai lo sarà, potrà, a fine carriera, essere considerato meno forte, o più forte, non uguale. Però ho come la sensazione che al messi 35enne servirà un intero appartamento per sistemare i trofei…
    Contento per il napoli in champions? No vero? ehehe…

  223. a minnesota non c’è logica.

    Hamilton francamente per come gioca non credo andrebbe bene per i bulls ,lui sfrutta l’uscita dai blocchi per rendere al meglio a chicago serve una guardia che crei dal palleggio e con buona visione di gioco . megli ai Knicks o pacers.

  224. Pronostico
    Miami- Dallas 4-1
    OT: dal 1943 Napoli è antifascista, Berlusca non ci governerai!!!

  225. ahahah nè aggiungiamo un’altra di cavolata…

    1. rasheed wallace 3 anni fa a fine carriera?! peccato che l’anno scorso ha difeso meglio di chiunque contro la frontline dei lakers e per inciso se vuoi il manuale della difesa in post basso ti consiglio di rivederti qualche partita delle scorse finals!
    Rasheed wallace se solo avesse avuto metà del cervello di un duncan o di garnett starebbe nella frase con quest’ultimi e nella top 10 di ogni epoca in pf, un talento se ce n’è uno e quindi di certo non è un disonore essere ben marcati da lui.

    2. offensivamente non puoi paragonare DH di 3 anni fa con quello attuale, sono 2 giocatori molto diversi anche se di certo non stiamo parlando di shaq dei tempi d’oro!
    In ogni caso voglio proprio vedere haslem o anthony o magliore o ilgauskas a marcare DH e poi vediamo quali risposte avrebbe avuto miami…

    Ribadisco con DH al posto di boozer era 4 a 2 chicago bella e buona ci scommetto.

    P.S. magari otis smith la pensasse come te, se solo potessimo scambiare boozer alla pari con DH parto io dall’italia a portare carlos ad orlando e poi da lì porto in braccio anche howard nella windy city anche se peso 67 kg qualche modo lo trovo.

  226. ah bè pure io anche se stimo molto noah come giocatore, per quanto scarso e brutto da vedere sia offensivamente con quella oscena meccanica di tiro ha un’intensità e una voglia incredibili che contagia tutta la squadra…inoltre difende su tutti con efficacia, ha preso varie volte persino lbj marcandolo anche decentemente nonostante sia oggettivamente difficilissimo da contenere.

    ziolippo79 anche tu tifoso bulls??

  227. già, tifoso bulls dal 96….prima ero troppo piccolo…abbiamo perso con gli heat con onore a mio parere.
    vedremo il prox anno, se arrivano i giocatori giusti potremmo toglierci qualche soddisfazione

  228. “Non capisco il tuo nervosismo. Travaso di bile forse?”

    1) Non sono nervoso.
    2) Ahahah! Ma che simpatico che sei!

    Il mio discorso è: il qualunquismo fa per definizione cagare, quindi se vuoi prosegui; in alternativa fai i nomi e di “questo ha fatto questo”, che sta cazzata “i tifosi Lakers” ha rotto decisamente le palle.
    ps: Alfredo tifa Lakers ed ha continuato a postare, per dirne un altro. Dimmi tu quelli che se ne sono andati

  229. @ kal

    ora capisco perchè ti piace howard,certo,se dici che rasheed difendeva da dio,ti capisco hihihihihi la verità è che contro miami DH soccombeva di brutto

  230. @ marcolkt

    io spero che tu stia scherzando neanche la madre di boozer preferirebbe il figlio a DH12 via giù va bene tutto ma ci deve essere un limite…dal punto di vista difensivo il paragone non inizia nemmeno visto che howard ti intasa l’area e la gente ci pensa 2 volte prima di andare al ferro,offensivamente booz per quanto abbia ottime mani e un ottimo jumper dalla media è troppo piccolo infatti quando si arriva ai PO si fa mangiare in testa da chiunque,howard non sarà olajuwon ma nell’ultimo hanno ha lavorato molto sul suo bagaglio offensivo e i risultati si vedono…

  231. Mi associo a chi oggi ha esultato per la pubblica scoppola che sti stronzi hanno preso.

  232. dimenticavo difensivamente booz è un buco clamoroso, mai in aiuto con i tempi giusti si è fatto distruggere da un sophomore come Hansbrough che per carità di dio è un buon giocatore ma non è un fenomeno suvvia…

  233. mio dio marcolkt spero tu stia scherzando quando dici cito testuale: “se dici che rasheed difendeva da dio,ti capisco hihihihih”

    cioe tu qui stai dicendo che sheed NON difendeva da dio quando voleva????

  234. ah e per la cronaca sheed l’anno scorso alle finals a 36 anni suonati e con la schiena a pezzi è stato l’unico a marcare con profitto gasol che a livello di soluzioni offensive è il miglior lungo della lega quindi il fatto che 3 anni fa non ha fatto vedere boccia a howard mi pare normale…

  235. ma finitevela,howard da primo violino nn vince e nn vincerà mai nulla,ricordatevelo,la sua fortuna sarebbe solo andare a boston o LA ma na pippa del genere ci penserebbero due volte prima di prenderla.

    se era davvero forte come dite voi la sfida con atlanta manco cominciava e invece lo hanno massacrato,poi atlanta è formata da giocatori bravi ma nn eccelsi,quindi sn bastati giocatori da 6,5/7 per raderlo al suolo,fortissimo davvero…

  236. Mi stupisco come gli continuate a dare corda nelle cazzate che spara marcolkt magari lo fa anche apposta

  237. nn dico nulla di indimostrabile,howard è uscito 2-4 cn gli hawks,dimostrato
    howard finora nn ha vinto na mazza,dimostrato
    boozer ha sfiorato le finals,howard fuori al 1° turno,dimostrato
    odom appena ha lasciato miami,gli heat sn diventati ‘no squadrone,dimostrato.

    poi?

  238. tmac#3

    credo faccia apposta.. lo spero per lui…omunque hai ragione meglio non dargli corda!

  239. scusate se intervengo, volevo tornare a postare per le finali ma qua si sfiora il ridicolo dai..

    howard non solo ha sfiorato le finali, ma le ha anche raggiunte, poi vai a vedere le statistiche di howard e boozer quest’anno ai playoff, il centro dei magic ha più del doppio dei punti e 6 rimbalzi in più, per non parlare delle stoppate, boozer non raggiunge neanche una stoppata a partita

    anche in carriera howard ha statistiche migliori, e boozer ha giocato con deron williams come play eh, non con il primo che passa,uno che ti faceva 10 assist a partita

    poi vabè, odom da ncaa non si può sentire, va bene che la testa è quella che è, ma se i lakers hanno vinto negli ultimi 2 anni è anche grazie a lui

    wallace poi, le ho viste tutte le finali dello scorso anno, nonostante avesse 36 anni ha difeso egregiamente su gasol, come nessuno è stato in grado di fare

  240. mp84

    no guarda, non sono affatto contento…quest’anno il napoli doveva retrocedere…

    alfredo

    AMMAZZA DE MAGISTRIS! PLebiscito….se oggi qualcuno di voi ha visto all’università un figo con la maglietta del che ero io che facevo campagna elettorale muahauahahahah!!!!

  241. Ragazzi, shhhhhhhhh! Lasciatelo fare, per l’amor di Dio! Non interrompetelo che mi sta dando delle gioie immense!

        • oh cazzo, da quando sono più vicino agli “anta” che agli “enta” il mio sex appeal attira solo gli uomini :-O

          Ci penserò, ma niente avventure oggi, mi devo ancora riprendere per il pluriorgasmo dopo il toppaculo di Milano e Napoli (ho organizzato una focacciata a sorpresa per 120 persone in ufficio)…

  242. poi sn io che dico cretinate: “howard hastatistiche migliori di boozer” e che c’entra???
    anche mezza lega ha statistiche migliori di ben wallace,ma uno come big ben vale molto di piu,la statistica nn dice nulla,howard è il re delle statistike,ma poi vai a vedere,ha 2 liberi a disposizione nelle finals vs i lakers e che fa? li sbaglia tutti e due e addio magic,ma piantatela.

  243. marcolkt

    Ognuno dice la sua condividendo o meno. A volte ci sono datoi oggettivi difficili da ignorare.

    Ti faccio solo questo esempio: tra i due ragazzi (Boozer/Loozer Howard) chi è che condiziona di più il rendimento della squadra? Chi dei due è un fattore in difesa. Chi dei due gioca quando conta invece di fare panca? Chi produce di più.

    Ha sbagliato due tiri liberi? Verissimo ma anche un certo Shaq era ed è una sega il quel frangente solo che Howard aveva/ha Turkoglu come compagno Shaq un certo Kobe. Per cui il tuo discorso non regge.

    E poi te la ridico di nuovo: confronta i Magic e i Bulls. Due squadre agli antipodi con quelli della Florida cotti e finiti. Neanche MJ all’ennesima potenza li poteva rivitalizzare.

    I Bulls hanno fatto un ottimo cammino non certo per Loozer che non ha cambiato di una virgola il loro rendimento. Quindi se ritieni Carlos migliore di Dwight va bene ma perlomeno sii oggettivo e valuta contesti e rendimento.

    E non mi stupirei se i Bulls cercassero di tradarlo.

  244. no ma qui siamo alla follia apparte tutto confrontare howard che è a mani basse il miglior centro della lega con un buon giocatore che nei finali di partita sventola asciugamani è follia pura…cioè è stato distrutto da hansbrough cristo santo ma come si fa?!

    poi che centra quest’anno i magic di certo non sono usciti per colpa di dh12 mica gioca da solo ti voglio ricordare che anche shaq e mj prima di vincere hanno preso delle sonore mazzate quindi dovevano essere considerati cito testualmente “re delle statistiche”…per favore…

  245. @marcolkt

    ti voglio anche ricordare che il signor lamar odom ha vinto due anelli dando un contributo fondamentale…ah ma è da ncaa giusto…

  246. no beh se devo scegliere tra howard e wallace, in una squadra con poco talento offensivo mi piglio howard, la cosa cambia se in attacco la squadr aha già 2-3 ottime bocche da fuoco, com’erano quei pistons

    e comunque, e lo dice uno a cui howard non piace, lui ti spaventa proprio in aiuto, ti mette il terrore di venire stoppato addosso, stessa cosa non si può dire pr boozer

  247. nn dico nulla di indimostrabile,howard è uscito 2-4 cn gli hawks,dimostrato
    howard finora nn ha vinto na mazza,dimostrato
    boozer ha sfiorato le finals,howard fuori al 1° turno,dimostrato
    odom appena ha lasciato miami,gli heat sn diventati ‘no squadrone,dimostrato.

    poi?

    Mj le prendeva dai bad boys
    Malone le prese da Mj
    Lebron le prese dagli spurs

    gli esempi di le prese non si contano, ma quando hanno avuto una squafra piu quadrata in molti hanno vinto… Malone no xke c’era il maestro, ma vogliamo criticare malone? Lebron beh.. vediamo adesso.. Howard se finisse ai lakers oggi arriva in finale 3 volte su 3.. e Vince..non Carter.. vince l’anello!

  248. Mi sono guardato nelle mutande per controllare se i miei coglioni fossero scappati ed avessero iniziato a parlare di basket, ma ho trovato stranamente tutto al suo posto…

  249. che vi devo dire,continuate ad osannare howard ^_^

    p.s. nn è vero niente che boozer cn la splendida stagione dei bulls ha poco a che vedere,anzi,da qndo è rientrato dall’infortunio ha giocato alla grande,guardatele le partite invece di giudicare per partito preso.

    “odom ha vinto due anelli dando un contributo fondamentale”

    ma x piacere…infatti kobe ha imparato da lui,per quanto è stato fondamentale.

  250. vabbè marcolkt abbiamo capito che insisti perchè fai parte di quel profilo di personaggio che se la gode ad irritare gl’altri…quindi ok continua a scrivere amenità…

    l’unica cosa che mi disp è che alla fine di quest’anno molto probabilmente potrai esultare per la vittoria delle scimmie urlanti di south beach assieme a tutti i nuovi tifosi di miami spuntati come funghi da quest’estate e credo tu sia uno di questi fra l’altro.

    ZIOLIPPO79
    Io tifoso bulls da quando avevo 7-8 anni causa dennis rodman (idolo all time per me) anche se ero troppo piccolo essendo un ’86…comunque è dal 1998 che attendevo di arrivare almeno alle eastern conference finals, finalmente dopo molti anni grazie all’arrivo di derrick e thibo vedo nuovamente la possibilità di vincere nel medio termine…io ci credo

  251. Mark
    Solitamente provo ad essere pacato ma oggi ho voglia di chiederti: ti pagano per scrivere stronz.ate oppure ci riesci per dote naturale?

  252. bigshot

    tu prepara i risultati che sanciranno che io sn nei piani altissimi della classifica,come uno che capisce tutto ;)
    ah ti ricordo ilmio pronostico,lebron-mavs 444-0000

    :D :D :D

  253. Che bello tornare a postare dalla mia città Natale, e dopo aver visto le facce di “Al” Lettieri e della Moratti…

    Pronostico finale 4-2 Heat

    Come direbbe B, Dio vi protegga, ve ne pentirete!

    • Dio vi protegga… l’ha detto Obama a Napolitano dopo aver ascoltato Berlusconi sbarellare al G8…..

  254. marcolkt

    I Bulls hanno giocato bene con e senza di lui. Poi i PO sono un altro sport rispetto alla RS.

    Non so quante gare di PO hai visto ma per chiudere il discorso dico che:
    1- i Magic della “pippa/sopravvalutato uomo delle statistiche” sono stati scadenti/imbarazzanti e solo Howard e in misura leggermente inferiore Nelson hanno cercato di salvare il salvabile. Gli altri a corrente molto alternata per un risultato giusto. Se fosse mancato DH la serie finiva 4-0;

    2- I Bulls hanno fatto il loro cammino con Booz al limite dell’indecente. Non era al massimo ma nel corso dei PO le sue condizioni fisiche andavano migliorando mentre il rendimento sul campo no. E non parlo di statistiche ma di impatto. Impatto dalla panca notevole con l’asciugamano in mano mentre a turno Asik,Thomas e Gibson si davano da fare sul campo.

    Quindi Marcolkt se vuoi confrontare i due bene, se preferisci Boozer pure, ma i giocatori si giudicano ai PO senza anteporre i risultati della squadra. E il confronto Boozer-Howard neanche inizia a prescindere dal cammino Bulls-Magic.

    Poi se vuoi dire che Odom è una sega (NCAA!!!!!), Boozer un fenomeno e Howard (da statistiche) fai pure.

  255. Buondì!!! 420 commenti, un casino leggerli tutti, però a quanto ho capito ci sono due discussioni che vanno per la maggiore:

    1) Howard vs Boozer;
    2) Impatto di Lamar Odom nei Lakers, giusto? (A dire il vero, ho letto, qualche commento Odom da NCAA, che vuol dire, scusate).

    Non scherziamo ragazzi, Howard pur non essendo il prototipo del tuo primo violino, ha un impatto leggermente diverso rispetto a quello di Carlos Boozer, statistiche non statistiche. Boozer è un buon giocatore, che tende a calare nei playoff, un uomo da 20 punti a partita conditi da 10 rimbalzi, ma difensivamente è ridicolo. Se ci pensate, Thibodeau ha usato spesso e volentieri Taj GIbson nei momenti importanti, non è un caso.
    Dwight non è un grande attaccante, però segna 20 punti a partita con percentuali alte, non ha massimizzato tutto il suo potenziale che è infinito, però già così è sicuramente il miglior centro della lega e uno dei migliori 10 giocatori. Difensivamente non sarà un maestro di tecnica, però domina perchè quando madre natura decide di creare una statua di 210 cm per 125 chili e atletismo pauroso, che ci puoi fare, incassi e basta.

    Odom da NCAA non ho ben capito, in che senso? Solamente una cosa, il ragazzo non è un cuor di leone, altrimenti altro che terzo violino, avrebbe dominato in questa lega. Ha spostato qualcosina in questi ultimi anni, non scherziamo. Se i Lakers hanno vinto 2 titoli, è anche merito di Lamar.

  256. Ancora che Boozer cala nei playoff… Ha toppato questi, anzi: ha toppato tutta la stagione dato che non è in un sistema di gioco a lui consono ( parzialmente colpa sua). Ma li avete visti i playoff precedenti? L’avete visto che le statistiche sono tutte in crescita rispetto alla stagione regolare?

    Alert

    Ok che Boozer non è Howard e c’è molto distante, ma tu per me esageri, lo fai passare come un aborto…

  257. Marco lkt

    Ho appena visto il tuo commento: Odom scarsone, giocatore da NCAA.

    Un attimo esagerato eh, quanti giocatori dell’NCAA hanno le doti tecniche di Lamar Odom? Io ne vedo pochi pochi anche in NBA.
    Sulla testa, d’accordo, troppi limiti, però tecnicamente il giocatore non si discute, perchè se iniziamo a definire Odom uno scarsone, dobbiamo smettere di seguire l’NBA, perchè a parte una decina di giocatori, gli altri son tutti dei pipponi.

  258. Ammiraglio

    Quest’anno è stato così, poi ricordo anche qualche discreta serie giocata dal buon Carlos, ma siamo su pianeti diversi rispetto a Dwight Howard, non credi?
    Difensivamente parlando Booz è troppo indietro, offensivamente non si discute, il ragazzo ha fondamentali e ha lavorato bene al college e nei primi anni NBA.

  259. Bodiroga

    Io Howard lo adoro, soprattutto dopo che ha preso lezioni dal Sogno. Non oserei mai paragonarlo a Boozer, ma neanche oserei mai sostenere che quest’ultimo è una specie di catamarano…

  260. BOOZER

    secondo me è uno che incide poco nei p.o. le statistiche non sono tutto MA….

    questa stagione è stato quasi sempre infortunato in piu non c’era D-Will a inbeccarlo,si è trovato in un sistema che mette in luce piu i suoi difetti che i suoi pregi quindi vosta la situazione credo sia normale che quest’anno abbia fatto la peggior stagione della carriera.

    a me Loozer non è mai piaciuto pero questa stagione deludente non è solo colpa sua …

  261. Io davvero non capisco come facciate a rispondere ancora al provocatore.
    E date anche argomentazioni.

    La più consona sarebbe quella di chiedergli chi è il suo fornitore!!!

    Tutto il forum dal fornitore di markolkt!!!

  262. Ammiraglio

    Io al contrario, sono del partito “antiDwight”, per un semplice motivo, offensivamente parlando ha sviluppato pochino, devo ammetterlo, mi aspettavo di più dal #12.
    Diciamo che oggi in NBA, non c’è un numero 5 che mi va a genio.

    Howard (Poco tecnico);

    Bynum (Fondamentali individuali migliori, intelligenza cestistica pari a zero, così come i fondamentali di squadra);

    B.Lopez (Forte in attacco, forse il numero 1 a livello di movimenti offensivi, però ha problemi a rimbalzo e anche in difesa non è il massimo);

    G.Oden (Mannaggia alla sfiga, avrebbe dominato le partite difensivamente, e in attacco non era scarsissimo, sicuramente il mio preferito);

    Yao (Anche qua, sfiga e programmazione sbagliata hanno fatto il patatrac. Offensivamente un fenomeno, però con poca cattiveria).

    Non ci resta che sperare nella crescita di Cousins e Valanciunas, magari Kanter.

  263. Worm 91

    In che senso sistema? Difensivo? Oppure offensivo perchè non hanno un attacco di squadra ben assemblato.

    Perchè se parli di sistema offensivo, ti do ragione, difensivo no per svariati motivi.

  264. BODIROGA

    entrambi i sistemi.

    boozer è un difensore abbastanza scarso in una squadra che fonda la sua forza sulla difesa lui mostra ancor di piu le sue difficolta.
    in attacco è evidente che l’organizzazzione latita in piu rose non da i cioccolatini come d-Will quindi è normale che i suoi difetti vengano messi ancor di piu in luce nei bulls

  265. Quel sistema difensivo è nato per mascherare i limiti difensivi del singolo, quindi anche da quel punto di vista non ha scuse. Forse non si è ambientato, oppure è il peso del contratto, ci sono giocatori che si siedono un po’ troppo, dopo aver raggiunto l’obiettivo “contrattone”. Comunque tutta la vita Noah, Gibson e anche il turco che è tutt’altro che disprezzabile, anzi, molto competente in difesa sugli aiuti.

  266. L’ammiraglio

    Sono stato molto “duro” nei confronti di Boozer ma la verità è che ha toppato alla grande. Siccome ora gioca con Rose e non con D-Will e nel sistema di Thibo la vedo dura per Carlos diventare una pedina che conta negli ultimi 5 minuti delle gare di PO. A me i 20+10 mi interessano meno di zero se ad aprile lo panchinano per Gibson, Asik e Thomas.

    L’ho detto che fisicamente non era a posto ma l’atteggiamento del corpo era eloquente. E parliamo di un 30enne che non ha mai mostrato doti leonine ai PO. Visto che il contratto è di quelli pesanti, l’unico modo per rendersi utile non sono i numeri ma la difesa. E se non cambia registro (la vedo difficile) per i Bulls sarà una brutta gatta da pelare.

    Il mio “accanimento” è per l’assurdo contratto che gli hanno rifilato. D’accordo che è uno dei migliori nel ruolo, statistiche alla mano, ma se andava bene nel sistema Sloan con un genio come play ai Bulls è il classico pesce fuor d’acqua. E non credo che la situazione possa evolversi a tal punto da vedere Booz come fattore su i due lati del campo nei prossimi anni.

    Sbaglierò? Forse si forse no.

  267. incredibile come tutto il forum mi si sia girato contro per una mia affermazione di partenza leggermente diversa,che nn è “boozer è meglio di howard”,ma è “nn capisco come si possa innalzare howard che nn vince mai ‘na sega e nn c’ha tutto st’ardore e ridicolizzare boozer che come grinta e aggressività mi sembra superiore.”

    stop. io questo ho detto,nn ho detto che howard è tecnicam inferiore. ma qui nn c’è misura,siete stati voi a cacciare il detto boozer/loozer, assurdo,perchè poi il tanto celebrato howard a parte statistiche e superpremi nn ha collezionato altro.

  268. adesso metto a posto tutti..eheh..loozer è il classico sottodomensionato apallico nullo difensivamente che ci propina il 20 e 10 più inutile della storia del gioco(alla bargnani,per capirci)..nei po scompare(non mi interessano le cifre,è che diventa impalpabile come “presnz”)..howard è il segno della fine del gioxo..è di sicuro il miglior centro,peccato che offensivamente uno meno vario fatico a immaginarlo..i progressi sono lenti(qui forse non è tutta colpa sua,è che mancano avversari seri).insomma..se possomscarto entrambi..in questo decennio,vista la pochezza complessiva,prendo di sicuro howard..loozer lo voglio sempre nella squadra avversaria, con marbyury play e bargnani centro..eheh..
    ah,è sostanzialmente quel che penso,ma il tono è scherzoso…

    • Non mi toccare OLOWOWIZTKI……..ehehehehehehhe

      Immagina un team con Boozer e Bargnani insieme. Vedremmo delle scintille…..ehehehheheh

      Altro che difese ferree.

  269. marcolkt

    guarda che nel forum di gente che pensa che boozer sia un sopravvalutato c’è ne sempre stata.

  270. marcolkt

    nessuno ti vieta di avere la tua opinione ,sono le argomentazioni che non convincono.

  271. Si, ma nn mettere Spree nella stessa frase, quello le palle le aveva, ed a modo suo, era un vincente…certo che come carattere nn era proprio un Francescano

  272. io ho adorato spree ai tempi dei Knicks l’ho messo in questo quintetto perche le conferenze stampa tra lui e marbury sarebbero state grandiose ..

    domandona KNICKS

    fra A.HOUSTON e L.Sprewell secondo voi chi scegliereste?
    io vado col 20.

  273. in quel quintetto metterei ricky davis…mister “per fare tripla doppia appoggio il pallone al mio canestro e mi prendo il rimbalzo”

  274. No ragazzi Sprewell no eh!!! Non era esattamente il giocatore più controllabile, però quando si metteva in testa di giocare, tendeva a vincerla eheh…

    Worm 91

    marbury-stackhouse-sprewell-boozer-bargnani.

    A me un quintetto del genere fa paura, altro che ridere. Con un allenatore decente, questi fanno qualche turno di playoff. Non saranno ottimi difensori, ma tutti e 5 hanno 20 e più punti di media in mano. Non si sa mai, queste sono le squadre da non incontrare nei playoff soprattutto se hai un attacco che fatica ad arrivare a quota 90-95 punti.

  275. Bodiroga

    il talento del quintetto non si discute ,ma una massa di personalita cosi diverse ed eccentriche credo sia difficile vadano da qualche parte .

    marbury e sprewell li vedo a scazzottarsi in campo alla terza partita di r.s.

    KAhuna

    quoto

    marbury-stackhouse-R.Davis-Boozer-bargnani

    sprewell va piu nel quintetto delle teste di ….

  276. marbury-stackhouse-R.Davis-Boozer-bargnani

    PO sicuri anzi a mani basse. Unico problema e che Andrea dopo un paio di mesi sarebbe ricoperto di tatuaggi, catenanone d’oro d’ordinanza, vestito da rap con i capelli cotonati. Per il resto squadra con talento pazzesco. Altro che Raptors……

    Squadra culto per eccellenza.

    Dove avete letto di Messina ai Lakers (suppongo come assistente)?

