Prima vittoria stagionale e prima vittoria a Road America per Scott Dixon. Il pilota neozelandese è riuscito a sconfiggere il Team Penske, autentico dominatore del weekend con quatto vetture ai primi quattro posti in qualifica e quatto vetture alle spalle di Dixon al traguardo. In qualifica la pole era andata a Helio Castroneves, alla pole numero 50 in carriera. Il brasiliano resta in testa nella prima fase di gara, prima che Josef Newgarden penda il comando al 18° giro e lo tenga fino al 30. Il suo vantaggio viene azzerato quando un incidente di Takuma Sato provoca la prima caution della giornata. Al restart Dixon riesce a prendere il comando con un bel sorpasso all’esterno della prima curva. Da quel momento Dixon ha controllato la gara, anche dopo la seconda caution provocata dall’incidente di Tony Kanaan al giro 49, andando ad ottenere la 41° vittoria in carriera.

Dietro Castroneves ha ottenuto il terzo posto, Simon Pagenaud il quarto e Will Power il quinto dopo un contatto con James Hinchcliffe al primo restart che ha mandato ko il canadese. In campionato Dixon così allunga a quota 379, +34 su Pagenaud e +37 su Castroneves. Ottimo sesto posto al traguardo per Charlie Kimball davanti al sempre più convincente rookie Ed Jones. Da sottolineare il decimo posto di Mikhail Aleshin, che aveva dovuto saltare le prove del venerdì (sostituito dal canadese Robert Wickens) in quanto rimasto bloccato in Francia dopo la 24 Ore di Le Mans a causa di problemi con il passaporto. Hanno completato la top 10 Graham Rahal, ottavo, e Max Chilton nono. Da segnalare ancora una volta la buona ma sfortunata gara di Spencer Pigot, capace di risalire dal quattordicesimo posto in griglia fino al settimo prima di essere ricacciato indietro da un pit stop troppo lungo.

Nelle due gare Indy Lights del weekend prime vittorie in carriera per Matheus Leist e Zachary Claman DeMelo. In gara 1 il pilota del Team Carlin ha preceduto Santi Urrutia (Belardi Auto Racing), capace di una bella rimonta dal decimo posto in griglia, e Kyle Kaiser (Juncos Racing). In gara 2 DeMelo (Team Carlin) ha preceduto Kaiser e Colton Herta (Andretti Autosport). In campionato Kaiser è in testa a quota 199, 27 in più di Leist e 38 in più di Herta.

Post By Marco Strazzulla (155 Posts)

Sono un grande appassionato di sport americani, in special modo di basket NBA e football NFL, ma soprattutto di automobilismo. Considero la IndyCar la migliore categoria al mondo per spettacolo, sportività e completezza dei piloti. Ho assistito di persona alla 500 Miglia di Indianapolis 2008, uno spettacolo indescrivibile.

Website: → Indycar Italy

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta