Jason Terry, il killer dei Lakers !

LAKERS 86, MAVERICKS 122 (Dallas wins 4-0)
Grazie ad una piogga di triple, Dallas elimina i campioni in carica dei Los Angeles Lakers e avanza verso le finali di Conference con uno sweep inatteso ma del tutto meritato. La partita ha sempre e solo un padrone nell’arco dei 48 minuti con Dallas che chiude il primo tempo avanti di 24 lunghezze e addirittura allunga nel 4° quarto sfiorando le 40. Per i Lakers un brutto capolinea con Jackson che chiude la sua gloriosa e incredibile carriera con uno dei più brutti momenti nella storia dei Lakers. Un -36 che assomiglia sinistramente alla gara 6 persa a Boston nelle finali NBA del 2008. Dallas chiude con il 60% dal campo e con un irreale 20/32 dall’arco merito un Jason Terry terrificante che manda a bersaglio 9 delle 10 triple tentate per i suoi 32 punti a referto. Ottimo il contributo di Stojakovic e Barea che segnano rispettivamente 21 e 22 punti con il primo che infila un perfetto 6/6 da 3. Per la panchina dei Mavs il bottino è lo stesso dei punti totali dei Lakers (86). Per i gialloviola c’è un modesto 37% dal campo con ben 16 palle perse ed un Bryant da 17 punti con 18 tiri. Nel finale vengono espulsi Odom e Bynum con quest’ultimo autore di un fallo orrendo su Barea.

 

BULLS 88, HAWKS 100 (Series tied 2-2)
Atlanta tiene in vita la serie ed impatta sul 2-2 con una buonissima prestazione nel 4° quarto che la squadra di Drew chiude con un parziale di 16-4. A 5’ dalla fine, Rose trova due volte la parità con due canestri ma da quel momento inizia lo show di Al Horford che si prende il pitturato per conquistare, a suon di giocate vincenti, la fondamentale gara 4. Vitale anche la tripla del +11 di Crawford ed il layup di un positivo Teague. Per gli Hawks sono importanti i 67 punti del trio Smith-Johnson-Horford con il primo che regala una performance incredibile condita da 23 punti, 16 rimbalzi e ben 8 assist seppur con un 8/22 dal campo. Tira peggio Derrick Rose che chiude con 34 punti e 10 assist ma sbaglia 20 dei 32 tiri presi con ben 6 stoppate subite. Gli unici in doppia cifra in casa Bulls (oltre a Rose) sono Deng e Boozer con il primo che piazza 13 punti mentre l’ex Jazz si ferma a quota 18 con 7/10 dal campo per una squadra che stecca dall’arco (3/18).

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

316 thoughts on “NBA – Dallas umilia i Lakers (4-0), pareggio Hawks sui Bulls

  1. Incredibile…Alla fine è arrivato anche lo sweep, sinceramente non me l’aspettavo, certo che trovare Dallas con un serata da 20 su 32 da 3 non dev’essere stato facile! Brutta figura e brutto modo di chiudere un’era per i Lakers, soprattutto se al passivo di 40 punti si aggiungono le espulsioni per falli inguardabili di Odom e Bynum (imbecille)! Personalmente si salvano in pochi, senza dubbio Kobe il migliore in mezzo al disastro, a dar ancora una volta la prova che se si gioca da soli, contro chi gioca di squadra c’è poco da fare, vero Cavs 2010?

    Certo che fallire con Varejao, Jamison, Parker e West è un conto rispetto a fallire con Bynum, Gasol, Artest, Odom, Barnes, Fisher, però è interessante far notare come se a fallire con un simile supporting cast fosse stato James o Wade si sarebbe scatenato il diluvio universale di insulti!!! Al di la di questa piccola provocazione, ripeto, Kobe è l’unico che ho visto dei Lakers sbattersi sempre, per cui se c’è uno da salvare quello è lui…Però per ottenere un tonfo del genere con un roster del genere, diciamo che i Lakers ci si sono impegnati…Comunque incredibile, mai me lo sarei aspettato, complimenti a Dallas

    • c’è una “lievissima” differenza: Kobe ha vinto due anelli con quel supporting cast

      • Certo! Ma infatti, la mia non era una critica a Kobe, ma una critica a chi con il salame negli occhi da la colpa a James del fallimento del 2010…E in ogni caso…Fino a prova contraria il roster dei Lakers era il migliore anche quest’anno

  2. ma ancora a criticare Bryant? Cosa dovrebbe fare uno, vincere sempre sempre sempre? Sono esseri umani, non robots! Kobe e’ stato il solo con un minimo di orgoglio nella serie, non ha giocato bene( ma non ha neanche tirato 10 su 32 e preso 6stoppate oppure rovinato una fondamentale gara 3 in controllo totale come fatto da westbrook l’altro ieri….) ma certo non e’ stato lui a venire meno o a toppare alla grande. Sono attacchi gratuiti e sensa senso. Cmq lui 2 anelli e 3 finali negli ultimi 3 anni li ha conquistati, e da protagonista, il resto e’ aria fritta

  3. penso che si possa dire ai rosiconi che sto godendo come un riccio, che finalmente i tifosi lakers all’italiana hanno di cui riflettere e possono scendere dalla pianta, che una eliminazione cosi era solo un sogno e si è avverato, bellissimo inizio di settimana. ciao a tutti

  4. Se cambiano le regole salariali ce lo voglio vedere Kupchack (o come minchia si scrive) a costruire squadre da titolo…ha sempre fatto la figura dell’intelligente solo perchè poteva contare su di un salary cap pari al PIL della Cina, sono buono anche io a firmare Artest, Odom, Gasol, Pruzzo e Falcao se Papà Buss ha le tasche bucate

    Si, sottoscrivo con chi vorrebbe vedere una rivincità Mavs-Miami. Detto questo, da ora faccio ufficialmente il tifo per Dallas, Boston mi piace ma un titolo ce l’ha, Miami ha tempo, i Bulls anche. Ma questa è l’ultima chiamata per Kidd e Novitzki, due dei miei giocatori preferiti di sempre, e due personaggi che onorano la NBA per la loro classe dentro e fuori dal campo

  5. figuraccia dei lakers,nn ci sn altre parole. 4-0 e a casa come una charlotte qualunque…

    alcuni uomini chiave sn ormai al capolinea (artest e fisher) bisognerà vedere la reale condizione di gasol e kobe,che nonostante il periodo buio,per me sn ancora in grado di tornare in ottima forma.

    la serie tra hawks e bulls io personalmente la vedo piu chiusa di quel che dice il punteggio,il fatto è che thibodeau cn atlanta soffre sempre,ma poi passa…

  6. Una finale Dallas vs Miami non sarebbe niente male anche se personalmente preferirei Oklahoma vs Miami: Durant, Westbrook vs James e Wade, top…Che poi voglio dire una cosa…Tutti a dare Boston per morta e Miami già in finale…Se stasera vince Boston si riapre tutto, e comunque siamo solo alle semifinali di conference…Aspettiamo per dire che Miami o Dallas sono in finale di sicuro

  7. c’è chi ha già fatto ironia delle parole di kobe dopo gara 3 ma a me vedere finire le squadre dei miei vent’anni ( compiuti 30 il febbraio scorso) mi mette tristezza e mi fa sentire + vecchio.
    ho odiato e ammirato i lakers, quali sono i cocci che si possono aggiustare? quali no?
    jackson e fisher hanno difatti, a meno di clamorose sorprese, salutato tutti e tra odom, bynum e artest, oltre ad una panchina mai convincente, qualcun altro lo farà. chi?
    inizio col dire che escludo gasol che è stato il + deludente della serie ma anche quello con meno anni, tranne bynum, e con + possibilità di riscatto. da gasol e kobe bisognerà iniziare a fare delle scelte: 1) coach; 2) una stella: paul o haward, chi serve di + un play o un centro?
    3) panchina
    uomini e solidi per fare scambi non mancano ma con il lock out alle porte il processo di cambiamento potrebbe essere + difficile di quanto si possa pensare.

  8. è finita si va a casa.

    Brutto subire uno sweep, ma in fondo cosa si può fare contro una squadra che tira così da tre?

    Penso che ieri sera nessuna squadra NBA avrebbe potuto vincere coi mavs.

    Detto questo onore ai mavs che hanno meritato di passare il turno, ma voglio vedere se già al prossimo turno gli entrano così tante triple.
    Quando non la pallina non entrerà più saranno dolori per loro soprattutto contro una boston o una miami.

  9. “o come minchia si crive”…bellissimo! Un pensiero a Marc Cuban, che ha rosicato per anni buttando milioni di dollari…finalmente una soddisfazione! Uno anche per il coach, per Terry e per Dirk, ritenuti perdenti sino ad oggi…battere 4 – 0 i pluri titolati Lakers del plurititolato Jackson, snob con la puzza al naso e una pretesa superiorità culturale basata solo su letture autodidatte, fa bene al proprio ego…

    • Se non vincono il titolo, il coach, Terry e Dirk rimarranno dei perdenti…anche se hanno sweeppato i Lakers…
      Jackson è presuntuoso, ma lo sarei anch’io dopo 11 titoli vinti, perchè è nel gotha della NBA.

  10. Che Bella notizia…la squadra e i tifosi più sbruffoni della lega sn a casa 4 a 0!!!Sinceramente è obiettivamente c’è poco da stupirsi per come avevano iniziato i Play…ma molti speravano nella risurezione dei Talenti!

  11. discorso chicago:vedendo le stats direi che Rose ha forzato un pò troppo(cm in tutti i play)…così non vanno lontano!CHI ha buoni giocatori che possono giocare la palla e segnare tranquillamente non capisco che bisogno c’è di monopolizzare il gioco,mah!

  12. ke soddisfazione…spero vivamente ke sia l’anno buono per kidd e wunderdirk che assieme a nash sono probabilmente i 3 giocatori nella fase finale della carriera che meritano più di ogni altro un anello.
    Pur essendo tifoso bulls credo che in un’ipotetica finale mavs vs bulls tiferei per i primi che sono all’ultima possibilità.
    E spero in una soddisfazione anke per cuban ke in molti denigrano ma che oltre ad essere un genio, oltre ad aver trasformato una franchigia di perdenti storici in una contender da anni, è anke uno dei pochi con palle per sfidare apertamente stern invece di fare il lecchino come il 95% degli altri owner delle franchigie nba…quindi dal profondo del cuore GO MAVS!!!!

  13. ieri mi sono coricato alla fine del 2 quarto.. direi che ne ho guadagnato in salute, eheheheheh!!!
    fa tristezza che il coach più vincente di tutti i tempi si congedi dal suo lavoro in questo modo,come fa tristezza che gli ex campioni in carica nba vadano in vacanza anzitempo collezionando una vera e propria figura barbina contro non di certo i celtics (senza nulla togliere ai mavs) colpevoli solamente di aver giocato 4 gare di una serie abbastanza normale. si certo può far scalpore il 20/32 da 3 con quasi il 70% ma figlio di una difesa a dir poco allegra (dato che la maggior parte dei giocatori in nba la buttano dentro con 4-5 metri di spazio al tiro). ma più che la difesa i lakers non c’erano proprio con la testa in questa serie. probabilmente presto capiremo anche i perchè. è inspiegabile come i lakers versione 2010 che a tratti hanno dominato si siano trasformati in una squadra da campetto… se comunque c’era la voltà da parte di tutti di andare in vacanza lo si poteva fare in ben altro modo.

  14. bè,evidentemente la regular in realtà offre più indicazioni di quel che sembra..i lakers si stavano sfaldando,e infatti..ieri non conta,nel senso che era già tutto deciso..poi fa scalpore il crollo,il 20/22 da 3, e tutte ste menate,ma i lakers è da un pò che non ci sono..ora vanno meritatamente a casina,e vediamo che succede..mavs..intanto in finale devono ancora andarci,poi vediamo….mica sempre si troveran davanti dei cadaveri…bulls..rose forza dite..vero,ma non è che l’attacco dei tori abbia chissà quali frecce…

  15. Ragazzi ma in base a cosa dite “fine di un ciclo”???Cioè se i Celtics ke sono molto + vecchi di noi,probabilmente continueranno pure il prossimo anno con questo roster,e noi,x un cappotto preso da una squadra ke ha un roster fortissimo e ke ha beccato le serate della vita,dovremmo smantellare tutto???Ma non scherziamo….certo,magari si riesce a inventare qualche magata(Bynum+Barnes+scelte x Howard :D ?)e si mette un po di freschezza nel roster….ma questo gruppo,il prossimo anno potrà dare ancora tante soddisfazioni…e x di +….ci sarà il fattore Kobe incazzato :D

  16. onore ai mavs

    dirk e jason di sicuro si meritano un titolo, ma non li vedo comunque come favoriti, vedremo.

    i favoriti mi sembramo i tre amigos, e se devo valutare velocemente tutte le altre contender, l’unica realmente attrezzata per bene per sfruttare i missmatch mi pare memphis

    playoff assurdi

    • Scelteee????? e poi se metti a roster DH12 nn è propio quel che si dice un ritocchino…io lo chiamo rivoluzionare il roster

  17. A me sinceramente dispiace in primis per jackson. L’allenatore più vincente della storia è un peccato si debba ritirare così. Ha ragione brazz quando dice che evidentemente la regular season da più indicazioni di quanto si pensi. Sono il primo a non esserimi accorto di nulla comunque. In questa gara 4 ha giocato con un minimo di voglia solo bryant ( solo nel primo quarto comunque) il resto era interessato a dove andare in vacanza.
    Qui si parla di rivoluzione ma con un kobe 33enne non ti puoi permettere di ripartire da capo. È chiaro che c’era qualche problema a livello di spogliatoio, chiunque li creasse andrà via, gli altri restano. La fortuna di questa squadra è che l’anno prossimo se tutto va bene si giocheranno 58 partite il che vuol dire arrivare alla post season con più benzina sopratutto per il 24. Io resto convinto che questo sia il miglior roster della lega e sono assolutamente certo che i mavs non valgono uno sweep a questi lakers. Ripeto mi dispiace per jackson, può stare antipatico quanto volete, ma ha fatto la storia

  18. Nel valutare i Lakers rischio di risultare alle volte poco obbiettivo. Spero di essere equilibrato ora!

    Non c’è niente da dire se non: onore ai mavs! A dallas entra tutto nella serie, a LA niente. Spero vivamente che questi Mavs arrivino fino in fondo, Kidd, Dirk, Cuban ecc.. Gente che veramente meriterebbe questa soddisfazione.

    Avevo etichettato l’approccio dei Lakers come arrogante e svogliato. Ero stato ottimista. Già nel finale di RS dopo la sconfitta contro Denver le cose aveveno cominciato a scricchiolare, ma contro NOLA è stato abbastanza evidente che il titolo non fosse alla nostra portata.

    Ora, parlare di fine di un ciclo mi sembra un po esagerato. Questi hanno giocato le ultime 3 finali, ne hanno vinte 2 e quest’anno hanno portato a casa 57 partite, giocando una RS, a detta di tutti insoddisacente.
    Ci sarà un piccolo restiling, cambio di allenatore (e dopo 6 anni potrebbe anche fare bene) se ce ne fosse la possibilità qualche trade e una nuova voglia di riscatto.
    I mavs sono quelli dell’anno scorso, vecchi come i lakers eppure sono resuscitati dopo anni di eliminazioni al primo turno. non vedo perchè noi con uno dei migliori 5 giocatori della lega, gasol, bynum ecc dovremmo fermarci qui. Un altro titolo lakers nei prossimi 3 anni, se si ha un po di fortuna e una buona gestione dello spogliatoio, non mi sembra utopia.
    Parliamo di ciclo chiuso quando si ritira il mamba.

  19. Che dire…

    Ci hanno preso tutti o quasi per il naso, io per primo davo per scontato i Lakers vincenti nella serie, pensare poi che si facessero seppellire sotto un 4-0…evidentemente la fatica del 1 turno contro gli Hornets qualcosa voleva dire, cosi’ come le serie di 6 e 7 L consecutive in RS, cosa mai successa sotto PJax…

    Sembrava che ogni singolo match up fosse a favore di L.A., e come se nn bastasse, anche a livello di esperienza e di freddezza, la gara nn cominciava neanche…felice di essere stato smentito

    La verita’ e’ che a questi livelli la differenza la fanno i particolari, e le motivazioni. Sono le motivazioni che hanno fatto dire ai Mavs, sotto di 16 in gara 1 “proviamo a giocarcela”, sono le non-motivazioni che invece ti fanno mollare alla prima o seconda difficolta’, vedasi L.A.

