Anche le stelle cadono, se vogliamo riassumere un una frase gli esiti dell’ultima settimana di college football, Utah arrivata meritatamente alla Top 3 nella scorsa settimana, riesce nell’intento di rivitalizzare una squadra moribonda come USC (che ne mette 42 a tabellone alla fine della gara) dopo il licenziamento di Sarkisian, Florida State riesce nel non facile intento di segnare zero punti nel secondo tempo, ed uscire meritatamente sconfitta dalla sfida contro l’ex bella promessa Georgia Tech.

Ma diamo la solita occhiata al ranking.

#1-Ohio State: i ragazzi di Meyer beneficiano della stabilità in cabina di regia dopo una sequela di tentativi, Barrett lancia 3 TD e ne realizza 2 su corse, la sicurezza che mostra “under the center” lascia poche possibilità a Jones di riconquistare la maglia da titolare, Elliott sempre determinante (ma i Buckeyes affrontavano la peggior difesa della Big 10) con 142 yards e 2 mete, aspettiamo a darli per vincitori assoluti, i Buckeyes devono affrontare le due Michigan nel finale di stagione.

#2-Baylor: 20esima vittoria consecutiva in casa per i ragazzi di Briles, ma risultato a parte, precoccupa il serio infortunio al collo per il QB Russell (leader nella NCAA con 29 TD lanciati), le radiografie hanno rivelato una frattura ossea, stagione finita insomma, senza di lui i Bears sono ben altra cosa

#3-Clemson: se c’è una squadra che, come Utah nelle scorse settimane, merita di stare nella Top 3, quella è proprio Clemson che grazie ad una partita perfetta in ogni fase, umilia Miami con un perentoria 58-0, la peggior sconfitta in 90 anni di storia per gli Hurricanes (il pubblico gridava a gran voce “Fire Golden” evento puntualmente verificato al termine della gara).

#4-LSU: chi si aspettava una passeggiata di salute nella partita contro Western Kentucky guidata dall’ottimo QB Brandon Doughty è rimasto deluso, i Tigers hanno avuto la meglio con un’ottima fase difensiva, a parte le solite amnesie, in attacco Harris e il solito Fournette da 25 corse per 150 yards, hanno abusato della modesta difesa degli Hilltoppers.

#5-TCU: bye

#6-Michigan State
#7-Alabama
#8-Stanford
#9-Notre Dame
#10-Iowa
#11Florida
#12-Oklahoma State
#13-Utah
#14-Oklahoma
#15-Michigan
#16-Memphis
#17-Florida State
#18-Houston
#19-Mississippi
#20-Toledo
#21-Temple
#22-Duke
#23-Pittsburgh
#24-UCLA
#25-Mississippi State

Curiosità/ notizie della Settimana

Il College Football avrebbe tanto da insegnare anche alla lega professionistica, per la prima volta nella storia del football collegiale, la Conference USA ha assunto Judy McLeod come commissioner dopo un mese di interim.

Statistiche della Settimana:

-QB-
-Luke Faulk (Iwashington State) 47 su 52, 514 yards 5 TD
-Paxton Lych (Memphis ) 27 su 32, 436 yards 4 TD
-Matt Jones(Bowling Green) 27 su 40, 430 yards, 5 TD

-RB-
-Tyler Ervin (San Jose State) 36 corse, 263 yards, YPC 7.3, 1 TD
-Rob Love (Texas State) 30 corse, 248 yards, YPC 8.3 3 TD
-Matthews Dayes (North Carolina State) 16 corse,, 205 yards, YPC 12.8 2 TD

-WR-
-Keyarris Garrett (Tulsa) 14rec, 268 yards, 3 TD
-Jonnu Smith (Florida Int.) 10 rec, 183 yards, 2 TD

Partite da non perdere: (Pronostico)

Auburn-Mississippi 21-39

Florida-Georgia 31-21

Minnesota-Michigan 28-34

Temple-Notre Dame 30-28

Washington State-Stanford 31-35

Post By darioambro (62 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta