Pilota originario del Connecticut è entrato nella categoria maggiore alla tenera età di 18 anni e con sette anni alle spalle è ormai un “veterano”.

Quest’anno ha avuto la miglior stagione della sua carriera a dimostrazione del fatto che il periodo con Gibbs (5 anni) ha fatto da anticamera al pilota che oggi conosciamo.

Entrato a corte Roger Penske nel 2013, forma con Keselowski una delle più giovani e talentuose coppie Nascar sui quali la categoria ha piantato le radici del suo futuro.

Logano ha colto la bellezza di 5 vittorie stagionali in Texas, Richmond, Bristol, Loudon e Kansas, 16 top five e 22 top ten; un massimo in carriera che ha confermato il suo grande salto di maturazione, da novellino a pilota di alto di livello.

Dal canto suo ha la giovane età che lo rendondo più spavaldo rispetto ad Harvick, Hamlin e Newman, ma l’inesperienza di non aver mai lottato fino in fondo per un titolo potrebbe giocargli un brutto scherzo per la tanto desiderata coppa Sprint.

Ad ogni modo, in caso di esito negativo, Logano ha 24 anni ed il futuro sarà suo, dato che i piloti esperti di alta classifica, salvo Keselowski, superano tutti i 33 anni.

A questo proposito, Stewart vinse il primo titolo Nascar a 28 anni, Jonhson a 31 anni, Kenseth a 30: quindi nelle prossime stagioni Logano sará il pilota da tenere d’occhio e se compirà il salto da vero campione potrebbe perfino insidiare i 7 titoli Earnhardt e Petty. Qualora invece dovesse vincere il campionato, si trasformerebbe nel secondo pilota più giovane dell’ era moderna superato di qualche mese solo da Jeff Gordon, che nel 1995 vinse il primo titolo alla stessa età.

Logano oggi giunge a Miami come secondo favorito per il titolo dietro ad Harvick e determinato a non lasciar andare l’occasione. Di certo giocherà le sue carte sotto la guida di un grande vincente come Roger Penske abituato a questo tipo di pressioni. Sulla carta il titolo se lo potrebbero giocare loro due e se così fosse sarà la battaglia tra l’esperto e la futura stella.

Post By Davide Sarti (236 Posts)

Sono un grande appassionato di motori americani, che a 27 anni ha seguito le orme dei grandi campioni. Tramite la mia passione e le mie conoscenze cercherò di raccontarvi il mondo della NASCAR nel modo più dettagliato possibile. Possibilmente, cercherò di farvelo amare

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta