Pocket

Crediamo che nessuno avrebbe potuto prevedere quanto sta accadendo, ovvero i Pirates in testa alla Division con 11 partite vinte e 4 perse.

La squadra di Pittsburgh aveva infatti deciso in questa offseason di cedere i suoi due giocatori migliori, il lanciatore partente Cole, ai campioni del mondo di Houston (che ha iniziato alla grande la stagione, con 36 K in tre partenze, compreso il suo record personale di 14 nell’ultimo match contro i Rangers, dove ha interrotto una striscia di 20 inning consecutivi senza subire punti), e l’esterno McCutchen, che era al suo ultimo anno di contratto, ai San Francisco Giants (dove invece ha iniziato male la stagione, complice lo stadio estremamente favorevole ai lanciatori), puntando a rifondare il team ed il farm system.
Le preview di inizio stagione ritenevano quindi che se la sarebbero giocata con i Reds per l’ultimo posto in classifica. Invece i Pirati sono partiti alla grande, vincendo tutte le serie finora disputate tranne il pareggio con i Twins (in due sole gare), affrontando pure i Cubs, favoriti per il pennant.

Grande merito va certamente al reparto offensivo, dove molti stanno giocando alla grande, come il nuovo arrivato dai Rays, l’esterno Corey Dickerson, che batte .358 ed è primo nella NL in WAR; o come il terza base Colin Moran, uno dei tanti talenti giunti da Houston per Cole, che batte .310 ed ha una OPS di .812 con 8 RBI. 

Anche i veterani Marte e Polanco stanno dando un grande contributo, il primo battendo .305 con 3 HR e 4 stolen base, il secondo leader di squadra per HR con 5 e leader MLB per RBI con 15.

Sul monte di lancio le note liete sono i partenti Taillon, già autore di un complete game shutout, e Trevor Williams, che ha vinto tutte e 3 le sue partenze.

Tutto ciò nonostante il bullpen invece sia il peggiore della Lega per ERA. Il closer Vasquez ed il set up Kontos sono a quota 4.50, mentre l’altro arrivo da Houston Michael Feliz è quasi a quota 6.00.

Le statistiche di squadra sono lusinghiere: terzi MLB per punti segnati e media battuta, quarti per valide, quinti per doppi e tripli, sesti per HR, secondi per RBI e slugging. La squadra è quinta anche per fielding, quindi la difesa dà il suo contributo. 

Il problema è il reparto lanciatori, dove all’infuori dei due partenti citati il resto sta deludendo. La speranza è che un altro pezzo della trade con i campioni del mondo, il partente Musgrove, ora in lista infortunati, possa rafforzare la rotazione, dove Ivan Nova sta ritornando in forma dopo un inizio stentato, e che i rilievi debbano solamente assestarsi un po’: per rinforzare il reparto nel weekend è stato preso via waivers dai Nationals il mancino Romero, ed è stato richiamato dal triplo A Crick, il lanciatore ricevuto dai Giants nella trade per McCutchen.

Siamo comunque scettici sul prosieguo della stagione, e non crediamo che i Pirates possano lottare né per la Division né per i playoff, ma sappiamo anche quanto le belle partenze possano portare convinzione nei propri mezzi e voglia di proseguire: che le vittorie, in definitiva, aiutino a vincere. Quindi “who knows?”

Post By piersilvioc (218 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.