A Richmond Brad Keselowski si è aggiudicato l’ultima prova della regular season della Nascar Sprint Cup Series, grazie ad un dominio mai visto durante il campionato odierno.

Keselowksi, rimasto in testa per 383 giri dei 400 previsti ( record precedente di Hamlin 381 nel 2008), ha dimostrato di essere inarrestabile scandendo un passo inavvicinabile per i contendenti alla vittoria finale. Grazie a questa quarta vittoria stagionale supera dunque Johnson, Gordon, Logano ed Earnhardt Jr fermi a quota tre, consolidando la prima posizione della generale.

I grandi interpreti del tracciato di Richmond come Gordon, Bowyer e Harvick (che ha comandato la gara per solo 17 giri) si sono dovuti accontentare di una lotta per le posizioni d’onore dando vita con McMurray ad una serie di emozionanti sorpassi che hanno creato qualche emozione in più agli spettatori.

Lasciando da parte il dominio di Keselowski, gli occhi erano puntati su coloro che lottavano per le ultime due caselle disponibili per il Chase, ovvero Bowyer, Larson, Newman, Biffle e ,vista la posizione in pista anche Jamie McMurray.

Con Newman costantemente nella top ten e colui che era in una migliore situazione per far parte del Chase, il più a rischio è stato il veterano Greg Biffle che ha girato intorno alla 20° posizione tutta la gara mettendo a repentaglio la sua sedicesima posizione in classifica.

Infatti Bowyer è rimasto costantemente nella top 5 ed ha perfino tentato di dare battaglia allo scatenato Keselowski, mentre McMurray, anche lui nel top 5 di giornata è andato alla ricerca di una obbligata e disperata vittoria.

Entrambi chiuderanno rispettivamente terzo e quarto ma lasceranno a Biffle, aggrappatosi con le unghie alla 19° posizione di gara, l’ultima posizione del Chase disponibile.

Tirando le somme dopo 26 gare e ad una settimana dal tanto atteso Chase for the Cup ecco i contendenti per la vittoria finale:
Brad Keselowski e Joey Logano per il Penske Racing; Kevin Harvick e Kurt Busch per lo Stewart-Haas Racing; Jimmie Johnson, Jeff Gordon, Kasey Kahne e Dale Earnhadrt Jr per Hendrick Motorsports; Kyle Busch, Denny Hamlin e Matt Kenseth per il Joe Gibbs Racing; Ryan Newman per il Richard Childress Racing; Aric Almirola per il Richard Petty Motorsport; A.J. Allmendinger per il Daugherty Racing;ed infine Greg Biffle e Carl Edwards per il Roush Racing. Tre Toyota, otto Chevrolet e cinque Ford.

Bw5vFcNCcAEj2vw

Infine, il Chase è composto da 10 gare e ogni tre gare vengono eliminati progressivamente quattro piloti fino all’ ultima gara a Miami dove solo 4 contendenti lotteranno per il titolo della Sprint Cup Series.

 

Post By Davide Sarti (236 Posts)

Sono un grande appassionato di motori americani, che a 27 anni ha seguito le orme dei grandi campioni. Tramite la mia passione e le mie conoscenze cercherò di raccontarvi il mondo della NASCAR nel modo più dettagliato possibile. Possibilmente, cercherò di farvelo amare

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta