Il derby del Texas va agli Spurs di Ginobili

Dodici le partite della notte NBA, caratterizzate da alcune sconfitte a sorpesa: i Pacers fermano Chicago dopo un OT e nonostante i 42 punti di Rose, una brutta New York perde a Detroit mentre Boston è sconfitta nettamente a Houston.

Vediamo com’è andata.

Denver 82 – Orlando 85
Vittoria sulla sirena per i Magic grazie ad un buzzer beater da 3 punti di Jameer Nelson (13p 3r) che vanifica la bella prova in trasferta dei Nuggets di Chandler (20p) e del rientrante Gallinari (17p 6r in 26 minuti). Per i Magic il solito Howard spazza i tabelloni (16p 18r 5s).

Washington 107 – Toronto 116
Vittoria casalinga per i Raptors guidati da Bargnani (33p 3r 5a) e da De Rozan (30p 3r) che abbattono le resistenze dei Wizards di Wall (21p 5a) e Crawford (25p).

Chicago 108 – Indiana 115 OT
Ad Indiana senza Boozer, i Bulls si affidano alla coppia Rose (42p 4r 2a) Deng (21p 10r) ma trovano una strenua resistenza da parte dei lanciatissimi Pacers guidati da Hansbrough (29p 12r) e Collison (17p 8a)

New York 95 – Detroit 99
La panchina è il tallone d’Achille dei Knicks, e la panchina lunga è la forza dei Pistons: Detroit rifila un parziale di 29-17 a New York nell’ultimo periodo guidata Villanueva (14p 4r), Wilcox (13p 12r) e Bynum (5p 5a nell’ultimo quarto). Serataccia per Anthony (6p con 2/12 al tiro e 4r) non compensata da Stoudemire che si ferma a 20p e 12r ma 5 palle perse.

Miami 106 – Atlanta 85
Il nuovo James comincia ad impensierire gli avversari: gregario a Miami, esplosivo in trasferta (43p 2r 3a), dove a suo dire trova più motivazioni a giocare contro il pubblico ostile. Bosh comunque lo aiuta con 17p e 10r. Serata no per gli Hawks con soli 9 punti di Joe Johnson e 11p e 3r di Horford.

Charlotte 82 – Oklahoma City 99
Sesta in fila per Oklahoma, che oltre al solito Durant (25p) sta avendo ottimi risultati dalla coppia di lunghi Perkins (3p 9r 2s) e Ibaka (12p 13r) che partono assieme in quintetto e blindano l’area e i tabelloni. I Bobcats sono così tenuti al 44% al tiro con soli 8 punti di Augustin e il solo Jackson (18p 4r) sui suoi livelli.

Boston 77 – Houston 93
Serataccia per i Celtics, alla seconda L consecutiva, che vede i padroni di casa gasarsi dalla sfida nella sfida Hayes-Garnett: fra i 2 sono subito scintille e scatta il doppio tecnico, ma il meno quotato lungo Rockets (11p 11r) alla fine vincerà la sfida contro The Revolution (11p 5r). Sotto tono Pierce (10p con 2/10 al tiro), molto meglio Martin (25p 4r).

San Antonio 97 – Dallas 91
Nel classico derby texano prevalgono gli Spurs con un’ottima prova di Parker (33p 4r 3a) troppo veloce per il veterano Kidd (7p 5r 9a). Si rivede anche un Duncan d’antan (22p 8r) forse stimolato dalla classica sfida con Nowitzki (23p 9r).

New Jersey 95 – Milwaukee 110
Vittoria di squadra per i Bucks guidati da Delfino (26p) e Salmons (25p) mentre Jennings si occupa di smistare palloni ai compagni (16p 10a). Non bastano per i Nets i soliti Williams (18p 9a) e Lopez (25p 4r).

Philadelphia 102 – Sacramento 80
Facile vittoria in trasferta per i Sixers di Holiday (15p 9r 5a) e Iguodala (13p 7r 9a) contro i Kings sempre più allo sbando, dove si salva solo la coppia di lunghi Cousins (19p 12r) e Dalembert (6p 13r).

Golden State 97 – Phoenix 108
Partita con poca storia a Phoenix dove i padroni di casa, guidati dal solito Nash (17p 10a 6r), hanno facilmente la meglio sui Warriors traditi da Ellis (solo 8p e 7r). Non bastano così gli ottimi Wright (30p 6r) e Lee (16p 10r).

Minnesota 98 – LA Lakers 106
Partita senza storia anche allo Staples, dove si segnala un Bynum (10p 14r) espulso per un flagrant di tipo 2 contro Beasley (18p 7r) che cade male e lascia l’incontro per una brutta botta all’anca. Bryant si limita a 18p, affidandosi a Gasol (25p 5r); per i Twolves si segnala Wes Johnson con 29p e 4r.

Post By Max Giordan (978 Posts)

Max Giordan segue l'NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996. Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un'unico luogo "virtuale" i tanti appassionati di Sport Americani in Italia. Email: giordan@playitusa.com

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

113 thoughts on “NBA – Sconfitte per Chicago, New York e Boston

  1. Giornata perfetta per i Lakers che allungano sui Mavs e guadagnano su Chicago e Boston ma anche noi abbiamo rischiato di perdere, partita presa un pò sottogamba e girata solo negli ultimi minuti, comunque bene così.Il Gallo 17 punti al rientro venendo dalla panchina, non male anche se penso sarà difficile per lui togliere il posto in quintetto a Chandler che sta giocando benissimo.NY barzelletta, han perso pure a Detroit, e questa sarebbe la squadra che dovrebbe sbattere fuori gli Heat al primo turno?Si come no…., intanto partitina di James che ne fa 43 in 30 minuti alla philips arena, spaventoso, ne poteva fare 60 facili facili stanotte.

  2. Diversi spunti nella notte:

    NY – Fate schifo, detto da un tifoso, veramente sono una delusione continua partita dopo partita…Non c’è un equilibrio che sia uno! Partita horribilis di Melo, non entrava niente di niente…Sinceramente in un paio di azioni ho visto pure una certa sufficienza, che non mi è piaciuta per niente, per me si sono messi il cuore in pace che questa stagione va cosi…Come se non bastasse la difesa è sempre quel che è! Una cosa vergognosa davvero, io mi chiedo cosa abbiamo fatto di male noi tifosi Knicks?! Prima o poi si spera che torneremo ai vertici, ma c’è tanto tanto tanto lavoro da fare…Concludiamo la stagione poi vediamo cosa succederà, veramente siamo ancora un incognita! Certo che ora, complimenti a Phila, si meritano il nostro posto, noi ci meritiamo di trovarci di fronte una tra Bulls e Celtics, spero solo non sarà un 4-0

    GALLO – Bene al rientro, la palla sull’80 82 ce l’aveva lui, a dimostrazione che Karl sul ragazzo ci punta eccome! Due liberi segnati e 17 punti in 26 minuti, davvero niente male…Denver ha sicuramente un fan in più, squadra bella al di la della sconfitta, io ai playoff insieme a Memphis, Portland e Denver, la eviterei come la peste!!!

    JAMES – Solo l’altroieri qualcuno si stava permettendo di dire certe assurdità sul suo conto, eccovi la risposta…Che non sia al 100% della forma è lampante, ma se non al 100% della forma sto qua vi combina 43 punti credo che ci sia poco da discutere! Visto che si stava tornando sui discorsi “sarà la spalla di Wade ai playoff”, questa prestazione serve a zittire un pò i soliti piantagrane

    THUNDER – A me fanno paura, con Perkins hanno fatto un upgrade non di poco, già quest’anno per il titolo non li sottovaluterei, ormai sono un giocattolo fatto e finito

    DALLAS – Ripeto: squadra da elite con un roster paragonabile solo a quello dei Lakers e dei Celtics, ma non da la sensazione di poter vincere…Sembra essere sempre un gradino indietro a quelle che lottano per il titolo, ma senza una motivazione valida: per me il titolo non lo vincono neanche quest’anno

    BOSTON – Ci vado con i piedi di piombo, perchè già l’anno scorso li avevo dati per spacciati contro Miami e mi hanno sbugiardato, però mi sembrano aver perso qualcosa (non poco) con l’addio di Perkins! Sbaglio? Io non ho visto la partita quindi volevo sapere dai tifosi un’opinione possibilmente non di parte, io su Boston ci punto ancora forte, per me sono gli unici con una possibilità di levare il titolo a questi Lakers, che con il roster che si ritrovano sono sempre sempre sempre i favoriti

  3. I Sixers superano i Knicks, mentre i Lakers superano Boston.

    Celtics che l’hanno data incredibilmente su in questo finale di regular season, dopo che si erano impegnati per avere un record migliore di LA ed avere il fattore campo in un’eventuale (e molto probabile) finale. Francamente non capisco, dato che ultimamente sono arrivate sconfitte con avversari non certo irresistibili (Nets, Clippers, stanotte Houston senza Scola), e che potevano benissimo essere evitate. Ripeto, non capisco perchè buttare nelle ultime 20 quanto di buono fatto nei precedenti mesi di RS. mah…

  4. Le L dei Celtics cominciano ad essere un poò troppe per non considerarle un campanello d’allarme, con Shaq sarà tutt’altra cosa ai PO ovviamente…

    Contro i Wolv’s La deve sudare e giocare un pò sporco, la partita ha avuto una storia almeno questo dicono i tabellini, Minni ha un’ottima base di ripartenza e tanto talento altro che Cavs… W. Johnson Vs Kobe? Dai il Gallo qualche tema lo trova sicuro…

    Anticipazione dei PO che temo faranno gli Hawks, squadra capace come nessuna di sprofondare in un nulla tecnico ed essere asfaltata e umiliata, l’ambiente conta qualcosa, ma anche l’inconsistenza di J.J. strapagato leader non leader, non si intravede un miglioramento neanche con l’ex Bulls, irritanti

  5. Ma Bynum si è messo a giocare a Football? Mah…

  6. Date una guardia a Rose, per favore…. vi prego… prestazione assurda nell’ultimo quarto per il prodotto di Memphis.. Controllo inumano della partita che ritrovo soltanto nei primissimi di questa Lega… un Durant ad esempio -per quanto fenomenale eh- non ha questo controllo sulle singole partite…

    Questi Bulls sono -a mio avviso- la sorpresa di questa regular… Passare da un record 41-41 a uno sicuramente maggiore di 55-27, con la coppia lunghi titolare che ha giocato finora rispettivamente 45 (Boozer) e 37 (Noah) su 68 gare disputate finora ed essere primi ad est è qualcosa di eccezionale… se poi consideriamo anche che, nello spot in cui le contender hanno Kobe, Wade, Ray Allen e Ginobili loro hanno Bogans e Brewer fa capire ancora di più l’impresa della squadra della città del vento…

    Merito di Rose ovviamente, ma la mano di Thibodeau è riscontrabile in ogni singola situazione di gioco che coinvolge Chicago…. Avessero preso Mayo, sarebbero stati già da oggi competitivi per vincere il titolo… però con il prossimo MVP in squadra niente è precluso… Ah sì, a memoria non credo ci sia stato un MVP a 22 anni…

  7. Dallas francamente in difficoltà, avrebbero dovuto avere il triplo della voglia degli spurs, boh! chicago in back to back, sconfitta che ci sta, specie se il trio di guardie produce 5 punti…! boston nel loro classico periodo di appannamento, lo hanno avuto anche l’anno scorso e ben più lungo, per me ad est restano i favoriti! lakers in amministrazione, fisher decisivo nel finale e kobe che farebbe bene a riposarsi un po’! occhio ai thunder, se i mavs non si svegliano, il terzo posto diventa perseguibile!

  8. “LBj non è in forma,LBj fa fatica a battere con il primo passo il proprio avversario,LBJ non è più esplosivo”

  9. Bynum
    Una bastardata. Incredibile che Beasley si sia preso il tecnico!!!! Voglio dire dopo una caduta del genere mi sembra minimo arrabbiarsi.

  10. ma almeno bynum ha avuto qualche conseguenza disciplinare???? no perchè sennò qui la nba cade veramente nel ridicolo!!!!! l’avesse fatto uno dei timberwolves sarebbe stato radiato dalla lega e forse dall’intero movimento cestistico mondiale…..! mah, io resto senza parole! sempre 2 pesi e 2 misure….a me non frega un cazzo che si chiamino lakers….mica possono fare tutto quello che vogliono sui parquet nba….non è la prima volta che capita….!

  11. “Partita senza storia allo Staples”

    non proprio direi.
    gara in equilibrio fino a 4 minuti dal termine.
    secondo me i lakers prima della partita avranno pensato di aver perso in casa contro pacers,grizzlies,bucks e kings,quindi perchè non farlo anche contro i twolves?
    scherzi a parte,dopo le sconfitte di bulls e celtics questa gara andava chiusa prima…

    kobe che phil jackson l’ha gestito tutto l’anno,adesso che è reduce dall’infortunio alla caviglia sarà gestito ancora di più in vista dell’inizio dei playoff.
    addirittura ieri ha iniziato il secondo tempo seduto in panchina.
    altra gara dove bynum domina a rimbalzo,anche se onestamente quel fallo se lo poteva risparmiare.
    lakers trascinati offensivamente da gasol,che in coppia con questo bynum può anche permettersi di prendere meno rimbalzi del solito.
    mentre odom si sveglia giusto in tempo per vincere la partita nel finale…

    dominio heat ad atlanta.
    difficile capire se ha più merito la prestazione di miami o più demerito la performance degli hawks di quest’ultimo periodo,che sono davvero una squadra imbarazzante, che ultimamente in casa vengono dominati da chiunque.
    diciamo che stanno preparandosi per i playoff,dove come al solito faranno l’ennesima figuraccia.
    mentre gli heat rispondono alle critiche del dopo gara con i thunder,soprattutto lebron,autore di una prestazione mostruosa,che ha ricordato parecchio la sua gara di orlando.
    praticamente non ha sbagliato un jumper,anche se resto dell’idea che oggi sia meno esplosivo del solito,la dimostrazione arriva da certe sue transizioni dove solitamente avrebbe attaccato il ferro, mentre in quest’ultimo periodo preferisce temporeggiare.
    può anche essere che si stia gestendo per i playoff,quindi evita di “sprecare” certe energie a livello fisico…

    giulio

    non facciamo passare lebron come la “vittima” degli heat.
    tu con lui la scorsa volta hai sentito robe imbarazzanti.
    diciamo che io quando si parla di wade in confronto a lebron(o a kobe) sento sempre cose imbarazzanti…

    comunque per i celtics preoccupa solo una classifica che rischia di vederli scivolare al quarto posto assoluto,dietro anche agli storici nemici dei lakers.
    invece non penso che gli heat possano farcela a riprenderli,perchè comunque 3 sconfitte in più sono tante,che in realtà sarebbero 4 visto gli scontri diretti a loro sfavore,quindi in caso di record pari sarebbero sempre i celtics ad arrivare primi.
    per il resto i celtics è evidente che hanno messo il pilota automatico,preferiscono gestirsi da qui alla fine,rischiando di perdere qualche posizione,piuttosto che spendere energie che gli potrebbero tornare utili quando conterà davvero.
    tanto oggi più che mai sono consapevoli che se in forma possono ribaltare qualsiasi serie col fattore campo contro.
    erano consapevoli di questo lo scorso anno,figuriamoci quest’anno che sono reduci dall’ultima post season…

    italiani
    prima che la spari qualcuno,la dico io:
    torna gallinari e i nuggets tornano a perdere! eheh

    a parte gli scherzi,postivo rientro del gallo,che si guadagna i soliti liberi in doppia cifra,compresi gli ultimi che avevano pareggiato l’incontro.
    per me il suo posto nello strating five non è in discussione,semplicemente rientrava dopo uno stop di 3 settimane,quindi è normale che karl abbia continuato a schierare dall’inizio chandler.
    comunque non male il canestro allo scadere di nelson.
    diciamo che ad howard mancano i compagni giusti per vincere il titolo,ma non per prendersi l’eventuale tiro della vittoria…

    benissimo il mago.
    non ho visto la partita,ma a giudicare dal primo tempo dove si era già preso 14 tiri liberi,vuol dire che è stato più aggressivo del solito.
    dal mio punto di vista,la sua stagione a livello individuale è super positiva.
    cosa che non si può dire per i suoi raptors,figuriamoci per i wizards.
    anche da john wall mi sarei aspettato qualcosa di più,anche se capisco che ha avuto parecchi problemi fisici che ne hanno limitato il rendimento,anche perchè era partito alla grande…

    mavs che perdono in casa contro una squadra che ormai non dovrebbe avere molto più stimoli in questa regular season.
    evidentemente non è così.
    quindi va un pò rivalutata la netta vittoria degli heat contro i neroargento.
    poi vabbè,il derby e sempre il derby,però diciamo che anche i mavs sono sempre i mavs.
    comunque ottima la gara dei big three,che contro i mavs producono insieme come ai vecchi tempi…

  12. stanotte mi son fatto il league pass è ho visto molte partite!!
    prima di tutto vittoria facile per i sixers che passeggiano sul campo dei kings.. di sacramento salverei solo cousins, gran talento ma ancora un po’ acerbo, i dubbi sono solo sulla sua testa, perchè come tecnica e forza fisica è già tra i migliori.. phila invece si è presa finalmente il sesto posto e guardando la classifica e il calo fisiologico degli hawks negli ultimi tempi direi che il quinto posto non è poi così lontano.. i sixers giocan davvero bene, di gruppo, hanno le idee chiare e poi vorrei fare una menzione a brand, tanto criticato da me da quando è arrivato ora ha tutta un’altra intensità, diciamo che i soldi che guadagna ora non sono così rubati! doug collins lo metterei in lizza per l’allenatore dell’anno comunque per come ha saputo trasformare che praticamente è la stessa dell’anno scorso con hawes al posto di dalembert….

    sulle altre, bellissima partita tra nuggets e magic, gallo che si prende la responsabilità dell’ultimo tiro e jameer che inventa una bomba impossibile, denver perde ma a testa altissima, gran bel gruppo.. wilcox che regala la vittoria ai pistons sui knicks.. lebron va beh poco da dire, non mi sorprendo perchè sappiamo tutti di cosa è capace.. indiana che dà qualche segnale di risveglio, anche se coi bulls aveva buttato via la partita..
    bynum fallo da almeno 3 giornate di squalifica, buttare giù uno in quel modo è proprio da bastardi..

  13. Ha preso un giustissimo flagrant di tipo 2 e conseguente espulsione! se fosse stato uno di minnesota penso la punizone sarebbe stata la stessa, o sbaglio?

  14. Alert

    ti sei fatto il League Pass fino alla fine della RS o anche per i PO? Io mi sa aspetto l’inizio dei play-off, così risparmio qualche soldo. Se non sbaglio solo i PO vengono una 50ina di euro.. mica pochi…

      • big O
        mi sono fatto il league pass giornaliero, ho pagato 2,90 euro.. anche io per i playoff lo farò perchè non posso non vederli, per la regular season lo faccio poche volte, ad esempio ho dato l’altroieri un esame sofferto e quindi ci stava la nottata nba col league pass..
        comunque per i playoff non saprei ancora la cifra!

  15. Gran concorso data una guardia a Rose
    disponibili quest’estate:
    J. Richardson (non mi sembra indicato)
    T. McGrady (sarebbe clamoroso)
    OJ. Majo (bene…)
    per me il più indicato però sarebbe Aaron Afflalo: attacante sottovalutato, difensore all’altezza dello standard richiesto dal coah

    • d’accordo con te.. afflalo a me piace da morire, in più ha la testa sulle spalle, non è un rompicojoni alla mayo tanto per intenderci, e sa giocare di squadra.. certo che se venisse t-mac sarebbe una bella scommessa!!

  16. visto che siamo in tema di concorsi:

    diamo un ala grande ad howard!!!!

  17. Non è una guardia ma può giocare PG, mi chiedo che fine abbia fatto, ma un’altro che vedrei bene ai bulls è J. Posey…

  18. comunque dopo il fallo di bynum su gerald wallace due anni fa,dopo quello di ariza su fernandez sempre di due anni fa,dopo la reazione di fisher contro scola ai playoff 2009 o la stessa gomitata di kobe su artest,dopo quest’ultimo fallo di bynum su beasley,propongo a stern di espellere i lakers dalla lega…

  19. PF per Howard? Continuo a pensare che R. Lewis sia il prototipo di giocatore da affiancargli o tipo J.Murphy, ci vorrebbe un Rasheed ma passeranno generazioni di giocatori prima di rivederne uno anche solo simile…

  20. comunque bynum merita la squalifica.
    questi falli non vanno perdonati,semplicemente perchè il giocatore che subisce questo fallo di reazione se sbatte la testa a terra rischia grosso,in questo caso ha rischiato beasley…

    ricordo che marion ai tempi dei suns era svenuto dopo una caduta simile…

  21. Anche la spina dorsale è molto vulnerabile a simili cadute. per fortuna Beasley è caduto di fianco e non si è fatto nulla, ma certi interventi, addirittura spallate in volo, sono semplicemente assurdi. anche perchè i giocatori sono i primi a sapere come far male al’avversario…

  22. bulls grande stagione,ma credo che a livello po conti di più avere star da po,piuttosto che una squadra solida,per cui non hanno,secondo me,uan possibilità che sia una di arivae in fondo..bene i sixers,che meritano ampiamente il sesto posto,e che svegliandosi prima sarbbero stati da quinto addirittura..knicks che non van da nessuna part,come i mavs..

  23. Partita senza storia allo Staples?? Ma se i Lakers eran sotto x 3 quarti buoni?!? Io vi leggo sempre e il sito mi piace molto ma smettete di scrivere cose a caso! troppo bella la porcata di bynum…CRIMINALE!

  24. Se ci avete fatto caso, quando Beasley è caduto ha messo il braccio sotto il fianco rischiando di lussarsi la spalla. E’ stato fortunato a non farsi nulla.

    Qualcuno mi deve spiegare perchè un arbitro deve fischiare un tecnico a Michael che stava betstemmiando dopo una porcata del genere. Sarò duro ma reputo il fallo tecnico assegnatogli di una demenzialità pazzesca. Che doveva fare? Dirgli Andrew grazie per il volo????

  25. eh se l’avesse fatto uno sperone giù commenti sul gioco sporco, mentre se lo fa bynum è solo un fallo glamour.. cattivo, ma non voleva. cose che capitano. Meglio cento di questi falli, che uno di bowen..

    strano che i tifosi lakers, che han speso 600 commenti ad arrampicarsi sugli specchi su uno sfondamento grande come una casa su ginobili oggi commentino in pochi il fallo

  26. Bynum per contratto deve mandarne qualcuno all’ospedale, dopo Wallace e Perk è toccato a Beasley, who’s next?

    Giulio

    dopo la trade boston ha vinto tutte le prime 5 partite, adesso c’è un evidente calo, soprattutto di giocatori come Rondo. Krstic e Green sono anzi tra i più positivi in questo frangente, dubito che il perk appena rientrato dall’ennesimo infortunio sarebbe stato di grande utilità in questo frangente. vedremo quando tornerà shaq come andrà a finire.

    BIg O

    te la spiego io come è andata per i Celtics. non è che hanno deciso di fare la prima parte di regular a tutta e adesso inspiegabilmente le perdono. Boston ha compiuto una grande impresa a stare cosi davanti nonostante tutti gli infortuni, e adesso tutti quei giocatori che hanno retto la baracca ( rondo, ray e garnett su tutti) stanno rifiatando. Sarebbe stato bello avere sempre tutto il roster a disposizione come voi Spurs in modo da avere rotazioni ampie tutta la stagione, purtroppo è andata diversamente e ci dobbiamo arrangiare.

    Per Rajon c’è anche una certa presunzione, sta giocando veramente da cani, a volte prendendosi tiri non suoi, oppure evitando le sue letali transizioni, prendendo tempo e poi offrire tiri fuori ritmo ai compagni.

    saranno playoff molto interessanti a est, occhio che pure orlando non è tagliata fuori.

    confortante il ritorno di danilo, bene cosi.

    • oh michele se tornasse sheed sarebbe veramente la ciliegina sulla torta!!! fossi in rivers farei di tutto per riportarlo in massachussets!!

  27. Michele

    francamente penso che partite come quella di stanotte, contro i Nets o contro i Clippers, solo per citare le ultime, avreste potuto vincerle tranquillamente con un po’ di voglia in più. Avete avuto momenti ben più difficili nel corso della Regular (senza Rondo, KG, e senza centri) e ne siete usciti alla grande, sembra strano che ora che avete il roster al completo (i due O’Neal io li considero poco, soprattutto J) la date su. Anche perchè si era sempre detto che la partenza lanciata era dovuta al desiderio di avere il vantaggio del fattore campo perlomeno contro LA. Perchè quello l’anno scorso è stato uno dei fattori decisivi, per cui non vorrei che ve ne doveste pentire tra qualche mesetto…

  28. GALLO

    Ma ti senti quando parli? “James” la vittima? Ma l’hai mai sentito entrare in un’arena avversaria senza che venga fischiato?! La realtà dei fatti è che James viene insultato ogni qualvolta scende in campo al di fuori di Miami, se Wade o Bosh fanno più punti di lui partono subito i “sarà la spalla di Wade ai playoff”, “fuori forma, senza il suo fisico non combina niente”, “non è più esplosivo” e cavolate varie…Che poi voglio dire, ste storie sono state tirati fuori nella partita contro i Thunder, non ne valeva la pena ma bastava rispondervi di andarsi a vedere come James è volato via da Durant per smentirvi sull’esplosività…

    Ti ripeto per l’ennesima volta che sei tu che sopravvaluti Wade se lo poni allo stesso piano di James e Kobe, non noi che lo sottovalutiamo…Perchè per quanto lo adori, James e Kobe stanno un gradino sopra…O comunque, questa è la tua opinione personale, non permetterti di dire che noi lo sottovalutiamo solo perchè la pensiamo diversamente da te…Questo non significa che Wade sia l’ultimo arrivato o la spalla di James o cavolate varie…Senza dubbio è il numero 3 della Lega, questo vuol dire che ci sono due migliori di lui, ma anche vuol dire che è il terzo miglior giocatore al mondo…Diamoci una calmata perchè ogni volta che si parla di Miami tiri fuori il discorso di Wade sottovalutato, che non si può proprio sentire! E tu risponderai, classico, che se per noi James e Kobe sono superiori, allora lo sottovalutiamo…Non è vero, semplicemente sono punti di vista, soggettivamente una persona può ritenere James e Kobe più forti, senza che per questo devi accusarlo di SOTTOVALUTARE un super giocatore come Wade…Ma ti rendi almeno conto dell’assurdità di quello che dici? “sottovalutare” Wade ahahahahah

    Basta basta basta con sta storia di Wade sottovalutato…Non se ne può più…E accetta la realtà dei fatti, dove James è quello odiato e fischiato in tutte le partite, Wade ne viene solo indirettamente coinvolto e pure lui infatti si è stufato (vedere dichiarazioni sugli Heat perdenti che fanno felici gli altri)…Per cui non venirmi a dire che James non è una vittima tirando fuori il discorso che SECONDO TE Wade è più vittima di James perchè noi lo “SOTTOVALUTIAMO” perchè non si può più sentire

  29. Ci sono falli duri e falli bastardi. Una bella clavata sulle braccia mentre stai per dirare da sotto è un fallo duro. La spallata NFL ad un giocatore già in salto per il terzo tempo è un fallo bastardo perchè se non cadi bene ti fai male sul serio. Quella di Bynum è stata una bella merdata, è stato giustamente espulso

  30. Michele

    Grazie…Probabilmente anche il momento non brillantissimo di Rondo sta giocando a vostro favore perchè sappiamo tutti che questo se vuole sposta come pochissimi nella lega!!! Ma ti faccio una domanda direttissima: meglio Boston adesso o meglio Boston prima?

    So che è una domanda stupida perchè la squadra si deve ancora amalgamare del tutto, però ti sarai fatto una tua idea: momento no è dovuto al calo di Rondo, o alla trade? Questi sono i dubbi che ho…Di certo non vi do per finiti, già lo scorso anno contro Miami mi avete smentito alla grandissima!!!

  31. in quei momenti che citi di grande difficoltà ne uscivamo perchè magari ray faceva 13/ 16 dal campo come contro i tuoi spurs, o rondo macinava triple doppie, o garnett sfoderava prestazioni come ai tempi di minnesota. questi tre giocatori per motivi diversi stanno tutti rifiatando. per garnett è allen e fisologico vista l’età e gli acciacchi, molto meno per rondo che infatti sta deludendo un po’.

    penso che anche i celtics sappiano quanto sia importante il fattore campo, non penso proprio sia un problema di scarsa voglia, semplicemente la benzina va dosata nell’arco di una stagione. il fattore campo può essere decisivo, voi che ce lo avrete tenetevelo ben stretto e non fatevi fregare,

  32. fermo restando che il falo di bynum è una porcata,non vedo cosa c’entri bowen caro jack..bowen ha costruito una cariera su falli sporchi e tendenti a far male(quante volte ha messo il pidino sotto quello dichi ricadeva..25000 volte?..e non è per far male ? e non è non una porcata,ma 25000 porcate?)e allora bynum merita minimo 3 giornate di squalifica,ma x favore lasciam stare quelli alla bowen,per cortesia..

  33. giulio

    ainge ha avuto i suoi motivi per fare la trade, è stata una decisione molto sofferta e ponderata. un mix di motivazioni contrattuali ( perk in scadenza) e sanitarie ( l’ennesimo infortunio di kendrick).e forse troppo ottimismo su Shaq, che comunque era stato impeccabile nella prima parte di regular season. difficile risponderti, posso dirti però che jeff green mi piace tantissimo, gioca con modestia e diligenza, senza strafare. se shaq torna in buona condizione il buco lasciato da perk ( che comunque non penso tornerà subito quello di prima) si può riempire.

    Io adesso vedo come principale responsabile di questo calo Rondo, che non solo sta giocando male, ma è proprio dannoso. Perchè gioca come se fosse Deron Williams ma non è deron williams. Lui è utile quando gioca da all around, quando evita di prendersi tiri che non ha nel suo repertorio e quando detta i ritmi con la sua “frenesia controllata” e non quantdo gigioneggia e poi offre palloni telefonati. Ma ricordo che rajon ha fatto una prima parte di stagione monstre, regolarmente nella top ten degli MVP del sito nba. com, ci sta che adesso rifiati, mi incazzo quando gli vedo fare giocate assurde……

  34. giulio

    wade sottovalutato?
    quando si dice che la carriera di lebron è migliore della sua.
    quando si dice che i celtics contro di lui non hanno difeso alla morte.
    quando si dice che lui quest’anno è stato discontinuo.
    quando si dice che lui è tutelato dagli arbitri.
    quando si dice che contro i mavs nel 2006 chiunque avrebbe dominato come fece lui.
    quando si dice che lui con le big delude.

    su lebron è inutile che ti agiti.
    in molti qui dentro hanno detto che è meno esplosivo del solito,ma non per questo non può permettersi di battere durant come in quell’azione che hai ricordato te.
    ci sono periodi della stagione dove uno può essere in forma mentre altri dove può essere più scarico,non vedo cosa ci vedi di strano nel se uno sottolinea questo.
    se non si può mai sottolineare una cosa in negativo su lebron basta che lo dici…

    poi la pressione di lebron è dovuta alla sua scelta,quindi non capisco dove vuoi arrivare.
    che lebron abbia più pressione mi sembra normale se come dici te viene considerato un giocatore migliore di wade.
    il problema è proprio questo,perchè lebron può essere considerato un giocatore superiore a wade senza che nessuno gridi allo scandalo.
    ma qui sembra che lebron sia proprio di un altro livello rispetto a wade,ecco perchè oltre al resto dico che wade è sottovalutato.
    la differenza tra i tre è minima,eppure non viene descritta così…

    poi ripeto,siccome a differenza di un paragone con kobe dove la differenza di età fa si che non sia possibile paragonare le loro carriere.
    wade vs lebron in carriera si può fare un paragone,visto che hanno giocato gli stessi anni in nba.
    fino ad oggi le loro carriere dimostrano che la differenza tra i due non esiste,si può preferire l’uno all’altro senza gridare allo scandalo…

  35. Non capisco perchè vengano tirati sempre fuori i tifosi lakers, c’è gente ridicola in questo forum.
    Se si parla meno di questo fallo di bynum è perchè tutti l’hanno condannato senza se e senza ma per quello che è, cioè un brutto fallo, ancor più brutto perchè estremamente scomposto, anche se si è visto di peggio e ci saranno sempre questi falli.
    Sullo sfondamento o no di melo su ginobili se n’è parlato tantissimo perchè c’erano opinioni molto più discordanti e non era tifosi lakers contro altri tifosi ma più in generale una discussione che coinvolgeva tutti.Poi era normale che alcuni tifosi lakers dicevano che non era sfondamento, ma c’erano altri tifosi lakers( vedi me) che sosteneva lo sfondamento, quindi certi discorsi da bar, per punzecchiare e fare polemiche inutili teneteveli per voi perchè avete stancato e pure tanto, sono discorsi di gente che non ha nulla da dire di basket

  36. ed ecco il primo pesce che abbocca..brazz. Rischiare di mandare uno sulla sedia a rotelle molto più glamour vero..

  37. Nessuno credo che abbia mai sottovalutato il talento di James ma per arrivare a traguardi veri serve altro hce una super prestazione e james ha dimostarto più volte che nn gli viene così facile.Da quando gli hanno schiodato la palla da ogni possesso gioca meglio tutta la squadra e i risultati si sn visti.
    Inoltre non credo che sia un crimine definire Wade all altezza di kobe e James soprattutto per i risultati raggiunti.
    Io resto dell idea che ai playoffs sarà Wade più decisivo…

  38. poi scusa giulio,non eri te quello che diceva che tra i tre lebron era nettamente il più forte?

    io ricordo cose del genere…

    secondo me te soppravvaluti troppo lebron e sottovaluti wade.
    perchè come ti dico sempre,si può preferire chiunque dei tre senza gridare allo scandalo.
    poi inutile che mi riporti l’opinione generale,perchè la conosco benissimo,quindi proprio per questo considero wade un giocatore sottovalutato,perchè non è così distante come tutti vogliono far credere…

    poi se vogliamo considerare l’opinione generale allora dobbiamo considerare kobe il più forte di tutti,cosa che ci può stare,ma per me non è così automatica…

  39. Il big fella quando torna? Perchè a 39 anni non basta rientrare ma anche ritrovare il ritmo gara. Shaq è un grizzlie che per carburare avrà bisogno di tempo. Se tornasse domani avrebbe 15 gare per mettere su una condizione accettabile per i PO altrimenti i Celtics rischiano di avere uno che ti può dare poco poco. E in una serie ogni gara conta.

    Perkins forse non ritornerà quello di prima, ma intanto gioca, ritrova condizione e in più la giovane età lo aiuta. Sono contento per lui perchè i Thunder versione Nazr-Perkins-Ibaka-Collison sono un bel biglietto da visita per battagliare alla grande. Secondo voi se avessero la possibilità di arivare 3i accetterebbero l’idea di accoppiarsi contro i Lakers al secondo turno (eventualmente) oppure preferiscono affrontare in prospettiva gli Spurs?

  40. Se vuoi vincere l’ovest a meno di clamorosi copi di scena i lakers gli devi battere, quindi o prima o dopo non credo che cambi!!
    Forse meglio prenderli dopo perchè li trovi più stanchi, ma la stessa cosa potrebbe valere per loro!!!!

  41. Jack

    Ma quanto potrai essere stupido? Ero io che avevo sostenuto che quello su Ginobili non fosse sfondamento, quindi il tuo post è anche indirizzato a me. Che peccato però che alle 11 esatte, cioè 2 ore e 40 minuti prima del tuo intervento, io abbia scritto: “Ma Bynum si è messo a giocare a Football? Mah…”
    Quando si potrebbe stare zitti risparmiandosi una sacro-santa minchiata, eh?

  42. Parentesi NCAA con pronostici (chi volesse buttarsci sopra 2 euro):
    (5) West Virginia vs. (4) Kentucky –> West Virginia
    Da buon oppositore di coach Calipari metto sempre, quando posso, la sconfitta dei Wildcats… in più WV difende duro e non molla mai… e hanno un Bryant in guardia….
    (7) UCLA vs. (2) Florida –> Florida
    Spiace per i Bruins ma il mio gettone lo metto sui Gators, anche su UCLA ha dimostrato di sapere gestire la pressione avendo eliminato in un primo turno complicato (il più bello imho) gli Spartans di coach Izzo.
    (13) Morehead State vs. (12) Richmond —> Morehead State
    Pronostico al buio, non avendo visto Richmond… Gli Eagles vengono dall’upset del primo turno dove hanno eliminato Lousville e quindi vado con la loro euforia…
    (7) Temple vs. (2) San Diego State –> San Diego State
    Gli Aztecs hanno distrutto UNCO al primo turno con una facilità disarmante, mentre gli Owls hanno faticato non poco contro Penn State, anzi secondo me meritavano di uscire al primo turno per quanto visto.
    (8) Butler vs. (1) Pittsburgh –> Pittsburgh
    Panthers, Panthers e ancora Panthers..
    (11) Gonzaga vs. (3) Brigham Young —> BYU*
    L’asterisco è dovuto al fatto che i Cougars vincono se e solo se Fredette scollina sopra i 30, altrimenti il predominio sottocanestro dei Bulldogs potrebbe fare la differenza…
    (5) Kansas State vs. (4) Wisconsin —> Wisconsin
    Badgers più squadra, Wildcats che dipendono da Pullen…. partita più in bilico di tutte..
    (6) Cincinnati vs. (3) Connecticut —> UConn
    Kemba, Kemba, Kemba… dopo la tripla doppia sfiorata al primo turno, le attenzioni sono tutte su Kemba Walker… pronostico chiusco a favore degli Uskies.

  43. vabbè ragazzi,ma se anche voi cadete nelle provocazioni di certa gente,allora…

    lasciateli parlare…

    che poi a dir la verità,tutta questa gente che scrive per la prima volta su questo blog per attaccare qualcuno non mi ha mai convinto.
    sarà mica gente mascherata?

    che volete che sia,nonostante io e il postino abbiamo sottolineato il brutto fallo di bynum su beasley,sono sempre i tifosi dei lakers che cercano di evitare l’argomento.
    d’altronde i tifosi gialloviola sono sempre quelli che la scorsa estate rosicavano…

    quest’ultima frase una della battute più mitiche di sempre…

  44. Bowen vs Bynum

    Bowen bastardo vero che faceva una marea di falli sporchi per farti male, caviglie in primis. Di lui la NBA è ricca ed è stata di ricca di “talenti” del genere.

    Bynum ha la faccia da idiota (mi da ai nervi la sua espressione), ma non è nuovo a falli dello stesso genere. Spallata in volo. Potenzialemente può far finire una carriera nei peggiori dei modi. Ieri è andata di lusso risolta con il flagrant + fallo tecnico!!! Gli spettatori hanno fatto una smorfia al fallo. Inoltre trovo ridicolo vedere Barnes difendere il compagno e fare storie contro Beasley quando sarebbe stato saggio stare zitto!!!!! Capisco il gruppo ma una porcata è una porcata.

    Kobe-James-Wade

    Sono in ordine di valutazione personale. Per me al massimo delle potenzialità Wade è un gradino sotto i primi due. Il vero James lo vedremo tra due/tre anni quando il suo fisico non dominerà come fa ora. Se migliorerà tecnicamente sarà devastante ma dovrà fare i conti con Durant, altro freak pazzesco. Meno personaggio, meno appariscente ma dannatamente forte asoli 22 anni.

  45. Kobe-James-Wade.

    Missà che sarebbe ora estendere il cerchio anche ad un altro… Ha 22 anni e sarà l’MVP della stagione…

  46. jack
    ci fai o ci sei? se non capisci la differenza fra fare un fallaccio orrendo,e costruire una carriera su centinaia di porcherie,il problema francamente è tuo…e non lo dico certo x difender bynum,del quale mi importa la classica sega..se vuoi te lo applico anche a mchale e al famoso fallo da codice penale su rambis..fallo orribile,ma,appunto,singolo..o a tanti altri che capitano e capiteranno…poi,se ti secca che si usi bowen x fare questi esempi,dimmene un altro che ha passato 15 anni così e come esempio la prossima volta uso lui..

  47. “quando si dice che lui è tutelato dagli arbitri.
    quando si dice che contro i mavs nel 2006 chiunque avrebbe dominato come fece lui.
    quando si dice che lui con le big delude.”

    MAI DETTO

    “quando si dice che i celtics contro di lui non hanno difeso alla morte.” E’ diverso, io ho detto che contro Miami Boston si è concentrata a limitare il resto della squadra e ha cosi creato più spazi per Wade, ben consapevole che una partita da solo non la può vincere nemmeno un mostro come Wade

    “quando si dice che lui quest’anno è stato discontinuo.” Ma è la verità Gallo, o meglio, è stato più discontinuo di James, su questo senza dubbio…Anche Kobe è andato a sprazzi, ma capita nell’arco di una regular season, non capisco perchè trovi tanto grave dire che anche Wade lo è stato…Mah

    Su James, come al solito (specifico, ultimamente) corri ai ripari facendo finta di non aver capito…Il mio riferimento su James non era al periodo di forma, perchè se leggi, anch’io mi inserisco tra quelli che sostengono che non sia al 100% in questo momento…Quindi hai travisato…Io sinceramente tiravo in ballo i soliti che, nelle partite in cui James segna un punto in meno di Wade o Bosh, taccano con i discorsi da bar del tipo “James sarà la spalla di Wade ai playoff”, “nei momenti chiave la palla la ha Wade e adesso si vince” e cavolate varie…Senza per questo tirare in ballo te…Te ti sei tirato in ballo da solo quando, GUARDA CASO, hai sostenuto che IO dico che James è una vittima dicendo che nel frattempo sottovaluto Wade!!! Ma ti rendi conto di quanto stupida e assurda è una cosa del genere? Io spero di si, spero che fai finta di non capire e ti nascondi dietro delle non risposte, perchè fino a qualche settimana fa cazzate simili non le avevi mai sparate (Wade sottovalutato escluso)…Io non ho nessun problema se si critica James quando sbaglia, mentre ho problemi eccome se lo si critica parlando del nulla e basandosi solo sull’odio che si prova nei suoi confronti, perchè sinceramente non sono nemmeno chiacchiere da bar, ma andiamo più verso l’asilo eh (in particolare qui mi rivolgo a Fabior e la verità, io ricordo i vostri commenti)

    “la differenza tra i tre è minima,eppure non viene descritta così…” qua mi fai incazzare invece, perchè io ho sempre detto che James e Kobe hanno qualcosa in più, ma sono distanti di un millimetro da Wade…Già meglio quando dici “wade vs lebron in carriera si può fare un paragone,visto che hanno giocato gli stessi anni in nba. fino ad oggi le loro carriere dimostrano che la differenza tra i due non esiste,si può preferire l’uno all’altro senza gridare allo scandalo”, perchè Wade è super e ha vinto un titolo, però James frantuma record dopo record, due mvp, una squadra trascinata a livelli che probabilmente non raggiungerà mai più praticamente da solo…Su questo siamo d’accordo

    Però te lo chiedo per favore proprio, smettila con la cantilena di Wade sottovalutato perchè è oscena

    • 1) Gallo, si personalmente io RITENGO JAMES IL PIU’ FORTE, mai detto nettamente…Ho detto che trovo difficile capire come oggettivamente si può ritenere il contrario, o meglio, Kobe più forte NON TENENDO CONTO di 4 fatti in particolare: la differenza tra farsi allenare da Phil Jackson e M.Brown, la differenza tra giocare nei Lakers e nei Cavs, la differenza tra giocare con Varejao, Jamison e Mo Williams rispetto a Gasol, Odom, Artest e Fisher e la differenza di età…Che poi voglio dire, da un lato si ammette che nemmeno Kobe con i Cavs avrebbe vinto nulla, dall’altra però si dice che James non vale Kobe? Per me è una contraddizione, ciò non toglie che pure io adoro il buon Kobe e mai darò del matto a chi lo ritiene il migliore, semmai gli dirò che fa un paragone ingiusto

      2) Difatti ho sempre detto che trovo ingiusto il paragone con Kobe, vista la differenza di età e di squadre e allenatori con cui hanno giocato…Il paragone si può fare benissimo con Wade, e tra i due io prendo James

      3) “perchè come ti dico sempre,si può preferire chiunque dei tre senza gridare allo scandalo.”…Ma infatti, TI SFIDO, proprio TI SFIDO a trovarmi dove io ho detto che chi preferisce Kobe o Wade è un matto, io grido allo SCANDALO quando tu mi vieni a dire che sottovalutato Wade semplicemente perchè ritengo James e Kobe più forti

      Chiudo il discorso perchè se no si va avanti tutto il pome e non ho ne tempo, ne voglia…Però negli ultimi tempi, e non sono l’unico leggendo i commenti degli altri utenti nel corso dei gg, Gallo o la si pensa come te, o si è incompetenti…Cosa che mi stupisce perchè fino a qualche gg fa eri mooolto molto più equilibrato…Chiuso il discors e stop, ritengo sempre un piacere parlare con te, però non sparare cavolate

  48. alert70

    prendila come una battuta:

    ma secondo me bynum commette questi falli stupidi dopo che è rimasto “scioccato” nel vedere shaq dargli quella gomitata nel suo anno da rookie senza essere espulso…

    a parte gli scherzi,su barnes hai ragione…

    anche su durant,il fatto che è meno personaggio rispetto ad altri può togliere allo stesso durant qualche credito in più che eventualmente si meriterebbe di avere,proprio come wade…

  49. giulio

    guarda non mi ricordo quando l’hai scritto,ma mi ricordo che un giorno hai detto che lebron è nettamelte il miglior giocatore della lega…

    comunque su lebron non fare a finta che non lo difendi sempre.
    tipo l’altra volta,si è semplicemente sottolineato il fatto che anche lui nella striscia negativa degli heat ha avute le sue colpe nel finale, apriti cielo…

    ripeto,ognuno ha la sua opinione.
    per me wade è sottovalutato,incavolati quanto vuoi per questo,ma per me è così…

  50. Ma davvero vogliamo paragonare bowen a bynum? boh, ha sbagliato e si è preso l’espulsione, non vedo cosa gli arbitri dovevano fare più di espellerlo! prenderà una squalifica? ci sta tutto, ma francamente leggere frasi del tipo “lo devono squalificare dalla lega” fa sorridere, se iniziamo con il giochino dei giocatori sporchi non ne usciamo più! Il tecnico a Beasley è figlio del regolamento nba, se anche dici un fuck ad un arbitro ti becchi un tecnico, fa schifo come regolamento ma è questo, amen! barnes che difende il compagno è assurdo? che vogliamo fare, lo squalifichiamo?

  51. “Il big fella quando torna? Perchè a 39 anni non basta rientrare ma anche ritrovare il ritmo gara. Shaq è un grizzlie che per carburare avrà bisogno di tempo. Se tornasse domani avrebbe 15 gare per mettere su una condizione accettabile per i PO altrimenti i Celtics rischiano di avere uno che ti può dare poco poco. E in una serie ogni gara conta. ”

    alert, grazie, i tuoi foschi presagi l’anno scorso hanno portato bene, spero che tu sia più cattivo del solito, inizia cosi che effettivamente abbiamo qualche problema e c’è bisogno di convogliare forze positive e le tue gufate portano bene eheh!

    ..

    • Rilassati hehehehehehe

      Vorrei vedere i PO con i giocatori abili. Non gufo i Celtics ma non sentendo di un ritorno a breve di Shaq mi domandavo quando accadrà.

      Alfredo

      Barnes doveva stare zitto, sopratutto nei confronti di Beasley che era fuori dalla grazia di Dio. Se proprio voleva discutere lo avrebbe dovuto fare con qualche altro giocatore non con lui. Tutto qui. Ripeto che stare zitto a volte è saggio. Che poi ieri abbia avuto la testa sotto il culo mi pare sacrosanto.

      Del tecnico lo so. Regola assurda in quei frangenti anche perchè si somma ai flagrant della stagione.

  52. Scusa Giulio
    Riguardo ad una cosa ti sbagli,senza cosiderare la vittoria di stanotte e la prestazione superba.
    Miami torna alla vittoria con i lakers tatticamente grazie a Wade dato di fatto,dopo che nelle precedenti sconfitte James aveva avuto 4 volte l ultimo possesso decisivo…sbagliando!Questa non è una CAVOLATA ,come scrivi tu,è la realtà!!
    Ora che la palla gira maggiormente vedrai che pure Wade sarà meno “discontinuo”…anche stanotte cmq 26 min 14 punti con 3/4 da 3 e 5 assist.

  53. non vorrei attirarmi qualche strale, ma io sono convinto che rose non sia ancora da paragonare ai primi 3 della lega. sta facendo cose straordinarie ma questa è obiettivamente la prima stagione in cui le fa. non dico che non possa diventare al pari degli altri tre, dico solo che aspetterei. durant (“dominerà questa lega, questa lega sarà sua” eccetera eccetera) sio sta dimostrando un giocatore fenomenale con una mano fatata ma non ha fatto (parere mio) il passo in avanti finale per raggiungere i 3. rose da lì’idea di poterlo fare ma non l’ha ancora fatto quindi vedremo. durant segna caterve di punti in continuazione ma non da l’idea di dominare emotivamente una partita, di decidere il ritmo del gioco. basti vedere la partita (dominata e vinta) contro gli heat. ha segnato un sacco ma non dava l’impressione di dominare la partita (impressione che paradossalmente ha dato wade, anche se alla fine hanno perso). e attenzione, l’impressione di dominio non è una cosa da nulla, perchè influisce molto sugli altri in campo e condiziona il risultato più di quanto si pensi.

    una parola su lebron. premetto che lo considero il giocatore più forte del mondo. opinione mia e sindacabilissima. però la partita di ieri paradossalmente non mi è piaciuta. gli heat sembravano una copia spiccicata dei cavs degli anni passati. e negli anni passati c’erano serate in cui lebron metteva tutti i jumper e appariva onnipotente. e tutti a dire (me compreso) “se ha finalmente costruito un jumper mortifero si chiude baracca”. però ogni volta ha dimostrato che il suo tiro non è continuo e affidabile (e probabilmente non lo sarà mai) quindi così non si va da nessuna parte.

    se gli heat giocano come ieri escono coi bulls e coi celtics.

    mentre gli heat del secondo quarto coi thunder sono un altra cosa. l’unico modo che hanno di arrivare in finale è sfruttare il dialogo wafe-james con entrambi in movimento. ancora mi sembra che lo facciano troppo raramente.

  54. Karl “Tunz Tunz” Malone is inda house game6/98

    hai complessi di inferiorità che devi inserire sempre parolacce in ogni frase?
    perchè sembri la classica persona che fa il grosso solo perchè ha il pisello piccolo. vedi te..eheh

    • pero’ te cosi’ non faciliti la situazione insultandolo gratuitamente in un sito dove si dovrebbe parlare di basket…poi per cosa?per difendere bowen?

  55. poi vabbè,tu puoi dire che lebron viene attaccato ingiustamente quando si dice che è la spalla di wade(cavolata assoluta di chi lo sostiene),mentre io non posso dire che wade è sottovalutato…

    fidati,la gente che dice che lebron è la spalla di wade e molta meno di quella che sostiene il contrario.
    e comunque in entrambi i casi sono cazzate…

    sul discorso che kobe e wade a differenza di lebron hanno vinto hai ragione.
    nel senso che hanno avuto(quando hanno vinto)compagni migliori,ma difatti hanno vinto.
    comunque anche per questo io dico che si può preferire chiunque dei tre senza gridare allo scandalo…

    comunque hai ragione,finiamola qua,anche se onestamente finisci male se poi scrivi una cosa del genere:

    “Però negli ultimi tempi, e non sono l’unico leggendo i commenti degli altri utenti nel corso dei gg, Gallo o la si pensa come te, o si è incompetenti…”

    che bisogno avevi di scrivere una frase del genere non lo so.
    la penso diversamente da te su questo punto,ma non per questo ho detto che sei incompetente.
    quindi mi vien da pensare che sei tu quello che vuole fare una polemica…

  56. GALLO

    Che io abbia detto nettamente è impossibile perchè non lo penso, quindi tre sono le ipotesi:

    – o mi hanno rubato l’utente, e qualcuno scriveva al posto mio
    – o ero sotto effetto di stupefacenti (altrettanto impossibile)
    – o più probabilmente ti ricordi male

    E ti ripeto, a me fa girare le scatole che si vada a criticare James basandosi solamente sull’odio che si prova nei suoi confronti, io dico guardacaso Fabior (e mi sembra anche la verità) tifa Lakers ma ciò non significa che tutti i tifosi Lakers siano “imparziali” come lui…Io aspetto solo che escano gli Heat ai playoff per vedere quanto e come esulteranno e lo insulteranno personaggi del genere! A me sembra che si usi qualsiasi pretesto buono per criticarlo e sminuirlo, e sinceramente, visto che parliamo di un top 5 se non top 3 della storia della Lega a soli 26 anni (opinione personalssima ma neanche tanto), sta cosa mi fa incazzare, perchè se ci fosse un altro metro di giudizio, si potrebbe parlare di cose molto più interessanti, come alcuni limiti tecnici che ancora ha…Poi io non ho mai messo in dubbio che è un esaltato eh, anzi lo penso anch’io, ma non per questo mi faccio influenzare nel giudizio: allora visto che non è arrivato a NY lo dovrei odiare? Ma dove, non siamo mica all’asilo dai

    Chiudo ribadendoti un concetto: nel discorso dei finali io non dicevo che James non aveva colpe, e infatti sta cosa che dici che io l’ho detta mi fa alquanto incazzare, rileggiti i commenti io dicevo che anche James come tutti le sue colpe le aveva eccome, però sottolineavo come si dava GUARDA CASO la colpa SOLO a lui che nella serie di sconfitte di Miami era stato pur sempre il migliore dei suoi…Tutto qua, mi sembra che il discorso sia ineccepibile

    • “fidati,la gente che dice che lebron è la spalla di wade e molta meno di quella che sostiene il contrario.”

      Non ne sarei cosi convinto, ma comunque io non l’ho mai detto ne lo penso, ho sempre detto che Miami ha due leader e non uno…Chi dice una cosa del genere semplicemente non va calcolato, ne se lo sostiene su James, ne se lo sostiene su Wade

  57. Cambiando discorso, non ricordo chi ma ieri qualcuno PARAGONAVA (eh si ancora questo maledetto verbo) Westbrook a Rose

    Ora io dico, stravedo per Westbrook che è il giocatore che più preferisco dietro a Wade, però Rose al momento ha qualcosa in più o meglio, sta dimostrano qualcosa in più…Probabilmente Westbrook non è da meno di Rose, anzi, tra i due sarei veramente in imbarazzo se dovessi scegliere perchè penso che Westbrook al posto di Rose avrebbe fatto lo stesso o quasi…Però Westbrook paga il fatto di giocare con un altro fenomeno assoluto come Durant che è arrivato in NBA solo un anno prima “rubandogli” la scena…Personalmente la vedo cosi, anche se non credo che al buon Russell dispiaccia essere capitato in squadra con Durant ;)

  58. anch’io non ho detto che lebron è la spalla di wade o che lebron è in calo,quindi?

    mi sono semplicemente permesso di dire che a livello di valori la “vittima” degli heat non è lebron.
    in sostanza tra i due per me il giocatore sottovalutato è wade.
    ma con questo non voglio dire che lebron o kobe sono sopravvalutati,semplicemente e wade per quanto fatto in carriera ad essere sottovalutato…

    vero che wade è considerato il terzo più forte,ma sembra più così:

    1)kobe
    2)lebron

    3)wade

    che così:

    1)kobe
    2)lebron
    3)wade

    • Quindi permetti che se mi vieni a dire che SOTTOVALUTO WADE perchè ritengo James più forte, mi fai venire i 5 minuti!!!

