hi-res-173073777_crop_northL’appuntamento della stagione IndyCar sul triovale di Pocono, ovvero la gara denominata Pocono IndyCar 400, si è risolta al termine dei 160 giri previsti con la vittoria di Scott Dixon, che ha a sorpresa preso il posto in Victory Lane del favorito della vigilia, ovvero Marco Andretti.

Quest’ultimo, dopo aver dominato la prima metà di gara, ha dovuto lasciare le prime posizioni per problemi legati al consumo di carburante che hanno afflitto tutti i piloti dei team motorizzati Chevy, mentre a risalire la china dalle retrovie nella seconda parte della corsa erano i piloti Honda. E’ stata questa infatti la chiave della gara che ha permesso a Dixon di ottenere il successo ed al team Ganassi di piazzare tre vetture nelle prime tre posizioni, siglando la prima storica tripletta nella storia del team.

Il finale di gara ha riservato poche sorprese: tra queste la toccata tra il leader Dixon e Tony Kanaan, nel tentativo di quest’ultimo di conquistare la prima posizione della gara. Purtroppo l’incidente ha riservato la sorte peggiore proprio a Kanaan che ha concluso contro le barriere del triovale la propria corsa, mettendo molto a rischio la vittoria del titolo finale a questo punto della stagione.

Dietro ai tre portacolori del team Ganassi sono giunti Power e Newgarden ed a completare la top 10 sono transitati nell’ordine sotto la chequered flag le sorprese di giornata Pagenaud e Wilson e i veterani Castroneves, Caprenter ed Andretti.

Tra coloro che non hanno concluso la gara ed i 160 giri previsti spuntano nomi altisonanti quali quelli di James Hinchliffe, vincitore a Iowa e ritirato nel corso del primo giro per un incidente contro le barriere, e quelli di Sato e di Ryan Hunter-Reay, coinvolti in un incidente all’interno della pit-lane a causa di una leggerezza del pilota giapponese, il quale ha travolto e costretto al ritiro l’avversario mentre entrambi lottavano per le posizioni a ridosso del podio.

CLASSIFICA FINALE

Pos. Driver Laps Running / Reason Out
1 Scott Dixon 160 Running
2 Charlie Kimball 160 Running
3 Dario Franchitti 160 Running
4 Will Power 160 Running
5 Josef Newgarden 160 Running
6 Simon Pagenaud 160 Running
7 Justin Wilson 160 Running
8 Helio Castroneves 160 Running
9 Ed Carpenter 160 Running
10 Marco Andretti 160 Running
11 Simona De Silvestro 160 Running
12 James Jakes 160 Running
13 Tony Kanaan 160 Running
14 Ryan Briscoe 159 Running
15 Pippa Mann 159 Running
16 Sebastien Bourdais 159 Running
17 Alex Tagliani 158 Running
18 Graham Rahal 158 Running
19 Tristan Vautier 158 Running
20 Ryan Hunter-Reay 121 /
21 E.J. Viso 104 /
22 Takuma Sato 61 Contact
23 Sebastian Saavedra 2 Mechanical
24 James Hinchcliffe 0 Contact

Fabio Valente

Post By Fabio Valente (6 Posts)

Just your average NASCAR guy. 16 years old from Ferrara, Italy

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “IndyCar – Pocono: “The Tricky Triangle” sorride a Scott Dixon

Commenta