Pocket

La March Madness in diretta su ESPN America

Virginia Commonwealth (28 vinte – 11 perse), Butler (27-9), Connecticut (30-9) e Kentucky (29-8).

Ecco le quattro squadre che da sabato notte si contenderanno il titolo NCAA sul parquet del «Reliant Stadium» di Houston, casa degli Houston Texas, franchigia del campionato NFL.

Più folle di così March Madness quest’anno proprio non poteva essere: una dopo l’altra sono cadute infatti le prime 2 teste di serie dei 4 Regional, ovvero le 8 squadre maggiormente accreditate al successo finale, fatto che non accadeva dal 1979.

In più, dei 5 milioni e 900 mila bracket compilati sul sito di ESPN solo 2 hanno azzeccato il nome delle 4 finaliste. Tra i delusi, nomi eccellenti come quello di Barack Obama: nessuna delle 4 squadre pronosticate dal Presidente USA ha infatti raggiunto la Final Four.

Se amate le favole a lieto fine e inseguite il sogno americano, il vostro tifo non può che ricadere su Virginia Commonwealth.

I Rams, così come sono soprannominati i giocatori dell’Università di Richmond, sono passati infatti dalle First Four alle Final Four con un balzo senza precedenti (prima squadra nella storia ad arrivare alle Final Four partendo dai preliminari).

Ripescata dopo aver perso la finale di Conference, VCU ha infatti dovuto superare un turno preliminare per accedere al tabellone principale da 64 squadre.

Dopo aver battuto USC, la Cenerentola del torneo ha fatto fuori Georgetown, Purdue, Florida State e addirittura Kansas, la squadra che il Presidente Obama aveva pronosticato campione. In semifinale, la prima della sua storia, VCU affronterà Butler, alla sua seconda apparizione alla Final Four (lo scorso anno l’Università con sede a Indianapolis è stata sconfitta in finale da Duke).

L’incontro sarà trasmesso in diretta sabato a mezzanotte su ESPN America (canale 214 di Sky), in replica domenica 3 aprile alle ore 14.00.

In attesa della prima semifinale, sabato 2 aprile alle ore 20.00, ESPN America propone «Fab Five», film in prima tv (durata 2 ore) che ripercorre le imprese negli Anni 90 dell’Università di Michigan, una delle squadre più forti di sempre nel panorama del basket NCAA.

I cinque nomi del quintetto base di quella storica formazione sono quelli di Juwan Howard, Jimmy King, Ray Jackson, Jalen Rose e Chris Webber.

Nella seconda semifinale, la più nobile a giudicare dal monte ingaggi dei coach (6 milioni di dollari in 2 contro i 325.000 dollari all’anno del solo Shaka Smart, allenatore di Va. Commonwealth), si affronteranno invece Connecticut e Kentucky.

Connecticut, alla seconda Final Four negli ultimi 3 anni, è la testa di serie più alta presente in semifinale (la numero 3 della West Region). Kentucky invece, testa di serie numero 4 della East Region, partecipa alla Final Four per la prima volta dal 1998. La partita va in onda in diretta su ESPN America nella notte tra sabato 2 e domenica 3 aprile alle ore 2.30 (in replica domenica 3 aprile alle ore 16.00).

La finale per il titolo sarà trasmessa, sempre in diretta su ESPN America, nella notte tra lunedì 4 e martedì 5 aprile alle ore 3.00 (in replica martedì 5 aprile alle ore 11.00 e 20.00).

Post By Max Giordan (984 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

2 thoughts on “ESPN America: sabato “Fab Five” + Final 4

  1. Che si dia inizio alle danze per il titolo, allora! Anche se in realtà il torneo è partito da qualche settimana…ma questo è il culmine. Ottima anche la trasmissione di “Fab Five”, che non ho ancora visto ma che pare essere stupendo…

  2. di tutto per seguire queste 4. 2 finali che si preannunciano assolutamente imperdibili.
    let’s see.

Commenta