Pocket

Iniziamo questo mese dal giorno 3, quando Rick Porcello sale a 8 partenze contro gli Yankees con almeno 6 inning lanciati e non più di 2 ER concessi: è l’unico lanciatore della storia con questa statistica! In queste 8 partenze è 5-3 con un’ERA di 1.20 (!!).

Il 3 agosto elimina gli ultimi 21 avversari affrontati, e chiude con un complete game, shut out, 1H, 1R, 9 K e soli 86 lanci (è il primo one hitter contro gli Yankees dal 1999, quando fu Pedro Martinez a metterlo a segno). In questa gara Mookie Betts gioca seconda base, e diventa il più giovane Red Sox nella storia a raggiungere 100 HR e 100 SB.

Il giorno dopo Nathan Eovaldi domina gli Yankees con 8 IP, 3H, BB, 4K e 93 lanci, facendo scivolare l’impero del male a 8,5 partite dalla vetta.

Sempre il 4 Joe West, giunto alla 48° stagione come arbitro MLB, il più longevo della storia, assiste al CG SHO di Kluber contro gli Angels, grazie ad appena 98 lanci. E’ il settimo SHO in carriera, ed il 17° CG, e dal 2014 è rispettivamente secondo e primo in queste due categorie.

Il 6 agosto gli Yankees giocano a Chicago, e Lance Lynn, neo acquisto, dopo aver concesso una valida ed una base ball nel primo inning, elimina 19 white sox consecutivi con 9 K. L’incontro ha un inizio molto toccante, dato che il primo lancio viene fatto da uno dei sopravvissuti dell’incidente aereo di qualche giorno prima.

Il 12 agosto vi consigliamo ancora i Red Sox, con il mancino Sale che a Baltimora mette a segno 12 K in appena 5 inning, giunge a 28 inning consecutivi senza subire punti, e nelle ultime 7 partenze è 6-0 con 0.15 di ERA!!

Il 15 agosto, nel sesto anniversario del perfect game di King Felix Hernandez, che in questa stagione sta vedendo il punto più basso della sua carriera, c’è forse il più bell’incontro della stagione, Mariners-A’s, che si lottano un posto nei playoff in un interminabile 0-0.

Il giorno 20 Mike Fiers, dopo 2 inning difficili contro i Texas Rangers, in cui lancia ben 46 palline, elimina gli ultimi 18 avversari affrontati per 7 IP, H, BB, 8K e 100 lanci totali!

Il giorno dopo è Anderson a completare una settimana magica per gli A’s, con 7 inning ed una sola valida concessa, raggiungendo quota 16 inning scoreless consecutivi. La particolarità è che era sul monte anche esattamente 6 anni prima, quando gli A’s chiusero il loro ultimo triplo gioco!

Il 22 agosto infine vi segnaliamo l’esordio come partente nelle Majors di Thomas Pannone, 24 enne mancino dei Toronto Blue Jays. Dopo un percorso molto breve nelle minors, ed 80 gare di sospensione per essere risultato positivo, lancia 6 no-hit inning contro Baltimore, e finisce la giornata con 7 IP, H, 2 BB, 3 K, 108 lanci e dimostra anche buone capacità difensive.

 

Post By piersilvioc (242 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.