      Io non sono d’accordo, per me se c’è un giocatore che non dico è vittima, ma è odiato, questo senza dubbio non è Wade ma James…Se gli Heat perdono è colpa sua, se Wade fa un punto in più James improvvisamente diventa non decisivo, se gli Heat vincono Wade è il leader e lui la spalla…Mi sembra insindacabile dire che tra Wade e James ci sono due metri di giudizio ben differenti sulla base di motivazioni veramente veramente futili…Detto questo, mi sta benissimo che tu la pensi diversamente ma non mi sta bene che si dica che Wade viene sottovaluto perchè è un discorso che tu hai creato e che sei solo tu a portare avanti…Te la vedi cosi, io in maniera diversa, ma non per questo devi dirmi che io sottovaluto Wade…Direi di fare basta! :D

  59. Pomeriggio di fuoco eheh!!

    Allora, metto io tutti d’accordo: Kobe numero 1.
    Lebron numero 3 dietro a wade perchè l’ha deciso lui nella sera della “decision”. Non è più la prima stella di Miami, figuriamoci nella lega.
    Bynum brutto fallo, l’anno esplulso. “Noi” tifosi tamarri e berlusconiani lakers cosa dovremmo fare più che sottolineare la cosa? forse andare li col primo volo a LA e picchiarlo??

    Ben tornato Gallo. Domani lo vediamo su SKY contro il terzo della lega.

    Buon fine settimana a tutti!!!!!!!!!

    • Ecco Gallo, capisci di cosa stavo parlando? C’è gente che si basa su The Decision per dire che Wade è migliore di James…Non poteva venirmi in gioco un esempio migliore, grazie Fabior, ti prego non volermene, su altre cose io e te andiamo persino d’accordo ;)

      Per me Fabio è il “classico” tifoso Lakers che stravedere per Kobe e non ha un metro di giudizio equilibrato, si darebbe fuoco se James vincesse il titolo perchè non avrebbe più niente da usare su James, ha preso paura quando ha scelto Miami, adesso sostiene che Miami è la favorita quando chiaramente non lo è solo per aspettare che venga eliminata ai playoff e poter dare la colpa della sconfitta a James dicendo che è un perdente per la scelta che ha fatto e altre cavolate varie

      Ti prego di ricordarti che io mi riferisco a personaggi come Fabior quando parlo di James, non di te! Fabio, vale sempre il non volermene :)

  60. Sul discorso Rose,non capisco perché dovrebbe essere messo già insieme agli altri 3. Ha 22 anni e tantissimo tempo per diventarlo,magari superarli (già più difficile),ma non vedo perché già adesso debba essere pronto.
    Però caro Brazzz,su una cosa non ti quoto:per me questo è un animale da playoff. Più che altro penso che il rischio possa essere quello che correva James,cioè di essere lasciato da solo contro tutti dai compagni (anche se sotto questo punto di vista parte anni luce avanti rispetto l’ex 23).

    Sul discorso Wade,provo ad “impelagarmi” anche io.
    A me fa impazzire,lo considero quel millimetro di distanza distaccato dagli altri due,ma è davvero poca roba,quasi inesistente. Nella Lega penso che sia rispettato a livello degli altri due,per noi poveri mortali esterni spesso gli si riconosce un pelo meno di quello che gli spetterebbe. Ma non lo farei passare per “vittima”,almeno personalmente non ho mai notato un tale “accanirvisi” contro…

  61. giulio

    “Io non sono d’accordo, per me se c’è un giocatore che non dico è vittima, ma è odiato, questo senza dubbio non è Wade ma James…Se gli Heat perdono è colpa sua, se Wade fa un punto in più James improvvisamente diventa non decisivo, se gli Heat vincono Wade è il leader e lui la spalla…”

    invece io penso tutto il contrario.
    james ha tutta quella pressione in più sia per la scelta ma anche perchè viene ritenuto molto più forte di wade.
    se heat vincono una gara dove wade gioca una partita nettamente migliore rispetto a lbj le prime pagine di merito sono sempre per quest’ultimo…

    ripeto,sarò l’unico al mondo a pensare che wade è sottovalutato?
    benissimo,ma intanto per questo la mia opinione non cambia lo stesso…

    wade per me rispetto a quei due viene sottovalutato,punto e capo,discorso chiuso,ognuno si tiene la sua opinione…

  62. HANZO grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ti quoto, se fosse necessario

    Su Rose poi sono d’accordo, però Boozer non è poco, Noah non dimentichiamocelo, è lui il secondo violino extralusso dei Bulls, cosa che ai Cavs di James mancava!!! Ma sopratutto: Thibodeau è tanta tanta tanta roba, è lui che fa la maggior parte della differenza tra i Cavs 2010 e i Bulls 2011

  63. giulio

    vabbè,non puoi fare di un indizio una prova…

    mica tutti la pensano come fabio r su lebron…

    detto questo,se lebron dimostrerà di vincere un titolo con gli heat da giocatore più forte,dimmi quale dovrebbe essere il problema nel sottolineare che lebron è il migliore?

    solo perchè uno tifa kobe non dovrebbe farlo?
    io non mi faccio questi problemi,anche perchè io tifo kobe perchè gioca nei lakers ed è la stella nba più italiana che ci sia mai stata,non certamente perchè è giudicato il giocatore più forte di questa generazione.
    quindi non posso aver problemi se resta o non resta il numero 1 nell’opinione generale,anche perchè se uno si dimostra più forte e giusto che poi venga ritenuto tale…

    ad esempio pur tifando kobe non ho mai accettato un paragone alla pari con mj,semplicemente perchè ritengo mj di un livello superiore a kobe.
    si può paragonare il loro stile,ma non il loro valore…

    comunque ribadisco,quando lbj scelse gli heat quelli che hanno pensato alla nba chiusa o agli heat favoriti non erano tifosi dei lakers,ma forse proprio quelli che “odiavano” quest’ultimi.
    altrimenti la storia dei rosiconi chi l’avrebbe tirata fuori?

  64. @ Giulio

    ma figurati, assorbo bene.

    Ma spiegami una cosa: tu invece su quali solide basi geometriche e tecnologiche sostieni che Lebron è meglio di Wade? No, ti prego, sono davvero curioso.
    Forse col teorema di pitagora? base x altezza…? hanno fatto una gara dei 100 m e ha vinto con scarto Lebron? James sputa più lontanto? o cosa?

    Visto che parliamo di aria fritta e ristagnante da classico bar di periferia, con annessi bagni sporchi e sudici, vado al succo del discorso e ti dico che il signorino Wade HA VINTO UN TITOLO DA MVP e il Lebron invece si è da poco riciclato a nuovo Pippen per arrivare dove è già Wade.

    Quindi, se wade era già avanti a james, la distanza dei due ora si è ulteriolemente allungata.

    1) Kobe
    2) Wade
    ..
    ..
    ..
    ..
    ..
    3) James……che per essere un “Pippen” non è male come posizione.

    ps: io non ho un metro di giudizio equilibrato??? e chi lo dice questo, un mio pari che semplicemente non è daccordo con me???… ahahah!!!

    Col mio post precedente non ero per nulla polemico, ma anzi cercavo di stemperare. Ma insomma…

  65. Secondo me e lo dico tranquillamente visto che non voglio convincere nessuno…Wade nel mondo Nba è sempre stato considerato secondo a James sia per la storiella del prescelto sia per il suo carattere da Showman.
    Nella stagione 2008-2009 Wade meritava molto più di un 3 posto nella classifica per l MVp dato i risultati ottenuti con quella squadra di vere pippissime!!

  66. Fabior

    Non ho il pomeriggio ma nemmeno non mi è necessario per risponderti, io non mi sono ritenuto superiore a te dicendo che non hai un metro di giudizio equilibrato, anzi mi spiace se è questo che hai capito ti assicuro che è lungi da me…Davvero, era solo un esempio, non ti volevo per niente insultare!!! Però tu a tutti gli effetti non sei equilibrato, semplicemente odi James e fai tutto quello che ti è possibile sminuirlo, ma questo non perchè lo dico io, ma per quello che DICI TU, perchè francamente uno che sostiene che James è il Pippen di Wade, mi spiace, ma è lontano da essere obiettivo

    Ripeto, non c’è nulla di male a ritenere Wade più forte di James, ma c’è di male a ritenere Wade più forte di James se si dice questo solo perchè si odia James…E mi spiace, ma questo è il tuo caso…E basta leggere quando dici che James è la spalla di Wade per rendersene conto

  67. beh su rose il fatto che qualcuno lo consideri già sicuro mvp diciamo che da l’idea di quanto sia considerato. secondo me però è ancora presto. come è presto per durant.

    e a proposito di mvp io non sono così d’accordo a darlo al miglior giocatore della squadra con il miglior record. cioè posso capire che l’abbiano dato a novitski quando il miglior giocatore (bryant) aveva una squadra orribile.

    però non vedo perchè darlo a rose se il miglior giocatore (bryant o james che sia) ha un record simile.

    io poi sarò di parte, ma prima di rose (dopo lebron, kobe e wade), prendo ancora garnett, deron e forse chris paul.

  68. adesso faccio il fan di lebron per un secondo:

    si parla tanto di rose che sta facendo cose mai viste, e giustamente si cita il suo straordinario esordio nei playoff per indicarne il valore.

    però mi ricordo anche la prima partita di lebron ai playoff: 32 punti. tripla doppia
    e l’anno dopo quella che secondo me è la prestazione più spaventosa ai playoff (cioè quando conta) che ho visto in tv: 48 contro i pistons, tutti e 25 gli ultimi punti della squadra, 29 degli ultimi 30

    tutto questo per dire che sì, rose sembra un predestinato. ma a vederlo quest’anno, oltre a essere felice per lui mi viene un po’ un rimpianto per quello che avrebbe potuto fare lebron alla sua età se solo avesse avuto attorno a lui una squadra come quella che ha rose al suo terzo anno nella lega…

  69. Giulio

    ok, finiamola anche perchè è ridicolo continuare post del genere. Tra l’altro tifo da sempre Knicks ad est eheh!!

    Ma ti sbagli quando mi dici “tu sminuisci James”. Al contrario. A parte le polemiche e gli scherzi, io ritengo Lebron una macchina perfetta (non certo come hai detto tu già tra i milgiori 3 della storia!) ma da lui mi aspettavo una risposta al mondo NBA ben diversa da qualla che poi ha dato nello scorso luglio. Quindi io oggi, da sempliciotto tifoso italiano disinteressato, lo prendo per il culo tutte le volte che voglio perchè così la vedo io, e voglio che non vinca nulla semplicemente perchè così NON LO MERITA.
    Come ha fatto lui lo può vincere Gasol, ma non “il Prescelto”.

    Giulio, noi non siamo giornalisti del settore (o almeno non io), analisti o commentatori ESPN (magari eheh) e possiamo anche permetterci delle visioni un po’ più di parte e meno “criptiche” proprio perchè in fondo siamo prima di tutto dei semplici “tifosi” con delle nostre idee e convinzioni. Non siamo costretti a dire sempre per forza le cose come stanno…
    Poi le evidenze per carità, quelle sono sacre. Ma io mica dico che lebron è più scarso di Maurice Evans…eheh!! Ma sulle emozioni un po’ di oscillazione ce lo possiamo pure concedere.
    Per esempio: se James andava a NY a quest’ora avevo il suo poster in camera

    ;-)

    – Su Rose e Durant

    con calma, ma stanno arrivando. Diamogli, come è successo negli ultimi tempi, la squadra giusta e questi inizieranno a fare fastidio come già stanno facendo oggi. Il futuro è loro.
    Anche Durant vincerà degli MVP. Entrambi sono giocatori spettacolari!

  70. the oak

    Infatti LeBron ha fatto cose mai viste ai playoff… come ad esempio portare una squadra con un quintetto Hughes-Pavlovic-James-Gooden-Ilga (con Varejao, Gibson e Marshall) alle Finals…
    Il problema è che molti tendono a dimenticarsi troppo spesso tante, troppe cose e si focalizzano solo al passato recente, come ad esempio le ultime 2 eliminazioni dei Cavs…

    Rose sta facendo cose astrofisiche in questa regular e sta confermando quanto di buono ha fatto intravedere da quando è entrato nella Lega… Ha caratteristiche particolari, sia tecniche che di leadership, ma all’oggi è sicuramente l’MVP e per quanto ha fatto ai PO dal suo esordio nella serie contro i Celtics si può già affermare che non avrà un calo di rendimento, almeno io lo credo.
    Certo, la mia provocazione di accostarlo ai primi 3 della classe è un po’ forzata (ma neanche così tanto), ma è fatta soprattutto in relazione a quanto il prodotto di Memphis sta facendo oggi e ai margini che lui e i Bulls hanno in relazione al futuro… Ad oggi è sicuramente, imho, quello che si avvicina di più e, sempre secondo me, meriterebbe più attenzione quando si parla di Top Players…

    Detto questo, e rispondo così ad un intervento letto, il secondo violino dei Bulls non è nè Noah nè tantomeno Boozer, ma Deng… che sta disputando una grandissima stagione su ambo i lati del campo.

  71. Torno un attimo al fallaccio di Bynum, per la porcata su Parker a Erica l’hanno squalificato?Adesso non ricordo ma mi sembra di no, se il metro di giudizio è lo stesso niente squalifica.

  72. appunto, però già solo il fatto che ci sia da pensare a chio è il secondo violino vuol dire che il buon derrik ha una signora squadra accanto a se.

    magari lbj avesse avuto noah boozer e deng.

    secondo me, nonostante gli atteggiamenti da clown e da smargiasso di lebron, gli anni nel gulag dei cavs gli hanno tolto molta della fiducia che aveva all’inizio. le sue prestazioni ai playoff sono state sempre superbe, ma è come se stessero peggiorando (lievemente) anziché migliorare.

    quello che ha fatto a 22 anni è stato incredibile, e anche se spero che torni a farlo quest’anno (o il prossimo) ho i miei dubbi che ciò possa accadere.

    lebron per essere completamente inarrestabile ha bisogno del tiro. e il suo tiro è legato alla fiducia che lui vi ripone, è innegabile. quando si incendia (tipo ieri) non ne sbaglia uno. quando invece non si fida (e paradossalmente capita sempre più spesso) si ostina a penetrare e contro difese serie (bulls, celtics, lakers, spurs) non passa.

  73. Jack

    Senti, caro mio, io non ti ho mai letto qui, perchè se devi dire queste cazzate non te ne vai da un’altra parte? Te lo chiedo come favore personale, oppure in alternativa, invece di dire alla gente che ha il cazzo piccolo perchè usa termini scurrili (cosa di cui sinceramente mi sfugge la logica), potresti cortesemente rispondere a quello che ti viene detto? Sai com’è, sono stato il secondo ad evidenziare il fallo di Bynum ed ero quello del “caso Ginobili”, ma questo non ti ha sicuramente trattenuto dal sparare quella stronzata contro i tifosi Lakers. Per favore, evitale ste cazzate ( e pure ste battute tristi che ci ridi solo tu)…
    Grazie tantissime in anticipo

  74. Il Tunz Tunz è il classico blabla da tastiera, sa che se nella vita reale si rivolgesse alla gente in certi modi magari ogni tanto qualche dentino gli potrebbe partire…

  75. knicks che prorpio non vogliono vincere contro le squadre deboli… va beh ai po solo squadre forti ci saranno ;-)

    sinceramente la battuta di jack è una delle più tristi nella storia di questo blog…

  76. Eccone un altro… Doctor J che mi conosce fin da quando ero in fasce e sa perfettamente come mi comporto nella vita reale… Te lo chiedo cortesemente anche a te, potresti evitare di rompermi i coglioni?
    Grazie e tanti bacini affettuosi

    Tifoso

    Ma come? Io l’ho trovata divertentissima!!

  77. Poi perdonami ma non sono un primate che ragiona prettamente con la forza bruta; per fortuna i tempi delle ordalie son finiti da un pezzo (forse i mentecatti li rimpiangono, non saprei)

  78. mailman

    il bello è che c’è gente che non scrive mai su questo forum,arriva un giorno spara un commento di insulto senza nemmeno conoscerti… mah

  79. la cosa più triste è che secondo me sono utenti abituali che si nascondono con nomi falsi

    (a proposito, io ho cambiato il nome in omaggio a oakley ma ho tenuto la foto, tanto per non nascondere che sono ancora kgiuseppu. quello che spesso promette, deluso ta tutta una serie di cose, che non tornerà più a visitare il forum ma alla fine non ci riesce perchè gli piace troppo il basket)

  80. Su Rose, io l’ho messo come MVP della stagione, ma ragazzi, davvero, questo non vale assolutamente il trio delle meraviglie, rose sta sotto di loro, ancora ben lontano assieme a durant.
    Ricordate che cosa era james wade kobe a 22 anni? non mi direte che rose è al loro stesso livello.
    Io anzi se dovessi scegliere tra rose e westbrook non saprei proprio, perchè il play dei thunders non capisco in cosa sia inferiore a rose.
    Anzi, segnare 22ps di media quando hai in squadra il realizzatore n.1, per me è ben più difficile che farne 24 come li fa rose.
    Rimane comunque il più giusto candidato al premio, ma piano con gli entusiasmi, ancora deve crescere, ma tanto, per arrivare(se arriverà) al livello di kobe, wade, james.

  81. Ragazzi sinceramente non so che dirvi; forse proprio perchè non scrivono mai si suppone che in realtà siano utenti abituali che si nascondono dietro un falso nome. Boh, vediamo oggi se qualcun’altro torna a scassarmi le palle ;-)

  82. 1) dov’è il contatto? 2) mi sbaglio io o fa 3 passi senza palleggiare?

  83. Secondo me si rendono conto dell’assurdità del fischio (3 passi, mezzo contatto, etc) vedendo il replay! a quel punto optano per la compensazione, con un secondo fischio dopo il libero ancora più assurdo, che però almeno rende giustizia alla squadra che avrebbe dovuto vincere…

  84. Flavio Tranquillo pur apprezzandolo molto, trovo che sfiora il ridicolo con i continui elogi ad ogni battito di ciglio del Gallo…..e se parla con Martin è perchè è già un leader,se viene ridicolizzato da Lebron è perchè non ha avuto un aiuto……
    A me il Gallo piace e anche tanto,ma trovo un “pelo” troppo di parte la telecronaca.

  85. APPREZZO MOLTO IL FALLO DI BYNUM SU QUELLO SBRUFFONE DI BEASLY, SI SI SE LO MERITA PROPRIO. IL RAGAZZO DEVE ANCORA MIETERE MOLTE VITTIME.

Commenta