Mock Draft dedicato a Gary Glick, ex prima scelta del 1956 ed ex giocatore di Colorado A&M.

Link per la spiegazione audio di ogni scelta

1 – Tennessee Titans – Jalen Ramsey, DB, FSU
Dal 1956 un DB non viene chiamato alla prima scelta assoluta. I Titans hanno recentemente rilasciato Griffin ed i DB sono un reparto da sistemare e Ramsey ha tutto il talento per poter spaccare in NFL.

2 – Cleveland Browns – Carson Wentz, QB, North Dakota State
Wentz tra l’FCS Championship ed il Senior Bowl ha trovato molti consensi e sta scalando ranking e board. I Browns han chiuso con Manziel, McCown non è una soluzione, Jackson potrebbe trovare in lui la soluzione a lungo termine..

3 – San Diego Chargers – Joey Bosa, DE, The Ohio State
Best Player Available. I Chargers necessitano di pass rush, lo scorso anno han fatto fatica e Bosa è quel talento che come DE 5-tech nel loro fronte 3 potrebbe fare veramente la differenza.

4 – Dallas Cowboys – Miles Jack, LB, UCLA
Jack è una forza della natura, non ci stufiamo mai di dirlo. Vale la spiegazione dello scorso mock per lui dato che la scelta è stata confermata.

5 – Jacksonville Jaguars – Laremy Tunsil, OT, Ole Miss
La OL dei Jaguars è stato un vero colabrodo lo scorso anno. Con Tunsil potrebbero spostare Joeckel a destra e dare a Bortles un franchise LT per i prossimi 10 anni dandogli la protezione adeguata.

6 – Baltimore Ravens – Noah Spence, DE, Eastern Kentucky
Alla pass rush serve un po’ di aria fresca. Suggs esce da un infortunio grave e Dumervil ha 32 primavere. Spence esce da una settimana del Senior Bowl dominante, il posto è quello giusto per rigare dritto e diventare uno dei pass rusher più dominanti della lega.

7 – San Francisco 49ers – Ronnie Stanley, OT, Notre Dame
Pick confermata anche questa rispetto allo scorso mock.

8 – Miami Dolphins – Mackensie Alexander, CB, Clemson
Con il recente taglio di McClain, Miami si ritrova con Grimes ed il mai esploso Taylor. Alexander è un vero shutdown CB che oscura un intero lato del campo. E’ ancora molto giovane tra l’altro con molti margini di miglioramenti.

9 – Tampa Bay Buccaneers – Ezekiel Elliott, RB, THE Ohio State
Notizie su Doug Martin non ce ne sono ed Elliot con Winston, Evans e Sefarian-Jenkins formerebbe un attacco davvero stellare. Trovargli un difetto è molto difficile però darebbe al running game di Tampa una marcia in più.

10 – New York Giants – Jason Spriggs, OT, Indiana
Nelle ultime ore la OL dei Giants è stata totalmente rivoluzionata con tagli importanti. Spriggs è un altro giocatore con uno stock in crescita con ed opposto a Flowers, soffiandogli il posto da LT magari, formerebbe una coppia di OT notevole, soprattutto per il running game.

11 – Chicago Bears – Vernon Hargreaves, CB, Florida
Una sistemata a quella secondaria servirebbe e trovare un CB opposto a Fuller servirebbe. Altro CB dal potenziale importante, nota positiva della stagione di Florida, ed i Bears potrebbero trovare i nuovi Tillman e Jennings.

12 – New Orleans Saints – Sheldon Rankins, DT, Luoisville
Rankins è un altro prospetto che col passare del tempo trova consensi. Pass rusher interno pazzesco, nella settimana del Senior Bowl ha dominato qualunque OL. Avere un pass rusher interno è fondamentale, soprattutto per i Saints che cercano talento difensivo.

13 – Philadelphia Eagles – Jared Goff, QB, California
A Phila serve un QB. La situazione Bradford non è chiara, si parla di Foles, però Goff potrebbe essere il nome nuovo per il 2016. QB dal grande talento che sotto Pederson potrebbe fare bene visti i risultati con Smith a Kansas City.

14 – Oakland Raiders – Darron Lee, LB, THE Ohio State
Ad Oakland un LB serve. Di Lee se ne parla molto poco, ma è un giocatore molto talentuoso. Non è Jack o Smith ma anche lui è molto completo ed inserirlo sia come MLB che come WLB nella loro difesa potrebbe fare la differenza, dando anche una mano importante nei blitz.

15 – Los Angeles Rams – Laquon Treadwell, WR, Ole Miss
I nuovi, vecchi, Rams mancano di un vero e proprio ricevitore #1. Treadwell è quel tipo di WR, ricevitore fisico, bravissimo nelle catch 50/50 ed è un vero e proprio playmaker. C’è il dubbio sulla sua effettiva velocità in quanto fatica a creare separazione con i CB.

16 – Detroit Lions – A’Shown Robinson, DT, Alabama
Ngata non ha ancora rinnovato e li in mezzo alla DL il talento manca. Robinson esce da una stagione di alto livello, fattore interno importantissimo contro le corse ed insieme a Wright potrebbe costruire un duo molto interessante.

17 – Atlanta Falcons – Shaq Lawson, DE, Clemson
I Falcons anche lo scorso anno han faticato molto in pass rush. Pochi sack, poca pressione e Lawson potrebbe riformare con Garrett e Beasley un gran terzetto come a Clemson e forse finalmente trovare una pressione costante.

18 – Indianapolis Colts – Robert Nkemdiche, DT, Ole Miss
La DL dei Colts è molto debole. Nkemdiche ha diversi problemi da risolvere però il talento è tanto. schierato come 5-tech potrebbe essere devastante e finalmente innalzare una difesa che ha toccato il fondo diverse volte.

19 – Buffalo Bills -.Jaylon Smith, LB, Notre Dame
A Rex Ryan piacciono i DE Mammuth ma a questo punto non ne avevamo. Smith potrebbe essere il LB ideale per lui accanto a Preston Brown e formare una gran coppia di LB e rinforzare di molto il front seven.

20 – New Jork Jets – Eli Apple, CB, Ohio State
Cromartie lo scorso anno è stato bruciato tantissime volte, non fatevi ingannare dal numero degli intercetti, Milliner ad ora pare un grande Bust ed Apple è un CB dal grande talento, molto fisico e nella difesa di Bowles calzerebbe a pennello, vista anche l’importanza che da Bowles ai CB..

21 – Washington Redskins – DeForest Buckner, DE, Oregon
Alla DL dei Redskins servirà una nuova impastata di talento tra Free Agent e gente non all’altezza. Buckner esce da una stagione impressionante dove ha dominato in lungo ed in largo. I Redskins potrebbero fare un grande affare schierandolo come 5-tech nel loro fronte a 3.

22 – Houston Texans – Paxton Lynch, QB, Memphis
Vale il discorso dell’ultimo mock. Un QB serve a Houston e Lynch è una soluzione migliore di Hackenberg a questo punto.

23 – Minnesota Vikings – Tyler Decker, OT, THE Ohio State
La OL dei Vikings ha faticato un po’ troppo nel 2016. Decker è quel giocatore intercambiale che potrebbe essere inserito sia come Tackle che guardia ed innalzare il livello della linea.

24 – Cincinnati Bengals – Corey Coleman, WR, Baylor
I Bengals hanno in scadenza Marvin Jones e Sanu. Coleman potrebbe essere la deep threat che manca all’attacco guidato da Dalton. E’ vero che esce da un sistema particolare ma non fai quei numeri se non hai talento.

25 – Pittsburgh Steelers – Su’A Cravens, SS/LB, USC
Un innesto in quella secondaria è fondamentale come sempre detto in queste pagine. Cravens è quel prospetto ibrido che potrebbe prendere il ruolo lasciato da Polamalu, un fattore sulla LOS ma anche in coverage.

26 – Seattle Seahawks – Cody Whitehair, OG/OT, Kansas State
La OL dei Seahawks quest’anno ha fatto sin troppa fatica. Whitehair è adattissimo alla loro zone block, nella loro OL potrebbe fare sia il RT che la G senza problemi e dare un impatto immediato.

27 – Green Bay Packers – Reggie Ragland, LB, Alabama
Da anni si dice che i Packs dovrebbero draftare un LB. Ragland potrebbe essere finalmente il prescelto. Con lui si noterebbe finalmente una presenza molto fisica e aiuterebbe a far tornare Matthews a fare quello che gli riesce meglio.

28 – Kansas City Chiefs – Adolphus Washington, DT, THE Ohio State
I Chiefs avranno diversi nodi da sciogliere nel front 3. Washington è un prospetto dall’enorme potenziale ma che ha avuto problemi fuori dal campo. Come con Peters, i Chiefs non hanno problemi ad investire in certi giocatori.

29 – Arizona Cardinals – Jarran Redd, DT, Alabama
Anche i Cards qualche problema in linea difensiva ce l’hanno. Altro DL da Alabama che ha vissuto una stagione straordinaria. Eccezionale contro le corse ed uno che nelle trincee il suo peso lo fa sentire.

30 – Carolina Panthers – Darian Thompson, FS, Boise State
I Panthers hanno giocato con Kurt Coleman FS titolare, basterebbe fermarsi qua. Thompson sarebbe un Center Fielder ideale per loro, anche vista la sua fisicità e le doti da “hard hitter”. La Safety dei Broncos sarebbe perfetta per innalzare la secondaria capitanata da Josh Norman.

31 – Denver Broncos – Shon Coleman, OT, Auburn
La OL di Denver è stata pietosa nonostante il Super Bowl vinto. Coleman sarebbe adattissimo alla Zone Block di Kubiak per avere un livello di competitività maggiore e dare una protezione adeguata al prossimo QB, chiunque esso sia.

32 – New England Patriots – Pick tolta per il Deflategate

 

IN: Sheldon Rankins, Darron Lee, Corey Coleman, Cody Whitehair, Adolphus Washington, Darian Thompson, Shon Coleman

OUT: Jonathan Allen, Kevin Dodd, Christian Hackenberg, Rashard Higgins, Mike Thomas, Emmanuel Ogbah, Shilique Calhoun

Post By Andre & Dommi (7 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta