Martin Truex Jr è il vincitore della Go Bowling 400 disputatasi sul Kansas Speedway nella notte tra Sabato e Domenica.  Con 104 giri in testa dei 267 da completare ha preso il  margine sufficiente nell’ ultimo restart ed è passato per primo sotto la bandiera a scacchi.

Si tratta del nono successo in carriera, il secondo in questa stagione dopo quello ottenuto a Las Vegas. Ben tre volte in passato Truex Jr è stato leader della gara in Kansas per il maggior numero di giri, senza ottenere la vittoria. Al contrario, nella giornata di Sabato Truex jr aveva la velocità necessaria per sfatare questo tabù.

Nell’ ultimo restart della notte che ha prodotto  la 15° caution della gara (record eguagliato) Truex Jr  ha superato Blaney  ed è rimasto in testa fino alla fine.

Brad Keselowski ha chiuso al secondo posto seguito da Kevin Harvick, Ryan Blaney e Kyle Busch che completano il top five della notte.

Momenti di paura per l’ incidente tra Danica Patrick, Joey Logano ed Aric Almirola. Il contatto tra le due Ford (Logano e Patrick) ha portato le vettura numero 10 prendere fuoco; l’arrivo fuori controllo di Almirola scontratosi con Logano qualche secondo più tardi ha scaturito una vampata più esplosiva.

Danica Patrick e Joey Logano sono usciti illesi, nonostante la frustrazione della Patrick la quale stava disputando una discreta gara, mentre Amirola è stato estratto dagli addetti dopo aver accennato di avere forti dolori alla schiena. La procedura di estrazione che ha portato a tagliare e piegare la lamiera del tetto della sua Ford 43, ha fatto presagire condizioni peroccupanti del pilota trasportato immediatamente in ospedale.

Per sua fortuna dopo attente analisi mediche e qualche giorno di osservazione, il pilota ha riportato solo la frattura di una costola ed è stato dimesso dall’ ospedale dell’ università di Kansas City . Rimane ancora in dubbio la sua presenza nelle gara di Charlotte nelle prossime settimane ( All Star e Coca Cola 600).

Notte faticosa per Jimmie Johnson che ha dovuto risalire il plotone per ben 3 volte causa foratura, incidente e penalizzazione in pit lane. Erik Jones, invece ha mostrato tutte le sue doti di grande saver finendo in testacoda  tre volte senza subire un graffio.

Per quel che concerne la classifica, Larson mantiene la leadership con 44 punti su Truex Jr, suo primo inseguitore con Keselowski a 67 punti di ritardo figura in terza posizione.

 

Post By Davide Sarti (236 Posts)

Sono un grande appassionato di motori americani, che a 27 anni ha seguito le orme dei grandi campioni. Tramite la mia passione e le mie conoscenze cercherò di raccontarvi il mondo della NASCAR nel modo più dettagliato possibile. Possibilmente, cercherò di farvelo amare

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta