John Wall per una sera ha trovato qualcuno più veloce di lui...

Channing Frye si ripete e rovina la prima casalinga di Williams in maglia Nets.

Vince Boston a Salt Lake City mentre Chicago passeggia in quel di Washington.

Vediamo com’è andata.

SUNS 104, NETS 103

E’ amaro il debutto casalingo di Deron Williams che alla prima a Newark lascia campo ai Suns dopo un overtime con un altro “game-winner” di Channing Frye che dopo il canestro vincente a Indianapolis, concede il bis con la tripla infilata a 6 secondi dalla fine. Nell’ultima azione, i Nets vanno a canestro con Humphries con il tap in dell’ex Raptors è eseguito dopo la sirena. Per Phoenix è la 4a vittoria consecutiva con i 15 assist di Nash ed i 56 punti prodotti dalla panchina (33 dalla coppia Warrick-Gortat). Williams ne smista 18 di assist con Lopez che chiude in doppia doppia (28+10) ma i Nets perdono per la sesta volta in fila.

BULLS 105, WIZARDS 77

Tutto estremamente facile per i Chicago Bulls che s’impongono sul parquet di Washington con una prova autoritaria. Joakhim Noah è protagonista di una buonissima partita, senza dubbio la miglior dal suo rientro e contribuisce alla causa con 19 punti ed 11 rimbalzi, il tutto sotto la sapiente regia di Derrick Rose che va vicino ad un’altra doppia doppia con 21 punti e 9 assist. Bene anche Deng che scollina sopra i 20 punti mentre Korver infila 3 delle 8 tripla dei Bulls. Washington finisce nella rete della difesa di Chicago e chiude con il 35% dal campo e viene sovrastata a rimbalzo (39-56). John Wall distribuisce 11 assist ma sbaglia 11 conclusioni sulle 14 tentate per la 6a sconfitta in fila.

HAWKS 90, NUGGETS 100

Fuori Gallinari a causa di una microfrattura al pollice del piede che lo terrà fuori per 10 giorni, i Denver Nuggets vincono e continuano nel migliore dei modi la gestione tecnica del post Anthony. Decisivi proprio i due ex Knicks, Felton e Chandler che combinano per 31 punti e forzano un importante parziale di 8-0 nel 4° quarto che chiude la partita insieme al canestro del top scorer JR Smith (19 punti) a meno di 100 secondi dalla fine. Buona gara anche per Kevin Martin (14+11) mentre Atlanta paga la stanchezza del back-to-back (24 ore prima, W a Portland) e chiude la serata con un modestissimo 2/19 da 3. Horford è senz’altro il più attivo (21 pts, 16 rebs) mentre Joe Johnson ha bisogno di 23 tiri per mettere a referto 22 punti.

CELTICS 107, JAZZ 102

Continua la crisi dei Jazz che per la prima volta dal 1982 perdono la 6a partita consecutiva alla Energy Solutions Arena. Passano i Boston Celtics faticando più del previsto ma con il solito “killer-instict” decidono il finale con il canestro di Rajon Rondo che fissa il +4 a 24” dalla fine. Grande gara di Ray Allen che infila 5 triple e chiude con 25 punti a referto coadiuvato da un Pierce da 21 punti e 11/11 dalla lunetta e da un Garnett che fa legna sotto canestro (16 pts, 14 rebs). Doppia doppia per Rondo (18 pts, 11 asts) mentre l’esordio casalingo in maglia Jazz di Harris (19 pts) e Favors (9 pts) è comunque positivo. Non basta la corposa gara di Jefferson, autore di 28 punti e 19 rimbalzi.

CLIPPERS 99, KINGS 105

Nel derby californiano tra Kings e Clippers, la spuntano i padroni di casa di Sacramento che rimontano nel 4° quarto e con la maggiore lucidità riescono a domare il rientro dei Clippers nel finale. Gli ospiti lasciano sul parquet diverse opportunità di vincere la gara tra cui un sanguinoso 0/4 dalla lunetta di Jordan negli ultimi 2’ di gioco. Vincono i Kings grazie alla grande giornata di Marcus Thornton che segna 29 punti in soli 27’. Sostanziosa la prova di Udrih che mette a referto 19 punti e 7 assist mentre per i Clippers continua la deludente serie di partite esterne. Con la sconfitta della Arco Arena siamo a 26 ko su 31 partite lontano da L.A. Non possono bastare i 27 punti e i 12 rimbalzi di Griffin.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

104 thoughts on “NBA – Successi per Boston e Chicago

  1. intanto sembra che bibby abbia firmato con gli heat.. knicks han già scaricato azubuike e sembra vogliano scaricare anche brewer.. mah..

  2. D’antoni anche hai Suns non ha mai giocato con piu’ di 8 giocatori il problema e che con il suo stile di gioco ai playoff e molto diffocile fare strada!

  3. bibby agli heat sarebbe un ottimo colpo di miami…

    speriamo di no,ma soprattutto speriamo che anche i lakers stiano facendo di tutto per convincerlo.
    ora non è perchè abbiamo puntato su blake,contratto alla mano,quindi nel ruolo non si può più modificare qualcosa,sarebbe assurdo…

    comunque nessuna sorpresa nella notte.
    peccato per il gallo, questo leggero infortunio non ci voleva,soprattutto in questo momento.
    però intanto i nuggets vincono lo stesso.
    quindi vedere il gallo per la prima volta ai playoff nba non è impossibile…

  4. il pollice del piede..l’alluce intendiamo..
    nella notte in effetti nulla di particolare..jazz ormai in vacanza,suns che ci credono..bella la lotta x l’ultimo posto buono..da noh in giù…

    • bè, come oramai succede da anni la corsa ai PO nelle ultime 2/4 posizioni all’ovest è serratissima, tempo due o tre gare e puoi balzare dal 5 posto a fuori dalla griglia, è già qualche anno che succede, e rimane sempre fantastico… equilibrio eccezionale!

  5. Bibby a miami???Magarii, mi dispiace un pò per Chalmers però Mike è gran play…voglio vedere poi se anche con lui la palla la porta solo LB!!
    Cmq nell nba quando si fissano che deve vincere un giocatore è finita!Stanotte la Nightnotable a Rose…hanno vinto con una squadretta, ha tirato malissimo e neanche è andato in doppia doppia.

  6. Beh il fatto che non sia andato in doppia doppia in una partita di 28, puo’ anche significare che le cifre personali contino molto poco per lui.E non e’ un brutto segno.

    • certamente ma cmq non la classificherei come Notable una serata con 7/17 dal campo e neanche combattuti visto i 28 punti di distacco!Cmq era un commento per il modo di pensare nell Nba,Rose è forte ed è innegabile.

  7. Gli innumerevoli gufi del forum avranno stappato lo spumante alla notizia che Tony Parker dovrà stare fuori un mese per infortunio. CIò significa che tornerà in tempo per l’ultima mancata di partite della RS, e verosimilmente affronterà i play-off acciaccato. Anche quest’anno la sfiga ci tormenta, dunque strada ancora più libera per i Lakers

  8. Peccato per il Gallo davvero, ma Denver mi piace un sacco, pian piano stanno trovando la giusta amalgama e giocano un buon basket…Senza contare che non c’è nessuna superstar, ma una serie di bei giocatori di prospettiva, penso ai vari Felton, Gallinari, Chandler, Lawson…Firmassero Nenè e JR Smith si garantirebbero un minimo di continuità e qualità e da qui a due anni chissà

    Tristezza Nets invece, se non riescono a vincere nemmeno quando Nash e Hill fanno strafalcioni la situazione è grave! Ieri hanno fatto di tutto per vincere e per qualche millesimo non ci sono anche riusciti, però è chiaro che anche per loro deve passare un pò di tempo perchè trovino il modo di giocare, una volta che Deron avrà preso i tempi ai suoi compagni magari la situazione migliorerà…Parentesi: guardavo il roster di New Jersey: tolti Deron e Brook Lopez, che altro c’è di decente? Vujacic, Farmar, Morrow, e Outlaw sono dei buoni comprimari per carità, ma il resto che è? Anche loro li vedo in grossissima difficoltà ad andare sul mercato, chi scambiano? Non mi sembra quindi che la situazione di New Jersey sia tanto meglio di quella dei Knicks, voglio dire, da una parte Vujacic, Farmar, Morrow, e Outlaw, dall’altra Turiaf, Shawne Williams, Fields, Walker, Douglas…

  9. Parentesi…Knicks che tagliano Azubuike per far posto a Jeffries e ci può stare…Adesso sembra vogliano tagliare Brewer per prendere un altro lungo:

    1- chi prendono visto che Barron sta per firmare un contratto di dieci gg con Milwaukee?
    2 – Perchè tagliare Brewer senza dargli una possibilità? Piuttosto taglia Mason a questo punto, che il sistema D’Antoni lo conosce ma che non mette piede in campo dal giurassico…

  10. piccola nota su KG: mi sembra evidente che la mancanza di un vero lungo, in special modo difensivo, stia tirando fuori il meglio da Garnett, che da quando Boston non ha più un potente 5 sotto canestro ha ricominciato a prendere una pletora di rimbalzi. Però la stagione è ancora lunga, e credo che presto Boston avrà bisogno di almeno uno dei suoi lungoni!

  11. Comunque i Celtici da panchina più profonda della Lega son passati a dover far giocare i “Big Four” più di 35 min. Krstic che non difende e fa pochi punti (se si guarda lo score di Al Jefferson mi chiedo che può fare contro un Bynum o un Howard, per non parlare di un Noah, di un Duncan o un Bosh), e con il solo Davis in uscita dalla panca che porti un po’ di sostanza (più in difesa che in attacco. Green ancora spaesato (o poco considerato), i due O’Neal che resteranno fermi il più possibile e West che sta su coi cerotti, un calendario medio che li porterà ad un secondo posto, mentre il primo (sempre visto il calendario) andrà a Chicago.

    • “I know, I know: Ainge is a gambler, and re-signing Perk would have been expensive, and Boston has badly needed a 3/4 since Posey left. None of it stops me from saying Boston’s trade was more surprising than Utah’s.”…….. Parole di Marc Stein di ESPN.COM

      Sono totalmente d’accordo!! Aspetto repliche dai Celtic’s fans!!

  12. Peccato per gli Spurs. Avere fuori Parker non è il massimo però potrebbe arrivare ai PO non dico in formissima ma neanche così indietro. Se poi ritornasse a 4/5 gare dal termine ci sarebbe il tempo per ritrovare i ritmi.

    Deron

    Un pò godo a vederlo così. Punito per il casino fatto a SLC. E’ talemnte “felice” che a JZ neanche se lo sfanculava. Avrà tempo per “apprezzare” la sua nuova famiglia.

    Phoenix
    Ero uno di quelli che li dava per morti e invece la trade gli ha fatto un gran bene. Indubbio che Gortat sia stato un ottimo acquisto per dare un minimo di fisicità ad una squadra non proprio tosta. Le possibilità di acciuffare un posto ai PO ci sono. Ora ci sarà la sfida contro NY, uno spasso per gli atacchi.

    Kings
    Fanno il pienone per l’ultima volta all’Arco Arena perchè da oggi avrà un nuovo nome. Secondo l’illustre articolista della NBA si è trattato del secondo sell out dopo la prima casalinga contro Toronto. Non vorrei dire cazzate ma ce ne sono state altre di sicuro contro i Lakers!!!!
    Iniziano le contestazioni stile Seattle, iniziano i cori, si vedono cartelloni etc… Non sono mai venuti ed ora si precipitano all’arena! Lo potevano fare prima. Ora vogliono difendere la squadra e il buon Kevin Johnson (il sindaco) si presenta ricevendo applausi. Ridicoli. Ridicoli continuare questa pantomima che è iniziata 5 anni fa. Non hanno voluto fare una nuova arena ed è giusto che i fratelli Maloof se ne vadano. Questi stanno perdendo una barca di soldi, al punto che hanno limitato le spese del salary cap. Spero che vadano subito via. Se sarà Anaheim mi andrà benissimo perchè significa LA, significa una nuova arena e una capacità di attrarre i FA del tutto sconosciuta a Sacramento. Insomma poter fare un’offerta ad un FA e dire che potrà vivere accanto alla reggia di Kobe è differente che offrirgli una residenza a Sactown.

  13. ALERT

    Sono d’accordo con quanto dici e capisco che da tifoso sottolinei come andare a LA è sempre un vantaggio perchè è una delle poche città a cui i free agent non direbbero mai di no, però TRE FRANCHIGIE in una sola città sono veramente troppe secondo me…Poi ti dico, sono un nostalgico per cui vorrei che ci fossero ancora i Vancouver Grizzlies, gli Charlotte Hornets, i Seattle Supersonics come quando ero piccolo, per cui preferirei restassero anche i Sacramento Kings! E aggiungo che sono contrario ad avere più di una squadra per città perchè finiscono per rovinare il mercato (guarda caso ci sono due squadre a NY, adesso diventeranno 3 a LA)…

    Piuttosto se si dovevano spostare avrei preferito andassero a Las Vegas, dove i proprietari dei Kings hanno gran parte dei loro interessi (non mi ricordo quale hotel sia di loro proprietà, ma più di uno) e dove non c’è nessun altra franchigia! E Las Vegas è senza dubbio una città che potrebbe altrettanto attirare i free agent…Spiace comunque per la situazione che c’è a Sacramento, la squadra non è proprio da buttare, anzi…A questo punto con un pò di fortuna al draft si prendono uno tra Perry Jones, Irving o Sullinger e con Cousins e Evans formano il prossimo trio che negli anni sfiderà i Thunder per il futuro della western conference!

    • Ovviamente tre franchigie a LA non è normale considerando alcuni mercati inesplorati come Seattle, Vancouver, probabilmente San Diego etc…
      Il punto è che se ti sbatti per 5 anni per una nuova arena che abbia gli standard NBA e non la ottieni allora è giusto che alzi i tacchi. Sembrerà una sciocchezza ma un’arena moderna porta un sacco di quattrini.
      Kevin Johnson può fare pubbliche relazioni, può fare l’offeso ma sono anni che si rifiuta di costruirne una nuova per problemi di budget. Quindi è stato giusto da parte sua il niet all’utilizzo di denaro pubblico ma deve anche accettare il fatto che i Maloof alzino le tende. Questi sono sotto di 100 mln per l’affitto, hanno un nuovo finanziatore che gli offre soldi, una nuova arena ed un nuovo pubblico/mercato. E’ ovvio che vadano via. Certo LA con Clippers-Lakers-Kings stona, non c’è dubbio.

      Las Vegas è suggestiva ma pericolosa. Andare lì sarebbe una manna per la proprietà (credo abbiano il Palm) ma sarebbe deleterio per i giocatori avvezzi all’azzardo. Dovrebbero impedirgli di bazzicare i casino. Capisci che molti di questi rischierebbero la bancarotta! Stern è proprio impaurito e lo capisco.

  14. big o
    tutti hanno avuto infortuni,su,non lamentiamoci del brodo grasso..pensa ai vecchietti che non ham saltato una partita da iniziio ano,ma quando mai?..poi se rientra 15 gg prima dei po è quasi quasi meglio…
    detto questo,fan bene ad andare via da sacramento,fa bene kj a non dare denaro pubblico(kj,il play che schiacciò in testa ad hakeem a difesa schierata,mamma)
    però andar a LA mi sembra folle…

  15. gli heat vorrebbero fare doppietta,ovvero portare a casa sia bibby che murphy.
    anche i celtics si dice che stiano puntando su entrambi.
    invece i lakers sarebbero anche loro con i blazers in gara per bibby…

    io non penso che bibby sceglierà i celtics,perchè avrebbe molto meno spazio di quello che potrebbe avere ai lakers e soprattutto agli heat.
    chiaramente quest’ultime due a mio avviso devono fare di tutto per riuscire a convincere l’ex play degli hawks.
    favoriti gli heat perchè sono l’unica squadra in grado di dargli con certezza il posto nel quintetto di partenza.
    mentre ai lakers già la vedo più dura che possa prendere il posto di fisher,però sarebbe già una grande cosa averlo al posto di blake,poco ma sicuro…

    il sito espn dice che ormai sia vicinissimo a firmare per gli heat.
    speriamo che all’ultimo si ricordi l’amicizia fin da ragazzino che aveva con kobe…eheh

    murphy invece sarebbe una scelta da parte degli heat soprattutto di “coperturta” viste le condizioni di haslem.
    mai fidarsi al 100% di un giocatore che rientra dopo diversi mesi di stop…

  16. brazzz

    ma poi onestamente di solito si dovrebbe gufare una squadra quando la temi.
    io sempre con tutto il rispetto per la stagione spurs,non ho paura di loro.
    sono altre le squadre che preoccupano…

  17. Mi è capitato non di rado leggere commenti testuali “speriamo che salti un ginocchio a qualcuno dei tre”, purtroppo non ricordo di chi. vabbè, passiamo oltre che è meglio…

  18. big “o”

    lo ricordo anch’io,ma per uno non vuol dire che tutti qui stiano gufando contro gli spurs…

    poi a parte tutto,un infortunio a parker meglio che capiti oggi piuttosto che ad inizio playoff.
    hanno il tempo e il vantaggio in classifica per non sentire più di tanto questa assenza che resta comunque importantissima per i texani…

  19. Frye cosa si è messo in testa, di essere un Clutch player???
    Il ragazzo è buono, ma non credo sia quella la sua dimensione…

  20. Sinceramente non credo che i lakers vadano a prendere bibby, e io l’ho visto giocare ultimamente e sembra un ex giocatore, sinceramente non ne vedo l’esigenza, non solo, per me gli heat se lo prendono fanno una cavolata, non gli serve, mentre sarebbe l’ideale ai celtics per giocare 15 minuti a partita( il massimo che può stare in campo a certi livelli).Se va agli heat sinceramente non lo vedo molto bene a prendersi rondo o rose in una serie di play-off, immagino già le triple doppie dei suddetti con 20 o più punti in tutte le partite!!
    Ai lakers invece non lo vedo perchè tutto sommato abbiamo firmato per 4 anni blake, fisher è intoccabile e sinceramente non vedo questo miglioramento che mi potrebbe far pensare di prenderlo!!!
    Se fossi in lui andrei ai celtics, avrebbe il suo ruolo perfetto e grandissime possibilità di vincere il titolo che gli manca!!!

    Magari qualcuno non ci crede, ma sono molto dispiaciuto per parker, è più bello vincere o perdere con gli altri al completo!!!!

  21. Tony Parker fuori per un mese? Cavolo non ci voleva…
    Ma secondo me gli Spurs non verranno troppo penalizzati, ma non certo per il valore del giocatore, ma per il valore del resto della squadra!!!

  22. gatzu83

    se bibby è un ex giocatore,allora non posso immaginare come potrebbe essere definito un blake.
    poi ognuno ha la sua opinione.
    io intanto ai lakers me lo prendo.
    e anche gli heat farebbero un ottimo affare se riuscissero a portarlo a miami…

    che bibby sia un giocatore in calo questo è ovvio,che sia meglio lo stesso di blake anche questo è ovvio,come è ovvio che è un giocatore che si sposa perfettamente con il nostro sistema.
    in più guardiamo sempre con che % tira da fuori…

    su parker,sembra che si stia facendo un dramma per un infortunio che si dice possa tenerlo fermo dalle 2 alle 4 settimane.
    quindi di cosa stiamo discutendo?

  23. big o
    mi hai frainteso..non ho mai gufato nessuno in vita mia,trovo la cosa odiosa..volevo solo dire che capita,specie ad una squadra anziana..e che tutto sommato quest’anno non è stato come gli anni passati..e che tutte le squadre han avuto i loro infortunati..nsomma,non mi pare che quest’anno,a diferenza di anni passtri,gli speroni sian stati ubissati dalla sfiga..

  24. “Deron

    Un pò godo a vederlo così. Punito per il casino fatto a SLC. E’ talemnte “felice” che a JZ neanche se lo sfanculava. Avrà tempo per “apprezzare” la sua nuova famiglia.”

    Capisco che i Kings non ti danno grandi soddisfazioni e che quindi tu sia costretto a concepire il tifo cestistico gufando questo o quel giocatore che ti sta antipatico, Garnett docet.

    Poi questa storia di Deron sta veramente diventando ridicola. Ha retto la baracca per anni nello Utah, con Sloan ha avuto soltanto divergenze di carattere tecnico come Bryant e Phil Jackson ne hanno avute a centinaia. I Jazz lo hanno venduto solo perché è la classica franchigia che non ha alcun interesse a pensare in grande. Intanto ieri contro Boston Al Jefferson 28 + 19, alla faccia di chi come te ha accusato Minnesota di avere svenduto Kg.

    Stai tranquillo che deron nel 2012 giocherà in una contender, intanto adesso mette cifrettine come 35 assist in due partite giusto per tenersi in allenamento.

  25. “io non penso che bibby sceglierà i celtics,perchè avrebbe molto meno spazio di quello che potrebbe avere ai lakers e soprattutto agli heat.”

    ai celtics avrebbe davanti solo rondo, ai lakers fisher e blake…….

    Per quanto riguarda Parker, uno stop dalle 2 alle 4 settimane non mi sembra la fine del mondo. Noi abbiamo battuto gli Spurs senza Kevin Garnett e gli speroni erano al completo…..Dallas senza l’infortunio di Butler e quello di Dirk oggi sarebbe prima a Ovest.

    Ray Allen meraviglioso stanotte.

  26. michele

    fai il serio…

    “ai celtics avrebbe davanti solo rondo”

    hai detto poco,in pratica accontentarsi delle briciole,perchè questo fai quando sei la riserva di una stella come è oggi rondo…

    ai lakers avrebbe davanti fisher e blake?

    ma dove!
    già fosse per me lo farei partire titolare.
    ma poi non scherziamo che blake sarebbe davanti ad un bibby…

    andrà quasi certamente agli heat,ma se i lakers lo dovessero prendere,non lo farebbero mica per fargli fare la riserva sia di fisher che di blake,altrimenti che lo prenderebbero a fare?

    ma poi in quale vità blake è meglio di bibby?
    forse in un altra,non in questa…

  27. Per me bibby è un ex giocatore a certi livelli e in campo te lo puoi permettere per non più di 15 minuti quando ci sono le riserve e direi che gli ultimi anni ai play-off ne sono la dimostrazione, bybbi era sempre uno dei peggiori di atlanta quando si affrontavano avversari veri!!!
    Ai lakers non ce lo vedo, agli heat nemmeno perchè sono una squadra che deve puntare tutto sul farne fare uno in meno agli altri, mentre ribadisco che lo vedrei bene ai celtics perchè avrebbe un compitino perfetto per lui e non di più!!! Sinceramente perchè lo vogliano a portland mi rimane un mistero, quindi non li considero!!!

  28. non si tratta di sostituire magic johnson,si tratta di sostituire steve blake.
    questo bibby è meglio di questo blake?
    assolutamente sì!

    quindi se si può prendere,prendiamolo…

  29. poi in generale agli hawks dire chi si è salvato in questi ultimi anni ai playoff è un pò dura..

    vogliamo parlare della serie di joe johnson contro i magic?
    ovvero la stella della squadra?

  30. bho, per me non è così superiore da scaricare un giocatore che ha firmato per 4 anni a cifre importanti, inoltre io i giocatori lakers li valuterò solo dopo i play-off, prima non credo sia giusto, che poi puntare su due trentacinquenni non mi fa impazzire, anche se blake sembra mio nonno in questa prima parte di stagione!!!!!
    Il mio discorso è che se c’era qualcosa con cui scambiare blake che poteva esserci utile andava fatto, se devo prendere un’altro giocatore e tenermi anche il mio deve essere molto ma molto più forte( o utile) cosa che bibby al momento non mi sembra!!

  31. tra gli hawks han fatto schifo tutti, ma bibby aveva 5 punti di media in 25-30 min d’impiego e veniva stuprato da chiunque, sinceramente anche fisher e blake possono fare lo stesso!!!!

  32. gatzu83

    ripeto,ognuno la vede a suo modo,che vuoi che ti dica…

    se i lakers non proveranno a prendere bibby lo faranno solo perchè ormai con quel contratto dato a blake sarebbe inutile non puntare su di lui dopo che gli dai quello stipendio…

    ma tra i due non può esserci paragone.
    perchè bibby sarà anche un giocatore in calo,ma blake in questo momento è il play più scarso della lega o qualcosa di molto simile.
    difensivamente è una gioia per gli occhi del proprio avversario,in più in attacco si limita al compitino che tra l’altro non gli riesce neanche bene.
    non sta neanche tirando benissimo,quindi al suo posto bibby è un upgrade sicuro…

    poi capisco che ognuno ha le sue opinioni,ma non per questo bisogna poi modificare la carta d’identità di un giocatore.
    bibby è classe 1978,quindi non ha ancora 33 anni,altro che 35.
    steve blake è classe 1980,ha appena compiuto 30anni…

    a me una coppia bibby-kobe non mi dispiacerebbe.
    però si dice che andrà agli heat,quindi è inutile…

  33. naturalmente ci fosse blake al posto di bibby ci sarebbe tutto questo casino,come no.
    già immagino lebron che va da riley in ginocchio per dirgli di portare blake a tutti i costi agli heat…

    ripeto, si tratta solamente di sostituire blake con un giocatore superiore a lui in questo momento.
    certo,non mi sembra così impossibile oggi trovare qualcosa di meglio di questo blake,però…

  34. Io invece dico che fare i comprimari nei lakers è molto difficile, negli anni stanno fallendo in tanti, quindi credo ci siano anche altri problemi strutturali……. Mi ricordo bene i commenti estivi dopo l’acquisizione di blake…….

    Vedremo come si inserirà bibby negli heat, per me giocherà chalmers nei momenti importanti, poi ovvio che rispetto ad arroyo sia un’altro livello, quindi sono migliorati, però lo vedo come punto debole in ottica play-off, questo non difendeva manco morto da giovane, adesso è pure peggio, sono curioso di vederlo contro i rondo e i rose di turno, perchè quelli saranno i suoi avversari

  35. che poi fisher ha l’unico problema di non tenere pg giovani e veloci, per il resto è una sicurezza. ci pensa bibby a tenere westbrook ai playoff? siamo seri….

  36. michele

    “ci pensa bibby a tenere westbrook ai playoff? siamo seri….”

    no,infatti ci pensa blake…eheh

    incredibile,non prendere bibby per questo blake sarebbe da pazzi,però il mondo è bello perchè è vario…

    michele,capisco che lo vuoi ai tuoi celtics,ti capisco,chi non vorrebbe avere bibby come riserva del tuo playmaker.
    però dai,blake è blake,bibby è bibby,non mettiamo in mezzo fisher per portare acqua al proprio mulino…

  37. vorrei anche vedere bibby in una serie contro i celtics a seguire ray allen dietro i blocchi!!!!!!
    Qualsiasi record di triple nei play-off battuto!!!!!!!!!!!

  38. invece contro blake un ray allen verrebbe stoppato ad ogni azione.
    anche nella vittoria più convincente dell’anno in casa lakers,ovvero quella di boston,ha avuto modo di rendersi ridicolo…

    poi vabbè,bibby ha 35 anni,è un morto che cammina,mentre blake è fresco,difatti lo si vede.
    meglio blake di bibby,come meglio jason richardson di kobe o danny granger di lebron…

  39. Il problema non è solo la difesa, il problema è la produzione offensiva, anzi direi soprattutto la produzione offensiva, Bibby lo prenderei di corsa.

  40. Gallo lo so che è dura da concepire, ma al mondo c’è gente che la può pensare diversamente da te, i motivi gli ho ampiamente spiegati, per il resto basta altrimenti si monopolizza il forum su un argomento futile, visto che bibby ha firmato per miami ( e io sono contento). Non mi dire che cambio argomento quando non so più cosa dire, non commento solo perchè sarei ripetitivo,
    E sia chiaro che non ho mai detto che blake è un fenomeno, ho solo detto che al momento valutando i giocatori in tutti gli aspetti, mi fanno schifo tutti e due e quindi visto che ne ho già firmato uno a 4M per 4(!) anni non mi sembra il caso di firmarne un’altro che mi darebbe le stesse cose, ne di più ne di meno, o forse ogni tanto di più e ogni tanto di meno………..

  41. mamba

    purtroppo ci si attacca a le piccole cose per dire che bibby non andrebbe preso.
    avessi fisher e hinrich in squadra io direi a cosa serve bibby?

    ma siccome dietro fisher abbiamo un giocatore fino a questo momento ridicolo,che ha la metà della classe di bibby,quindi perchè non si dovrebbe prendere bibby al posto di questo bidone?

    ripeto,bibby è in calo,avrà oggi più che mai i suoi difetti,ma resta sempre un giocatore superiore a blake…

    a volte mi chiedo se si pensa al bene della squadra.
    come il discorso artest vs ariza.
    con la differenza che almeno ariza comprendevo un pò chi lo rimpiangeva,visto che aveva fatto ottime cose con i lakers.
    ma blake cosa ha fatto fino ad oggi?

    normale che la scorsa estate eri felice di prenderlo,perchè sostituiva farmar e perchè sembrava adatto al sistema.
    ma oggi dopo 4 mesi da incubo che cosa vuoi dire?

    massimo,prendi bibby,che ha molta più classe e male che vada non può fare peggio di questo blake.
    semplicemente perchè è impossibile,anche farmar avrebbe fatto meglio,per non scomodare addirittura smush parker…eheh

  42. Ma di che produzione offensiva stiamo parlando??????????????
    09-10 ATL 80 80 27.4 0.416 0.389 0.861 0.3 2.0 2.3 3.9 0.8 0.0 1.13 1.96 9.1
    10-11 ATL 56 56 29.9 0.435 0.441 0.630 0.3 2.3 2.6 3.6 0.7 0.1 1.21 2.23 9.4

  43. gatzu83

    hai spiegato proprio dei bei motivi.
    in pratica hai aggiunto anni a bibby,l’hai fatto passare come un giocatore brocco come blake,oppure come un ex giocatore…

    il tutto quando si dice che ci siano 3 top team sulle sue piste…

    ripeto,capisco che ognuno ha la sua opinione,ma esagerare non va mai bene…

  44. ripeto e poi chiudo…

    bibby è in calo,ma ai lakers verrebbe per sostituire blake,come agli heat andrebbe per sostituire chalmers o arroyo…

    il punto è uno solo…

    il bibby di oggi è più forte del blake di oggi?

    assolutamente sì,quindi inutile continuare a discutere,soprattutto considerando che anche bibby si sposa perfettamente con il nostro sistema…

  45. Scusate ma poi sul mercato andrebbero prese in considerazione altre cose, se ho un giocatore firmato per 4 anni a quel prezzo, casomai decidessi di usarlo come pedina di scambio, quanto varrebbe se dopo 4 mesi lo sego così???????? niente e me lo dovrei tenere per 4 anni scontento e senza fiducia, sinceramente non mi sembra una mossa brillante.
    Invece se non va bene ma ha avuto il suo spazio il prossimo anno forse lo riesco a dare a qualcuno, e poi ribadisco, blake in difesa fa schifo, ma almeno ci può provare, ma bibby su chi lo metto, con chi ci prova?????? tutto questo vale 3 punti in più a partita???? perchè col minutaggio di blake questo è l’unico vantaggio che posso trarne!!!

  46. Intanto son quasi 10 punti, il doppio di Blake e guarda le percentuali da fuori, stiamo parlando di Bibby al posto di un fantasma come Blake rendiamoci conto.A Miami comunque andrebbe più che altro al posto di Arroyo, Arroyo sta a Miami come Blake sta ai Lakers, due ectoplasmi, Bibby sarà in fase calante ma è sempre superiore a questi due.

  47. adesso blake è un difensore migliore di bibby.
    questa è forte…

    impossibile difendere peggio di questo blake.
    non tanto perchè sull’uomo si fa stuprare ad ogni partita.
    ma soprattutto perchè poi commette dei falli talmente ingenui che non si possono vedere da parte di un giocatore che avrebbe anche una certa esperienza…

    “se i lakers non proveranno a prendere bibby lo faranno solo perchè ormai con quel contratto dato a blake sarebbe inutile non puntare su di lui dopo che gli dai quello stipendio…”

    questo è l’unico motivo per cui i lakers probabilmente resteranno così come sono.
    perchè se fosse un semplice scambio alla pari,ovvero dai via blake e ti prendi bibby,nessuno in questa lega rifiuterebbe una simile offerta…

    comunque discorso chiuso.
    lasciamolo andare agli heat e teniamoci blake.
    fortuna che poi fisher ai playoff è un altro giocatore.
    e volendo phil jackson potrebbe anche schierare brown da 1,se il rendimento di blake dovesse essere sempre quello di questi primi 4 mesi,ovvero quello del giocatore più scarso di questa lega…

  48. 3 punti o forse una migliore esecuzione offensiva…
    Però di che cavolo stiamo parlando? Ormai è a Miami!

