Pocket

Come non promuovere tutta la ACC? Come non promuovere una conference che esce dalla Rivalry Week con un record di 4-0 contro la SEC East? Vero che la East è la divisione debole della SEC ma il risultato è comunque notevole.



Deshaun+Watson+South+Carolina+v+Clemson+CJtwUD1gnGnlClemson esce vincitrice
contro gli storici rivali di South Carolina dopo che i Gamecoks hanno vinto 5 scontri consecutivi. I Tigers ritrovavano DeShaun Watson, che poi si scoprirà aver giocato con un crociato rotto, e guiderà la propria squadra ad una vittoria schiacciante. Il QB si comporta molto bene segnando per ben 2 volte su corsa e ha lanciato per 269Y e 2TD. Prestazione super del RB Wayne Gallman con 191Y corse ed un TD mentre Artavis Scott risulterà dominante tra le secondarie dei Gamecocks con 185Y ricevute e ben 2 TD. Difesa super capitanata dal solito Vic Beasley contenendo i Gamecocks a sole 63Y su corsa e non concedendo mai troppo al gioco aereo avversario costringendo Dylan Thompson a sbagliare spesso. Bel modo di concludere la stagione per Clemson che potrebbe ambire ad un bowl di buona caratura.

Nick+Chubb+Georgia+Tech+v+Georgia+WYImdzKPrB5lPartita pazza invece quella tra Georgia e Georgia Tech con gli Yellow Jackets che compiono un colpaccio incredibile in trasferta. Ben 5 turnover complessivi che non danno mai la possibilità alle due squadre di chiudere la partita. Protagonista assoluto del match è Zach Laskey con 140Y corse ma soprattutto 3 TD, decisivo quello in overtime che ha regalato la vittoria. La partita non è stata perfetta, anzi. Da segnalare il brutto fumble sulla goal line di Georgia nel 3° quarto con George Swann in grado di riportarlo in TD attraversando tutto il campo. Pure la difesa non di alto livello per tutti i 60 minuti, Nick Chubb ad esempio ha sempre corso facilmente totalizzando 129Y e un TD. Ma la giocata decisiva la fa DJ White nell’overtime intercettando Mason e chiudendo di fatto la partita dopo che i Yellow Jackets avevano segnato con il solito Laskey.
La vittoria più importante della stagione e tra le più belle e inaspettate dell’intera stagione, chiaro segnale per Florida State per l’ACC Championship.

Vince pure Louisville con Kentucky in una partita veramente infuocata iniziata nel warmup con i due team venuti a contatto con i due Coach, Petrino e Stoops, che per poco non usano le mani.
La partita è incredibile con un continuo avvicendarsi nel punteggio, ben 8 volte nell’arco dei 60 minuti e solo in un pazzo ultimo quarto la partita si risolve a favore dei Cardinals. Eppure la partita non parte bene per la squadra di Petrino che va sotto di 13-0 e perde il QB titolare Bonnafon dopo pochi snap lasciando il post a Kyle Bolin che al primo lancio ha trovato Devante Parker per un TD da 45Y.
L’ultimo quarto è un susseguirsi di emozioni, Kentucky riesce a forzare un fumble e convertirlo in 7 punti grazie a al DL Mike Douglas. Sul drive successivo ancora una volta è Devante Parker a segnare con un TD da 45Y, 180 in totale. I Wildcats comunque non mollano e tornano avanti con Stanley Williams ma Brandon Radcliffe decide di vincerla e segna con un TD su corsa e poi è Gerald Holliman a chiuderla con un intercetto, il 14° stagionale, pareggiando il record FBS. Vittoria di gran livello e importante per Louisville che chiude al meglio la loro prima stagione nella ACC.

112914-fsf-fsu-florida-gallery5-GI.vnocropresize.940.529.medium.4Il derby della Florida alla fine è a favore di Florida State ma i Seminoles han poco da festeggiare visto com’è nata la vittoria e dovranno seriamente preoccuparsi in vista dell’ACC Championship con Georgia Tech dove non è più scontata una W facile come si pensava ad inizio stagione. La partita si mette in difficoltà data la pessima giornata di Jameis Winston ed i suoi 4 Intercetti che regalano praticamente tutti i punti fatti ai Gators. La partita gira tra 1° e 2° quarto, prima il pick-6 di Terrance Smith e poi i due TD di Jameis Winston per il TE Nick O’Leary, uno dei target preferiti del QB autore di 52Y ricevute. Prima del finire di tempo Florida rientra in partita con il TD del TE Clay Burton. Nel secondo e nel terzo quarto non succede più nulla tranne il FG sbagliato dal K di Florida Hardin a 10 minuti dalla fine che avrebbe portato in vantaggio i Gators. Continua l’imbattibilità di FSU ma sembra molto molto ballerina e alla fine troverà chi gli farà pagare un primo tempo giocato molto male.

L’ACC Championship si giocherà la settimana prossima a Charlotte e vedrà di fronte Florida State contro Georgia Tech. I favoriti sono sicuramente i primi ma gli Yellow Jackets han dimostrato di essere un team temibile in grado di fare un upset clamoroso.

Team eleggibili per la Bowl Season oltre alle due finaliste:

  • Clemson (9-3)
  • Louisville (9-3)
  • Boston College (7-5)
  • North Carolina State (7-5)
  • Georgia Tech (10-2)
  • Duke (9-3)
  • North Carolina (6-6)
  • Pittsburgh (6-6)
  • Miami (FL) (6-6)
  • Virginia Tech (6-6)

Post By lucadome (36 Posts)

Connect

Commenta