L'esultanza di Gay, autore del buzzer beater vincente contro gli Heat

Fra le 9 partite della notte NBA, 2 si distinguono per il finale al cardiopalma: Oklahoma che sbanca Milwaukee ancora senza Durant e Memphis che condanna Miami alla quinta sconfitta stagionale.

Vediamo com’è andata.

Miami 95 – Memphis 97
Senza Wade, Miami prova il colpaccio a Memphis. Gay (15p 8r) perde palla a 5 secondi dalla fine e James (29p 11a) impatta. Ma sulla sirena è il jumper di Gay, marcato proprio da James, a dare la vittoria a Memphis. 20p per House, doppia doppia di Bosh (20p 10r), ma dall’altra parte ci sono i 21p e 13r di Randolph in 23 minuti, uscendo dalla panchina punitiva (arrivo in ritardo nel prepartita).

Phoenix 105 – Charlotte 123
Senza Nash, i Suns proprio non riescono a vincere, nonostante la buona prova di Hill (23p). Dall’altra parte tripla doppia per Jackson (24p 10r 10a), autentico trascinatore in questi ultimi tempi, ben supportato dall’ex Diaw (26p 6a) e Tyrus Thomas (22p 6r).

Orlando 90 – Indiana 86
Colpo esterno dei Magic guidati dal solito Howard (25p 12r). Bella la sfida con Hibbert (19p 10r) che però rimane in campo solo 28 minuti per problemi di falli. Per Orlando bene anche Lewis con 22p.

Dallas 98 – Atlanta 93
Bella prova in trasferta per i Mavs che tirano il 46% da 3 (Nowitzki 21p 7r; 12p 10r di Marion). Non basta la fantastica doppia doppia con 20p e 20r di Horford.

Cleveland 92 – San Antonio 116
Partita senza storia all’Alamo, con gli Spurs sempre in controllo guidati da Parker (19p 9a). Spazio anche per i panchinari fra cui si distingue Splitter (18p 5r). Per i Cavs si salva solo Williams (21p 6a).

Oklahoma City 82 – Milwaukee 81
Ancora vittoria in trasferta per i Thunder che senza Durant e Green si affidano alle guardie (Westbrook 18p; Harden 23p 9r). Doppia doppia con 16p e 16r di Gooden, 25p per Jennings, ma Okalhoma vince nel finale con 2 tiri liberi di Westbrook.

New Jersey 103 – Denver 107
Il solito Anthony (28p 8r) decide la partita contro i Nets che nelle ultime settimane stanno cercando in tutti i modi di acquistarlo (ma non si trova l’accordo sulla contropartita). Bene anche Hilario (22p 8r) mentre dall’altra parte si conferma il solito Lopez (20p 8r) richiesto come contropartita in caso di trade, ma che i Nets non vogliono assolutamente cedere…

Utah 103 – Portland 94
Solita rimonta nell’ultimo quarto per i Jazz di Jefferson (20p 14r); gli si oppone Aldridge (24p 11r) ormai il go-to-guy in contumacia Roy.

New York 124 – LA Clippers 115
Basket champagne a Los Angeles con Stoudemire sugli scudi (39p 11r) ben supportato da Gallinari (31p 4r in 41 minuti). Griffin risponde colpo su colpo al suo pariruolo (44p 15r 7a) ma non basta, nonostante i 25p di Gordon.

Post By Max Giordan (981 Posts)

Max Giordan segue l'NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996. Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un'unico luogo "virtuale" i tanti appassionati di Sport Americani in Italia. Email: giordan@playitusa.com

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

193 thoughts on “Gay batte Lebron col buzzer beater!

  1. Griffin!!!!!!!!!!! che giocatore!!!!!!!

    una vergogna che sia costretto a giocare iin una squadra da niente come i clips…

    • Non è affatto una vergogna, anzi, è il bello dello sport americano che uno dei migliori talenti giochi in una delle squadre più scarse. Significa equilibrio, significa che tutti i tifosi possono avere un proprio idolo da ammirare ogni partita, anzichè, come accade nel calcio in europa, vedere un Real Madrid che tira fuori valanghe di soldi e si prende tutti i migliori, mentre il Portsmouth, il Perugia o l’Osasuna se li possono solo sognare.

  2. Griffin ha la tecnica di una guardia supportata dalla potenza del miglior Dwight Howard… fate voi… questo ragazzo farà la storia della lega…

  3. Menphis che obiettivamente stava facendo di tutto per perderla nel finale a +5 con meno di 40 sec. da giocare. Bel buzzer comunque di Gay che piano piano sta entrando nell’elite della lega. Prima il contratto (da onorare) ed ora però anche le prestazioni.

    Oh, San Antonio intanto non si ferma più…

  4. oh mio Dio!!!!!! cioè gli mancavano tre assist per fare una tripla doppia alla LEBRON!!! grandissimo veramente.
    gran bel canestro quello di gay sulla sirena.
    buona prestazione del gallo. 31 pt e ottime percentuali

  5. Dio mio…. Dio mio….. e pensare che, se torniamo indietro 2 anni. avevo dubbi sul suo inserimento… scusa Blake, chiedo umilmente scusa…. mamma mia… atleticità nel ruolo che oggi come oggi ritrovo in pochissimi…. è ancora super-mega-grezzo, ma qui il materiale su cui lavorare è veramente interessante….

  6. Griffin, insieme a Wall, sono dei predestinati sul serio.
    Lebron, prima di questa estate, era anch’egli un “prescelto” (IL prescelto) riuscendo a portare i Cavs in alto dal nulla….prima di fuggire da Wade.
    Vediamo se griffin e Wall riusciranno a portare i clippers e gli wizards dove james per lo meno è riuscito a portare i derelitti Cavaliers (tanto di cappello!)

    Rimane bello che ogni franchigia abbia un talento come griffin, wall, beasley, evans etc etc…in squadre al momento non al top, ma col futuro tutto loro.

    (vedi Durant/westbrook)

    Nella speranza però che di FiFon James ce ne sia uno solo e che tutti questi nuovi talenti non si ritrovino a gocare insieme tra 3/4.

  7. Paradossalmente forse per i Clips perderne così tante non è poi tutto sto dramma! immaginate se questi ribeccano una scelta altissima al draft, hanno già Gordon e Griffin che sono ottimi e possono spostare in questa lega, Kaman là sotto che non è male, Bledsoe e Aminu che a mio avviso possono solo migliorare e hanno bisogno di fiducia, io proverei a cedere il barone e penserei a far giocare a tutti questi ventenni quanti più minuti possibili, io continuo a vedere una squadra futuribile e molto molto interessante in prospettiva!

  8. Ok … lo ammetto (guardo gli HL e le statistiche non è che posso avere tempo per vedere una partita intera dei Clippers!) su Griffin ho preso una mezza cantonata, è forte, potente, salta e ha tecnica e soluzioni offensive, e un gran fisico, insomma hanno tre anni per costruirgli uan squadra intorno, sarà dura. Non mi ricordo un “bianco” con tanto talento e tanta fisicità, e con due gambe così… ci sarebbe anche la difesa però.

    Su Miami: senza Wade sono peggio dei Cavs dello scorso anno e il “trattore” LBJ non basta. Memorabile la stoppata che prende da Zack nel finale! Crede di poter fare sempre ciò che vuole, testa bassa si va ad infilare in un gulag e vien stoppato da uno che salta giusto una pila stilo… fantastico poi Gay che ha talento e movenze da vero All star e vero leader!

    Duello fra Howard e Hibbert ossia fra i migliori centri dell’Est…

    I Thunder che vincono senza Durant e Green la seconda in trasferta…

    Harford 20 e 20, non è un centro e chissa se potrà mai giocare insieme ad un centro vero, questo è un pò il limite degli Hawks (che infatti fecero un pensierinia Shaq), ma gran bel prototipo di PF!

    Scambio fra Hornets e Toronto: Peja non serve a niente se non a scaricare dollari dal monte salari, non so se e come potranno wav-iarlo ma lo faranno di sicuro, siccome non è proprio rotto può tornare utilissimo a molte (Magic?)
    Fra Bayless e Jack non vedo uan gran differenza, anche se il secondo in effetti più esperto e completo come backup di Paul è un bel lusso,

  9. Un po’ di spunti qua e là… i Suns sono il classico esempio di castello di carte a cui è stata tolta la carta alla base…. il turco è ancora in fase di rodaggio e sinceramente è all’anno chiave per dimostrare di non essere un giocatore che rende solo in un determinato sistema….

    I Thunder, pensatela come volete, ma imho hanno un leader e non è Durant…..

    Gli Spurs non sono mai partiti 11-1… sticazzi… curioso di vedere come sarà l’inserimento di Splitter… per il resto contento per Jefferson che finalmente si sta inserendo nel contesto speroni….

  10. tifoso knicks

    Spiacente caro, ma, nonostante la nostrea alleanza, non ritiro quello che ho detto… è un genere per me di bassissimo livello e questo che dico è dovuto sia ai personaggi odiosi che spopolano in lungo e in largo, sia alla “strumentazione” che utilizzano

  11. lebron oltre a portare in alto i cavs, squadra da lottery, li ha pure mantenuti, per cinque stagioni almeno, tra le contender della lega. avrebbe dovuto restare a cleveland solo per fare un favore a te fabio eheheheh…..io a volte critico michael phillips per il suo spropositato amore verso lebron, ma i fan di kobe sono sempre un passo avanti, iraggiungibilil.

  12. visto appena adesso la partita tra NY e clippers… la schiacciata di griffin su mozgov è da paura!!! ottima vittoria per i knicks ma sono mooolto lontani da loro reale potenziale… griffin così completo non me lo aspettavo… infatti non lo consideravo un giocatore da prima scelta assoluta (questo naturalmente prima di vederlo tra i pro!!!)

    bene il gallo ma un piccolo appunto per lui: la prossima volta che si ritrova contro blake eviti di tentare la stoppata… come si dice da quelle parti posterized!!!

    suns: senza il mitico steve al momento non andiamo da nessuna parte… dragic (giocatore in cui credo tantissimo) non è ancora pronto a raccoglierne l’eredità… hill commovente…

    miami dopo piccoli segnali di ripresa torna a cadere in trasferta… la vedo dura in questi primi mesi ma si riprenderanno…

    p.s. cosa ne pensate di uno scambio baron davis- hinrich+ qualcuno per far quadrare gli stipendi???

    i clips avrebbero lo spazio per firmare uno come anthony quest’estate quindi quintetto:
    hinrich
    gordon
    anthony
    griffin
    kaman

    dalla panca
    bledsoe
    ???
    aminu
    gomes
    ???/d.jordan

    non male vero???

  13. mailman

    forse hai questa opinione perchè non conosci bene il genere e solo alcuni rapper(alcuni fanno cagare anche a me)…

    3°vittoria di fila per i knicks,certo con squadre di medio-basso livello ma ci volevano,grande gallinari con 31 pt e grande stat con 39+11 che inizia a guadagnarsi il contratto.
    a parte tutto ma che cazzo di roba è sto blake griffin,atleta pazzesco non rende bene l’idea,ottimo trattamento di palla,stanotte gli ho visto fare anche un giro e tiro dal post…
    che schiacciata ha fatto su mozgov!
    per non parlare di quella in contropiede a tutta velocità dopo aver fatto una virata in testa a gallinari

  14. Griffin davvero spaventoso. Fortuna che l’infortunio non sembra avergli tolto nulla, questo può diventare semplicemente un mostro se aggiusta 2 o 3 difettucci a livello di tecnica.

    Grande Gay, mio pupillo da sempre. E qui dentro qualcuno diceva che Turkoglu era molto più forte di lui, non più di un paio di mesi fà…

  15. big o

    concordo ce te su tutto(compreso gay).
    consiglio a gallinari,la prox volta non andare per la stoppata,POSTERIZED! :-)

  16. tifoso
    no no, fidati. Sono un malato di musica e i miei gusti sono completamente incompatibili con alcuni generi musicali, tra cui il rap. Ho ascoltato una marea di roba e ormai posso tranquillamente confermare che mi fanno cagare :-)
    ps: l’unica eccezione il featuring tra i public enemy e gli anthrax (canzone di importanza estrema)

  17. se i clippers scambiassero il barone………………
    il problema è che baron davis non lo vuole nessuno, specialmente con quel contratto che si ritrova, che dura ancora 3 anni..
    comunque se ripescano una chiamata alta al draft i clippers fan davvero paura, certo anche quest’anno io personalmente non mi aspettavo partissero 1-12, però sono sempre i clippers..

    blake griffin è un giocatore di un atletismo estremo, controllo del corpo pazzesco, virata e schiacciata in faccia a gallinari è l’esempio lampante di forza e tecnica assieme.. sperando che non abbia altre ricadute, questo è uno che sposterà eccome nella lega..

  18. @ big “O”

    Lo pensavo anche io. Per fotuna il problema al ginocchio di griffin pare superato davvero al meglio.
    Così possiamo gustarci le sue formidabili escursioni al ferro …e oltre!!

  19. invece i grizzlies che dopo aver fatto di tutto per perdere la partita la vincono finalmente.. gay prima cerca di perdela (assurda palla persa) e poi la vince.. giusto così.. heat che non convincono ancora.. leggevo un articolo sugli heat su nba.com che dicevano come era preoccupante la mancanza in pitturato, che non hanno un centro di ruolo, anthony e haslem sotto dimensionati, ilga ex giocatore, e bosh il 4 titolare non gioca propriamente sotto, basa il suo gioco offensivo sui jumper dalla media..
    difatti a rimbalzo vanno sempre sotto in tutte le partite, stanotte 47-32 per i grizzlies a rimbalzo, e in quelli in attacco 14-6.. rimango perplesso..

    la stoppata di zach randolph su lebron però è proprio goduriosa…

    per il resto grandi prove di stoudemire, horford, captain jack (prima tripla doppia nella storia dei bobcats), degli spurs che vincono ancora, e di cj miles che conduce i jazz ad espugnare il rose garden..

  20. E’ molto agile oltre ad avere una irreale esplosività, gli ho visto fare un canestro in fade away notevole, pauroso veramente, per rapporto punti rimbalzi è già adesso uno dei miglior lunghi della lega, se quei fessi del sito Nba non avessero messo ali piccole e ali grandi tutti insieme l’avrei pure votato nel quintetto ad ovest per l’ASG.

  21. clutch

    che ne pensi della versione dei clippers già proposta? :D

    a parte gli scherzi sarebbero una bella squadra ma il problema è che questo baron davis penso che lo vorrebbero a malapena gli amatori italiani…

  22. clutch

    potrebbero prendere effettivamente sul mercato Anthony, ma sinceramente non ci credo. Non attirano poichè non hanno fascino. Meglio fare tanking…
    Washington con Baron Davis non ci fa molto, anzi, dovrebbero cercare di liberarsi di Arenas poichè già doppione

  23. ragazzi dovete assolutamente vedere la partita, non avete idea di cosa sia Blake… i numeri non dicono niente e neanche gli highlight!!
    è incredibile l’intensità con cui gioca in campo, è il regista della squadra, la palla passa sempre dalle sue mani e lui GIOCA PER LA SQUADRA e non per sé.. è dai tempi di Lbj che non si vedeva un rookie così forte e intelligente…

    (se non trovate il link per trovare la partita chiedete pure)

  24. clutch
    ovvio che se cedessero il barone sarebbe meglio senz’altro.. però ripeto difficilmente è cedibile.. poi i wizards già con arenas e wall difficile da gestire, prendono anche il barone?? mah.. la vedo difficile!

    infine un dato:
    – gallinari nelle ultime 3 partite complessivamente 27 punti di media, 10/16 da 3, 35/36 ai liberi!
    cifre irreali quasi.. grande il gallo

  25. Beh clutch siamo un pò tutti d’accordo sul fatto che il barone va scambiato, ma 13 milioni l’anno chi se li sciroppa? è un bel guaio! carmelo sarebbe perfetto ma c’è poco da fare, i clips attirano poco…! guarda lebron, se proprio voleva andar via da Cleveland, con un neurone in più avrebbe scelto clippers, sarebbe stato leader, nel contesto perfetto, con una squadra giovanissima che nella sua storia non ha mai vinto nulla, e molto più forte dei cavs in prospettiva! io invece continuo a pensare al draft, se continuano così la scelta sarà di nuovo alta, e potrebbero aggiungere un altro tassello al mosaico…

  26. ragazzi ma come mai quando vado su nba.com per votare quando schiaccio su add non mi compare nessun giocatore nelle immagini?

  27. pazzesco blake griffin,giocatore a dir poco mostruoso.
    onestamente quest’anno ci sono due nuovi arrivati che hanno avuto da subito un impatto che era da molti anni che non si vedeva da un rookie…

    44+15+7,ma stiamo scherzando?
    anche se bisogna dire che contro i knicks un pò tutti si divertono(vedi love)però questo non deve togliere niente ad un giocatore che già prima di questa gara aveva fatto alcune prestazioni a dir poco roboanti…

    tutti lo paragoniamo a karl malone,la prima versione del postino in nba,però certe volte per stile di gioco mi ricorda anche un certo stoudemire,una potenza atletica impressionante nell’attaccare il ferro…

    detto questo,il gallo mi sembra che si sia un tantino ripreso.
    sarà un caso che i knicks hanno vinto 3 gare consecutive in trasferta in cui il gallo ha giocato ad ottimi livelli?
    mia opinione,per ora il giocatore più forte dei knicks resta stoudemire,ma il giocatore più importante della squadra di d’antoni porta il numero 8…

    la cosa che bisogna sempre sottolineare,13 tiri liberi tentati che vanno ad aggiungersi ai 17 dell’altra volta più i 10 dell’altra volta ancora,statistica che zittisce tutti quelli che dicevano che il gallo in questa lega avrebbe avuto seri problemi nel battere uno contro uno gente più rapida di lui.
    io vedo che questo quando decide di penetrare non lo tieni,questo indipendentemente se e preso da un 3 o un 4.
    difficile da spiegare,perchè apparentemente sembra un giocatore lento,ma questo lo sembrava anche in italia,eppure dal palleggio riesce sempre ad essere una minaccia per il suo avversario diretto…

    sarò ripetitivo,ma non mi interessa,se questo non diventa una stella nba allora il mondo gira all’incontrario,perchè questo ha tutto ciò che deve avere un giocatore speciale.
    ha 22 anni,ma non dimostra questa età,ma questo fin da quando a 18 anni era già il leader di milano.
    in più ha un repertorio completo,perchè questo e sempre quello che lo scorso anno segnò 9 triple in una partita contro i sixers e che quest’anno contro i kings e andato 17 volte in lunetta.
    poi ai liberi tira sta tirando con percentuali alla bird…eheh

    grande gallo,non vedo l’ora di vederlo con la nostra nazionale al fianco degli altri due,sarà puro spettacolo,gallinari e bargnani insieme,difese avvertite…

  28. ok!!! grazie per le risposte… in effetti non avevo calcolato la sponda wizards… avete ragione!!!

  29. Minkia Griffin………….. sembrava cmq una gara delle schiacciate…. (paurosa anche quella di Gordon)….. Pure Stat ha fatto la sua porca figura……. perderanno pure tutte le partite ma li andrei a vedere volentieri questi Clips…. categoria Cult…..

  30. Grande impresa di Memphis, anche se mancava Wade…

    Io naturalmente ho deciso di vedermi per la prima volta quest’anno una partita dei Blazers e contro i Jazz mi aspettavo una bella partita…per un paio di volte sopra i più 11 ci speravo, quando dominavamo a rimbalzo anche (come si diceva ieri…), ma quando segni solo 4 tiri da 3 contro una squadra che con il solo Miles ne mette 7…!!!! Non vai da nessuna parte.
    Emblematica un’azione negli ultimi 2 minuti: 3 tiri consecutivi da 3 sbagliati e sul 3° rimbalzo offensivo palla persa…
    Eppure eravamo noi la squadra di casa…e pensare anche che Utah veniva di un B2b molto duro.
    Va beh che noi giochiamo sempre in 8, però…

  31. mailman

    bene almeno non è il mio pc…bisogna solo aspettare che mettano a posto allora

  32. beh la schiacciata di blake griffin in testa a gallinari e qualcosa di assurdo,mai visto una roba del genere da parte di un lungo…

  33. ottimo Hibbert che sta crescendo abbastanza rapidamente ,ormai siamo davanti ad un giocatore da doppia doppia di media e se con i pacers arrivera ai p.o. aumentera il suo bagaglio di esperienza (pacers che mi piacciono molto ad est).

    ieri qualcuno parlava dei problemi a rimbalzo dei Jazz e si è svegliato al jefferson(purtroppo per i miei Blazers) ma gli heat allora…
    tolti quei tre il nulla e la confusione regna sovrana .

    ottimi grizzles che insieme ai Kings sono tra le squadre che stanno giocando ,secondo me,sotto le loro potenzialita in questo momento.

    B.Griffin non credo di poter aggiungere altro ad un 44+15+7 pero se Velieri riescono a farla finita con la sfiga i p.o. sono veramente alla loro portata
    il barone alla corte di wall e arenas mi sembra impossibile certo e che ai clipp se non torna in condizioni decenti è un gran flop.

    secondo me I wizards hanno un ottimo potenziale pero devono riuscire a tradare Arenas che vedo poco compatibile con WAll e secondo me Blatche e McGee sono due lunghi molto futuribili che potrebbero far parlare di loro fra qualche anno.

    sui Knicks
    questi risultati sono viziati anche da degli avversari “adatti” pero gente come staud e gallo sembrano trovare una condizione migliore ci vorra del tempo prima di vedere dei knicks che fanno onore alla loro storia pero i p.o. di quest’anno sono alla loro portata.e poi credo che il gallo sia proprio il classico animale da Playoffs.

  34. Perdona l’ignoranza, ma non so che sia il “pm”. Non penso tu intenda un pubblico ministero… eheheheh

  35. [youtube=http://www.youtube.com/watch?v=S95Bcm4rVEI&fs=1&hl=it_IT]

    Non ho aggettivi per descrivere una roba del genere…

  36. scusate ma più rivedo quella giocata e più mi impressiono…

    quella cosa veramente la puoi vedere solo alla playstation…

    al college si vedeva che era un atleta spaventoso,ma non pensavo così spaventoso,anche se a dir la verità,lo stesso carter a north carolina fece solo intravedere qualche gesto atletico di altissimo livello,ma niente da paragonare a quello che poi gli abbiamo visto fare in nba soprattutto con la maglia raptors…

  37. comunque a leggere la sintesi della gara sul sito della gazzetta,si scopre per l’ennesima volta che gallinari ha preso per mano i knicks nell’ultimo quarto quando i clippers si stavano avvicinando.
    15 punti consecutivi,17 totali nell’ultimo quarto…

    sempre 22 anni…

  38. su griffin avete detto tutto, c’è da dire che contro i knicks anche io probabilmente riuscirei a mettere il trentello…cmq giocatore assurdo, crescendo potrebbe diventare davvero spaventoso, anche perchè sembra avete la testa a posto,che è la cosa + importante(vero b-easy?)..

    curioso che gioca con la gomma in bocca..tipo cafu

  39. chi disse che i giocatori italiani nell’ultimo quarto non esistono?

    probabilmente gallinari non lo considera un giocatore italiano,ma questo della sua incisività nell’ultimo quarto era noto anche prima di queste ultime sue gare.
    lo scorso anno quante gare ha deciso per i knicks nell’ultimo quarto con delle giocate decisive.
    stoppata contro i bobcats allo scadere su felton se non sbaglio,tripla decisiva contro i celtics,gli stessi bobcats,per non parlare della gara contro i nuggets di melo e potrei andare avanti…

  40. tagazzi ma drant cosa ha fatto che ha saltato le ultime partite? ho visto di un infortunio ma è grave? per quanto resterà fuori?

  41. Michele

    Lascia perdere, qui nn sono neanche fans di Kobe, è proprio avere il cervello intasato…e che ci vuoi fare, se il mio idolo o un giocatore famoso nn fa quello che dico io, o quello che si aspetta la maggioranza, è un fifone. E certo, doveva firmare coi Cavs e ritirarsi col record di punti segnati, e zero titoli…doveva far felice quell’ingrato cerebroleso di Gilbert…doveva prendersi carico dei problemi di un intero Stato…no,no, doveva andare ai Knicks per risollevarli dopo anni di vacche magre…doveva giocare con Derrick Rose…

    Sugli Heat di stanotte, continua ad essere evidente il buco a rimbalzo. Ho visto l’ultimo quarto, e Z-Bo ha fatto quello che voleva. E’ vero pure che a Miami nn ne sta andando bene una, andare in trasferta senza Miller, Wade, e con Haslem che si rompe nel 3° quarto nn è il massimo. Per una volta la sconfitta c’è, senza troppi rimpianti

    Spurs sul velluto, nn sono queste le partite test, domani con Orlando si comincia a ragionare. Su Griffin poco da dire…il paragone con il 1° Stat ci sta tutto, con anche un po’del 1° Sir Charles. Contro i Knicks un ventello forse lo sparo anche io, però alcuni genti atletici che ha fatto sono fuori dal mondo, insomma, potenza, agilità, elevazione, tutte insieme a questo modo, si vedono una volta ogni 10 anni

    Sui Clippers, io nn capisco il discorso del perdere apposta per avere una prima scelta al draft 2011. Questi sono 30 anni che scelgono in lotteria per nn combinare nulla, ed al momento nn vedo neanche troppi prospetti eclatanti nel college basketball. Di prime scelte ne hanno pieno il roster. Questi devono

    1-cambiare proprietà: nn è una caso che con Sterling nn si vince. Certo se nel 2011 entra il cap rigido, allora anche un proprietario da sempre molto attento alle spese, potrebbe tornare improvvisamente di attualità

    2-prendere un allenatore vero, un insegnante, uno che magari perde 60 partite a stagione, ma sviluppa l’enorme talento a disposizione

    3-eliminare i giocatori inutili come il Barone. Si, più facile a dirsi che a farsi, con quel contratto. Magari un mega buy-out alla Marbury

    4-far vedere Kaman da uno bravo, che nn è possibile che questo si rompe ogni 4-5 partite. Con Griffin sarebbero una coppia perfettamente assortita

    5-visto che la stagione è persa, dare spazio ai giovani, dentro Aminu, Bledsoe, Jordan, fargli fare esperienza, poi tornerà utile un giorno…spero

  42. su lebron vorrei rispondere a mp84 che ieri diceva che spesso si accontenta del tiro da fuori quando potrebbe penetrare ad ogni azione visto i mezzi che lo rendono un giocatore immarcabile quando decide di puntarti…

    io dico che e giusto che si gestiste,penetrare con una certa continuità e molto dispendioso.
    anche il primo jordan,pur essendo un giocatore illegale nel vero senso della parola,visto che aveva un atletismo unito ad un controllo di palla che gli permetteva di scherzare qualsiasi difensore nell’uno contro uno,eppure anche allora giocava molto con il jumper dalla media…

  43. Ho visto gli haet stanotte e devo dire ke sono rimasto meravigliato, in peggio. Randolph segnava ogni volta ke prendeva palla e quando non lo faceva era fallo…Scandoloso Bosh in difesa. Lebron prende la squadra sulle spalle ma si spegne nell’ultimo minuto e mezzo.Grande stoppata di randolph ma in quel caso dvv azzardare il jumper non entrare 5 vs 1…Da dire ke poi il buzzer di gay mi ha fatto xdere una schedina da 300€…

  44. Tutto vero i clips sono nati perdenti e moriranno perdenti io spero di no cmq mi stanno anke simpatici, e dire che il barone era un giocatore spaventoso sia ad hornets che a golden state era un mio idolo…blake griffin sembrerebbe fortissimo speriamo mantenga le promesse.

  45. Comunque una cosa che mi preoccupa di Blake, con l’inaudita ferocia e potenza che sprigiona quando attacca il ferro rischia di spaccarsi una mano e non lo dico per scherzo, magari spacca pure il ferro…;))

  46. O.T. sto guardando una partita dei raps scaricata diversi giorni fa…
    Bargnani è incredibile! Ha un bagaglio tecnico/fisico come quasi nessuno in NBA.. ma a guardare l’ intensità che ci mette e la monoespressione… sembra che lo stiano obbligando a lavorare in miniera!! Capisco il contesto deprimente.. ma si rende conto che i mezzi per essere un all star a tempo pieno li ha tutti????????

  47. I clips perdenti ok.. ma un talento come griffin non si è mai visto su quella sponda di LA!! a men o che non ti aspettassi da Vaught (o come si scrive) una carriera alla LBJ!

  48. Ciao ragazzi,

    arrivo molto tardi, ma anch’io devo fare il mio personalissimo inchino a Griffin…che dire… :O

    A questo proposito vado un attimo OT, sul fantasy basketball ho un quintetto così composto:

    Wall
    Carter
    Beasley
    Griffin
    Howard

    Posto il fatto che, o sono io molto lungimirante, o sono i 19 americani nella lega con me ad essere lesi (come caz hanno fatto a skippare tutte ste scelte?ok, avevo la seconda scelta overall e ho preso Howard, ma tutti gli altri??), non capisco perchè, pur con questo quintetto io non riesca a fare molti punti.

    Vorrei capire: devo far altro oltre che fare la formazione ogni giorno? Devo fare altre cose che per pigrizia non ho letto nel regolamento?

    • Beh è semplice, credo che solo uno del quintetto faccia almeno 20 punti a partita… sono 5 buoni ma non hai nessun grande marcatore.

  49. Se Bargnani avesse metà della cazzima di Griffin, sarebbe un all-star per parecchi anni di fila :)

    • vediamo cosa ci combina il Mago contro il pacchetto di lunghi dei verdi..che non è proprio tenerissimo da affrontare..

  50. fabio perdonami ma per me sei proprio ossessionato da lebron, tiri fuori il suo trasferimento e tutto il contorno pure quando si parla del fenomenale griffin ( per tacere del fatto che il tuo giocatore preferito è mister ” i want to be traded” pronunciato nel 2007, la grande bandiera lacustre….).

    sapete se raptors-celtics la danno su sport italia?

  51. Sicuramente aveva molti più motivi per andarsene Kobe che comunque mi risulta alla fine sia rimasto.

  52. gli Hornets per il contrattone di Peja potevano ottenere decisamente qualcosa di meglio, ok Jack è un ottimo backup di Paul, ma quello che serviva realmente era un lungo serio dalla panca, ovviamente Andersen non è niente di tutto questo.

    • Scusate ma qualcuno mi sa dire se New Orleans ha acquisito anche una trade exception tramite questo scambio?

      • ah oggi grande sfida bargnani-shaq dopo il duello verbale prima della stagione!!!

        p.s.
        l’affare toronto-NO a mio avviso non sposta tantissimo… anche se jack come back up di paul non è malaccio… anche se come ha detto deron con il contratto di peja si poteva trovare di meglio…

  53. X worm 91
    Si sarà anche svegliato jefferson(0 rimbalzi in attaco!), ma per l’ennesima volta i jazz hanno perso il confronto a rimbalzo e per l’ennesima volta in doppia cifra di scarto, 48 a 38!

  54. quanto mi piace vedere Gay che decide le partite (dopo l’inopinata palla persa) marcato da Lebron..questo anche l’anno scorso ha messo 3/4 tiri decisivi… go Rudy.
    segnali di risveglio dei Knicks che anche se non contro squadroni vincere fa sempre bene. su Blake e le schiacciate: assurdo assurdo assurdo

  55. ak47

    be che abbiate un problema in questo fondamentale e noto pero se al-j gioca su i suoi standard anche se non è un super rimbalzista quanto meno un piccolo freno lo mette

  56. shaq dice cose sante…l’unica cosa è che non so chi tra ui e ibra sia il più grande mercenario dello sport

  57. Michele
    Allora, capisco che a te possa dare fastidio quando difendo james, ma va detto che essendo l’unico a difenderlo in un blog a maggioranza kobiana, spesso è capitato di dover dire fare un contraddittorio con più persone contemporaneamente, risultando magari un pò ripetitivo.
    E’ che trovo strano che quello che fino a qualche mese fa era quasi unanimamnente considerato il n.1 della lega, non abbia nessun estimatore oltre a me in questo blog nba.

    Gallo
    James anche ieri non mi è piaciuto, sta giocando senza cattiveria, io mi aspettavo una stagione con il sangue agli occhi dopo tutto quello che gli hanno detto, invece anche ieri l’ho visto giocare con un pò di sufficenza, spero che il favoloso buzzer di gay gli abbia dato una scossa.
    Non mi piace come sta attaccando, ricordo che la passata stagione a periodi giocava tantissimo in post, ed era ingestibile perchè trascinava sempre il difensore sotto canestro, quindi appoggiava alla tabella, il tutto senza avere particolari capacità in post, figuruamoci se dovesse mettersi ad imparare bene.
    In difesa sta giocando ad alti e bassi, lui è uno che ha fatto enormi progressi negli ulimi anni, e ha fatto vedere cose impressionanti quando si mette, ma è ancora troppo pigro a riguardo.
    Poi sta tirando malissimo con percentuali orribili, per uno come lui tirare con il 45% non va per niente bene.
    Inoltre continuo ad attendere un miglioramento ai liberi, un james che tira i liberi con più dell’80% sarebbe ancora di più un rebus, ma niente, rimane stabile tra 75. 77%, e siccome dipende solo dalla pratica, sono convinto che ne lui ne wade perdano ore a tirare liberi per miglioreare.

  58. la scelta dei clippers potrebbe andare ai thunder per la cessione della 18esima di quest’anno in cui oklahoma city ha girato bledsoe a los angeles. anche se dovrebbe essere una scelta protetta, non ricordo se fino alla quinta scelta o fino all’ottava (ciò vuol dire che se i clippers non scivolano fuori da queste posizioni mantengono il diritto che altrimenti va ad okc).

  59. In your ways
    sul discorso allenatore dei clippers hai perfettamente ragione, un insegnante servirebbe come il pane! sulla questione di perdere per tentare una scelta alto io credo sia invece una strada percorribile semplicemente perchè ad ovest i play-off mi sembrano alquanto improbabili, troppe squadre di buon livello e la partenza è stata orribile! far rientrare il barone e dargli 30 e passa minuti non serve a un tubo, dai minuti a bledsoe, dai minuti ad aminu che possono crescere, le chiavi della squadra a Blake e Gordon e magari questa estate qualche free agent (Carmeluzzo??) si accorge che questi tra 2 anni possono dire la loro, e in più avrai anche una buona scelta al draft…

  60. io sono un grande fan di kobe,ma tengo subito a precisare che non ho mai sminuito lebron per esaltare il 24,anzi,io non mi faccio problemi ad esaltare un simile fuoriclasse come lbj.
    la scorsa estate ho semplicemente criticato la sua scelta di trasferirsi a casa di wade,punto…

    su kobe vorrei dire che e giusto sottolineare che anche lui minacciò di andarsene,in sostanza tutti hanno il desiderio di vincere,anche lo stesso duncan se ne sarebbe andato dagli spurs se non gli avessero costruito una squadra da titolo.
    ripeto,a lebron gli contesto solo la scelta di andare negli heat di wade,l’avrei fatto anche con kobe se magari nel 2007 avesse lasciato i lakers per trasferirsi ai cavs o agli heat…

    comunque su kobe una cosa che in pochi gli riconoscono,ma evidentemente e reale,ovvero la capacità di migliorare i compagni.
    fino a qualche anno fa tutti dicevano che questo era un suo limite,invece oggi non e più così:

    “E’ il nostro leader in campo,l’uomo che più di tutti ha desiderato questi ultimi due anelli e quando penso alla nostra trasformazione in campo,parte dei suoi meriti sono soprattutto suoi. Kobe è un perfezionista,un motivatore,una persona che riesce a condizionarti e a migliorarti. A volte raggiunge anche l’esasperazione ma quando guardo i miei due anelli vinti e penso a tutti i sacrifici fatti,vedo lui e vedo la nostra filosofia.”

    parole importanti di odom su kobe(uscite sull’ultimo numero di asb)…

    questa e la testimonianza che prima di sparare sentenze sarebbe meglio aspettare…

  61. gallo

    concordo con te su bryant,tante volte kobe viene sottovalutato in quanto alcuni dicono che non migliora i compagni,per me non è vero,tanto per dire la trasformazione di un certo pau gasol,merito di jackson ma merito pure di bryant che ha fatto il passo successivo

  62. Gallo
    “A volte raggiunge l’esasperazione” ahahahahahah, secondo me Kobe deve essere un rompipalle negli allenamenti incredibile, una volta smesso potrebbe tranquillamente fare l’allenatore se ne avesse la voglia, anche perchè ha ormai una conoscenza del gioco invidiabile…

  63. mp84

    mah,io onestamente lebron non lo vedo così male,anzi.
    chiaramente lui come i suoi compagni si devono ancora completamente adattare,ma e normale…

    certo magari quest’anno fa una regular season meno spaziale del solito per poi scatenarsi letteralmente ai playoff.
    l’esempio dei celtics dello scorso anno e perfetto,la regular season conta poco o niente,alla fine il vero campionato inizia a metà aprile e finisce a metà giugno.
    ecco perchè a me non interessa proprio un bel niente che i lakers riescano ad avvicinare il record dei bulls…

  64. alfredo

    anche un altro giocatore veniva descritto dai compagni in questa maniera,non voglio fare nomi…

    tifoso knicks

    eh si,gasol e proprio l’esempio perfetto di come kobe abbia trasformato questa squadra.
    a mio avviso gasol e migliorato esattamente come migliorò un certo pippen qualche anno fa.
    si e sbloccato psicologicamente e quindi oggi si può esprimere al meglio…

    anche per questo sono curioso di vedere i miglioramenti dei giocatori degli heat,quindi vedremo chi sarà il vero leader di questa squadra nei vari allenamenti.
    certo che lebron dovrebbe avere una fame che wade avendo gà un titolo non dovrebbe avere,però…

  65. beh la storia secondo cui la rs conti poco lascia il tempo che trova.e vero che celtics l’hanno dimostrato un anno fa pero queste cose succedono molto raramente.
    la storia della lega ci dice che solitamente vincono il titolo le squadre che dominano la rs.gli stessi celtics hanno vinto il titolo dopo aver vinto la rs.
    se gara 7 di guigno fosse a boston,probabilmente i celtics avrebbero vinto il titolo.

  66. 23,1 punti e 8,5 rimbalzi di media col 50% dal campo

    Parlo di Amar’e, si è sempre detto che molto del suo fatturato offensivo dipendeva dall’intesa con Nash, ora posto che le cifre vanno sempre contestualizzate e che il pick and roll che faceva con Steve con Felton o Douglas se lo sogna mi sembra di poter dire che il suo rendimento è in linea con le scorse stagioni, e di solito Stat il meglio di se lo da dopo l’ASG.

  67. Michael Phillips

    “Unanimamnente considerato il n.1 della lega”

    Ma da chi? Da Ilgauskas, da Mo Williams, da Varejao?

    Mah “la classica domanda viene sottoposta a quasi tutti i loro colleghi”, beh superstar del calibro di Dwyane Wade, Amare Stoudemire, Dwight Howard, Brandon Roy, i 3 italiani, coach del calibro di Gregg Popovich, Alvin Gentry, Doc Rivers hanno ammesso la manifesta superiorità di Kobe Bryant come giocatore più forte della NBA.
    Ho le prove custodite in una recente edizione della Rivista Ufficiale NBA.

    Ho visto tanti sondaggi fatti da addetti ai lavori americani, Kobe viene preferito “quasi sempre” al signor LeBron.

    Ieri Charles Barkley ha affermato: “Kobe è tra i primi 5 giocatori della storia NBA”, non credo che tra gli altri quattro ci sia James.

    LeBron è ancora giovane, ha tempo di prendersi la “sua lega”, però come dice Flavio Tranquillo: “LeBron è il Re, ma il trono viene occupato puntualmente da quell’altro”.

  68. gallo

    su kobe e la sua capacita di migliorare i compagni non direi che chi lo criticava avesse torto perche il 24 magari questa capacita la sviluppata con l’esperienza Il N.8 ricordo che quando partiva per le sue sfuriate offensive dimenticava completamente si giocasse in 5……

  69. bodiroga
    barkley per me ha un pò esagerato in quell’affermazione,per me bryant è tra i primi 10 di sempre,tra i primi 5 no.
    cmq capisco il senso del tuo discorso

  70. E si che bei tempi, un giorno si prendeva 40 tiri e la sera dopo faceva sciopero del tiro, Kobe mi fa morire quando fa ste cose, l’ha fatto anche quest’anno nella serie con OKC.

  71. tifoso knicks

    Può aver esagerato, come può anche avere ragione. Il senso del mio discorso è che nessuno ha mai riconosciuto LeBron James come il miglior giocatore sulla terra, anzi, c’è chi li mette alla pari, ma la maggior parte dei loro stessi colleghi vede Kobe oggigiorno più forte.
    Io non mi farei condizionare da cifre e premi di MVP, perchè anche Karl Malone ne ha vinti due, ma la verità è un’altra, sia nel 99 che nel 97 c’erano giocatori più forti di lui, rispettivamente Duncan/Shaq e Jordan.

  72. Sir Charles comunque è una banderuola, basta andare sul tubo per vedere tutte le sue chicche contro il 24.

  73. Mamba

    Barkley ne spara e ne ha sparato sempre contro chiunque. E’un personaggio, personalmente lo adoro.

  74. a proposito di barkley,in your weis ha detto che il blake griffin di oggi ha anche un pò del primo barkley,io dico che può starci,però penso anche che nella migliore delle ipotesi blake griffin potrebbe ripetere una carriera alla barkley a livello di impatto sulla lega.
    credo che lo stesso griffin firmerebbe per fare una carriera alla barkley…

    tifoso knicks

    difficile collocare kobe in una classifica all time,sicuramente e nei primi 10,però se uno dice che può essere già nei primi 5 io non ci vedo nulla di scandaloso.
    probabilmente sarò di parte,ma kobe ha dimostrato tutto quello che poteva dimostrare,ma il bello e che può ancora arricchire una carriera che e già leggenda…

  75. Io adoro Kobe ma non credo si possa considerare tra i migliori 5 della storia, o almeno non ancora…Barkley è simpaticissimo quando lancia le sue battute provocatorie ma come minimo prima di lui ci sono Jordan, Magic, Bird, Jabbar, Chamberlain, Russell (questi 6 di sicuro), oltre probabilmente a Robertson, Duncan, Olajuwon, Shaq e Jerry West che se la giocano alla pari.

    Certo che per essere così sicuri nel non considerare il Lebron degli ultimi 3-4 anni come il miglior giocatore della lega bisogna avere forti antipatie personali. Per carità Kobe è grandissimo, ma James non gli è da meno, anzi, è molto più completo in diversi aspetti del gioco.

  76. vabbe a dire il vero queste classifiche sono di una inutilita imbarazzante,non ha senso stare qua a discutere della posizione di un bryant nella storia.
    basta e avanza dire che uno dei migliori senza sbizzarirsi piu di tanto…

  77. larrok

    mah,non vedo perchè robertson e west debbano stare alla pari di un giocatore che va vinto 4 titoli in più…

    a questi livelli dove questi giocatori sono tutti dominanti,4 titoli in più fanno la differenza.
    comunque kobe oltre ad aver vinto 5 titoli e quello che ha segnato 35 punti di media una stagione,81 punti in una partita,62 in tre quarti in un altra,nove gare consecutive oltre i 40,quattro oltre i 50.
    tutte perle che gli venivano sminuite prima che iniziasse a vincere da leader indiscusso della propria squadra.
    ma adesso che ha vinto?

    senza parlare di come ha trascinato i suoi lakers al titolo negli ultimi due anni,alla maniera del quasi miglior michael jordan.
    oltre a questo ci sarebbero anche i suoi infiniti canestri vincenti,alcune sue difese da paura,una completezza di repertorio quasi scandalosa…

    davvero e uno scandalo mettere già oggi kobe tra i primi 5 all time?
    per me no,anche se uno se preferisce a lui i vari jordan,magic,jabbar,russell,chamberlain e bird può straci.
    così come se uno preferisce kobe a jabbar o a bird o a russell…

  78. grandissimo mago…

    mamma mia se questo avesse un altra testa…

    grandissimo primo tempo contro i celtics,ripeto contro i celtics e kg…

    come ho sempre detto,per i grandi lunghi difensivi,tipo kg,sheed ecc.
    i giocatori dallo stile del mago sono i più fastidiosi…

  79. Larrok

    Scusa tanto, ma mi rifiuto di pensare che Kobe sia inferiore a quei due dinosauri di Chamberlaine o Russell. Giocavano quando la palla era ovale e soprattutto uno quando la media dell’altezza sfiorava il metro e mezzo…
    Se mi si viene a dire Bird, MJ, Magic e Kareem ci posso stare; per tutti gli altri ne dubito fortemente, Shaq o Duncan o Malone non li reputo sicuramente migliori

  80. Per me Kobe è tra la 7 e la 10 ma non è uno scandalo considerarlo un top 5, penso ci sia sempre il vizio di mitizzare il passato, questo in tutti gli sport non solo nel basket intendiamoci…., comunque per me guardia più forte di sempre dopo MJ, dico una bestemmia?

  81. postino

    che chamberlain e russell ai tempi fossero molto più fisici ed atletici dei loro rivali e un loro merito non un demerito…

    sarebbe come sminuire un lebron perchè oggi e un giocatore che in questa lega per fisico,doti atletiche e tecniche resta più unico che raro…

  82. gallo…
    misembra ridicolo sminuire robertson e west perchè hanno meno titoli…
    il talento era meno diluito ed era molto più difficile vincere…fisher è più forte di west perchè ha 5 titolo e 4 più di lui?!
    robertson ha vinto un solo titolo…ma una stagione in tripla doppia di media ancora nessuno l’ha fatta…cisarà un perchè!?

  83. Spettacoloso Bargnani, non vorrei dirlo ma a 10 minuti dalla fine 29 punti, c’è aria di career high???

  84. Sarà pure una mozzarella, ma uno step back del genere a quella altezza e velocità non lo fa neppure Dirk…. ‘uttana che canestro….

  85. come disse un giorno carter dopo una schiacciata pazzesca allo slam dunk contest “it’s over!”

    pazzesco bargnani,cos’altro deve far vedere in questa partita,canestri di ogni tipo,spettacolare prestazione offensiva…

    si può discutere giustamente la testa del mago,non il talento,che se non e da numero 1 di un draft nba poco ci manca…

    kahuna

    nessuno ha sminuito niente.
    che paragone stupido e quello di fisher-west?
    kobe e un giocatore dello stesso livello di west o robertson,se non più forte,quindi quando si giudica la carriera di un giocatore per questo tipo di classifiche e ovvio che i titoli in più fanno la differenza se il livello dei giocatori paragonati e più o meno simile…

    quindi dimmi cosa vuol dire paragonare fisher con i mostri sacri del gioco…

    mah…

  86. Giustizia divina, un partitone del genere del mago meritava una vittoria poi ai voglia a dire che è molle ecc…, gioca con delle autentiche capre.

  87. mvp-mvp-mvp-mvp-mvp-mvp-mvp

    chissà quando i tifosi dei raptors gli inizieranno a urlare “mvp-mvp-mvp”,d’altronde lo facevano con bosh…eheh

    quinta vittoria dei raptors su 14 partite,nelle cinque vittorie bargnani viaggia a 27 di media con il 56% dal campo,non male…

  88. bella W di Toronto contro dei Celtics con la retromarcia. Grande Bargnani per 3 quarti, poi negli ultimi 10 minuti Garnett lo ha cancellato dal match.

  89. “si può discutere giustamente la testa del mago,non il talento,che se non e da numero 1 di un draft nba poco ci manca…”
    Quante volte lo avrai detto? 100? 200? Abbiamo capito ;-)

  90. Non direi che l’ha cancellato, Garnett ha difeso forte ma non è stato minimamente cercato il mago con Calderon e Weems che hanno gestito per 3 minuti tutti i possessi offensivi in modo scellerato, oggi Bargnani ha fatto una gran partita.

  91. deron

    Non l’ha cancellato Garnett dal campo, l’hanno cancellato i compagni, è ben diverso.

  92. bodiroga

    ho sempre fatto i complimenti a bargnani quando ha giocato BENE,oggi ha fatto un’ottima partita in attacco.
    semmai c’è qualcuno che quando gioca male lo deve sempre difendere.
    cmq mvp amir johnson :-)

  93. Felice per i Rapt. Ho visto solo gli ultimi 9 minuti dove i canadesi hanno fatto una fatica della madonna a crearsi un tiro. Merito della difesa Celtics che è asfissiante. Comunque quando Rivers ha voluto che la palla fosse lontano dalle mani di Andrea i rapt non riuscivano a fare nulla. Ottimo Barbosa.

    Non ho visto la prestazione balistica di Andrea ma dai vostri commenti sembra che abbia giocato benisssimo.

  94. postino

    lo continuerò a ripetere all’infinito…eheh

    d’altronde su di lui si ripetono sempre le stesse cose,prende pochi rimbalzi,difende male e molle,però come finalizzatore e un giocatore di livello sopraffino…

    bodiroga

    diciamo che 6 o 7 anni fa mai avrei immaginato di vedere un nostro giocatore che vincesse in nba un duello con garnett,tutto troppo bello…

    quando bargnani ingrana di solito fatica a fermarsi,quindi aspettiamoci altre grandi prestazioni nelle prossime gare…

  95. I due “cronisti” non avevano tutti i torti a criticare il coach dei raptors…
    Calderon non mi piacerà mai a prescindere dalla “fase difensiva” oscena, la gestione di quel pallone all’ultimo possesso rubato a Allen è da fucilazione…
    Bargnani bravo, davvero penso che i rimbalzi, pochini a volte, non siano un problema, è l’unico lungo che difende uno contro uno contro un centro (stasera contro quello che restava del centro più forte degli ultimi 20 anni), ovvio che poi non sia in posizione per il rimbalzo, 16 di Evans che ha istinti ben diversi ma che si giova a volte del lavoro del mago…
    S. Weems mi piace e molto, ma non deve esagerare…
    Che sia mancato un pò Rondo ai Celtisc?
    Appena appena…

  96. Gallo

    Ma dai, non copriamoci di ridicolo! Il basket degli anni sessanta ha in comune, con quello giocato anche solo venti anni dopo, soltanto il nome… Dal ’75 circa è un altro sport…

  97. Tifoso knicks

    Sono troppi! stanno saltando fuori come i funghi! l’unica cosa che possiamo fare è morire da eroi!

