Ancora una vittoria in volata per i Celtics contro i Knicks

HAWKS 82, MAGIC 88 (Series tied 1-1)

Dopo l’inaspetta sconfitta di gara 1, gli Orlando Magic pareggiano la serie e volano verso Atlanta con l’obbligo di doverne vincerne almeno una per riprendersi il fattore campo. Dwight Howard gioca tutti e 48’ di gara 2 e chiude con un altro score ad effetto: 33 punti, 19 rimbalzi e soli 4 errori sui 19 liberi tirati con i Magic che restano con le polveri bagnate (34%) ma che giocano una signora gara difensiva che constringe gli Hawks a soli 82 punti segnati. La gara si spacca in due con il parziale di 10-1 di Orlando nel terzo quarto che porta il vantaggio in doppia cifra con Atlanta che tenta la rimonta nel finale di 4° quarto ma Turkoglu e Richardson sono chirurgici con il jumper. Il trio Nelson-Turkoglu-Richardson chiude con 11/43 dal campo mentre per i Magic le palle perse (16) superano nettamente gli assist (9). Atlanta va sotto a rimbalzo (39-52) con Crawford che infila 25 punti con 8/17 dal campo.

KNICKS 93, CELTICS 96 (Boston leads 2-0)

“Siamo stati fortunati a vincerla”. Le parole di Doc Rivers testimoniano le difficoltà dei Boston Celtics che si ritrovano sul 2-0 nella serie senza un reale motivo tecnico. Gara 2 sembra chiudersi alla fine del 3° quarto quando un gioco da 3 punti di Pierce fa volare i Celtics sul +11 ma un immenso Carmelo Anthony segna 13 punti in un amen che regalano ai Knicks un incredibile +2 a 7’ dalla sirena finale. L’equilibrio regna sovrano con Garnett che riporta in vantaggio i suoi con il jumper a 13” dalla fine subito dopo il canestro di Jeffries. Boston raddoppia Anthony e New York decide di andare ancora da Jeffries che perde palla con Garnett ancora decisivo con il recupero e con la palla che finisce a West che subisce il fallo e deposita i liberi del +3 con Walker che sulla sirena non trova il miracolo. Un applauso ai Knicks che senza Billups e Stoudemire (fuori per tutto il secondo tempo) hanno sfiorato nuovamente il successo al TD Garden. Melo chiude con una fantastica prova da 42 punti, 17 rimbalzi e 6 assist mentre per i padroni di casa c’è il 4/4 da 3 di Allen ed i 30 punti di Rondo che chiude 13/23 al tiro.

TRAILBLAZERS 89, MAVERICKS 101 (Dallas leads 2-0)

Con un altro grande 4° quarto, i Dallas Mavericks confermano il successo di gara 1 e volano sul 2-0 di una serie che scriverà il suo destino nelle due partite in programma in Oregon. Il trio Barea-Nowitzki-Stojakovic segna 26 dei 28 punti negli ultimi 12’ con Stojakovic che infila due triple importantissime a metà 4° quarto che regalano il +8 a Dallas e che consentono a Nowitkzi di chiudere la gara segnando gli ultimi 11 punti dei Mavs. Il tedesco mette a referto 33 punti con 7 rimbalzi, 9/22 dal campo e 15/17 dalla lunetta. Stupenda la prova di Stojakovic che risulta essere più di un fattore con i suoi 21 punti conditi da 5 triple mentre Jason Kidd gioca un’altra partita da grande campione (18 punti, 8 assist, 3/6 da 3). Portland conferma il suo modesto ruolino in trasferta e s’aggrappa al solito Aldridge che risponde con una perfomance da 24 punti e 10 rimbalzi con Wallace che mette a referto 18 punti, 7 rimbalzi e 6 assist. Pesano le 12 palle perse (contro le 6 dei Mavs) e gli 9 errori ai liberi su 27 tentativi.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

133 thoughts on “NBA – 2-0 Boston con il brivido, Howard trascina i Magic sul 1-1

  1. i Celtics la vincono di 3 contro una New York senza Billups e STAT? Siamo su scherzi a parte?

  2. Nowitzki supremo nel quarto quarto, ormai non ci sono più parole per questo giocatore, son finiti gli aggettivi

  3. showstopper
    “Rondo stasera 30 contro Douglas” complimenti per la precisione.

    Risultati della notte nella norma,ma NY sta vendendo cara la pelle
    nonostante gli infortuni.Ma di Stat si sa niente?

  4. sapevo che i knicks avrebbero ben figurato anche senza chauncey,ciò che sta tenendo a galla boston oltre la classe e il fattore campo (e un po di fortuna eh..) è la rabbia agonistica che ti fa essere spietato negli ultimi secondi.
    vediamo che succede a NY prima di emettere giudizi definitivi,il madison sarà una bolgia.
    Melo straordinario,ma guarda caso senza billups e stat,rischia ovvero di restare un magnifico solista.

    serie lunga ad orlando,io la vedo così:atlanta 55% orlando 45% le squadre sembrano equivalersi e per i magic,partiti con ambizioni da anello,nn puo essere una buona notizia.

    portland si batte bene ma penso che dallas abbia imparato dagli errori del passato(vedi Warriors): l’upset è sempre piu difficile.

    stasera mi aspetto il linciaggio dei lakers sugli hornets e la rivincita degli speroni.

  5. Stanno uscendo fuori delle serie di P.O. davvero strane…al di là dei risultati, spesso in linea con le aspettative, è proprio l’andamento delle singole squadre o partite che mi sorprende…

    I Mavs erano quelli che avrebbero dovuto soffrire le pene dell’Inferno contro Portland, ed invece sono l’unico top team ad Ovest a nn aver sbagliato niente o quasi. Kidd sembra la reincarnazione di Marc Price, Novitzki si sa che fenomeno sia, Peja è tornato quello dei tempi coi Kings. Dallas è notoriamente più fragile in trasferta, quindi di tutto mi stuperei, tranne che di una serie che ritorna dall’Oregon sul 2-2, però l’ottima prestazione rimane

    Boston che si trova per le mani un 2-0 ovviamente meritato, certo è che ci si chiede come sia possibile che per battere una squadra senza Billups e Stat, questi si debbano ridurre all’ultimo secondo. Fossero questi sarebbe inutile anche solo accennare alla parola “Titolo”, ora magari vanno a NY e li massacrano (che tutto sommato è anche quello che ci si aspetta da loro, vista la differenza di talento e profondità), certo al momento paiono molto stanchi e fuori ritmo, più in difesa che in attacco

    Più che altro mi stupisce tutta questa fatica contro una squadra che vive di individualità, quando negli ultimi anni i Verdi hanno sempre avuto una difesa fantastica nel limitare le stelle avversarie. Poi Melo è un fenomeno e nn ci piove, ma giocava comunque da solo stanotte

    E forse sarebbe anche il caso di dare un minimo di credito a D’antoni, che da molti su questo forum è descritto come uno scenziato pazzo privo di criterio, ma che ha saputo cambiare il gioco dei Knicks in queste prima partite, rallentando il ritmo e difendendo molto meglio

    Magic che vincono ma nn convincono, nn possono fare strada se il cosiddetto supporting cast nn inizia a segnare qualche punto. Con il potenziale offensivo, che Howard debba segnare sempre 30 o 40 punti nn ha senso, ci sono Nelson, Arenas, Hedo, JRich, Reddick, Bass, possibile che nn riescano a sbloccarsi, o a segnare sugli scarichi? Serie molto interessante, secondo me gli Hawks almeno una in casa la vincono

  6. iyw
    quoto su tutto tranne che sulle difficoltà di Dallas in trasferta. I Mavs sono assieme agli Heat il team che ha vinto più partite in trasferta quest’anno ed anche l’anno scorso avevano praticamente lo stesso recordo “at home” e “on road”

    Howard colosso, resto dei Magic nani. Vi rendete conto che escluso DH12 hanno tirato col 27% dal campo (18/66)?!? Scandaloso, non trovo altri aggettivi!

    Stupiscono le difficoltà di Boston con dei Knicks a mezzo servizio. Hanno vinto perchè hanno killer instinct, ma la serie potrebbe ancora essere lunga se perlomeno Stat torna (con Billups meglio ancora). Di rivedere Shaq nei PO non credo se ne parli, ho visto che zoppicava ancora vistosamente

  7. senza stat NY con l’orgoglio perde di tre e merita tutto il rispetto ma con questa sfortuna e contro i celtics davvero concentrati sull’obbiettivo credo che la serie finisca qui. mi auguro solo il punto della bandiera perchè i knicks non meritano lo sweep per quello che hanno fatto vedere in campo.
    orlando, come da copione, ha vinto gara 2 senza convincere. due soli giocatori in doppia cifra oltre DH12, che ha fatto un’altra gara monstre, sono comunque poco per una squadra che ha ben altre ambizioni. serie lunga perché anche atlanta non ha sfruttato l’occasione di avere davanti dei magic a bassa % da 3 che è il vero ago della bilancia del loro gioco ( alta % contender per il titolo, media % fuori al 2° turno coi Bulls, bassa % fuori con gli hawks).

