Nel Bronx la serie sembrava persa, con gli slugger quasi a secco e pure Chapman colpito duro in gara 2.
Invece gara 3 inizia con un Sabathia (che in stagione era 9-0 con ERA di 1.83 nelle 12 partenze successive ad una sconfitta degli Yankees) che non ti aspetti e nei primi due inning concede solo una base ball.

Per Houston sul monte c è invece Morton che subisce un HR da 3 punti nella bassa del secondo ad opera di Frazier. Sabathia continua forte e nella bassa del quarto anche Judge si sveglia con un Hr da 3 punti per l’ 8-0.

A quel punto è tutto nelle mani degli Yankees, con Sabathia stellare che subisce appena 3 valide in 6 inning e poi Warren mantiene per altri due frame. L’unica nota stonata è Betances che nel nono concede 2 basi ball consecutive e viene subito tolto. Ci stupiremo se lo rivedessimo in questa serie. 8-1 finale.

In gara 4 arriva finalmente il turno di Sonny Gray, acquistato da Oakland al prezzo di 3 prospetti proprio in vista della postseason. In carriera ha lanciato bene nei playoff ma ha ricevuto 0 punti dal suo attacco.

Per la sua propensione alle palle basse viene preferito Romine come catcher e Sanchez viene spostato a DH al posto degli improduttivi Ellsbury e Headley.

Sul monte per gli Astros c’è invece McCullers, All Star che nella seconda parte di stagione è stato due volte in DL.
Entrambi iniziano alla grande con 5 inning scoreless ed appena una valida a testa.

Nel sesto il primo scossone: Springer e Reddick arrivano in base con una base ball e un catcher interference, Girardi cambia subito Gray ma Robertson concede prima la base ball ad Altuve e poi un doppio per 3 RBI a Gurriel.

McCullers lancia ancora uno scoreless sesto, ma nel settimo subisce il solo home run di Judge come lead off. Anche Hicks lo cambia subito ma Devenski subisce un triplo da Gregorius portato a casa da una sac fly di Sanchez.

Il vero disastro avviene nell’ottavo: sul 4-2 Nonché  lascia ancora Musgrove sul monte che però subisce due valide per iniziare l’inning.

Giles viene inserito per una save da due inning ma subisce tre valide consecutive per il sorpasso Yankees.
Chapman chiude la porta nel nono per il 6-4 finale e la serie in parità.

Eroi offensivi delle due gare sono Judge con 2 home run e Frazier con un HR in gara 3 ed un 2 su 4 in 4.

Per Hinch iniziano i problemi, perché non è bello venire rimontati sul 4-0 e perché ha molti pezzi del bullpen con poco profitto.

Post By piersilvioc (204 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta