Jameer Nelson e Gilbert Arenas saranno presto sul parquet con la stessa maglia, quella degli Orlando Magic

E’ successo tutto molto in fretta: la stagione degli Orlando Magic finora era stata buona, ma non eccezionale, fatto salvo Dwight Howard e i suoi evidenti miglioramenti in attacco, frutto del duro lavoro estivo, incluso un mini-camp a casa di Hakeem Olajuwon.

Vince Carter e Rashard Lewis erano sempre più spesso sul banco degli imputati: titolari di salari ingombranti ma spesso latitanti nei momenti decisivi della stagione, in questo inizio di campionato anche le statistiche non deponevano a loro favore: 15 punti a partita il primo, addirittura solo 12 il secondo.

Con queste premesse, essere riusciti a cederli entrambi dopo solo una ventina di partite dall’inizio della stagione può essere considerato un vero colpo da fuoriclasse del GM Otis Smith.

Ma la parte più interessante non è questa: sono gli arrivi. Gilbert Arenas, Jason Richardson, Hedo Turkoglu.

Ma vediamo le 2 trade nel dettaglio.

A Phoenix va Vince Carter, Mickael Pietrus, Marcin Gortat, la prima scelta del 2011 e 3 milioni di dollari in cambio di Hedo Turkoglu, Jason Richardson e Earl Clark.

A Washington invece va Rashard Lewis in cambio di Gilbert Arenas, due dei giocatori più pagati dell’intera Lega.

Le motivazioni per i Magic sono chiare: rifondare la squadra restando competitivi per i Playoffs e possibilmente per il titolo.
La dirigenza era ormai convinta che con Carter e Lewis non si andava da nessuna parte, ed ha sostituito un Vincredible in netto calo con un altro grande atleta come Jason Richardson, di 4 anni più giovane e ancora in ottima forma.

Ma non solo: nella stessa trade, cedendo uomini di impatto e minuti limitati riporta a casa il tanto rimpianto Hedo Turkoglu, uno dei migliori giocatori dell’edizione dei Magic 2008-2009, quella delle Finals.

La cessione di Rashard Lewis, infine, è un vero atto di sfiducia nei suoi confronti: acquisendo un altro giocatore dal contratto monstre e dalla scarsa affidabilità come Arenas, i Magic si dimostrano coraggiosi giocatori di poker, sperando nel ritorno almeno parziale sui suoi livelli di Arenas, con l’idea magari di farlo giocatore nello spot di guardia assieme a Nelson playmaker.

Il nuovo quintetto dei Magic sarà dunque, con ogni probabilità: Nelson, Arenas, Richardson, Turkoglu, Howard.
Squadra piccola, ultraleggera ma dal talento offensivo con pochi eguali nella Lega e con un’arma che pochi hanno nella NBA: il centro intimidatore che può chiudere i buchi in difesa e permettere una difesa aggressiva sugli esterni.

Dal punto di vista salariale, il contrattone di Lewis viene sostituito dal contrattone di Arenas, simile come cifre ma di un anno più lungo. Arriva anche il contrattone di Turkoglu, che all’epoca i Magic non vollero dargli, e che occuperà il salary cap per i prossimi 4 anni. In compenso Richardson è all’ultimo anno di un contratto che paga 14 milioni, e questa è un’ottima notizia in vista dell’estate, mentre Carter ha un contratto simile ma di un anno più lungo.

Tutto sommato, si può dire che la scelta dei Magic sia più tecnica che economica.

Le motivazioni di Suns e Wizards sono molto meno tecniche e più contingenti.
Nell’Arizona c’è aria di rifondazione, i nuovi arrivi non hanno molto senso considerato il tipo di gioco della franchigia, e a questo punto si fa sempre più probabile anche la partenza di Nash, corteggiatissimo da numerose franchigie, in primis i New York Knicks.

A Washington, molto semplicemente, si voleva chiudere l’epoca Arenas al più presto possibile: erano probabilmente l’unica fra le 30 franchigie NBA che poteva prendersi Lewis e il suo contratto guadagnandoci sia dal punto di vista tecnico che economico.

Per chiudere, ecco nel dettaglio i salari dei giocatori interessati dalle trade:

2010/11 2011/12 2012/13 2013/14
Gilbert Arenas 17/M 19/M 21/M 22/M
Jason Richardson 14/M
Hidayet Turkoglu 10/M 10/M 11/M 12/M
Vince Carter 17/M 18/M
Marcin Gortat 6/M 7/M 7/M 8/M
Mickael Pietrus 5/M 5/M
Rashard Lewis 20/M 22/M 24/M

Post By Max Giordan (984 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

40 thoughts on “Rivoluzione in casa Magic

  1. lewis, carter e mezza panchina per arenas, richardson e turkoglu
    lo scambio è questo

    consideriamo che richardson vale carter oggi e turkoglu vale lewis (stavano facendo schifo tutt’e due) ti arriva arenas in cambio di gortat e pietrus, chi non l’avrebbe fatto?

    ora darei via nelson per un lungo dalla panca, il diaw della situazione o uno spencer hawes o comunque un lungo che dia una mano. il solo ryan anderson non basta dalla panca e di cambi fra i piccoli ne hai.
    ti puoi giocare:
    williams e duhon cambio di arenas
    redick per richardson
    qrich (o lo stesso jrich) per il turko
    devi solo mettere centimetri sotto canestro dalla panchina.

  2. qui mi sembra che l’unica squadra che ci abbia smenato davvero è washington. ha preso il peggior contratto della lega, dollaro per dollaro, ed ha dato via l’unica sua speranza di non fare una stagione da 21-61.

    phoenix ha fatto ciò che doveva fare una volta capito che con una squadra del genere non si andava assolutamente da nessuna parte, non mi stupirebbe se nash lasciasse la cabina di comando per trasformare una squadra di medio livello in una contender.

    i magic saranno da verificare più avanti, è molto difficile inserire due giocatori (hedo lo conosce già) in quel contesto, anche perchè nelson fa abbastanza scopa con gilbert (come tipologia di play, non per talento).

  3. Trade di difficle intesa, se non per eventuali scambi in futuro, di fatto hai guadagnato solo economicamente con J-Rich in scadenza, sugli altri non so, a questo punto potrebbe andar via nelson? mi sembra difficle, è un buon play e costa poco, a meno che qualcuno dei nuovi arrivi non vada via entro febbraio o in estate, magari questo sono giocatori che potrebbero essere più appetibili per i nuggets o i new Hornets e tentare quindi di arrivare a paul o Anthony, o addirittra entrambi, perchè al momento vedo solo tanta ma tanta confusione

  4. Come ho scritto nei commenti della news di ieri, questo punto del post-trade, diventa fondamentale Brandon Bass.

    Orlando ha fatto sicuramente un upgrade ed ha nel suo arco ancora più frecce (J Rich molto ma molto meglio di Carter nel sistema di SVG) ma sottocanestro Boston e Los Angeles hanno aumentato il loro vantaggio.

    Una strutturazione del tipo Nelson-Arenas-JRich-Hedo-DW è impensabile in una possibile finale contro i Lakers o prima contro i Celtics.

    Non mi stupirei se muovessero Nelson per un lungo. E se ciò non dovesse accadere ecco che si è costretti ad avere un Bass che deve salire di livello…

    Staremo a vedere.

  5. Bocciatura annunciata per R. Lewis ma in prospettiva anche per J. Nelson, Bass è titolare ultimamente, cedento lo sciagurato contrattone di Lewis rinunciano di fatto alla strutturaziione che li ha portati alla finals, con due lunghi atipici-tiratori insieme a Howard, a favore di Bass, dolorosa la rinuncia a Pietrus e buco clamoroso nel reparto lunghi.
    La scommessa è Arenas, intendiamoci avrà dei problemini caratteriali ma è un talento clamoroso, Nelson è bravo ma lui è un’altra cosa!
    Convinto che debbano cedere Nelson a questo punto: Arenas-Richardson-Turkoglu-Bass-Howard.
    Jameer ha sicuramente merato: a Sacramento in cambio di Dalembert (in scadenza fra l’altro?)

  6. I Suns non mi dispiacciono: Nash-Carter-Hill ! Che giocatori! Doveroso provarci almeno un’ultima volta… un bel lungo tosto, un difensore-tiratore con i fiocchi (Pietrus), swingman e atlati a volontà, Frey….
    Galleggiavano intorno al 50% fuori dai PO, ora dopo un breve assestamento possono fare molto molto bene! Tutto come sempre sarà nelle mani di “a beautyfull mind” che credo rimarrà

  7. Concordo con Julius, credo che ad Orlando adesso serva un altro lungo decente e l’unica cosa di scambiabile che gli è rimasta è Jammer Nelson, quindi prossimo paso sarà di mandar via anche Nelson, lasciare Arenas come play e portare in casa un giocatore di livello sotto canestro.

  8. da non sottovalurare il possibile buon impatto di Gortat a PHX.

    Signor giocatore di pick ‘n roll. E con Nash….

  9. boh ma perchè cedere nelson? io arenas lo vedo più come sesto uomo di lusso..
    al massimo serve trovarsi un cambio nel settori lunghi, anche se ripeto che questi hanno orton già in casa, e quindi si potrebbe cedere redick che un discreto mercato ce l’ha in cambio di un lungo di scorta..

  10. credo che con questa trade Orlando cambi parecchio grosso buco sotto (gortat e’ un signor cambio) ma sopratutto nelson piu gilbertone fanno un po’ scopa e tengono molto palla in mano…in piu’ j rich non e’ certo un passatore…forse il turco aiutera’ tutti comunque squadra interessante phx e wash scarse erano prima e scarse rimangono

  11. Discutibile anche per me la coesistenza tra Arenas e Nelson, ma SVG ha già dichiarato che Jameer continuerà a partire titolare e quindi mi pare difficile arrivare addirittura ad una sua cessione…
    Gortat era un signor cambio ma alla fine giocava pochissimi minuti e non faceva certo la differenza. La scommessa Orton al momento è troppo azzardata quindi non saprei davvero cosa dire. Di sicuro Turkoglu non giocherà da 4, o almeno lo spero, perchè non ci azzecca nulla. Lui è una point forward, cosi come vedo J-Rich una guardia.
    Probabile che Gilbert per il momento farà il sesto uomo extra-lusso, anche se è uno spreco… Speriamo solo resti integro…

  12. Gortat che ora sembra essere rimpianto giocava tra gli 11 e i 15 minuti a gara nei PO. Non mi sembra una perdita di quelle tremende.

    Nei prossimi PO DH giocherà 40 minuti e lascerà spazio al suo sostituto che potrebbe essere Bass oppure Orton. Se da un lato la partenza di Gortat ne ha eliminato il cambio dall’altra Bass può essere un elemento su cui puntare.

    Di fatto SVG lo stava facendo giocare probabilmente per testarlo prima della trade. Poi certo che se arriva l’occasione del lungo di scorta tanto meglio.

    Cedere Nelson ci stà ma per chi? Dalembert ha il contratto in scadenza e in teoria i Kings dovrebbero prendere Jameer + un altro per compensare il divario degli stipendi (7 mln). Non mi sembra una trade possibile perchè Jameer non è il play giusto. Avendo già il trio delle meraviglie Jeter/Head/Udrih non mi sembrerebe saggio infilarci pure Nelson.

  13. no tracy, benissimo gilbert sesto finchè non si riprende (se si riprende) al 100%, poi vedremo..nel frattempo svg ha detto che l’opzione del turko da 4 SOLO e forse contro 4 proporzionati. Partirà da 3

  14. felicissimo perché finalmente ryan rivedrà il parquet (e non per pochi minuti).

    Ci stà che finalmente howard abbia un minutaggio da super star (almeno 36-37 minuti), è da parecchio che contestavo il suo poco utilizzo, dopotutto ha 25 anni appena compiuti.

    Gortat era spercato, contento per lui, ora ci serve un veterano per fare da cuscino a Dwight..

    in definitiva

    nelson/arenas
    jrich/redick
    turk/qrich
    Bass/anderson
    howard/bass/malik

    SONO SODDISFATTO

  15. bè che dire… i magic si rinforzano secondo me perchè se gilbertone torna ad alti livelli sono guai… adesso dalla panca per il settore lunghi c’è il solo anderson… troppo poco… penso cedere nelson non sia la soluzione ideale perchè senza il folletto di st. joseph secondo me la squadra non gira…

    i wizards hanno preso il contrattone di lewis… bah fosse un giocatore che sposta un po’ avrei capito…

    i miei suns perdono j-rich (un giocatore che ho sempre sostenuto) e ottengono:
    -il contratto in scadenza di carter
    -un difensore con i fiocchi come pietrus
    -un centro vero come gortat

    bene anche perchè è andato via il turco… pesce fuor d’acqua in questo sistema….

    nash
    è il mio giocatore preferito… e sinceramente mi dispiacerebbe vederlo chiudere la carriera senza un titolo nba… è giusto vada in una contender… e penso lo sappia anche la dirigenza dell’arizona…

  16. secondo me la squadra che ci guadagna di più (e anche tanto secondo me) è Phoenix…
    nei pronostici di inizio anno li avevo esclusi dai playoff, ora non mi stupirei vederli arrivare 5 o 6 sesti ad Ovest.
    a me personalmente fanno un pò paura, il talento lo hanno (nash, hill, carter), ora hanno anche il lungo che se assemblato bene nel sistema di gioco, può spostare gli equilibri.
    in più gioventù dalla panca e tanto atletismo, per non parlare del fatto che a livello di tiratori da 3 punti sono secondo me (ora) i migliori in NBA.
    l’affare lo hanno fatto loro, per me arrivano nei primi 5 con questa trade e poi ai playoff se la giocano con chiunque: playmaker straordinario, tiratori eccellenti, 3 lunghi che non sono da sottovalutare (gortat, frye e lopez con il sempre ottimo warrick pronto a fare faville nei pick’n roll con nash). scambio geniale !!!!!

  17. Richardson meglio di Carter oggi !!!!
    Però Pietrus uscendo dalla panchina dava buoni minuti dall’arco, intensità, difesa..tutte cose che non ha L’arenas attuale !!!
    Lewis e stato decisivo nei playoffs 2009 , ma da lì è stato l’ombra del grande Rashard di Seattle !!!!
    Comunque I magic faranno di tutto pernso per arrivare A Paul…..Paul,richardson,turkoglu,bass,Howard.

  18. Duhon, j.williams,nelson,arenas……secondo me dovevano cedere j.will e duhon..troppi play e pochi lunghi!!!!

  19. Dawid33

    Arrivare a Paul?!? E come?!? E poi lui e Arenas non li vedo molto compatibili…

    No no, è chiaro che arrivare a CP3 e Melo era impossibile e si è optato per un piano alternativo, che potrebbe anche dare buoni frutti. In fondo Agent Zero è stato indubbiamente una superstar nei suoi anni migliori, e non è vecchio, deve solo ritrovarsi.
    Più passa il tempo, più ci rifletto su e più effettivamente Nelson e/o Duhon andrebbero ceduti per prendere un lungo che dia maggiore completezza al reparto.
    Più che altro perchè tanto tutte queste PG, e per di più pagate profumatamente come l’ex Knicks, non servono…

  20. adesso però nasce una domanda:

    visto che air france è stato ceduto, chi difende sugli esterni? arenas, j-rich, turk, nelson, q-rich, reddick per un motivo o per un altro, nn si possono certo definire dei mastini

  21. GOO MAGIC…. bravo babbo Otis….

    La trade mi piace… e secondo me ci siamo rafforzati sia tecnicamente che economicamente (41 milioni di dollari (arenas,hedo,j-rich) contro i 48 di carter,lewis,gortat,pietrus)…

    J-Rich oltre che avere 4 anni in meno di carter è anche più difensore…. hedo lo conosciamo già e potremmo avere di nuovo quel mis-match nello spot di 4 (ormai lewis se non tirava da 3 non faceva nient’altro) che è tanto caro a SVG così da lasciare howard sotto canestro da solo con il suo difensore.

    Arenas, se quest’anno non recupera e torna a livelli di all star sarà di nuovo materiale per scambio …. perchè obiettivamente siamo come i Knicks (o Paul o Antony) l’obiettivo è quello, affiancare ad howard una super star… meglio paul che melo per me

    L’unico problema :

    pachina più corta… negl’ultimi anni orlando si è contraddistinta per la profondità della panchina… il sistema svg concede ad ogni membro della panchina di entrare per qualche minuto e fare qualche punto, con la nuova trade ci saranno i titolari che giocheranno un po’ di più (e io dico finalmente!!!)
    Quindi nessun problema per me….. ahahahahaha

    GOOO MAGIC

    • si ma per quale motivo i nuggets o gli hornets dovrebbero cedere Paul o Melo e sobbarcarsi contrattacci come quello di Arenas? Piuttosto lo fanno andar via gratis…
      …ma a quel punto Orlando non ha lo spazio salariale per prenderli…

  22. Allora ragazzi faccio un po di fantadraft per cercare di capire il motivo dei miei orlando di questa trade.
    Partiamo
    Nelson, 6ml + Jrich 14 per Cpaul 15+ 5 di un giocatore qualsiasi del roster NHorleans
    Perchè? Perchè Jrich a fibne anno scade e Nelson tra i play a basso prezzo è il migluiore ed i new Holeans non ci perdono troppo, ricordo che sono in crisi ed hanno bisogno di sfoltire il tetto ingaggi

    Arenas 17 per Anthony
    Perchè? Perchè lui vuole andar via e non lo tengono neanche incatenato, per cui devono trovare qualcunaltro in grado di riempire il palazzetto o si torna al tutto vuoto, Agent Zero è il giocare che pyuò mantenere la gente col sedere sulla sedia ed in più è un signor giocatore, dubito che possano ottenere di meglio da altre franchigie, e nei prossimi Draft non ci sono giocatori che possono recitare il ruolo di stella di una franchigia che vuole almeno restare nei playoff.

    Questi sono gli unici due motivi per cui Orlando può aver fatto queste trade con Suns e Wizard, visto che economicamente non guadagni nulla( Solo Jrich scade, ma cmq il salry cup è ampiamente sforato quindi in estate al massimo puoi puntare ad un EML.
    Tecnicamente perdi e di brutto, Arenas ottimo giocatore, ma fotocopia di Nelson, il Turko è scarsissimo e secondo alla fine partirà dalla panchina, Clark discreta riserva, ma Pietrus dava molto di più, inoltre con Gortat perdi l’unico giocatore in grado di sostituire Howard

  23. Melo ha già dichiarato che vuole NY quindi il piano dei magic è avere in squadra tanti giocatori appetibili per arrivare a cris paul. io la vedo così soprattutto perchè i knicks non potranno puntare sia su antony che su paul o uno o l’altro…. non penso che i due faranno come i 3 di miami … uno andrà ai knicks e l’altro da qualche altra parte… e potrebbe essere ai magic

  24. Trade molto sensata per Orlando.
    Hanno provato a cambiare strutturazione, consapevoli del fatto che con quella precedente molto difficilmente avrebbero potuto battere Boston in una serie playoff, men che meno Los Angeles.
    Ecco allora che Otis punta su una squadra da corsa e allo stesso tempo in grado di allargare molto il campo a difesa schierata.
    Certo il settore lunghi è praticamente solo Howard, ma bisognava fare qualche scommessa rischiosa e ottenere qualcosa di meglio era molto difficile.
    Arenas, alla lunga, problemi fisici a parte, è diventato un cancro per qualsiasi ambiente in cui si è trovato.
    Se però riuscisse a tornare ad esprimersi anche solo all’80% sarebbero problemi per tutti.
    Per Phoenix i motivi sembrano un po’ meno evidenti…
    Certo ricostruisci, ma il processo si annuncia molto, ma molto lungo.
    A questo punto Nash difficilmente resterà.
    Vedremo quale contender andrà a rafforzare, facendola diventare da titolo.
    O forse raggiungerà D’Antoni, e allora i Knicks sarebbero ad una trade ben fatta dal diventare veramente competitivi.

  25. Analizzando la Trade:
    Orlando ci guadagna ma ha la necessità di cedere Nelson perchè un reparto guardie con Nelson, Arenas, Redick, J.Rich con Williams o Duhon come play di riserva è troppo ampio e inoltre Nelson e Agent 0 non credo siano compatibili fra loro…una trade con Charlotte in cambio di Thomas e Mohammed come ipotizzato da qualcuno sarebbe ottimo per loro…quindi ad ora il reparto guardie è troppo incasinato e dovrebbe essere sfoltito con la cessione di Nelson necessaria visti i cambiamenti portati alla squadra per rinforzare un reparto lunghi trovando un ottimo back up di Howard e un altro giocatore utile dalla panchina.
    Orlando doveva cambiare qualcosa perchè con Carter e Lewis non sarebbero andati da nessuna parte, quindi le loro perdite non fanno male cosi come quelle di Pietrus e Gortat che erano pur sempre e solo giocatori di rotazione.
    In questo senso hanno acquistato un J-Rich che vedo molto bene nel sistema di Van Gundy e che a Phoenix ha giocato abbastanza bene, certamente meglio di Carter negli ultimi anni; Arenas è pur sempre un giocatore che fino a 4 anni fa era decisivo ed era un clutch player (mi ricordo tanti suoi buzzer beater) e potrebbe trovare nuove motivazioni che certamente non aveva più a Washington e se torna a esprimersi come sa è una grande acquisizione; Turkoglu è una scommessa valutata, da quando è andato via da Orlando ha giocato molto male, ma ora torna nel sistema in cui si è trovato meglio ed ha giocato ai suoi livelli più alti quindi la speranza che ritorni quello di 2 anni fa c’è in casa Magic

    Capitolo Suns
    Anche qui dei cambiamenti erano necessari perchè continuando di questo passo PHX non andava ai PO o comunque ci andava da ottava, quindi giusto cambiare.
    Le perdite: Richardson è una perdita importante perchè stava giocando molto bene negli ultimi tempi a PHX mentre Turkoglu e Clark sono stati due giocatori sostanzialmente inutili ai Suns in questo inizio, quindi il solo J-Rich è una perdita importante.
    Arrivi: Gortat è un acquisto molto importante per i Suns a mio avviso perchè è un C di ruolo e di stazza cosa che i Suns non avevano in questa stagione ed inoltre è un buon giocatore di pick&roll, penso partirà da subito in quintetto; Pietrus è un ottimo giocatore per il sistema Suns, difensore sugli esterni ed ottimo tiratore che può far da sesto uomo e far rifiatare Hill; Carter è una scommessa che comunque valeva la pena rischiare in quanto non hai perso dei pezzi da novanta per prenderlo e puoi sperare che giocando con Nash (se quest ultimo rimane) possa trovare una nuova vita cestistica.
    Nel complesso scambio che avvantaggia anche i Suns visto che in pratica han perso il solo J.Rich come uomo importante.

    Per gli Wizards invece scambio marginale, volevano solo liberarsi del contratto di Arenas e alla prima occasione possibile l’hanno fatto…il reparto di ali piccole di Washington è troppo affollato però con Thornton, Howard e Lewis

  26. Per Washington non mi pare una grande trade. Per Orlando così così: può essere un affare se Gilberto torna il fuoriclasse di un tempo, ma in tal caso dovrà rinunciare a Nelson che è un ottimo play. Il ritorno di Turkoglu mi sembra un po’ patetico, mentre J-Rich è molto buono e ha il contratto in cadenza. Però la perdita di Gortat (anche se poco apprezzato in Florida), non è trascurabile. Vedo molto bene la trade per Phoenix: Carter è sopraffino sempre che trovi motivazioni e a fianco di Nash potrebbe fare scintille. E poi Gortat e Pietrus vanno a rinforzare una squadra che diventa davvero interessante e potrebbe essere di nuovo la sorpresa dell’anno. Vedo i Suns più forti di prima in difesa e sotto canestro.

  27. non capisco chi crede davvero alla trade di Nelson.

    Con tutti i problemi che potrebbe portare Arenas credete davvero che la dirigenza si fiderebbe a lasciargli la regia?e se si ri rompe andiamo con Duhon titolare?? per piacere!

    Per convincere Otis a fare una pazzia del genere Arenas dovrebbe tornare a fare 30 punti a partita, e comunque con riserve per la condizione del ginocchio!!

  28. In ogni caso, dopo un’iniziale titubanza, sono felice per il turko! Speriamo sia veramente incazzato e motivato…credo sia uno di quei giocatori che da il massimo se messo nella condizione di vincere, cosa che ai rap o suns non aveva

  29. I Wizards hanno preso Lewis solo per lasciare più spazio a Wall.
    48 minuti divisi tra 2 starter è meglio che dividere 48 minuti fra 3 starter.
    Il futuro è di wall.
    poi lewis non intacca il sistema, anzi magari si riprende.

  30. X Magic Tommy: il reparto piccoli è troppo affollato in ogni caso, gente come J.Rich o Arenas o Nelson non puoi farli giocare 25 min a partita e poi c’è bisogno che Orlando trovi un sostituto valido di Howard altrimenti sarà costretto a giocare più di 40 min. a partita senza calcolare eventuali problemi di falli

    • sono convinto che proveremo a fare di tutto per trovare un centro, ma non tradare jameer…abbiamo jwill+duhon, qualcosa riusciremo pure a tirare fuori

  31. MAMMA MIA CHE CASINO hahahaahahahahahahahahahahahaha.

    Penso sia molto difficile analizzare già ora questa trade, secondo me servono almeno 3-4 mesi e almeno un’altro movimento per quel che riguarda i magic!

    VERSANTE MAGIC
    Io non l’avrei fatta, ma non perchè non possa portare miglioramenti anche nell’immediato, ma perchè al livello nel quale navigano i magic da tre anni per me aveva senso cambiare il giochino solo per una stella vera, appunto i cp3 o i melo di cui si parlava e non per giocatori magari ottimi ma che realmente non sai dove ti portano ( e sinceramente ho più dubbi che certezze). Io non so se davvero melo fosse irraggiungibile, secondo me se si fosse trovata una contropartita adatta( la butto lì, gortat-pietrus-reddick+ scelta) melo non avrebbe mai rifiutato l’opportunità di giocare con howard, ma ormai è andata e per me non si scoprirà la verità!!!
    Adesso si pongono diversi quesiti in casa magic e io se fossi allenatore e dirigenza, una volta deciso di fare la rivoluzione( perchè di questo si parla) la farei totale e non rimarrei in una via di mezzo fra vecchio e nuovo che potrebbe dissolvere l’entusiasmo che questo tipo di trade si portano dietro.
    Quindi via anche nelson( che sarà capitano, che mi piace anche come giocatore, ma che non ti farà mai e poi mai mai vincere un titolo e che era casualmente l’assente nell’anno in cui la squadra ha raggiunto il miglior risultato) per un lungo sicuramente e sinceramente se fosse vera l’opportunità di scambio coi bobcats la farei di corsa cercando di inserire mohammed invece di thomas, ma l’acceterei comunque soltanto per avere jackson che potrebbe permettermi anche quintetti piccoli molto interessanti.
    Tanto parliamoci chiaro, la scelta del ritorno del turko è dettata dal fatto che sia che giochi nelson, sia che giochi arenas, come play lasciano a desiderare e serve qualcuno che soprattutto in certi momenti dia ordine al gioco ed è la qualità migliore di Turkoglu.
    A livello di quintetto attualmente è difficile fare pronostici finche non smuovono qualcos’altro, io comunque giocherei così
    nelson
    reddick
    jrich
    bass
    DH12

    con dalla panchina arenas e turklogu più tutti gli altri in modo da formare due blocchi abbastanza distinti, da una parte squadra in mano a nelson, dall’altra in mano ad arenas con unico collante howard, però come detto se fossi nei magic scambierei aanche nelson per ripartire da un nuovo corso e dargli l’opportunità di giocarsela al 100%

  32. VERSANTE SUNS

    Per me sono i vincitori immmediati della trade, non nel lungo periodo( perchè carter è sul viale del tramonto) ma sicuramente ora hanno ottime possibilità di fare i playoff, e sinceramente con nash li metto da subito dietro alle tre attuali regine dell’ovest(lakers, spurs,mavs) alla pari dei thunder e diciamo che a maggio quando conta se la giocheranno con tutti anche se i gialloviola sembrano di un altro pianeta.
    Secondo me anche in questo caso si potrebbe prospettare un’altro scambio perchè il reparto guardie è affollato, e in questo caso non ho idea di quello che potrebbe servire, però è un eventualità da non scartare!
    Potrebbe risultare ottimo l’acquisto di gortat, anche se aspetterei per giudicarlo, però è un lungo vero che da maggiori opzioni fra i lunghi visto che lopez salta spesso delle partite!

    VERSANTE WIZARD

    Hanno fatto bene!
    dovevano lasciare spazio a wall, ormai arenas non centrava nulla con loro, inoltre il contratto di lewis scade un anno prima e quindi libererà molto spazio per il momento in cui dovranno diventare una vera squadra. Lewis non è un giocatore che gli darà chissà cosa, ma sicuramente farà benino se avrà stimoli e potrebbe inserirsi bene nella squadra!

Commenta