  98. gallo

    per l’appunto,oggi 2 rimbalzi eheheheh
    in attacco bargnani è un buonissimo attaccante,ma come lunghi gli preferisco un bel pò di giocatori davanti ad andrea tutto qui.

  99. Gallo

    Per me la BargnaniMania sta per esplodere, stanno iniziando a girare con frequenza i cartelli che figurano il Mago, d’altronde sono 5-9, non meglio e non peggio degli ultimi due anni.

    A questo punto bisogna puntare sui soliti noti.

    Quintetto:

    G Bayless – Calderon
    G De Rozan – Weems
    F Stojakovic – Kleiza
    F Bargnani – A.Johnson
    C Evans

    Rotazione a 9, per me non sono male male, anzi vedo atletismo, gioventù ed elementi esperti che conoscono il gioco. Record 35-47, per me è fattibile.

  100. tifoso knicks

    se ti riferisci a me sbagli,visto che quando lo vedo giocar male lo sottolineo sempre,ricordati ad esempio la gara contro i warriors…

    ma penso che anche alert70 e gli altri che lo “difendono” non hanno problemi a sottolineare le sue brutte prestazioni…

    comunque basta con queste storie,magari come ho detto l’altro giorno,certi giudizi per darli e meglio aspettare la fine della stagione,ma questo sia da una parte che dall’altra…

    magari i raptors rimpiangeranno bosh,magari no,magari bargnani fallirà la stagione da leader tecnico della squadra o magari farà una grande stagione.
    aspettiamo e vediamo…

  101. julius

    bargnani a rimbalzo non ce lo vedi nemmeno per sbaglio,sopratutto in attacco,suvvià,se ora diciamo che i compagni pigliano rimbalzi grazie al suo lavoro…
    e poi shaq è un vitello mezzo morto in mezzo al campo,perfavore sbagliava appoggi da sotto il ferro,boston è rientrata quando shaq era fuori

  102. tifoso knicks

    Prestazioni negative di Bargnani nelle ultime 6-7 partite ne ricordo una, forse, quella dei 12 punti.
    Sta viaggiando a 21 punti di media abbondanti.
    Lo criticherò quando inizierà a giocare male.

    Comunque il mio commento precedente non era riferito a te.

  103. postino

    secondo te dopo una prestazione come questa del mago contro i vicecampioni nba e un certo kg,bisognerebbe evitare di parlare bene del mago?

    ci mancherebbe che adesso in questo sito nessuno sottolineasse l’ottima gara del mago contro i celtics…

    dai non scherziamo,perchè altrimenti e vero che non lo “digerite” a prescindere…

  104. o a parte tutto vogliamo parlare di calderon?
    minchia come mi fa cagare,nate robinson ha finito 22 con 8-14 e poi giustamente si è fermato,sennò poteva scapparci il 40ello,insomma jack sarà pure un casinista ma lo preferisco allo spagnolo,vediamo bayless

  105. Non sarà mai un rimbalzista puro per questo si integra bene tutto sommato con Evans che pensa solo a quello, mi piace anche A. Johson e non da oggi… Andrea non ha l’istinto e la cattiveria del rimbalzista, ne la rapidità, in attacco spiega pallacanestro… a Garnett (?) con il quale però non lo scambierebbe ancora nessuno.

  106. tifoso knicks

    a proposito di bagatta,hai sentito quando in telecronaca ha detto di aver assistito all’unione tra rivers e l’attuale moglie del coach dei celtics…

    cavolo,ma allora e proprio vero che bagatta si trova dappertutto…

  107. Gallo

    Bargnani dall’inizio della stagione fatica a scendere sotto i 20, nonostante 2 partite sbagliate, i Raptors hanno iniziano questa winning streak per merito suo.

  108. Io e tifoso knicks stiamo soltanto scherzando. Te lo dico sinceramente: a me di Bargnani non frega quasi un cazzo, non ho ne simpatie ne antipatie

  109. sisi spiega basket a garnett,come no…
    la maggior parte dei punti di andrea sono venuti mentra lo marcava glen davis.
    poi non avrà la cattiveria per prendere i rimbalzi,ma ne prende 4 di media

  110. gallo
    si si trovava pure ai tempi dell’impero romano :_)

    e cmq sottoscrivo mailman,se bargnani gioca bene buon per lui se gioca male cazzi sua,insomma non mi sta ne sulle palle e non mi dice neinte di che tutto qui

  111. grande il mago sta sera. 29 punti contro la difesa dei celtics. Direi che per sta serapossiamo fare solo i complimenti as andrea. Unico neo il fatto che nn riesca anle scelte cora a pretendere palla nei minuti decisivi del match…ma su questo secondo me ha influito la marcatura di KG, che nn l’ha più mollato di un cm, e assurde dei compagni…
    Ma mia era tanto che non vedevo gestire in modo così imbarazzante gli ultimi possessi di una partita.
    Weems buon atleta con discreti punti nelle mani finchè nn comincia ad esagerare..

  112. Ah una cosa. Senza Rondo i Celtics in attacco sono a tratti imbarazzanti…
    ps: Shaq fa veramente piangere… Sbagliare tiri facilissimi da sotto canestro…

  113. postino

    negli anni 60 sempre basket era.
    hai citato chamberlain,ti posso dire che nella sua carriera wilt nel suo ruolo ha trovato degli interpreti pazzeschi,quasi tutti li ha bastonati prima o dopo…

    parlo di gente come russell,unseld,reed,jabbar,lanier,cowens,bellamy ecc.

    hai mai visto le sfide tra i sixers di chamberlain e i celtics di russell,oppure quelle tra i lakers di west e chamberlain contro i knicks di frazier e reed,se quello non era basket…

  114. saro anche pessimista pero non mi stupirei di vedere i celtics ripetere piu o meno la stagione scorsa cioe un record inferiore a miami,orlando,hawks e forse dietro addirittura ai bulls.
    grande andrea per 3 quarti e mezzo poi e uscito di fatto dalla partita,vuoi per colpa,vuoi per colpa dei compagni…

  115. Reyer 80 – Imola 77 cosi per la cronaca…

    La partita me lo sono vista tutta per bene, il buon Mago a rimbalzo non ci va nemmeno sempre non interessato, a parte quando il pallone gli casca in testa, forse che sia una disposizione del Mister?…presumo di si a sto punto, secondo 29 punti con una squadra che non metto mai in ritmo nessuno è tanta roba, poi che non abbia le palle quadrate è un dato di fatto, ma primo di Andrea l’Italia in NBA aveva avuto Rusconi penso 1 minuto di media a PNX e Vicenzo Esposito, penso 4 di media di 30 partite, ragazzi e ci lamentiamo pure….i Raps non fanno quasi mai un blocco decente, mai un gioco disegnato per un tiro pulito, una vittoria cosi è oro colato…Weems bene anche se esagera, Calderon ottimo per la Fiba metronomo di discreta qualità ma con NBA c’entra poco.
    Con l’arrivo di Peja se giochi cosi….tanto vale lasciarlo in spogliatoio, senza giochi puliti questo quando tira?

  116. ciao a tutti

    uno di noi bargnani uno di noi eheeheh

    mailman

    abbiamo perso la battaglia ma non la guerra non te lo dimenticare ;-)

  117. reyer

    adesso mi diranno che metto sempre in mezzo bosh,però io una prestazione di bosh come quella di stasera di bargnani non la ricordo contro i celtics e kg,anzi ricordo sempre un bosh in versione pulcino bagnato quando si trova davanti quella difesa…

  118. Bodiroga

    “Ma da chi? Da Ilgauskas, da Mo Williams, da Varejao?”

    Ma per caso ricordi questi ultimi due anni cosa ha fatto james?
    C’è stato un giocatore più dominante di lui? Io poi ricordo che in questo blog fino a qualche mese fa nemmeno si discuteva chi fosse il n.1 della lega, anche kobiani come gallo ammettevano che lebron stava ad un livello superiore a tutti gli altri, quindi non cadere dalle nuvole.
    Poi potresti rispondere che kobe nel mentre ha vinto 2 anelli, questo non toglie nulla a quello che ha fatto james, che non ha perso contro i lakers, ma non ha sbagliato una gara nei playoffs del 2009 eppure i cavs son stati eliminati, e ha sbagliato un paio di gare contro i celtics nel 2010, non aveva un team in grado di vincere con lui in serata no o infortunato, cosa che invece i lakers hanno ampiamente dimostrato.
    Poi se vuoi paragonarmi i 2 mvp di nash con i 2 mvp di james fai pure, è una cosa ridicola ma va bene lo stesso.

  119. Spiacente ma proprio no e basta guardare le statistiche. Gente di neanche due metri che prende 20 rimbalzi a partita… Ma dai siamo seri, ma che cazzo di sport era?

  120. Buona w dei raps anche se negli ultimi minuti hanno dimostrato i loro limiti,dal coach ad Andrea.
    Comunque buonissima partita del mago ma in quanto a lesdership ancora non ci siamo,altrimenti gli ultimi possessi sarebbero stati obbligatoriamente i suoi.

    Bennissimo Bagatta…si a “COLORADO”

    I miei Bucks così così ma ho fiducia.

  121. Ma perchè paragonare Bargnani con Bosh…prendiamo qualche giocatore serio….forse è meglio…Bosh è forte con i deboli…è l’Ibra dell’NBA…

  122. Mio dio, non si possono paragonare minimamente i due MVP di Nash con quelli di James… Ma non si possono neanche paragonare i 0 di Stockton o Thomas con quelli di Nash… Niente è paragonabile con quelli di Nash!!!

