Neanche Howard è riuscito a fermare i Mavs di Nowitzki

Dallas completa il blitz in Florida vincendo anche sul campo dei Magic.

Bene i Thunder, esagerati i Bulls (+45 ai Sixers) e clamoroso passo falso dei Lakers che perdono in casa, nettamente, contro i Bucks di un super Boykins. Kobe Bryant espulso.

Vediamo com’è andata.

THUNDER 99, BOBCATS 81
La difesa collettiva e l’attacco di Durant consentono ai Thunder, attraverso un esiziale 4° periodo, di espugnare il parquet dei Bobcats e di conquistare il 20° successo stagionale. 31-12, il parziale dei ragazzi di coach Brooks che tirano con il 62% dal campo e segnano 4 delle prime 7 triple tentate negli ultimi 12’. Durant mette a referto 32 punti per il suo decimo trentello in stagione e converte 14 dei 16 liberi tirati. Per Charlotte è la 4a sconfitta in fila nonostante i 20 di Jackson e le 10 stoppate a referto.

MAVERICKS 105, MAGIC 99
I Dallas Mavericks fanno sul serio. Dopo aver battuto Miami, completano lo sweep della Florida, espugnando l’Anway Center di Orlando dove i Magic incassano la 4a sconfitta consecutiva e la 5a casalinga in totale. Dallas esegue benissimo e porta tutti gli starters in doppia cifra con Butler top scorer a quota 20. I padroni di casa provano a rientrare con la tripla del -2 di Richardson a 24” dalla fine ma Dallas è glaciale dalla lunetta con Nowitzki e Terry. Altra gara super di Howard (26+23) mentre il duo Turkoglu-Arenas chiude con un rivedibile 3/17 dal campo.

SIXERS 76, BULLS 121
Cicloturistica di salute per i Chicago Bulls che umiliano i Philadelphia 76ers rifilando loro un divario imbarazzante (+45). Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio di 18 lunghezze, Chicago gioca un terzo quarto da favola (31-11) e tocca, durante il secondo tempo, anche il +51. Rose e Deng segnano 22 punti a testa per una squadra che tira il 64%. Bene Kurt Thomas che mette a referto 12 punti, 8 rimbalzi e 5 stoppate mentre per gli ospiti c’è una gara da 2/15 da 3 e con il solo Iguodala (17 pts, 8/12) che si salva.

NETS 101, GRIZZLIES 94
Secondo successo consecutivo per i Nets che espugnano Memphis e continuano a sognare l’approdo di Carmelo Anthony. La squadra di coach Johnson gioca una signora partita offensiva ma non disdegna una buona difesa che costringe i Grizzlies ad un modesto 39% dal campo. Randolph mette a referto più rimbalzi (14) che punti (11) mentre Gasol ne infila 19 nella giornata in cui Gay da 4/16 dal campo. Per i Nets, buona prova di Lopez (26 pts) mentre l’inserimento di Vujacic (16 pts in 24’) procede alla grande.

BUCKS 98, LAKERS 79
Sorprendente e meritata vittoria per i Milwaukee Bucks che fanno il colpo allo Staples Center battendo i Lakers. Dopo un primo tempo equilibrato ed un 3° quarto chiuso con i Bucks avanti di 6 lunghezze, la squadra di Skiles è protagonista di un 4° periodo perfetto su i due lati del campo. Milwaukee limita i gialloviola a 13 punti in 12’ ed è trascinata da un clamoroso Boykins che porta i suoi verso i venti punti di vantaggio. Il tutto con l’assenza di Jennings. Per lui ci sono 22 punti con 4/5 da 3 mentre i Lakers tirano 2/15 da 3 e non vanno oltre i 79 punti a referto con Kobe a quota 21 con 9/16 ed espulsione a 2′ dalla fine. Salterà la supersfida di Natale contro gli Heat? La palla passa a Stern.

WARRIORS 117, KINGS 109 ot
Un mezzo suicidio dei Kings, il miracolo di Radmanovic sulla sirena del 4° quarto ed un supplementare dominato da Monta Ellis sono gli ingredienti del successo dei Warriors che compiono una grande impresa rimontando il -14 di fine 3° periodo. Nell’overtime piazzano un super parziale di 15-3 con Ellis autore di 8 dei suoi 36 punti totali. Oltre a lui, ci sono i 24 punti di Williams ed i 15 a testa per Lee ed il fondamentale Radmanovic. Sacramento si confeziona un’altra delusione nonostante i 34 punti di Udrih e la doppia doppia di Landry (22+10).

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

181 thoughts on “NBA – Dallas corsara ad Orlando, Lakers ko in casa

  1. brutta sconfitt lakers…kobe nervoso…cmq se gli fanno saltare la gara di natale succede un casino…o meglio,inizieremo a vedere quarantelli o cinquantelli da qui a fine stagione

    • Penso che stern il regalo di natale ce lo farà. Senza Kobe quella partita perde interessi, spettatori…e non conta niente…e sappiamo quanto stern guardi ai verdoni..

  2. MAMMA MIA CHE SKIFO!!!!!!!!!!!!
    Perdere ci sta, ma di 20 contro i bucks in casa è vergognoso.
    Cavolo abbiamo fatto sembrare nash Boykins, il che è tutto dire!!!!!!

    Tornando sull’argomento di qualche giorno fa, per me è sfondamento di kobe su bogut, decisione giusta e credo che l’incazatura derivi più dall’andamento della partita che dalla decisione in se!!!!!

  3. E complessivamente la coppia Arenas Turkoglu è 6 su 32 nelle due gare disputate…
    siamo tranquilli che non si possa fare peggio (o forse si..)
    Magic ovviamente dinfunzionali che incontrano la squadra più calda, quadrata e funzionale dell’ovest, ci vorrà tempo dopo la coraggiosa e rivoluzionaria trade.
    Con il cambio di quintetto si adeguano agli avversari… sintomo di debolezza e insicurezza, ci sta tutto ci mancherebbe. Battere Dallas oggi è impresa difficile per tutti compreso LA, siccome di accoppiano storicamente bene con gli Spurs… si vedrà

    • Concordo.
      Non può essere Dallas un banco di prova per valutare la trade (di 6).
      Ci vorrà un pò di tempo. Spero anche sull’insicurezza parte fondamentale.

  4. non il primo monster game del piccolo Boyckins contro LA… Bucks con tanti problemi e infortuni ma tosti… non ho visto la gara ma immagino i soliti Lakers presuntuosi e saccenti

  5. siamo alle solite, per regolamento è fallo di bogut che si piazza davanti a kobe quando ha già iniaziato il movimento, ma anche in questo caso kobe non riesce a fermarsi in tempo e frana addoso all’australiano… che dire ? se ripeto, venisse applicata la regola alla lettera di sfondamenti se ne vedrebbero fischiare ben pochi. comunque niente di scandaloso.

  6. Il fischio contro Kobe non è certo il motivo reale dell’espulsione…
    Sport “inarbitrabile” per definizione, credo conti molto, dovendo decidere in frazioni di secondo, la compostezza del movimento sia del difenzore che dell’attaccante, intendo dire che anche se Kobe ha già iniziato il movimento va con il ginocchio alto contro l’avversario, questo induce al fischio contro

    • E all’orizzonte per i Magic: Spurs e Celtics … ottimo le squadre giuste per trovera coesione, schemi e convinzione, vabbè è presto ci vorrà un mesetto

  7. C’è il rischio che Kobe non giochi la partita di Natale per squalifica? Sarebbe un vero peccato…vorrei Miami vincesse con lui in campo.

  8. Sentite, ora mica attaccherete il pippone sullo sfondamento di Kobe? Quella era una partita persa, che il fischio sia corretto o meno frega cazzi, era comunque vinta dai Bucks…ha rosicato, e si è fatto buttare fuori. Ci sta

  9. Troppo brutti per essere veri questi Lakers, non credo la musica sarà questa ancora a lungo.
    Felicissimo, pur essendo tifoso Spurs, per Dallas. Spero davvero sia l’anno buono per loro, questa è davvero l’ultima possibilità per campioni come Kidd e Nowitzki e ottimi giocatori come Marion e Terry per vincere il tanto inseguito titolo. Quest’anno non sembra mancare proprio nulla: Peso sotto canestro, difesa sul perimetro, panchina lunga, qualche dubbio me lo lascia solo l’allenatore, non proprio un drago nei PO
    Kings che sembrano perdere apposta, stanno facendo i Nets dello scorso anno. A qeusto punto spero la prima scelta non capiti a loro.
    Thunder che zitti zitti continuano a vincere. Quando Aldrich diventerà un lungo da 10 rimbalzi e 2 stoppate di media questi non li fermerà più nessuno

  10. In your weis

    Pensavo invece dicessi qualcosa te, dato che non ne era implicatato un tuo cocchetto personale, bensì uno che ti sta notevolemente sui coglioni…
    Scherzo ovviamente

    Discorso Lakers
    Che figura di merda…

    MA IL GALLO CHE FINE HA FATTO???

  11. Ma Jackson io voglio capire che hai 11 anelli, non alleni fino a maggio, e tutte ste stronzate simili…! ma caxxo i titolari sono alla frutta, fisicamente e a mio avviso anche mentalmente (ci sta dopo due titoli andare in regular a questi ritmi) ma c’è la panchina che gioca molto, ma molto meglio, ve l’assicuro perchè la partita l’ho vista tutta, barnes e brown hanno il triplo dell’intensità di chi parte in quintetto, e lui si ostina a farli giocare sempre lo stesso numero di minuti, non li cavalca se stanno giocando bene, praticamente non allena! tutti i giocatori sanno qual è il minuto in cui entrano e quale quello in cui escono, automatico e senza meritocrazia dettata dal campo! ad oggi vedere fisher e artest che giocano molto più dei due che ho prima citato è francamente una cosa oscena

  12. The your Losss Angelessss Lakersssss!!!!!!!!!!!!!!!!

    e intanto, mentre loro cazzeggiano, dallas e san antonio fanno sul serio.
    Auguri.

  13. Sprazzi di Hedo, sprazzi di Jason…qualcosa di buono si è intravisto.

    Certo il calendario non ci aiuta, ora finalmente coaching in palestra, un giorno solo di allenamento ma va bene così…

      • Sprazzi proprio piccoli piccoli… Io mi aspetto molto di più da Arenas, vediamo nei prox giorni. Contro Boston si scateneranno anche solo per la gloria, spero…

        Cmq, Richardson grossissima acquisizione, guardia tra le migliori in circolazione…

  14. i bucks hanno uno dei pochi veri big man dell’nba… odom bynum e gasol non se la giocano con i nanetti come al solito… kobe forse è l’unico innervosito dalla partenza terribile dei lakers… forse pensano di essere diventati una squadra invincibile… di invincibile nel basket ce n’è solo uno… senza vantaggio campo i lakers cosa fanno? escono, non so contro chi, ma escono…

  15. Nonostante la L sono rilassato!

    Il turko ha tirato malaccio, ma non fatevi ingannare!partita davvero ottima la sua, fatta di playmaking ma soprattutto DIFESA. E’ riuscito a limitare nowizki alla grande, e ha dimostrato di essere tornato a o-town per vincere.

    Arena non pervenuto…il più spaesato fra tutti..sia in attacco, dove non sa bene cosa fare e anche in difesa, passa sempre dietro i blocchi e fa saltare le rotazioni difensive..per ora inguardabile. Punto a favore è che sembra sano fisicamente, e questo è un ottimo inizio!

    Nei rari casi in cui il turko era fuori Earl Clark a marcare il tedesco…rischiando di sembrare un fanboy dico: benone!difesa misurata ed intelligente, incisivo in attacco e, nonstante la giovane età, è sembrato parecchio a suo agio in campo…Sembrerebbe un’altra pf atipica, vediamo come si sviluppa.

    Dwight, Meer e JJ gli unici che offensivamente hanno tirato avanti la baracca, e JRich che si sveglia nel finale con 2 triple ad alto coefficiente per riportarci a -2 a 25 sec

    Bass il solito lavoratore.

    In definitiva una L, ma che fa ben sperare…Siamo stati sempre in partita con una delle 3 squadre + hot…c’è da aggredire di + in difesa.

    Come ultima nota: GLI E’ ENTRATO VERAMENTE TUTTO…è comunque stata una partita vinta dalle percentuali al tiro

  16. In generale, mi riprometto di rivedere i Mavs, ne avrò viste 4-5 dall’inizio dell’anno, meritano attenzione che non credevo potessero avere! continuo a vedere i Lakers avanti a tutti ad ovest, e se giocano a loro livello nessuno ad ovest è in grado di vincere con loro 4 partite su 7! ma è indubbio che i Mavs sono l’avversario più duro, specie a livello di accoppiamenti, e hanno una panca lunga lunga! se solo avessero al posto di kidd (classico play che i lakers digeriscono benissimo) uno con caratteristiche diverse, non necessariamente più forte di Jason (nash???) ,per i Lakers i rebus inizierebbero a diventare tanti

  17. Big O

    Grazie per la gufata. Se facessero i Nets avrebbero nella peggiore della ipotesi la quarta scelta assoluta. Peraltro ci è già capitato con Evans.
    Quello che dovrebbe far riflettere è che se vanno a sud rischiano di perdere spettatori e incassi. La dirigenza non naviga in buone acque e ha voglia di andarsene nel deserto salvo che Stern non vuole. Inoltre per la città di Sacramento sarebbe un disastro. Quindi fare una RS per la prima scelta assoluta ci può stare ma non inizi a farlo a dicembre. Poi un conto sono i Nets con il loro roster scarso un conto sono i Kings che sono messi meglio di squadre che al momento viaggiano meglio di loro.

    Quelo che traspare è l’assoluta incapacità di gestire i finali. Se Evans mi tira con un 4/18 e non sanno come difendere due possessi finali si capisce che ne escono sconfitti. A parziale giustificazione c’è che rimangono in partita. Una tendenza vista nelle ultime 4.

    Lakers

    Sfondo legittimo come legittima l’espulsione di Kobe, come legittima la sua esclusione dal pranzo di Natale. Se lo abbonano sarebbe una porcata. Sarebbe un segnale di privilegio non acettabile e si evidenzierebbe una disparità di trattamento a favorire le star. Il regolamento parla chiaro. Tanto anche in sua assenza l’odience sarebbe altissima. E’ sempre la NBA.
    Sulla partita nulla da ridire. I Bucks hanno incornato i Lakers.

    Magic

    Hanno perso come prevedibile ma ci sono dei buoni segnali: Richardson dimostra palle nei finali, la squadra ha lottato fino all’ultimo minuto contro Dallas che è calda a dir poco, Hedo ha iniziato a giocare come si deve, le cifre contano fino ad un certo punto mentre per Arenas bisognerà aspettare.

    Chicago

    Umiliati i Sixers in ripresa!!!!!!!!!

    Strana la persa dei Grizzlies mentre scontata quella di OKC che piano piano si issano ai vertici della conference. Ci sono 5 squadre per le prime 4 posizioni Gli altri tre posti vedranno un gruppone composto da 6 squadre.

  18. Mah….quanta faziosità….. la partita sarebe uguale….certo certo io ci credo che gente per la partita di Natale ha speso FINO A 10 MILA DOLLARI per vedere Lebron & wade Vs……mmmmmmm aspetta fammi pensare……shannon brown??luke walton??? CHE IDIOZIE SI DEVONO SENTIRE!! punizione esemplare con mega multa,ma non raccontiamo idiozie,se voi aveste pagato un anno di stipendi molto probabilmente per vedere kobe contro lebron vi girerebbero e non poco,e questo stern lo valuterà. BUSINESS IS BUSINESS!

  19. Penoso Bryant, veramente penoso. L’anno scorso i Lakers vinsero a Milwaukee grazie a uno sfonda clamoroso su Bogut non fischiato sul suo tiro che portò ai supplementari, adesso che glielo fischiano ( sai, sul -15 a 2 minuti dalla fine c’è poco da indirizzare, gli arbitri sono sempre chirurgici…) fa una sceneggiata tipo Mazzarri o Mourinho…..ma insomma Mamba, ricordi gara 7 delle scorse finals, quando non ti entrava un tiro e ad ogni alitata gli arbitri ti mandavano in lunetta per salvare la baracca? abbi fiducia, quando conta torneranno i fischi amici. Però è un Kobe da MVP, le statistiche dicono questo.

    vedo i tifosi Magic belli ringalluzziti dopo la trade, sono contento per il ritorno di Hedo che mi è sempre piaciuto, chiaramente Orlando va aspettata, intanto ci vediamo a Natale.

