Gara 4 è solitamente una gara strana, data la presenza di lanciatori partenti che non hanno fatto molto bene in stagione, o di cui i Manager non si fidano molto. 

Le due formazioni si presentano con situazioni opposte, sia per morale che per bullpen: Astros con vento in poppa e rilievi riposati, Dodgers con necessità di vincere dopo le due sconfitte di fila e bullpen spremuto per due gare consecutive.

Houston è 7-0 in casa in questi playoff, record all-time in postseason (pari merito con altre due franchigie) e tenta di vincere la ottava di fila per il record in solitario.
L’incontro vede sul monte Morton per i padroni di casa e Wood per gli ospiti, quel Wood che aveva iniziato la stagione 11-0 ed era andato all’All Star Game, prima di avere una forte flessione nella seconda parte di regular season.

Entrambi i lanciatori iniziano alla grande e dopo 4 inning hanno concesso una sola valida in tutto. Era dal 1998 che non succedeva in una gara di World Series. 

Wood è quello senza valide subite, e prosegue fino a 5 inning e due terzi, più lungo no-hit bid della storia dei Dodgers in postseason! A quel punto però concede un solo HR a Springer per l’1-0 Houston.

Gli Astros nel frattempo sono giunti a 70 inning consecutivi in casa senza essere in svantaggio, record all time nei playoff.

Ma i Dodgers hanno la capacità, vista anche nelle due serie con D’Backs e Cubs, di segnare immediatamente dopo aver subito punti, ed anche qui Bellinger, che era 0 su 13 fino a quel momento nelle World Series, batte un doppio nella alta del settimo inning. Hinch decide di togliere subito Morton, appena a 76 lanci, ed Harris non riesce ad evitare il pareggio, concedendo un singolo a Forsythe.

L’incontro resta in parità fino alla alta del nono, con i lanciatori dei Dodgers che continuano il one-hitter di Wood (è dal 1995 che non c’è un one-hitter nelle World Series), mentre nella alta del nono entra Giles, il closer degli Astros, che ha subito però punti in 5 delle 6 apparizioni in questi playoff. 

Ed anche qui non riesce a fare nemmeno un eliminato, concedendo un singolo a Seager, una base ball a Turner ed un doppio a Bellinger. Hinch non attende oltre e lo cambia con Musgrove, che però concede pure lui una base ball e poi un HR da 3 punti a Pederson per il 6-1. Jansen nella bassa del nono subisce un HR da Bregman per il 6-2 finale.

Serie quindi in parità, strisce di Houston interrotte (sia il 7-0 sia i 70 inning), Bellinger risvegliato ed un Pederson in più che non ti aspetti per LA. E Giles probabilmente perso per Houston, che deve trovare un nuovo closer per queste 3 gare finali.

Post By piersilvioc (204 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta