Nella notte tra Sabato e Domenica andrà in scena la sfida più attesa di questo primo scorcio di stagione, ovvero Louisville contro Clemson. Nessuno si aspettava tutto questo hype prima della stagione, ma neanche due settimane fa, si sapeva che era una partita insidiosa per i Tigers ma difficilmente si pensava di vedere la squadra di Petrino nella top 5 del ranking.

downloadGli occhi saranno puntati su Lamar Jackson, che è parso inarrestabile in queste prime 4 settimane collezionando ben 25TD complessivi, più di qualsiasi altra squadra FBS. I Tigers dovranno inventarsi qualcosa per provare a fermare le sue corse, senza esporsi troppo al gioco aereo, dove sa essere letale anche li. Jackson ha mostrato di poter devastare una forte difesa come quella di Florida State, Venables è avvertito, se vuole vincere deve saper fare qualcosa di speciale.
Dall’altro lato ovviamente il nome è Deshaun Watson, che ha giocato un po’ sotto lo standard in queste prime settimane ma che con Georgia Tech pare sia tornato ad alti livelli. Watson è sicuramente un passatore migliore di Jackson ma quest’anno non è stato ugualmente dominante, soprattutto con Auburn e Troy dove ha giocato due partite sotto il par.

brentvenablesPer Clemson l’uomo determinante sarà Brent Venables, il DC dovrà attuare una strategia perfetta per fermare Lamar Jackson e dare possibilità di vittoria ai suoi. Ma come? Una idea potrebbe essere quella di sfidarlo sul gioco aereo e cercare di fermare le sue corse intasando la Linea di Scrimmage con il front-seven. Più facile a dirsi che a farsi ovviamente, tenendo conto che Jackson ha mostrato capacità incredibili nel trovare spazi per correre e fare danni. I DE dovranno giocare un ruolo importante, soprattutto Wilkins, l’uomo più talentuoso, per provare a tenere il QB dei Cards nella tasca. La D dei Tigers è comunque piena di talento, tra Carlos Watkins, Dexter Lawrence, Kendall Joseph, Van Smith, Cordrea Tankersley, e tutti gli altri, le possibilità per fermare il forte attacco di Louisville ci sono.

L’attacco invece avrà bisogno di un Wayne Gallman ai livelli del 2015, quest’anno tra prestazioni non eccezionali e poco utilizzo lo si è visto poco ad alti livelli. Lui sarà determinante per avere un gioco di corse importante per mettere sulle spalle tutto l’attacco a Watson. L’uomo da guardare è anche Mike Williams, WR super talentuoso che sta facendo grandi numeri da quando è rientrato dall’infortunio dell’anno passato, la sfida con Jaire Alexander, CB dei Louisville, sarà entusiasmante.

La squadra di Petrino non è comunque fondata solo su Lamar Jackson, un uomo da temere molto è Brandon Radcliffe che viaggia a 9 Yard di media a portata, RB molto fisico difficile da portare a terra e fermare. James Quick e Jamari Staples sono i due che sul gioco aereo si stanno esaltando, soprattutto il primo che pare avere un talento sopra la media.

devonte-fieldsLa difesa di Louisville comunque non scherza, il talento presente è eccezionale e lo ha dimostrato contro Florida State, tenendo a 10 punti l’attacco avversario sino alla fine dell’ultimo quarto. James Hearns e Devonte Fields compongono una delle migliori coppire di Pass Rusher della nazione, con il secondo che potrebbe essere un protagonista importante del prossimo Draft. Da segnalare il trio di Safety Josh Harvey-Clemons, Chucky Williams e Zykiesis Cannon, che sta facendo cose impressionanti in campo mostrando di essere in grado di essere dei fattori sia sulla LOS che in copertura. Non sarà facile per Watson sfidare i Cards sul gioco aereo.

Le premesse per una spettacolare ci sono, Clemson gioca nella Death Valley che potrebbe dargli una spinta in più ma Louisville ha mostrato di non temere nessuno. Attualmente lo spread è a favore del team di Petrino di 2 punti e ci sta visto l’inizio di stagione. Entrambe hanno possibilità di vittoria ovviamente, in certe partite basta anche un episodio per far pendere il risultato da una parte o dall’altra e cambiare l’inerzia della partita.
Una cosa è sicura però, chi perderà rischierà di perdere i Playoff di fine anno e terminare la stagione Sabato notte, è già quasi un “dentro o fuori”.

L’appuntamento è per le 2 di notte tra Sabato e Domenica nella Death Valley, sperando che la partita mantenga le attese.

Post By lucadome (31 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “Death Valley Challenge per Louisville

Commenta