  20. GOO MAGIC GOOO

    vedendo le 2 partite dopo la trade sicuramente quella con dallas è stata la + “carina” anche se persa …. bisogna lavorare sul piano difensivo…. non è possibile far fare a chandler 14-16 punti e tutto per colpa dei vari pick’en quello che sia…. solo il tempo aggiusterà questo…

    capitolo hedo… quando ha messo quella tripla allo scadere ho fatto un salto in camera che quasi mi slogavo una caviglia….

    capitolo arenas… dai gilbertone.. ieri l’ ho visto partecipe delle sofferenze dei compagni…

    capitolo clark… ATTENZIONE…. jump shot dai 6 metri.. difesa non eccelsa ma sufficiente e in più qualche buona iniziativa…. non male… non male

    mi unisco a magictommy per dire : GLI E’ ENTRATO VERAMENTE TUTTO…è comunque stata una partita vinta dalle percentuali al tiro

  21. love the game

    Conosci il regolamento? Se la regola dice che devi saltare la gara se sei stato espulso la salti. Punto. Se invece ad essere espulso fosse stato Artest coloro che hanno pagato il biglietto si sarebbero incazzati di meno?

    Per capirci: se in gara 7 delle finals ti do una testata ma mi chiamo Wade/LeBron/Garnett/Dirk/Kobe pago una multa salata mentre se sono Bogut mi mandano in castigo? Alla faccia della serietà. E’ business appunto tanto è vero che i bilgietti sono stati venduti. Alle casse Lakers ci sono già i bigliettoni.

    La partita di Natale se la vedranno tutti stai certo anche senza mister Kobe.

  22. Io nn ho ben capito, mi sono perso i particolari…perchè Kobe andrebbe squalificato? Ha detto cose particolari all’arbitro, o scatta in automatico dopo l’espulsione? A memoria ricordo decine di casi in cui dopo essere stati espulsi si tornava comunque la partita dopo, in questo caso che cambia?

  23. Michele: gli arbitri di gara7 sono citati in ogni commento che fai, su su, ormai è andata, pensa a divertirti che è Natale, tanto rancore mostra solo quanto rosichi, hai avuto sei mesi per metabolizzare, non è abbastanza??? uguale identico a Mazzarri sei (sarà per questo che lo citi sempre): se perdi e la colpa è degli arbitri! hai due soluzioni: o diventi tifoso del Napoli o aspetti che venga ad allenare a Cagliari! ti consiglio la prima, avrai più soddisfazioni…

  24. Oggettivamente la potenziale assenza di bogut (che manco gioca a natale e c’è un motivo) è una cosa, quella della principale attrazione del giochino un’altra…e dato che non mi sembra abbia ucciso qualcuno potrebbe “scontare” la punizione con una pesante multa…è la mia opinione, perchè tra l’altro quasi colpito in prima persona,dato che dovevo andare allo staples (ovviamente non in prima fila),ed a questo punto dico menomale che ho ovviato.se poi voi il 25 dicembre preferite uno spettacolo dimezzato…

    • Lascialo perdere, il mondo per lui s’è fermato ancora a gara 7, il signorino s’è dimenticato che in gara 2 tolsero dalla partita Bryant con falli letteralmente inventati quando non stavano capendo niente…

  25. nn siamo ancora a natale tifosi Lakers calmi per favore. LA è così ci son partite che nn hanno voglia di giocare punto. A natale prevedo altra intensità

  26. se tra 2 mesi Spurs-Mavs continueranno a giocare come adesso allora x LA sarà tampo di preoccuparsi ma per il lmomento calma e gesso LA è ancora la favorita ad Ovest

  27. Io questa importanza alla partita di Natale non la capisco: non è una partita di play-off, non sono al momento le due migliori squadre della lega a livello di record, è la classica costruzione americana sui due giocatori più forti per fare tanti, tanti dollari! per fare un esempio, l’anno scorso Cavs asfaltarono i Lakers, poi è finita diversamente…! quindi Kobe o non Kobe io non ne farai un caso, non salta mica gara 7 delle finals???

  28. veramente chi parla di arbitri sempre e comunque sei tu che ad ogni punto perso dal napoli inizi con la litania del” napoli che da’ fastidio ai poteri forti, non ci vogliono in champions, de laurentiis icona neo-borbonica scomoda alla mafia nordista etc etc”. evidentemente i poteri forti nella NBA non esistono dato che tifi per la squadra del david ” la migliore finale possibile è lakers vs lakers” stern . l’arbitraggio di gara 7 lo ricordo solo quando ci sono spunti che possono riallacciarsi, come in questo la patetica sceneggiata di Kobe, abituato ad aver ogni fallo fischiato, che sul meno 15 a pasta già buttata piange come candy candy perchè per una volta non gli danno il premio, anzi è più il tuo sodale napoletano-lacustre sasipunk a ricordare l’assurdità dei fischi su rasheed in quella circostanza.

    per quanto riguarda la squalifica di kobe ( discussione oziosa, figurarsi se stern non lo fa giocare) faccio solo presente che negli scorsi playoff garnett saltò gara 2 dei playoff contro miami dopo esser stato espulso in gara 1 ( in mezzo al tripudio qua del forum ovviamente). Ma probabilmente gara di playoff è meno importante del christmas showcase…

    • michele
      premesso che di LA non me ne frega niente, in gara7 a sheed fischiarono 3 falli inesistenti, però non dire che de laurentiis io e alfredo lo esaltiamo che non è vero, lo schifiamo e non poco, si fa i miliardi su noi stupidi tifosi!!! poi lo so che vorresti vincerle tu le partite nel recupero :D

      su kobe non capisco la squalifica, non funziona come nel calcio!

      sulla notte:
      thunder ottimi, certo westbrook è il direttore d’orchestra però durant ha capacità realizzative assurde, nemmeno bryant,james o melo mi hanno mai dato la sensazione di fare punti cosi facili…
      phila ridicola
      ho visto i magic, e arenas e j rich sono ancora molto spaesati…cresceranno sicuramente, in 2 giorni hanno rivoluzionato una squadra, ci vorrà del tempo..cmq adesso i magic hanno i clutch player che prima mancavano: arenas, turko, anche j rich ieri nel finale ha messo 2 bombe niente male…vedremo

      in your face

      passi per gli altri che hai citato, ma a me artest sembra un grandissimo figlio di puttan@,….uno che fa quelle cose nel 2004 non è di cartapesta

  29. “ricordi gara 7 delle scorse finals, quando non ti entrava un tiro e ad ogni alitata gli arbitri ti mandavano in lunetta per salvare la baracca? abbi fiducia, quando conta torneranno i fischi amici.”

    Ti prego! Dillo chiaramente che i Celtics hanno perso solo perchè gli arbitri (COMUNISTI) erano a favore di Bryant !!! ahahahahahaah

  30. Detto questo, Stern pur di far soldi Kobe lo avrebbe fatto giocare anche se si fosse tolto la mutanda in campo…! sono americani, ci borbarderanno di Kobe contro Lebron per 3 giorni, la caricheranno a 1000, inventeranno dichiarazioni di guerra che non esistono in realtà e poi ne uscirà uno spettacolo tipico della regular

  31. Mamba

    Evidentemente quella gara 2 condizionata dai falli inesistenti non fa comodo ricordarla,non a tutti almeno…

    Alfredo

    Non è una partita da playoff ma neanche l’all star game e altre boiate lo sono..a questo punto iniziamo a vedere l’nba da giugno direttamente no??
    e come dici tu ” è la classica costruzione americana sui due giocatori più forti per fare tanti, tanti dollari!” a maggior ragione è questo il punto,cosa fai non faii giocare uno dei due,tra l’altro quello in casa?

  32. love the game, figurati che per anni qua i lacustri schiumavano rabbia come cani rognosi ricordando UN SINGOLO FISCHIO di gara 6 della serie contro phoenix del 2006, e c’era in ballo qualcosa di molto meno importante ahahahah

  33. ARBITRI COMUNISTI! GIUDICI DI GARA COMUNISTI! E PURE STERN è PALESEMENTE UN COMUNISTA!!!!!

  34. ci vuole proprio un bel coraggio a ricordare i falli di gara 2: ricordiamoli tutti, a cominciare dal flagrant di gasol su perkins spinto fuori dal campo non fischiato ( tanto a perkins alla fine siete riusciti lo stesso a mandarlo in ospedale, bravi).

  35. no Mailman, gli arbitri sono tutti a favore degli Spurs e di Ginobili, come tu notoriamente ci hai insegnato recentemente ahahahahah

  36. L’importanza della partita di natale è ovviamente più mediatica che tecnica, bisognerebbe vedere i ratings tv delle partite di Natale.

    Per quanto riguarda il post espulsione Kobe ha dectto chiaramente “F..ck you” all’arbitro. Non so se questo possa influenzare un eventuale squalifica.

  37. vabbe e i 5 falli fischiati sul 24 uno piu’ ridicolo dell’altro scusa??cioè giocava per non beccarsi il 6° era palese!!! e la rimessa degli ultimi due minuti che ha portato al canestro decisivo (ove nonostante l uso dell istant replay che mostrava il tocco di garnett è stata data palla ai celtics??) se ci vogliamo arrampicare sugli specchi siamo qui.

  38. michele

    HAI RAGIONE! QUESTO FORUM è PIENO ZEPPO DI LURIDI COMUNISTI!
    ps: “sul meno 15 a pasta già buttata piange come candy candy perchè per una volta non gli danno il premio”
    A me pare che quelli che piangevano come deportati non erano i Lakers… Ma non rosicare e stai un po’ zitto…

  39. “vabbe e i 5 falli fischiati sul 24 uno piu’ ridicolo dell’altro scusa” ah beh certo, se fischiati a Kobe è delitto di lesa maiestatis, quando li affibbiano a Sheed è cosa giusta e saggia, sempre!

  40. Si si, postino, perchè nn sapevi che gli arbitri (comunisti) sotto la casacca hanno giacche giallo-viola???
    “de laurentiis icona neo-borbonica scomoda alla mafia nordista” ahahahaha, e questa chi te l’ha letta, qualche altra maestra a scuola, o inventi di tuo??? perchè a me de laurentiis sta sul caxxo…! per la trecentesima volta (sperando che lo capisci, ma dubito) ti dico che il discorso arbitri-favorismi alle tre del nord è storia vecchia, e la vittima non è il napoli, ma tutte le altre squadre, compresa la tua!

  41. fatico a ricordare un fallo che non sia fallo del suddetto rasheed in gara 7,poi lui non è che si ponga(poneva)poi così bene verso i fischietti,la carriera parla per lui..

  42. love the game

    Devo fare ammenda. Un giocatore salta la gara dopo che ha accumulato un certo numero di falli tecnici. Per esempio nei PO credo che sia dopo 7. Non è il caso di Kobe. Quindi giocherà. E’ successo a Melo l’anno scorso contro gli Spurs il 10 aprile quando fu espulso per reteirate proteste. La gara dopo la giocò contro i Grizzlies.

    Non mi trovi asolutamente d’accordo sul fatto che avrebbe dovuto giocare perchè è l’attrazione o perchè la gente abbia pagato 10000$. Se Bogut non gioca a Natale è solo perchè i Bucks non sono campioni NBA o perchè non gioca a Miami/Lakers.
    Non mi pare che Barnes/Walton abbiano più diritti di essere dei comensali di Natale rispetto all’australiano, anzi il secondo potrebbe pulire il parquet per quanto mi riguarda.

    Comunque forza Kings

  43. Oh, qualcuno mi dice perchè andrebbe squalificato? C’è una regola che dice che ad ogni espulsione segue una giornata di stop, come da noi nel calcio? Giuro, nn lo so…io ricordo diverse partite giocate da giocatori espulsi la partita prima…

    LOVE…

    Se c’è una regola la rispetta anche Kobe, che stronzata è “nn ha ucciso nessuno”?

    • quoto in pieno IYW

      se esiste una regola la si deve rispettare a prescindere. Ma nn penso che funzioni come dite voi, per me è come diciamo io e IYW

    • non c’è una regola che dica che uno espulso salti il turno dopo,quello è il CALCIO! ed appunto data la non gravità della cosa (un fuck you in nba ha una media di 50 a partita) deve giocare la prossima partita.punto.

  44. Ma scusate ma la squalifica di 1 giornata dopo un doppio tecnico è automatica?? io penso che scatti la squalifica in base al tipo di espulsione nel senso che nel caso di un fallo grave ci sia la sanzione anche per le partite successive mentre x un espulsione per trashtoolking ci sia la multa..
    ma se voi sapete bene come funziona illuminatemi

  45. mailman, aggiornaci piuttosto su tutti i furti arbitrali degli Spurs: no, perchè se sei stato capace di fare una telenovela lunga due giorni su uno sfondamento inesistente ( cosa ammessa pure dall’allenatore direttamente interessato), sicuramente ci sarà qualche infrazione più rilevante che merita la tua attenzione.

    vedrai che prima o poi li riagguantate, non c’è bisogno che popovych ti rovini il sonno

  46. kobe ha sbroccato, se deve va squalificato, e sarebbe giusto trattarlo come tutti gli altri, ma sinceramente sarei contento di vederlo giocare contro gli heat, pur sapendo che magari andrebbe punito.
    Già si affrontano solo 2 volte a stagione, se ne salta una delle due sai che palle.
    Comunque nulla da dire se dovessero squalificarlo.

    Prevedo una giornata di celtici contro lakersisti…o meglio michele vs 70% del blog :D

  47. Alfredo

    Pure tu tifi per LA! Sei soltanto un povero comunista!!!!
    ps: oddio, ti giuro che mi sto ammazzando dalle risate a vedere quanto la gente rosica…

  48. sì, infatti anche io non conosco la regola, non sapevo che dopo una espulzione, ci fosse anche una gara da saltare.

  49. Ecco puntuale il “processo del lunedi” del forum…
    Non mi risulta che l’nba preveda la squalifica per un’espulsione dovuta ad un tecnico per proteste, quindi di che cazzo state parlando? Il regolamento lo prevede?
    A me è sembrato unl gesto di stizza rivolto agli arbitri ma di riflesso ai compagni, fine a se stesso, sfondo o non sfondo non ha nessuna importanza, non ha certo influito sul risultato dalla gara…

    Iguodala ai Knicks in cambio di Curry e qualcun’altro (Randolph che fine ha fatto a me piaceva il ragazzo, a Mike evidentemente no…)
    è un rumors…

  50. Love the game: ma lascia perdere, ora ti riporta tutti i falli dai tempi di Kareem che hanno fatto le fortune dei lakers…!

  51. ahahhaahahah! Oddio mio… Popovich che mi rovina il sonno? Ma sai quanto cazzo me ne frega! Non sono mica un italiano medio che campa per lo sport. Se i Lakers vincono bene, se non vincono tanti cazzi…
    ps: ma invece di parlare di Ginobili perchè non insisti sulla questione del “furto” di gara 7? Son convinto che ci stavi quasi convincendo a tutti…

  52. Kobe ha mandato chiaramente a quel paese l’arbitro ed il regolamento prevede una giornata di squalifica quindi se non lo squalificano è una porcata.

  53. se esiste una regola la si deve rispettare a prescindere. Ma nn penso che funzioni come dite voi, per me è come diciamo io e IYW

  54. alfredo, avete vinto uno scudetto con moggi dirigente, non c’è altro da aggiungere.

    “fatico a ricordare un fallo che non sia fallo del suddetto rasheed in gara 7,poi lui non è che si ponga(poneva)poi così bene verso i fischietti,la carriera parla per lui..”

    sì, vabbè, quelle di sheed erano quasi tutte difese perfette, chiedere informazioni in merito a Dwight Howard nella serie precedente…..invece Artest è un santo, quindi a lui facevano bene a non fischiarli ahahahahah. su, avete vinto un anello rubacchiando nei momenti topici, non è il primo e non sarà certo l’ultimo, cosa costa ammetterlo? poi quando il vento girerà torneranno i lacustri piagnoni ( tipo quelli che nel 2006 ” phoenix ci ha rubato la semifinale di conference e il derby coi clippers”), amen.

    errata corrige, ovviamente parlavo di “sfondamento sacrosanto” nel precedente post.

    • artest cosa ha fatto di cosi sporco apparte le due mini-risse (!!!) con p.p.?? no serio ricordamelo perchè non mi ricordo eh

  55. Mamma mia Chicago, avere nella stessa squadra di Rose e Boozer un terzo violino che segna come sta facendo Deng e un centro con le qualità soprattutto di energia e difesa come Noah è un bel lusso… Come previsto l’impatto dell’ex Jazz è ottimo e dà alla squadra un altro valore in post e sotto canestro.
    Per me sono nettamente meglio di Atlanta già adesso, in questo periodo storico sopra anche ad Orlando.
    Daranno enormemente fastidio ai playoff, ma davvero enormemente…

  56. Buahahahah, Mailman occhio che ora chiama gasparri e ci fa fare un bell’arresto preventivo…! meno male che possiamo avvertire Stern per uscire subito di prigione, basta mostrargli la nostra casacca gialloviola e pagherà subito la cauzione

  57. michele

    gara 7 l’abbiamo persa perchè eravamo senza Perk
    gli arbitri non c’entrano niente

  58. Mailman, non c’è niente da aggiungere: in gara 7 parlano i fatti, nei momenti cruciali i fischi sono stati a senso unico ( tipo un fallo inesistente di Ray da cui Kobe ha preso 3 liberi, per non parlare di quelli affibbiati a Sheed, due falli su Pierce non sanzionati). del resto 37 a 15 fu il responso dei tiri liberi e questo ha certamente influenzato pesantemente l’andamento di una gara così equilibrata e avvincente.

  59. Alfredo, hai fatto proprio bene a citare Gasparri, credo sia l’unico individuo sulla faccia della terra che abbia un quoziente intellettivo pari al tuo.

  60. Mah, nn credo che un tecnico per proteste porti ad una squalifica automatica…certo che se gli ha detto “your mother sucks cocks in Hell”, tipo l’Esorcista, magari la squalifica ci scappa

  61. “su, avete vinto un anello rubacchiando nei momenti topici, non è il primo e non sarà certo l’ultimo, cosa costa ammetterlo?”
    Ahahahahahaha, Michele come regalo di Natale te lo ammetto, i LAKERS HANNO RUBATO IL TITOLO!!! contento?? ora esci, divertiti e pensa ad altro, ne guadagna il tuo fegato…

  62. Alfredo

    No, no tranquillo. A noi ci fanno un “Lodo ad squadram”; basta esibire un qualsivoglia oggetto dei Lakers per essere immediatamente improcessabile fino alla fine della carriera di Bryant…

  63. Devo chiamare Santoro o Vespa a moderare questo interessantissimo dibattito su chi stia rosicando di più?

  64. non so che colpa possano avere gli arbitri in gara 7,nonostante la difficoltà della partita hanno arbitrato sostanzialmente bene.

  65. Rafael

    Guarda che non c’hai capito molto. Io non ho motivo di rosicare, la finale l’hanno vinta loro.
    ps: Vespa mandamelo a casa che lo fracasso di botte…

    • infatti ero ironico.. il riferimento era ovviamente all’ira funesta del sempreverde Michele, che non perde occasione per ricordarci come i Celtics siano benedetti dall’altissimo e privi di peccato originale e gli altri tutti babbei alati. XD

  66. Ahahahahah, no ci sarebbe la russa che mi sembra messo peggio! e poi soprattutto se lo dici tu, la mia autostima cresce, è come se berlusconi mi desse del ladro…

  67. Michele

    Abbi piètà ma non puoi attaccarti a sempre alla stessa solfa. Che cavolo dovrei dire io che mi sono dovuto sorbire Shaq e i suoi fischi nel 2002 contro i Kings? E’ passato, punto.

    Dovresti guardare quanti errori hanno fatto i Celtis piuttosto che concentrarti sui falli. Per dire i Kings hanno avuto palla in mano per chiudere la serie e vincere il titolo ma Peja fece un airball. Loro hanno avuto la palla in mano ad Horry che l’ha messa.

    Come ho già scritto nel precedente post Kobe giocherà.

  68. mi basta rivedere il massacro di gara 6 delle finals 2008 e qualsiasi rosicamento passa, tranquillo, e la consapevolezza che il nostro starting five non ha mai perso una serie playoff mi fa stare ancora meglio.

  69. “la consapevolezza che il nostro starting five non ha mai perso una serie playoff mi fa stare ancora meglio”

    Se è per questo manco quello dei Lakers…

  70. Rosicamento acuto, se non s’attacca a Perkins s’attacca agli arbitri, s’attacca a tutto ormai…

  71. Cose molto più interessanti dell’espulzione di kobe:

    I thunders continuano silenzioni a macinare vittorie, ad ora hanno un record di 20-9, mi hanno sorpreso perchè non davo per scontato che avrebbero fatto un ulteriore passo in avanti, ma del resto non avevo calcolato l’esplosione di westbrook, che nelle ultime gare ha però abbassato leggermente il suo livello, restano comunque fastidiosi.

    Howard forse è pronto a constrastare love per la leadership nei rimbalzi, terza gara di fila con almeno 20 carambole, ma sopratutto io gli farei prendere più tiri e vediamo che succede, questi magic hanno rivoluzionato il loro assetto, e ci vorrà del tempo per il rodaggio, quindi mi affiderei momentaneamente più ad howard.

    23-5 per dallas, dirk che per ora non ha rivali seri per l’mvp, i candidati che si pensavano favoriti in estate come durant, pagano il fatto di dover condividere in pratica al 50% la gloria con il westbrook di turno, idem kobe, idem james e wade, per questo vedo solo il tedesco vero leader assoluto del proprio team.

  72. sinceramente ad un po’ tutte messe insieme… Anche se ammetto che ho un debole per il trapano…

  73. Non so come sia la regola sulle squalifiche, ma due cose vanno dette:
    1) l’NBA è un’associazione di imprenditori, un evento come LAKERS-HEAT porta visibilità e interessi a tutti
    2) l’associazione funziona solo se vengono rispettate le regole. Se la regola prevedesse la squalifica, squalifica sarebbe.

    In ogni caso, certi commenti lasciateli ai forum sul calcio. Manco gli abitanti di Boston e Los Angeles si preoccupano più dei fischi delle ultime finali, dateci un taglio va’.

  74. Cazzate a parte, questi Orlando Magic mi piacciono molto (anche se non mi piacciono i giocatori alla Arenas), mi piacerebbe che ingranassero veramente

  75. Michele

    Fossi un tifoso Lakers non sarei fiero di quella gara 6 vinta in quel modo. L’ho vista e la ricordo mooolto bene. Però in gara 7 nonostante tutto abbiamo avuto modo di sbattere fuori dai coglio.i i Lakers e quella testa di caxxo di Shaq. Purtroppo Peja sbagliò. Poi come si dice che piove sul bagnato si ruppe Webber è la favola finì.

    Quindi a differenza della nostra gara la 7 è stata molto meglio arbitrata e ti ripeto che dovresti guardare agli errori dei tuoi Celtics che potevano portare a casa il titolo.

    Magic

    Certo che ora hanno un culo pazzesco. Dopo una giornata di allenamenti avranno gli Spurs. Non potevano avere che so i Kings i Nets o i lanciatissimi Sixers.

    L’ovest è spaccato in tre tronconi. Le prime 5 battaglieranno per le 4 posizioni altre 6 per le restanti tre mentre il resto gareggerà per il draft. Kings lanciatissimi con i Volwes

    Ad Est sta emergendo Chicago a cui manca un niente per fare 30 e lode. E’ lei la 4 forza nella conference perchè è palese che sia superiore agli Hawks. Non so dove si collocheranno ma mi pare evidente, salvo essere smentito, che con gli Heat/Celtis/Magic formino il quartetto delle aspiranti alle finals. Unica squadra che può dar loro fastidio sono i Bucks. Non dimentichiamoci che questi sono privi di Delfino, ora di Jennings e di Redd che se tornasse all’80% sarebbe un’addizione notevole. Squadra completa e ben allenata. Ovviamente parlo a prescindere della gara vinta allo Staples.

  76. quoto anche le virgole di MP.
    analisi perfetta.
    Ci aggiungo che Utah, nonostante i dubbi per la partenza di Boozer, le difficoltà di Hayward a entrare nel sistema e la lungodegenza di Okur, sta facendo come al solito la sua discreta RS grazie alla crescita di alcuni giocatori (CJ, Millsap) e grazie al solito Deron, che trasforma in oro tutto ciò che tocca..

  77. Qualcuno mi spiega perchè Blake gioca gli stessi minuti di quella capra di Farmar???Che cazzo l’abbiamo preso a fare?Fisher continua a farsi stuprare da tutte le pg che incontriamo, pure Boykins ci mancava…

      • Per quel poco che sta in campo direi che tra i due non c’è proprio paragone, Blake non dico debba partire in quintetto ma almeno 28 minuti glieli devi far giocare.

  78. michael philips

    Se gli Spurs continuano cosi, vista la quantità di giocate importanti che sta mettendo, l’impatto non devastante degli altri due big e la carriera che ha alle spalle, l’MVP lo vince Ginobili.
    Mio modesto parere, nient’altro…

  79. non è per voler difendere nessuno ma allora quando kg si becca un tecnico dovrebbe essere subito espulso e squalificato con quel suo trash-talking del cazzo….

  80. superlacustre

    KG fa un trash-talking vomitevole (ricordo il “malato di cancro” dato a Villanueva), ma non è un giocatore che manda a cagare gli arbitri, almeno io non me lo ricordo, poi magari mi sbaglio

  81. Spurs

    Affronteranno Denver/Magic/Wash/LAL/Dallas fino al 30/12. Poi avranno un mese di gennaio non impossibile prima del viaggetto ad est a causa del rodeo. Hanno la chance di accumulare un numero di vittorie notevole e far riposare i “vecchietti” nei b2b in trasferta. Ora come ora hanno 4 partitre di vantaggio sui LAL che possono diventare 6 o ridursi a 2. Quindi se giocano al massimo fino a capodanno possono capitalizzare il vantaggio e iniziare a gestirsi alla grande.
    Credo che uno dei modi di complicare la vita ai campioni sia quello di levargli il fattore campo. Per quanto siano forti andare a vincere a San Antonio risulterebbe un filino più difficile che farlo in casa propria visto anche il rendimento non sempre leonino di mister Gasol.

  82. Mailman

    No dai, Hostel è uno dei films più merdosi che abbia mai visto…una serie di luoghi comuni sull’est europa (phiga a go-go che ti si infila nel letto, etc), scene che nn fanno paura neanche ad un cardiopatico, cazzate per far vedere che sono un popolo di arretrati…un vero schifo…

  83. Non sarei cosi sicuro che i Kings stiamo perdendo apposta tutte queste gare. E’ che sono veramente scarsi, forse la peggiore squadra insieme ai Raptors.
    In più Evans stà giocando da cane, tirando con percentuali orribili e sembra l’esatto opposto del super rookie ammirato la scorsa stagione.

  84. Notando le discussioni è ovvio che anche quest anno vogliono tutti L.a. vs Boston in finale, Miami o non Miami…..

  85. TracyMcGrady

    Ginobili non credo che posssa vincere, non perchè non stia giocando da dio, ma perchè per quanto ormai gli spurs siano suoi, non è il leader assoluto, le gare le possono dominare una volta parker, una duncan, una jefferson…
    Solo per questo non credo che possa vincere.

  86. bah, secondo me in un ipotetico scontro contro play-off contro i Lakers gli Spurs vanno fuori, fattore campo o non fattore campo. Magari ne vincono 2, ma una serie al meglio delle 7 in primavera, contro Kobe & Co, non c’è li vedo proprio. Poi posso sbagliarmi..
    Spurs e Mavs stanno giocando benissimo,e meritano entrambe il primo posto a Ovest. Però i Lakers, pur giocando male in questo periodo, per me restano superiori

  87. Mailman

    Cosa c’è di bello in questi Orlando Magic?!?

    Io dico questo: prima si giocava con la famosa strutturazione 4-1, c’erano Turkoglu e Lewis assieme, questo causava mismatch favorevoli e sfavorevoli ma spesso il nostro attacco aveva la meglio, supportato da una difesa molto ben organizzata.
    Due anni fa non c’erano squadre con 4-5 lunghi molto forti come li ha Boston oggi, potevano batterci solo loro, LA e SA che avevano in squadra i signori Garnett, Gasol e Duncan in grado di cancellare completamente Rashard da una partita oltre che a creare problemi in aiuto su Howard. Duncan non potevamo incontrarlo se non in finale, Garnett era infortunato, e cosi siamo andati avanti finchè non abbiamo trovato Gasol.
    Fine della limonata.
    L’anno dopo ci conoscevano anche i polli e le difficoltà sono aumentate, soprattutto senza la fantasia aggiuntiva di Turkoglu. Stavolta prima di Gasol abbiamo trovato Garnett. Ancora peggio. E di nuovo fine della limonata.
    Oggi Rashard non c’è più. Meglio, da una parte, ma le nostre ali forti a roster non hanno la ben che minima chance di battagliare non dico alla pari, ma senza uno sfavore eccessivo contro le frontline di Boston ed LA. Inoltre l’impianto difensivo è destinato a peggiorare rispetto agli ultimi anni, anche se Stan lo regolasse il meglio possibile. Forse Thibodeau potrebbe fare un miracolo con quegli uomini a disposizione, ma neanche.
    O Arenas torna quello di un tempo, e allora con due superstar come lui e Dwight metti in crisi chiunque, altrimenti la favola è finita.
    Come per Alert quando si ruppe Webber. E io per quei Kings stravedevo davvero, pur tifando Magic…

  88. Non gliene frega un cazzo del fattore campo, delle 8 sconfitte 5 sono arrivate contro squadre con record sotto 50%, già tre in casa.E’ un atteggiamento ridicolo perchè per quanto siano forti peccano di personalità in trasferta, soprattutto i nostri lunghi basti vedere il rendimento di Gasol contro Suns e Celtics in casa e fuori casa, sembravano due giocatori diversi.

  89. in your weis

    Mai detto sia un bel film. Sono un appassionato di Kubrick, Coppola, Scorsese, Fincher, Monicelli etc etc, ti puoi immaginare se mi è piaciuto un film del genere… L’ho citato soltanto perchè rendeva bene il “trattamento” da riservare al “grandissimo giornalista” in questione…

  90. MP

    Ma io nn vedo mai il dominio assoluto di un Jefferson, di un Duncan o di un Parker tanto da mettere in ombra il buon Manu, che invece produce punti-giocate offensive/difensive con costanza, secondo me quest’anno risalta molto sugli altri.
    Poi questi rischiano di portare a casa il miglior record assoluto, e questo peserebbe nn poco.

    Occhio a Bryant. Gasol è partito benissimo ma ora non sta più fornendo prestazioni sensazionali. Non solo non è da MVP, ma secondo me non si può considerare un intralcio alla possibile vittoria di Kobe come nel caso Wade-James.
    In questo momento il mamba non è il candidato numero 1 solo perchè obiettivamente ci sono squadre che stanno andando meglio dei Lakers.

    Mi spiace che gli Hornets si siano un pò persi, a inizio stagione il mio candidato principe era decisamente Paul, che poi se ci pensate anche lui ha in West una spalla decisamente sottovalutata.
    West ha forza, energia, buone mani, tanti punti e tanti rimbalzi seppure non sia altissimo. Gran bel giocatore…

  91. I Lakers fanno fatica ad automotivarsi.
    E’ normalissimo che sia così.
    Sanno di non avere uno straccio di avversario che li possa impensierire ad ovest, se giocano al 100%.
    Gente come Fisher e Artest attaccherà la spina quando mancheranno una decina di partite ai playoff, se non direttamente in post season.
    Il rischio è non riuscire a cambiare intensità in corsa, ma dopo due titoli consecutivi e con una squadra così esperta è un rischio che si può correre, vista soprattutto la concorrenza ad ovest.

  92. T-mac

    Mi piace perchè: 1) si son liberati di quell’ormai bidone di Lewis. 2) Hanno preso un marasma di gente che può segnare tanto e in tanti modi. 3) Son curioso di vedere come giocherà Turkoglu; se effettivamente è finito o se si rimette in piedi.
    Causa aggiuntiva ma precedente: hanno Howard, giocatore che adoro, quindi se arrivano il più lontano possibile, mi sta bene.

  93. Flash

    I Kings hanno un roster migliore di squadre come Raptors/Nets/Washington/Minnie e al livello di tante altre. Il punto è che sono in una crisi psicologica talmente profonda da non riuscire a battere i Warriors con un vantaggio del genere. Poi che Evans è in uno slump pazzesco è lampante come lampante che giocatori Cousins/Casspi/Udrih/Evans/Thompson/Garcia/Greene/Landry non siano delle pippe.

    Non so se è il caso di cambiare allenatore ma è chiaro che questi valgono molto di più.

  94. A me non sembra che questi Kings valgano come roster più di Minnie o Wizard o Raptors, credo siano la squadra più scarsa della lega con un “piccolo LeBron” in crisi d’identità, un centro futuribile, qualche europeo tosto si ma di complemento, giocatori in divenire come Greene o in calo come Landry… insomma poca cosa
    Non hanno ne i Beasley ne i Love, per non parlare del Clippers
    Washington stà deludendo per la prima scelta sempre infortunata ma intorno non ci sarebbero delle pippe ma gli Hinrich-Howard-Thornton-Blatche-Lewis insomma gente che sa giocare, con atlati come McGee e talenti cristallini come Young
    a Sacramento c’è miseria di talento e poche prospettive oltre al n.15 e al n. 13

  95. Quoto in pienissimo Julius.
    Forse il roster dei Kings è migliore complessivamente di quello dei Raptors nonostante Bargnani, rispetto a Nets e Sixers già ho dei dubbi, assolutamente inferiore a T-Wolves, Wizards, Clippers o Warriors.

  96. (i lakers) “Sanno di non avere uno straccio di avversario che li possa impensierire ad ovest, se giocano al 100%.”

    Certo come no: dallas, spurs, jazz, thunders.
    Magari se dici che partono favoriti ok, ma dire che non hanno uno straccio di avversari è ridicolo, sopratutto alla luce di cosa stanno facendo le franchige citate.

