Tyrann Mathieu è uno dei defensive backs più forti della nazione.

Per tutti gli appassionati del College Football ecco il consueto appuntamento con il Ranking della Associated Press, grazie a risultati tutt’altro che scontati, non mancano le sorprese all’interno del Ranking, l’imprevedibilità è una caratteristica del College universitario che lo rende assolutamente unico nel suo genere.

#1 LSU: squadra incredibile con un potenziale ancora tutto da scorpire, la difesa è un muro invalicabile ma stenta ancora contro i passaggi (WV 463 yards di totale offense), l’attacco condotto da Jarrett Lee comincia girare per il verso giusto, ma sono gli ST che la vera arma vincente.

#2 Oklahoma: nei momenti difficili i grandi giocatori vengono fuori, come contro Florida State, anche contro Missouri Landry Jones ha condotto i Sooners alla rimonta con un gran secondo tempo, la difesa tentenna troppo contro i passaggi (Missouri 532 yards total offense).

#3 Alabama: bella vittoria contro Arkansas, squadra versatile segna in ogni modo (passaggio, corsa, intercetto, ritorno di punt), la difesa e Trent Richardson rimangono i punti di forza.

#4 Boise State: Kellen Moore è il candidato ideale all’Heisman Trophy, con l’ennesima eccellente prestazione (279 yds, 4 TD, nessuna palla persa) aggiunge un altro tassello al suo mosaico, ma il gioco di corse è improponibile per una squadra che punta al titolo.

#5 Oklahoma State: da tempo immemorabile le due squadre principali dell’Oklahoma non erano nella Top 5, sotto 21-3 alla fine del primo tempo, i Cowboys hanno schiacciato la quotatissima Texas A&M con un secondo tempo magistrale, Weeden autentico leader.

#6 Stanford:  ha affrontato avversari molto abbordabili, i Cardinals sono attesi a prove ben più impegnative nelle prossime settimane, l’infortunio del LB Skov priva la difesa di un cardine fondamentale.

#7 Wisconsin: vittorie con una media di 34 punti ma contro avversari modesti, Russell Wilson ha preso possesso dell’attacco e lo conduce con inaspettata efficacia, ora c’è trepidazione per la sfida contro Nebraska.

#8 Nebraska: squadra con enorme potenziale ma troppo altalenante nelle varie fasi della partita, Martinez è un pericolo costante per gli avversari, la difesa deve può e deve migliorare.

#9 Oregon:  archiviata agevolmente la pratica Arizona, i Ducks hanno subito ritrovato ritmo in attacco con un James in gran spolvero, la secondaria è stata massacrata da Foles (400 yards, 3TD), troppo per l’ex finalista dello scorso anno.

#10  South Carolina: difesa sempre dominante, Lattimore aggiunge altri 2 TD al proprio tabellino, il tallone d’Achille resta Garcia che con 4 intercetti ha messo in crisi l’intero attacco, maggior bilanciamento offensivo è necessario per ottenere risultati in futuro.

Ecco la consueta panoramica con le posizioni dalla 11 alla 25.

#11 Virginia Tech: eccellente difesa specie contro le corse, l’attacco è troppo altalenante, ora contro le corrazzate della ACC, gli Hokies sono attesissimi.

#12 Florida: bella e convincente vittoria contro Kentucky, gran difesa ma Brantley è troppo discontinuo, le prossime partite (‘Bama,LSU) dirano dove possono arrivare questi Gators.

#13 Clemson: altra squadra in grande ascesa dopo la splendida partita contro Florida State, Boyd è in gran forma, la difesa subisce troppo contro il gico aereo.

#14 Texas A&M

Robert Griffin III sta giocando il miglior football della sua carriera a Baylor.

#15 Baylor: se qualcuno avesse scommesso un Euro sui Bears nella Top 15 ad inizio stagione, sarebbe diventato milionario, se Griffin riesce a stare fuori dagli infortuni, Baylor è un osso duro da affrontare.

#16 South Florida: dopo la vittoria contro Notre Dame, i Bulls sono inarrestabili, BJ Daniles e il RB Scott hanno il destino della squadra nelle loro mani.

#17 Texas

#18 Arkansas

#19 Michigan: dalle prestazioni di Robinson dipendono le sorti dei Wolverines, con le corse si va sul sicuro, ma i due intercetti lanciati non sono un bel segnale, ora si fa sul serio, le prossime partite daranno la giusta dimensione alla squadra di Hoke.

#20 TCU: squadra in caduta libera, nonstante le enormi potenzialità si sente la mancanza di un leader come Dalton.

#21 Georgia Tech: team in grande ascesa, Washington, all’ennesima ottima partita, conduce le giacchette gialle come un veterano, gran difesa ma contro i passaggi non ci siamo proprio.

#22 West Virginia: l’accoppiata Holgorsen-Geno Smith inizia a dare i suoi frutti, l’attacco up-tempo ha messo in crisi anche la quotatissima LSU.

#23 Florida State: ennesima ed inaspettata sconfitta, i Semionoles non sono ancora pronti, ma con tempo e pazienza……….

#24 Illinois

#25 Arizona State

Post By darioambro (62 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta