Pocket

I Minnesota Timberwolves, tra Rubio e la scelta numero 2: Ricky Rubio ha fatto sapere ai dirigenti del Barcellona che entro giugno prenderà una decisione: egli sceglierà se rimanere in Spagna un altro anno oppure se andare in NBA, naturalmente ai Timberwolves che lo hanno scelto. In realtà il giocatore ha già scelto di iniziare la propria carriera americana, ma aspetta nuove notizie sul lock-out dato che non vorrebbe stare fermo per troppi mesi. Per quanto riguarda sempre i Timberwolves, essi hanno ottenuto la scelta numero 2 per il prossimo Draft, e secondo quello che riporta la ESPN potrebbero cederla a qualche squadra in cambio di giocatori esperti e in grado di elevare da subito il livello di competitività della squadra.

E’ tempo di grandi decisioni a Toronto: il General Manager dei Toronto Raptors, Bryan Colangelo, ha confermato l’allenatore Jay Triano e il suo staff tecnico anche per la prossima stagione, nonostante i risultati poco esaltanti di questo 2010-2011. Ma la situazione di Triano non è l’unica in bilico. Il vice-presidente Maurizio Gherardini, ad esempio, rischia il posto, e lo stesso Colangelo ha detto che la dirigenza non ha preso ancora una decisione sul suo futuro. Nelle prossime settimane il quadro sarà più chiaro, certo è che per la prima volta si parla in modo concreto dell’allontanamento di Gherardini, che fu il massimo sponsor di Andrea Bargnani come prima scelta del Draft 2006, effettuata proprio dai Raptors. E se insieme a lui se ne andasse da Toronto anche Bargnani?

Vanno benone gli ascolti televisivi dei Play-Off: la NBA ha comunicato alcuni dati relativi agli ascolti televisivi in America dei Play-Off tuttora in svolgimento. Le partite del primo turno hanno fatto segnare una media di 4 milioni e 920 mila telespettatori, in aumento rispetto ai 3 milioni e 740 mila dell’anno scorso. Per quanto riguarda il secondo turno, quest’anno la media è stata di 6 milioni e 140 mila telespettatori per ogni partita, mentre l’anno scorso erano 4 milioni e 420 mila. Infine, Gara-1 delle finali della Eastern Conference tra i Chicago Bulls e i Miami Heat è stata vista da ben 11 milioni e 100 mila telespettatori.

Larry Bird non ha ancora scelto il futuro allenatore degli Indiana Pacers: il presidente degli Indiana Pacers, Larry Bird, ha fatto sapere che ancora non ha scelto l’uomo che allenerà la squadra il prossimo anno. Per ora Indiana ha un allenatore in carica, che è Frank Vogel, e lo stesso Bird ha ammesso che “lui è attualmente il nostro candidato numero uno. Molte persone sono convinte che allenerà anche la prossima stagione da noi, ma in realtà ancora non abbiamo deciso. Gli altri due candidati sono Mike Brown e Rick Adelman. Brown ha fatto un lavoro fantastico sia qui da noi che ai Cleveland Cavaliers, mentre Adelman è un altro grande allenatore, che sa tirare fuori il meglio dai suoi giocatori. Sta adesso a noi la scelta. Io sono sicuro che questa squadra abbia delle potenzialità, e che possiamo fare molto meglio rispetto alle 37 vittorie della scorsa stagione. Per questo dobbiamo scegliere l’uomo giusto”.

Post By Giulio Benincasa (74 Posts)

Indirizzo e-mail: cesc_999@libero.it "La vita è una metafora del basket" (Phil Jackson)

Connect

6 thoughts on “NBA – News sui Minnesota Timberwolves, i Toronto Raptors, ascolti TV…

  1. Grande Colangelo, confermare quella pippa di allenatore? Ma gli si é congelato il cervello a furia di stare in Canada?
    Magari Bargani se ne potesse andare…

  2. Su Bargnani ci sono concrete possibilità, soprattutto dopo che lo hanno accusato di essere carente in aspetti importanti del gioco…poi su Triano evidentemente pesa la popolarità di quest’ultimo sui giocatori…

  3. Jay Triano non mi piace assolutamente come allenatore, quindi era meglio licenziarlo invece che allungargli il contratto. Per quanto riguarda Bargnani, dopo quello che è successo farebbe bene ad andare via da una squadra che lo tratta cosi, per un giocatore di questo livello non è assolutamente bello, hanno anche pensato di mandarlo via, perchè, invece di prendersela con il numero 7 dei Raptors, non se la prendessero con Jose Calderon che è molto peggio di Bargnani. Io se fossi Colangelo manderei via lui, che è molto più vecchio del Mago a meno punti nelle mani, e poi come sostituto di Calderon hanno Jarryd Bayless. Comunque fatti loro se si vogliono rovinare lo facciano pure.

  4. Il fatto è che Bargnani lo puoi spendere molto meglio sul mercato, perchè comunque è un ottimo attaccante ed un ex prima scelta, anche se ha un contratto oneroso…Calderon invece chi te lo prende? Tra l’altro di point guard di alto livello ce ne sono tantissime nella Lega…

  5. credo che siano entrambi giocatori che presi singolarmente non spostano più di tanto,il fatto che Bargnani sia un ottimo attaccante è un dato di fatto,ma non credo che in una squadra da playoff dove lui non è la prima opzione faccia 20 pts di media…Calderon per tutti è una ciofeca,secondo me non è così pessimo,è sicuramente strapagato però se non sbaglio era uno dei primi 5 nella classifica degli assist in questo campionato,segno che proprio una mondezza come play non è..

    • Triano riconfermato, ma se Bargnani riesce a farsi cedere …chi se ne frega?!!? Che Toronto arrivi pure ultima !

Commenta