– Andrea Bargnani è in vendita?: la posizione di Bargnani a Toronto, dopo 5 stagioni da protagonista, sembra essere a rischio. Per ora non ci sono trattative vere e proprie, ma i Raptors stanno pianificando la prossima stagione e avrebbero deciso di puntare con forza sul rookie Ed Davis, centro potente fisicamente e discreto sia come attaccante che come difensore, ma soprattutto sulla guardia DeMar Derozan. Il nostro Bargnani, invece, potrebbe essere ceduto per ottenere giocatori più funzionali al progetto. Il ragazzo romano gode di un certo rispetto all’interno della Lega, ed è uno dei pochi giocatori di Toronto che potrebbero realmente interessare alle altre squadre della NBA. Sicuramente egli non è più un “intoccabile”, perciò non ci resta che aspettare i prossimi mesi per scoprirne di più.

– Stan Van Gundy: “i media hanno già assegnato l’MVP a Derrick Rose”: Stan Van Gundy, allenatore degli Orlando Magic, ha dichiarato che “i media stanno spingendo tantissimo per rendere Rose l’MVP di questa stagione. Dato che sono loro ad indirizzare il voto, penso proprio che la corsa al trofeo sia già chiusa quest’anno, ed è un peccato perchè secondo me il nostro Dwight Howard lo meriterebbe almeno quanto lui. Basta guardare il grande lavoro che sta facendo per noi con il suo attacco, la sua difesa e la sua abilità a rimbalzo”. Interpellato a proposito delle dichiarazioni del suo allenatore, lo stesso Howard ha detto: “sento molti appassionati della NBA che vorrebbero Rose come MVP, e sono sicuro che loro abbiano ragione. Rose è un grande giocatore, che sta guidando i suoi compagni al miglior record della Eastern Conference, e non avrei problemi se vincesse lui il trofeo. Per quanto riguarda me, non mi piace parlare di quello che faccio ma credo di lavorare duro per aiutare la mia squadra a vincere, e cerco di farlo in ogni partita in cui gioco”.

– Ancora Magic, ancora Dwight Howard: quale sarà il suo futuro?: interpellato a riguardo del suo futuro e sul contratto in scadenza nel 2012, Dwight Howard ha dichiarato: “non ho ancora pensato a cosa fare, perchè non è tra le mie priorità in questo momento. C’è ancora questa stagione da finire e poi la prossima da affrontare interamente, perciò è ancora presto per pensare al mio contratto. So che voi giornalisti spesso parlate del mio futuro, e sinceramente è una cosa che non mi diverte affatto. Non diverte me, non diverte i miei compagni e non diverte i nostri tifosi, che pensano a supportarci per aiutarci a vincere un titolo e non al mio contratto”.

– Deron Williams è scontento di trovarsi a New Jersey: la trade che ha portato Deron Williams nel New Jersey è stata una delle più importanti negli ultimi anni. Ma il giocatore, unanimemente riconosciuto come uno dei migliori playmaker della NBA, non è affatto contento di essersi ritrovato in una squadra meno competitiva rispetto ai Jazz. “Sono arrivato soltanto da un mese – ha commentato Williams -, e non so quale sarà il mio futuro. So che i tifosi dei Nets vorrebbero che io dicessi “resterò qui tanti anni”, ma non me la sento di dire una cosa del genere. Devo ancora capire quale sarà il mio futuro, e soprattutto se sarà qui o da un’altra parte. Sicuramente i Nets hanno bisogno di altri giocatori oltre a me se vorranno diventare una squadra di grande livello, e io aspetto questi arrivi“.

Post By Giulio Benincasa (74 Posts)

Indirizzo e-mail: cesc_999@libero.it

“La vita è una metafora del basket” (Phil Jackson)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

55 thoughts on “NBA – News sul futuro di Bargnani, Dwight Howard, Deron Williams…

  1. E per Bargnani sarà solo un bene andarsene da li’. E’ un ala grande e non un centro, un secondo o terzo violino, non una stella assoluta.
    I Raptors hanno solo fatto un gran casino in questi anni a costruire una squdra con ruoli sparigliati e pessimi allenatori.

  2. vox populi vox dei.
    sapete qualcosa sulla voce che dice che o deron va ai Magic o prokorov gli porta Dh12?
    l’atra dice Dh12 come shaq ne sapete nulla?
    su Andrea dove può andare? Sam Prestie è in agguato? un 4 da 2.10 cm che tira da tre gli farebbe comodo. in più è abbastanza giovane e i thunder hanno uno dei migliori cap e in questi giorni hanno rinegoziato a ribasso collison per tutelare i rinnovi a Durant e Westbrook e visto che tra Harden, Ibaka e minor ne dovrai comunque sacrificare uno o due……………………………
    Se andesse lì diventerebbe il potenziale terzo violino + grande della storia (immagino il connubbio tra gli spazi che avrebbe dagli avversari impegnati su KD e su Westbrook e le sue mani e l’effetto sarebbe letale per chiunque).
    con Perkins, poi, maschererebbe i suoi limiti difensivi.
    insomma, se 2 indizzi fanno una prova…………………………….o lì o si trova in un lager tipo Cavs o Kings ed allora meglio l’europa.

  3. Su Deron: vorrei sapere quante superstar passate da una squadra con record vincente ad una con record perdente hanno dichiarato di essere estasiati dalla trade… sinceramente una notizia che notizia non è. Ovvio che il FO dei Nets tenterà il tutto per tutto già da questa stagione (Granger? Zi-Bo? AK?) per far felice l’8, senza necessariamente dover scomodare Dwight nel 2012… Certo da tifoso dei nets non è la prima volta che giornalisti e appassionati (italiani e non) scrivono solo del bicchiere mezzo vuoto, come se avessimo Isaiah Thomas da Gm… :) Ne riparlememo dopo l’off season, io non vedo l’ora.

  4. Allora, per quanto riguarda Bargnani è una notizia uscita nelle ultime ore ma nell’aria già da un po’ di tempo. Il fatto è che Andrea gode di credito nella NBA, e paradossalmente quest’anno lo ha fatto crescere anche nella stima dei General Manager. Da qui a trovare un accordo con una qualsivoglia squadra ovviamente ce ne passa, dato che si dovranno incastare diversi “pezzi” affinchè Andrea possa andare via. Sono convinto anche io che cambiare aria gli potrebbe fare bene.

    Per Piero: credo che le parole di Williams siano piuttosto importanti, perchè metteranno ulteriore pressione sui Nets che ovviamente puntano su di lui e non se lo vogliono lasciar scappare. Il suo malcontento renderà a mio avviso le cose ancora più difficili a Prokhorov e compagni, tanto è vero che la dirigenza dei Nets si è già affrettata a “sgonfiare” il caso, dicendo che ci sono tanti mesi per migliorare e per far sì che anche Deron sposi il progetto.

    Sai, un conto è ipotizzare che Deron non parli della sua situazione perchè è scontento di trovarsi in New Jersey oppure perchè sa che la società ha piani ambiziosi e non vuole lasciarli trapelare. Un altro conto è sentirlo mentre si lamenta in modo manifesto della sua situazione, il che ci fa capire che, almeno per ora, i Nets non hanno ancora niente di concreto in mano. Poi staremo a vedere, io tendo a dare un certo credito al russo, che sarà pure uno sborone ma mi sembra un uomo in gamba…

  5. @xandro24 cit. “ci sono tanti mesi per migliorare e per far sì che anche Deron sposi il progetto”
    Niente di personale eh, però da un anno a sta parte traspirano queste considerazioni:
    1Prima avevamo una nuova arena a Brooklyn e non bastava per attirare giocatori;
    2Dopo è arrivato uno degli uomini + ricchi de pianeta, desideroso di investire dollaroni (e s’è già visto) e non bastava per attirare giocatori.
    3Ora è arrivato il miglior pg della lega IMHO e non basta per attirare giocatori.

    Ripeto, che sia poco contento di aver lasciato Utah (che tra l’altro non ha proprio sfoderato una stagione sfavillante) per una squadra da 23 vittorie ad oggi lo sanno anche i sassi, ma aspettiamo un attimo questa off season almeno. Perchè sul forum dei Knicks già ho letto cose come “D-Will è scontento, prendiamolo ala pari per Melo”. Va a finire che gli incerti e i dubbiosi sulle trade di febbraio siamo noi…e non loro ;)

  6. Uhm Piero, credo che non ci stiamo capendo uno con l’altro. I Nets sono partiti in una situazione molto difficile quando arrivò Prokhorov, e a mio parere stanno facendo un buon lavoro. E’ ovvio, il record di quest’anno è nettamente negativo ma la squadra punta a migliorare nel giro di qualche anno e a diventare una forza della Eastern Conference, nonchè dell’intera Lega.

    Quali sono stati i passi in avanti fino ad ora? Io vedo un buon realizzatore sotto canestro come Lopez, l’arrivo di una stella come Deron e di alcuni interessanti comprimari come Farmar e Vujacic, più la crescita di Humphries. Ovvio, stiamo parlando di una squadra ancora carente ma credo che, nel 2011/2012, questi Nets potranno già fare nettamente meglio. In più, c’è un draft e un mercato alle porte, e mi pare che abbiate anche dei discreti margini di trattativa dal punto di vista salariale. Il tutto senza perdere quei buoni giocatori (pochi, è vero) che ci sono.

    Poi è ovvio, andrà ricostruita la reputazione della squadra ma io credo che i presupposti per fare bene nel giro di un 2, massimo 3 anni ci sono tutti.

  7. Se fossi Bargnani ci penserei ad andarmente, tanto l’aria che tira a Toronto non è il massimo…
    In più cercherei una buona squadra con soprattutto un buon allenatore!!!

  8. Xandro tranquillo, ci eravamo capiti. Quando ho scritto di aspettare le prossime mosse della dirigenza non mi riferivo a qualcosa che hai scritto, ma in generale a tutti i detrattori che vogliono bollarci come (i soliti) sprovveduti… :D
    Detto questo Bargnani a OKC mi pare tatticamente la migliore soluzione per lui, ma non credo che possano affrontare il suo contratto oltre quelli che hanno da firmare o rifirmare (vedi Ibaka, che 2 spicci li vorrà a fine stagione).

  9. è la mia impressione o c’è questa tendenza a sminuire così per partito preso le decisioni del management di alcuni teams? mi sembra che si critichi così un pò a caso senza conoscere al meglio le situazioni di ogni squadra…per me i Nets han fatto benissimo a prendere Deron, se fimerà o meno è un altra storia…apprezzo la scelta coraggiosa!

  10. @zotal non hanno solo preso Deron, hanno anche fatto strapagare i cugini per Melo, non è da sottovalutare eheh. Poi certo, ci metti il Madison, le due superstar sottocontratto, a franchigia storica ecc ecc… ma d’altra parte noi con 17 milioni liberi già da ora e D-Will a comandare sul campo, veramente ci vogliono far credere che nessuno vuole giocare a Brooklyn?!
    Ad es. proponi un triennale a Kirilenko per una cifra intorno alla MLE, ma gli prometti un lavoro da dirigente a fine carriera. Il russo secondo me ci penserebbe bene ad una proposta del genere… Un esempio giusto per far capire che spazio di manovra, come ben riassunto da Xandro più su, ce n’è in abbondanza.

  11. anche orlando sarebbe una destinazione adatta a bargnani, con howard a coprirli le spalle potrebbe dar sfogo a tutto il suo talento offensivo!!!!

  12. piero
    ma vi prego kirilenko nooooooooooooooooo
    allora volete far scappare deron!!!!!!!
    vi serve un esterno con punti, tanti punti nelle mani e un bel difensore, poi si vede!!!

  13. @gatzu83 Se AK si accontenta di 5-6 milioni all’anno, ti restano cmq 12 milioni per firmare un 3° lungo di alto livello o una guardia titolare e far partire Morrow dalla panchina. Ah per la cronaca, mooooooolto meglio AK mezzo bollito che Outlol ;)

  14. Io non prenderei mai un giocatore ingiury prone, vecchio e pure un pò demotivato per far ripartire il mio progetto, se vuoi sapere come mi muoverei, prenderei un tre e un due, uno difensore e uno attaccante, proverei a prendere un bargnani via trade e poi mi butterei su howard scambiando lopez più altri giocatori, però forse è troppa roba, quindi non si potrà…….

  15. nets

    la vedo dura per deron…. non c’è neanche la possibilita di una scelta alta nel draft quest’anno quindi dovranno spostarsi sui free-agent e sul sogno howard se costruiscono bene in estate…DIFFICILE

    mentre io deron lo vedrei bene ai Magic ,se il giocatore s’inpunta ad orlando hanno i giocatorio giusti per la trade o almeno per provarci…

  16. infatti credo che alla fine la spunteremo noi, Orlando ha tutto per arrivare ad uno dei due migliori play della lega, soprattutto la prossima estate, dove potremo cedere dei buoni giocatori in scadenza

  17. E vabbè, se è difficile tenerlo allora chiamo Prokhy e gli dico di non spendere quest’estate che tanto non serve a niente…
    Questi alcuni dei FA:
    Jamal Crawford
    Caron Butler
    Tyson Chandler
    Arron Afflalo
    Wilson Chandler (RFA)
    Tayshaun Prince
    Nene
    DeAndre Jordan
    Zach Randolph
    Luc Mbah a Moute
    David West (anche se rotto)
    JR Smith
    Jeff Green
    Jason Richardson
    Thaddeus Young
    Carl Landry
    Andrei Kirilenko

    Nessuno di loro si chiama Dwight, ma prendere un paio di questi schifo non farebbe…
    Vabbè cmq si cazzabubbola… ;)

  18. di giocatori buoni ce ne sono tanti, ma nessuna star e Deron credo voglia andare in una franchiogia col progetto già bebn avviato, e dove lui possa essere il tassello mancante, ovvero Orlando, certo non è l’unica, macredo sia quella messa meglio, poi ragazzi, si sa che alla fine ste cose devi solo aspettare per vedere come va

  19. piero
    Ecco, formare una coppia da mettere di fianco a deron afflalo-prince sarebbe perfetta, poi scambi qualcosa per il mago e provi a prendere howard!!!

    deron
    afflalo
    prince
    mago
    howard

    per me sei contender fatta e finita!!!!!
    E non credo sia utopia, certo che di cose che si incastrano devono essercene tante e non è facile!!!!

  20. Ora come ora l’acquisizione di Deron dei Nets sembra una genialata considerando qllo che han dato via I NYK per Melo…io credo che il miglior giocatore tra i due sia Williams, però se fossi un tifoso Jazz sarei molto contento di come hanno gestito la situazione…cederlo è stata una scelta furba,se ne sarebbe andato via in ogni caso…

  21. http://www.thestar.com/article/962573–feschuk-davis-proving-to-be-key-piece-of-raptors-rebuild

    tratto da quest’articolo del Toronto Star:
    It’s difficult for a coach to preach accountability when the leading scorer is the chief slacker

    Bargnani è the chief slacker, non proprio un’espressione di stima e rispetto verso un giocatore che comunque a mio parere andrebbe ringraziato perchè la pessima Toronto ha pur sempre vinto finora più partite della Minnesota del mitico recordman Kevin Love e se ne hanno vinte 20 è quasi solo grazie al Mago, poi è ovvio l’articolo cita la prestazione contro Golden State cioè la peggiore dell’anno, però è chiaro che l’obiettività non è canadese.
    In tutto ciò, questi attacchi a Bargnani da parte della stampa mi fanno solo convincere ulteriormente che la sua partenza è vicina e che quindi la sua carriera NBA, con un coach decente magari e un ruolo ben definito, possa iniziare.

  22. i jazz quest’anno hanno due scelte non male nel draft e con un po’di fortuna potrebbero pescare bene se non benissimo ed in piu si libera parecchio spazio salariale quindi secondo me deron rischia di doversi mangiare le mani in futuro…

  23. Ma deron non si mangia nulla perchè se vorrà potrà scegliersi la sua futura squadra e soprattutto non può rimproverarsi nulla perchè non è lui che ha deciso di andarsene ma l’hanno spedito, secondo me in modo piuttosto ingeneroso anche!!!!

  24. si però scusa Gatzu secondo te che interesse avevano Jazz a cedere il giocatore che è considerato da molti la miglior pg della lega?evidentemente il motivo non era di carattere tecnico…poi si sceglierà la sua squadra e farà ciò che vuole anche se bisogna vedere cosa succederà col nuovo CBA….

  25. magari avevano la certezza che non avrebbe rinnovato, comunque ritengo che fosse più giusto avvisarlo prima di questa possibilità anche per dare ad altre squadre più gradite a lui l’occasione di fare offerte

    • Il “cancro” dei Raptors si chiama Colangelo che ha accoppiato due SF convinto doi avere un C e un SF.

      Ho letto l’articolo del Toronto Star e ancora sono convinti che Andrea sia un centro. Evidentemente non hanno le idee chiare. Ma come diavolo si può dire una cosa del genere. Forse vedono uno sport diverso.

  26. vorrei ricordare alcuni 3 violini della storia: parish-odom-parker-allen-horry(..)-rodman….per citarne alcuni xd

  27. potrebbe diventare un gran bel terzo violino
    così va meglio forse
    ma soprattutto va meglio per il mago che in alternativa potrebbe diventare l’estremo tentativo di portare orlando a lottare davvero per l’anello e conseguentemente trattenere dh12. tra l’altro arenas sarebbe perfetto per i craptors. si meriterebbero a vicenda e si piacerebbero parecchio.

  28. no ma state scherzando vero? Arenas in Canada non sarebbe neanche paragonabile alle piaghe d’Egitto per i danni che farebbe..

  29. @gatzu
    io credo che la dirigenza Jazz ha fatto bene ad accettare la migliore offerta possibile, in quanto di fronte a un giocatore che si dichiara scontento di alcune decisioni della stessa (lamentarsi della cessione di brewer in cambio di una prima scelta fra le altre cose) il loro obbiettivo dovrebbe essere rendere la squadra il più competitivo possibile,poi se Deron non è contento pazienza a quel punto non è più un loro problema….i giocatori posson fare i bambini viziati però se vengono ceduti a una squadra non di loro gradimento è un “rischio” del mestiere…questa almeno è la mia visione della faccenda..

  30. Comunque quando vengono fuori certe voci, soprattutto in una realtà tranquilla come Toronto, c’è sempre un fondo di verità. L’etica lavorativa di Bargnani non solo può essere messa in dubbio ma deve esserlo, visto che in difesa e a rimbalzo è decisamente criticabile. Ho capito che non vuole essere un leader, ma almeno potrebbe dare il buon esempio. Ho capito che non è un centro, ma la stazza ce l’ha (213 cm per 113 kg, pari se non superiore a gente come Dalembert, Biedrins, Noah, Chandler, ecc.) e anche se non salta tantissimo, almeno in attacco mostra di essere veloce e quindi potrebbe darsi più da fare.

  31. Leggevo quest’articolo e per un attimo ho pensato ad un Bargnani alla Odom, cosa ne pensate?

  32. penso che odom sa fare bene tante cose..se non segna difende,altrimenti prende rimbalzi,o passa la palla..olowowirzki oltre che tirare cosa sa fare?

  33. Bè magari stimolato da un allenatore degno di tale nome, qualcosa potrebbe imparare anche lui

  34. Bargnani io non lo capisco….è un giocatore con un talento offensivo potenzialmente spaventoso solo che oltre a fare canestro per il resto poco altro..sembra svogliato, come che non si diverta quando gioca,non so è proprio inspiegabile….mette su belle cifre ma gioca in una squadraccia! forse deve solo trovare l’allenatore giusto o forse per sua indole i suoi punti deboli resteranno sempre gli stessi…

  35. Un radio ascoltatore di Radio 24 ha fatto la domanda a Paola Ellisse ospite della trasmissione sportiva su Bargnani a proposito della intervista in cui disse che la pallacanestro non è palla a rimbalzo. Ebbene lei ha risposto che Andrea aveva parlato come un giocatore NBA e ricordava come Pianigiani intervistato il giorno prima aveva detto che il ragazzo ha la capacità di fare quello che gli si chiedeva. Ovvero presenza nel pitturato, vista la cronica assenza di centri e di fare la voce grossa in attacco. Quindi di cosa parliamo? Così è stato.

    E’ mai possibile che si debba attribuire a sto giocatore tutti i mali dei Raptors? E’ mai possibile che i giornalisti e tifosi ancora pensano che Bargnani sia un centro? Avere le pezze agli occhi è imbarazzante. Sto ragazzo fa talmente schifo che ogni volta che sta in panca a riposare la squadra va a sud e molte volte i vantaggi venivano evaporati in sua assenza. Ora dopo una pessima/orrenda gara contro i GS e una decente senza di lui contro i Clippers parlano di cederlo? Magariiiii.

    Lui non si impegna in difesa, è lampante e quando lo fa sa difendere perchè ha l’abilità nel farlo. Quello è il suo problema perchè si accende e si spegne. Ora se i Raptors lo vogliono tradare per rinforzare la squadra lo facciano ma per chì? DeRozan e Ed Davis saranno i go-to-guy? Auguri.

    Secondo me dovrebbero fare un discorso al mozzarellone del tipo: difendi alla grande, gioca a 360° se vuoi rimanere in questa franchigia. Se non lo fai a febbraio ti cediamo.

  36. brazzzz

    Quando parli di intensità ti concentri anche sul linguaggio del corpo? Perchè se guardi quello allora il mozzarellone non ti piacerà mai.

    Lo hai mai visto in nazionale? Quello era un altro giocatore, più incisivo su i due lati del campo. Quindi due sono le cose: o è un giocatore di aria FIBA e farebbe bene a tornarsene in Europa a fare il bulletto oppure deve abdare in una realtà dove gli spaccheranno il culo a suon di calci ogni volta che omette di difendere o usare il suo fisico.