  123. mp84

    sto 50% con te e 50% con bodiroga,nel senso che hai perfettamente ragione,nella scorsa stagione tra il mese di gennaio e il mese di aprile lebron sembrava giocare un altro sport rispetto agli altri giocatori di questa lega,lui faceva prestazioni disumane e i suoi cavs vincevano con continuità,questa cosa era successa anche con kobe nei primi mesi della scorsa stagione prima di incominciare ad avere problemi fisici…

    però non credo che ci sia mai stata un netta preferenza su chi fosse il numero 1,come ad esempio poteva esserci quando giocava mj negli anni 90.
    ogni volta più o meno si discute sempre chi e meglio tra kobe e lebron,mentre trovo incredibile che ci si dimentichi sempre di wade…

    però bodiroga ha ragione quando dice che nell’ambiente nba(giocatori-coach-gm) kobe e più “rispettato”,anche asb fece lo scoso anno un sondaggio tra i giocatori e vinse sempre kobe.
    detto questo,io continuo a ripetere chi si può scegliere uno tra kobe,lebron e wade senza sbagliare,ma questa e una mia opinione.
    poi ovvio che oggi dopo due titoli vinti kobe viene considerato il numero 1.
    magari al suo posto nei lakers anche wade e lebron avrebbero vinto gli ultimi due titoli,ma non potremmo mai saperlo…

  124. yaya mi raccomando inizia a fare fosche previsioni sui celtics come l’anno scorso, hanno portato bene ehehhehe

    bravo bargnani e bravi raptors, hanno meritato.

  125. Bè qualche canestro in faccia a KG l’ha messo, nel quarto periodo non l’hanno proprio cagato, deve anche lui alzare la voce e farsi sentire, detto questo Calderon è un cerebroleso, mai visto uno così ignorante cestisticamente parlando.

  126. postino

    ai tempi gente neanche alta due metri prendeva 20 rimbalzi perchè il ritmo gara era diverso.
    il gioco era meno “schematico” e si vedevano tutte le gare con molti più possessi rispetto alle gare di oggi…

    il ritmo era diverso,ma i giocatori erano sempre fortissimi.
    penso a chamberlain che con quel fisico e quei mezzi atletici dominerebbe anche oggi.
    lo stesso russell aveva degli istinti e una leadership per questo sport che oggi qualsiasi giocatore si sogna…

  127. gallo…mai sentito parlare di paradosso?!?!?!?!
    inoltre, giudicando giocatori di quel livello oltre ai titoli, che dici, una tripla doppia di media può essere un fattore determinante nella decisione!?

    bargnani…gran partita…ma è sparto nel quarto quarto…o l’han fatto sparire?!

  128. Fino a dicembre Kobe aveva giocato una pallacanestro stellare, uno dei migliori Kobe di sempre, poi s’è rotto dito, problemi alla schiena, caviglia e ginocchio e ha giocato una seconda parte di stagione pessima fino alla serie con OKC, se non avesse avuto quei problemi fisici secondo me vinceva il suo secondo MVP.

  129. mp84

    Hai frainteso tutto il mio discorso, non sto paragonando i premi di MVP di LeBron e Nash, te lo stai inventando tu.

    Io non ho contestato la tua opinione in generale e non sto sottovalutando James. Sto solo dicendo che Kobe è più rispettato nell’ambiente Americano, dico male? Leggi le interviste,guarda i sondaggi fatti tra gli stessi giocatori NBA.

    In questo blog tra gennaio-aprile 2010 ero forse l’unico assieme a Lakers91 che non metteva LeBron alla numero 1. E dopo? Sbagliavo?

    Non sbaglio io, e non sbagli tu, però non devi venire a raccontarmi la storiella che LeBron è considerato il più forte giocatore del mondo all’unanimità quando la maggiorparte del Mondo NBA preferisce ancora Kobe. Stai dicendo un’inesattezza bella e buona.

    Il mio appunto era solo quello.

  130. la verità che oscar robertson ai playoff non ha fatto una carriera ai livelli dei migliori…

    mi parli sempre della stagione da tripla doppia di media,ma in una classifica del genere non si può calcolare solo una singola stagione,altrimenti shaq potrebbe essere il più forte di sempre considerando che stagione fece nel 99/00,oppure olajuwon in quella 94/95…

    in queste classifiche conta anche la continuità…

  131. Gallo
    che un veterano sia più rispettato e considerato di uno che gioca da “sole” 8 stagioni mi pare normale.
    Il punto è che non ha molto senso considerare più forte un giocatore che vince di più nel momento che essendo uno sport di squadra, puoi anche essere un super fenomeno dominante quanto ti pare, ma senza i compagni che coprono magari una tua brutta gara non vincerai mai.
    Perchè allora paul pierce è più forte di james e malone.
    Poi anche riuscendo a migliorare i tuoi compagni, se la base non è buona comunque non puoi fare diventare mo williams un ray allen, un ilga gasol, un parker o moon un artest, un varejao un odom.

  132. Gallo

    Io ho in mano una rivista ufficiale NBA recente per modo di dire, però super attendibile, risale al periodo dei playoff 2009, il miglior momento della carriera di LeBron.
    Ebbene, TUTTI i giocatori NBA intervistati alla “classica domanda” rispondo Kobe Bryant. Mi ha sorpreso più di tutti la risposta di Wade che afferma: “il numero 1 è Kobe, non c’è neanche bisogno di discutere”.

    Il mio è un discorso sull’opinione pubblica NBA, però ovviamente non è il Vangelo, ci mancherebbe.

    Tanti italiani affermano Berlusconi è il numero 1, tanti, tanti, ma per me è il peggiore di tutti, io non mi sento in torto, così come non si deve sentire in torto Michael Philips perchè si tratta di due giocatori fortissimi, anzi tre perchè ci mettiamo anche Wade e chiunque può scegliere tra i tre senza sbagliare.

    • scusa ma leggi rivista ufficiale NBA? ti faccio i miei complimenti, mi è capitato di leggerla alcune volte e sono stato pervaso da un sinistro desiderio di incenerirla. forse sono io che una “fortuna” sfacciata, ma tutte le volte che l’ho letta l’ho trovata estremamente stucchevole e stracolma di banalità. mi ricordo di un numero in cui si facevano le previsioni per la stagione: quelle previsioni era state fatte, x nn essere volgare, alla “pene di segugio”, senza un minimo di obiettività, basate spesso e volentieri semplicemente sulla “divinazione” delle stella, sulla simpatia o sull’avversione verso una squadra. x una mia curiosità ero riuscito a rileggere quel numero alla fine del campionato: mai previsioni furono più errate

  133. “mi parli sempre della stagione da tripla doppia di media”
    ne parli come fosse na cosa normale!!!!
    ma infatti, legandomia quello che dici…io ritengo lo shaq del three peat molto più dominante di questo kobe.
    mi spiego…l’incidenza di kobe in questi 2 titoli è, secondo me, molto meno appariscente di quella di shaq allora.
    ovviamente non è per sminuire kobe…ma c’è molta gente che considera gasol il vero mvp della finals di quest’anno…e l’anno scorso…beh…coi magic nn c’è stata serie!
    invece non c’è nessuno che mette in dubbio il ruolo di mvp di quello shaq

  134. perche i 2 mvp di nash non valgono quelli di lebron?
    grazie a nash,i suns hanno giocato la pallacanestro piu spettacolare dell’ultimo decennio.james sara anche piu forte individualmente pero in un contesto colletivo nash migliora i compagni come pochi.
    da questo punto di vista i 2 mvp di nash valgono quelli di james,shaq,malone….

  135. mp84

    chiariamo subito un punto,kobe e lebron oggi si equivalgono,uno e più forte in certi aspetti l’altro in altri,però siamo li…

    kobe ha vinto due titoli negli ultimi anni,lebron zero.
    kobe aveva un supporting cast migliore,ma difatti ha vinto.
    chissà cosa avrebbe fatto lebron nelle ultime due stagioni al posto di kobe nei lakers.
    ripeto,non potremmo mai saperlo,magari avrebbe vinto due titoli anche lui,l’unica cosa sicura e che massimo avrebbe potuto eguagliarlo,visto che il massimo che puoi fare in nba e vincere il titolo…

  136. michael philips

    E chi ha contestato questo? Lo stesso Kobe 5-6 anni fa forse era già il più forte, però magari se facevi un sondaggio in giro per la lega ottenevi come risposte Duncan e Garnett.

    Comunque basta con questo vittimismo, adesso ha la squadra, vediamo…io aspetto come tutti i tifosi la grande sfida in finale, che vuoi che ti dica, Kobe per adesso è arrivato puntuale, è bene che quest’anno ci arrivi pure LeBron.

  137. Mailman tifoso knicks
    Vi sono vicino…! premetto che non l’ho vista la partita causa calcio, però cacchio già gli facevate i manifesti da mvp dicendo 29 punti e ancora 10 minuti da giocare…, ora leggo il tabellino e leggo 29punti?? si è infortunato nel quarto decisivo??

  138. A proposito, puoi ottenere il rispetto dei tuoi avversari anche prima dell’ottava stagione NBA, 1986: “Penso sia Dio travestito da Michael Jordan” lo diceva Larry Bird, se non è un’investitura questa, terza stagione da professionista.

  139. Cioè fatemi capire, l’incidenza di Gasol in questi due titoli sarebbe superiore a quella di Kobe nei tre titoli di Shaq????

  140. kahuna

    nessuno discute i titoli di mvp delle finali di shaq,ma posso discutere l’mvp delle finali di conference di quei 3 titoli vinti da shaq con kobe…

    comunque penso ci sia più differenza tra il kobe e il gasol dei due titoli,piuttosto che tra lo shaq e il kobe dei tre titoli…

    poi se uno dice che lo shaq della tripletta gialloviola e stato più devastante del kobe di questa doppietta,ci può stare benissimo,ci mancherebbe altro,visto che quello shaq era un mostro impressionante.
    però già oggi la carriera di kobe a mio avviso e superiore a quella di shaq,anche perchè ha avuto molta più continuità.
    a 21 anni già era uno dei primi 5 giocatori del mondo,mentre oggi a 32 anni ancora domina e chissà quanto durerà ancora…

  141. alfredo

    vabbè,dimentichiamoci i 3 quarti e mezzo del mago solo perchè negli ultimi 8 minuti non ha segnato…

    quindi seguendo il tuo ragionamento,dovremmo sminuire lo scorso titolo di kobe,perchè ha giocato una grandissima stagione,ma nella gara 7 decisiva i veri trascinatori sono stati gasol e soprattutto artest…

    che discorsi sono…

    secondo me bargnani potrebbe anche portare al titolo i raptors che trovereste sempre un modo per sminuirlo…

    e così difficile ammettere che contro i celtics ha fatto una grande gara?

  142. Che poi sta storia dell’MVP a Gasol…., io ricordo prima di gara 7 in America quasi tutti concordi nel dare l’MVP a Bryant addirittura anche in caso di vittoria dei Celtics, se non sbaglio solo Jerry West ha vinto il finals MVP da perdente, quel 6/24 mi sa che è stato preso da pretesto in maniera esagerta, si vada a rivedere i tabellini di quella partita ne viene fuori che tutti hanno tirato con percentuali orrende perchè hanno prevalso le difese.

  143. Tifoso

    Attento che se Bargnani dovesse giocare per i Knicks allora le sue prestazioni ti fregherebbero eccome, scherzo.

    Negli ultimi 9 minuti i Rapt hanno gestito la palla in modo orrendo. Nessun gioco disegnato, Barbosa si è creato dei tiri da solo, mentre il “metronomo” Calderon non ci ha capito nulla. Andrea non ha ricevuto un pallone salvo quando è penetrato fallendo la realizzazione. I problemi sono: Calderon non in grado di andare da Andrea che era legittimamente l’uomo da servire vista la serata (i telecronisti americani lo sottolineavano); blocchi mal fatti e poca cattiveria di Andrea nel pretendere la palla.
    Però chi avrebbe scommesso un euro che i Rapt sotto di 3 vincessero la gara? Nessuno.

    I rimbalzi sono una causa persa. Se ne prende 9, 7 gli cadono tra le mani, mentre i due restanti sono di cattiveria per essere generosi. Insomma è uno che non vuole sbattersi, forse non ama il contatto fisico quindi lascia l’incombenza ad Evans, Weems, Amir…. Non mi piace ma penso che solo uno spaccapalle di allenatore possa far invertire un minimo la tendenza. Scordatevi che vi diventa Garnett.

    Celtics senza Rondo perdono parecchio, sono in una fase non brillante e ci stà perdere in modo rocambolesco soprattutto se pensiamo agli ultimi 15 secondi. Si prenderanno delle pause in stagione ma ci stà. A loro la RS serve solo come tappa di avvicinamento.

    Sarò curioso di vedere la sfiga al ritorno. Prevedo tante difficoltà per i Rapt.

  144. mamba

    come ho detto qualche giorno fa,l’mvp delle scorse finali se lo davano a gasol a mio avviso non era uno scandalo.
    però e stato chiaro a tutti che il più forte giocatore delle finals 2010 e stato sempre il numero 24 gialloviola…

    mp84

    bisogna sorprendersi che qui dentro sei l’unico vero fan di lebron,ma forse e ancora più sorprendente pensare che non si vede in questo sito neanche un tifoso degli heat…

    detto questo,buonanotte…

    ps

    bargnani MVP!!!

  145. Il giorno che Calderon andrà via a Toronto sarà festa nazionale, un ignorante del gioco veramente.

  146. Gallo leggi il mio commento…NON HO VISTO LA PARTITA, che cosa devo ammettere?? ha giocato bene?? buon per lui!!! ho solo osservato, da alcune letture fatte, che il ragazzo in un finale tirato è un pò scomparso, tutto qui! Kobe gara 7 è stato negativo per 3 quarti, poi stranamente nel quarto finale ha messo una decina di punta, o ricordo male?? discorso Kobe: togliete ste caxxate di Gasol mvp delle scorse finali, ma per piacere, l’avete visto Kobe al garden e avete visto Gasol? Kobe quando shaq era il leader giocava già l’all star game da titolare, era insieme ad Iverson già la guardia più forte del globo! e ai playoff era spettacolare, specie in difesa, e aveva già il triplo dei coglioni di Gasol, per piacere non esageriamo…

  147. grandissimo il mago…se inizia a rendersi conto del suo potenziale diventa un all star…comunque bagatta ha commentato anche la world series di boxe a milano l’altra sera..è proprio ovunque

  148. Vogliamo anche considerare quella gara 7 che di umano non aveva nulla dal punto di vista statistico?

    Bene, vi lascio liberi di farlo, ammesso e concesso che porti a qualcosa la lettura di un semplice tabellino in un contesto come quello.

    Vabbè, dai lasciamo stare va…!!!

    Buonanotte a tutti…e mi associo al Gallo, Bargnani MVP per una notte!!!

    p.s.

    Andate a riguardarvi qualche finalina di conference, quelle finali della Western Conference di inizio millennio, secondo me questa storia del secondo violino ve la togliete dalla testa.
    In finale NBA, bisognava prima arrivarci, anzi, le Finals erano in quel periodo le serie più facili, sembra assurdo, però la realtà è questa.

    Repeat Lakers 2009-2010: Kobe 55% Gasol 30% Altri 15%
    Threepeat Lakers: Shaq 55% Kobe 40% Altri 5%

    Secondo me i valori sono questi. Considerando anche la R.S.

    Se considero solo le Finals

    Repeat Lakers: Kobe 50% Gasol 35% Odom 10% Altri 5%
    Threepeat: Shaq 70% Kobe 30%

  149. gallo…ma infatti penso anche io che sia meno la distanzada quello shaq e quel kobe e questo kobe e gasol…
    solo che, se si parla di dominare una partita,una serie, una stagione…da jordan in poi si può parlare solo di shaq…dominio…non forza…nessuno dice che kobe è più forte di gasol…il discorso va basato su chi gioca meglio nel conteso preso in esame!

    mamba
    assolutamente si…quello shaq era determinante come nessuno da jordan in poi…rimane la mia opinione…
    poi se shaq avesse fatto l’atleta a levello agonistico e non amatoriale, facendo dischi e film…si parlava di un giocatore ancora superiore…
    è l’etica del lavoro che frega il diesel

  150. Alfredo

    Negli ultimi minuti i Rapt e il suo play non sono stati in grado di creare gioco e nemmeno servire Andrea. Figurati che sono stati talmente lucidi da tirare 3 airball in 3 minuti. Hanno sbagliato 7/8 tiri consecutivi che erano soluzioni senza senso. Qui il ragazzo è mancato nella cattiveria di pretendere la palla. Fosse stato Bosh i palloni li avrebbe gestiti lui nel bene o nel male.
    Questo è un punto sulla quale dovrà migliorare. Però con queste prestazioni le sue quotazioni all’interno dello spogliatoio saliranno e vedrai che saranno i compagni a cercarlo per davvero. Credo sia solo questione di tempo.

  151. Bodiroga
    E’ difficile fare percentuali su quale fosse l’impatto di shaq nel “tripit”, io so solo che la sensazione è che senza shaq e con un altro big, non vincevano, con shaq e uno tra t-mac, o vince carter, vincevano uguale.

  152. mp84

    Appunto, mica poco, parli dei migliori T-Mac e Vince Carter, che erano superdominanti nel periodo. In ogni caso Shaq aveva bisogno di un’esterno con tanti punti nelle mani.

  153. bodiroga e mp84

    non scherziamo dai.
    i lakers quei 3 titoli l’hanno dovuti sudare.
    ad esempio nel 2001 hanno vinto 15 gare su 16 ai playoff,però vi ricordate che basket giocò kobe?
    nella serie contro i kings senò 35 punti di media,in quella con gli spurs 33 con la gara capolavoro a san antonio con i suoi 45 punti che indirizzarono la serie…

    ma vogliamo parlare delle serie tra lakers e blazers del 2000 e quella tra lakers e kings nel 2002,tutte serie sudate dai lakers.
    ad esempio in gara 7 contro i blazers il vero mvp fu kobe non shaq.
    davvero pensate che con carter al posto di kobe i lakers avrebbero vinto quelle finali di conference?
    io dico di no…

    poi con carter al posto di kobe e ovvio che quello shaq avrebbe potuto vincere lo stesso,però la stessa cosa si potrebbe dire per kobe se al posto di shaq avesse avuto un duncan come compagno…

  154. Shaq era talmente dominante che per vincere un titolo gli hanno dovuto mettere affianco un ragazzino di 21 anni, nonostante ai Magic giocasse con una superstar come Penny una sola finale asfaltati da Hakeem, Shaq senza Kobe e Wade 0 titoli, poi come già qualcuno ha fatto notare in quel three peat le vere finals erano le finali di conference e nelle serie con Kings ma soprattutto Spurs il vero MVP fu l’allora 8, senza dimenticare quella coi Blazers dove Kobe giocò una gara 7 stratosferica girando la gara nel quarto quarto, poi nelle finals si sfruttava di più il miss match favorevole a Shaq che a parte Mutombo comunque già in là con gli anni in quelle finals fece la voce grossa contro centri obbiettivamente nemmeno paragonabili a lui, invece Kobe si trovava di fronte Miller nel 2000, Iverson nel 2001 e Kidd nel 2002, perchè quel Kobe fu un fattore soprattutto in difesa,fermo restando che Shaq cifre alla mano col dominio che aveva in pitturato era giusto che vincesse tutti e tre gli MVP di quelle finals ma se uno mi dice chi fu l’MVP dei playoff del 2001 io ti dico tutta la vita Kobe, serie con Kings e Spurs letteralmente dominate.

    Shaq avrebbe vinto con qualsiasi altra superstar?Nel 2000 forse si, gli altri due forse con T-Mac, con Carter non penso proprio…

  155. secondo me nel 3peet si può dire cheshaq forse più forte di kobe, ma che l’uno senza l’altro non avrebbero vinto. e credo si possa anche dire che oggi kobe senza gasol non avrebbe vinto 2 anelli. come credo che si possa dire che la distanza tra quello shaq e quel kobe sia minori di quella tra questo kobe e questo gasol

Commenta