Pocket

Decimo appuntamento del Supercross all´International Speedway di Daytona, con un tracciato molto lungo rispetto ai toboga dei palazzetti e degli stadi e pista disegnata da Ricky Carmichael.

Le gare sono state accorciate per il maltempo, con le abbondanti piogge cadute che hanno ridotto la pista in condizioni al limite della praticabilità. Assente Ryan Dungey a causa di una frattura alla clavicola, nelle prove James Stewart ha rispolverato il suo vecchio numero 259, prima di tornare in finale con il 7 d’ordinanza.

Davi Millsaps ha fatto suo l´holeshot come già la settimana precedente, con il compagno di squadra James Stewart immediatamente alla spalle, precedendo Kevin Windham, Marvin Musquin e Brett Metcalfe.

Ryan Villopoto, partito male, è caduto nel corso del primo giro rialzandosi in ultima posizione e dando vita ad una rimonta che lo ha portato al quinto posto finale. Stewart ha passato al secondo giro Millsaps e le prime posizioni sono rimaste così immutate fino al traguardo regalando al Joe Gibbs Racing una fantastica doppietta. Kevin Windham ottiene il miglior risultato stagionale con il terzo posto, come Marvin Musquin quarto alla sua seconda gara nella main class.

Nonostante la gara travagliata Villopoto ha compiuto un ulteriore passo verso la conferma del titolo. L’infortunio e la conseguente assenza di Dungey hanno tolto l’avversario più vicino in classifica con l’alfiere della Kawasaki che va verso Indianapolis con 29 punti di vantaggio sul pilota KTM (sulla cui data di rientro non si sa nulla) e 44 su Stewart. Considerato che per la vittoria sono in palio 25 punti a prova, Villo ha una gara di vantaggio su Dungey e quasi 2 su Bubba, quando alla fine del campionato mancano sette prove.

Risultati: 1.Stewart; 2.Millsaps; 3.Windham; 4.Musquin; 5.Villopoto; 6.Aless M.; 7.Weimer; 8.Tickle; 9.Goerke; 10.Metcalfe.

Classifica campionato:     1.Villopoto 221 punti; 2.Dungey 192; 3.Stewart 177; 4.Windham 143; 5.Weimer 134.

Lites Costa Est

Ancora una volta Justin Barcia ha strappato l´holeshot ed ha salutato la compagnia che lo ha rivisto solo dopo aver tagliato il traguardo. Al via si sono insediati alle sue spalle Blake Wharton, Blake Baggett, Alex Martin e Ken Roczen. Baggett ha preso guadagnato la seconda posizione che ha conservato fino alla bandiera a scacchi, dove è giunto non lontano dal vincitore. Ken Roczen è rimasto in terza posizione a lungo, ma alla fine è stato superato da Darryn Durham rinvenuto dalla settima posizione.

Risultati: 1.Barcia; 2.Baggett; 3.Durham; 4.Roczen; 5.Wharton.

Classifica campionato West Coast: 1.Barcia 100 punti; 2.Durham 76; 3.Roczen 75; 4.Wharton 72; 5.Baggett 62.

Post By Fabrizio O. (66 Posts)

Connect

Commenta