    Può darsi che la versione Pianigiani dello scorso anno fosse il canto del cigno.

  37. il linguaggio del corpo è fondamentale,da quello si capisce tutto..chiamiamolo paraverbale..sta tutto lì,in tutti i campi..

  38. oddio, non proprio, gasol sa fare tutto meglio su un campo da basket rispetto a bargnani e ha mostrato che nei momenti importanti lui c’è!!!!
    Lunica cosa che fa meglio bargnani è tirare!!

  39. bhe ma anche su quello non credo ci siano paragoni, gasol ai play off è una macchina da guerra!!!

    • Bah opinabilissimo, sicuramente non mi ha mai impressionato per gli occhi della tigre, ma questo non vuol dire che non sia un grandissimo giocatore, ed è proprio questo il punto dove voleva arrivare Alert…e comunque il nomignolo di Gasol te lo ricordi? Gasoft, poi arriva nel contesto giusto e diventa “una macchina da guerra”, questo vuol dire che il contesto fa molto.

      • son d’accordo con te, spesso Gasol diventa irritante per quanto si mostri molle.. ma poi sa inserire la marcia giusta per fare la differenza.
        Penso che questo sia un aspetto su cui Bargnani posso lavorare, o almeno provarci.. certo non nel contesto canadese

  40. gasoft credo sia un nomignolo che non si addice più a gasol, ha ampiamente dimostrato di essere un lottatore quando conta scontrandosi con gente che fa dell’aggressività un suo punto di forza, vedi perkins, garnett e howard!!!!
    Che poi nell’arco dell’anno si gestisca è tutt’altra cosa, lui deve arrivare in forma da maggio a giugno, bargnani no e se vuole essere il leader della squadra non può essere quello il suo approccio

  41. Bargnani vs Gasol

    Oggi nessuno si sognerebbe di confrontarli perchè sarebbe impietoso per l’italiano. Ma per un attimo scambiamoli di squadra. Lo vedete Gasol evitare gli urletti alla Sharapova e sbattersi come un ossesso in difesa? No. Squadra perdente atteggiamento perdente se non sei un cuor di leone come vorrebbe e amerebbe brazzz (approvo).

    Siccome Bargnani vive in una realtà csetistica scadente gioca in maniera scadente. Classico atteggiamento riprovevole ma è così. Non tutti sono i Chucky di questo mondo o i Garnett di oggi.

    Però un Andrea ai Lakers sarebbe un altro giocatore con un lingiaggio del corpo sospetto ma molto più incisivo su i due lati del campo. Avere ambizioni d titolo, avere compagni abituati a lottare quando conta e a vincere fa miracoli. Nel nostro piccolo vedere Bargnani protagonista e caricarsi sulle spallle la squadra nazionale senza il Gallo è stata la dimostrazione lampante di come un ambiente faccia molto.

    gatsu
    Credimi: Gasol di Memphis non era il Gasol Lakers. Nenche si avvicinava. Come è maturato al sole della California è sotto gli occhi di tutti. Accadrà a Bargnani se andrà via e approderà in un contesto vero. Per questo insisto che il linguaggio del corpo significa molto ma non tutto. Il contesto anche per delle “femminucce” fa tanto. E il talento che i due hanno poi emerge.

  42. alert
    anch’io penso che l’ambiente sia fondamentale, però non è tutto, e io non ho queste tue certezze sul carattere di bargnani in una contender, può anche darsi che se messo sotto pressione vada in crisi e non riesca neanche a fare quello che fa ora……….
    la prova del 9 non c’è quindi bisogna aspettare e vedere
    Gasol queste prove le ha già ampiamente superate tutte!!!
    Poi sul talento di bargnani la penso più come te, sulla testa ho molte riserve invece, già una volta scrissi che al momento ritengo bargnani un van horn con più talento generale, di sicuro per me non raggiungerà mai un dirk o un gasol

    • Sono curioso di vedere cosa farà domani contro i Bucks (se giocherà) dopo l’articolo non proprio edificante nei suoi confronti e sulla possibilità di essere tradato.

  43. Spero vivamente che Bargnani possa andare agli Spurs, in cambio di Blair e una futura seconda scelta. Popovich non potrebbe che aiutarlo.
    Immaginate:
    Parker – Ginobili – Jefferson – Bargnani -Duncan

    In questo modo San Antonio può davvero regalarci un altro titolo

Commenta