Pocket
hi-res-7970924_crop_650x4401. Arizona Wildcats (1) 11-0: Trascinati dai Big-Man, i Wildcats aggiungono altre due vittorie al loro record. La prima partita, contro New Mexico State, la vincono grazie ad un’ottima difesa. Contro Michigan, nel big match della giornata, gioca una buona partita. Non si scoraggia, nemmeno quando va sotto in doppia cifra e la vince nel finale grazie alla freddezza ai liberi di Nick Johnson. Primo posto meritato.
 
2. Syracuse Orange (2) 10-0: St John’s è stata un’avversaria più ostica del previsto, grazie alle ottime prestazioni di Sampson e Harrison. La spuntano alla fine grazie al miglior talento. Ancora imbattuti e credo che lo saranno fino alle prime partite importanti dell’ACC.
 
3. Ohio State Buckeyes (3) 10-0: I Buckeyes si dimostrano, anche in questa settimana, una delle migliori difese della nazione. Questa settimana battono Bryant e North Dakota State, che ha battuto Notre Dame. Contro Bryant, un’ottima prova del difesa e nota positiva per Amedeo Della Valle che gioca per 22 minuti. Contro North Dakota State, ottima la prova di Lenzelle Smith Jr. che segna diciotto punti e raccoglie 8 rimbalzi.
 
4. Wisconsin Badgers (4) 12-0: Hanno il miglior record della lega i ragazzi di Bo Ryan. In settimana, altre due vittorie contro avversarie modeste, ma pur sempre vittorie. La prima contro Milwaukee giocano, come al solito, una buona prova corale e mandano 4/5 del quintetto in doppia cifra. Nella seconda partita,contro Eastern kentucky, bene il gruppo, tengono l’attacco avversario al 40%. in attacco bene Brust autore di 20 punti
 
5. Michigan State Spartans (5) 8-1: I Spartans rischiano di perdere una partita, teoricamente facile, contro Oakland. Nel primo tempo, molto macchinosi in attacco, con tanti palloni persi, in difesa tengono. Nel secondo tempo migliorano e vincono la partita di soli quattro punti. I Spartans sono molto meglio di questi visti contro Oakland.
 
6. Louisville Cardinals (6) 9-1: Il risultato finale della partita dei campioni in carica maschera l’equilibrio della partita. Il primo tempo molto equilibrato, con Louisville a volte addirittura sotto nel punteggio. Nel secondo tempo, il talento dei campioni in carica riesce a prevalere su Western Kentucky. Russ Smith autore di una doppia doppia con 10 assist, ma si sente la mancaza di Chris Jones fuori per infortunio.
 
7. Oklahoma State Cowboys (7) 9-1: Una partita in settimana per i ragazzi di coach Ford, dove hanno affrontato Louisiana Tech. Partita vinta facilmente dai Coqboys. Best scorer è stato il discontinuo LeBryan Nash autore di 22 punti, 10 rimbalzi e 2 stoppate. Nota negativa, il poco apporto in termine di punti in questa partita della panchina. Phil Forte, il giocatore con più punti
nelle mani dalla panchina non ha segnato un solo punto, tirando una volta.
 
8. Duke Blue Devils (8) 7-2: Settimana di riposo per i Blue Devils, attesi giovedì notte contro UCLA dove si preannuncia una bella partita.
 
9. Villanova Wildcats (10) 10-0: La sorpresa di questo inizio di stagione schianta LaSalle, tenendola a diciotto punti in tutto il secondo tempo. Hilliard miglior marcatore con ventuno punti. Dato incoraggiante che ,in questa partita, i nove giocatori impiegati nelle rotazioni hanno giocato da 12 minuti ai 26.
 
10. Connecticut Huskies (9) 9-0: Bye.
 
11. Wichita State Shockers (12) 10-0: Belli da vedere e imbattuti. La Cinderella della scorsa March Madness gioca una bellissima ed equilibratissima partita contro Tennessee, risolta da un Tekele Cotton fantastico nei minuti conclusivi della partita sia in attacco che in difesa. Sono allenati molto bene, si prospetta un’altra buona stagione per i Shockers.
 
12. Baylor Bears (14) 8-1: Bye
 
13. Oregon Ducks (15) 9-0: Hanno vinto una delle partite più belle e intense del Weekend contro una sorprendente Illinois. Lloyd sta facendo molto bene da un paio di settimane e MIke Moser è il vero go-to-guy della squadra. Dalla prossima partita potranno tornare a giocare gli squalificati Dominque Artis e Ben Carter.
 
14. North Carolina Tar Heels (18) 7-2: I Tar Heels battono Kentucky, in una partita piena di falli e interruzioni. Bene ma non benissimo Paige, che segna ventitre punti macchiati da un 1/5 dalla lunga distanza. Si aggiungono anche i 20 punti e 5 rimbalzi di un redivivo McAdoo.
 
15. Memphis Tigers (16) 7-1: Shaq Goodwin sta diventando sempre di più padrone della squadra. Insieme ad Austin Nichols si trova bene e gioca bene. Nell’ultima partita contro UALR segna 17 punti,raccoglie 9 carambole e stoppa due tiri. Insieme a lui, Memphis ha un buonissimo backcourt, dove i titolari hanno segnato, contro UALR, trenta punti insieme.
 
16. Florida Gators (19) 7-2. Grandissima la prova contro Kansas, dove giocano uno straordinario primo tempo, per poi calare nel secondo. Wilbekin trascina i suoi alla vittoria grazie ai suoi diciotto punti e sei assist. Dorian Finney-Smith infila quattro triple e Patric Young gioca un primo tempo favoloso in entrambe le metà del campo. Ora inizia la stagione dei GAtors.
 
17. Iowa State Cyclones (17) 8-0: Partita bellissima ed equilibrata, risolta nei minuti finali. Questa è la frase per racchiudere la partita fra Iowa-Iowa State. I Cyclones rigraziano Mike Gesell per il suo 0/3 dai liberi nei secondi finali. Ottime le prestazioni delle due ali titolati Ejim e Niang, autori rispettivamente di 22 e 24 punti e solida doppia-doppia di Hogue con 12 punti e 16 rimbalzi.
 
18. Kansas Jayhawks (13) 7-3: Due partite importanti in questa settimana per i Jayhawks. Il record è 1-1. Contro Florida pagano un brutto primo tempo, molte palle perse e poca pressione in difesa. Nel secondo tempo migliorano le cose grazie al career-high di Wiggins, 26 punti e 11 rimbalzi. Contro New Mexico giocano benissimo trascinati da Joel Embiid che segna 17 punti e ci fa vedere un’po del suo potenziale.
 
19. Kentucky Wildcats (11) 8-3. Delusione della settimana e soprattutto della stagione. Contro UNC si salvano Cauley-Stein autore di cinque punti, dodici rimbalzi e cinque stoppate e Aaron Harrison che segna 20 punti con un 8/12 dal campo. Bocciati Randle, male sia in attacco che in difesa, e Andrew Harrison, James young mai entrato nella parita.
 
20. Colorado Buffaloes (21) 10-1: Dominano a rimbalzo contro Elon, ne conquistano 54. Si conferma una buona squadra. Diniwiddie segna 17 punti con 5/7 dal campo e 2/3 da tre.
 
21. Gonzaga Bulldogs (20) 10-1: Partita molto combattuta contro West Virginia. Karnowski offre alla squadra una doppia-doppia con 19 punti e 11 rimbalzi e mette a segno due stoppate. Pangos, un’po ondivago al tiro, ma i tiri importanti li segna.
 
22. Umass Minuteman (22) 9-0: Convincente la vittoria contro Northern Illinois. Bene i soliti Chaz Williams e Cody Lalanne. Clyde Santee segna 13 punti in sei minuti di gioco.
 
23. Missouri Tigers (24) 10-0: I ragazzi di coach Haith mettono a segno un’altra vittoria e rimangono imbattuti. Il trio Clarkson-Ross-Brown si conferma la più grande fonte di punti della squadra, infatti segano 37 dei 66 punti in totale dei Tigers
 
24. San Diego Atzects (25) 7-1: Bye
 
25. Iowa Hawkeys (23) 10-2: Escono sconfitti da una bellissima partita contro i rivali di Iowa State. Aaron White monumentale, segna 25 punti e raccoglie 17 rimbalzi. Marble mette un paio di canestri decisivi. Sono fatali i tre tiri liberi di Mike Gesell
 

Post By paolom (36 Posts)

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.