  49. gallo hai ragione, gli ho dato due anni in più, ma è l’unica cosa che ti passo, poi per il resto mi dispiace ma negli ultimi due anni ha mostrato di essere un giocatore sul viale del tramonto, e se lo è a 33 non oso immaginare a 34 o 35, non tutti sono nash o kidd, quindi io guardo i fatti e se vedo le sue stagioni le trovo molto mediocri, e non di certo in una squadra come i lakers.
    Secondo non rigirare le cose a tuo piacimento, i celtics lo cercano perchè stanno usando una guardia come play di riserva, e anche blake gli farebbe comodissimo per 15 min al posto del nulla, gli heat lo cercano perchè hanno giocatori molto più scarsi e soprattutto non con contratti come quello di blake( che gli farebbe comodo pure a loro), quindi analizza tutto e non solo quello che ti fa comodo.
    Terzo, ai play-off io prediligo prima l’aspetto difensivo, e benchè blake sia scarso, però quando kobe dirà che vorrà marcare i vari westbrook o rondo, blake posso provare a metterlo su qualcun’altro, bibby sinceramente no, e le sue cifre negli ultimi anni dimostrano che non sarebbe neanche un miglioramento così eclatante offensivamente visto che tanto ai play-off fisher vecchio o non vecchio giocherà dai trenta minuti in su, perchè questo status se l’è guadagnato nel tempo.

  50. mamba sono 9 punti in trenta minuti da titolare, blake forse non arriva a 20 quindi si parla di molti meno punti e dovrebbe guidare le riserve, che comunque regalano molte meno soluzioni del primo quintetto per un tiratore, la situazione sarebbe totalmente opposta e va analizzata in tutte le sue componenti non soltanto confrontando due figurine, Logico che potrei capire uno scambio alla pari, con i pro e i contro( che sinceramente non vedo ugualmente così a vantaggio di bibby)ma avere tre play con quello pagato di più e col contratto più lungo praticamente in tribuna mi sembra una cazzata colossale

  51. Bè si parliamo del nulla anche se non è ancora ufficiale, vabbè allora accontentiamoci di TJ Ford, eh eh eh

  52. gatzu83

    sei tu che le giri a tuo modo…

    bibby è più forte di blake,questo lo capirebbe anche un cieco…

    e comunque non dire che blake può provare a difendere contro certi giocatori,perchè racconti solo favole.
    ripeto,blake non si limita solo a fasri stuprare,ma poi deve completare l’opera e commettere falli ingenui…

    io vorrei bibby al posto di blake,tu no,amen…

  53. Michele

    Deron ha dato tanto ai Jazz? Si, certamente e quanto i Jazz e Sloan hanno dato a lui? Moltissimo, non credi?
    Io non gufo Deron e non sono giù per via dei Kings. I Kings faranno le loro scelte e da tifoso dovrò sperare che il buon Petrie faccia le mosse giuste. E ti dico che sono fiducioso.
    A me da fastidio/ridere la faccia di Deron da quando è ai Nets. E’ un professionista, ha fatto casino a SLC e la dirigenza stufa di lui lo ha ceduto. I Jazz non vogliono puntare al titolo? Ma che dici! Ci hanno provato eccome senza successo. Poi dimentichi che la città non è Boston.
    Pensa un pò: hanno l’uomo franchigia col contratto fino al 2012 + una player option e i Jazz se ne liberano a febbraio quando potevano farlo in estate a bocce ferme. Chissà perchè hanno affrettato la trade? Forse perchè il ragazzo ha rotto gli zebedei? Quindi sono felice che sia incavolato col mondo. Ma ho anche detto che avrà tempo per apprezzare i Nets e NY.

    Gufare
    Non gufo faccio previsioni alcune giuste e altre sbagliate. Poi che mi stia sulle palle Garnett è noto ma non da quando milita ai Celtics.

  54. comunque questo blake,contratto o non contratto,gli heat non lo prenderebbero mai…

    ma perchè bisogna sempre esagerare.
    bibby lo prendi per sostituire chalmers o arroyo,blake non lo prendersti mai per farne il titolare degli heat,altrimenti per gli heat tanto vale rimanere così…

  55. Gallo
    Hai ragione io la penso in modo e tu in un altro
    Ribadisco che con tutti i suoi difetti blake è molto più utile di bibby ai lakers, a me non piace giocare con le figurine, lo lascio fare agli altri……..

  56. Strano che proprio tu dica queste cose visto che in estate sembrava avessimo preso chissà chi……

  57. gatzu83

    ma perchè fai così?

    ripeto,io ero felice dell’arrivo di blake ai lakers.
    uno perchè andava a sostituire praticamente il nulla,due perchè sembrava adatto al sistema…

    ma se dopo 4 mesi con tutte le motivazioni che uno nuovo dovrebbe avere,continua a fare schifo casa fai?
    la pensi sempre alla stessa maniera?

    mi sono dovuto ricredere,qual’è il problema?

    poi se vinciamo il titolo con blake protagonista mi dovrò ricredere nuovamente.
    ma fidati,di scommesse su questa squadra ne ho vinte parecchie,una su tutte artest…

    comunque se uno la pensa diversamente che problema ti fai…

    tu vuoi blake,io voglio bibby,altri la pensano come te,altri come me,quindi inutile continuare…

    poi vabbè,forse meglio giocare con le figurine piuttosto che con i bidoni,non trovi?

  58. @ gallo

    vedo che però un po’ la situazione lakers ti preoccupa se sei così “aggressivo” sul povero blake eheheh!!

    Comunque dai, sono daccordo con gatzu83, bibby è un doppione mal riuscito e paradossalmente messo peggio del nostro mitico pesce. Blake lo teniamo perchè gli abbiamo dato un contratto di 4 anni e siamo costretti a considerarlo a roster, in più Bibby è ormai in spiaggia con lebron a cavalcare delfini…

    Io che di solito vedo i cavalieri dell’apocalisse quando si parla di Miami, su Bibby agli heat non la vedo così grigia….dovrà pur dire qualcosa???

  59. fabio r

    non mi preoccupano i lakers,mi preoccupa blake…

    per me vale sempre il discorso che se ti puoi migliorare devi farlo.
    con bibby al posto di blake a mio avviso migliori la squadra.
    in più lo togli anche ad una rivale diretta per il titolo…

  60. Certo leggere i commenti di oggi su blake (effettivamente deludente) quando pochi mesi fa sembrava che a los angeles fosse arrivato kidd fa un po’ ridere…

    …comunque il confronto tra boston e los angeles dal punto di vista delle opportunità pende a favore di boston perché è vero che Rondo è il titolare ma considerato che l’unica riserva vera, west, quest’anno è più in infermeria che in campo, bibby si potrebbe tranquillamente prendere i minuti di Rondo e Ray Allen…
    a los angeles è vero che Fisher gioca meno di Rondo ma in quel ruolo i minuti se li dividono già brown e blake e, se non si inserisce subito, Bibby rischia di finire in fondo alle rotazioni (a boston invece, mi sa che lo spazio lo avrebbe da subito proprio per la mancanza di alternative, tant’è che stanotte ha giocato 6 minuti Bradley, costringendo Rondo a giocare 42 minuti, contro gli abituali 37,8)…
    comunque, aldilà di tutto, è banale che per Bibby (ma vale anche per Murphy) la scelta più naturale sarebbe Miami dove la concorrenza è minima e non certo a boston o los angeles…

  61. @ gallo

    guarda, se discutevamo di Billups, le cose erano diverse. Si parlava di un campione che spostava davvero le forze in campo, ma Bibby????
    Il Bibby visto ultimamente era un lontanissimo parente ammalato di quello assassino che ci fece sudare 700 camicie nel 2002. Oggi non ha più un briciolo di fisico, mentre Blake ce lo mette sempre; NON difense minimamente; Blake almeno ci prova…; Tira un po’ meglio da 3 ma questa è anche una delle poche cose che Blake sa fare meglio.
    Ricordati poi che noi Fisher negli ultimi minuti lo avremo SEMPRE in campo e come hai giustamente detto tu, Brown potrà fare anche qualche minuto da 1 se Blake sarà proprio out.

    In questo caso davvero non vedrei miglioramenti con un Bibby, che vada pure a Miami, tanto sapevo che prima o poi nel ruolo di play e centro Pat Riley avrebbe preso altri giocatori rispetto ad Arroyo e Ilga, quindi meglio un Bibby/Murphy che un Billups/Nenè o chi per lui.

    Mentre per quanto ci riguarda voglio ancora dare fiducia a Blake…ormai siamo questi e con questi andiamo.

  62. alessio

    quest’anno brown da 1 non è stato quasi mai impiegato…

    “Certo leggere i commenti di oggi su blake (effettivamente deludente) quando pochi mesi fa sembrava che a los angeles fosse arrivato kidd fa un po’ ridere…”

    vabbè e lo stesso discorso che si potrebbe fare per perkins.
    rimpianto per le ultime due gare delle finals,giustamente per il suo contributo che ha sempre dato ai celtics,poi però scambiato quando si ha avuto l’opportunità…

  63. Bibby

    La versione 2010/2011 non è il massimo ma attenzione a sottovalutarlo. Le motivazioni contano e il ragazzo è uno che non ha particolari problemi a metterla quando conta. Inoltre da tre sta tirando col 44% mica briciole. Quindi se gli Heat lo prendessero farebbero un’affare. Conosce i PO, li ha giocati da protagonista e se fisicamente non è quello di una volta sarà comunque meglio di Arroyo.

  64. certo non vorrei alimentare polemiche, ma ormai il forum si è ridotto a

    1 commento di gallo = bird
    1 commento di risposta a gallo = bird
    1 commento di gallo = bird
    1 commento di risposta a gallo = bird
    1 commento di gallo = bird
    1 commento di risposta a gallo = bird
    1 commento di gallo = bird
    1 commento di risposta a gallo = bird
    ….
    ….
    ….

    e che palle!

  65. bibby mi sembra un ex giocatore che non serve assolutamente ai lakers,ormai hanno dato un discreto contratto a blake ed e guisto continuare a puntare su di lui.
    gli heat invece per come sono messi puo aver un senso prendere bibby anche se non penso che cambierebbe molto per loro.

  66. per quanto riguarda derpn invece penso che venga accusato inguistamente di essere il responsabile della partenza di sloan.in realta sloan se n’e andato perche non aveva piu stimoli per continuare ad allenare anche perche sloan era una leggenda da quelle parti.sarebbe da ingenuo pensare che williams sia il responsabile della partenza di sloan.

  67. Knicks che tagliano Azubuike e Brewer per prendere Jeffries e Derrick Brown, quest’ultimo suggerito da Felton…Jeffries con noi fece bene ed è un pupillo di D’Antoni, Derrick Brown non l’ho sinceramente mai visto…L’importante è che mettano peso la sotto perchè è quello che ci serve…Nonostante questo comunque, siamo tuttora privi di un centro vero e proprio…Forse prendere Barron era meglio!

    Per quanto riguarda la diatriba Bibby vs Blake.

    1- Bibby è meglio di Blake
    2 – Bibby è in fase super calante, certamente non è un giocatore che sposta, ma in una contender come Miami può fare qualcosa di bene…Non fanno di certo l’acquisto che gli farà vincere il titolo, ma si migliorano un pochino
    3 – Bibby al posto di Blake sarebbe stato meglio, con Bibby al posto di Blake i Lakers avrebbero avuto qualcosina in più e ribadisco il QUALCOSINA
    4 – Blake non è un brocco ma sta avendo una stagione difficile, in estate se ne parlava bene perchè non si pensasse finisse a giocare cosi

  68. Due notizie importanti:

    Troy Murphy ha firmato coi Celtics, che tappano così la falla sottocanestro, anche se Troy non è certamente un centro, ma un lungo con buon fisico e ottimo tiro da fuori. Domanda: ma ai Magic uno così faceva proprio schifo? No,p erchè mi sembra quanto di meglio offrisse il mercato per loro e invece non han fatto nemmeno un tentativo (l’altra proposta era ovviamente di Miami, che firmerebbe pure mia nonna da quanto son disperati). Mah, Orlando mi lascia davvero perplesso

    Perkins rinnova subito con i Thunder, 4 anni a circa 9 M l’anno. Presti completa così la porcheria iniziata nei giorni scorsi, intasando il monte salari con un buon fabbro dalle mani quadre. Quasi 10 M per uno così, insomma contratto alla Dalembert o alla Biedrins. Veramente senza parole.

  69. Ripeto la mia. Lamentarsi del roster dei lakers è alquanto inutile. Ok è sempre lecito migliorarsi ma qui si esagera.
    Bibby è in serio calo, può far bene a Miami ma ai lakers sarebbe l’ennesimo buco difensivo in pg, lo era da giovane figuriamoci ora

  70. per me invece i thunder hanno fatto benone ha prolungato perkins per 34 milioni in 4 anni.hanno dato a perk i soldi che avrebbe chiesto green solo che perkins e il centro ideale per loro visto che dara fisicita e difesa senza danneggiarti in attacco.
    sam presti sta costruendo passo dopo passo una squadra da titolo a medio-lungo termine e mi piace ricordare che venga dalla scuola spurs che gia dimostrato di essere il migliore front-office della lega e di gran lunga.

  71. YAYA TOURE’

    Ti quoto! Altro che porcata, Sam Presti come al solito ci vede lungo e ha fatto un buon colpo…Soprattutto viste le cifre che Perkins chiedeva a Boston! I Thunder avevano bisogno di uno come lui, Presti se l’è preso ed è riuscito pure a rinnovarlo a cifre accettabili…Come al solito, grande gestione di Presti, altro che porcata

  72. big o
    ok tutto a posto
    perkins è un fabbro micidiale..voglio davvero vederlo senza kg e un sistema che lo proteggono..mà…braccia rubate all’agricoltura,si diceva una volta..

    • Aspettiamo prima di condannarlo!!!! Certo che il vizio di regalare soldi continua. Perk è buono ma 9 mln sono tanti. 6/7 si ma non di più. Comunque ai Thunder un centro seppur rubato all’agricoltura serviva.

  73. qualcuno mi deve spiegare perchè i knicks hanno tagliato brewer,mah…
    insomma non gli hanno dato nemmeno una possibilità,per me brwer poteva dare una mano in difesa e in attacco non ti danneggiava

  74. perkins sara anche un fabbro ma vogliamo parlare di gente come bynum che prende 14M per guardare i minuti decisivi dalla panchina o noah che ha firmato per 12M all’anno.
    ah ci sono anche i vari bogut,lee,biedrins,dalembert,okafor che guadagnano piu di perkins.

  75. toure yaya

    Si, mi prendo tutta la vita Bynum al posto di Perkins, non c’è neanche da pensarci. E pure Noah o Lee o Nogut non è che li vedo sotto al “sempre sorridente” neo acquisto dei Thunder…

  76. Thunder

    Anche con i 9 mln dati a Perk avranno un salary di 50 mln inclusi i 3 come qualifying offer a DeQuan Cook. Quindi se non rinnovassero il ragazzo ci sarebbero almeno 10 mln puliti da investire. Parliamo di una somma utile per arricchire il roster. Insomma i 9 per Perk forse sono tanti ma lo spazio salariale ce l’hanno ancora.

  77. Parliamone di Perkins e Noah…quanta ignoranza..ma guardati qualche partita in più invece di parlare per luoghi comuni o da quello che senti dagli altri.. o devo dedurre che semplicemente non capisci una mazza di basket..

  78. non vi e nessuno dubbio sul fatto che bynum sia un giocatore migliore di perkins cio non toglie nulla al fatto che sia sovrapagato oltre alla sua fragilita fisica,insomma e di fatto il 4 migliore giocatore della squadra dopo bryant,gasol e odom.ripeto 14 milioni all’anno eh,se sono meritati,buon pre voi…

  79. valenba

    video stupendo, schiacciate veramente incredibili..unico neo fan vedere una schiacciata per 3 secondi poi cambiano subito, dovrebbero farlo durare un pò di più e fare vedere qualche replay in più..ottimo video comunque

    sui lakers
    secondo me bibby sarebbe una bella aggiunta, considerando che peggio di blake è molto difficile fare..

  80. Perkins non sarà il massimo offensivamente ma è unanimamente considerato difensivamente tra i 2-3 centri più forti dell’nba… …è uno dei pochi capace di tenere in single coverage Howard senza soverchie difficoltà… …quindi non vedo lo scandalo se firma un contratto a quelle cifre (si vede molto peggio): anzi mi sembrano più che meritate… …inoltre è un lavoratore instancabile e questo può servire anche come esempio in uno spogliatoio…
    capisco che certe cose i tifosi di un’altra squadra fanno fatica a vederle ma lo scambio è stato visto malissimo dai tifosi celtici, che avevano grossissima fiducia nelle qualità di kendrick…
    …I Thunder volevano un mastino difensivo e adesso lo hanno: certo lo hanno pagato caro (green e la scelta 2012 dei clippers non è poca roba); ai play-off l’ardua sentenza…

  81. che pesantezza il discorso bibby….
    Secondo me ha ragione gatsu: Hai un play di riserva che sta facendo schifo firmato a 4 mil all’anno per 4 anni. Ne prendi un’altro che fa schifo esattamente come lui ed e’ piu’ vecchio e gli dai ALTRI soldi? No. Non puoi scambiarlo puoi solo aggiungerlo quindi meglio lasciar perdere e basta.
    Discorso diverso per Miami o per boston che hanno urgente bisogno di una riserva decente (o che si spera lo sia)

    Brewer lo prenderei ad orlando dove un bel 3 che da il cambio a turkoglu e rafforza ladifesa manca da quando barnes e pietrus han fatto le valigie!

  82. Bagatta da per sicuro Bibby a Miami, quindi….
    Peccato per Murphy, ci speravo in quel di Portland…

  83. certo che 8,5 milioni non sono pochi per perkins…il suo valore è 6 milioni secondo me, considrato che comunque è un ottimo difensore…comunque il quintetto con perkins sefolosha e ibaka mi pare troppo scarso in attacco, perchè durant comunque non è lebron, dato che crea poco o niente per gli altri, e westbrook per quanto forte non è bryant….io azzarderei harden in quintetto(in difesa, come disse tempo fa kevin di felice, è micidiale anche se non come thabo) con appunto sefolosha in panca…cosi hai 3 esterni con 75 punti nelle mani a sera

    bibby ultimamente faceva cagare, certo agli heat farà comodo ma voglio dire, non sposta nulla in ottica titolo..murphy anche io l’avrei visto bene ai magic ma hanno gia anderson, non se ne fanno nulla….

  84. Bene, ottimo colpo quello di Ainge con Murphy, può essere il nuovo PJ Brown. Abbiamo ancora due spot liberi nel roster sugli esterni…..Brewer non sarebbe male.

    Della squadra dell’anno scorso abbiamo solo 5 elementi. i 4 big e il ciccione. Dovremo trovare in fretta l’amalgama con tutto questo trambusto.

    In bocca al lupo a Perk. Io sinceramente 9 milioni all’anno non glieli avrei dati, considerando poi tutti i suoi problemi fisici. Kendrick sarà sempre nel nostro cuore, ma è tempo di nuove sfide per tutti.

    toure yaya

    su deron è esattamente come dici tu.

    alert 70

    davvero non ho voglia di rispondere al cumulo di inesattezze che propini, già devo farlo abitualmente quando menzioni garnett e i celtics, non posso dedicare il mio tempo pure per le altre squadre sorry.

    gallobird

    blake lo avete preso per 16 milioni di dollari. un investimento significativo e ve lo dovete tenere. tra l’altro mi sembra che si stia riprendendo. noi abbiamo fatto lo stesso errore con germano e anche noi dobbiamo tenercelo. almeno voi blake lo avete sano e arruolabile.

  85. Comunque Perkins prende quanto prendono giocatori come Varejao, Haywood, Camby;

    meno di giocatori come nene, dalembert, okur, Murphy (vecchio contratto);

    un pelo di più di giocatori come Gortat;

    questo per rimanere a giocatori con cui MAI cambierei Perkins e che, comunque, oggettivamente non si possono certo considerare superiori…

    quindi direi che il contratto che ha inchiostrato è in linea con quanto vengono pagati i centri…

  86. “davvero non ho voglia di rispondere al cumulo di inesattezze che propini, già devo farlo abitualmente quando menzioni garnett e i celtics, non posso dedicare il mio tempo pure per le altre squadre sorry. ”

    Sei uno spasso!!!!!

Commenta