    Si puo’ partire coi processi ai Lakers, ma la verita’ e’ che dopo aver giocato oltre 100 partite l’anno, dopo due titoli, un calo fisiologico, fisico o mentale che fosse. E nella NBA appena cali di mezzo punto l’intensita’, ti mangiano vivo. Si puo’ dire che gli innesti di Blake e Barnes nn hanno portato nulla, ma se poi una stella come Gasol in campo cammina invece di correre, facendosi demolire da chiunque passi dalle sue parti, c’e’ poco da lamentarsi

    Non credo che L.A. vada rifondata, ci sara’ probabilmente un nuovo coach (anzi no, scusate, ci sara’ finalmente un coach, non quel crash test dummy che siedeva negli ultimi anni), e finche’ hai Kobe di rivoluzioni o rifondazioni nn se ne parla. E’ un gruppo che ha bisogno di rifiatare un attimo, in cui forse alcuni elementi come Artest ed Odom hanno dato ed andrebbero sostituiti (o magari con un nuovo coach resuscitano), in cui Fisher forse ha finito la sua carriera, ma se parti con Kobe, Gasol e Bynum, parti per vincere, nn per rifondare

    Serve sangue nuovo, di sicuro un play migliore dei due che ci sono ora (i sempre modesti tifosi L.A. parlano di CP3, aspetta che ve lo danno), un tiratore dalla panca, ed un giocatore di front line un po’ piu’ aggressivo dei titolari che parta dalla panca. Ma c’e’ ancora roba a sufficienza per nn dover rifondare

    Stra-onore ai Mavs, le percentuali da 3 sono una conseguenza della nn difesa Lakers, ma comunque questi hanno circolato la palla meglio di Messi e compagni. Ed anche se sulla carta dovevano essere quelli fragili, non hanno battuto ciglio ne’ in gara 1 ne’ in gara 3, rimontando quando serviva, e dimostrando una freddezza da campioni. Dopo la sconfitta da imbecilli in gara 4 contro Portland, si sono tolti la scimmia dalla spalla, con chiunque giochino, e’ giusto darli favoriti ad Ovest

  20. Mi unisco al coro dei simpatizzanti Mavs, Kidd e Dirk non possono ritirarsi senza un titolo, sarebbe l’ennesima ingiustizia. Un tifoso Spurs che simpatizza Mavs non credo si fosse mai visto prima, ma tant’è..
    Si chiede cosa avrebbero dovuto fare i Lakers contro chi tira così da 3? Semplice, non lasciargli ogni volta praterie di spazio! Questa è gente che ha quasi il 40% in carriera, se li lasci liberi ti puniscono, altro che culo..
    Per quanto riguarda la rifondazione, io non sarei così drastico. Bisognerà sostituire Fisher, cercare di sfanculare Artest (che nello spogliatoio secondo me ha qualche problemino) e fare chiarezza nel settore lunghi, perchè anche lì c’è qualcosa che non va a livello di umore di squadra. Al di fuori di questo, i Lakers anche l’anno prossimo potranno giocarsi il titolo, altro che rifondazione e fine di un ciclo. Il talento e l’esperienza ci sono, per me questa eliminazione è tutto frutto di beghe interne alla squadra

    Ieri ho criticato Westbrook, oggi faccio lo stesso con Rose. Che è un fenomeno, un giocatore dal talento incredibile, ma che prende costantemente il doppio dei tiri di chiunque altro in squadra. Lo ripeto: io, un play così, non lo vorrei mai nella mia squadra ideale. Detto questo, serie destinata a chiudersi col più canonico dei 4-2 Bulls

  21. complimenti e in bocca al lupo sinceri ai mavs e a cuban, sarà un caso o una concidenza, ma quando lui non va sopra le righe e non fa lo sbruffone la squadra gioca duro e concentrato in una serie difficile.
    anche chi come me non tifa mavs prova un sincero moto di simpatia per nowitzki, che da anni gioca in modo irreale e si merita di andare avanti, e per kidd che alla sua (e mia!) età si trova a fare a sportellate con gente tipo bryant (mica pizza e fichi…) o a passare sui blocchi di bynum e artest, smazzando assist e guidando contropiedi…
    bravo kobe, è un campione e dispiace vederlo uscire dopo una sculacciata sonora alla sua squadra, può non essere simpatico ma gli va tributato rispetto.
    su jackson si sono sparsi fiumi di inchiostro: forse non sarà la persona più amabile del mondo ma è un principe tra gli allenatori, è bravo a gestire i matti (rodman, artest) e far vincere le leggende (jordan, bryant, o’neal), e cosa non trascurabile ha più anelli che dita nelle mani. rispetto anche a lui.
    mie personalissima nota di biasimo, che credo condivisa da molti: odom, come tanti prima di lui, è un oltraggio agli dei del basket e una diuturna sfida alla pazienza umana. se collegasse il cervello ed avesse la metà della metà dei cojones di barea e lo dimostrasse tirando in faccia agli avversari o impedendo loro di segnare (e non sbattendoli per terra) ne parleremmo in contesti di hall of fame; adesso ne parliamo per votare il miglior (peggior) reality della storia.

  22. ciao,
    è veramente molto che non scrivo sul blog ma vi ho sempre seguito!
    finalmente dopo quattro sconfitte alcuni (non tutti…) iniziano a lodare i Mavs per la loro splendida serie (si, magari hanno beccato le partite della vita….si) e non ad attribuire le sconfitte alla non voglia o sfortuna lakers.
    a mio parere la serie è stata vinta e dominata dai Mavs, i LAL non hanno semplicemente trovato risposte, può capitare anche ai migliori.

    Senza dimenticare che un minimo di stanchezza lo avranno pure loro, sono tre anni che giocano almeno 100 (cento) parite in stagione.
    Sarò “bacato” ma se tengono Kobe la parola ricostruzione non esiste, non si smantella ma si cerca di puntellare dove serve, Fish non regge più e Ron è stato imbarazzante (senza contare la schiacciata…mancata…), piazzarli sarà difficile ma un tentativo.
    Artest, Gasol e Blake sono difficilmente cedibili e Bynum (per quanto vergognoso nel commettere quel fallo) è l’unico di prospettiva; vedo un Odom + Barnes ceduti per un play decente.

    Questo team ha dato molto e può ancora dare, secondo me occorre aggiustare qualcosa.
    Si parla di CP3, DH12, ma siete così sicuri di avere le contropartite? a me pare proprio di no senza dimenticare che nel 2012 quando saranno FA di soldi da spendere non ne avrete mica, e tutto senza dimenticare che il lookout probabilmente vi penalizzerà ancora.

    Chiudo con una provocazione: ma non vi pare che abbia “fallito” anche Kobe? certo, era l’unico che ci metteva grinta, però 23 punti con il 45%, 2.5 assist e 4 rimbalzi non mi sembrano cifre alla Kobe, ottime per altri ma non per lui…

    • a compendio di quello che hai detto e che concordo in tutto punti e virgole comprese:
      2012) bynum 15 mln, gasol 19, odom 9, artest 7, walton 6, blake 4, e opzione a favore di barnes e brown con 2 mln a testa.
      ora il punto qual’è? che i tuoi big hanno ingaggi altissimi sopratutto per il nuovo cap ed anche le riserve ( es. walton, mica il padre?!) costano un’enormità.
      ammesso che fai pure uno scambio ci devi rimettere scelta ed un pacco tecnico ed economico ad es. bynum, odom, blake e walton e 2 scelte per dh12 e arenas per un totale di 34 los angeles a 37 orlando con l’handicap di coprire ruoli vuoti e la partenza di fisher.
      voglio dire che il vero rischio se si vuole rifondare da subito la squadra è sforare ancora di + di quest’anno ma o lo si fa ora o si pensa all’impensabile: scambiare kobe che quando avrà 35 anni prenderà 30 mln. quindi o ricostruire subito con bagno di sangue economico o voltare veramente pagina. a parte le dichiarazioni di facciata la dirigenza lakers aspetta la decisione sul lock out per definire la sua strategia.

      • uno scambio del genere i magic, se non sono completamente impazziti, non lo faranno mai: perché dovrebbero ciucciarsi walton e blake?? più credibile un gasol+bynum+brown + scelte x Howard+Arenas…

  23. adesso però i playoffs continuano e c’è un titolo in palio quindi lakers sotto le palme di venice beach e sotto gli altri…

  24. io non riesco a tifare mavs ma kidd e dirk…………………………..
    preferirei la cenerentola memphis ( somiglia alla danimarca del ’92) o atlanta anche lei difronte ad un occasione + unica che rara.
    heat non mi piacciono e thunder e Bulls che mi piacciono hanno molti anni davanti.
    altra piccola preferenza è per i celtics che l’ultima grande della scorsa decade rimasta in gioco e forse anche lei ha l’ultima possibilità.
    z-bo MVP delle finals ve lo immaginate? penso che verrebbe un infarto a buffa!

  25. è vero che Rose si piglia tantissimi tiri, ma intanto ieri ha smzzato cmq 10 assist e poi nn è che il supporting cast dei Bulls offra chi sa che altenative in attacco.. se nn segna lui tolto Deng che segna??

    • insomma…diciamo che Boozer qualche palla in più la potrebbe giocare!Ieri a tirato7/10 abbastanza buono e cmq ai tempi di utah viaggiva con 20 punti di media quindi uan pippa in attacco non è!

      • Sarà ma per me Boozer è sottodimensionato e soprattutto ai PO nn lo ritengo una valida bocca da fuoco..per me nn deve andare sopra i 13-15 tiri nei po

  26. Ancora, mezzo tifoso Lakers su 1500 parla di CP3 e tutti i tifosi lakers parlano di cp3! che tristezza ste generalizzazioni
    Allora artest ha appena scritto su twitter che da oggi è un giorno nuovo, con nuove motivazioni e che vuole riprovarci! io francamente analizzando gli ingaggi devo dire che il salario di ron è accettabile, ieri a caldo ebbi l’idea di tradarlo, ma è da dire che se è vero che ha fallito, c’è da dire che c’è gente che guadagna molto più di lui ed è di gran lunga inferiore! quindi direi che se ci si vuol muovere bisogna tradare il catalano, perchè francamente sarebbe ora di puntare su bynum, e il contratto di gasol è francamente eccessivo! squadre che vorrebbero gasol nella lega? praticamente tutte! insomma per gasol si può tranquillamente trovare un play buono e un lungo di rotazione lanciando odom in quintetto! vediamo se ci si muove con accuratezza, francamente queste voci che vogliono howard ai lakers in cambio di 2-3 pedine le ritengo abbastanza sciocche, non andrei a togliermi mezza squadra per un altro big (rimanendo vuoti nel ruolo di play)

  27. A me invece non dispiace affatto per P-Jax… L’unica cosa che mi piacerebbe facesse è pubblicare, in futuro, un altro libro in modo da dire al mondo cosa è accaduto, se veramente è successo qualcosa, in quel benedetto spogliatoio….

    Certo, 10 anni fa con dei problemi certi in spogliatoio si è fatto un three-peat, quest’anno si è stati spazzati via dai Mavs…

    Sulla serie non credo ci sia molto da dire, i Mavs in gara1 e gara3 hanno giocato meglio i possessi importanti mentre in gara2 e in gara4 hanno sostanzialmente dominato…

    Mavs
    Felicissimo per Dirk, Kidd e Peja… ora hanno una reale chance per provare a vincere ciò che inseguono da una vita… Peja addirittura sembra essere tornato quello degli anni 2000… speriamo che questa volta, nel caso, il tiro decisivo prenda almeno il ferro…
    Il compito di Jim Carrey (ops, Carisle) è ora quello di cancellare quanto di buono fatto e ricominciare da capo, con l’umiltà e la fiducia mostrata in queste partite…

    Lakers (futuro)
    Dipende tutto dall’esistenza o meno di problemi in squadra… nei giorni scorsi si vociferava di una presunta lite Gasol vs compagno di squadra dovuta al fatto che la moglie del secondo abbia convinto la ragazza del catalano a lasciarlo… e nelle supposizioni si pensava che quel compagno fosse Bryant in quanto entrambe le donne sono di origine ispanica e sembrava avessero un’ottima amicizia….

    Comunque, se ci fossero davvero problemi senza possibilità di risoluzione allora qualche possibilità di trade posso avanzarla… altrimenti questi restano gli stessi pure per gli anni a venire.. gli unici papabili imho, per contratti, sono Odom e Artest; mentre per età Bynum… Kobe e Gasol insieme arrivano a costare 50 mln nekl 2013/14.. e se con il loc out cambiano qualche regola la vedo dura per i Lakers cambiare totalmente forma prima del 2014…

  28. sarebbe invece il caso che p-jax scrivesse un libro per dirci cos’è accaduto la settimana scorsa cn bin laden….

  29. Io oggi non so cosa dire, penso che ogni tifoso lakers sia traumatizzato.
    Finire cosi vergognosamente un ciclo fa veramente male.
    Io ieri ancora ci credevo, ad inizio terzo quarto, mi sembrava che stessimo giocando meglio, dallas sembrava in tilt.
    Poi però Fisher non ne metteva una e quando Artest è partito in contropiede da solo e ha sbagliato
    http://www.youtube.com/watch?v=MRPbstNz9iA
    ecco, lì io non c’ho visto +, ho abbandonato la visione.
    Lakers DA SCHIFO, veramente, una vergogna che una squadra cosi sia arrivata a giocarsi una semifinale di conference.
    Se avessi avuto lo Zen x le mani, lo avrei preso a schiaffi: mai visto una tale arroganza, una tale sicurezza che comunque prima o poi i lakers si sarebbero svegliati e avrebbero rimontato.
    Per fortuna nel basket NBA vince sempre il + forte: non ci sono partite secche condizionabili da arbitri di parte. Chi vince, vince in campo. Onore quindi ai Mavericks che giocano un grande basket, di squadra, e riescono a fare spettacolo giocando di squadra e con umiltà.
    Nowitzki e Kidd sono campioni assoluti, Terry e Stojakovic lo diventeranno.
    Per i Lakers è finito un ciclo, senza lo Zen non vinceranno nulla x i prossimi 10 anni

  30. non mi sembra giusto andare contro odom.. ha fatto una regualr pazzesca ed un mondiale di altissimo livello.

    senza conoscere i problemi di spogliatoio, decidessi io ci riproverei cambiando solo fisher e blake.

    comunque, spero di sbagliarmi ma i MAvs non li vedo da nessuna parte.

  31. Per i tifosi lacustri : Avete dominato anche questa gara ma siete stati cosi tanto ma tanto sfortunati da perderla?????

  32. I detrattori spuntano come funghi, e meno male che era un blog lacustre, mai viste tante scene di delirio per l’eliminazione di una squadra

  33. ma basta dire che hanno fatto una prestazione da tre storica!!! tirvano soli!!! 4 volte su 5 avevano 3 metri… 3 dei migliori tiratori da 3 del’nba sempre soli … la peggiore difesa sull’arco che ho mai visto… pessimo phil che si è ostinato a far giocare gasol e bynum insieme…

  34. Due parole su jackson: assurdo che nessuno gli tributi un omaggio! quando sloan ha lasciato si sono sprecati i commenti (compresi i miei) di ringraziamento per un grande personaggio che ci lasciava! sarebbe giusto accadesse lo stesso per phil

  35. Stagione finita, e direi che per come è stata dall’inizio è quasi un sollievo, sinceramente siamo stati sotto il par per tutto l’anno ed giusto che siano altri a giocarsi il titolo.
    Mi fanno sorridere i commenti di tutti quelli che dopo due anni rispuntano fuori come funghi per deridere una squadra che comunque ha vinto tanto e ha dato tanto ai suoi tifosi, più di quello che il 90% di quelli che scrivono potranno ricevere dalla loro, ma tant’è, tanti “nemici” equivalgono a tanto onore e i lakers in questi tre anni na hanno meritato molto, kobe nella sua carriera ne ha meritato tantissimo e phil jackson ancora di più in una carriera ventennale costellata da 11 titoli+2 finali, non pizze e fichi come qualcuno vuol far passare
    A questo vanno aggiunti i complimenti a chi ci ha battuto, i mavs, che hanno ampiamente meritato pechè hanno saputo superare i lakers in quello in cui erano più forti, cioè dominare i finali(gara1-3), e soprattutto complimenti a dirk, a kidd e a peja, che meritano un bel titolo e che hanno una bella possibilità! Fra tutte le squadre che sono rimaste non ho grandi preferenze, paradossalmente spero vincano dallas o i celtics e spero sinceramente che questa pausa prima della finale di conference non tolga ritmo ed entusiasmo ai mavs.

    Per i lakers si apre un estate complicata, bisogna capire tante cose prima di farci un idea sul da farsi, ci sono diverse cose da chiarire, in primis cosa sia successo da aprile in poi, perchè nel dopo all star game sembravamo in pole per il titolo( e io ricordo i semi-intenditori che piangevano e parlavano delle ingiustizie lakers, tutta gente che ora fa il fenomeno…..)ma poi abbiamo avuto un calo ancora adesso incomprensibile. Secondo dobbiamo capire chi sarà l’allenatore, Shaw forse è giovane per iniziare la sua carrira in un momento così difficile, ma allo stesso tempo forse uno giovane può portare quell’entusiasmo e quell’energia che è mancata, Adelman, di cui si parla, mi piace tantissimo, potrebbe guidare questa squadra senza bisogno di sconvolgimenti traumatici nel roster ma anche per lui non sarebbe semplice!!!
    Terzo, dovremmo capire quando inizierà la stagione e se inizierà, questo può realmente cambiare tutti gli scenari
    Quarto e forse più importante, dobbiamo capire cosa può dare ancora realmente bryant, ma non voglio essere frainteso, ancora oggi è il miglior giocatore in squadra e il leader, però credo che tutti si siano accorti che non da più quella sensazione che dava in passato, benchè il suo impegno sia sempre massimo, il suo rendimento non è uguale a prima e sinceramente non sono così convinto che possa trascinare questa squadra al titolo. La mia speranza è che con un estate di maggior riposo e una preparazione più lunga( preparazione che quest’anno è saltata e a questi livelli si nota, soprattutto a 33 anni!) possa sfornare 2-3 stagioni al suo livello.
    Di sicuro sarebbe un bel gesto uscire dal contratto e firmarne uno che si attesti sui 20M annui( ma non conosco le regole salariali e non so se si può fare), comunque solo dopo un analisi corretta del suo stato possono partire le valutazioni sul resto del roster, perchè i lakers vanno dove gli porta kobe, poi vengono gli altri(come vedi micheal io non ho le fette di prosciutto davanti agli occhi come te e se devo analizzare in modo critico bryant lo faccio, perchè prima tifo lakers e poi il giocatore)

    • Sai com’è, è molto più facile fare il tifo contro (perchè hai 29 squadre per cui tifare) che a favore! probabilisticamente hanno qualche chance in più! la domanda è: hai mai visto alle eliminazioni di altre squadre tutto sto teatrino?

      • A dire il vero si! Quando lo scorso anno i verdi hanno bastonato Lebron (bei ricordi) per un giorno playit si è trasformato nella giornata dello sfogo contro il 23…

        • Ma qui non si fa il teatrino sulla fidanzata di gasol che lo abbandona o sull’insufficienza di bryant (rapportati alla mamma di lebron e all’eliminazione del 23)! qua si spara merda addosso ai tifosi del blog da ieri sera, non mi sembra la stessa cosa

  36. Finalmente Cuban torna e ottiene quello che gli spetta. A Ovest c’è un bellissima realtà. Carlisle è in grado di arrivare fino in fondo. Panchina profonda ed esplosiva. Quello che serve realmente per riprendersi quello che è stato tolto anni fa.

    Ad Est nonostante il risultati di ieri rimango convinto che Chicago sia la più seria candidata a sfidare i Mavs, anche se preferirei una vittoria degli Hawks. Hanno i mezzi per farcela, ma non il coach che può garantire la continuità al gruppo.

    Odom e Bynum bruttissime pagine, come spiegarlo? Forse cominciavano a preoccuparsi del dopo perché ora c’è da vedere chi va e chi resta. E’ chiaro però che senza una panchina almeno decente, non si vince nulla. E proprio quest’anno hanno dato a Lamar l’Award del sixth man!

  37. godo godo godooooooooo e stragodooo tralallà e cmq nessuno a detto nulla su carlisle, che ha sotterrato pjax, non ne ha sbagliata una, bravo veramente bravo. poi ovvio che quelli in campo la devono mettere, ma infilare un barrea negli ingranaggi di una squadra che ha sempre vinto basandosi sul fisico mi pare una genialata e ovviamente bravo a diarrea :), un mito ciao a dimenticavo godooooooooooo

  38. No sn i tifosi lal che hanno disertato…
    Cmq come ha scritto qualcun altro pur Kobe non ha fatto il suo!Non dico che cambiava chissà cosa però sicuramente 2 vittorie le facevi se giocava da grnade giocatore!
    MEglio così non deve arrivare a 6 anelli…
    Non posso che ripensare a quest’estate tutti i loro tifosi avvelenati per la decision e a ribadire che cmq non ci sarebbe staa storia ai PO e invece in Semifinale contro una buona squadra(non grande)vanno in vacanza anticipata!!!
    AHAHAHA

  39. I tifosi Lakers che insultano Jackson sono vergognosi.
    Bisogna omaggiare il più grande allenatore della storia, che ha portato 5 titoli a LA in 7 finali, è arrivato lui e siamo tornati ad essere iper-competitivi a partire dal 2000 ad oggi, non si può screditarlo per uno sweep sicuramente inaspettato, ma meritato per quello che si è visto in campo. Bow down to coach P-Jax, ci lascia un pezzo di storia della NBA.

    Dubito che LA vada rifondata. Ci sarà qualche aggiustamento, ma io credo che muoveranno ben poco se non Fisher, Blake e Artest. Il resto della truppa la terrei tutta perchè non è così vecchia come tutti dicono e perchè non mi lascio condizionare da un’annata negativa dove era palese che fossero appagati ed era palese che fossero in debito d’ossigeno.

    Il rebus vero è quello dell’allenatore, da questa scelta dipenderanno le scelte dei giocatori.
    Dubito che lasceranno in mano la squadra a Shaw, allenatore esordiente che dovrebbe gestire prime donne e giocatori affermati.
    Io andrei su Adelman, vecchia volpe esperta e capace…ma vedremo Mitch cosa combinerà.

  40. “Mi fanno sorridere i commenti di tutti quelli che dopo due anni rispuntano fuori come funghi per deridere una squadra che comunque ha vinto tanto e ha dato tanto ai suoi tifosi, più di quello che il 90% di quelli che scrivono potranno ricevere dalla loro”

    Ma fatemi capire… vi è arrivato a casa l’anello con dedica personalizata negli ultimi due anni? :-)

    • Ma manco a voi è arrivata jessica alba a farvi un pompino quando dallas è arrivata a + 40, o sbaglio???

      • non c’è stato bisogno
        ci ha pensato artest con l’appoggio al ferro….oppps scusa CONTRO il ferro ahahaha

        • Beh dipende dai gusti, te preferisci Artest che sperimenta in campo aperto, io preferirei la alba! contento tu…

  41. minchia quanto rosicano!!!Pensavate davvero di ribaltare il 3 a 0????Super Montati!!!!
    ahahah
    Cmq che significa che non si può criticare un allenatore,perchè ha vinto 11 titoli ?se fai una serie dove sembra nn capirci niente lo critico per il presente …nn per il passato!

  42. riproviamo..

    allora, lakers che hanno giocato serie e partita oscene, ieri sera sembravano che i giocatori fossero rimasti in hotel, una partita veramente scandalosa

    tiratori lasciati con almeno 3 metri di spazio, una difesa che non si può spiegare…non sembrava neanche gli importasse qualcosa, speravo inun pò di orgoglio ma niente

    secondo me si è rotto qualcosa nelle ultime giornate di regular, perchè va bene, dallas grande squadra e si è meritata di vincere, ma non posso pensare che i lakers vengano sweepati in questa maniera se non che si è rotto qualcosa

    volevo spendere 2 parole su fisher
    con tutto il bene che gli si può volere, è ora che vada in pensione..è uno dei play più lenti dell’nba, ma dici vabè mette i tiri importanti e la sua esperienza ti risolve le situazioni..

    ieri ha fatto delle scelte orribili, per di più non segna mai e non difende..io è da un pò che lo dico, ma fare giocare brown che almeno non si fa stuprare in difesa fa così schifo??

  43. Mavs vs Lakers

    Sweep. La dice tutta. Lakers penosi e imbarazzanti. Phil se ne va. Meglio per LA. Arriverà uno che allenerà una versione diversa perchè il quartetto Artest-Bynum-Gasol-Odom non ci sarà il prossimo anno.

    Mavs che aspettano la vincente tra Thunder e Grizzlies. Sarà una serie tosta contro della gente affamata e forte. Non sarnno le semibarzellette di gara 2 e 4. Altra pasta. Dovranno sudare le fatidiche sette camicie per arrivare alle finals, come giusto che sia.

    Bulls/Thibodeau

    Allenatore dell’anno? Si ma per la difesa.
    Nell’intero 4 quarto Rose si è preso 14 tiri di cui 7 consecutivi. Ha perso due palloni si è preso 3 stoppate (6 in totale) e da una situazione di parità grazie al suo “show” sono andati a -10. Gli altri giochi sono stati un ricciolo di Korver e un tiro di Boozer. Ora capisco l’onnipotenza di Rose (spaventoso) ma come diavolo pensi di vincere una gara così? E’ mai possibile che un coach non spinga per coinvolgere i compagni? Non saranno cime ma Deng e Korver sono competenti e Boozer se servito in pick & roll sa farne un buon uso. No invece si è andati con sua maestà Rose che ha tirato 32 volte!!!!!

    Non sono un tifoso Bulls ma c’è da imbufalirsi. I 10 assit li ha fatti nei primi 3 quarti. Quindi perchè non continuare nel 4 quarto?

    Hawks
    Gara decente con un Smith favoloso. 8-22 non dice nulla se confrontato ai rimbalzi alla difesa e agli assist smazzati. Teague fa le cosine giuste mentre JJ impapabile nel 4 quarto ha dato il suo nei primi tre. La chiave della loro vittoria è stata girare la palla cosa che in casa Bulls non conoscono.

    La serie è tutta lì. Se Rose va al ferro ogni azione o tira dei runner agli Hawks va benissimo se poi circolano la palla come possono. Quindi il buon Thibo deve guardassi il filmato della gara ed evitare di ripetere la ciofeca dell’ultimo quarto. Gli Hawks sono ringalluzziti ben sapendo di poter fare il colpaccio. Gara 5 decisiva. Chi vince passa.

  44. ma quale squadra si fa punire da 20 e dico 20 tiri da 3… cioè 60 punti su tiri da 3… vuol dire non provarci neanche a difendere e vuol dire voler perdere..

  45. guardando su vari siti ho trovato questa notizia a proposito dei malesseri nell osapogliatoio Lakers che riporto:+
    “Stando ad una fonte anonima vicina all’ambiente dei Lakers, sembra che Gasol sia stato recentemente lasciato da Sylvia Lopez Castro, fidanzata nativa di Barcellona, con la quale il centro spagnolo intratteneva una relazione duratura.
    A quanto pare, Sylvia Castro e la moglie di un giocatore dei Lakers sono col tempo diventate buone amiche e Gasol pensa che sia stata proprio quest’ultima a convincere Sylvia a lasciare il giocatore catalano. Gira voce che, quando il compagno di squadra di Gasol (ovvero il marito dell’amica di Sylvia) è andato da Pau per parlare dell’accaduto, la situazione sia andata fuori controllo e i due giocatori abbiano finito per insultarsi e rivolgere apprezzamenti poco gentili alle rispettive ragazze. “

    • Stronzate a palate. Che dovrebbe dire Dirk che ha convissuto con una donna ricercata dall’FBI ( asua insaputa) accusata di parecchi reati tra cui scambio di identità (credo fossero 7/8).

      La verità è che erano cotti e che mago Phil non avesse il controllo della situazione. Poi con quei personaggi gli equilibri erano precari. L’anno scorso hanno fatto bingo quest’anno acqua.

      • può essere Alert ma un conto è avere problami personali che influiscono o meno a secondo della personalità del singolo, un conto è avere problemi personali con un tuo compagno che se nella fattispece fosse Kobe che conta un filo nel team per me la cosa nn può nn influire in negativo

  46. hahahahahahah, se ripenso ai commenti di qualcuno che è stato bannato dal forum mi viene da ridere: dopo l’all star game con il filotto di 17 vittorie ed una sconfitta un attuale “esiliato” aveva detto:”LAKERS ORMAI CON IL PILOTA AUTOMATICO, PRONTI PER I PLAYOFF, NE VEDREMO DELLE BELLE….!!!!” veramente da scompisciarsi dalle risate!!!!!!!!!!
    cmq il mio buon pronostico l’ho preso: avevo messo all’inizio delle semifinali di conference un 4-2 mavs, è stato 4-0 e va bene lo stesso, anzi meglio così, lo sweep è più duro da digerire!!!! lo sapevo che erano finiti!!!!!

    • citazione d’obbligo, davvero esilarante!
      Un evergreen della minchiata, hai fatto bene a rispolverarlo…

  47. Kobe

    Può spalmarsi il contratto su più anni se vuole ridurselo anualmente. Questo si tradurrebbe in un allungamento della durata da tre a 4-5-6 anni… Quindi se volesse ridursi lo stipendio a 20 mln annui dovrebbe allungare il contratto almeno di un anno. Lui prenderà 83 nei prossimi 3 anni (25.2, 27.8 e 30.4)

  48. per me i motivi della sconfitta(disfatta) lakers sono molteplici
    le partite le ho viste tutte…
    inizio a incolpare jakson…non ha allenato la serie…non le partite, ma la serie: vi lamentate delle 20triple dei mavs…ma erano tutte piedi per terra con spazio, e il bello è che l’han fatto per 4 partite…le situazione che creavano le triple erano sempre le stesse…le prime5 triple di terry erano nell’angolo del lato debole e la palla gli arrivava da un rubaltamento di dirk o di kidd…idemo stojakovic(anche se meno volte)…altre volte l’uomo palla in mano sulla linea di fondo arriva sotto il canestro, scarica furoi e continua il taglio fino all’angolo con la palla che torna a lui che è solo…lì è l’allenatore a dover rendersi conto che tocca trovare soluzioni a queste situazioni che hanno ucciso i lakers…premettendo che nowitzki nonlo puoi marcare, altro errore è stato con barea(lo stesso commesso con paul): nella serie contro nola jackson dopo gara 1 ha detto ai lunghi di lasciare meno spazio al play dopo il pick and roll,qui, con barea, non l’ha mai fatto…il portoricano girava l’angolo ed era solo…
    di cotnro carlaisle l’ha preparata alla perfezione: i lunghi hanno tenuto con la batteria losangelina(gasol nullo) e la staffetta su bryant di stevenson, kidd, marion p stata perfetta

    i giocatori..
    bryant non era lui…forse l’età, forse gli acciacchi, gli infortuni,la stanchezza…ma in passato, in queste situazioni, avrebbe voluto sempre la palla e avrebbe fatto una serie da 40di media
    gasol…beh…gasoft…quando tutto va bene lui va bene,altrimenti nada…
    artest inutile…quando non deve fare il mastino sll’ala piccola di tunro, ti toglie più di quello che ti da
    fisher…grande cuore, ma probabilmente è un giocatore finito molto prima di questa stagione…la gara 3 (giusto?)delle finals dell’anno scorso sembrava poter dimostrare che c’era ancora,ma probabilmente era la gara della staffa…

    io salvo bynum e odom, che sinceramente non mi sono dispiaciuti(fino a quando non si sono fatti cacciar fuori:probabilmente apposta, per evitare di finire una partita frustrante)

    scusate il lungo commento

    • Quoto tutto soprattutto kobe,infatti si vedeva che nn era al meglio proprio perche’ nn tirava come avrebbe fatto solitamente.
      Non ti scusare ce ne fossero di commenti cosi’, nn come quelli pieni di insulti o sfotto’ gratuiti…

  49. e poi basta che palle ma nessun tifoso che ha un che ben minima cultura della sconfitta.. cazzo vuol dire fine di un ciclo??? 3 finali in 3 anni – 2 titoli – e per un eliminazione per quanto imbarazzante e prematura tutti a sentenzare che è finito un ciclo… Bambini i cicli nn sono solo fatit di vittorie..

  50. a kobe hanno dato troppo..considerando che è in parabola discendente quella è una cifra troppo alta..

    insomma, non è più un 26enne

    • per quello che ha dato sono soldi strameritati (sempre nell’ottica dei guadagni NBA :) ). Alla fine queste erano le condizioni economiche per avere Kobe 26enne.

  51. Era impronosticabile una passaggio del turno dei Mavs, invece hanno piazzato lo sweep e hanno umiliato i Lakers in gara-4. Ciò che ha portato a questa disfatta deve essere per forza stato un problema, molto grave, di spogliatoio perché, tecnicamente parlando, i Lakers hanno un gruppo che per 2 anni, escluso Fisher e in particolare la batteria di PM, poteva dare ancora grandi soddisfazioni ai suoi tifosi, ma che invece si è sciolto come neve al Sole al primo ostacolo serio. I Lakers sono quindi da rifondare.

    Il primo a saltare è Phil Jackson, come è ovvio che sia. Al suo posto penso che i Buss punteranno su Shaw, ma non è da escludere un arrivo di Sloan o Adelman, che grazie alla loro esperienza possono risollevare un gruppo spento.

    In grossissimo bilico Gasol, che in questi playoff è tornato in versione Gasoft. Se è andata come credo io, penso che la causa scatenante del mio presunto litigio sia stata la sua mollezza, con conseguente cazziatone di Kobe e divisione pressoché insanabile nella locker-room. Si è sempre saputo dei limiti difensivi del giocatore e alla fine non rappresentavano una vera e propria preoccupazione, più che altro è stato abulico e timido nella fase offensiva, si è preso pochi tiri e poche responsabilità, pur dimostrando comunque sprazzi (pochissimi) delle sue capacità. Il suo contrattone sarà difficile da scambiare, a meno che venga imbastita una megatrade che coinvolge più di 2 squadre.

    A rischio Artest, buco nero offensivo in tutta la stagione, dimostrando di capire poco del triangolo ed apparendo anche piuttosto appagato del titolo vinto un anno fa. Il problema serio è che difensivamente non è stato Artest, lui che solitamente è animalesco. Meno male per Buss che di ingaggio costa solo 6 milioni e quindi tantissime squadre avranno l’opportunità di portarselo a casa.

    Tutta la batteria di PM va rifondata. Fisher si ritira, Blake ha dimostrato di non essere degno della divisa giallo viola e Brown è più un impact player che un vero e proprio impostatore. Quest’ultimo potrebbe anche rimanere.

    Barnes è da tenere, ha avuto dei problemi fisici che non gli hanno reso possibile giocare al 100%, ma a inizio stagione era un ottimo cambio di Kobe e Artest. Se tiene a bada la sua voglia irrefrenabile di cambiare aria che l’hanno reso un giramondo della NBA, è giusto dargli una

    Odom, anche lui a mio avviso, non è da tradare. Vero che nei playoff, pure lui, è apparso abulico e in tante occasione pure distratto, ma lui è il miglior giocatore dalla panca dell’anno. Potrebbe aver subito la rottura negli spogliatoi, ma se si rimette tutto a posto, con il nuovo coach, statene certi che il vecchio Odom tornerà ancora utilissimo. Non è comunque da escludere che anche lui alzi i tacchi e cambi aria, sia chiaro, perché è stato molto deludente pure lui.

    Bynum è il giocatore su cui puntare, a discrezione dei problemi fisici e delle merdate fatte nel corso della stagione, l’ultima su Barea. In questi penosi playoff ha dimostrato grande voglia di vincere e di combattere, è stato l’unico insieme al guerriero Kobe a tenere alto l’onore Losangelino.

    L’estate in quel di Los Angeles sarà dunque calda come non mai, e forse vedremo un bel viavai di giocatori.

    Per prima cosa, bisogna cercare di imbastire in tutti i modi una trade con gli Hawks per prendere Horford e Hinrich. Il primo è uno dei giocatori più underrated, subdimensioned per fare il 5, perfetto nel ruolo di 4 grazie alle doti di passatore e di tiratore, è anche un valido difensore. Il secondo non vale un Paul, non vale un Williams, ma le ottime doti di marcatura e un grande qi cestistico lo rendono uno dei più validi e utili nel suo ruolo. Sono entrambi giocatori non da grandi statistiche, ma in grado di portare tanti intangibles.

    Manca un C di riserva: se i Blazers non lo rifirmano, bisogna buttarsi a pesce su Oden. Chi la ha curato, ha detto che tornerà ad altissimi livelli. I problemi fisici sono un grosso problema, ma il fatto di aver giocato poche partite in 4 anni di carriera possono aiutare i Lakers a firmarlo a cifre basse.

    In caso di addio di Artest, mancherebbe un rough defensive player. I Grizzlies ne hanno 2: Battier e Allen. Escluso il secondo, che non vedrebbe di buon occhio un suo passaggio ai Lakers a causa dei trascorsi con i Celtics, Battier porterebbe il giusto mix di intelligenza, esperienza e doti difensive che porterebbero un grande contributo nella corsa al titolo. Battier, inoltre, sarà free-agent a fine stagione.

    Infine, cercherei un impact player nel ruolo di PM o G. Tre i nomi: Barea, Lou Williams e Jamal Crawford. Quest’ultimo sarà free-agent a fine stagione, se non pretende troppo è un cambio più ottimo di Kobe, pur mancando a larghi tratti di QI cestistico.

    Scusate il commento infinito :)

    • “Barnes è da tenere, ha avuto dei problemi fisici che non gli hanno reso possibile giocare al 100%, ma a inizio stagione era un ottimo cambio di Kobe e Artest. Se tiene a bada la sua voglia irrefrenabile di cambiare aria che l’hanno reso un giramondo della NBA, è giusto dargli una”

      Manca un pezzo: “…è giusto dargli una seconda chance.”

  52. Io credo che nell’analizzare una sconfitta e, probabilmente, la fine di un ciclo,occorra un pò più di equilibrio.I Lakers sono pur sempre la squadra che, ha disputato tre finali negli ultmi tre anni.Un sorta di appagamento, anche inconscio, ci stà tutto.Altro discorso è quello relativo al modo in cui hanno perso.Lo hanno fatto senza reazione.E quando parlo di reazione intendo far riferimento anche alla panca, dove , invece che Phil Jackson , sembrava ci fosse una statua di cera.Non puoi subire la metà dei punti , su tiro dall’arco.Vuol dire che di testa non ci sei.Ora , io non posso conoscere quelli che siano i problemi dello spogliatoio gialloviola.Ma dei problemi seri devono esserci di sicuro.Un fallo assurdo e stupido, come quello fatto da Bynum, con la sua squadra ormai alla deriva, non ha giustificazioni.Se non quella della mancanza totale di serenità e lucidità.Però, una grande squadra, come i Lakers hanno dimostarto di essere, deve saper uscire di scena con maggior dignità.Ecco..quella stanotte è mancata del tutto.E credo che la proprietà, di certe scenette poco edificanti, volesse fare decisamente a meno.

    • Sono quelli i problemi, caro Showstopper, che renderanno difficilissima la ricostruzione dei Lakers. Io ho dato alcuni spunti tecnici, ma so molto bene che la scarsa flessibilità salariale e l’ombra del lockout daranno più di un grattacapo alla dirigenza. Poi la mia è fantasia, può succedere una rivoluzione, specia se c’è una frattura insanabile nello spogliatoio come credo, così come il roster rimane lo stesso ad eccezione di qualche piccolo ritocco e si torna al titolo in un anno. Non ho la sfera di cristallo per prevedere cosa succederà. Come cantava Lucio Battisti, “lo scopriremo solo vivendo”.

  53. A me sinceramente non frega una benemata mazza della sconfitta dei Lakers , ammetto però che trovo divertenti questi accaniti rosicamenti per un qualcosa accaduto dall’altra parte del globo terrestre..immagino Jak Nicholson a farsi una striscia “distrutto dal dolore” e magari consolato da una bella ventenne subito dopo la partita…

  54. Buongiorno! i Lakers escono meritatamente,forse si ritirerà Jackson,un coach stravincente che a me non è mai piaciuto molto,devo dire la verità io non ne sentirò la mancanza se si ritira,a suo modo però è un fenomeno. Complimenti all’ennesima porcata di Bynum,che strano che non glielo ho ancora visto fare contro Garnett o Howard lo stesso giochetto che ha già fatto con G Wallace,Beasley e Barea…vigliacchetto da 2 soldi. I Lakers sono avvantaggiati in una eventuale ricostruzione perchè possono spendere,e non poco,ma non è detto che inizialmente basti. Spero che J Kidd e Nowitzki vincan il titolo,se lo meritano davvero per me! L’altra partita non l’ho vista e mi astengo da ogni commento…

  55. http://www.cbssports.com/nba/story/15041373/fastapproaching-offseason-critical-for-lakers

    Alcuni passaggi…

    The massive contracts attached to the Lakers’ most desirable players also puts them in the rare position of being able to absorb either Arenas or Turkoglu as a way to soften the blow for Orlando.

    “Everybody knows that Dwight Howard wants to be a Laker,” said a person familiar with the All-Star center’s plans. “They’re going to lose Dwight Howard for nothing. He’s not staying there. Dwight Howard is going to be in the same mode as LeBron James.”

    I Lakers si consoleranno con il big fella + Arenas e forse Turkoglu.

    I Magic invece dovranno scegliere tra Artest-Odom-Gasol-Bynum + Walton per far quadrare lo scambio.

    D’altronde meglio avere qualcuno che nessuno come i Rapt e i Cavs.

  56. Prima di farsi le seghe mentali su fantomatiche trade bisogna vedere chi sarà il nuovo coach, da quello si parte.A me Shaw non convince, sulla piazza c’è Adelman, il solo pensiero mi fa bagnare.Comunque era destino che questo ciclo iniziasse e finisse con due sconfitte vergognose, il prossimo anno sicuramente avremo più fame ma non prendiamoci per il culo, questa squadra ha bisogno di una botta di vita nel backcourt, di un play che non si faccia stuprare da chiunque e che sappia un minimo creare dal palleggio, Fisher può anche restare e resterà perchè non se lo piglia nessuno ma non come starter, per essere chiari più che su Howard mi fionderei su una PG di livello, i nomi li sapete, sai che spettacolo i pick and roll Fisher Howard….

    Comunque grazia a Phil, è tutto l’anno che non allena ma 7 finali e 5 titoli non si dimenticano.

    • oh cristo ho riso 25 minuti… “sai che spettacolo i pick and roll Fisher Howard….”

  57. Il problema è che Howard vorrà pure i Lakers, ma quelli non lo possono firmare nel 2012, e i Magic lo sanno bene. Non è come Anthony con NY, dove Melo si sarebbe pure potuto trasferire in estate. Orlando ha il coltello dalla parte del manico, traderà Dwight al miglior offerente, non certo ai Lakers in cambio di 2-3 giocatori bolliti e demotivati

  58. DH se ne andrà via e sono certo che se i Lakers busseranno alla porta non esiterà a spingere la dirigenza ad assecondarlo. Poi voi non scambiereste DH per un duo Bynum-Odom o Gasol-Odom?

    Inoltre i Magic spingeranno per liberarsi di Arenas per cui sul piatto lo metteranno eccome. E se i Lakers vorranno superman ingoieranno anche il mega rospo che potrebbe fare il backup di Kobe.

  59. i Lakers sono arrivati bolliti, con Kobe a mezzo servizio, peccato che non hanno onorato l’ultima corsa del loro coach degnamente…dimostrando di non saper perdere: il fallo da espulsione in gara 2 di Artest, quello di Bynum in gara 4 e l’espulsione di un nervosissimo Odom dimostrano come fossero troppo sicuri di se stessi e arroganti…

    per i Mavs forse tutto troppo facile ieri sera, dovranno stare attenti quando riprenderanno a giocare non credendo che possa essere sempre così.

    Terry, Barea, Stojakovic su tutti ma quello che m’impressiona di più è sempre Kidd, vicino ai quaranta gioca con una voglia e un’intensità di un giovane appena arrivato.

  60. Stanotte

    3-1 o 2-2? Se Grizzlies e Heat vincessero stasera si porterebbero a casa le rispettive serie.

    Curioso di vedere la reazione dei Thunder alla scoppola di due giorni fa con reazione annessa di Westbrook e gli Heat che dovranno giocare a basket e non vivere di isolamenti.

  61. ma per carità,dwight è buono piu che altro per il fanta,gasol è molto piu forte a livello di vertice,nn sn 4 partite andate male che possono far dimenticare la reale forza di pau.

  62. Alert: no, quello scambio non lo farei mai e poi mai. Prendo un contratto come quello di Gasol a 20 M fino al 2014? Idem per Odom, di 1 anno più vecchio? E Bynum, che gioca 50 partite all’anno? Sarebbe da suicidio.. Howard lo vuole mezza NBA, non ha mai detto di volere solo i Lakers, quindi se proprio se ne vuole andare io lo mando da chi fa l’offerta migliore. E questi non sono certo i Lakers. Punto

  63. Ribadisco che prima di immaginarsi qualsiasi tipo di fanta trede, dobbiamo capire cosa sia realmente successo, io non posso credere a queste storie su mogli e fidanzate, perchè sono cose veramente idiote e non posso credere che professionisti di quel livello combinino certi casini e perdano certe opportunità per cose del genere( se mai fosse vero la moglie di bryant avrebbe rotto anche il cazzo di mettere il becco dove non deve e kobe avrebbe due noccioline dove dovrebbe avere altro)

    Io preferisco pensare che i mavs sono stati più bravi, che kobe e gasol per svariati motivi non stavano al 100% che fisher purtroppo è un giocatore finito e che phil forse anche incosciamente non aveva più stimoli e voglia per allenare come si dovrebbe più tante altre cose.

    Se lo spogliatoio fosse poi veramente spaccato allora la rivoluzione sarebbe obbligatoria, ma credo sia più probabile ripartire con pochi ritocchi mirati, certe fanta trade neanche le commente, perchè se per prendermi howard( neanche fosse il primo shaq) devo prendermi pure il turko e arenas e dar via tutto il mio roster, piuttosto li faccio scannare negli spogliatoi finchè tre o quattro non muoiono e mi abbassano il cap!!!!!!!!!!

  64. La violenza espressa dai Lakers, anche se dettata da forte frustrazione, è assolutamente da censurare. Bynum dovrebbe essere sospeso per un numero pesante di giornate l’anno prossimo… è inammissibile vedere certe cose ….. Barea ha rischiato un’infortunio serio, anzi serissimo…. e se si fosse rotto una costola? Perchè impedirgli di giocare le meritatissime finali di conference? Perchè permettere ad un’idiota di 2.15 di poter decidere l’esito della serie successiva? Serve un segnale forte da parte della Lega….. una punizione esemplare che tolga il vizio a questi sportivi cretini di compromettere, o provare a farlo, la bellezza di questo gioco….

  65. Son d’accordo con te Gatzu, bisogna prima vedere: a) chi sono le mele marce dello spogliatoio; b) chi sarà il nuovo allenatore; c) vedere il nuovo contratto collettivo. Detto questo, anch’io non vedo nè possibile (per i contratti sproporzionati), nè tantomeno auspicabile una rivoluzione. Gli unici tradabili sono Artest e Odom, ma io il secondo lo terrei. Da mandare via forse Gasol, ma con quel contratto chi se lo piglia? Insomma, le cose son complicate, inutile farci mille seghe adesso. Pensiamo ai playoff, i più emozionanti e imprevedibili che io ricordi in 15 anni!

  66. Quoto mamba, per me l’anno prox sono ancora da titolo, semplicemente è un anno no, può succedere anche perchè vengono da tre finali consecutive. Un esempio su tutti è boston uscita con orlando e l’anno dopo si è giocata la finale fino a gara 7……
    Cmq rammento che è stato uno sweep molto particolare gara 1 e gara 3 non l’hanno vinta i mavs semplicemnete sono stati kamikaze i lakers. Se sbagli nei playoffs la paghi cara.
    Cmq sarei cauto dire fine ciclo o rifondazione.

    • Non è la stessa cosa, boston aveva fuori garnett e dimostrò di essere un gruppo unito anche nella sconfitta! i lakers no! quando parlo (e altri con me lo fanno) di ciclo finito ci si riferisce non tanto alla vecchiaia (anche se per fish il discorso vale), ma al fatto che probabilmente qualcosa si è rotto all’interno e andare avanti con questo assetto non è semplicissimo

      • Io scommetto però dovremo aspettare ub bel pò….basta ricordarsi la scommessa..:-)…cmq essendo una persona che apprezza molto le statistiche e tutto quello che gira….dovresti vincerla te….hanno mostrato le squadra detentrici che hanno subito una swippata ed effettivamente eranno tutte proprio a fine a ciclo…però questo rooster non mi sembra così devastato…..
        Per Alfredo faccio un paragone al limite spero che tu mi possa comprendere…neanche una parola sull’infortunio di garnett…potrei fare lo stesso discorso di Gasol quest’anno ai playoffs (è come se non avesse giocato)…io lo considero un campione…secondo me l’anno prox si riprenderà le sue rivincite…..poi il tempo darà la sua sentenza….

  67. ciao a tutti , vi leggo da tanto ma , non avendo la possibilità di vedere molte partite ho sempre preferito ascoltare e capire che parlare senza cognizione di causa ; sono un tifoso lakers dai tempi di Magic ma ho sempre cercato di mantenere obbiettività nei miei giudizi sul basket e se non mi esalto troppo quando i lakers vincono non mi zittisco quando perdono . Anzi e proprio nella sconfitta che bisogna cercare di capire cosa non va ! Sconfitta strameritata da una squadra che ogni volta che ho visto giocare quest’anno mostrava una supponenza ed una svolgliatezza imbarazzanti . Paul al primo turno aveva mostrato i limiti ed i Mavs li hanno evidenziati . ieri ho visto solo il primo tempo e poi sono andato a dormire ….. una squadra senza cuore ecco e poco importa se Kobe da sempre il 110% se non riesce a trasferire la sua voglia anche agli altri … Ho visto le final four di eurolega e Stonerook da solo ha piu cuore di tutti i Lakers (tranne kobe) . Questo e quanto mi sentivo di dire …ed è ovviamente solo la mia opinione di vecchio tifoso Lakers…per quel che vale … ciao a tutti

  68. Ragazzi, è ovvio che è finito un ciclo e ci sarà la rifondazione.
    Senza lo Zen, la squadra non esiste più.
    Nel 2006 quando lo Zen è arrivato si è ritrovato una squadraccia impresentabile, con giocatori come Chris Mihm, Turiaf o Radmanovic.
    Kobe è restato, anche se circondato da questi relitti umani, solo perchè c’era lo Zen: se lo Zen non fosse rimasto, anche Kobe se ne sarebbe andato. Pure Odom, probabilmente.
    Ora che Jackson si ritira, la squadra si sfalda, e ognuno partirà x la sua strada: non ci sarà motivo (se non economico) x restare.

    Un’altra cosa sullo Zen e chi dice che tutti avrebbero vinto avendo Kobe o MJ.
    Io invece mi chiedo: cosa hanno vinto MJ e Kobe senza essere allenati da Phil Jackson?
    E’ ovvio che entrambi sono diventati ciò che sono diventati perchè erano allenati dallo Zen: con Dough Collins o Del Harris, nè Kobe nè MJ sarebbero ora dove sono.
    Io ricordo a tutti che Jackson ha vinto titoli con relitti in campo: Cartwright, Longley, Perdue,Kerr.
    Sono sicuro che nessun allenatore che verrà porterà i Lakers in finale x i prox 5 anni

  69. i Lakers difficlmente cambieranno qualcosa tra i primi 6-7 giocatori.

    Con i Mavs è stata una disfatta ma non li darei per morti anche per l’anno prossimo

    Bisogna vedere chi arriva come coach

    la scoppola di quetsa serie servirà per nuovi stimoli

    non capisco poi cosa centra più di tanto il nuovo contratto collettivo… i contratti firmati restano validi e i soldi i Lakers devono sganciarli comunque, non c’è modo di abbassare il monte stipendi s e non aspettando la scadenza naturale o facendo scambi con giocatori con contratti dello stesso valore ma di durata minore

  70. Big o

    sinceramente io la questione gasol la vedo un pò differentemente, è un lungo che ha mostrato qualità indiscutibili e credo che di mercato ne abbia tanto anche se il contratto è pesante, artest lo cederei ma non si può ottenere chissà cosa da lui, odom sinceramente io lo terrei tutta la vita, per qualità-prezzo è un giocatore per me insostituibile, bynum è migliorato ma ha due difetti, è sempre a rischio e poi è un Cretino, fisher credo smetta e per il resto non c’è nulla, finchè non si conosceranno le nuove condizioni contrattuali e i nuovi limiti sinceramente si fa fatica a fare supposizioni, magari con queste regole si potevano scambiare artest+ un lungo per un play e prendere dei veterani come martin e battier per sostituirli, ma con tutte le incognite che ci sono adesso diventa impossibile fare programmi o supposizioni, credo che anche la dirigenza lakers la pensi così e anche per questo ritengo che il mercato si farà, nel caso iniziasse la stagione, a febbraio.

  71. bianco 20

    conta il nuovo contratto, perchè comunque prima potevi puntare sulle eccezzioni salariali per rinforzare l’organico, ora se le tolgono non più e questo lega totalmente la mani alle squadre sopra il cap, quindi magari non puoi più sacrificare due giocatori per uno ma devi fare scambi quasi alla pari perchè dopo non c’è l’eccezione per coprire il buco.
    La difficoltà più grossa per i lakers sarà convincere gli altri che loro non vogliono per forza fare cambiamenti e quindi svendere i loro giocatori!!!

  72. Da Blazers non posso che tifare Mavs…
    almeno potremmo dire che siamo stati eliminati dai campioni…
    A parte questo credo che almeno Dirk si merititi un titolo, e anche Kidd dopo 2 finali perse…
    Detto ciò…magari ci sarà una possibilità anche per Nash in futuro, che deve essere prossimo naturalmente!
    Certo i Suns l’anno scorso non sono andati molto lontano dall’impresa….

    p.s.: alcuni Mavs però non mi sono simpaticissimi…

  73. Miii che scoppola. non ho nemmeno avuto il coraggio di guardarla fino alla fine. Una tristezza. Mi consola che abbiamo fatto contenti i tanti pipparoli di questo forum…deve essere dura aspettare due anni.
    Io che era finita la serie l’ho scritto dopo gara2 e secondo me è finita anche l’era Kobe. Certo una partita così offende la dignità di questa maglia. Così come il fallo di Bynum. L’altro giorno qualcuno ha detto che è un po’ “stupido”. come dargli torto.
    Onore ai Mavs, mi auguro che vincano il titolo anche se non credo che questa serie sia stata un grande banco di prova.

    Onore a Phil Jackson, più anelli che dita. Con noi 7 finali e 5 titoli.
    Come contestarlo anche se ha smesso di allenare con due mesi di anticipo?

  74. si ok onore a pjax siamo tutti d’accordo. ma se aveva anche 1 possibilità per far evitare alla sua squadra la figura fatta stanotte in qualche modo doveva farlo.. evidentemente come si è visto i giocatori dei lakers erano tutti vs tutti…

  75. Se i Lakers tengono tutti i titolari secondo me sono dei folli. Obiettivamente… come fai a tenere Artest? Da tradare immediatamente, a parte che offensivamente questa stagione è stato nullo, ma anche difensivamente non è più ai suoi livelli. Gasol secondo me è fortissimo ma deve cambiare aria, ormai ai Lakers non è più ben accetto. Fisher ormai è troppo, TROPPO vecchio, in difesa non riesce a tenere nessuno. Barnes e Blake scandalosi, devono essere tradati. Ecco secondo me la ricetta per far tornare competitivi i Lakers, se rimangono come sono le prendono di santa ragione anche l’anno prossimo per me.

  76. Dopo una serie come questa tutti zitti e a casa con la coda tra le gambe.
    Un suggrimento a Kechup o come …si chiama:
    Bynum e Ariza a Olrlando
    Gasol e Odom a Nola
    DH e CP a ….
    Anche il giochino postato l’altro giorno dà la trade fattibile
    Se DH e CP vogliono andare in lidi migliori conviene evitare di fare la fine di Cavs e Torinto con Lebron e Bosh

    booom (della serie chi la spara + grossa)

    • Certamente. Metterei anche Deron Williams a Los Angeles come back-up per Paul, metti che si fa male. Magari puntellerei il reparto lunghi con Love e Griffin.
      Ah, nn è che Michael Jordan ha voglia di tornare a gicoare? Lo vedrei bene in staffetta con Bryant…

    • oltre ad Ariza ad Orlando io darei anche Marc Gasol e Caron Butler ai nets per Deron Williams… ehehehehe

  77. beh big se i lakers potessero tradare gli elementi che hai citato farebbero una campagnia acquisti stellare il problema è che a parte gasol per il resto non li vuole neanche il maiale!!!!

  78. Da tifoso Lakers dico che sono amareggiato perchè un 4-0 secco non me l’aspettavo, abbiamo rinunciato secondo me a entrare nella storia, un altro three-peat per kobe e phil e il mamba sarebbe stato ancora più vicino a mj e via discorrendo… il problema è che comunque non si deve giocare per arrivare ad essere come qualcuno, si gioca per vincere e basta e quando arriva l’ora di cambiare si cambia… io spero che Buss cambi un po’ di carte in tavola, sempre intorno a kobe e gasol, gli altri ora come ora sono “sacrificabili”, anche bynum che a me personalmente non ha mai convinto e non convince (anche i fallacci da espulsione sono un fattore a suo sfavore) e non è un giocatore su cui puntare, anche perchè si rompe sempre… staremo a vedere il prossimo anno, intanto forza bulls che sono la squadra più bella secondo me!

  79. trade machine

    artest-odom-bynum-walton per Dh12-arenas OK.

    secondo me ci guadagnano i magic….

    cmq finche non si sa chi sara il coach e che per il bene del gruppo deve essere tradato non c’è nessuna possibilita di fare previsioni.

    be sui magic se tentano un assalto scriteriato a paul o d-willl howard aspettera prima di andare via.

    Scusate ma se Howard viene preso in estate dai lakers quando gli scade il contratto non lo possono rifirmare cmq visto che ha giocato nei lakers ? almeno credevo funzionasse cosi….

    penso che i giocatori lakers anche se vecchiotti (ma non tantissimo) possono interessare squadre in rampa di lancio a cui occorre esperienza per fare il salto di qualita ,difficilmente vedo

  80. Worm

    ma che diavolo ci fanno a Orlando con Artest e Odom? Vecchi, con brutti caratteri (uno matto, l’altro instabile) e con contratti lunghi. E Bynum, che non da nessuna garanzia fisica? Ci guadagnano? Ma dove? Per DH12 vorranno giocatori giovani e scelte da cui ripartire, non giocatori appagati e con contratti pesanti

  81. Ho visto un pezzo della partita, decisamente in linea con le precedenti.
    Attacco dei Lakers statico, poca circolazione di palla, frequenti uno contro uno che sfociano in sparacchiate senza ritmo, poca freschezza atletica e conseguente scarso attacco del ferro. Mavericks brillanti, palla che circola velocemente, extra pass e attacco del pitturato costante che produce punti o tiri liberi (Marion e Barea su tutti).
    Poi per carità, se Terry e Peja la mettono con quella frequenza li c’è poco da fare per chiunque.
    Devo dire che nn sempre questi due avevano metri di spazio davanti a loro, io qualche tiro contestato l’ho visto, ma l’hanno veramente messa con una facilità impressionante.
    Bravi loro.

    Jackson si ritira?
    Mmmm, non lo so. Accetterà di chiudere la sua carriera con un risultato cosi scadente?
    Per me nn è cosi improbabile ritrovarlo in panchina l’anno prossimo…

    Rifondazione?
    Molto complessa. Piuttisto correggere. Concordo con chi parla di rifondare quando si ritirerà Bryant.
    Potrebbero andare via Gasol e Odom, che se scambiati sicuramente permetterebbero di arrivare a giocatori validi nel ruolo di play e PF, magari aggiungendo qualcosa ad una panchina asfittica.
    Bynum, Bryant e Artest andrebbero tenuti per un discorso di valore, età media e contratti. Ma le ginocchia di Andrew saranno d’accordo con chi vorrebbe puntare su di lui?

    Mercato
    Howard, CP3 e Williams per me sono impossibili. Quali contropartite valide potrebbero mai accettare Orlando e NO? Inoltre il cap nn permette operazioni di free agency a certi livelli

    Alert
    Howard, Arenas e Turkoglu ai LAL in cambio di alcuni tra Bynum, Odom, Gasol e Artest?
    Si, certo. Cosi giocano in 4: i tre da Orlando + Bryant, poi il cap è finito. Però per completare il roster mancherebbero altri 8 giocatori…

  82. Ho riportato un articolo che parlava di una trade sull’asse Magic-Lakers. I Magic sono in una situazione scomoda perchè superman vuole fare le valigie soprattutto dopo questi PO. Poi consideriamo le possibili trade. I Magic ad est non la potranno fare per non favorire una contender nella loro conference per cui guarderanno ad ovest. Ad ovest chi c’è che può offrire un pacchetto di lusso?

    Lakers e poi? Non vedo altro. I Magic sono senza centri se parte DH che è il più dominate per cui andranno su un centro affidabile. Di forti ne trova a LA e da nessuna parte. TD non si sposta ed è acciaccato, Yao rotto, Kaman rotto, Oden rotto, Nené buono ma FA, c’è Scola che non è dominate quindi alla fine della fiera si va a LA.

    Partendo da ciò è chiaro che i Magic se possono inserire Agent 0 lo faranno. Potrebbe che si innesti una trade tra più squadra ma il tentativo di sbarazzarsi del demente lo faranno.

    Gasol-Bynum

    Gasol ha toppato ma è sempre un big della lega. Bynum se regge sposta quindi ci siamo, Artest se motivato da e Odom che non cederei mai se va sacrificato lo si sacrifica.

    Non rimangono insieme. Troppi sciroccati nel gruppo. Phil li ha tenuti uniti ma ora ci sono casini. Non vedo un allenatore sorbirsi le bizze di Kobe-Gasol-Bynum-Artest-Barnes. Troppi galli e finti galletti nel pollaio.

    Ieri su ESPN Magic Johnson parlava chiaramente di trade che coinvolgevano Gasol-Bynum-Odom-Artest.

  83. tracymcgrady1

    Siamo onesti: quante speranze hai che DH12 rimanga ai Magic? L’unica speranza e che Smith si inventi qualcosa o meglio faccia miracoli con i giocatori che ha. E per giocatori intendo Nelson-Hedo-Arenas-Redick-Bass. Buoni per carità ma chi verrebbe a cambiare le sorti dei Magic? Quindi se i Lakers bussassero alla porta con l’offerta che prevede giocatori come Bynum-Gasol-Artest-Odom che fai ci sputano su? Non credo proprio.

    Sarò fuori ma alla tua franchigia questa debacle è una mazzata perchè se a LA partono con l’obiettivo di rimmovarsi DH è il primo. Se avessero vinto l’anello il pensiero sarebbe stato accantonato.

  84. SCUSATE ma per logica se i magic tradano howard ARENAS lo infilano sicuro(se non sono idioti) in piu i lakers free-agent non ne possono prendere quindi la situazione non è minimamente semplice.

    per paul ancora peggio ,gli hornetts comunque devono ricostruire se va via paul quindi gente dal contratto lungo è pesante e non giovanissimi non interessano minimamente ,anche se paul volesse fortemente i lakers poi si accontenterebbe dei KNICKS credo facilmente ahhahahha

    cmq anche se i mavs hanno sconfitto pesantemente i lakers l’ostacolo che troveranno in finale di conference sara molto piu tosto…..l’intensita dei Grizzlies e la massa di ottimi difensori sara molto problematica per Dallas ,anche con i thunder non li vedo benissimo , insomma i tiri facili che ti offrivano i lakers contro questi avversari non li vedo….

    • Hai ragione. CP3 irrangiungibile mentre la trade Magic-Lakers si può fare con delle incognite.

      Anch’io sono sicuro che contro i Thunder/Grizzlies sarà una serie tosta per davvero. Sarò sciroccato ma vedo i Grizzlies alle Finals.

  85. BIG O

    secondo me artest non è il tipo che si ammoscia o perde motivazioni ,semplicemente rende se ha un avversario ,poi se nello spogliatoio l’aria è diventata pesante è normale che lo scazzo diventi generale, questo per dire che non è un giocatore finito cosi come ODOM , e Bynum rimane il secondo miglior centro della lega ,senza contare che se vuoi qualcosa per DH12 non ci sono tante squadre che possono darti di meglio .
    poi fanno meno danni di ARENAS secondo me.

  86. Ostertag

    Greg ha donato un rene alla sorella. Alla domanda perchè l’ha fatto ha risposto che per lui era come chiedere di andare a pescare per cui non ci ha pensato due volte.

    Giangio

    Per oggi Lakers e Lakers. Da domani si parlerà d’altro. Ho commentato la vittoria Hawks ma frega poco o niente.

    • Come dicevamo Te ed Io tempo fa…
      da domani quasi nessuno scriverà più…:-) Almeno il 50% in meno…
      Scherzo naturalmente!

  87. Io vorrei ringraziare tutti quelli che avevano pronosticato un’uscita di Dallas contro i Blazers (che di sicuro hanno fatto una figura migliore)… Ah dite a kobe che per visitare Malibu e Beverly Hills, Dirk e compagnia ci tornano volentieri a L.A. :)

  88. vi diro’ a sto punto tifo per loro,il pensiero che possa vincere il non basket di miami basato su pure individualita’ e poco gioco di squadra mi fa accapponare la pelle e io sta finale la vedo abbastanza probabile,oklahoma non sta reggendo la pressione e si vede,troppe forzature significano poca lucidita’.Non sottovalutate Atlanta con Chicago,per me passa

    • a scusate per tifo per loro intendevo la squadra dei cosiddetti mr.non vincente Nowitzky e mr.cattivo tiratore Kidd IHIHIHIH

  89. A tutti quelli che danno dei pipparoli, dei dementi, dei rosiconi ai cosiddetti “haters”

    Io nn vorrei dire niente, ma se qui c’e’ gente che rosica, quelli siete voi. A me di L.A. nn me ne e’ mai fregata una beneamata minchia, se vincono o se perdono la mia vita rimane sempre la stessa (ovvero, insignificante)

    Resta pero’ il fatto che da quando 3 anni ha ho scoperto questo blog, mi sono dovuto sorbire tante e tali merdate, da concimarci tutto il Midwest. E quello che ti scrive i papiri di 150 pagine per dirti di come Fisher in realta’ sia piu’ forte di Stockton, e l’altro che andava in acido perche’ un giorno di febbraio ha Melo fischiarono uno sfondamento contro Ginobili, e quello che ti dice che Bodiroga e’ piu’ forte di Novitzki, quelli che “ah no, anche col salary cap fisso comunque pure Ibrahimovic e Nadal verrebbero da noi”, e quelli che “no, prendiamo CP3 in cambio di James Worthy”…oh, che volete che vi dica, sono contento

    Quando penso alla faccia di cazzo che dovra’ aver fatto il Gallo (quello che e’ nato e vive a Parma, ma tifa Milan ed L.A. come se il Papa’ fosse Buss e la mamma Galliani) alla 160esima tripla di Terry, che ci posso fare, da mediocre quale sono, mi scappa un sorriso. Quando penso a tutti quelli che iniziavano gli interventi con “io tifo Lakers, ma sono obiettivo”, e poi ti dicevano che il salary cap in realta’ non c’entra niente con i titoli (ovvio che Odom e Gasol si sarebbero accontentati di alcuni buoni pasto per giocare accanto a Kobe, in caso nn ci fosse stato Buss)…mi scappa un sorriso anche li’

    La verita’ e’ che con alcuni tifosi L.A. e’ sempre stato un piacere parlare: penso a BigGameJames, penso a JamaalWilkes, che non per nulla sceglievano nick sobri, non “Kobevorreisucchiartelo” o “Bussscopamimamma”. Ma purtroppo, un buon 80% (a voler essere buono) dei presunti tifosi L.A. di questo forum, di NBA ne sanno quanto il sottoscritto di uncinetto, rompono le palle come se fossero nati e cresciuti ad Compton, e poi vengono da Canicatti’ o Mogliano Veneto

    Non ci fossero loro, vi assicuro che le scene di giubilo di queste ore non le avreste viste

    • Un buon 80% ( a voler essere buoni) ma parli sempre degli stessi 2 o 3, e qua ce ne stanno minimo un centinaio che tifano los angeles! e tra l’altro quelli di cui parli manco scrivono più qui dentro…

    • Io ho dato dei pipparoli non a tutti, ma solo a quelli che si esaltano in modo esagitato per la nostra sconfitta . In ogni caso mi scuso se ho offeso qualcuno.
      Seguo i lakers da molto prima di Kobe (dal 1982) e sinceramente ho vissuto molti anni buoni ma anche anni veramente di merda. Pur tifando sempre Lakers ho guardato ed ammirato altre squadre e altri giocatori (celtics di bird, i bulls di Jordan, i rockets di hakeem, gli Spurs di duncan)
      Da poco seguo il forum e tutte ste storie dei tifosi Lakers non le conosco.
      Però odio le generalizzazioni ed essere marchiato come “tifoso che non capisce di basket” solo perchè tifo LA mi da’ molto fastidio.

    • “Kobevorreisucchiartelo” o “Bussscopamimamma”

      ma come cazzo ti vengono?!? Mi fa male la pancia dalle risate, fanculo alla lingua italiana…

  90. Cambiando discorso..

    Stasera 2 partite con i controcazzi… dai Thunder si attende una risposta importante.. se perdono gara4 li vedo veramente male…

    Stessa sorte per i C’s che tuttavia giocano in casa… l’incognita è ovviamente il gomito di Rondo… e francamente non credo che gli Heat rifacciano la stessa prestazione di gara3…

  91. ma allora mi state pigliando per il culo!qualcuno mi spiega perchè non mi fanno postare??

  92. scusate ma i tre tifosi lakers che non scrivono piu che fine hanno fatto? sono troppo curioso di leggere la spiegazione del gallo al 4-0 dei lakers.
    nessuno ne sa nulla?

  93. IO tifo knicks ma spero proprio che Cp3 non venga.
    Se fossi un tifoso lakers spero proprio che howard non venga.
    Inoltre spero proprio che miami non vinca e che Lebron provi con un altra franchigia.
    Altrimenti l’nba muore….vi immaginate che spettacolo orrendo.. 3 forse 4 squadroni e poi il deserto più totale.
    Apprezzo dirk e kidd che evitando questo tipo di scelta hanno ancora una buona possibilità di vincere questo agognato titolo alla loro veneranda età.
    Apprezzo anche deron williams che è andato ai nets.

  94. Alert

    Speranze che DH resti ad Orlando… Beh, ne ho. Io spero che il ragazzo, ancora abbondantemente giovane, dia una seconda possibilità alla squadra che lo ha reso quello che è. Per seconda possibilità parlo di un contratto anche solo triennale, che terminerebbe quando Howard avrà solo 28-29 anni e che nel frattempo darebbe ancora qualche chance ai Magic per puntare al titolo.
    Ok, so già cosa state pensando: si, tutto molto bello, ma nel frattempo hai sul groppone i contratti di Arenas e Turkoglu che ti permettono pochissimi spazi di manovra.
    Vero, e per risolvere la situazione non so davvero cosa fare, per questo motivo faccio amministrazione d’azienda qui a Torino anzichè dirigere una franchigia negli States.
    Dico solo che accennavi al discorso di dar via Howard ed inserire nel pacchetto, con l’occasione, anche i due di cui sopra, destinazione LA.
    Ebbene, con Howard che poi va rinnovato se nn al max salariale almeno intorno ai 20 mln all’anno, più altrettanti che chiama Arenas, più una decina all’anno di Turkoglu più Bryant che nei prossimi 3 anni chiama dai 25 ai 30 milioni, beh… Direi che sforiamo il cap di almeno 15 milioni e ancora i Lakers devono mettere attorno a questi qui altri 8 giocatori!!!

  95. Mad-mel

    Deron Williams non è certo andato ai Nets di sua sponte, anzi.
    E se ci resterà anche dopo la prox estate, quando scadrà il suo contratto, è tutto da vedere.

  96. Scusate il ritardo ma un commentino lo devo pur fare :)
    Al contrario di alcuni penso che i lakers abbiano finito un ciclo e che certi cambiamenti (se possibili) vadano fatti. Ho sempre sostenuto che nonostante gli alti e bassi erano comunque loro i campioni:bene,mi son sbagliato,i segnali durante la RS erano veramente preoccupanti e sono sfociati in uno smembramento mentale della squadra. Rimane la vergogna per avere perso malissimo gara 4,per aver visto il fallo di bynum (io darei una sospensione con i controcaxxi) e l’incapacità di fisher di segnare da 3 com mt di spazio. E con tutto il rispetto per il buon jj,nemmeno nei miei incubi peggiori avrei immaginato di vedere i gialloviola fatti a pezzi da barea. I mavs hanno le carte in regola per arrivare in fondo e forse davvero hanno fatto quel salto di maturità (mentale,perchè come roster lo erano già)che contraddistingue le contenders.
    Sono in difficoltà sul chi simpatizzare ora visto che per vari motivi apprezzo tutte le squadre ad ovest,anche se è da un po che mi auguro una finale thunders-heat.

  97. a CHItown serve DH!!! … Se ce lo danno porto io giù Noah e Boozer in macchina!!!
    Secondo voi abbiamo qualche possibilità di prenderlo?
    Intanto sono poco fiducioso per questa serie, i Bulls non sono più quelli di RS e mi ricordano molto i Cavs del prescelto lo scorso anno….ovviamente mi tocco mentre lo dico!!
    GO B U L L S !!!!

  98. In realtà non è che “deron è andato ai nets”…..lo hanno spedito lì per motivi vari, ma lui manco lo sapeva…..
    sul discorso LAL: raga direi che è normale la gioia degli altri tifosi quando una corazzata perde e per di più in modo così roboante….voglio dire per chi come me e tanti altri tifa per squadre che forse non vinceranno mai un titolo nella loro storia (nel mio caso i jazz) è piacevole veder perdere una squadra del genere che cmq vadano le cose parte quasi ogni per vincere il titolo e nella peggiore delle ipotesi resterà poche stagioni senza vincere dato l’infinito potenziale economico….come diceva qualcuno non sempre si può vincere, serve un po di autoironia tra i tifosi gialloviola per sopportare normali sfottò!
    Di certo non sono tra coloro che sentiranno la mancanza di PJ, sarà un fenomeno come motivatore, coach zen e simili, ma non è uno che allena nel senso stretto del termine e non è quindi il tipo di allenatore che stimo…..cmq LAL tutt’altro che da ricostruire, con kobe gasol bynum odom parti cmq per vincere…..certo hanno perso in modo imbarazzante, subire tutte quelle triple senza difendere è stato uno spettacolo avvilente: molli, senza voglia e senza orgoglio (al di la di cali fisici, acciacchi e problemi di spoglaitoio non puoi farti umiliare così…..).
    Chicago/Rose perde contro ATL e lascia la serie in bilico….come già scritto l’altro giorno Rose è fortissimo, ma quando si mette in proprio e gioca da solo escludendo i compagni non sempre alla fine arriva una W, anzi alla fine diventa deleterio come appunto stanotte….

  99. Giangio

    Pochi ma buoni…..ehehehehehh

    restiamo umani

    Anch’io ho goduto come un riccio anche perchè non sopportavo e non sopporto squadre imbottite di campioni (in salute) che peraltro giocano male. Ieri è stato l’apoteosi dell’orrido ma i segnali erano ben visibili due settimane. Non che i Mavs siano una squadretta di rookie e sophomore ma almeno giocano a basket, hanno una logica e non hanno vinto cinquemila titoli. Vedere vincere gente come Kidd (38 anni) che ha riesumato e portato alle finals improbabili atleti, o Peja che in contropiede dopo aver rubato la palla e segnato in layup ha fatto una smorfia di dolore toccandosi la schiena, mi fa piacere. Come per Dirk e Terry etichettati come perdenti. Non hanno vinto e forse non vinceranno ma almeno una lezione di basket l’hanno data.

    Ad essere onesto fino in fondo vorrei che vincesse una squadra giovane costruita con sapienza, tipo Grizzlies, Thunder, Bulls o Hawks e se proprio “devo scegliere” una big vado sui Mavs.

    A me vedere i Celtics vincere un altro anello mi darebbe fastidio. Li apprezzo più dei Lakers perchè sono un gruppo vero, hanno un’anima e sono dei veri combattenti. Se cedessero lo farebbero dopo aver sputato sangue. Non faranno la fine di LA.

    Stanotte

    Thunder al bivio. Se vincono si giocano la serie con un filino di margine sui Grizzlies, ma se la perdono non ne escono fuori. Voglio proprio vedere come Russell giocherà e come Brooks si comporterà quando vedrà Mayo occuparsi di lui. Se continuerà a tenere in campo l’inutile Tabo o se preferirà aggiungere talento al roster con l’inserimento di Harden. I Grizz hanno il match ball e l’euforia dalla loro. Partita da non perdere.

    L’altra è enigmatica. Non ci credo che gli Heat giocheranno da schifo, non possono farlo perchè ne uscirebbero violentati, dall’altra parte i verdi hanno capito che possono incepparli e produrre in attacco. Se poi Garnett sculaccia Bosh e Pierce non lo ferma nessuno son dolori per i ragazzi della Florida. Ovvio che molto passa dalla presenza di Rondo. Troppo importante per dare ritmo ai compagni.

  100. solito biasimo per gli haters dei lakers,sembrano persone frustate che non riescono a sopportare i successi degli altri. nello sport vige la lege del più forte,se nn l’accettate fatevene una ragione e vedetevi un telefilm. detto questo onore e complimenti a dallas e al basket bellissimo che gioca

  101. Ma di Rondo si sa qualcosa??? ancora i brividi per quel gomito che si piga dalla parte sbagliata.

  102. Imolo

    Lassa perde, come diremmo a Roma…tu sei lo stesso che ieri parlava di “heaters”, termosifoni, dopo quella figura di merda nn dovresti uscire di casa per una settimana…ma il problema nn e’ neanche se siamo odiatori o termosifoni, il problema (che evidentemente nn vi e’ chiaro) e’ che dei Lakers nn frega nulla a nessuno, qui si prendono per il culo alcuni tifosi (pardon, presunti tali), che sono “l’apice dell’apoteosi della schifezza”, per dirla alla Cecco

    Non riesco a sopportare i successi degli altri? Ma che diavolo vai dicendo? Ma che eri nel roster L.A. negli ultimi anni? Cosa dovrei invidiare a te o a qualche altro tifoso L.A. fammi capire? Se io tifo Clippers e tu Lakers, questo ti pone in una posizione di superiorita’, o siamo comunque due poveri stronzi?

    Quelli fanno i miliardi, manco sanno dove sta l’Italia, e qui c’e’ gente che si infervora come se il babbo fosse il GM di qualche franchigia…ma che vi frega? con tanti problemi nella vita pure ‘ste stronzate ci dovete mettere

  103. Appena finita di vedere gara 4 dei bulls: mmm, i miei dubbi aumentano ad ogni visione dei tori, e continuo a dire che aldilà dell’attacco, che francamente è sempre stato palla a rose e altri 4 a guardare, i problemi sono difensivi, beccano delle giornate in cui soffrono le pene dell’inferno e in regular questo succedeva molto meno! sotto sono piccoli, anche lo stesso noah è leggerino, se vai sotto con una front line non pesantissima come quella di atlanta, cosa succederà quando avrai di fronte quella dei verdi? e se ti ritrovi gli heat e non sfrutti il loro tallone d’achille sotto canestro, come speri di reggere poi contro wade e lebron! la serie la potranno anche vincere, anzi credo la vinceranno, ma dopo si fa veramente difficile…

  104. qui si parla di essere sportivi o meno. lo sfottò ci sta ma godere delle sconfitte altrui è da sfigati e niente più. sarebbe bello ma allo stesso tempo utopico vedere degli appassionati di nba che non ragionano come se si stesse parlando della roma o della lazio…ma siamo fatti così purtroppo. non ci vedo niente di male a sentirsi coinvolti e partecipi di vicende sportive che non riguardano quella fogna del mondo sportivo italiano. L’importante è che quando c’è da fare una riflessione e lasciare un commento lo si dovrebbe fare con la testa e questo tanti tifosi non sono in grado di farlo

  105. Da quando gli integralisti Lakers hanno preso su baracca e burattini e messo vela verso altri lidi, questo blog e’ assolutamente godibile (non dovendo piu’ scrollare 50 volte il mouse per saltare i discorsi del Gallo e suoi “Fidati..” ed “Artest ti sposerei”, nonche’ quelli dei suoi fidati pretoriani)

    Comunque da un lato tecnico.

    Sullo sweep poco da commentare, la faccia di Gasol per tutta la serie e il lay-up del suddetto Artest sono la fotografia di quello che e’ successo. Bynum inqualificabile, poi togliersi la canotta e mostrare quelle belle man-boobs dopo l espulsione proprio il tocco di classe finale.

    Chicago – Atlanta: diranno che Atlanta si basa sulle iniziative individuali e sulle giornate al tiro (un po’ meno che sotto la regia-Woodson comunque), pero’ Chicago, da Oscar come sistema difensivo, non e’ che in attacco faccia molto meglio.. Palla a San Rose e dentro, con eventuale alternativa scarico all ultimo per il tiratore sull arco.
    In questo sistema Boozer, che sara’ irritante (a me fa incavolare in difesa molto piu di Stat e Bosh, non fa vermaente niente) sottodimensionato e tutto quel che vuoi, ma che di pick’n’roll con Deron ne ha giocati tanti, e bene, anche ai playoff, diventa veramente un oggetto estraneo. A questo punto meglio Taj Gibson a prendersi punti dalla spazzatura

    OKC – MEMPHIS: mi chiedo cosa sarebbe stata Memphis con Rudy Gay arruolabile.. probabilmente per assurdo magari sarebbero stati eliminati al primo turno.
    Riguardo i Thunder, se qualcuno volesse dirgli che la squadra appartiene e apparterra’ finche lui vuole ad un omino col numero 35 e un talento 35 volte superiore a quello del suddetto Russell… ecco magari Oklahoma passa il turno

    BOSTON – MIAMI: ho smepre l impressione che ogni partita faccia storia a se’, quindi fare previsioni / pronostici risulta difficile (d’altronde quando vedi un Garnett stile Nonno Herbert dei Griffin in gara 2 prendersi un crossover del genere da Wade e poi fare quello che ha fatto in gara-3 come fai a fare una previsione?

  106. quoto iyw ma con una precisazione. la miriade di tifosi lakers insopportabili e bagnamutande è andata calando con l’avanzare dei playoff. coerenti con la loro a-sportività non si sono fatti vedere quando la loro squadra ha cominciato a prendere legnate sui denti. oggi invece in molti hanno postato con lucidità e senza esagerare. certo, da tifosi di una squadra abituata a vincere si sono abbandonati alla speranza di prendere dh12 cp3 e tutto ilmondo ma in fondo ci sta, non mi sembra grave.

    e magari hanno anche ragione e in due anni i lakers avranno uno squadrone giovane e imbattibile.

    però a loro che si lamentano (in un certo senso giustamente) di tutte le grida di giubilo dopo il 4 a 0 voglio ribadire che non è per colpa loro che il forum oggi sembra una festa dei telegatti. la colpa è di quelli che oggi non ci sono (ah gallo gallo) e hanno rischiato tante volte di disgustare tutti gli appassionati di basket di questo forum.

    rispetto per i tifosi dei lakers non esaltati e tranquilli e un bel vaffanculo a tutti gli esaltati che hanno provocato, provocato e ancora provocato.

    oggi, per una volta, ridono gli altri.

    • Skip To My Lou

      Ma infatti in questi giorni leggo con piacere tutti i post dei tifosi Lakers (non perche’ LA ha perso beninteso), perche’ c’e’ civilta’.

      Qualche mesi fa invece leggere i papiri di uno, o i continui/incessanti piagnistei di un altro che si lamentavaa di “Queen James” che e’ andato a fare la valletta a Wade, uccidendo de facto la NBA, come se lui tifasse una squadra che ha vinto 2 titoli stando a 20 milioni sotto il salary cap.. ecco quello era veramente spiacevole

  107. ragazzi io di tutti sti scazzi che son avvenuti in questo blog non so nulla,lo leggo da tanto ma scrivo solo da pochissimo…detto questo rispetto i tifosi di tutte le squadre, anche di quelle che mi stanno meno simpatiche (è normale che uno ne abbia) a patto che non sian dei fanatici…per quanto riguarda il mercato inutile fare voli pindarici esagerati perchè qua finchè non si decide il nuovo contratto collettivo si vedranno poche trade,per esempio ora e fino al 30 giugno possono scambiare le squadre fuori dai poff ma questo è inusuale e non credo avvenga qust’estate…si vedrà,capisco che i Lakers siano la squadra più seguita, è la più pubblicizzata,giocano in California,da poco si è riaccesa la rivalità con i C’s…io fin d’ora i poff me li sto godendo,come ho letto oggi sul blog di Eddie Jonhson (ex dei Laks) nell’NBA moderna non ci può esser una squadra che va 4 volte di fila in finale,concordo in pieno!

      • ah ecco! allora Jonhson c è andato a colpo sicuro! pensavo che i vecchi Celtics o i Minneapolis Lakers una cosa così l’avessero raggiunta…non ne ero a conoscenza!

        • Come non detto, ho detto una c******!
          Nella NBA moderna (ovvero dopo l’annessione della ABA), mai nessuno ha fatto 4 finali in fila.
          Nella vecchia NBA…beh, i Celtics di Red Auerbach vinsero 8 titoli consecutivi e parteciparono ad 11 finali in 13 anni…

          Quindi come volevasi dimostrare, Eddie Johnson – Marcus833 1-0!

          • veramente 4 finali di fila le hanno fatte i celtics di bird:

            83-84, 84-85, 85-86, 86-87…

          • Anche i Lakers hanno 4 finali di fila in era moderna, cioè post fusione con ABA: 81-82 W; 82-83 L; 83-84L; 84-85 W.

          • E forse anche i Lakers dall’81 all’85 han fatto quattro finali consecutive…

            Scusate, ho fatto enorme confusione. Ci sono state eccome delle franchigie che hanno fatto 4 finali in fila.

  108. Oggettivamente quest’anno i Lakers sono rimasti vittima delle personalità “difficili” di qualche giocatore….

    Barnes: alla fine si è notato solo per le gesta da bullo da strada e per la miriade di istigazioni alla rissa contro tutti e tutto… Esce dalla stagione ridimensionato come attaccante ( pessimo ) e come difensore ( clamorosamente al di sotto delle aspettative ).
    Giudizio : “guappo di cartone”.

    Artest : ancora una volta prevale l’istinto da “sociopatico” di Ron….. il suo tentativo di decapitare Barea ( con la conseguente sacrosanta espulsione in gara 3 ) ha di fatto messo una croce sulla serie…. se i Lakers avessero vinto gara 3 le cose forse sarebbero andate differentemente….
    Sicuro di essere ancora il miglior difensore della Lega si “autostoppa” a canestro fatto…. Niente male…..
    Giudizio : autolesionista

    Bynum : altro caso di Ego ipertrofico….. Gioca bene un paio di partite e si permette di pontificare manco fosse Jabbar…. Lancia occhiatacce ai compagni in difesa dimenticandosi il mazzo che si sono fatti per supplire alle sue prolungate ( e non sempre giustificate ) assenze…. il fallo sullo gnomo Barea lo consacra come nuovo Ralph Sampson
    Giudizio : vedi Ralph Sampson

  109. Danilo,

    Concordo sulle tue valutazioni, e i giudizi poi.. Ralph Sampson e’ splendido!

  110. DooDooMcAdoo

    L’ho scritto nel primo post diecilima pagine fà…… ma se Thibo è un mago della difesa (5 stelle extralusso) in attacco è una ciofeca. Si passi che non abbiano talento fuori dal mondo, passi che Booz è acciaccato ma non puoi per 6 minuti dare la palla ad un fenomeno che deve fare pentole e coperchi. 7 possessi consecutivi con aggiunta di palle perse con gli altri a fare le statuine. Dico un gioco che sia uno? Hanno un’uscita dai blocchi per Korver e basta. Deng si costruisce un tiro da solo, se riceve palla, mentre Booz che ha fatto i miliardi col pick&roll sta lì in campo per contratto. Tanto è vero che Gibson in raccappa dalla spazzatura punti, rimbalzi, stoppate è perfetto.

    Insomma se passano verranno sculacciati e in questo ti quoto.
    Si parla sempre di allenatori per la difesa ma a volte ci vorrebbero anche quelli per l’attacco. A Chicago urgono rinforzi in panca. Un bell’assistente che disegni due giochi neanche tre.

    Gli Hawks se evitano di giocare a scazzo hanno le chiavi della serie. Isolano Rose ed eseguono due giochi in attacco magari girando la palla.

  111. Restiamo Umani (in memoria di Vik)

    aggiungerei che lo sfottò fa parte del gioco delle parti ed è bello e giusto così.

    sinceramente leggere che l’unico modo per far risollevare i lakers è prendere uno tra howard e paul (possibilmente entrambi) mi fa alquanto ridere. cioè vorrei ricordare che questo è sostanzialmente lo stesso roster che 12 mesi ha battuto in 7 gare i celtics nella più bella ed emozionante serie che abbia mai visto ( abbiate pazienza seguo l’nba da 6 anni più o meno), anzi aggiungerei che mentre l’anno scorso c’erano farmar e vujacic, quest’anno c’erano barnes e blake.

    • Infatti ritoccheranno qualcosa a LA, ma io non credo che faranno trade per arrivare a DH12 o CP3.
      Chiaro che un play dignitoso, non un top player, ma un playmaker dignitoso serve come l’acqua ai Lakers.
      A meno che non ci siano state serie incomprensioni nello spogliatoio, io non cambierei tantissimo. Anche perchè a me non sembrano poi così vecchi come vogliono pensare e dire tutti.

      Un PM decoroso + un Tayshaun Prince o uno Shane Battier (al posto di Artest) ed i Lakers sono di nuovo in corsa alla grande.

  112. Cavolo io tifo clippers (va la’ che LA sara’ nostra dal prossimo anno…hehe), e di zuppe me ne intendo assai.
    Se dovessi prendermela per tutte le volte che i miei clips hanno subito (peggio di Wilie il coyote) come fanno alcuni ESTREMISTI tifosi Lakers sarei gia’ morto di crepacuore da mo…
    Parlo di chi e’ stato bannato dal forum.
    Un conto e’ esternare la propria delusione…un conto e’ dare di matto in maniera maleducata.
    Meno male che questi personaggi non c sono piu’,e tutti, tranne i tifosi lakers, vivono felici e contenti…hehe
    Cmq e’ proprio vero che l’era dei ccccciovani e’ incominciata sul serio…ci sta’.
    Cmq forza Clippers…(where the zup happens….always)

    • Ci scommetto, se i Clippers riescono finalmente a imporsi come contender a spese dei lakers vedremo lo sciame di troiette, attorini, e sportivetti riempire lo Staples sponda Clippers stavolta…

  113. Ma Hilton i numeri sono li.
    Gordon e Blake come duo e’ tanta roba, sopratutto il 32.
    certo ci sono delle cose da mettere a posto, ma gia’ quest’anno il sold out c’e’ stato parecchie volte.
    Credo che i PO siano davvero un obiettivo alla nostra portata.

    • No no ma infatti a me piacciono i Clippers e spero veramente sia la volta buona….criticavo tutte le pseudostar che vanno a vedere i Lakers solo perchè fa figo e poi non sanno neanche su quale canestro devono segnare…

  114. C’è da dire pure che i Bulls non hanno praticamente una guardia degna di essere uno starter NBA…che ne so mi basterebbe pure un Michael Redd infermo…comunque non sarei troppo severo nei giudizi su Thibo allenatore d’attacco… io da simpatizzante Bulls a inizio stagione avrei firmato per una finale di conference, l’obiettivo iniziale penso fosse un dignitoso secondo turno(ricordiamoci che nei pronostici iniziali i Bulls erano dati a duellare proprio con Atlanta per il quarto post ad Est).Ora il progetto si è piacevolmente e inaspettatamente rivelato in fase un pochino più avanzata, l’anno prossimo TT sistemata la difesa potrà dedicarsi maggiormente a curare l’attacco sperando di poter contare su una guardia di livello e su un Boozer più integrato e che non salti il training camp come quest’anno…per ora tutto quello che viene è tutto guadagnato

  115. Dato che Josh Smith ha detto che non avrebbe problemi a cambiare aria, uno scambio alla pari con Kaman?
    Horford cosi torna a giocare da 4, che e’ i suo ruolo, e marvin williams da 3 titolare.
    Gli hawks trovano il 5 che gli manca, e noi il 3.
    Smith e’ un 3/4, credo che vada bene x noi clips..
    Pure iguodala e’ in vendita, anche li uno scambio alla pari nn sarebbe male.
    Il GM dei clips ha detto che entro fine giugno vuole fare una trade per aggiungere un veterano al rooster, prob un 3 che c manca.
    mo will-gordon-iguo/smith-griffi-jordan con aminu-foye e un lungo dalla panca male non siamo. I Po sono fattibili no?

  116. Ragazzi però non è possibile che a distanza di due mesi dal suo allontanamento ancora si rimugini su alcuni tifosi lakers e su quello che dicevano, anche perchè neanche leggeranno più questo sito e quindi ve la cantate da soli,vi è rimasto veramente dentro gallo=bird hahahahahahaha, sembrano quelle rimpatriate fra ex compagni di classe in cui ci si rinfaccia le cazzate fatte!!!!!!

  117. Imolo

    Ma io infatti capisco assolutamente il tifare per uno o per l’altro, o meglio, avere delle preferenze…debbo ammettere che Lakers a parte (i quali mi stanno sulle palle 1-per i tifosi (come tutte le squadre famose, tanta gente che li idolatra li conosce solo di nome, o li sceglie perche’ sono i piu’ forti) 2-perche’ da qualche hanno sembrano il Real Madrid per quanto spendono 3-perche’ L.A. mi fa abbastanza schifo 4-perche’ hanno vinto abbastanza ed e’ ora di cedere il posto ad altri), sono anni ormai che nn tifo piu’ contro qualcuno, al massimo ho delle simpatie

    Odiavo LBJ, ed ora se vince ne sarei felice. Mai avuto a cuore un PP, ma se Boston vince, idem. Il fatto e’ che la NBA e’ troppo bella per tifare contro qualcuno, chiunque vinca, sono comunque contento di aver visto del buon basket e dei campioni giocare, quindi me ne fotto.

    Io quello che nn capisco nn e’ tanto simpatie-antipatie, quanto il fatto che si presenta gente assurda (e ce n’e’ tanta) che si infervora per una squadra come ne fosse il membro onorario, come fosse nato e cresciuto in quella citta’. Insomma, ma se sei nato a Cagliari, ma che cazzo te ne fotte di starti dannare l’anima per Boston? Segui le tue preferenze, ok, ma goditi lo spettacolo del gioco soprattutto, il resto chissenefrega

    Fino ad un paio di mesi in fa in questo blog nn si poteva neanche dire “oh rega’, ieri sera mi sono bevuto una Pepsi”, che arrivava il Gallo (o chi per lui) che ti diceva “ah, allora ti sta sulle palle Kobe, perche’ la Pepsi da il nome al Pepsi Center, dove giocano i Nuggets, Denver e’ in Colorado, e li’ Kobe e’ stato accusato di stupro…ergo, sei un Kobe hater”…eddai su, un minimo di decenza, vai davanti allo specchio e sputati in faccia

  118. Sonnie

    Rumors parlano della possibilità di scambiare Kaman con Iggy dei Sixers….
    Un quintetto Gordon-Mo Williams-Iggy-Griffin-Jordan non sarebbe niente male davvero…
    Ai tifosi Clips verrebbero forniti i cartelli Sprite ( quelli delle gare delle schiacciate…)
    Squadra cool…. e con buone possibilità di far strada in post-season

  119. Sonnie

    incredibile ma abbiamo postato la stessa ipotesi di trade ( Iggy ) con le stesse considerazioni…

  120. stanotte che notte,durant deve invertire la tendenza e lbj nn puo permettere ai celtici di tornare in gara,ne vedremo delle belle!

  121. Josh Smith da 3 non ce lo vedo per niente, già dalla media ha un jumper poco affidabile e in difesa non mi pare abbia il passo, a me sinceramente è un giocatore che esalta solo negli highlights per la sua spettacolarità…per il resto mai titolare in una vera contender secondo me

  122. Sentite…
    Io è poco che seguo questo “forum”, però ho una proposta:
    Ognuno col proprio nick attuale (anche quello vecchio vicino, per chi l’ha cambiato insieme alle migrazioni del sito ;) ) fa una bella dichiarazione di tifo o simpatia per una franchigia NBA così almeno uno sa con chi sta parlando e se i post che scrive sono “veri” o ammorbiditi!! :))
    Inizio io?
    Tifo Boston Celtics dal 1984
    A voi la parola….

    • Gatzu scriveva anche quando c’era Gallo=Bird, a meno che non scrivesse con due nick diversi.

  123. Clamoroso : per rimpiazzare Artest come “cancellatore” difensivo sembra che i Lakers puntino dritti dritti su un certo Lapo Elkann …. a convincere il front office giallo-viola è stato il filmato del recupero vincente dell’ex Turin University contro i Raptors….. ” ci serve un “piccolo” per contenere Barea il prossimo anno” queste le parole di coach Zen dal vetro abbassato della sua Punto…..

    • Sinceramente no dai..leggendo da un pò questo forum l’uso del congiuntivo e i costrutti mi sembrano migliori, e poi mancano giusto quelle 50-60 righe in più nei post di Gatzu

  124. L’acume è sotto gli occhi di tutti,le idee sono pressochè simili,riguardo i congiuntivi e ti dò la conferma..ahahah

      • brutta cosa lo sport dovrebbe fermarsi quando accadono queste cose, spero che i corridori facciano qualche iniziativa significativa nei prossimi giorni per almeno onorare la sua morte..

  125. E comunque ,parlando seriamente, se avessi studiato psicologia io ci avrei fatto la tesi su Gallo=Bird..

  126. dopo la goduria per il massacro ai danni dei lakers spero in una finale mavs-celtics, da una parte dirk-peja-kidd dall’altra i 2 o’ neal,-pierce-allen-garnett tutti al loro canto del cigno visto che non credo avrano altre possibilità dal prossimo anno in poi, per un vecchio tifoso come me sarebbe la giusta conclusione di un era…
    cmq per i tifosi lakers non preocuppatevi da simpattizante minnie gia so che subiremo un saccheggio stile grizzlies grazie alla nostra magnifica dirigenza..

  127. scusate ma ho una curiosità, quale sarebbe il gruppo che hanno fondato su facebook gallo, fabio r, mailman?!? sarei curioso di vedere un paio di facce…

  128. @ IYW

    semplicemente geniale nell’esempio della pepsi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  129. I lakers proveranno a rifondare ma non vedo così facile l’arrivo di Howard per una serie di motivi:
    a) howard avrà voluto anche i lakers ma visto come è finita quest’anno magari qualche dubbio in più ce l’avrà;
    b) i lakers devono per forza fare una trade con Orlando (considerate che i contratti nella nba non sono liberi quindi furbate, come mi pare di aver letto qua, tipo ti firmo al minimo e poi ti prolungo al massimo non si possono proprio fare);
    c) se Orlando inizia a parlare di trade spedisce il giocatore dove ritiene lei più conveniente, non dove lo ritiene il giocatore
    d) altre squadre possono fare offerte migliori rispetto a quelle che possono fare i lakers (senza dubbio i clippers, i celtics, i knicks e i bulls);
    e) la contropartita minima per i lakers non può che prevedere, come base, il duo Bynum+Gasol x Arenas-Howard

    C’è da dire anche che, però, la dirigenza dei magic è particolarmente emotiva (in pratica cambia completamente squadra tutti gli anni) quindi nulla è scontato…

  130. sulla serie: vittoria strameritata di dallas e prestazione gravemente insufficiente di tutti i lakers… …si salva il solo Bynum…

    su kobe: so che è difficile per molti, che magari tifano lakers proprio grazie a lui, essere obiettivi, però kobe ha giocato una serie schifosa… …non come rendimento assoluto (ovvio!) ma considerando quello che lui dovrebbe fare… …per dire: se barea fa 10 punti dico bravo!, se li fa Nowitzky divento estremamente critico: lo stesso vale per i Bryant…

    …se si guarda Kobe in questa serie (e, più in generale di tutti i playoff) si vede che ha, in pratica, toccato il minimo in carriera in punti, assist e rimbalzi e che le percentuali al tiro (da 2 e da 3) sono le peggiori dal 2004… ..avesse avuto le sue solite cifre ora saremmo ragionevolmente sul 2-2… …difensivamente, inoltre, non ha mai visto il proprio avversario (Terry ha fatto un figurone!)… …infine è sparito nei momenti caldi (come non ricordare il tremendo finale di gara 1 con buon buzzerbeater sbagliato annesso)…

    …un merito enorme che io vorrei dare a kobe invece è stato il comportamento di fronte alla sconfitta: mentre un paio di lakers hanno ben pensato di uscire nel modo più vergognoso di tutti, e tutti gli altri hanno optato per una rapidissima fuga negli spogliatoi, lui si è fermato con l’allenatore avversario, con Cuban… …ecco: penso che questo sia stato il comportamento giusto: ieri ha dimostrato che, almeno lui, sa come si perde con dignità…

    …il prossimo anno, comunque, sarà interessante per capire quanto di quello che è successo adesso sia frutto di contingenze (spogliatoio, infortuni, etc.), quanto dovuto ad un’usura…

  131. Il caso Anthony dimostra che ora come ora sono i giocatori a decidere e non le franchigie…. Se Howard venisse spedito in qualche squadra non voluta ci sarebbe un diniego al rinnovo contrattuale che si tradurrebbe in un suicidio della squadra acquirente…. se ad esempio Deron Williams decidesse di lasciare i Nets a scadenza il Russo rimarrebbe in braghe di tela ( o per lo meno sarebbe costretto a cederlo nuovamente in maniera anticipata con quel che ne consegue…)

    • il caso deron williams dimostra inequivocabilmente che sono i team a scegliere…

      …e lo dimostra anche il caso Anthony visto che non mi sembra che sia andato a New York gratis a fine stagione come tanti avrebbero voluto (ma non Anthony, che ci avrebbe perso una barcata di soldi e allora ecco che i knicks lo hanno ottenuto sì, ma non certo a buon mercato…)

      • Denver avrebbe trattenuto Anthony……. I Jazz avrebbero trattenuto Williams se non avessero avuto la certezza della volontà da parte del giocatore di lasciare lo stato dello Utah a fine contratto…… Quindi???? Chi decide veramente???? Di Fatto Anthony ha rifiutato il rinnovo ricchissimo offerto da Denver!!!! O ricordo male…. la megatrade è stata necessaria… punto e basta…

  132. HOWARD

    c’è un particolare da considerare lui vuole i lakers o cmq lottare per il titolo il prossimo anno,ok i magic rischiano di non ricavarci nulla se lui esce dal contratto ma lui non credo potrebbe andare ai lakers quindi non conviene neanche a lui , da free-agent chi puo fargli il contratto che desidera?

    Anthony vuoi o non vuoi ai KNICKS ci andava comunque ,li e n.y .che si è fatta mettere il pepe al culo per dare il contrattone a carmelo.

  133. Il Bryant della serie coi Mavs è il Bryant di tutta la stagione, non vedo di cosa sorprendersi, che sia in calo mi sembra abbastanza evidente, poi serie schifosa è esagerato altrimenti non so quali aggettivi bisognerebbe dare alla serie di Gasol, Fisher e Artest, bastava il Kobe dell’anno scorso coi Suns e un paio di partite ce le avrebbe vinte LUI, gli anni passano per tutti, la testa dice qualcosa, il fisico dice altro, ieri hanno mandato in onda la statistica dei tentativi vicino a canestro in tutta la serie, layup o schiacciate, mi sembra fosse uguale a 1…., poi anche i viaggi in lunetta, 13 se non sbaglio in tutta la serie, nonostante Kidd 37enne a marcarlo.

  134. il problema con bryant è capire da cosa è dovuto il calo, se è veramente l’inizio della fine o se la mancata preparazione, i vari acciacchi e la fatica mentale degli ultimi anni hanno sporcato inevitabilmente il rendimento, io credo che possa essere una via di mezzo, ma solo la prossima stagione potrà dirci la verità!!!

  135. mi è dispiaciuto solo che la partita di ieri sia stata l’ultima di phil jackson,si ritira forse il più grande coach della storia nba(almeno il più vincente).

    per me ai lakers non serve rifondare,serve fare degli accorgimenti nel roster ,magari tramite trade, per me il prossimo anno magari con big che si gestiscono possono ancora competere per il titolo

  136. a danilo da fiumicino

    e’ vero abbiamo avuto e scritto la stessa idea..

    Beh iggy come 3 e’ perfetto per noi, nn vuole la palla sempre, gioca x la squadra, e sarebbe la 3 opzione dopo blake e gordon

  137. D’altronde prendiamo la generazione dei 76-77-78

    Iverson finito
    Vince Carter finito
    T-Mac ridimensionato
    Duncan quasi finito
    Garnett in calo
    PP in calo

    Gli unici che ancora stanno giocando ad altissimi livelli sono il tedescone che sta vivendo una seconda giovinezza e se vogliamo Ray Allen quindi non è che c’è da sorprendersi più di tanto, prima o poi la parabola discendente doveva iniziare, mica sono tutti come Jordan che a 40 anni ancora dava la paga a quasi tutte le guardie della lega, quello era un marziano proprio dal punto di vista atletico.Ovviamente non sto dicendo che Kobe è finito solo che non è più nelle condizioni di dominare, poi magari questi mesi a riposo a maggior ragione se ci sarà lock out potrebbero ricaricargli le batterie ma se hai perso uno step c’è poco da fare.Tra l’altro questo per me è stato l’anno in cui il suo jump shot è stato più inconsistente.

  138. alessio

    il caso melo invece ha dimostrato che a volte sono i giocatori a scegliere dove andare.i nuggets volevano scambiare con i nets,lui invece voleva andare a tutti i costi nella grande mela forte del suo poter contrattuale.
    howard si trova nella stessa situazione di melo cioe gli rimane un anno di contratto e se decidesse di non rinnovare in quest’estate,i magic saranno quasi costretto a cederlo pero non lo potranno cedere a chi vogliono perche nessuna squadra lo prenderebbe senza il prolungamento contrattuale quindi potra scegliere lui dove andare e se decidesse di andare via e palese che i lakers saranno in pole position per i motivi che sappiamo(mercato,fascino,storia),oltre a questo i lakers sono una delle poche squadre in grado di imbastire una trade piu o meno equilibrata con i magic,nessuna squadra ha 3 lunghi del valore di bynum,gasol e odom.
    non ci sarebbe nulla di scandalosa in una trade bynum e odom per howard e turkoglu tanto per fare un es.

    • Il caso Melo non è certo stato deciso dal giocatore visto che poi gli stessi nets hanno preso Williams senza prolungamento (e non mi sembra che Deron abbia stappato champagne quando ha saputo la notizia)…

      …e comunque rimane il punto che se cedi il tuo miglior giocatore solitamente lo fai per rifondare, non per prendere giocatori a fine carriera o più anziani di quello che cedi come Gasol, Artest o Odom…

      ..io la vedo possibile solo se danno l’accoppiata Gasol e Bynum e gli permettono di scaricare Arenas… …poi l’ho detto, i magic sono molto propensi a stravolgere la squadra nel tentativo di rinforzarsi quindi potrebbero fare anche qualche mossa strana… …ma sarebbe una mossa non in linea con i comportamenti normali dell’nba…

      • ???????????????????? Ancora cò sta storia che non è stato Melo a decidere??????!!!!!!!!!

  139. “non ci sarebbe nulla di scandalosa in una trade bynum e odom per howard e turkoglu”. ah no? a me viene la pelle d’oca al solo pensiero, altro che la trade Gasol…

    • Se ti devo dire la mia da tifoso Lakers, se Bynum sta bene, a questa trade sono addirittura contrario, guarda il mondo come è vario…

  140. applausi per Dallas…li avevo pronosticati vincenti ma 4-2 !!!
    francamente ieri Terry esagerato… il tedesco si riposa tirando solo 11 volte. ma Butler potrebbe tornare?

    quanto mi spiace non vedere Rudy Gay contro KD…

  141. pero i magic se howard vuole andar via devono ricostruire e gia hanno due contratti come arenas e turkoglu che gli ingolfa la ricostruzione ed solo uno puoi inserire nella trade con howard quindi si ritroverebbero con un bynum relativamente futuribile ed un ‘altro contratto pesantino che ti rallenta la ricostruzione ……
    insomma i magic se la prendono sempre in quel posto ,a sto punto per pura ripicca con dh12 lo faccio scadere cosi so che di sicuro non va ai lakers ahhahhahahha
    sarei un pessimo GM .

  142. albert

    beh bryant a 32 anni ha giocato piu partite di mj a 40 anni quindi non guardare piu di tanto l’eta ma bensi il chilometraggio che i giocatori hanno nelle gambe.

    oggi e la giornata di phil che finisce nei peggiori dei modi la sua formidabile carriera,cio non toglie nulla al fatto che sia l’allenatore piu vincente della storia di questo gioco.
    stiamo parlando di uno che ha disputato 13 finals in 19 anni di cui 11 titoli.
    uno che ha portato mj al titolo al secondo anno faccendoli capire che il suo immenso talento andava messo al servizio della squadra,altri prima di lui avevano fallito guarda caso.
    uno che ha portato i lakers al titolo gia al primo anno nel 2000,anche qui l’anno prima avevano fallito con shaq e bryant nel roster.
    uno che ha la piu alta percentuale di vittoria in rs,colui che ha vinto piu partite e serie in post-season.
    insomma lo si puo non amare,puo risultare antipatico pero non si puo non riconoscere la sua grandezza.

  143. poi howard KOBE in declino(forse ) sarebbero compatibili?

    io farei BYNUM / nash-R.Lopez per dare l’ultima possibilita al canadese che farebbe fare punti pure a RON RON

  144. chiesta una dichiarazione di tifo..sixers dal 1981…
    poi ho amato le squadre dove giocava chuck..e mi stan sul culo gli speroni..questo è quanto…

  145. Tour yaya

    é diverso, i giocatori hanno il coltello dalla parte del manico solo quando sono in scadenza, è stato sempre così, e sempre sarà. Oggi, giustamente, anche le stelle cercano di fare contratti di max 5 anni, in modo da nn rimanere invischiati alla KG. Se CP3 si fosse rotto le palle, nn so, nel 2009, gli rimanevano comunque altri 3 anni davanti, volente o nolente

    Dopo tutto, questa è anche una salvezza per le franchigie, che troppe volte elargiscono contratti assurdi che durano millenni. Il dubbio qui è uno solo: nn è che poi i free agent se ne vanno tutti in poche squadre?
    Storicamente, la risposta è no, per motivi di ingaggio (saranno miliardari, ma fra prendere 20 milioni annui e prenderne 12-13 comunque ce ne passa), e poi per motivi di “egicentrismo” (certi sacrifici, come passare da 20 a 10 tiri a partita, li fai dopo i 30 anni, nn prima). E comunque, è tutto da dimostrare che una squadra infarcita di stelle (Miami docet) possa trovare la chimica giusta, e nn essere fatta fuori da teams più solidi (vedi Pistons 2004)

    Io personalmente sono molto felice di questa nuova tendenza, ovvero contratti di pochi anni, e tanta carne al fuoco durante l’Estate

  146. ahahahahahah…Bryant jordanesco…”We are going to win…”…Non la partita: la serie!!!
    Abbiamo visto…
    Di sicuro si respira un’aria un po’ più pulita nell’Nba, ma non si preoccupino troppo i tifosi dei Lakers, di regole salariali e altre amenità del genere…
    Di sicuro i Lakers troveranno il modo di rubare altri giocatori come hanno fatto con Gasol e di tornare competitivi.
    Per adesso godiamoci questa ventata di ossigeno puro…

  147. big ‘o’

    bynum e potenzialmente uomo da 20 e 10 a partita,odom sarebbe titolare in almeno 25 squadre in questa lega,di trade peggiori ce ne sono visti quindi non vedo lo scandalo.

  148. da tifoso mavs provo una gioia pazzesca.
    e a questo punto tutte le strade portano al fatidico anello al dito….. speriamo di non sbagliare strada.

  149. Ape

    Dicono mi piacciano gli Spurs e probabilmente è vero. Mi viene spontaneo tifare contro chi è smerdato senza motivo (quindi quest’anno ho un occhio di riguardo per LBJ), o per giocatori/uomini di classe (Nash,Kidd, Dirk, Duncan, Allen, etc). Mi ritengo tutto sommato neutrale perchè il basket lo guardo e lo gioco, mi piace troppo per starmi a rovinare il fegato se vince Kobe o un altro dei miei “nn preferiti”

    Per 15 anni ho odiato Shaq (senza motivi particolari), mentre ho sempre avuto una adorazione per David Robinson. Tifavo Bulls da pischello, penso che ora mi starebbero sulle palle…ho amato dei super-perdenti come C-Webb, Nique e Carter, ed a Magic Johnson ho sempre preferito Bird (più come personaggio che altro)

    Poi…tifo AS Roma ma senza eccessi (solo tante Madonne), schifo Milan, Rubbentus ed Inter (nonchè i loro presidenti, nonchè i loro tifosi che siano nati al di fuori di Milano o Torino…nn ci posso fare niente), per 15 anni della mia vita ho odiato Schumacher come se mi avesse cagato sul cuscino, ho amato Senna più di qualsiasi altro personaggio sportivo della mia vita (ma ero un pupo)…

    Infine…mi sento romano molto più di quanto mi senta italiano, sono apolitico, apartitico, schifo l’acqua minerale ed adoro il Chinotto a livelli maniacali, vado matto per la fica ma la cosa nn è corrisposta, ed anche qui a Budapest mi trovo costretto a pagare ingenti somme per procacciarmene una minima quantità (cit.)

    Dai, ora mi conosci meglio di quanto nn mi conosca mia mamma

  150. “ahahahahahah…Bryant jordanesco…”We are going to win…”…Non la partita: la serie!!!
    Abbiamo visto…
    Di sicuro si respira un’aria un po’ più pulita nell’Nba, ma non si preoccupino troppo i tifosi dei Lakers, di regole salariali e altre amenità del genere…
    Di sicuro i Lakers troveranno il modo di rubare altri giocatori come hanno fatto con Gasol e di tornare competitivi.
    Per adesso godiamoci questa ventata di ossigeno puro…”

    vero commento di classe non c’è che dire,bravo complimenti

  151. All-Defensive first team: Rajon Rondo, Kobe Bryant, LeBron James, Kevin Garnett and Dwight Howard.

    LOL

  152. io non importa nemmeno che dico per chi tifo :-)

    ancora un applauso a phil jackson anche se allenava LA ci lascia un grande,goodbye phil

  153. Ormai il 1° quintetto a Kobe lo danno in default…pensare che gente che difende come se da questo dipendesse la sua vita, come Tony Allen o Battier, andrà nel 2° o rimarrà fuori…ma pure con MJ capitava, si chiama Politica

  154. Ape
    Più che tifare le squadre tifo i giocatori in ordine di preferenza kobe cp3 e rose. Ho un amore sviscerato per shane Battier e per tutte le teste di cazzo di questa lega, qualsiasi squadra ne annoveri uno diventa la mia. Non a caso in questi playoff ho una certa simpatia per Randolph e i grizzlies. Essendo stato a new york a marzo ed essermi innamorato della città simpatizzo anche per i knicks xD

  155. tifo Knicks dalla finale vs Houston e Pat vs Hakeem..poi amore per Allan, Spree, Larry, i vecchi John e Oak e il 33. poi simpatizzo per Dirk e per i Memphis da quando c’è Rudy

  156. Visto che siamo in tema di confidenze…

    Non ho mai avuto -come molti- una squadra preferita… anche io simpatizzo per i giocatori… in questo momento Dirk, Kidd e Nash su tutti…

    Ma principalmente ho amato 3 giocatori… Manu, Grant Hill e Scottie Pippen..

    L’unica squadra per la quale ho parteggiato più del solito sono i Pistons biennio 2004/05… anche se nelle Finals 2005 mi andavano bene sia loro che gli Spurs per motivi argentini…

  157. “tifo Knicks dalla finale vs Houston e Pat vs Hakeem..poi amore per Allan, Spree, Larry, i vecchi John e Oak e il 33.”

    parole sante!

  158. simpatizzo blazers dal 2000 circa per la componente Jail di quel gruppo dia Braccio della morte ma ho amato spesso giocatori come Barkley (nel 93 tifavo spudoratamente per lui ) adoro D.Rodman (quindi i Bulls del secondo three-peat) tifavo magic nel 95 per penny, i kings del 2002 li adoravo insomma non sono un’invasato

    ora oltre alla mia simpatia per i blazers credo molto nei KINGS (se rimarrano tali) i widzards e i clippers di Blake .
    non amo particolarmente i Thunders per la questione sonics .

  159. simpattizzante jazz e t wolves dal 97 nba scoperta grazie alle mitiche card fleer made in usa cresciuto con miti con stockton malone, gugliotta e mutombo

  160. dimenticavo adoro garnett sheed (tifavo boston l’anno scorso e nel 2008) c.Webb e A.IVERSON
    e odio BOWEN

  161. Mi piacevano gli Spurs dai tempi di David Robinson, Sean Elliott e Terry Cummings!

    Non tifo per nessuno in particolare, ma ho preferenze per le squadre sfigate, in particolare Clippers e Wizards (anche Memphis era una mia “protetta” ma mi sa che ora puo’ volare da sola!)

  162. troppi commenti cattivi contro i lakers; io li ho sempre combattuti nel forum quando erano al top e quando gli anti lakers si contavano sulle dita di una mano, non mi mettero’ di certo a fare come gli avvoltoi che adesso spuntano fuori come funghi…….

  163. io adoravo a parte l’armata blu-arancio,vin baker,barkley,glenn robinson,strickland,garnett,marbury,coleman insomma gusti abbastanza particolari.
    oggi mi piace cousins,pensò che diventerà lui il mio nuovo pupillo :-)

  164. mi piaceva pure abbastanza il jayson williams dei nets,non sò se qualcuno se lo ricorda

  165. Come Big shot rob, io tifo per i giocatori e non per le squadre. Quello che attualmente mi piace di più è Bryant (il secondo è Garnett, poi Howard, Rondo, Paul, Williams etc etc), quindi potrei tranquillamente essere accusato di risultar fazioso, ma devo essere sincero: che ti stiano sui coglioni i Lakers ci può stare benissimo ( stavano sui coglioni anche a me quest’anno, quindi figuriamoci), ma addirittura questo giubilo, questa esaltazione pubblica, io non li capisco per niente, neanche fosse morto Berlusconi…

    Punto secondo non capisco ancora questo ritirare in ballo una persona che presumibilmente non scrive più qui (dico presumibilmente perchè non noto più post eterni). Avete avuto le discussioni con lui e con altri, ok basta; adesso piovono insulti contro degli assenti, ritirando cose dette non so neanche quanto tempo fa; perdonatemi, ma pure voi dovete prenderla alla leggera e finirla con queste buffonate, che stiamo sempre su un blog a sparar cazzate tra sconosciuti…

  166. Michele non hai capito.. A me dei Lakers che vincano o perdano importa una cippa.. essendo simpatizzante di franchigie sfigate mi piacerebbe che vincessero altre che non siano le solite, ma a me piace l NBA, non una squadra.

    Il discorso era riferito ai personaggi che popolavano e monopolizzavano questo forum

  167. Ecco, Michele ha fatto un’osservazione assolutamente esatta. Ma tranne alcuni nomi noti, ma dove stavano tutti questi haters che cantano oggi? Dove erano quando hanno vinto 2 titoli, o quando quest’anno hanno sparato il 17-1 ed hanno fatto ricagare addosso tutte le altre squadre?
    Sinceramente fate ridere ed in questo non siete migliori del Gallo che difendeva la sua squadra a prescindere da tutto

  168. Ammiraglio… hai ragione, ma si fa sempre per ridere dai.
    Sai quanto me ne importera’

  169. DooDooMcAdoo

    Non faccio discorsi contro il singolo ( non finirei più solo guardando i post di oggi, figuriamoci quelli di ieri sera), ma il mio è un discorso generale.
    Come fece notare in your weis, questo blog era a prevalenza tifosi Lakers; ma da quando hanno perso son comparsi nomi su nomi di gente che arriva, spara qualche insulto, da adito all’auto-masturbazione mentale, e scappa.
    Io mi chiedo, ma è sensato aver aspettato che perdessero per scrivere qualche cazzata su un blog dove nessuno ti conosce e di cui non ti importerà mai nulla?

  170. Ah nn guardate me, io li ho sempre insultati, nn sono un hater dell’ultima ora, lo sono sempre stato…:-)

  171. in your weis

    Ho letto ieri di un blog su facebook dove dovrebbero “starsi a fare i pompini a vicenda” ( se non ricordo male è pulp fiction, film con i dialoghi tra i più geniali che abbia mai visto; forse secondo solo a Lock & Stock o Snatch). Ma che sarebbe?

  172. Più che dichiarazione di tfo, dichiarazione di simpatie diverse negli anni:

    1994-1996 Ho incominciato a seguire la nba e ovviamente adoravo jordan, ma ero piccolo e non capivo nulla.
    poi vidi i jazz di stockton e malone, e li presi in simpatia, poi passai agli heat di un mio vecchio pallino, zo mourning, che rimane uno dei miei preferiti di sempre, poi dopo il problema che lo tenne lontano dal basket e gli rovinò la carriera, rimasi qualche anno senza un vero team preferito, poi arrivato lebron, presi in simpatia i cavs.
    Ora spero che vincano gli heat, ma non li ho seguito come ho fatto con i cavs. Non sono mai stato un tifoso della nba, perché come ho ripetuto mille volte, per me non è possibile immaginare un italiano che tifi realmente un team americano. Non ha senso.
    Spero che vincano gli heat perché c’è james, ma non credo di essere l’unico che segue un team per via di un singolo giocatore.
    Manda kobe ai bobcats, e incredibilmente si vedrebbero tanti “cats&mamba” ecc…

  173. Farei notare una cosa comunque:
    1979-80 arrivano bird e magic per dominare il decennio.
    1990-91 passaggio di consegne magic-jordan
    1997-98 fine di una dinastia, i primi a creare il passaggio per il decennio successivo sono gli spurs, e poi inizia il dominio lakers 2000-2001-2002 e poi 2009-2010, in mezzo 3 anelli degli spurs 2003-2005-2007, uno strameritato dei pistons e uno degli heat.
    2011, potrebbe iniziare una nuova dinastia, o più di una. I principali candidati sono gli heat del trio, i thunders e i bulls.

    Lakers che possono essere ancora vincenti, non sono decrepiti, basti pensare come dominarono i bulls dal 1996-1998 ed erano tutti ben sopra i 30’s.

  174. Ape

    Tifo Kings da secoli e ho simpatizzato per i Knicks specie contro gli odiati Bulls.

    Tifo Cantù nel basket e la Juventus pur non essendo nato a Torino. Tifo i rubentini o come diavolo li chiamate perchè ero innamorato di un signore che si chiamava Gaetano Scirea. L’unica volta che ho pianto è stato quando il mitico Sandro Ciotti diede notizia della morte alla Domenica Sportiva. Ci rimasi male.

    Da Juventino sono stato forse uno dei pochi tifosi che ha accettato la serie B per lo schifo in cui erano impelagati la società + DS Moggi, che odio in maniera viscerale. Sono sicuro che si dopavano come sono certo che il marcio ci sia ancora, solo che si è spostato da Torino a Milano.

    Oggi faccio il tifo per i Grizzlies, non essendoci i Kings, perchè a mio parere sono coloro che giocano meglio.

    I giocatori che ammiro sono: Durant, Ginobili, Bargnani, Marc Gasol e lo psicopatico di Cousins che prevedo futuro All Star.

    • concordo sul discorso juve. hai visto che merda stasera col chievo? cioè se anzichè farsi rimontare come gli idioti avessimo vinto contro cesena catania e chievo in questo momento saremmo al quarto posto in solitario. che rabbia

      • No ma ormai non mi stupisco più di nulla. L’aspetto “inquetante” sarà un ennesimo allenatore, un’ennesima rifondazione e un’ennesima fallimentare campagna acquisti. Insomma siamo il Palermo di Zamparini (mangia allenatori) con la maglia a strisce.

  175. Bryant
    Nel primo quintetto difensivo? Complimenti!!! Le strisce di coca erano lunghe e succulenti.

  176. dichiarazione di tifo?? so che no ve ne sbatte nulla,ma ve lo dico lo stesso: tifoso Wolves dal 1999, mi piaceva troppo la terza maglietta celeste con gli alberelli ai bordi….spettacolosa! ero anche un bambino all’epoca..però sempre forza Wolves nonostante tutto!

    • é un pò arrugginito. Certo che fischiano i tecnici con una facilità impressionante. Quella regola andrebbe riveduta.

  177. schema d’attaco di miami ..Palla a james ,palla a wade ………….complicati chi sa se si usa la lavagnetta per questi giochi.

    boston sta pagando la giornata nera di R.Allen …

  178. giornata nera di Allen mi sembra esagerato.
    Che dire della pessima prestazione di KG?

  179. complimenti ai miami che ormai al 99% hanno vinto la partita e, al 90%, la serie… …certo che il fallo di james sul tiro di Pierce era abbastanza netto ma è il tipo di fallo che non sempre fischiano sull’ultimo tiro… …vabbé… prestazione orgogliosa comunque dei celtics… …sempre orgoglioso di loro! e ora vendiamo cara la pelle nelle ultime gare…

  180. mackie

    fino al mio post aveva messo 0 punti e purtroppo per lui quei tiri sbagliati erano proprio nel momento del possibile allungo,,,,,

  181. quanto mi stanno sul cazzo questi heat!
    il 10% dal campo di KG pregiudica la serie, mi tocca sperare in Chicago (alquanto improbabile)…
    Grande partita di Lebron, bisogna dirlo

  182. gli heat giocando abbastanza male …
    lebron con 28 tiri direi troppi e qualche errore di troppo se facesse girare di piu la palla…..
    bosh si riscatta ,sorprendente.

    celtics che credo paghino l’eta, credo che il capolavoro di gara 3 sia dovuto anche al giorno in piu di riposo. cmq l’onore rimane.

  183. ommioddio, uno dei più incredibili finali di sempre a Memphis: Thunder sopra di 6 a 1 minuto e mezzo dalla fine dell’overtime, tripla di Mayo, Durant perde palla, due liberi a segno di Zibo…dall’altra parte due liberi a segno di Westbrook dunque +3 Oklahoma…..a 9 secondi dalla sirena tripla di Vasquez del 109 pari!!!

  184. “It feels really good to be ending the season, to be honest with you,” Jackson said.

    Ecco, direi che questa frase spiega tutto

    • scusate il ritardo ma volevo ritornare a parlare di Coach Zen.
      Come giustamente faceva notare Buffa ieri sera, Jackson non meritava di lasciare L.A. dopo gara 2 (fatalmente la sua ultima a L.A.) sotto bordate di fischi dal pubblico losangelino con la puzza sotto il naso.
      Riconoscere che sotto i loro occhi sfilava via uno dei più grandi coach della storia sarebbe stato davvero doveroso. Un pò mi vergogno si essere tifoso dei Lakers……..

Commenta