  97. julius

    Vorrei capire: l’anno scorso senza Cousins hanno vinto 25 gare non essendo peggio delle altre. Quest’anno con un anno di esperienza in più stanno anadando a sud. Non so quante gare hai visto dei californiani e ti assicuro che il talento c’è, meno il gioco che è imbarazzante e una condizione psicologica da tregenda.

    Non so di chi siano le colpe ma è chiaro che stanno rendendo molto meno del dovuto.

    Alla fine avrai ragione tu come potresti sbagliare ma ricordo benissimo che all’inizio di stagione si parlava di una squadra in netta crescita. Ora mi dirai che eri tra quelli che li vedeva ultimi con un record pietoso ma non condivido affatto la debolezza del gruppo rispetto a Minnie e addirittura i Wizard!!! Li hai descritti come se fossero l’Eldorado!
    Opinioni.

    Tracy

    Vuoi dirmi che i Nets hanno un roster migliore dei Kings? Dai.

  98. Mailman

    Scusa, ma il video che hai messo…carezze…nn voglio fare quello che “ah, hai tempi miei…”, però fino a qualche anno fa si crepavano di mazzate, questi sono tutti dei duri di cartapesta, che fanno trash talking e gonfiano il petto, mentre aspettano che arrivino i compagni…

    Molto più duro Kobe, che alza le mani per far vedere che nn vuole problemi, poi prende palla e ti rovina (come fece con Barnes in quella partita…)

    Ripeto, cazzoni, duri di cartapesta…i duri veri sono Nash, Ginobili, Roy, Kobe, Duncan, che li puoi insultare, menare, e ti giocano sempre con la stessa intensità…i vari Melo, Barnes, KMart, Artest, metteteli contro un qualsiasi Oakley o Rodman, e diventano dei cuccioli di gatto

  99. Io ero fra quelli che vedevano in crescita i Kings, e per la verità sono partiti anche bene, con un bel gioco poi il blow out con Evans alle prese con il Sophomorewall. Greene che mi piace ma non decolla, Cousin che sarà fortissimo ma appunto lo sarà, Landry che sembra l’ombra di quello visto lo scorso anno… un conto è credee ad un progetto di squadra in crescita un conto è parlare di talento puro, in questo caso vedo solo i nets sullo stesso livello.
    Auspicavo mosse di marcato, tipo Arenas per Dalembert, o che arrivasse un Nelson, poi con lo spazio salariale che hanno…
    l’impressione è che non ci sia un progetto e che la città li stia lasciando, mi spiace

  100. michele

    nn me ne frega nulla di LA, e cmq a sheed fischiaroso 3 falli inesistenti in gara7…cmq, de laurentiis sia io che alfreno lo odiamo, si fa i miliardi grazie a noi tifosi…poi mi dispiace che tu non possa vincere ogni partita all’ultimo secondo eheh

    sulla notte

    ho visto i magic, arenas e j rich si devono integrare ancora ovviamente, e ci vorra tempo…cmq giocarsela fino alla fine con una delle migliori squadre del momento è un buon segnale…bene il turko al di la delle percentuali

    bene i thunder, durant nonostante non sia imho un grandissimo trascinatore, ha capacità realizzative che non ha nessuno nella lega, segna con una facilità assurda

    phile ridicola, cosi come i kings

    in your face

    concordo su quello che hai detto, però artest è un grandissimo figlio di puttan@….nel 2004 a me è sembrato un duro, non uno che aspetta i compagni eh!!!

  101. Alert

    Solo Harris e Lopez, gli uomini di punta dei Nets, OGGI sono meglio di Evans e Cousins, gli uomini di punta dei Kings.
    Lascia stare il valore potenziale, parliamo di quello attuale.
    Se aggiungi Farmar, Favors (già solo lui potenzialmente potrebbe essere meglio di Cousins, quindi se come ho detto valutiamo il valore attuale, almeno è alla pari), Outlaw, Morrow, Troy Murphy e anche il buon Sasha Vujacic… Beh… Dimmi tu… ;-)

  102. diciamo che, giocando contro rodman non potevi pensare a qualcosa di orribile che ti avrebbe potuto fare, e poi dire: ma no, non lo farà mai. era totalmente imprevedibile, uno che se sbroccava ti poteva pestare a sangue fregandosene delle conseguenze, e quindi sapendo questo, chiunque aveva un discreto timore nei suoi riguardi. A me artest da quasi la stessa sensazione, non c’è lo vedo ad avere paura di qualcuno.
    io ricordo ancora melo(203+108kg) che scappa dalla rissa a new york, e nate robinson 173cm che si butta in mezzo a menare…

  103. comunque apparte tutto complimenti a nowitkzi che ha superato bird nella classifica cannonieri all-time.

  104. tracy

    Quando giochi in un’ambiente perdente e sei giovane e senza esperienza fai fatica ad emergere. Il loro problema è psicologico. Probabilmente al momento vedono più fantasmi di quanti ce ne sono. Favors al momento più forte di Cousins? Faccio fatica a crederlo.

    La città di Sacramento non stà abbandonando la franchigia ma è chiaro che se giocano da cani è anche difficile andare a spendere tanto denaro per delle prestazioni imbarazzanti. Però nonostante tutto ieri c’erano 13 mila fedeli, non pochini se raffrontati ad altre realtà, vedi NO, che ha una squadra che può lottare per i PO ma non ci va nessuno a vederla.

    • non si commenta la violenza del cazzotto di jermaine al tifoso obeso al minuto 2.12.poteva non rialzarsi piu’.

    • ragazzi ma veramente credete che artest è un duro vero???? basta vederlo contro ben wallace (che è grosso per davvero) come sta buono e non reagisce che se no se ne torna carico di meraviglia a casa…per poi sfogare la frustrazione con gente del pubblico molto più piccola di lui…

      • se la prende col più piccolo, poi col ciccione più piccolo di lui che gli rifila un pugno e lo fa arretrare metri…
        i duri so altri…

  105. Eccezionale.
    Si prende un tap in con schiacciata in testa, si rialza senza colpo ferire, va dall’altra parte, lo umilia e torna indietro.
    Shaq non la prese benissimo…

    • Uno dei motivi per cui Shaq mi sta sulle palle. E’ grosso e stronzo. Cazzarola ha un braccio come un pilastro di una casa, non dovrebbe nemmeno provarci ad alzare un gomito. E quello era Bynum, immaginate contro una guardia.

  106. io ricordo una rissa tra barkley e shaqw in cui sir charlse si gettava contro the diesele e lo scaraventava a terra, poi rodman contro shaq, giusto per dire quanto fosse folle il verme, pur sapendo di non avere speranze contro un colosso di 216 per 147kg, questo si buttava ugualmente…
    poi vabbè le scazzottate tra zo e larry johnson…

  107. In your weis

    Io la rissa tra Denver e New York la ricordo divertente (sia per le botte che per le fughe). Poi certo, mi dici il Palace ok, son tutte carezze…
    Su Barnes, kmart e artest che non son dei duri non lo so mica… Sicuro dei violenti…

  108. mp

    minchia che potenza barkley! ha umiliato o neal!come ha fatto a prenderlo?

    sulla rissa di NY anthony ha fatto la figura del vigliacco… e cmq, l’ambiente nba non è dei più facili, vengono (il 70% almeno) da quartieri malfamati dove le risse sono quotidiane, quindi…

  109. Ecco la differenza tra oggi e qualche anno fa…qui si che si gonfiavano di botte, e si riconoscevano uomini e finocchi…

  110. no IYW quello di mchale non è rissa, è un banalissimo caso di tentato omicidio…

    • hahahhahahaahah…..l’ho pensato anchi’io……!!!!ahhahahahahahaahahha grande NED!!!! :P

  111. Nel tentativo di omicidio di Shaq su Miller i due che sono intervenuti sono stata la coppia Oakley/Artest. Due “angioletti” che atterrandolo hanno salvato la vita al compagno. Peraltro indegno colpire uno alle spalle.
    Comprendo la sua incazzatura ma fortuna ha voluto che lo abbia mancato altrimenti oggi avremmo un Shaq in cella e un Brad al creatore.

  112. E questa ve la ricordate?

    [youtube=http://www.youtube.com/watch?v=GfOOJM4CYig&fs=1&hl=it_IT]

  113. vabbè tutti esempi di coglionaggine, peccato vedere che spesso tanto talento e fortuna vengono regalati a degli autentici imbecilli..

  114. Comunque, senza voler aprire il solito dibattito, stavo guardando il duello tra jordan e kobe del 1997, dove un 19enne mostrava di non avere alcuna paura del giocatore più forte del mondo, e nel primo scontro bryant mise 33pts in 29 minuti con il 60% dal campo, marcato da jordan che, a sua volta mise 36pts in 35minuti.
    Nel secondo duello, kobe mise 20pts in 26 min, mentre jordan 31 in 37 min, tirando con le stesse %.
    Ora dico, anche nella gara delle stelle, kobe duellò tranquillamente con mj, senza sfigurare, cosa vuol dire? che se bryant non temeva jordan a 19 anni, figuriamoci se lo avesse incontrato qualche anno dopo, quando era già uno dei 5 top della lega, questo mi convince ancora di più che jordan non ha mai avuto avversari del livello tecnico mentale di kobe, james, wade, e che con gente simile negli anni 90’s non so come sarebbe finita.

  115. ma oggi in cosa si era trasformato questo forum?nl processo di biscardi capitanato dall’orgoglioso irlandese michele?
    dallas non smtte più di vincere,lakers troppo brutti,penso che la partita di natale sarà una’altra storia

  116. Giocatori dirty? Kurty Thomas ragazzi, uno che vorrei sempre dalla mia parte in una partita di Po, oggi un pò incicciato ha sfornato una delle sue partitine in cui spiega due o tre cose su come si difende anche senza saltare un foglio di giornale, grande dirty da non sottovalutare nella rotazione dei Bulls, finora non ha praticamente mai giocato ma ci puoi contare sempre

  117. il comportamento di Kobe nel quarto quarto è stato veramente osceno:
    prima ha iniziato a giocare da solo, forzature su forzature, in cui il ferro veniva preso per miracolo, poi, appena graziato, per un netto sfondamento trasformato in 3 punti per i lakers, prova il bis ma gli arbitri non potevano regalargli due fischi di fila e, giustamente, alla seconda fischiano lo sfondamento…
    …e invece di ringraziare che almeno uno su due glielo avevano abbonato non trova di meglio che offendere ripetutamente gli arbitri…

    …veramente diseducativo…

    …capisco che vedi la squadra inerme e in balia dei bucks ma un campione se la deve caricare sulle spalle, non diventare a sua volta un problema…

    ho letto che qualcuno parlava di difensore che si posiziona all’ultimo momento: a me sembra che in tutti e due i potenziali sfondamenti di kobe il giocatore dei bucks sia lì da tempo (anzi: in entrambi i casi indietreggia pure mezzo passo, cosa che, probabilmente a convinto gli arbitri a dare almeno un fischio a favore di kobe)…
    …non è certo il caso di ginobili di qualche giorno fa o degli sfondamenti che si prende Davis…

  118. mp

    Non lo sapremo mai come non sapremo quanto MJ avrebbe alzato l’asticella. Sono certo che il 23 sarebbe stato stimolato a dovere pur di dimostrare di essere il numero 1 nella lega.

  119. alessio

    capita a tutti incazzarsi con gli arbitri,è capitato a tutti i grandi giocatori,è capitato pure a me,c’è la giornata storta ed alla fine ti incazzi con loro.
    ha sbagliato bryant però basta che non si rimarchi sempre questa cosa.

    • eh, no! troppo comodo! se pretendi di essere il più forte giocatore del mondo ne devi anche supportare il peso e le critiche…
      …questi sono atteggiamenti che mi aspetto da uno sheed o da qualche giovane inesperto… …lui non può decidere di giocare da solo e visto che non ne mette dentro una prendersela con gli arbitri perchè gli fischiano uno sfondamento grosso come una casa (dopo avergliene già perdonato uno)… …e forse ti sfugge che così facendo danneggia pure la lega che dai propri giocatori pretende un comportamento mai sopra le righe…
      …comunque secondo me bryant è nervoso già da un po’ di tempo… …mi colpì molto che qualche partita fa, durante un’azione, prese gasol alle spalle e lo spinse verso un giocatore avversario… …sembrava il gesto di una persona estremamente irritata dal comportamento dei propri compagni…

  120. alert

    mi sono letto il tuo commento nell’alrticolo di ieri….

    spike lee è incedibile… ;-)

  121. sasi, a me bastava che confermassi i falli assurdi inventati su sheed eheheh

    alessio, “poi, appena graziato, per un netto sfondamento trasformato in 3 punti per i lakers”: ma chissà perché non mi stupisco affatto……

    poi vabbè, leggere l’ineffabile lebron maniac che parla di tentato omicidio di mchale su rambis fa sganasciare, non gli ha fatto nulla, rambis si è subito rialzato…..se volete fare i soliti cazzari anticeltics almeno citate il pugno di bird a laimbeer nel 1987 ( mitiche le risse coi bad boys).

    per quanto riguarda il topic odierno per me rimangono inimitabili quelle tra knicks e heat, questa con jeff van gundy che sparisce tra le gambe di mourning rimane da tramandare ai posteri.

  122. michele
    sul “tentato omicidio” di mchale su rambis, era palese che fosse una battuta, chiaro poi che c’è sempre qualcuno che non è in grado cogliere l’ironia quando c’è, sopratutto se è particolarmente suscettibile riguardo certi argomenti: Boston Celtics ad esempio.

    • io pur essendo celtico sono profondamente d’accordo che quello di mchale è stato un tentato omicidio!!!!
      però è stata la chiave di volta della serie: come disse, se non erro, Cedric Maxwell: prima di quel fallo i lakers attraversavano la strada a tutta velocità… dopo era come se si fossero fermati e, prima di attraversare, premevano il pulsante, aspettavano il verde e controllavano che nessuna macchina stesse per arrivare…

    • Michael P ti quoto in pieno
      mamma mia che palle, ma come cazzo si fa a nn capire che la tua era una frase ironica??

  123. le ultime:
    Larry Brown lascia la panchina dei bobcats, davvero deludenti fino ad ora.

    Una cosa, notare come dopo lo scandaloso contratto firmato, joe johnson stia giocando una delle peggior stagioni della sua carriera…
    “ve lo meritate joe johnson! ve lo meritate!” (cit.)

  124. mp

    larry brown secondo me di colpe ne ha zero…charlotte(forse per motivi economici) quest’anno sul mercato ha fatto zero, ha perso felton e non lo ha rimpiazzato….diaw,jackson e wallace sono bravi ma sono solissimi, in panchina di buono c’è solo t-thomas…na squadretta

    joe johnson sta giocando una merda, ma diciamo che se lui valae 20 milioni io sn brad pitt…se lo merita atlanta, io avrei lasciato perdere JJ che ai PO non ti sposta una virgola(anzi è dannoso) e avrei provato a darlo a chicago in cambio di kirk hinrich, magari promuovendo titolare crawford…

  125. Pronostici

    Raptors (se recupera Bargs e Weems, altrimenti Pistons)
    Bulls
    Hawks
    Boston
    NY (tipo 130 a 128…)
    Jazz
    Hornets
    Nuggets (si vogliono vendicare della partita di pochi giorni fa)
    Rockets

  126. Mi sa che cambio va, ai Nuggets manca Melo, se S.Antonio nn si deconcentra, forse ce la fa…

  127. ragazzi ma veramente credete che artest è un duro vero???? basta vederlo contro ben wallace (che è grosso per davvero) come sta buono e non reagisce che se no se ne torna carico di meraviglia a casa…per poi sfogare la frustrazione con gente del pubblico molto più piccola di lui…se la prende col più piccolo, poi col ciccione più piccolo di lui che gli rifila un pugno e lo fa arretrare metri…
    i duri so altri…

    shaq nelle risse sembra bud spencer…tutti su di lui che sparisce tra la folla, per riapparire facendo volar via tutti…per forza fisica senz’altro tra i primi 3 della storia della lega…se non il primo

  128. beh, si pensa sempre che basti essere alti 210 per 120 kg per far paura, poi prendi un giocatore che stimo molto come brook lopez 213 per 120kg e ti accorgi che non farebbe male ad una mosca, bargnani idem, prendete glenn davis, 206 per 130 kg, sulla carta un colosso che spaccherebbe il culo a qualcunque pariruolo, invece poi abbiamo a che fare con un gigante con la faccia da bambino, che pure lui non farebbe male a nessuno, poi prendiamo barkley, 198 per 116 kg di ciccia, a vederlo una faccia da schiaffi, poi questo spaccava il culo ai pariruolo 10 cm più alti, duro come pochi, pazzo come pochissimi, poi vedi uno stockton, o un hornacek, dall’aspetto gracile, e ti accorgi però che in pochi osano averci a che fare, john poi era un vero duro, incuteva rispetto come pochi, senza muscoli con il suo normale 185.
    su ben wallace altro esempio, 206 per “solo” 107 kg eppure è stato in grado di fermare qualunque lungo della lega shaq compreso, grazie ad una forza fisica assurda, una foza di volontà pazzesca, insomma, un rodman in versione big.

Commenta