  8. Orgoglioso di New York ci stiamo guadagnando il rispetto con prestazioni di gran cuore anche se ho l’amaro in bocca perchè le potevamo vincere tutte e due, nel possesso decisivo Jeffries troppo soft ma non potevo aspettarmi di meglio dai miei Knicks senza Billups e Stat.
    Adesso non vedo l’ora di vedere l’accoglienza del Madison sarà una bolgia per conquistarci almeno il punto che meritiamo nella serie.

  9. Avrei detto di un Kidd da 0 su 7 come da copione in questa RS e inveci continua a mettere punti e percentuali da fantascenza considerato che non è un ragazzino, non si finisce di scoprirlo nenche a 38 anni, e anche in difesa non si risparmia (A. Miller ne segno oltre 50 contro di lui) è questo aspetto del suo gioco che ho sempre criticato, che segni tanto o poco non è mai stato un problema, ora sembra fondamentale in una squadra che ha il redivivo Peja, Terry, Dirk e a cui manca e molto Butler, non un buinissimo segno…

    Onore a Vittorio
    ogni giorno gli dedico un pensiero, la morte nel cuore

  10. Se Chicago non convince Celtics e Magic non fanno certo meglio , Boston che vince in extremis la seconda gara di fila contro dei Knicks praticamente privi di Stoudemire , i Magic che hanno dovuto sudare non poco per non trovarsi sotto 2-0 ad Atlanta…alla fin fine quelli messi meglio sembrano i bistrattati Heat, ma non siamo nemmeno ai traguardi intermedi…
    L’upset di Portland che molti ipotizzavano può basarsi solo sulla scarsa tenuta mentale dei Mavs perchè tecnicamente secondo me è una serie abbastanza chiusa a favore dei texani che hanno un roster decisamente più completo e superiore..se poi i Mavs ritrovano pure un Peja versione vintage le cose si complicano ancora di più per Portland…tra l’altro Stojakovic cosi’ è praticamente da filmare e mostrare ai giovani per insegnarli la perfetta tecnica di tiro..un libro umano…

    • quoto! boston si camuffa bene ma non convince del tutto e su heat e mavs forse troppi dubbi per un primo turno ma stanne certo i loro difetti strutturali torneranno eccome se torneranno

  11. L’ultima giocata difensiva di KG è stato un piccolo messaggio alla Lega ed a Dwight Howard?!?!?!?!?
    Canestro del 93-92 di Garnett a fine partita è di una difficoltà inaudita.

    Super Melo, veramente impressionante, ma non basta. Celtics sono stanchi, è palese, non li diamo per morti perchè come dice Buffa sono dei corsari somali però mi sembra obiettivamente difficile che possano vincere contro Miami e Chicago, molto più giovani e fresche.

    Nowitzki, Peja e Kidd…oh my Gosh! Il tedescone super sgraziato, ma che roba ragazzi. Peja manuale del tiro pagina 1 e Kidd sta mettendo triple e jumper con continuità ed è forse questa la grande sorpresa di Dallas. Tuttavia vedo un 2-2 di Portland al Rose Garden e pressione di nuovo sulla squadra del Texas.

    Orlando – Atlanta partita inguardabile, tantissimi errori, un clamoroso Howard e un Turkoglu a cui non trema la mano nel momento topico dell’incontro ed alla fine l’ha portata a casa lui con un paio di giocate e la “pescata” di Richardson all’angolo. Serie lunga comunque…

  12. I Celtics hanno sudato la vittoria perchè sono entrati in campo più “soft” del solito, magari sottovalutando i Knicks privi di STAT e Billups. Ma se sono riusciti ad evitare un clamoroso upset in gara-2, hanno praticamente chiuso la serie: NY ha perso una di quelle partite che poi si fanno sentire, durante le quali credi davvero di essere lì pronto a sovvertire i pronostici ma poi la giocata vincente ti sega le gambe. Pesa nel morale, pesa sul fisico (ed i Celtics potevano già contare su una panchina più profonda dei Knicks PRIMA degli infortuni). Se Boston andrà in campo concentrata nelle prossime due partite al Madison, la serie si chiude 4-0 e gli uomini di coach Rivers potranno recuperare le energie in attesa del prossimo turno, e non c’è Melo che tenga.

    Chapeu a Kidd e a Dallas, ma gli istinti suicidi dei Mavs si materializzano quasi sempre in gara-3, la prima in trasferta. Sarà la chiave di volta della serie.

    • Scusate mi si dev’essere rincoglionito il pc!!! Dicevo, Knicks: ma che cavolo, prima dei playoff avevo detto che mi andava bene tutto ma non uno sweep senza storia da parte di Boston, adesso giochiamo due belle partite e le perdiamo tutte e due sul filo del secondo? Comunque tanto di cappello a NY, a me questo bastava, che vendessero cara la pelle, e stanno facendo tutto il possibile, anche se naturalmente, con un pò più di cattiveria e concentrazione (Jeffries donk) sull’1 a 1 potevano benissimo esserci…Ora spero in casa si diano da fare al 300%, una partita ci meritiamo di vincerla

      Melo spaventoso, faceva praticamente tutto lui e nonostante una buona difesa di Pierce, gli entravano tutti i tiri…Quando è in serata è semplicemente indomabile, speriamo voglia regalarci qualche soddisfazione anche al MSG! Su Stat c’è da dire che stasera prima di farsi male aveva giocato una partita horribilis, mi sembra fosse addirittura 0-6 prima di infilare il primo canestro! Però non si discute, in campo serve come il pane!

      Su Rondo voglio dire una cosa: 30 punti è vero ma non ha messo un tiro che fosse uno, ogni volta che se li prendevano andavano fuori e sinceramente trovo inconcepibile che un giocatore di quel livello, con quel talento, al 5 anno nella lega debba ancora mettere su un tiro che sia per lo meno lontanamente DECENTE! Al momento questa è la sostanziale differenza tra Rose e Rondo: uno ha migliorato il suo punto debole, l’altro per niente…Ieri vederlo tirare era qualcosa di veramente sconsolante

      Finisco con Boston: tira con il 47% e con il 54% da 3 e batte di 3 punti NY senza Billups e Stat che tira con il 35% e il 32% da 3…Passeranno sicuramente il turno perchè NY non è nella posizione di batterli, magari avrebbero potuto infastidirli se ne avessero vinta una a Boston, ma per un motivo o per un altro alla fine non ci siamo riusciti…Ma gli avversari di Boston non siamo noi e sinceramente, visto la fatica che stanno facendo, io fossi un tifoso Celtics qualche preoccupazione ce l’avrei

  13. Cioè, 41+17+6, giocando in pratica da solo in attacco, vs i Celtics???

    Mamma mia….. poi ci saranno sempre gli haters che troveranno sempre un modo per criticarlo, ma questa prestazione di Melo la metto -forse- solo dietro a quella di gara7 di Lebron nel 2008… certo l’altro l’ha fatta in una gara con peso specifico indubbiamente maggiore, ma quei Celtic non avevano ancora la fiducia e la consapevolezza di questi e Rondo era un’incognita, non il punto di forza della squadra….

    Tornando alla partita… Serie splendida… 2 squadra che palesemente non si amano, contatti duri fin dal 1′, intensità, voglia, lotta… risultato sempre in bilico… 2-0 Boston perché hanno più talento medio e più giocatori che fanno la giocate giusta al momento giusto.. in gara1 Ray Allen, in gara2 KG…. che Rondo ne facesse 30 lo si era capito dal terzo rientro orrendo di Tony Douglas….
    Poi è salito in cattedra l’ex Syracuse… canestri assurdi sempre -minimo- raddoppiato, fantastico anche in difesa con la presenza a rimbalzo e la difesa su Pierce (alla faccia di chi dice sia un buco)… e il tutto senza Billups e Stat e con gente come Douglas e Walker che tirano uno con 5su16 e l’altro con 0su11 co Km di spazio…. altrimenti Melo avrebbbe fatto una ancora più clamorosa tripla doppia….

    Serie più bella di questo primo turno… peccato che sia sul 2-0 e, sfiga, che Billups e Stat non abbiano potuto dare quanto sarebbe servito…..
    Serve un miracolo al Madison per impattare la serie, sarà dura perché credo che una i Celtics la portino a casa…. urge il rientro di uno dei 2 grandi assenti….

    Per gli haters di D’Antoni, sicuro non sia un allenatore da PO?

    • D’Antoni sarà meglio di come lo dipingiamo e Anthony avrà fatto una prestazione leggendaria, ma sono sotto 2 a 0, anche Howard l’altro giorno fece 46 punti ma ce ne siamo già scordati tutti. Purtroppo in questo gioco se non vinci non esisti

  14. La mazza di sexy James

    Pienamente d’accordo con te, al momento ad est quelli che convincono di più sono gli Heat. Però, nn me ne vogliano i tifosi di Phila, i Sixers nn sono certo squadra entusiasmante. Nelle scorse settimane avevo detto di preferire Indiana come talento complessivo e futuribilità, e a quanto stiamo vedendo potrei averci preso. Vediamo come se la caverà Miami al secondo turno, dove uno scontro con i Celtics sembra ormai abbastanza scontato.

    Knicks

    Che sfortuna. Perdere Billups è un colpo brutto, perdere Amar’e, fosse anche stato solo per questa gara 2, è ancora peggio perchè magari con lui la si portava a casa.
    Anthony spaziale, ma in generale sta rispondendo bene tutta la squadra soprattutto a livello di organizzazione generale in campo. Se NY sarà questa in futuro, D’Antoni o nn D’Antoni si punta in alto.
    Complimenti.

    Orlando Magic

    Va bene cosi. L’unica cosa che si doveva fare ieri notte era vincere. E abbiamo vinto. Miglioramenti se ne sono visti in difesa, e parliamo di un fondamentale decisivo per i playoff NBA. Alla fine abbiamo avuto sostanzialmente un solo problema finora: la mano fredda degli attaccanti. Roba nn da poco, ma risolvibile. Per ora Dwight ci porta per mano dimostrando una maturità notevole come leader e primo violino della squadra. Speriamo che gli altri riemergano quando ce ne sarà bisogno.
    Voglio dire, nessuna squadra sta dominando o mostrando un grande gioco, regna un sostanziale equilibrio. Noi ce ne stiamo zitti zitti lontano dalle luci della ribalta che tanto fastidio ci danno di solito, e vediamo fin dove si arriva.

  15. aspetterei perchè,cn tutto il rispetto per boston,quelli che nn stando dando,e ripeto NN stanno dando il meglio di se sn proprio i knicks…
    boston è questa,spietata,a tratti lacunosa ma combattente,ruvida,fortunata e d’alta classe. stop.

    new york puo fare molto di piu,se ci riesce diventa una bella serie,sennò ci si rivede il prossimo anno. cmq un buon progetto quello newyorkese,finalmente,dopo anni.

    • A me sembra vero proprio il contrario… …Boston (e questo è un difetto che si porta dalla stagione scorsa) si rilassa troppo spesso e consente clamorosi recuperi tipo quello di ieri: è del tutto evidente che praticamente tutti i giocatori possono dare molto di più… …giusto Allen e, forse, O’Neal, è esente da critiche… Davis, West e Green sono assolutamente insoddisfacenti, soprattutto in attacco (in difesa vanno già un po’ meglio); Pierce, Garnett e Rondo giocano a sprazzi…
      …quello che da tifoso celtico mi dà fastidio è vedere sprazzi di ferocia difensiva come quelli nell’ultimo minuto delle due gare e lunghi momenti abulici… …in pratica la difesa serra i ranghi per non più di 10-15 minuti ad incontro…
      …alla fine new york cosa poteva fare di più??? non credo molto… …certo: può recuperare Billups e Stat però sarà difficile che Melo replichi la gara di ieri le 4 volte necessarie per vincere la serie…

  16. Celtics

    Di Perkins ne abbiamo già parlato, senza di lui hanno perso qualcosa.
    Ma al di là di questo, mi è parso di vedere un Garnett molto tranquillo dopo le giocate decisive in attacco e difesa che ha infilato e mentre rientrava negli spogliatoi a fine gara, lui che di solito è un vulcano di agonismo che erutta grinta in tutti i modi quando porta a casa la vittoria.
    Secondo me questi saliranno ancora di livello quando salirà di livello l’avversario e in maniera direttamente proporzionale saliranno anche gli stimoli.
    Ottima NY, ma se fossi un tifoso Celtics nn sarei preoccupato più di tanto.
    Almeno per ora.

  17. deron

    Con tutto il rispetto, Howard gioca vs Atlanta, in una squadra con un sistema affermato, consolidato che ha già dato risultati ed un allenatore che -per quanto abbia pregi e difetti- non è mai stato criticato come D’Antoni…

    Melo e i Knicks giocano vs i Celtics, hanno giocato per 48′ senza Billups e 24′ senza Stat, con Tony Dougls in quintetto e Walker… non proprio la stessa cosa eh….

    • show
      ho preso Howard come esempio e nulla più, per quanto riguarda i Knicks purtroppo questi infortuni hanno limitato la possibilità di effettuare un confronto reale tra le 2 squadre, ma al completo se New York non vince neanche una partita con Boston, anche se il sistema non è collaudato, per me è un fallimento. Con tre giocatori del genere, considerato che ai playoff si gioca in 7, prendersi uno sweep non sarebbe nient’altro che quello.

  18. Be…42+17 al garden…li fanno kobe, lebron e wade…e basta! voglio vedere se in campo cerano Bill e Stad come finiva l’ultimo possesso! al Madison sarà guerra, la gente si darà fuoco per distrarre i verdi!…mi aspetto spike dall’angolo piedi a terra con 1″ sul cronometro!!
    speriamo che sky la mandi cazzo!

    questa sera +20 LA…facile

  19. certo i celtics molto fortunati a giocare due gare contro i knicks prima senza billups e poi anche senza stat. In entrambe le gare hanno sofferto il che apre a mille ipotesi su cosa sarebbe successo con gli altri due big in campo dalla parte di ny.

    Boston non potrà lamentarsi per sfortuna varia ecc, ma nonostante abbiano sofferto molto non li vedo sotto forma, io credo che possano ancora arrivare alle finals hanno troppe risorse.

    Dirk conferma nuovamente di che pasta è fatto.

  20. Se mancano due dei tre migliori giocatori diventa difficile. Sono felice per carmelo, qui ho sentito di tutto, dal non metterlo nella frase con kobe e lebron (e posso capire) al definire il gallo giocatore potenzialmente superiore (e francamente meglio passare oltre). Riguardo la testa, mi sembra che abbia dimostrato in queste due gare (si, anche in gara 1 per me) di essere cresciuto, e spero che gli vengano riconosciuti i meriti.
    Riguardo d’antoni: io sono uno di quelli che lo ha criticato, e francamente non vedo come si potesse difendere un allenatore che fa quella regular, con sbalzi di risultati e difesa così allegra. Ora ai playoff ha cambiato atteggiamento, il risultato è che abbiamo una squadra che meriterebbe minimo l’1-1, ma che è sotto 2-0, perchè fa fatica a cambiare improvvisamente in una settimana, e quindi, per quanto mentalemente cambi registro, concede sempre 15 punti a rondo senza fare transizione difensiva e gestisce malissimo i finali. Ma proprio convinti che con un pop o con un thibo, valutando la deludente boston di queste prime due gare, saremmo 2-0???

  21. peccato
    se arrivavamo al garden 1-1 c’era da divertirsi.
    non mi aspettavo dei knicks così . a tratti abbiam giocato avvero bene.
    bella serie. la partita di ieri emozionantissima

    vada come vada per l’anno prox ci siamo anche noi…lockout a parte

  22. knicks

    io francamente pensavo che gara 2 filasse via liscia per boston invece grande tenuta mentale dei ragazzi anche senza STAT

    ora mentalmente dobbiamo essere ancora più forte. i celtics hanno fiutato il rischio verranno al garden per chiudere i conti a grane squadra

  23. Orlando
    Ho visto il finale perchè ho preferito lo spettacolo di carmeluzzo
    Troppa fatica, non siamo andati lontani dallo 0-2, dubbi che persistono, la serie la possono e la devono vincere, ma in fondo non li vedo. Comunque dopo due gare, ad est molto caos e poche certezze fin qui, si dirà che miami è probabilmente quella che ha convinto di più (ma phila ha lou e iguo al 50% ad essere buoni), in generale regna l’equiibrio. Stasera vitale per lakers e spurs, se non è un “win or go home” poco ci manca

  24. Odio quando ho ragione!
    Adesso però almeno una in casa vinciamola! Almeno per i tifosi.
    Non mi va nemmeno di commentare la partita di ieri, anche perché so’ stanco per la nottata…
    Però vorrei far notare: McMillan, giustamente, si è lamentato per i pochi tiri liberi…Ieri si è visto che le sue parole sono servite, più o meno, visto che Dirk ha segnato solo ai liberi, però se sei la 3 squadra nei tiri liberi e ieri tiri con il 60%…è inutile! Roy 0-2…che peccato!

  25. ah
    Boston incredibile: ma sono scarsi loro o Mike è diventato un allenatore da Playoff???
    No peché ieri NY era messa male e ha rischiato di vincere…
    Orlando non poteva andare sul 2-0, ma all’ultimo un po’ se l’è rischiata…

  26. Bos vs NYK

    2-0 con una fatica bestiale. Come spesso accade i team con esperienza riescono a gestire meglio i finali. Però il 2-0 è maturato contro Melo e poco altro. Per poco altro intendo carneadi che non possono giocare a questo livello. Turiaf è buono ma lo pagano per non tirare, Walker e da panchinare ma non si può visto lo stato d’emergenza, Douglas i punti li fà ma è un disastro, Fields senza il gioco d’antoniano siede in panca!! mentre Jeffries da qualcosa. Onestamente vedere una stella giocare con 4 sprovveduti e riuscire a stare a galla fino a 13 secondi dal termine è da applausi.

    Ora la Garden ci vorrà Stat perchè due talenti anche se non bene assemblati sono meglio di uno e sperare che la paccottiglia faccia meno danni. Di Billups non si hanno notizie ma se ci fosse al 30% sarebbe già un upgrade non da poco.

    I Celtics devono almeno vincerne una, se fosse la terza vanno per lo sweep. Rondo segna ma non sa tirare. Lo sanno tutti ma è indispensabile alla causa. Certo che è strano non avere un jumper decente. Una curiosità: come prevedevo Krstic fa la cheerleader.

    D’Antoni. Sarò str… ma lui non c’entra nulla con i Knicks. Si gioca a bassi ritmi perchè sono i Celtics a imporli e perchè per correre hai bisogno di gente che lo sappia fare e che dia del tu alla palla. Se hai il trio in campo si, se hai Walker, Williams, Turiaf, Mason, Douglas è già una fortuna se non perdono palloni.

    ORL vs ATL

    Se vincono tirando male e con la difesa allora il segnale è positivo. Negativo per gli Hawks che hanno perso l’occasionissima. Insomma se fossi SVG sarei contento nel ritrovarmi 1-1 con Hedo, J-Rich… con percentuali da oratorio. Non tireranno sempre così, quindi con %li decenti, 40% e la difesa possono sbancare Atlanta anche due volte. Gli Hawks devono continuare con il loro piano, ovvero tenere botta con Howard in single coverage, mettere pressione su Nelson e costringere gli altri a crearsi un tiro dal palleggio e non coi piedi per terra. Perchè i Redick, i J-Rich di questo mondo rendono meno in quel frangente. Serie divertente. Gara tre la reputo decisiva.

    MAVS vs BLAZERS

    La vedo male per Portland. Mi sembrano scarichi. Roy è ai minimi ma si sapeva, Fernandez che rompeva i marroni per giocare le stecca giocando poco e male, Batum ondivago mentre gli unici costanti sono il duo Miller-Aldridge. Troppo poco. Dall’altra parte abbiamo il solito Dirk, Kidd in versione extralusso e gli altri a contribuire come sanno. Ieri è toccato a Peja, la prossima sarà Barea, poi Terry….

    Il divario di talento c’è il 2-0 è corroborante e la propensione a vincere in trasferta ce l’hanno. Secondo me proveranno a fare il colpaccio in gare tre. La pressione è tutta sui Blazers che devono trovare punti almeno dal quintetto e buttarla sulla battaglia. Perchè non basterà solo il duo Miller-Aldridge. Avevo predetto un upset ma la vedo difficile. Mi sembra che i Mavs siano in controllo. Ovviamente sarò smentito.

  27. il problema di NY è che piu salgono di tono i knicks e piu lo fanno anche i celtics…

  28. Beh, forse è un po’ presto per dare sentenze definitive, ma già ad oggi, mi ritrovo a dire cose che non avrei mai pensato di dire qualche mese fa. I Celtics ieri sono sembrati “piccoli e leggeri”…20 rimbalzi offensivi concessi…ma che roba è? va bene l’approccio psicologico condizionato dalle assenze degli avversari, ma se concedi così tanto nel pitturato, tiro da tre o non tiro da tre, la partita te la sudi fino alla fine. E ti può andare bene contro i knicks (tra l’altro senza due delle tre stelle), ma dubito che contro gli amigos esci vincente…
    Sono 2-0, ma l’impressione che lasciano è bruttissima…e, come faceva notare qualcuno, il linguaggio del corpo non è dei migliori…KG che vince ed esce a testa bassa, mi sa tanto di uno che ha la consapevolezza che non si possa andare lontanissimo. Urgono omoni sotto conestro…JO che prima di entrare si toglie un pacco di ghiaccio di 15 kili dal ginocchio me fa na tristezza…Ultima considerazione su Jeff green, più lo vedo e più mi sembra uno che non c’entra niente con gli altri…bah, mi sbaglierò (anzi, vorrei dei pareri in tal senso), ma se prendi uno che prima faceva il terzo dietro KD e RW, beh, forse ti aspetteresti un po’ di più.

    Sulle prestazioni singole, niente da dire, Melo si è sentito responsabilizzato dall’assenza degli altri due e ha messo 42+17…Giasone e Peja, saranno vecchi e lenti, ma a scuola ne portano ancora tanti. DH12 è semplicemente sovraumano, ma nel complesso, Orlando mi lascia tantissimi dubbi…comincio a pensare che sia davvero difficile portare a casa la serie.

    Ultima cosa, qualche giorno fa IYW chiedeva chi fosse di Roma, beh, io non lo sono, ma ci abito…sto a Re di Roma..nel caso si dovesse mai organizzare una partita…tenetemi presente

  29. numeri lebroniani x melo….poi c’è qualcuno che dice che non si carica la squadra sulle spalle! Mah….difesa fantastica cmq di pierce e melo con una grande prova in cui ha però messo tiri assurdi! Davvero gran difesa di boston

  30. Fossero 1-1 e visto l’equilibirio delle partite finora disputate avrei potuto sperare una serie Knicks-Celtics simile a quella già mitica del 2009 contro i Bulls…perlomeno una versione un pò meno avvincente ma comunque appassionante…sul 2-0 francamente la vedo dura che la serie si allunghi troppo..io credo che si torni a Boston sul 3-1 e la si chiude là.. magari con partite equilibrate ma si chiude là..

  31. skiptomylou

    Per valutare Green bisognerà aspettare l’anno prossimo. Indubbio che al momento e lo sottolineo al momento la trade non ha portato un grande giovamento. I Celtics hanno puntato sul ragazzo (certamente non Krstic) che sta facendo fatica. Ma in prospettiva il talento c’è e darà il suo. Se lo farà già dalle prossime gare non lo so ma non dimentichiamoci che sta giocando in un sistema differente. Il problema vero è sotto le plance. Come dici te 15 kg di ghiaccio non sono un bel segnale, come per Turiaf, ma al momento sembra che basti. Poi se il grizzlie invece di flirtare con Arroyo in panca scendesse sul parquet senza i 5000 acciacchi sarebbe una manna.

    La trade è stata voluta proprio per Green consapevoli che le possibilità di prenderlo erano nulle in estate. Per cui hanno messo sul piatto un giocatore in scadenza. Hanno rischiato, stanno rischiando e vedremo se la trade sarà stata un’azzardo o una genialata.

  32. Sicuri che siano i Celtics ad uscire ridimensionati o potrebbero essere i Knicks ad uscire ingigantiti?

    Per dire, mettiamo questi Knicks vs Bulls o Heat… sicuri che sarebbero 0-2?

  33. Che qualcuno da lassù ridia l’integrità fisica ad Arenas e a Brandon Roy per il bene dell’intera lega…

    • E’ vero
      però Roy potrebbe avere anche altri problemi, naturalmente capibili, perché il fisico non c’entra se fai 0-3 dalla lunetta…

  34. A me sinceramente Jeff Green non piace, buonissimo giocatore per carità ma in che ruolo lo metti?Io come ala grande non ce lo vedo tanto bene, non ha un gioco in post sufficiente per il ruolo..come ala piccola non ha tanto il passo o comunque il fatto di aver inziato con Durant gli ha praticamente chiuso il ruolo e impedito di svilupparsi come 3..cioè se andiamo a vedere questo, seppur con molto ma molto meno talento offensivo, ha più o meno il fisico di Beasley che è un 3 fatto e finito…lo vedo troppo ibrido..cioè non è nemmeno uno di quei 4 sottodimensionati è proprio ibrido…certo in un certo tipo di sistema uscendo dalla panca il suo senso potrebbe averlo…non so però fino a che punto lo vedo utile nel sistema Celtics attuale…

  35. comunque stan van gundy ha trovato il modo per limitare i problemi di lunghi di orlando: fa giocare 48 minuti howard.

  36. Su Howard, io sono sempre stato ipercritico a suo riguardo, e continuo ad esserlo riguardo diversi aspetti del suo gioco.

    Non sono d’accordo con il terzo premio di miglior difensore, non mi piace che non abbia mai migliorato le sue % ai liberi, lo considero uno stoppatore enormemente sopravvalutato ecc…

    Ma benché sia stato marcato da ethan thomas e zaza, non dei mostri sacri, lui ha messo dei numeri che comunque sono spaventosi, chiaro che contro ewing o qualche centro degli anni 90 se lo sarebbe sognato però gli avversari sono questi e lui non ha colpe, e per il momento nelle prime due gare ha messo 46 e 33, quindi il suo l’ha fatto. Mi è complicato criticarlo quando gira a 39+19.
    Resta il fatto che deve essere devastante sempre, contro chiunque quando invece in passato bastava un perkins, mica mutombo, e lui perdeva di efficacia.
    Ma per il momento gli avversari che ha incontrato gli ha spazzati via, poi che agli hawks che lui faccia 60 pts a gara poco importa, però come si dice, le preestazioni mostruose comunque le devi mettere e lui lo sta facendo.

  37. Michael Philips

    veramente contro Perk quest’anno ha fatto una delle sue migliori partite di regular (quando ancora era ai Celtics)

  38. Beh, per la legge dei grandi numeri, una prima o poi la puoi anche dominare, ma in una serie devi dominare sempre.

  39. Portland fuori casa non è la stessa squadra, vediamo in Oregon, per me la serie torna a Dallas sul 2 pari

    • Conosco i miei Blazers…gara 3 la potremmo anche vincere, ma gara 4 la perdiamo sicuro…

  40. Howard ai liberi è migliorato eccome! Venendo alla partita direi che se Atlanta ha attaccato in maniera orribile per tutta la partita…ok che spendi tantissimo in difesa, però non hai i giocatori per vivere d’individualità..

  41. LUCA

    Son sincero, non me l’aspettavo, come te ci speravo ma avrei scommesso su un cambio di passo di Rondo e dei Celtics in generale…Infatti ho già detto, al di la delle due sconfitte che rodono per come sono arrivate, io sono contento perchè ho visto i giocatori chiave mettere le palle in campo e questo era quello che volevo…Poi chiaramente, come tutti stanno giustamente ammettendo, per i Celtics vincere a fatica contro dei Knicks che non hanno Stat e Billups, e un quintetto, udite udite, composto da Jeffries, Melo, Walker, Fields e Douglas, dovrebbe far pensare! Adesso il MSG sarà una bolgia, spero che almeno una vittoria riusciamo a strapparla dai

    Tuttavia devo essere sincero: più che per meriti dei Knicks, che per carità, sono il primo a dire, stanno facendo molto bene, secondo me la serie è stata apertissima per demeriti di Boston…Sul discorso D’Antoni invece pochissimo da dire: un miglioramento c’è stato, senza dubbio, ma si gioca a ritmi bassi non perchè lo ha deciso lui ma Boston…E soprattutto, alla fine non siamo sul due a zero per NY, ma sul due a zero per Boston…Ciò non toglie che non posso riconoscere che Mike sta facendo bene, soprattutto a livello di mentalità della squadra! Ancora due partite poi ci affacciamo al futuro

  42. siamo sotto 2-0 ma potevamo esser 1-1 o addirittura 2-0 per noi,anthony risponde da campione,ma l’assenza di stat si fa sentire(pensare se il pallone dato a jeffries andava nelle mani di amare).
    andiamo al garden sotto 2-0 però a testa alta e se rientra amare c’è la possibilità di giocarcela alla pari e magari vincere in casa.
    orgoglioso della squadra in queste 2 gare.
    let’s go knicks,mi aspetto l’inferno al garden

  43. Valemba

    guarda le stats, howard è dalla stagione da rookiè che non arriva al 60% ai liberi, ed è sempre stabile attorno al 59%. Che miglioramenti hai visto?

    Poi in questi playoffs in due gare ha tirato bene rispetto ai suoi standard, vediamo come procede.

  44. Per carità, dal dopo all star tira col 62% è un progresso, ma io sonto molto critico anche con altri giocatori che non tirano come potrebbero i liberi. Su tutti rondo, è scandaloso, tira come ben wallace e peggio di shaq e howard, ma anche lebron mi infastidisce che non riesca a tirare i liberi con % almeno sopra l’80%. La mia critica è dovuta al fatto che è sopratutto una questione mantale, se sbagli è solo colpa tua, non c’è nessuno che ti complica il tiro, e per me sia lebron che wade non tirano bene i liberi rispetto al loro talento. Altro pessimo tiratore rispetto ad un talento enorme, lamar odom e chris webber.

    • Diciamo che vedendoglieli tirare secondo me ha messo su un movimento un pò più fluido e piano piano stan venendo fuori dei miglioramenti anche nelle percentuali. Uno che per me li tira veramente malissimo è Wade..tutte le volte che va in lunetta sembra uno passato di lì per caso..

  45. Howard, agli inizi della carriera, se non ricordo male, si prendeva pure qualche tiro da fuori.

    Su Jeff Green
    Ma farlo diventare una specie di Chuck Hayes o Carl Landry? Una specie di 4/5 sottodimensionato, insomma…

  46. Mi attendo una risposta da portland in casa che possa rimettere in discussione la serie, perchè?
    se vedete le %, anche grazie a un redivivo stoja, capite il tallone di achille di Dallas simile a quello di Orlando e cioè il rapporto tra i tiri tentati e quelli realizzati. in difesa concedono sempre + del dovuto e fuori casa credo che questo lo paghino caro e poi Aldrige, Roy, Wallace e Miller + la panchina sembrano fatti a posta per mettere in crisi le difese per forza, corsa, varietà di opzioni.
    Non sottovaluterei la voglia di Roy di riproporsi tra i primi 10 dell’ NBA anche se i prossimi 2 anni decideranno il destino della sua carriera ( tra infortuni e sfighe carie non ha ancora reso per quello che in potenza vale).
    dalla parte dei Mavs c’è sempre una cosa che non va dimenticata: loro hanno un centro e i blazers no e questo fin dall’inizio era ed è il fattore che + di ogni altro può contraddistinguere la serie un pò come la mancanza di West toglie quasi tutte le chanse agli hornets contro i Lakers ma se fossi tifoso dei Blazers continuerei a credere + possibile battere i mavs di quanto sia possibile per gli hornets battere i Lakers ( e poi Portland mi è + simpatica!).

  47. E’ mancata solo la vittoria per dire che la prestazione di Melo al Garden era un qualcosa di incredibile, i Celtics hanno in campo troppi giocatori che nel finale segnano canestri decisivi con Garnett, Allen e Pierce e questo li ha salvati, l’unica cosa che si poteva fare era forse Melo andare a raddoppiare KG per lasciar libero West. Comunque Stat dovrebbe rientrare per gara 3 e io non darei i Knicks per morti, perchè i Celtics in queste prime 2 partite non hanno dimostrato un bel niente e se non fosse per la loro bravura negli ultimi secondi erano in grandi problemi. Al Madison probabilmente i vari Douglas, Fields (lasciato in panchina nel 4/4 per Walker che ha chiuso con 0/11!!!) daranno qualcosa in più. La panchina dei Celtics imbarazzante cosi come il dominio a rimbalzo dei Knicks. A D’Antoni dovrebbero andare i meriti perchè difensivamente sta facendo bene.

    Dallas alla grande con Kidd, Peja e Dirk protagonisti, a Portland è mancato il closer nel 4/4 con Aldridge che è stato contenuto da Chandler. La panchina di Portland non è esistita però secondo me i Blazers possono vincere le 2 gare in casa

  48. Certo che lasciare l’ulitmo possesso a Jeffries…bel passaggio che ha fatto, illuminante…

  49. i blazers dopo tutto ciò che gli è capitato sn mentalmente e fisicamente arrivati,possibile un colpo di coda,tipo un 2 su 2 in casa,ma abbastanza improbabile che elimino dallas,li vedo al 7% di chance,nn oltre…

  50. Dopo le prime due gare al Boston Garden personalmente non vedo l’ora di vedere gara 3 al MSG… E ovviamente simpatizzando Knicks almeno in questa serie spero vivamente che una delle due in casa la vincano, se poi sono tutte due tanto meglio [pura utopia ma sperare non costa nulla]…

    Per ora Boston – NY la serie più bella di questi PO anche se sono curioso di vedere stanotte gara 2 tra Lakers e Hornets, probabile asfaltata da parte di LA ma se Paul è quello di gara 1 può essere nuovamente una gara abbastanza tirata…

    Howard monstre stanotte contro Orlando però il supporting cast non lo sta appunto aiutando a dovere, gran bella cosa per gli Hawks andare in Georgia sull’1-1 e per ora, aspettando gara 2 tra OKC e Denver, questa sembra la serie più incerta di tutte…

    Dallas – Portland che invece doveva essere la più in bilico sta mostrando dei Mavs in formissima soprattutto grazie ad un Jasone ringiovanito di un po’ di anni, ad uno Stojakovic versione Kings e al solito tedesco che non la smetterà mai di essere decisivo nell’ultimo periodo… Anche qui però credo che al Rose Garden Portland venderà carissima la pelle e conoscendo Dallas se non si spengono improvvisamente almeno una in trasferta la vincono, se invece incappano in qualche inciampo è probabile si torni in Texas sul 2-2…

  51. siamo nel 2011 ci son abbastanza siti per vedere le partite di playoff che ormai sky non serve neanche più a molto per discutere le partite che trasmette

      • diccelo un po hilton,e poi alle 3 di notte a me mi piace stare sotto le coperte no,seduto alla scrivania al pc!!!

        • marcolkt ti straquoto,anche se nel mio caso come ho già detto è tv lcd coperta e divano…c’è di peggio

          • Ma infatti sono anni che ho amici che mi fanno na capa tanta co sto streaming, a sto punto o lorohanno un’idea diversa (e malata) di relax e partita, oppure sono sempre stato sfigato io con i siti. Non c’è una volta che una partita (calcio,basket) sia andata liscia se non forse forse una due volte, ma in qualità da videofonino anno 2004….già alzarmi per pisciare mi urta i nervi figurati farlo 7,8 volte per aggiornar, con l’incognita del segnale che torni o no…

  52. Ma stiamo scherzando neanche una sfida su sky e sportitalia tra Boston e New York con tutto il rispetto la serie più affascinante , ma come l’hanno fatto il palinsesto col bussolotto!!!
    Per quanto riguarda Giulio stavolta siamo daccordo in pieno e sul quintetto era quello che era ma sinceramente da Douglas mi aspettavo di più per non parlare di Fields che dopo una buona RS in questi PO si è sciolto sembra che ha lasciato le palle sul comodino vabbè che sei un rookie però un minimo.

    • Fields

      Non giocano il sistema d’antoniano che lo vestiva alla perfezione. Poi non dimenticare che ora ci sono due giocatori che tengono molto la palla in mano, Stat-Melo, per cui il suo rendimento è basso. Giocatore classico di sistema.

  53. Attenzione a sottovalutare i Celtics. A me sembra che giocano in base all’avversario. Se sale di livello salgono pure loro. Lo vedremo in gara tre. Lì avremo il furore agonistico dei Knicks, col pubblico di casa, magari con Stat e Billups e dall’altra una squadra di esperienza abituata alle battaglie. Non sarei sorpreso se i verdi pigiassero sull’acceleratore e sfornassero una W da KO.

    Heat

    A me stanno impressionando per il modo di giocare e gestire le gare. Sono sempre poco fluidi ma quando accelerano e difendono sono duri. I Sixers stanno sbattendo il muso contro una corazzata rischiando di sembrare peggio di quelli che sono.

    Stasera son curioso di vedere cosa mi combinano i Lakers e gli Spurs. I Nuggets devono sperare nel colpaccio anche se la vedo dura.

    SKY
    Non è colpa loro. I diritti NBA non gli danno la possibilità di scegliere le partite. La NBA cerca di proporre tutte le serie per le prime 4 gare e di adattarsi successivamente. Quindi se prevedono di mandare in onda la quarta gara tra Bulls-Pacers non ha importanza se sono sul 3-0 invece di Knicks-Celtics sul 2-1. Questo perchè lo stabiliscono prima. Lo so è la scoperta dell’acqua calda ma è così.

    Come suggerito le vie del web sono infinire. Vedi ilp gratis su nba.de (non tutte le gare)

    • Alert non metto in dubbio la tua analisi ma le statistiche non possono crollare così in due partite anche perchè STAT e MELO non sono arrivati ieri, secondo me si tratta più di un fattore mentale dicesi CACARELLA volgarmente parlando.

  54. In difesa incominciamo a capirci qualcosa: primo tempo dove abbiamo difeso alla grande ma ragazzi questi hanno messo 2 bombe da 8 metri e un tap-in dalla linea del tiro libero!!!…ogni volta che tiravano dicevo ecco canestro…ecco canestro…ecco canestro…incredibile!!!

    Tiriamo peggio e vinciamo: intanto aspettiamo che J-Rich, Hedo e Bass si iscrivano alla serie; non possono essere questi dai!!!

    I 3 punti non sappiamo nemmeno cosa siano……insomma arrancando arrancando siamo in Georgia sull’ 1-1.

    Di più non so che dire.

    Go Magic GOOOOOO!!!!
    Let’see!!!

  55. “Boston Celtics che si ritrovano sul 2-0 nella serie senza un reale motivo tecnico.”

    certo, avere i vari Allen e Garnett che tolgono le castagne dal fuoco non è un motivo tecnico caro Di Felice ,quando è Rose a risolvere gli affanni dei Bulls invece scattano le sedute masturbatorie e i cori MVP……quando poi ci pensa Kobe o Artest e Gasol con le sculate degli scorsi playoff contro OKC e Phoenix sono dati tecnici significativi.

    “Boston non potrà lamentarsi per sfortuna varia ecc,”

    di sicuro noi non ci lamentiamo per infortuni inesistenti al gomito o per compagni che si trombano la madre del giocatore franchigia…..

    “quando invece in passato bastava un perkins”.

    falso. fino a quando non è arrivato Sheed howard era un grattacapo serio per Boston, soprattutto nel 2009 senza KG.

    Indubbiamente Celtics insoddisfacenti in queste due prime partite e tanti rimpianti per i Knicks che meritavano qualcosa in più, anche se poi avere i campioni che ti risolvono le sfide nel money time non è certo un demerito.

    Sull’infortunio di Amare, fosse stato lui in campo dubito che Melo avrebbe fatto il quarantello, il pallone è uno solo. Comunque Boston sta giocando senza il suo centro titolare Shaq, lo stesso con cui nella prima parte di RS aveva il miglior record a Est. vediamo adesso al MSG, si prospetta una gara 3 infuocata.

  56. Michele

    Concordo ma proprio non capisco perchè “rischiare” una stagione con giocatori sempre acciaccati. Non bastava Shaq, hanno preso Jermaine, si sono liberati di Perkins altro infortunato, per avere i soli KG e ciccio bombo in salute. Krstic ovviamente NP.

    Ovviamente ne sanno più di noi, ma puntare al titolo con soggetti propensi all’infortunio mi sfugge. Proprio non si poteva prendere qualcun’altro?

    • Scelte economiche, caro alert. I migliori centri in giro per la circolazione a parametro zero o cmq a costo contenutissimo erano i due O’Neal, la scorsa estate. Poi ti trovi a fare una mossa di mercato come quella Perkins-Green e a quel punto nn puoi che accontentarti di tappare il buco che si è creato nel ruolo di centro con quello che ti è rimasto a roster.
      Almeno fino alla prossima estate.
      That’s all!

  57. purtroppo tutti i siti di streaming che ho provato mi andavano a scatti roba che dopo due minuti spegni tutto per i nervi,sarà il mio pc ma è così. quanto a nba.de dovrebbe essere finita l’offerta l’ultima che han fatto vedere free è ny-boston gara 1,ora vedo pacchetti a pagamento. poi a mio parere sky tv lcd divano e telecronaca a scelta è impagabile,speriamo in una seconda settimana migliore come programmazione!!

  58. a parte rojadirecta ( che tra l’altro mi ha fatto vedere gara 1 tra Spurs e Memphis in Hd in diretta su Nba tv )mi dite come posso vedere le partite in streaming?

    quel giochino di mettere la stringa con nba legue pass non funziona piu’?

  59. michele

    puntare su shaq titolare è cmq una scelta rischiosa,poi è chiaro che puo infortunarsi anche un perkins (come è accaduto..) ma su shaq già sai che al max puo reggere 20 buoni minuti,difficilmente farà di piu,certo puoi trovare la sua giornata di grazia ma il ritmo playoff per uno della sua età e salute un (bel) pò precaria è un bel problema. e jermaine o’neal sta davvero dando il massimo a mio avviso.

  60. michele

    Stavolta devo dire che ti quoto in pieno. Quando nn parli di arbitri, i tuoi interventi coloriti mi strappano sempre un sorriso! ;-)

  61. se avessimo tenuto perkins magari si sarebbe rotto di nuovo e allora si sarebbe detto “Perchè non hanno dato via quel rottame?”…..è tutto relativo.

    vedremo come andrà a finire…….

    di sicuro per adesso la serie coi knicks dovrebbe essere sull’ 1 a 1 e solo i nostri campioni ci hanno salvato. che red auerbach dall’alto vigili sulla loro, di salute….

    davvero complimentissimi agli amici newyorchesi.

  62. per quanto riguarda le partite in streaming…
    io utilizzo nbaliveonline.com…stanotte ho visto Bost-Ny in una definizione (a schermo intero) favolosa…e non saltava (quasi) mai.

  63. ma che c’hanno a dallas la fonte della giovinezza? kidd e stojakovic (72 anni in totale) come due ragazzini.. non possono essere sempre questi e l’assenza di butler peserà alla lunga, certo che adesso con chandler sono belli tosti in difesa. poi il tedesco è letteralmente immarcabile, dov’è la gente che lo metteva nella stessa frase con bargnani? (io sono un grande estimatore del mago, ma non c’è da aprire neanche il discorso)
    portland troppo dipendente da LMA, si sente la mancanza di una guardia (il povero roy?), anch’io credevo nell’upset, ma matthews+fernandez+mezzoroy non basta nei playoff. peccato davvero

    • Quando si confrontano i due si parla di talento. E non mi sembra che l’italiano difetti. Poi le carriere e le squadre in cui hanno militato e militano sono di tre categorie differenti. E ti dico che giocare in contesti merdosi senza avere gli attributi cubici fa scendere il latte a chiunque. Le motivazioni, i risultati, i PO e la possibilità di lottare per il traguardo importante aiutano.

      Il tedesco è da una vita che gioca per una squadra che colleziona 50 W a stagione come se fosse normale anche per via del suo straordinario talento e non solo. E lì a Dallas è cresciuto tantissimo. Fosse stato a Toronto 10 anni non so se veniva fuori sto po pò di giocatore.

      Bargnani è in una franchigia che nel giro di un anno è passata dal puntare su Bosh-Hedo a Bargnani e il prossimo anno Ed Davis!!! Insomma certezze zero, talento scarso, GM e allenatore dilettanti anche per come stanno gestendo la post season.

  64. Ci siamo tolti dalle palle il Gallo ed altri ultras, ora sei rimasto solo tu ad inalberarsi per ogni singolo commento sui Celtics che nn gli aggrada (ovvero tutti, dato che nn si puo’ neanche dire che da Boston ci si aspettava di piu’ in queste prima 2 partite, senza incorrere nelle tue ire)

    Questo e’ quanto pero’, che ti piaccia o meno. Molte “teste di serie” hanno ciccato se nn addirittura perso gara 1. Chicago ha rischiato di perdere anche gara 2, e poi si sa che ogni partita fa storia a se, quindi se Boston andra’ a NY e distruggera’ i Knicks, ci sara’ poco da sorprendersi

    Rimane pero’ il fatto che, dopo un finale di stagione molto traballante, dai Celts ci si aspettava un’altra risposta, e di sicuro, ci si aspettava un altra gara 2, visto che gli altri erano senza 2 dei migliori 3 giocatori. Poi, Doc Rivers sa meglio di noi se il tutto e’ dovuto ad una semplice mancanza di concentrazione (puo’ succedere), o a motivi piu’ seri (tipo stanchezza, la mancanza di un punto di riferimento sotto canestro, mancato inserimento di Green…)

    Questo pero’ nn giustifica il fatto che tu ti debba inalberare ogni volta come se dai commenti “ostili” dipendesse la tua vita

    Comunque e’ vero, quello di Ginobili e’ un infortunio inesistente, diciamo che il Pop, fine stratega, ha pensato di dare una scossa alla squadra tenendolo fuori in gara 1. E visto che e’ una specie di Rommel, a quanto pare nn e’ sicuro di utilizzarlo neanche in gara 2

  65. Infortuni

    Quello di Gino è una bufala? E perchè mai? A Pop fa piacere essere sotto nella serie? Non capisco questo punto.

    Si sa qualcosa su Gray e Billups?

  66. Intervengo solo per dire che Mamoli prima che iniziassero i play-off ha specificato che le partite che trasmettte sky sono ESCLUSIVAMENTE selezionate dalla NBA. Sulla scelta delle partite loro non possono fare niente.
    Detto questo io la partita me la vedo in audio italiano solo se la commenta Buffa. Tranquillo da commentatore tecnico è prolisso in maniera stordente, ieri sera faceva interventi di minimo 1 minuto con 14 subordinate senza dare un giudizio su niente. Poi è vero che il suo lavoro è il cronista, dove rimane il migliore.

    • buffa è il migliore potrebbe lo dimostra anche in altre trasmissioni extra basket,le sue previsioni estive sul milan ad esempio da anni si dimostrano veritiere (c’è anche su youtube qualcosa),ed è solo un esempio.per quanto riguarda tranquillo,un grande anche lui,ma purtroppo forse stasera commenta denver,ovvero il gallo,e lì scende un po di qualità come commentatore…. a proposito di gallo e derivati,il blog sembra davvero molto meno polemico,speriamo continui così.

  67. Gray incerto per gara 2, Billups dovrebbe esserci mentre Amare ci sarà di sicuro. Probabile torni anche Collison in gara 3 per i Pacers

    • Quindi il dolore intenso (Gray) era solo dovuto alla botta del momento. Bene per lo spettacolo. Contento anche per gli altri. Avevo dimenticato Collison.

  68. Mamma mia quanto tempo che non scrivevo…
    Finalmente i Playoff sono iniziati e come non mai i primi turni risultano poco scontati (almeno per l’andamento delle partite,più che per il risultato in sè).
    Purtroppo ho visto solo gli highlights delle partite.Dispiace soprattutto per C’s-NY che per le altre due,che sono state meno tirate.
    Bhè,che dire…Melo immenso,Garnett gli risponde da par suo nel finale…Non avrei scommesso mezzo cents su NY,che sta “piacevolmente sorprendendo”,anche se la situazione complessiva non è rosea.
    Per quanto riguarda Orlando,invece,tanta fatica,e non mi sorprende.Non credo in loro,ma se passassero (ciò in cui credo),Chicago potrebbe essere sicuramente l’avversario più alla portata delle prime tre ad Est. Piacevolmente sorpreso da DH. A me non piace e difficilmente piacerà,ma c’è da dire che quest’anno si sta prendendo le giuste “rivincite” verso i detrattori. E,in parer mio, non è migliorato molto sul piano tecnico, ma ha migliorato la consapevolezza su quale sia il suo ruolo in questa squadra,che per quanta mi riguarda è il primo passo che una superstar deve compiere.
    Vedo che il gruppo romano è sempre attivo,anzi si sta arricchendo di nuovi “membri”.Un saluto a voi,allora,e a tutti i romanisti,visto che ultimamente riusciamo a prendere bombe da tutti (non è vero In your weis?).

  69. ti credo che sky sulla scelta delle partite nn puo far niente,altrimenti avrebbe senz’altro provveduto a togliere quel palinsesto da rinko che sembra un ping pong tra oklahoma e dallas…

  70. va bè, sul fatto che nn facciano vedere bos-ny vi capisco, ma criticare la scelta di ftrasmettere qualche partita della serie ok-den e dal-por non credo si possa criticare

    il vero scandalo sono entrambe le prime 2 partite di miami in casa, semmai…posso capire la prima che poteva generare curiosità (ed è stata anche discreta), ma la seconda

  71. Un delirio pari soltanto a quello provenienti da palazzo Chigi…

    In your weis
    Hai citato un nazista, non pensavo fosse cosa da te ;-)

  72. vorrei capire quali siano i miei commenti da ultras. ho anzi scritto che per quanto mostrato sul parquet i knicks meriterebbero di stare 1 a 1. ho solo ribadito a chi ha scritto di mancanza di “reali motivi tecnici “che vincere nel money time grazie a garnett e allen non è certo una casualità perchè quei giocatori sono stati presi anche per risolvere le partite in cui si gioca da cani, esattamente come fanno kobe, lebron e recentemente rose.

    su ginobili non l’ho capita, non mi sembra di averlo nemmeno menzionato..

  73. Appena vista anche Portland contro i mavs, che tristezza Roy, un signore del gioco (anche fuori dal campo) in questo stato è qualcosa che fa male! non ho visto la prima partita tra oklahoma e denver, poichè ho notato un’interessante quota per i thunder (vittoria di 5 punti o più punti quotata 1.9) volevo chiedere a qualcuno che avesse visto gara1 se l’idea che mi son fatto corrisponde al vero, e cioè che Denver abbia perso una grande occasione tipo phila con miami, e la pagheranno in gara 2, oppure se pronosticate qualcosa di simile a gara 1(equilibrio fino alla fine) un pò sullo stile boston-new york

  74. Denver è arrivata vicino alla vittoria nonostante 72 di Durant e Westbrook, io per gara 2 il gettone su una partita tirata come gara 1 ce lo metterei con anche vittoria Nuggets

  75. michele

    ecco perchè non volevo incontare voi,perchè siete troppo esperti e ne avete passate di tutti i colori nei po ed alla fine qualche modo per uscire dalle sabbie mobili lo trovate sempre.
    certo ny le partite le poteva vincere tutte e 2 ed è un peccato che siamo sotto 2-0.
    ora si va al garden vedremo…

  76. In effetti lo notavo anche io dal box scores, 72 per i due e briciole per gl altri! forse è meglio andare su un più equilibrato 1 (quota 1.5)! sulla vittoria di denver, soprattutto in volata, credo poco, manca il primo violino, di finali tirati temo ne vinceranno pochi, già in gara 1 (vedendo lo speciale su sky) ho visto che la gestione degli ultimi possessi di raimond è stata approssimativa ad essere buoni…

  77. onore ai knicks che vendono cara la pelle, ma i celtics son ben altra cosa.
    Orlando e atlanta sarà una serie interessante, però howard è veramente solo in quella squadra
    Dallas mi fa ricredere, almeno su sta serie, per il resto al prossimo turno vanno a casa.

    Discorso SKY vs Streaming

    Da quest’anno ho rifatto l’abbonamento a sky dopo anni, e ne sono veramente felice.
    Non c’è paragone tra vedere una partita in HD su un tv led 46 pollici e su un pc in qualità pessima e va a scatti.
    Poi su sky c’è espn america = tutto il college football e nfl che voglio.

  78. cmq buona tattica di atlanta,marcare in single coverage howard non lasciando spazio agli altri.
    atlanta mi sta facendo una buona impressione in questa serie

  79. Ammiraglio

    Ora che ho un po’ di tempo ti svelo l’arcano…allora, per circa 3-4-5 mesi ogni anno, a Roma faccio un lavoro per cui ho bisogno solamente del computer (ed una buona connessione internet). Indi per cui, invece di starmene nella Capitale, ne approfitto per starmene un paio di mesi fuori, affittandomi una stanza o un appartamento da qualche parte (di solito Est Europa, dato che costa di meno)

    Visto che a Budapest c’ero stato altre volte, lo scorso anno ho deciso di farmi qua un paio di mesi, e mentre ero in Ungheria, parlando con un po’ di gente mi si diceva appunto che, essendo di madre lingua italiana e parlando inglese (ad un livello normalissimo tra l’altro), trovare un lavoro nn sarebbe stato difficile

    Alle fine avevano ragione loro, nel senso che di CV ne ho mandati un po’, ho fatto qualche colloquio (una professionalità ed una precisione che in Italia, o almeno a Roma, si sognano), e poi mi sono arrivate un paio di offerte di lavoro.
    Niente di che, help desk o roba del genere, il fatto è che in Italia pure per lavorare al call center devi leccare il culo (e sembra che ti fanno un favore a farti lavorare), qui ti trattano coi guanti bianchi, e come un loro pari anche quando guadagnano in un mese quello che tu prenderai in un anno

    Il fatto è che molti nazionali (tipo la Tata) stanno aprendo filiali o delocalizzando parte del lavoro qui, dove la vita cosa meno (e gli stipendi sono ben più bassi), ma per molti versi la professionalità è simil-tedesca

    Ho soddisfatto la tua curiosità?

  80. pop che si spara nei pantaloni da solo togliendo apposta Manu?
    stesso pop e stesso Manu che ricordo io o é un caso omonimia?
    comunque rischiamo stasera ma a pensarci bene è tutta l’annata che tutti aspettano il crollo spurs che poi non viene mai. speriamo che sia così anche stasera. Menphis non avrà superstar ma è un squadra vera molto fisica e atletica non proprio le qualità oggi in dote ai grigio-argento. classe contro potenza, esperienza contro atletismo chi vincerà? io ci credo.
    su sky e straming anche io penso che la programmazione sia carente ma + durante l’anno che nei P.O. dove giocoforza tante realtà sono appena lambite e non seguite in maniera adeguata ( es. ultimo anno kings non uno speciale e pochissime partite per una franchigia che ad inizio millennio ha fatto epoca). mi piacerebbe sapere siti dove vederle magari in replica ad orari + decenti così da evitare molte nottate. GRAZIE a chiunque ascolti questo appello.

  81. tifoso knicks

    sarà uno spettacolo gara 3, clima da finale altrochè: i knicks tornano dopo anni ai PO, contro l’avversario più prestigioso e dopo due sfortunate prestazioni. mi auguro che sentiate molto la pressione e il dover vincere a tutti i costi e che spike lee provochi come al solito Pierce…..

  82. Si direi di si; mi piacerebbe anche a me di avere occasione di vivere qualche mese fuori Roma, magari all’estero, almeno una volta all’anno. Non lo farei mai da solo, ma già con un amico (o amica ancora meglio) sarebbe più che fattibile. Putroppo dubito che in futuro avrò occasioni simili, buon per te che ne hai.
    All’est sono stato sia a Budapest che a Praha e le ho adorate letteralmente; non sono mai stato in Russia, per motivi di provenienza. Con un cognome come il mio come minimo ti tengono mezz’ora all’aereoporto a chiederti chi cazzo sei e chi cazzo sono i tuoi parenti, ed è una cosa che eviterei sinceramente nonostante sia lo stato che ora come ora mi attira maggiormente.
    Visto che, a quanto ho potuto capire, sei uno che se l’è girata tutta, hai qualche posto da consigliare in particolare?
    ps: conta che sono uno che ama divertirsi, ma anche visitare (per sbronzarmi posso tranquillamente rimanere a casa mia).
    2ps: grazie della spiegazione ;-)

  83. perennemente in ritardo ma sto guardando OKC vs DEN..

    Harden in panca è un extra lusso ma si sapeva già..
    se maynor prende sicurezza pure..

    Perkins sè fumato il cervello?? passaggi per alley, porta palla fino a metà campo, gioca in post..

    il tutto con risultati pessimi.

    bho..

  84. michele

    è bello per la lega una serie tra 2 squadre storiche come ny e boston…
    spero che in gara 3 i knicks sputino sangue ed il pubblico faccia venire giù il garden,un pubblico come quello di ny che è 7 anni che non vede i PO non oso immaginarlo

  85. spero che rondo in gara 3 si degni di passare la palla a ray, cosa che non ha MAI fatto in tutto il quarto periodo ( e aveva 4/4 da oltre l’arco), davvero mi sta facendo incazzare come non mai……

  86. per stanotte ho un sogno,vedere i lakers sconfitti in gara 2 scaraventati all’inferno

  87. Premessa: ho visto poche partite di Portland quest’anno, quindi potrei prendere una cantonata mica da ridere….

    Tuttavia queste 2 partite a Dallas ho notato che i Blazers fanno una fottuta fatica a marcare e cambiare sui p&r.. e non solo su quelli che coinvolgono il tedesco, notoriamente indigesti per tutte le squadra NBA…. in particolar modo vedo in fortissima difficoltà Aldridge, che offensivamente è un All Star fatto e finito ma difensivamente è veramente sotto media in un contesto di PO, sia in single covarage che, appunto, in situazioni di p&r…

    D’altra parte pianeti allineati per i Mavs… gara1 6su10 di Kidd, gara2 ancora Kidd in aggiunta a Peja… e inoltre sempre il solito, immenso, Dirk….

  88. Io dico che se Manu stanotte nn gioca, i Grizzlies vanno sopra 2-0. Comunque ha scelto un gran bel momento per farsi male. I Lakers stanotte hanno le palle talmente girate che secondo me vincono di 30. Infine, vado contro-corrente e dico Thunders facili

  89. Si ancora non capisco la scelta di Pop di mettere in campo il quinteto base nell’ultima gara di regular, dopo la cicloturistica vs i Lakers… con l’aggravante che il miglior record assoluto se n’era già andato in Illinois…

  90. ragazzi torno dopo un po…ci sarebbero milioni di cose da scrivere ma mi limito a pochi punti:

    spurs: senza manu sono fuori, perchè duncan non può reggere da solo vs gasol&randolph, blair in regular va bene ma ai PO escono i suoi limiti…è un nano!battier,allen,young,mayo sono una notevole batteria di esterni, e se conley regge vs parker è fatta…

    celtics: sono 2-0, ma hanno faticato tantissimo…i knicks sono stati solo sfigati, sennò la serie era 1-1…giocare senza stat e billups è micidiale, sopratutto se i sostituti sono turiaf, bill walker topolino e spongebob..melo assurdo ieri,sua migliore partita della carriera forse, su ambo i lati del campo, l’ha gestita lui la partita, peccato che giocasse davvero affianco a topolino

    blazers: senza roy non hanno manco mezza possibilità di vittoria…ai PO contano i campioni, non i buoni giocatori…ma roy tornerà come prima?

    heat e bulls vincono 4-0 o 4-1 max

    magic: delusione, svg deve andare via se con quel potenziale offensivo segna solo howard

    lakers;mha, per me è stato un calo mentale, la seconda la vincono sciolti…paul per quanto forte non vale kobe

    thunder nuggets: i thunder sembrano la squadra ideale per affrontare i PO: 3 giocatori con 70 punti nelle mani(harden,durant,westbrook) e tanti buoni difensori e mestieranti(ibaka,perk,sefolosha,mohammed)…i nuggets tanti buoni giocatori ma nessun primo violino da titolo, li vedo fuori max in 6

  91. in your weis

    sei implicato nel rubygate anche tu? mi risultava fossi il reclutatore di ragazze ufficiale del nano ;);););)

    • Indiscrezioni dalla procura confermano il coinvolgimento di iyw nel rubygate. Sembra però che lo psiconano sia in procinto di comprare gli Spurs per blindare il silenzio del nostro amico…

  92. Faticata vittoria per gli Spurs che recuperano Gino. La coppia Randolph-Gasol limitata a 23 punti (prevalentemente per i problemi di falli di ciccioRandolph), questa secondo me la chiave del successo nero-argento. Orsi cmq insidiosi, vedremo 2 belle partite ora a Memphis.

    Thunder veramente forti, oggi non c’è stata storia e la coppia delle meraviglie Durant/westbrook non ha dovuto fare gli straordinari.

    MI sono svegliato all’alba sperando di assistere ad un altro miracolo Hornets, ma i gialloviola si sono appena portati in doppia cifra di vantaggio grazie ad una bella prestazione di Bynum, Odom e Artest.
    Gasol ancora impalpabile, grande difesa di Ariza su Kobe (solo 3p in 25min fino ad ora).
    Come prevedibile stavolta i gialloviola stanno difendendo seriamente ed i risultati si vedono…

Commenta