La stagione dei Brooklyn Nets (20 vittorie e 62 sconfitte) alla fine è davvero valsa la prima scelta assoluta per i Boston Celtics di Danny Ainge, che ottennero la scelta all’interno dello scambio per Kevin Garnett e Paul Pierce.

Tirano un sospiro di sollievo i Los Angeles Lakers, che rischiavano di perdere la loro scelta in un altro scambio sciagurato (quello che portò Steve Nash ad L.A.) a vantaggio dei 76ers. L’urna ha sorriso a Magic Johnson, perché la loro chiamata era top-three protected, e quindi Philadelphia dovrà accontentarsi di un’unica prima scelta, la terza, gentile omaggio dei Sacramento Kings, con i quali hanno scambiato scelta (Vlade Divac sceglierà alla cinque e poi ancora alla 10).

Più sfortunati i Phoenix Suns, che non sono saliti sul podio (nonostante avessero il 55% di chance di farcela) ma conservano ugualmente una quarta posizione con la quale, quest’anno, si dovrebbe scegliere bene, mentre l’urna non ha riservato altre particolari sorprese.

Appuntamento allora al giorno del draft, il 22 giugno al Barclays Center di Brooklyn, New York, quando scopriremo dove si accaseranno Lonzo Ball, Markelle Fultz, Jayson Tatum, Josh Jackson, e tanti, tanti altri giocatori interessantissimi!

Primo giro

1. Boston

2. L.A. Lakers

3. Philadelphia

4. Phoenix

5. Sacramento

6. Orlando

7. Minnesota

8. New York

9. Dallas

10. Sacramento

11. Charlotte

12. Detroit

13. Denver

14. Miami

15. Portland

16. Chicago

17. Milwaukee

18. Indiana

19. Atlanta

20. Portland (via Memphis)

21. Oklahoma City

22. Brooklyn (via Washington)

23. Toronto

24. Utah

25. Orlando (via L.A. Clippers)

26. Portland (via Cleveland)

27. Brooklyn (via Boston)

28. L.A. Lakers (via Houston)

29. San Antonio

30. Utah (via Golden State)

Secondo giro

31. Atlanta (via Brooklyn)

32. Phoenix

33. Orlando (via L.A. Lakers)

34. Sacramento (via Philadelphia)

35. Orlando

36. Philadelphia (via New York)

37. Boston (via Minnesota)

38. Chicago (via Sacramento)

39. Philadelphia (via Dallas)

40. New Orleans

41. Charlotte

42. Utah (via Detroit)

43. Houston (via Denver)

44. New York (via Chicago)

45. Houston (via Portland)

46. Philadelphia (via Miami)

47. Indiana

48. Milwaukee

49. Denver (via Memphis)

50. Philadelphia (via Atlanta)

51. Denver (via Oklahoma City)

52. Washington

53. Boston (via Cleveland)

54. Phoenix (via Toronto)

55. Utah

56. Boston (via L.A. Clippers)

57. Brooklyn (via Boston)

58. New York (via Houston)

59. San Antonio

60. Atlanta (via Golden State)

Post By Francesco Arrighi (193 Posts)

Seguo la NBA dal lontano 1997, quando rimasi stregato dalla narrazione di Tranquillo & Buffa, e poi dall'ASB di Limardi e Gotta. Una volta mi chiesero: "Ma come fai a saperne così tante?" Un amico rispose per me: "Se le inventa". @francescoarrigh

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta