– Grant Hill vuole giocare ancora con i Suns: Grant Hill, 38enne ala dei Phoenix Suns, ha espresso il suo desiderio di giocare ancora in Arizona nella prossima stagione. Ecco le sue parole: “sono sicuro che questa squadra possa migliorare e che potremo tornare nei play-off già l’anno prossimo. Certo, bisognerà vedere cosa succederà nella intera NBA, dato che ci sono ancora delle cose da risolvere tra la Lega e i giocatori. Ma nel caso non ci sia uno stop del campionato, io vorrei rifirmare con i Suns e terminare in questa città la mia carriera“.

– Stoudemire ammette le proprie difficoltà: dopo una prima parte di stagione da candidato per l’MVP, Amare Stoudemire sembra aver perso parte delle proprie energie. Lo stesso centro dei New York Knicks, interpellato sull’argomento, ha spiegato i perchè del proprio periodo difficile: “è stato un periodo particolarmente duro nell’ultimo mese, perchè sono successe diverse cose. Ho speso molte energie nella prima parte della stagione, poi abbiamo avuto molte partite ravvicinate e in più sono arrivati dei ragazzi nuovi, con i quali mi devo integrare. Non è facile dover affrontare tutte queste cose contemporaneamente, ma penso di aver trovato la via d’uscita“.

– Sempre più vicino il trasferimento dei Sacramento Kings ad Anaheim: il consiglio cittadino di Anaheim ha approvato all’unanimità lo stanziamento di 75 milioni di dollari, che favorirebbero il trasferimento dei Kings da Sacramento ad Anaheim. Adesso bisognerà aspettare le decisioni degli altri proprietari delle franchigie NBA: nel caso avvenisse questo trasferimento, i Sacramento Kings diventerebbero gli Anaheim Royals, e in pratica sarebbero la terza squadra di Los Angeles dopo i Lakers e i Clippers. Il sindaco di Anaheim, Tom Tait, ha commentato così la notizia: “sono molto eccitato all’idea di vedere una squadra NBA nella nostra città, e credo che siamo davvero vicini a raggiungere questo obiettivo. Ai tifosi di Sacramento dico che noi non abbiamo nulla contro di loro: semplicemente, può capitare ed è capitato diverse volte nella storia che una squadra professionistica si sposti da una città ad un’altra”.

Post By Giulio Benincasa (74 Posts)

Indirizzo e-mail: cesc_999@libero.it "La vita è una metafora del basket" (Phil Jackson)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

5 thoughts on “NBA – News su Grant Hill, Amare Stoudemire e i Sacramento Kings

  1. No Royals no. Kings. Peraltro Anaheim Kings suona meglio che Anaheim Royals. Evidentemente vogliono dare un taglio al passato di ben 26 anni!!!! Va detto che gli Omaha-Kansas City prima di trasferirsi a Sactown erano Royals.

    Comunque speriamo che sia l’inizio di una scalata ai vertici della NBA.

    • Alert
      penso che Tu sia un tifoso dei Kings, e non di Sacramento
      quindi dalla tua logica i Royals nemmeno dovrebbero esistere…
      Hai ragione.

  2. grandissimo Grant Hill, a vederlo giocare sembra che di anni ne abbia almeno 10 di meno, è sempre in quintetto, con un bel minutaggio e le sue cifre sono per giunta notevoli, eterno!

  3. il lato duro da digerire dell’NBA. ma chi c….. sono sti’ royals?
    grant hill è un grande e chissa senza infortuni dove sarebbe arrivato? ve lo ricordate agli esordi coi Pistons?

  4. Hill…LeBron James 10 anni prima. Ecco che cos’era. Da tifoso Lakers sono contrario allo spostamento dei Kings. Belle sfide sono state intrecciate con quella squadra, e poi non saranno troppe tre squadre ad LA? Già Sacramento è vicinissima a Los Angeles, ma Anaheim lo è ancora di più.

Commenta