  277. sciacquatevi la bocca quando parlate di spreewell e marbury eh :-)

    tra spreewell e hoston mi dispiace ma prendo spree,vero leader di quei knicks

  278. alert

    ma perchè non ti va giù il contratto di boozer?lo paghi di tasca tua?boh magari non vcale quei soldi però non vedo perchè ti devi accanire sul suo contratto.

    • Non lo pago io fortunatamente.

      Non ce l’ho con Boozer ma col fatto che sia il classico giocatore nel posto sbagliato e nel sistema sbagliato. Solo che l’impegno economico dei Bulls è tale da incasinargli il salary. Ho sempre ritenuto i Bulls ad una guardia dall’anello ma ora con le nuove regole salariali all’orizzonte gli spazi di manovra dovrebbero essere ridotti. Per cui dovranno inventarsi qualcosa dovendo al contempo tenersi un peso non indifferente. Salvo che con qualche trade non facciano bingo.

  279. boozer meritava l’anello poche storie. E’ colpa di Rose se non ha vinto, perche’ winny the pooh non e’ un play vero alla deron williams o cp3.. Io farei fuori Thibodeau per non aver saputo cavalcare il talento di Carlos e tutto il management dei Bulls per non aver capito nulla quella sera al draft ( andava preso Mario chalmers , lui in finale, Rose a casa) grazie di tutto incompetenti, adesso andate via!

  280. Allan Houston grande eleganza , meccanica perfetta con una fisico nella parte alta possente..giocatore che mi ha fatto impazzire!!!
    Spree più indiscliplinato (ma và) l talento sopraffino.e grande carica agonistica e grandi quei Knicks.
    ma io confido anche nei Knicks 2012 (se parte la stagione) e con Boston ce la giocavamo al completo..anche quest’anno

  281. Sasi
    Non aver consegnato la città a certi personaggi è fondamentale, almeno ora la camorra non è legalizzata…
    Ammiraglio
    In realtà tifosi dei lakers che non scrivono più dopo l’eliminazione non ce ne sono, alcuni hanno abbandonato ben prima dell’inizio dei playoff ma ad alcuni fa comodo scrivere sta cosa per raccogliere il consenso popolare! che ti devo dire, lascia perdere, nomi non te ne faranno mai, semplicemente perchè non ce ne sono…!

  282. Alfredo-Ammiraglio

    Ancora con questa storia? Ripeto, io ho solo scritto come la pensavo riguardo a diversi tifosi lakers che sono spariti nel nulla dopo lo sweep. Poi, magari giustamente avevano ben altro da fare che postare sul blog, ma io ho solo scritto un mio parere a riguardo, e sono ancora convinto che molti di questi, siano spariti perché non c’erano più gare dei lakers da commentare.
    Ho già detto poi che nessuno è mica obbligato a postare, e sono cazzi suoi ecc…

    Però mi si chiedevano i nomi, ecco, dato che come sapete, i tifosi lakers che affollavano il blog erano tantssimi, non mi ricordavo quasi nessun nome, allora ho messo quelli che invece sono rimasti. Niente, non andava bene lo stesso perché come dice Alfredo:

    “In realtà tifosi dei lakers che non scrivono più dopo l’eliminazione non ce ne sono, alcuni hanno abbandonato ben prima dell’inizio dei playoff ma ad alcuni fa comodo scrivere sta cosa per raccogliere il consenso popolare! che ti devo dire, lascia perdere, nomi non te ne faranno mai, semplicemente perchè non ce ne sono…!

    Ora, a parte il risibile concetto di voler “raccogliere il consenso popolare” (ma di cosa?), la frase “i nomi non te li faranno mai” ecc….mi ha fatto girare il cazzo, quindi sono andato a cercare i commenti di una delle gare mavs lakers:

    il blog era infestato da alcuni personaggi di fede lakers da qualche tempo misteriosamente scomparsi:
    adry
    american dream
    mav
    ms
    fabio maugeri
    mike
    gatzu83
    Magic 42-15-7-3
    Superlacustre

    Ora mi scuso per il papiro, ma altrimenti qualcuno, non faccio il nome per timore(*), avrebbe continuato a spaccare le palle…*Ammiraglio, mi riferisco a te, altrimenti poi riparti col qualunquismo ecc…

    Alfredo/Sasi
    Comunque, complimenti(se avete votato) per la scelta fatta a Napoli, alla faccia dell’amico di cosentino…
    e grazie anche per i fischi al nano sul palco con d’alessio. Una vera goduria.

    chiedo scusa per l’inutile OT.

Commenta